22MAG2014
intervista

Intervista a Giommaria Uggias sulle Europee 2014

INTERVISTA | di Sonia Martina RADIO - 11:56. Durata: 13 min 40 sec

Player
"Intervista a Giommaria Uggias sulle Europee 2014" realizzata da Sonia Martina con Giommaria Uggias (parlamentare europeo, Alleanza dei Democratici e dei Liberali per l'Europa).

L'intervista è stata registrata giovedì 22 maggio 2014 alle 11:56.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Alde, Asilo Politico, Astensionismo, Austerita', Banca Centrale Europea, Banche, Clandestinita', Di Pietro, Diritti Umani, Diritto Internazionale, Economia, Elezioni, Europa, Europee 2014, Fisco, Germania, Immigrazione, Informazione, L'italia Dei Valori, Mare, Mediterraneo, Partiti,
Politica, Radio Radicale, Rifugiati, Sardegna, Solidarieta', Spinelli, Tasse, Ue, Usura.

La registrazione audio ha una durata di 13 minuti.

leggi tutto

riduci

11:56

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale ci occupiamo di elezioni europee questo finesettimana dominicana gli italiani sono chiamati al voto e noi abbiamo in collegamento telefonico Giommaria Uggias capo delegazione dell'Italia dei Valori al Parlamento europeo e dovrà candidato opere appunto Italia deriva morì nella circoscrizione isole e nord occidentale buongiorno bollo Morleo buongiorno a voi allora
Le faccio subito una domandasse
Non è secondo lei è un modo rischio troppo alto presentarvi da soli
Ma cioè abbiamo corso un rischio
Ho molto grande e purtroppo abbiamo pagato pegno nelle scorse elezioni politiche quando abbiamo
Ho scelto di fare un'aggregazione presentarci come rivoluzione civile abbiamo pagato pegno perché
La mancata presenza sulla Scheda del simbolo dell'Italia dei Valori ha comportato sicuramente delle problematicità che abbiamo superato adesso con questa ripresenta rinvigorita
Che è la testimonianza di un partito che si rinnova che lascia a fuori dal proprio simbolo il nome del suo fondatore di Antonio Di Pietro che però continua a sostenere l'azione del partito
Ma che si prenda infatti presenta con una nuova dirigenza quella di Ignazio Messina candidato in tutti i collegi
Esigenza rinnovata nel segreterie regionali e quindi una ripartenza è chiaro che c'è il rischio
Di non avere la superamento dalla soglia di sbarramento ma noi siamo fiduciosi siamo doppiamente fiduciosi
Anche alla luce della sentenza della Corte Costituzionale tedesca che ha dichiarato
La illegittimità costituzionale dell'ANAS saltuariamente Stanislao Germania proprio perché non si tratta di esprimere una maggioranza di Governo ma di una maggioranza politica quindi noi
Possiamo anche immaginare che ci possa essere la stessa pronuncia da parte della Corte costituzionale italiana e che quindi vengano comunque recuperate tutte le posizioni che in termini proporzionali possono per sì ho dato la soglia di sbarramento
Senta io ho visto il vostro slogan ma uno devo si smuove europea non tedeschi questo eh
Contro l'austerity oppure modo per mettere l'accento sulle disuguaglianze che ci sono oggi in Europa
Sono tutte e due la considerazioni ma partono intanto da una prima valutazione noi ci presentiamo come europei
Cioè a differenza di altre posizioni come quella della lega o di altre formazioni politiche noi ci battiamo il raggiungimento del disegno europeo del disegno di Spinelli
Negli Stati Uniti di di uno
Savasta dobbiamo prendere atto che in questo momento l'Unione europea e un'unione attrazione tedesca approvazione audio Volkswagen
Viceversa abbiamo un sud dell'Europa che penalizzato da una
Euro che a
Una valenza positiva ma eccessivamente rigido
Da valori di politica monetaria che sono troppo o disomogenei è che penalizzano un sistema che viceversa secondo noi
