21MAG2014
intervista

Intervista a Fabrizio Rizzi sul suo libro "Rinascimento fiorentino. Le idi di marzo del PD" (Tullio Pirotti Editore)

INTERVISTA | di Massimo Bordin RADIO - 11:00. Durata: 22 min 29 sec

Player
"Intervista a Fabrizio Rizzi sul suo libro "Rinascimento fiorentino. Le idi di marzo del PD" (Tullio Pirotti Editore)" realizzata da Massimo Bordin con Fabrizio Rizzi (giornalista).

L'intervista è stata registrata mercoledì 21 maggio 2014 alle 11:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Berlusconi, Bersani, Camusso, Confindustria, Elezioni, Europee 2014, Governo, Italia, Letta, Partito Democratico, Politica, Presidenza Della Repubblica, Primarie, Prodi, Renzi, Sindacato, Sondaggi, Squinzi, Ue, Usa.

La registrazione audio ha una durata di 22
minuti.

leggi tutto

riduci

11:00

Scheda a cura di

Alessio Grazioli Iva Radicev
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale ci occupiamo di governi che cadono
Con un ruolo Bailey massimi esperti riusciamo perché Fabrizio Rizzi che è stato a lungo inviato del Messaggero ora
A ha aggiunto un altro libero a quello che aveva fatto e di cui avevamo già parlato erogativo radicale tempo fa
Il primo Berlusconi finale divertite a riguarda la caduta del Governo Berlusconi e l'inizio della stagione Monti non ultimo sempre edito da editore Napolitano Tullio Pironti
Si chiama Rinascimento fiorentino male non parlare
Dei medici o di Michelangelo parla di Matteo Renzi
E quei c'è un altro romanzo sono due i Governi che cadono nel libro di edilizi questa volta c'è il governo del PD
Di cui Renzi conquista la segreteria
E poi come peraltro già avvenuto in un'altra occasione dal nuovo segretario del PD fa chiari il Presidente del Consiglio del PD
Ed è la caduta del Governo del Governo mezzi addirittura idee sottotitolo e le idi di marzo del PD è già perché
Tutto nasce racconteranno libero rigida due interviste di due punto ivi rilevanti in Italia uno sicuramente l'altro è un po'il piano
La Confindustria e il sindacato perché Squinzi e che ha mosso volume esse con un numero due
Mettono in difficoltà il governo praticamente di lettere revocando gli assuma il sostegno del suo pur criticando molto pesantemente
Ed evocando scenari almeno per quel che riguarda Squinzi addirittura di elezioni anticipate
Quindi questa è un'poi il percorso però in cui
Il Sindaco fiorentino si muove con grande con grande abilità determinazione azzardo
Tutti elementi interessanti però prima di arrivare a parlare del secondo libro è necessaria una coda al primo di culture ci siamo occupati perché in realtà poi
Proprio il tuo libro se ne
A ed copiato con grande chiarezza e quello che poi riguarda abisso bisogna operazione editoriale anche molto ben fatta l'operazione editoriale però il grande complotto gli americani adesso ci si mette anche
L'ex ministro del tesoro di Barack Obama
Però in realtà io ricordo che
In quel tuo libro in cui vi percorribile assaggi del G venti di che anno eccetera c'è un passaggio
Che dichiara chiarezza
è evidente per esempio che la di snatura descrizione del G venti di canna tutto fa pensare complotto certi in realtà i complotti si fanno
Sorridendo al nemico che poi si accolte le alle spalle non ridendo gli in faccia facendogli evidenti che e e solido il suo tempo non evitando collega Palmeri come successe lì
D'altro canto prego tu parli di un'altra cosa che non so se si possa definire il futuro
Avvertimento Cibotto foto giudici di urna forti operazioni finanziarie
Fatta non sui titoli del debito famiglia ma sui titoli media sette e delle provvidenze Berlusconi sei scrivi enti quella è stata
La la mossa decisiva per convincere Berlusconi o quantomeno per convincere la famiglia in un vertice ad Arcore
A convincere Berlusconi a lasciare
E allora la prima domanda retrospettiva rispetto al tuo libro da quello che poi è successo mandarla produttivi questa sì che lei pensa
Dunque il capitolo che io ho intitolato a quel via vai all'ambasciata americana di via Veneto
Cioè
Nel nell'ottobre del due mila e dodici
Quando diciamo così si stava all'orizzonte si staglia a questa possibilità di una caduta del Governo
