22MAG2014
intervista

I leader politici e la strategia di comunicazione per le Europee 2014. Intervista a Luigi Crespi

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo RADIO - 11:09. Durata: 23 min 27 sec

Player
"I leader politici e la strategia di comunicazione per le Europee 2014. Intervista a Luigi Crespi" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Luigi Crespi (fondatore di Datamedia).

L'intervista è stata registrata giovedì 22 maggio 2014 alle 11:09.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Astensionismo, Berlusconi, Comunicazione, Europa, Europee 2014, Forza Italia, Fratelli D'italia, Grillo, Informazione, Movimento 5 Stelle, Partiti, Partito Democratico, Partito Radicale Nonviolento, Politica, Renzi, Societa', Sondaggi, Twitter, Vespa.

La registrazione audio ha una durata di 23
minuti.

leggi tutto

riduci

11:09

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale e siamo in e collegamento con Luigi Crespi responsabile di Datamedia comunicazione per a chi è parlare delle tendenze di questa campagna elettorale per le europee una campagna elettorale diciamo molto
Molto aspra nel corso della quale
Si sono un po'messi da parte i temi veri del del del del confronto politico e hanno trovato largo spazio gli insulti e diciamo le accuse le le accuse reciproche tra tre grandi leader Silvio Berlusconi Beppe Grillo e Matteo Renzi Luigi Crespi una campagna elettorale così brutta l'avrei mai vista
B con la campagna elettorale che non è una campagna elettorale nel senso che
Diciamo che sono stati fatturati tutti fissati informativi per gli ultimi sette dieci giorni fino a produrre diciamo un aspetto Bound pesante nel senso che credo che
I cittadini Carraro sulla televisione ormai trovino uno dei leader uscire anche dai rubinetti se la vasca da bagno qualunque televisione qualunque esse
Telegiornale qualunque legge programma tutti i rapporti appare
A rotazione la caccia di uno dei tre che ripeto in maniera Finco Pata le cose che aveva detto poco prima cioè allora sono certi dei cavalli di battaglia
E di titolo o in continuazione quindi una fortissima saturazione negli ultimi giorni in termini di formazione di pressione che diciamo coadiuvata da un'assenza a di comunicazione cortissima perché sul territorio i candidati lo fanno campagna elettorale consiglia di niente non c'è stata una campagna accertai simile
Se non intere intere come principale tipo quella fatta dal Partito Democratico ricorderete i cartelloni
Me lo chiede chiara quella roba lì
Qualcosa ha fatto la Fratelli d'Italia quella basta che anziché farlo diciamo campagna elettorale sono
Ha un po'al sud e poi la lega sul territorio o anche cinque stelle lo abbiamo trovato praticamente al niente pessima dalla Rete ieri il collega la spirale ha ritirato
Appunto
I trenta e i sentimenti di rette
E la funzione che cinque stelle sta svolgendo sulla rete
è quella di andare a calare i voti astragga o di tendenza altrui
Il quasi come quei stupratori che i telegiornali e quindi anche quelli che quando diede del dittatore a l'intervista alla al intervistato di turno parlo dietro la telecamera e parole par CIACE salvo un po'che vuole la situazione quindi più che una brutta campagna una lunga campagna
Certo c'è una spia nel Partito Democratico che
Che indica ventinove virgola nove per cento nel senso che si è giocato molto questa campagna elettorale su nulla qualche fatidica soglia del trenta per cento è stata controproducente la fa la frase di Renzi non lo cucco comunque vada il governo resta in piedi
Qua io non mi faccio diciamo regalare stesse da quel più che sono giochi di specchio o Partito Democratico partiva da un risultato
O molto preciso che era il secondo partito italiano o ma è attestato intorno al venticinque per cento perché qua qualche cosa che oggi sta discutendo se superano il trenta per cento giudice ma allora
Allora insuccesso perché no
Non sarebbe successo neanche se si va al trentadue per cento quello quello che voglio spiegare
