23MAG2014
rubriche

Furore. Storie e letture della crisi economica

RUBRICA | di Stefano Imbruglia RADIO - 18:16. Durata: 24 min 53 sec

Player
Puntata dedicata a due storie di due giovani imprenditori che durante la crisi economica hanno avviato due attività innovative e di successo.

Nella prima intervista la storia della D-Orbit, un'azienda nata nel 2012 che opera nel settore aerospaziale per risolvere il problema dell'inquinamento spaziale e nel 2013 ha vinto il premio "Building global Innovators" che l'ha collocata tra le 100 aziende più innovative del mondo.

Ne parliamo con l'AD Luca Rossettini.

Nella seconda intervista, parliamo della Cooperativa Rinova che sta aprendo la rete "Negozio Leggero" che ha la particolarità di
vendere senza packaging.

Ci racconta come è nata l'idea Cinzia Vaccaneo presidente della Cooperativa.

leggi tutto

riduci

18:16

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno da sempre Truglio bentrovati all'ascolto di Radio Radicale queste furore storie letture della crisi economica una delle rubrica appunto di Radio Radicale che dedicata ai temi dell'economia in questa nostra contano in questo nostro viaggio o attraverso la crisi oggi racconteremo questo Oriella continuano le storie di successo pressorie che riguardano due giovani imprenditori che hanno avviato questa attività nella durante la crisi economica
E tutte e due insomma stanno sono piccole avanzare queste attività e stanno crescendo e operano due settori completamente diverse una dall'altro partiremo parlando con Luca Rossi clinica e l'amministratore delegato della D orbite che un'azienda del Comasco che ha circa quindici collaboratori un vincitrice è stata nel due mila tredici tra le cento aziende più innovative del mondo e si occupa appunto di che opera nel settore aerospaziale e cerco di risolve un po'quello che il problema dell'inquinamento spaziale e mentre nella seconda Inter vista l'età per i modi una dei dei negozi leggeri ossia che sono quelle Gozzi questo tema di negozi ormai che vendo direttamente senza il parcheggio in via e non ci lasciano un po'raccontare come è nata l'idea che contenute nel generalmente nella tesi di laurea del
Cinzia Vaccarino che nella precedente della cooperativa rinnovati che spunto ci racconterà poi come tutto quanto è l'idea e iniziamo parlandone con invece delle parlando della di orbite parlando con Luca Rossettini a quale diamo il buongiorno per grazie buongiorno
Allora Rossettini insomma ci spiega cosa fate voi alla di ordine tre
Sì io arbiter una società nata tre anni fa con l'intento di diciamo
Risolvere o comunque dare una mano a risolvere il problema dei detriti spaziali quello che facciamo come produrre dei motori intelligenti che vengono installati sui satelliti
Prima dei poteri che vengono spostati in orbita
In modo tale che quando che tifa per chi non servono più possono essere rimosso in modo molto rapido sicura controllato evitando quindi di rimanere diciamo immondizia
E lo spazio di creare problemi acché andando ad operatori commerciali che lamentano dei loro costi o addirittura ricadere sulla terra in modo controllato e magari di fare dei danni a cose persone sulla Terra
Quindi perché su cosa succede quando uno manda non solamente mandare un satellite nello spazio questo rimane lo spazio poi
Che diciamo che questo successo fino a tempi recenti satelliti venivano mandati in orbita
Ovviamente come tutte le colpe perché Ankara anche loro hanno una loro durata minima
Ma in maniera Giunta con la durata massima semplicemente poteri che si spegneva esattamente rimane quali novità totalmente incontrollato limitiamo parlando di oggetti che viaggiano a trenta mila chilometri all'ora quindi trenta volte di più veloci di un proiettile quindi anche un pezzettino di vernice per intenderci a quella velocità potrebbe distruggere un satellite completamente
E recentemente delle regolamentazioni linee guida internazionali poi regolamentazioni diciamo nazionali
Stanno portando sempre di più la mano agli operatori satellitari costringendoli a rimuovere ripetitività ma con dei costi che a volte mettere in discussione lo scopo stesso della missione quindi quella di se non mi conviene si portano dietro lasciamola
Per buttare l'immondizia diciamo io semplifico butta l'immondizia la cella cioè l'immondizia fuori
Sì sì magari quello che sta succedendo nello spazio adesso è un po'quello che è successo diciamo sulla terra perché anni fa e anche magari in tempi recenti uno potrebbe dire