Che Berlusconi non ce l'avrebbe fatta anche per i numeri anche per tutto ecco si stavano muovendo i poteri forti
I poteri forti che sono in quel caso il Governo da americano la Merkel
Il Governo francese
Ma
Entra questa questa vicenda dell'ambasciata americana di e di via Veneto perché
I Sissa
L'America aveva battezzato
Il Governo e alla a un certo punto invece viene
Tolto questa questa
Questo marchio allora e non sanno più come dove sbattere la testa gli americani come spesso accade che non hanno che non hanno una definizione non hanno un obiettivo e si vede anche
Poi se volessimo andare al giorno d'oggi anche in ordine a questa prese di posizione quando rivela che c'è un complotto c'è stato il complotto contro Berlusconi
Ma sembra invece che una
Retromarcia americana nei confronti di Berlusconi che non è che poteva diventare
Il suo uomo
Di di mediazione con
Putin
Si accordino all'improvviso gli americani egli ma anche che nemmeno una stampella però qua io ti facevo l'esempio di meno del Missouri divise
Se sei o Borrelli oggi al termine complotto anche sui complotti salissero
Che
A me la Commissione per che spiegabile abbastanza col buonsenso cioè la situazione italiana all'epoca della caduta del Governo Berlusconi lasciamo perdere difficoltà interne dei partigiani Nicola
è economicamente molto critiche nuove aziende
è evidente mi pare abbastanza logico senza che persone incappucciate si chiedano di notte che in Europa la preoccupazione che accresce e Portogallo si aggiungesse un Paese che sicuramente non è
Per fortuna ancora nella Grecia del Portogallo ma Paesi importanti come l'Italia con una situazione finanziaria di quel tipo è era una preoccupazione noi citiamo allora ancora oggi passare invece c'è la fila ed è una preoccupazione fondata quindi che l'Europa
UE i Paesi europei utilizzino il loro peso nell'Unione peso anche finanziario
Per in qualche modo sollecitare l'Italia dei cambi
Beh questo sta
A nella logica dell'Unione perfettamente logico il problema è che non c'è un dibattito politico che io possa determinare scusa ma lei non è questo che a Roma ma questo velocissima
Questo però sarebbe il problema anch'io sì tutto fosse florido perché il problema è che abbiano un Parlamento che non esprime un Governo
Non abbiamo un Governo dell'Europa se non
Per alcuni spazi per alcuni spicchi quindi è evidente che restano delle zone anche molto importanti prive di una contro di una di un contraddittorio democratico però per il resto insomma
Sono tutte reazioni abbastanza abbastanza così anche comprensibili senza bisogno
Da senza bisogno di particolare riletture complottistica e che e infondo è anche quello che tu fai nel libro perché bastano e come fai tu utilmente basta mettere in fila infila la cronologia esse pure il fare cose più importanti ma poi
Io alla fine diventa inevitabile io non so se questa storia del complotto sia esistita ci sia o no certo è che i Governi stranieri intervengono su fatti dell'Italia
Ora che l'Italia sia un anello debole dell'Europa e rischi di far cadere tutto il castello europeo è altrettanto vero però giustifica o l'ingerenza di questi Paesi negli affari
Italiani questo
Lo so però qui c'è ancora una no mia però io via dell'Unione e in qualche modo delle cessioni di sovranità
Essendo dieci proverrà cioè il tema degli ingerenza straniera nel momento in cui
Pieghi in una unione
Bariletto non dico che non possa esistere Piro per letto perché
Certo c'era sempre da tener presente negli anni di azione che ciascun panini si deve fare con l'altro
In legami di amicizia e tutto quanto ma a me interessa due o tre cose
Ad esempio alle ventuno e venticinque di quel sabato duemila e quindi e due mila e undici il dodici novembre scusa
Scusate il due mila undici quando Berlusconi farà signori le dimissioni
Alle ventuno e venticinque cioè pochi minuti dopo c'è un comunicato una nota della Casa Bianca
Talmente
Si metta al e come si tutti aspettassero nella legge aveva questo era possibile verrebbe signorina tedeschi Gaia funzionerebbe
Per cinque ore Vaccara d'accordo se siccome abbiamo già preso dieci minuzie sul su Berlusconi su questo
Ecco c'è questo passaggio bottigliette perché intanto inizia machines dire sfido nel suo nuovo libro passioni dalla le opposta sì ripercorriamo la persona mica