Che quello che sicuramente ci troveremo di fronte alla prossima tornata elettorale nonostante sia
Coltivata e sostenuta da moltissime attività non moltissime che siamo tornata elettorale
Amministrative e questo si sa che aiuta comuni e regioni
Quello che ci troviamo di fronte a un'ulteriore riduzione del mercato dalla politica
Che vuol dire che il livello di partecipazione dei cittadini all'idea al voto ossia di tulle ancora rispetto a quanto si è già ridotto le politiche
Rispetto a quanto si era già ridotto nel due mila e nove
Quindi la base di elettori che esprimerà il proprio giudizio il proprio voto democraticamente si ridurrà
E questo è un dato politico e sociologico sicuramente che deve fare riflettere il primo dato importanti che significa che
Il trenta per cento il ventisette per cento il ventotto per cento ha un significato diciamo secondario se noi diciamo per stabilire una Premiership cioè la quantità etti
Elettori che sono andate di si doveva andare a votare che votano per tutte però se la base elettorale quindi quella partecipata
Si riduce drasticamente come credo che si riduca a questo deve fare riflettere
E tutta la politica allora come cosa che possiamo dire perché non è una violazione della assurda legge che Di Pietro i sondaggi al contrario dei cittadini francesi
I o americani che hanno il diritto di conoscere risultati dei sondaggi anche in prossimità del voto voi questo diritto questa questa possibilità non ce l'abbiamo picche noi sappiamo che i sondaggi Cirino e tutti dicono no
Anche su Twitter rigirano o fortemente però c'è questa ipocrisia per cui
Conoscere un sondaggio sarebbe una violazione del diritto o della libertà di scelta perché pensiamo che tutta la gente sia condizionabile
Il risultato è quello che invece vediamo che la gente talmente condizionata che rifiuta addirittura andrà a votare allora i
Percentuali direttori che andrà a votare
Pare che sia tra cinquantadue il cinquantotto per cento poco poco poco cambia del due mila e nove R sessantacinque
Tale politica erano molto di più quindi si riduce i milioni numero di persone che non vanno a votare questo cosa significa
Spiego un patto diciamo tecnico ma che può essere utile
Nel dare lettura
In che anni vuole che si fa il giorno dopo le elezioni questo significa che in questo momento osserviamo i sondaggi e il giorno prima quelli che
Che sono ancora legali che si possono citare la differenza media tra
Il CIPE tra Grillo che che
E cinque il Partito Democratico era intorno ai cinque sei punti
Che verrà metalli quella di un mese e mezzo fa quindi avevamo utili Grillini che salivano come tendenza
E il Partito Democratico che era stabile e questa è la situazione quindi signor ai cinque punti e i punti di PIL Beretta calcolati sul cinquantacinque per cento di elettori che va a votare
Essi sottraiamo questo cinquantacinque per cento anche la per cento il numero di voti iscritti anche di schede nulle che offre sempre intorno hai tre milioni la stima che possano fare che andranno a votare
Che esprimeranno un voto corretto circa venticinque milioni di italiani
Individui sconta vuol dire Sabetta che finiamo si discute da vuol dire che un punto percentuale non si ottiene con i consueti quattrocento o cinquecento mila voti
Delle elezioni politiche fino a qualche anno fa si ottiene con solitudine centocinquanta mila volt quindi
Possiamo dire che
La tendenza è che la differenza tra
Il primo partito del secondo partito si aggira intorno al milione e mezzo di voti tu capirai
Che è sufficiente che un punto percentuale decide di non andare a votare
Ho c'è uno spostamento di netto milioni di voti finire determina su venticinque milioni è quindi è un'inezia
Sulla quantità di elettorato che si sta muovendo che molto sull'udito capirai che tant'è che si spostano qualche centinaia di migliaia di voti da una parte all'altra e che lei lo scenario cambia radicalmente quindi checché se ne abbia abbiamo lo scenario liquido