Quindi non è è un e sono un settore nuovo ma noi esseri umani ci stiamo comportando esattamente come ci siamo comportati sulla terra ecco e quindi voi che fate quindi voi andate ciò che fa delle specie di spazzini scusi
La signora
Grazie alla presenza
I
Interno definito che vi è un po'di un po'di persone perché allora noi nella prima parte
Non siamo proprio degli Stati richiamano appattare quello che già c'è diciamo nella prima parte ci preoccupiamo di fare in modo che tutto quello che viene lanciato in orbita non possa costituire più un problema quindi soltanto congeliamo un po'al problema
In una seconda fase in parallelo con quello che tra l'altro già le più
Più grosse aziende spaziali stanno provando a fare
E sarà quella di andare invece a rimuovere uno alla volta perché certe che invece sono ancora lì
Quindi ma senta come chi sono i vostri potenziali vittime i vostri clienti esprimo insomma che voi avete quindici dipendenti c'è una palestra collaboratori dipendenti se ed in quindici
Tempi siamo quindicina diamo essendo molto in fretta perché
L'anno scorso a maggio eravamo quattro persone quinto nonostante la crisi insomma voi siete nati nel due mila undici in piena crisi insomma nonostante la crisi è stata con prego
Va bene è il nostro impianto un po'strana perché io tra l'altro sono tornato da ditte finiti per aprile una società in Italia nel due mila undici che insomma siamo tutti un po'in controtendenza ma ed è proprio quello che che paga e che ci permette oggi di essere quello che sia ci sono
Le i problemi di solito sono sempre hanno sempre una doppia faccia
Noi stiamo sfruttando questa opportunità comunque dicevo i nostri potenziali clienti mi diceva potenziali clienti sono gli operatori satellitari qui che oggi comprano i satelliti
E poi gli operano quindi per loro avere un satellite che viene rimosso quando non serve più è un vantaggio perché vanno al dal satellite dove uno non San sente sempre parlare ma chi te li mancia nasale questo finta che poi gli altri ti
Ma qui allora ci sono voi non tutti dentro due o tre insomma farina del servizio
Non tutti gli Stati hanno un sistema di lancio da noi in Europa abbiamo abbiamo una una piena partecipazione europea capita Maria fatta gli architetti lanciatore critica iniqui su cui si posizionano i battelli che li portano in orbita usiamo anche con
La Russia molto spesso e volentieri gli indiani hanno un loro sistema di lancio decide di loro i giapponesi e loro incapienti poi ci sono altre piccole nazioni che hanno capacità di lanciano dunque sono le nazioni che rimandano a non o enti sovrannazionali come questo caso l'
Io
Allora fino adesso ha ragione in ombra veramente tempi recenti solo le nazioni e lo diciamo società penso che il Governo e i vecchi occupavano dei lanci siano anche nel nel in anni recenti è nata una sonda una prima società commerciale a livello di di di lanciatori veramente commerciale
Non a partecipazione relativa al tema dei tecnici per delitti
Dove ha trasformato in un business molto competitivo anche il lancio di satelliti sta mettendo un po'
In crisi già anche altri dunque per
Per cui quell'europea comunque ha cominciato e quindi questo signore se c'entrano i privati che ci impegna dovrebbe aumentare anche la numero di lancio quindi aumentano anche
Mi scusi semplificazione banale l'immondizia
Sì esattamente così questa azienda americana bilanci perito poi bisogna vedere se riuscirà a farli tutti insieme
Più o meno da due o tre volte il numero di lanci previsto per altre ad chiamiamoli al piede di lancio
Europee quindi
Aumento del numero di lanciano introdurre l'invito riportati novità e quindi potenziali immondizia a fine vita
E quindi scuse poiché la domanda poi sorge spontanea come diceva quello allego mai venute Sidea insomma
Che cosa faceva lei nella vita insomma
Cosa facciamo viste
E questa va beh evidente perché dietro il più presto chiedercelo tende
Io
Sempre voluto andare nello spazio
Offrono tutti i bambini giocavano una bambina dicevo a fare l'astronauta anziano non è esattamente siccome siamo tutti un po'bambini dentro io in modo particolare
Solo se ho voluto fare anche in tempi recenti fatto il concorso di astronauta diciamo poi l'ultima elezione del concorso domanda ma eravamo rimasti cento cento e qualcosa
Mi andata male qui ha detto benissimo come pace va bene lo spazio
Indi devo trovare un'altra strada siccome in quel periodo ero venuto a conoscenza di questo problema dei detriti statali detto castità