Sì Renzi comincia la cavalcata alle primarie e incominciare anche la grande la grande fatica del PD perché questo candidato che si già si sapeva essere non dico vincente ma quanto meno con i numeri giusti
Viene tomba sul suo percorso una infinità di ostacoli che neanche lui si sarebbe mai immaginato allora
C'era il blocco di Bersani c'era il blocco di
Di letta di Enrico letta
E è tutto un partito in subbuglio che non aveva ancora smaltito
La vendetta non aveva ancora smaltito la vicenda dell'elezione di Romano Prodi
Chiarezza e la mancanza di un soggetto è uno dei poli dell'incentivazione erano già il giorno ventisei
Che di il partito che
Si trova si trova sempre pieno di agguati è sempre pieno un partito e che che nuove guerra a ai suoi uomini
Non dico che posso proprio paragonare immensi ad altri del passato perché non c'è stato una corsa così
Difficile e complessa le prime primarie quindi e viene bocciato le prime primarie successivamente invece ottiene il placet diciamo così in virtù
Di chi non c'è più nessuno perché lui si trova spiazzato
Tolto il
Trovo un partito quasi tutto conto
è questa la di quello che io ho voluto raccontare in questo libro Rinascimento fiorentino rischia di domenica sera di essere un titolo se i sondaggi sono quelli che
Paventati
Rischia di essere vecchio perché dovremmo mettere lo fa intitolarlo decadenza fiorentina quel tutte
Beh certo quello dei se voi in termini da idea e così come l'idea cimento di tempi lunghi qua invece la caratteristica direzione dei tempi belli forse rischiano di bruciarsi per questo
Ma le cose enormi
La corsa la cosa però e interessante e se
Radio Radicale voi siano delle sensibilità particolari
C'è
Un elemento senza dubbio di grandi grande e grave divergenza con Renzi Presidente del Consiglio Marco bensì anche il segretario del PD
Sulla questione dell'amnistia che tu sei ore battaglia centrale in questo senso
Tour su questa versione direi su queste dichiarazioni cosiddetta diversi anche da aiuti da all'inizio da segretario di partito con minacce di Salerno
Tute Ajouli interpretazione diciamo così politicista vediamo quelle
E che Renzi voleva attraverso quella voleva chiudere
La Porta Napolitano perché Napolitano gli lo accettasse come futuro l'idea questa la
Cioè voleva inviti in realtà dare un segnale di ostilità di realizzare una Mario
Per RAI Massimo sospesi onorevole virgoletta esatto come presidente del Coni Sandro molto quindi da questo punto di vista Renzi comincerà subito ora mettere nel mirino letta
E nel contempo avverare di fragoroso morale di ostilità al Quirinale è la prima volta che lo fa
Con Napolitano cioè diciamo la verità Napolitano non sempre avversato
Do più non c'è e non era il Presidente del Consiglio che avrebbe prima le
Il progressivo questo lo si capisce rifaremo anche
Così senza che l'abbia mai detto che noi garantirebbe come non ha mai detto ci perché non letta ma si sa benissimo perché non ha più voluto netta diciamo perché ha
Ha congedato letti in quel modo probabilmente molto semplice perché il partito
Si sa ha sostenuto pensi e non c'era più niente da fare poteva fare a poteva fare altro perché nel momento in cui mai e il primo gruppo parlamentare
Che revoca la fiducia al Presidente del Consiglio non c'è nemmeno bisogno del passaggio parlamentare movimenti in quel caso sì
Non ci sarà nord nord aveva Molteno nei licei in quel momento storico giudici proprio queste fasi che sono si che sono interessanti
E si può si può proprio considerare quell'accelerazione che due solo due settimane mi pare quelle decisive perché
Tutto comincia a febbraio si a marzo a fare a marzo si
Siamo a da metà febbraio ai a metà marzo dal pronto forse un po'più di due settimane si
Si completa il tutore si è rivelata dal suo dice se alla Fiera del Levante tutto avviene no quando Renzi ormai incamminato assolutamente
Verso la vittoria
E questo punto lui chiede e si dice la bicicletta con la quale giro a Firenze vanno fatti i ragazzi del carcere edilizie
Però come facciamo spiegare i giovani la legalità se poi a ogni sei anni quando abbiamo le carceri piene buttiamo fuori qualcuno in realtà sono