Il TAR di Lecce
E che oggettivamente i sondaggi parlo praticata fotografare
E o preghiere diciamo che fotografo delle leghista dettagli e che sono legate al momento in cui lo fanno ma la capacità poi di presiedere
Diventa assolutamente complicata proprio per la balli campionaria ci si riduce sempre di più
Uno e per l'incertezza addirittura che che abbiamo rispetto alle espressioni di voto non tanto l'espressione di voto ma qua la volontà di andare a votare ma in quanto questa volontà
Il giorno delle elezioni che ricordo essere un giorno solo noi due
Elezioni ecco quindi si può si può dire che lo spettacolo penoso a cui abbiamo assistito in questi giorni facilita il non voto ma facilita anche il compito dei
Dei grandi partiti ad ad acchiappare con punti percentuali e consensi
Più che altro un'attività che finché si svolge un'attività di difesa cioè nessun partito in questo momento sta cercando di allargare
Se non il tentativo o di cinque stelle di allargare la propria base di consenso ma o tutti i partiti in termini di marketing stanno rivolgendosi al proprio elettorato che imponga
Quindi parlo cercando di convincere di appassionare di attivare i propri tifosi perché tutti si rendono conto che questa non è una vittoria che va in avanti chiunque vinca lo andando avanti
Ma
Ciechi per delle loro
Quanto diciamo la strategia di di di Renzi il linguaggio di Renzi secondo te ha mostrato del delle crepe che possono indicare verso il basso il consenso delle del del Partito Democratico rispetto
Alle aspettative alla rottura che ha provocato la diva questa segreteria
Ma
Perché la cultura non è
Dal presentatore l'arrivo della segreteria
Il peccato mortale di Renzi i
E il suo avvenuto a Palazzo Chigi che è avvenuto senza una legittimazione popolare
Questa tornata elettorale rivolge per lui la convenzione di una legittimazione tra loro popolare lasciata cosa accade per certi versi vi ricordate a D'Alema
A e D'Alema
Chiamò la legittimazione popolare alle elezioni regionali del Duemila ce lo sbaglio egli perse le elezioni è simile
Evidente che
Qui sulla lunga una forma speculare assolutamente simile e credo che sia
Difficile e che
Che si trovi nelle condizioni di D'Alema perché in questo momento Lenzi ancora un apparato
Ancora un una diciamo uno c'era ancora una speranza nell'opinione da parte dell'opinione pubblica anche che evidentemente
E non è quella di qualche velleità
Per cui diciamo che ancora troppo presto perché il giudizio sui venti sia un giudizio
Definitivamente in positivo o di tipo definitivamente negativo o e diciamo che la partita che sta giocando abbastanza diciamo di retroguardia
Solo negli ultimi giorni Berlusconi
Si è messo a fare campagna elettorale e anche che diciamo non con l'efficacia che ha avuto perché come dice il dovuto diciamo riprendere l'allenamento
Sempre diciamo che gli argomenti che riguardano i CUB
O le sue strategie queste occasioni sono state particolarmente
Mirate
Ecco come hai trovato per esempio l'uscita sull'assassino Grillo sul sull'evasione fiscale di
Di Grillo come come lei trovate queste uscite dalla lingua il diario controproducenti oppure efficaci
Guarda io mi sono sempre domandato per quale motivo una persona cioè Beppe Grillo che puntava il dito su di tutti nessuno avesse mai utilizzato la questione di quell'incidente i gravi dico che porto la Michela che portò alla morte di tre persone
Qualche anno fa
La risposta che mi sono dato che non era questa cosa non venivano utilizzate non per rispetto nei confronti di Grillo
Ma per tutore nei confronti delle vittime
E dei loro familiari credo che Berlusconi e a un certo punto dopo due tre anni di
Una valanga di insulti ovviamente che sono diciamo la base
L'aggressione credo una delle chiavi
Di di di Grillo o abbia diciamo avuto una reazione
Abbastanza normale cioè qualcosa dice Berlusconi ma tutti i titolari di caratura morale
Tu non sei un evasore io l'ho solo occorre maggiore ma perché sono di prima di un complotto o poi tu hai fatto qualcosa che moralmente