Se questi detriti continuano ad aumentare nessuno potrà mai andare allo spazio e quindi anche io i proviamo a risolvere il problema quindi lei
Diciamo egoisticamente per avere lo pur
Pensa in un futuro prossimo di andare nello spazio ce n'è tanto da averlo pulisco posizioni così ci potrà andare diciamo semplifica
Data un po'la motivazione è una delle motivazioni traffico
Ai
Complice un buon bicchiere di vino che coltellino aiuta aiuta la fantasia quindi non senta la ritorniamo però conta voi siete anche in che cercherò altre cioè non è una sua stravaganza lo spiego perché questa cosa dai però insomma se l'avete dei lavoratori avete ecco chi sono i suoi dipendenti vostri dove c'era una cosa che è una società per azioni Ina S.r.l. cosa siete
Sia dal momento che mai dare una S.r.l. abbiamo ricevuto dei finanziamenti Mincio capital ma siamo ancora una S.r.l. abbiamo detto delle praticamente la la maggior parte dei dipendenti sono sono ingegneri
Qualche
Di entità media hanno i vostri dipendenti
Mi scusi età media dei dipendenti gli ingegneri sono tutti tutti molto giovani però devo dire che in aggiunta diciamo persone molto giovane abbiamo anche un certo numero di dire
Manager persone di di comma COD ad alto profilo che provengono da industria spaziosi adesso sono in pensione
Che sono venuti a conoscenza di di noi hanno reputato è un progetto molto interessante ma soprattutto anche molto sfidante molto Cialdini
E adesso danno una mano quotidianamente quotidianamente in ambiente e quindi tutti i nostri ragazzi più giovani sono stati formati da questi guru del mondo spazi ore e quindi nel giro di un anno due anni di esperienza lavorativa hanno maturato un'esperienza incredibile
Quindi voi vi siete
Unito i due mondi insomma all'esperienza dei lavoratori
Maturi che sono andati in pensione quindi che sono diventati dei tutor di quelli dei giovani ingegneri
Sì esattamente tra di noi cercavamo delle figure con un po'di esperienza ma non siamo riusciti a trovare l'effetto che o costavano veramente troppo
Oppure erano d'altra parte ha letto e quindi di nuovo con stipendi molto alti quindi come facevamo a accrescere diciamo ad acquisire l'esperienza
Abbiamo trovato questi perché crediamo a queste persone intenzione ma ha ancora
Menti ultra brillanti capacità innovative
Che che probabilmente neanche noi tra virgolette giovani abbiamo
E hanno permesso di crescere senza
Aveva un minuto e mezzo quindi voi siete stati tra le altre cose avete vinto un premio che sia ben Ling ho globale
Aspetti che non leggo bene in nove ethos compete Jean competente Jean competition scusi il mio inglese sono esempi tra le cento aziende più innovative del mondo
Sì sì allora abbiamo vinto siamo tra l'eccesso di arretrati nel mondo con era terreni inglobarla anche è ritirato alludendo alle e questa
Inglobamento Vettor che ci ha permesso di che poi tra l'altro sponsorizzata dal MIT
Di vincere un premio in denaro questa volta e ci ha permesso di aprire una diciamo una succursale della prima italiana in Portogallo
Quindi è adesso cosa facciamo come
Quali sono i vostri progetti insomma come per il futuro e non trenta quaranta secondi
Sì stiamo abbiamo già un accordo con un operatore commerciale un costruttore di castelli che quindi che porterà ad un contratto entro breve tempo ma la cosa più interessante dettiamo
Progettando e realizzando quindi Carla quindi tale aumento il primo satellite con a bordo nostro dispositivo che verrà lanciato nei primi mesi dell'anno prossimo
Rimosso in modo controllato e sicuro tra il primo totalità al mondo del prezzo rimosso dalla dallo spazio in modo controllato e questo quando dovrebbe accadere
Diciamo nel due mila quindici libere da quando ci permettano di essere lanciati in orbita e quindi magari la richiameremo se
Sì sofferenza da faremo una specie di cronaca di questo vostro lavoro si sia assolutamente di fra molto piacere anti assolutamente invitato qui a partecipare al momento in cui premere molto modo pulsante rosso per rimuovere potente
Va bene ma io allora ringraziamo dunque Rossettini amministratore delegato di di orbite piace essere stato con noi grazie a voi grazie a tutti e arrivederci
E continuiamo questa puntata di furore storie letture della crisi economica con me la seconda storie quella che ho anticipato ossia questa storia la in nove cooperativa di innova che ha messo su una serie di negozi in giro per l'Italia e più nove vengono tutti i prodotti senza il paté d'intenti correttiva nata nel due mila otto che ha già raggiunto