Motivi perché successivamente Renzi sul tema mi stia a fare il passo molto più
Di una di
Diversa posizione molto più avanti
Ho capito setti all'ora secondo te adesso i rapporti ecco io scrivo scusami
Formulo per cui l'uscita di Renzi controlla Politano e un assist alla destra per accelerare i tempi per mandare a casa il Governo a lei
Tra
Quindi aggio aggiungevo qualche altro particolare
La stoccata contro il Capo dello Stato in quanto di meglio potevano attendersi falchi del PD perché se letta si reggeva
L'ordine lo doveva ma sicuramente a Napolitano mettere sotto il tiro il collie equivaleva un segnale di rivolta contro le larghe intese
Che nelle affida berlusconiana
è stato accolto nel tempo qui il barometro ieri sia utilizzata e corre sul sistema allora vi dico non è
Spesso non è decisamente commendevole in conclusione vero
E allora questi sono i protagonisti della scena più fra l'altro nell'introduzione esce un episodio che riguarda le
Viene raccontato
Introduzione
Di Alessandro Bafile accontenti un episodio che riguarda diciamo la comunicazione dell'ISEE diverso segni che siede Baruffi era a capo redattore di Matrix
Il programma di Canale cinque quando non c'ho dovuto cambiare il conduttore arriva dall'estero se ne lamentava
Arriva Alessio vinci
Che abbastanza estraneo alle vicende alla politica i ritardi politici italiana perché
Era sia nell'Europa e quindi insomma aveva un
Un modello abbastanza diverso anche dalla televisione italiana ed anche da il cortile di italiano
Delle
E a un certo punto gli dice gli chiedono vinci di parla di affrontare i nuovi politici italiani e lui i nuovi treni nuovi politici
Dice di andare di intervistare
Matteo Renzi allora oscuro ora Presidente della provincia di Firenze
Come mai sia avvenuta cioè come mai sia stato chiamato a più a Renzi nessuno se lo sa spiegare ecco
Cioè se non il fatto che i cervelloni di Washington probabilmente lo avevano già
Attenzionato lo avevano già messo nel mirino perché
Cosa che ma molti italiani non sapevano insomma queste
E
è un vero di oggi certe Renzi all'epoca non era ancora popolarissimo c'era quella questione delle
Primarie fiorentine sulle quali si l'unica si era candidato a sindaco utilizzazione e quindi lì c'era un'attenzione miliardi allora uno si potrebbe chiedere come mai quell'attenzione mediatica
Quindi insomma si sale discorso e comunque è stuzzicante se non decisivo
Setti in in conclusione secondo te a questo punto in una situazione politica mettiamo che le elezioni vede all'uno
Come poi può essere l'ipotesi più probabile anche se non si governa primo posto del PD
Un
Un risultato Boron cui senz'altro potrà aumentare anche di qualcosa forse villa già il risultato che aveva già avuto alle politiche del Movimento cinque Stelle a quel punto resi secondo te che farà
Beh io appunto ho detto prima di cambiare il titolo Agnoli basta dovrei cambiare decade fiorentina Marsico esse
E secondo me nel PD sono pronti con le idi di marzo con i pugnali ancora
In mano perché stanno tutti zitti in questo momento questo è un motivo
Di sospetto gravi sospetto
La seconda cosa è che
Se Renzi non ce la fa a quel punto non dico comincia il tiro al piccione contro di lui ma
Seriamente compromessa sull'idea leadership non vedo
Perché non vedo
Non vedo neanche la possibilità e che
Che non ce la possa fare perché in questo momento ci sono degli altri sondaggi che dicono addirittura che
Grillo il tuo è un partito
Va bene quest'oggi a discutere lei Silvestro adesso che a me ma io credo questo ridicolo divieto che comunque ci impedisce di gare
Risulterà i sondaggi questo sì che evito di vede dagli
Dagli articoli dei giornali si capisce che in alcune regioni individuava molto belle mentre il PD non in tutte le ha benissimo quindi insomma
Può esserci per comunque
Farina sostanza io credo non mancando difficoltà
Carinzia qui insomma è tutto tipo dei reali a fare un terzo libro intitolato la legge ora basta perché il corpo elettorale
Non è detto che vada a finire così io ne sono convintissimo demagogico però vedremo missione
Intanto grazie Fabrizio
Edilizi il libro in seguito della serie sia marinai cimento fiorentino le idi di marzo del PD
L'editore e cambiamo legano Tullio Pironti