Molto più disdicevole di quello che possiamo dire che ho fatto che possono dire che ho fatto io è una reazione che diciamo umana secondo me a sicuramente parlato ai suoi tifosi i piazza verso diciamo un argomento terribile
Brutale più lento o macchine voglio dire risponde al linguaggio coerentemente di
Il Rillo la questione quale ma in questo modo Berlusconi riesce ad attivare i suoi tifosi sono molti
I quindi a consolidare quel risultato tra diciotto venti per cento che il vero obiettivo che Berlusconi ha e ci sarebbe comunque un risultato clamoroso nelle condizioni date
Oppure tenta veramente di andare ad aggredire per togliere voti a Agrillo
Perché queste azioni di togliere qualche Grillo che non troverebbero sicuramente a lui sicuramente svolge una funzione di utilissima per il Partito Democratico perché consentito a diciamo
A tredici di fare diciamo così ritiene che assumere un atteggiamento di superiorità istituzionale
Che francamente stento a quella dichiarazione capitato difficile quindi a
O come viene fuori il risultato
O sia fatto bene o male lo vedremo
O lunedì però io credo che abbia seguito un ragionamento ora totale attivo di reazione
Che abbastanza voglio dire l'ho circola pertanto umano più che di marketing
Ecco che cosa né penso che la campagna di di Beppe Grillo pensi che farà il botta queste elezioni politiche ci sono state delle cose che
Comunque hanno sorpreso positivamente Yell elettorato per esempio il fatto che
Un motivo
Gaetano fantascienza il fatto che Grillo potesse andare a Porta a Porta invece insomma pur non rispondendo ad alcune domande ha retto ha retto bene la la scena con il bravissimo Bruno
Bruno Vespa comandata quanti voti potrebbe portare queste questo tipo di campagna elettorale quell'Astico del carcere finiva là Beppe Grillo ha fatto una campagna elettorale
Grey splendida fino
Lui ha un accolgo la sua parte che c'è una criticità
E la credibilità vietata da un gesto simbolico fortissimo
Ha restituito quarantadue milioni di euro che lo si è tenuto in tasca per cui Grillo eh assolutamente credibile quando ad tasca demolisce l'establishment il sistema diciamo della partitocrazia i partiti lì eh di una credibilità diciamo
Insuperabile denunciare
E nel sostenere diciamo la sua etica chiarezza
Diventa assolutamente poco credibile quando diceva che la legge obiettivo età diciamo il futuro disegno era la visione del mondo trattata
Claro
Orti urbani decrescita felice ecco quando si presenta con questo occupato presente il mondo che vorrebbe tra la democrazia che reca la luce
Da il produzione un'angoscia una certa
E diventa perché diciamo si avventura in
E-mail rappresentazione ce lo sono per nulla rassicuranti per cui
Credibili
Primo quando attacca demolisce e la partitocrazia e ci sembra di privilegi meno credibile quando traccia
Il il il futuro lo strumento tecnico con il quale molti italiani
Io utilizzeranno questo mutuo prima gara alcuno tutti come uso questo termine che non è una parolaccia ormai ma è un'espressione politica
Rappresenta il lampante uno è ormai diventato una linea politica o un diciamo imparati come geologico corso che riguarda escluso dalla parola ma è così
Per qui
Dette queste c'è questo questo rapporto complesso occorre con l'elettorato e bisogna capire quanti elettori
Sceglieranno di usare il voto di Grillo o non per dare un segnale ma per colpire l'establishment la classe dirigente
E quanti invece utilizzeranno comunque democraticamente il non voto per esprimere la distanza da questa classe insieme tutto qua la legittimazione di Grillo
è data dalla iniquità dall'ANAS spesso anche stupidità di una classe dirigente che ha perso completamente il contatto con gli altri con la propria gente con il Paese con i problemi reali
E lui su questo e molto efficace sai nel trattato da Grillo ne sarebbe stato da da Vespa
Io non lo sono perché è stato molto bravo o io il suo tentativo di normalità affidi tranquillizzare secondo me non è riuscito così come ha fatto un'operazione straordinaria andando da Mentana