A oggi ventiquattro dipendenti e cinque soci e non ci faccia un punto raccontare anche come è nata l'idea in maniera anche un po'Ricci alle
Dare alla presidente della cooperativa e Cinzia la cani occorre a quale diamo il buongiorno
Allora Cinzia cane o lei e la Presidente di questa cooperative si chiama rinnova e voi fate una cosa un po'particolare ecco ci vuole scrivere nostri ascoltatori cosa che fate
L'area tecnica morte chiarita Tinella situazione degli invalidi quindi c'è ma abbiamo la ci siamo dati la missione di eliminare packaging dalle case
Sei anni fa abbiamo creato una rete di nido in che si chiama negozio leggero
Dove il cittadino può acquistare modalità ora tutto quello che gli serve in ambito domestico segni data da parte tale a litigare tecnico e perfino il vino tutto
E allora l'obiettivo è quello di rendere il cittadino protagonista e quindi permettergli di essere parte attiva nella della gestione politica fiuto che qualcosa che non lascia spesso in qualche modo scontento
In questo caso liti dice effettuo che può scegliere di non produrre
L'unica cosa che ci si domanda di portare a casa gli invalidi che abitualmente accetteresti
Quindi io vengo vorrei comprare verso il vino il detersivo riporto il mio la mia bottiglioni piuttosto ordigno fusti i nove vengo da voi o contro come funziona così sì come funzionava una volta fondamentalmente insomma per molte cose funziona un po'così
Si assesta allo stesso modo ottanta che le persone portano da casa su i contenitori per la falsa
Sì e alle sue queste quindi questa idea qua quello voi quando vere avete iniziato questa attività
Allora
Carbonizzato corrente che è circa dieci anni fa e guardiamo le quattro come ente di ricerca
Se abbiamo iniziato a pensare alla riduzione dei rifiuti eravamo completamento lavando
E c'è il agli stessi enti pubblici e quando ero
Cercava di ragionare con loro sulla riduzione dei rifiuti erano stupiti devo dire poi in tanti hanno anche
Seguito
Precetti hanno avuto fiducia
Perché voi quello che le cose e vediamo nei supermercati perché tutto quanto nasce da una la sua tesi di laurea giusto
Chiamo Ennio Attilio metà da caccia in economia era ora c'era tutta la riduzione dei rifiuti in particolare sulla riduzione del packaging legata alla detergente
Perché comunque non concepisco
Che il cittadino ha comprato in modo ripetuto non soltanto ciò che effettivamente iniziativa che il detersivo ma anche il contenitore che invece è una è un acquisto in più quindi volevo far diventare il contenitore
Qualcosa di valore come può essere anche perché poi ha un costo per il il consumatore finale quindi non
Quindi pur noi quello che vediamo nelle grandi catene di supermercato possiamo dire sono figlie di una sua idea in qualche modo però è un trattamento del nostro Ente quella catena di supermercati un progetto che abbiamo realizzato
Nella inizialmente con la Regione Piemonte quindi tutto quello che c'è in grande distribuzione è stato un progetto di ricerca abbiamo chiarito in una cinquantina di punti vendita
Delle preferenze in Regione Piemonte un distributore di detersivo
E abbiamo poi replicato all'iniziativa che Regione ombre in Regione Lazio
Devo dire ottenendo dei risultati molto importante ma voi poi avete fatto anche una cosa che gli avete invece questo vostra catena di negozi in tanti quanti negozi avete
E
Dicevo ci vediamo bevono inauguriamo fra poco meno di tre settimane questi negozi sono concentrati solo a Torino oppure sono in giro per l'Italia
No allora un accenno del Progetto nasce a Torino e quindi ovviamente per adesso ne abbiamo di più a Torino veniamo qua tre più o meno
Il prossimo inaugurazioni a Torino una tassa una Novara una Moncalieri
Però abbiamo aperto anche a Milano a Roma in Valtellina in particolare a Morbegno e devo dire con tutte le città ci hanno dato molto soddisfazione
Il cittadino in un momento perché voi questi vostri negozi non sono al negozio grandissimi come superficie intendo si faranno e tante cento metri quadri quindi o si possiamo chiamarle quelle negozio di vicinato
Tutti tanto tempo quindi voi state andando un po'controcorrente cerca nel senso non leggiamo che
Chiudono i piccoli negozi invece voi ne aprite al titolo immagino che guadagnare pure perché se no sta sareste dei
Diamola ragionato in questo modo
Abbiamo intentato che tutto ghiacciai sul concetto di locale
Perché si sta ragionando tanto a livello di locale però poi si spinge il cittadino a farla spetta imposte non locali non sotto cado sempre un pochino distanti
Allora veneta riportiamo il cittadino ha l'abitudine