Dovrebbe essere garantito da una unitarietà solidaristica cioè non ha penso che i giochini in borsa che si giochi in cui quotazioni
Di titoli di Stato su uno spread che fa pagare ai cittadini italiani o meglio al debito pubblico italiano un investimento che in Germania rende in termini diverse cioè la speculazione
Sui titoli di Stato e sul debito sovrano e credo la cosa più vergognosa tra tutti gli stati gli Stati del dell'Unione europea così com'è vergognoso il fatto che il fatto che l'euro non sia accompagnato da politiche monetarie determina delle situazioni di sperequazione
Che l'Unione europea non può accettare in questo senso devo dire che noi
Come Italia dei Valori e ci portiamo dentro un bagaglio di proposte che abbiamo già
Presentato in questi cinque anni di lavoro significativo al Parlamento europeo per superare queste diseguaglianze ne cito una soltanto
Se lei me lo permette
Che quella relativa al diverso tasso di interesse a fronte di un identico tasso
Attraverso il quale la Banca centrale europea eroga le banche nazionali il il danaro cioè la BCE eroga tutti gli Stati membri o meglio alle proprie
Banche
Centrali il danaro facendolo pagare ad un tasso minimo zero virgola due venticinque per cento
Bene con lo zero virgola venticinque per cento in Germania per le imprese tedesche diventa due tre per cento o per il consumo alle famiglie diventa quattro cinque per cento da noi in Italia
Diventa otto dieci per cento all'impresa quando viene erogato perché non fare perché lo sappiamo
Che viene erogato e credito al consumo quattordici quindici per cento allora in un sistema europeo in una
La
Caratterizzazione da mercato unico avere sostanzialmente queste differenziazioni e inaccettabile ecco perché noi diciamo che la moneta unica va accompagnata da politiche generale da politiche monetarie
Anche fiscali e perché ad un'altra dato inaccettabile che non ci sia un'armonia pagare il dodici per cento in Irlanda di fiscalità generale oltre il quaranta per cento in Italia determina una sperequazione inaccettabile
Ma questo è senz'altro senta io ho visto sulla vostro programma che
Grandi spazi anche per l'ambiente la green economy no OGM eccetera eccetera mi ha colpito però un la proposta che avete sulla l'immigrazione no perché il nostro Paese e lasciato solo o dall'Europa Nori
Nei confronti appunto di Dini di questo lavoro che è diventato un grosso problema no e proponente dei corridoi umanitari
Ci vuole dire nello specifico nella nella nostra proposta nella nostra proposta semplice anche perché l'abbiamo già presentata alla al Parlamento europeo
Speriamo di poterla ripresentare con una adeguata rappresentanza al prossimo Parlamento parte da questa considerazione il diritto dell'Unione riconosce ai cittadini di ieri
Del mondo che sfuggano la realtà di guerra
Da realtà di persecuzione religiosa dare altari persecuzione politica il diritto all'asilo all'interno dell'Unione europea
E allora secondarie e noi abbiamo davanti gente che fuggito fugge dalla Libia dalla Sicilia
Da dall'Eritrea da scenari di guerra
Riconosce il diritto all'asilo e mi chiedo e ci chiediamo
Perché questo diritto all'asilo occorre riconoscerlo dopo aver attraversato il Mediterraneo
In carrette del mare che ha spesso affondano determinando centinaia migliaia di morti
Significativa parlo attraverso una verifica nei luoghi d'origine vedendo sta effettivamente quei cittadini hanno diritto all'asilo
Allora a quel punto noi avremmo anche un duplice risultato non solo quello di evitare le morti nel Mediterraneo ma di avere anche una assegnazione di queste presenze all'interno degli Stati membri
Senza dover averne le trafile nei centri di accoglienza ed uno smistamento successivo o negli altri negli altri Paesi ecco anche qui