Secondo me da Vespa
Da una squadra inviato imbottiti quelli Archem mi spaventa
E ha rischiato di perdere i voti che rivoluzionari
Di e che vedono in lui
Un uomo che
è aperta doveva arrivare per tipi se vinco tu da qui te ne vai via ed sono invece siamo amici e le amiche chiese con un'aria un poco SACE ti dico
Ecco un'ultima questione l'elettore resta sconcertato dall'uso diciamo spregiudicato che è stato fatto delle istituzioni io credo che oggi ci sarà un Consiglio dei Ministri preelettorale prima delle lezioni europea abbiamo visto Renzi che ha utilizzato in qualche modo Padoan per far vedere una busta paga per de di dire che lui i soldi ma li darà non so se Fanfani risse fatto una cosa del genere come con qui ducato di
Come avrebbe preso l'opinione pubblica di un di un tempo una cosa una cosa del del genere queste cose colpiscono l'elettorato o o diciamo la la superficialità non non arriva a far comprendere questo
Quando abbiamo delle istituzioni del nostro Paese a partire dal rapporto Polo della qualità dei servizi dei carceri da proprio dalla credibilità delle istituzioni spesso dei suoi uomini dei magistrati politici eccetera eccetera che hanno perso la credibilità
E l'autorevolezza nei confronti dei cittadini qui c'è da ricostruire la credibilità dello Stato delle istituzioni dei suoi uomini
La parte di queste criticità è il vero vulnus del nostro Paese cioè nessuno e credibile
E e quindi tutto diventa incredibile per cui il problema dei dei cittadini italiani credo che lo siano o l'utilizzo delle istituzioni semmai è l'assenza delle istituzioni e l'uso delle istituzioni
Che viene fatto in Commissione non certamente degli interessi questa è la percezione che hanno degli interessi dei cittadini e istituzioni lo sono lo strumento per affrontare i propri problemi o addirittura per risolverli ma diventano Space sono troppo spesso la fonte di ogni problema o comunque
Il il tali pile o il capro espiatorio ma a cui
Caricare tutte tutte le problematiche che allorché in piccolo o veramente un momento di grande difficoltà nella vita quotidiana della gente
La gente in questo momento a difficoltà sempre di più a trovare lavoro sempre di più a fare la spesa sempre di più a garantire un futuro i propri figli e sempre di più al va bene ad alimentare che intuisce una speranza la voglia di futuro in questo senso lo sbatte ossidi di Renzi va in quella direzione poi
Mi ha efficacia nuove efficace lo valuteranno gli elettori ma va in quella direzione mentre il Grillo distrugge tutto per promettere una costruzione di un futuro o ancora nebulosi
O perlomeno per gli italiani mentre Berlusconi parla di se stesso del passato ecco con questa risposta e assegnato diciamo l'Oscar per questa campagna elettorale a Renzi
No ho semplicemente fatto una valutazione ho detto qualcosa stanno facendo o loro assolutamente detto che quello che stanno facendo e credibile
è vero o è giusto Midolo e spesso l'opinione di chi lunedì di merito ma di metodo questo quello che avviene e questo quello che percepito è questo uno a una campagna della speranza
L'altro Berlusconi alla campagna della Resistenza
E Grillo con la campagna della vendetta sequestri tutto il Baiatu lasciamo decidere non copertura ecco Massi oggi dovessi scommettere su quelli su cui punta i rischi
Considerando il diciamo il margine delle delle dell'incertezza vite rischi di di esporci
Ma guarda non avendo radicali da votare io probabilmente vincerò queste elezioni perché apparterrò al partito che
Perché che raccoglie più voti anzi più voti
No ho capito va bene allora io ti ti ringrazio molto per la tua disponibilità per averci un porticato come come hai visto questa campagna elettorale assegnato in qualche modo le le le tue valutazioni senza segnare Oscar I veri per protagonisti in euro forse in più in negativo che in positivo di questa campagna elettorale classe Luigi rispetto