Non c'è non ci sarebbe un'Europa a due velocità dove c'è una frontiera e dove c'è un cuore intatto ho un cuore privilegiato nella bambagia dell'Europa
Unione europea più europei vuol dire essere questi centro e periferia che hanno sostanzialmente le stesse caratteristiche e laddove non ci sono queste le stesse caratteristiche
Si agisce con solidarietà a attraverso la rimozione degli ostacoli che la la impediscono
Mi consenta di fare solo un passaggio per manifestare un'altra proposta
Che sempre sul versante economico noi abbiamo avanzato e cioè quella di introdurre un tasso soglia usura
Per le banche che applichino un tasso esagerato rispetto a quello zero venticinque per cento di erogazione fatto dalla BCE sì ce l'abbiamo in Italia
E in Italia cosa succede che quando anche le banche anche gli istituti finanziari riconosciuti dallo Stato applicano un tasso di interesse ai cittadini una impresa che si trovino in situazioni di bisogno
Ho è che questo tasso sia superiore al tasso soglie usura basta fare un ricorso a qualsiasi giudice a qualsiasi Tribunale d'Italia
Che gli interessi vengono ricondotti equità ecco lo stesso principio noi vogliamo che venga applicata in Europa partendo dallo zero virgola venticinque per cento
Del della stessa moneta non si capisce perché i cittadini belgi possono avere il tasso inc di prestito al tre per cento al quattro per cento è qua in Italia debbano essere sfruttati da quel chiusura evitato
Senta o già se le faccio un'ultima domanda noi ci troviamo
Di fronte insomma delle elezioni devo dire piuttosto complicate in un momento per l'Europa difficile populismo
Astensionismo
Cosa la preoccupa di più
Ma sono due faccia della presso la medaglia
L'astensionismo forse rafforzato da una incapacità di recepire e mi permetta di dire anche di trasmettere da parte dei mezzi di informazione
La valenza positiva del Progetto europeo
Apro una parentesi ricordando ricordando all'amico darli Carretta che ci sono
Dei mezzi di informazione che fanno corretta e costante informazione da questo punto di vista a Radio Radicale Varigotti grazie
Prossima finestra non lo dico senza assoluta piaggeria perché è una costante di questi cinque anni guardi
Sì credere che
Letters parte principali dei quotidiani hotel TV
Si occupano in maniera quasi morboso ad elezioni europee soltanto a pochi giorni dalla
Dal voto vedere che ci sono stati Melfi anni di silenzio su tematiche fondamentali
Dalla tutela dei diritti dell'uomo alla politica internazionale le politiche dell'immigrazione grida vendetta e dico anche con una battuta anche il riconoscimento positivo per chi
Per chi lo fa era in questo senso si sento sesto c'è da verificare perfettamente ragione ecco quindi mi preoccupa a per loro questo verso l'astensionismo mi preoccupa per un altro verso il populismo
Perché un populismo pericoloso quello che
Abbiamo visto in in Olanda a quello che abbiamo visto o in in Austria quello che stiamo vedendo in Italia
Perché e abbiamo fatto battaglie per evitare violenze materiali e verbali
E purtroppo basta poco per far finire nel dimenticatoio o le esperienze negative le esperienze
Violenza verbale che poi hanno ingenerato o debolezza del sistema democratico dalla fine era in poi
O o anche prima rispetto alla
Precedente italiano e non è fuori luogo parlare di presupposti di un nuovo fascismo
Bene allora io ringrazio Giommaria Uggias per essere stato prossima vogliamo avevo posto che dovete dare atto all'Italia dei valori morali come in quel povero
Tutto c'è bisogno di Italia dei Valori quello che sta succedendo all'expo sta dimostrando che questa corruzione non è mai venuta meno ed altri no persone ecco
Verso un percorso di Mani pulite di una legalità diffusa e quanto mai attuale grazie a voi Radio Radicale