Antica rifanno speso sotto casa in anni non andare nella grande supermercato dove
Ipoteticamente si trova tutto ancora ma ritornare sotto casa dove si trova qualcosa di diverso temi nero
Si era chiesto metrature il problema offrendo comunque tutto e offrendo tutto cioè nel senso perché poi c'è anche un problema meno economista quindi insomma c'è anche un problema di posizione
Già qualche cosa offrite di diverso oltre a cioè vi di concentrate solo sui clienti che hanno una forte sensibilità
Ambientale oppure insomma pensate
Cercate di raggiungere anche dimenticato e per il ghiaccio alcune cose nello specifico o qui noi parliamo ore portarlo molto ampio
Onde non volevamo fare un percorso di nicchia c'è un qualcosa che potesse utile soltanto ad una categoria di cittadini
Abbiamo lavorato
Terra coinvolgere tutti
Per fare questo noi ci siamo dati i vari obiettivi che il primo obiettivo è stata la qualità continuamente e quindi ragionare attento su filiere produttive di Altagamma
La rimborsiamo non è il prezzo dove andate aveva quel cercare di combattere il grande la grande distribuzione no realtà lotto secondo obiettivo è proprio quella di avere decreti è paragonabile alla grande distribuzione organizzata
Questo come lo teniamo durante tutta la tratta la riduzione del packaging anziché ricordiamo per le aziende insomma è un costo anche importante ancor più importante la pubblicità perché luogo pubblico ha prodotto
Pubblicità modi molto del costo del prodotto da quando l'abbiamo tolta
A un altro elemento e lavorare sempre direttamente con i produttori andiamo avanti e la mediazione del ci sono in genere
Sì danno anche loro delle tutela delle garanzie comprando molto acquistando raccolti prima e quindi garantendo
Al
Diciamo a circa l'all'agricoltore rapporti dell'età
Sì dire io fascista o a giugno o ha già venduto il prodotto che raccoglievano a ottobre qualsiasi sia questo colto missili
Il l'insieme di queste iniziative ci hanno permesso ci permettono sì dare al nostro
Al nostro cittadino un prodotto buono ottimo ad un prezzo contenuto ma vince bianca in tre minuti quindi cerchiamo e di green come dicevi quindi come individuati nei vostri fornitori sono lavoro loro che vengono da voglio siete voi
Che tre non lo abbiamo noi che keniana e chiudiamo effettuiamo la lega come diciamo noi ma ci sono lavorato piccole aziende quindi tutte uguali passaparola come offeso anche le aziende ed perché sono quelle che civili
Tengono di più anche rispetto alle
Alla qualità alle caratteristiche che richiediamo
Però riusciamo devo dire a lavorare anche con aziende ad esempio chimiche di media o grande dimensione
Perché magari
Ragioniamo con lo stesso linguaggio quindi parliamo di chimica ma parliamo di chimica in modo professionale questa città comunque
Credibilità anche con le aziende di medie e grandi dimensioni
Senta Erietti clienti che c'è chi viene nei vostri negozi sola sono gente giovane meno giovane più o meno agiata insomma come diciamo se lei dovesse descriverci il cliente tipo del nostra catena a
E variegato prevale prudente alla facesse nato
Propriamente il che implichi poi la famiglia
Ogni quarantenni con figli che magari
Cercano di seguire un'alimentazione sana escono Gaetana trovare anche delle alternative alla carne interessanti
Quindi in Veneto una promuovere anche un'alimentazione in un determinato tipo
Tra quello che esperto diciamo un nostro obiettivo raggiunto e quello di
Coinvolgere tutti ce lo studente che arriva in città e deve metter su casa e viene dice ok
Voglio iniziare un'Opel Corsa troppe Carena mi hanno la mia prima casa quindi detersivi muovere un modo di mangiare diverso modo di parla barba differente nel caso dei ragazzi
Peppino all'anziano che magari ha
Un'economia anche ristretta
E a fine mese può venire da noi con una certa dignità e compare cinquanta grammi de'Cenci senza dire o pochi soldi con più di cinquanta grammi perché comunque l'appello e la motivazione la mia ci fu una devo esplicitare
Perfetto e negli ultimi trenta secondi insomma ci rimangono quindi ci aiuti a capire se voi negozi che ci avete insomma sono tutti quanti di proprietà diretto oppure se
Se ed anche una specie di franchising mettiamo franchising abbiamo cinque negozi di proprietà dirette gestita dai gettiti dei colleghi e cinque in applicazione commerciale
Come erette entriamo in un posto letto stiamo selezionando nuovi nuovi affiliati quello che ricerchiamo nel nostro affiliato e la voglia di conoscere
E la voglia di essere a disposizione del cittadino nel senso puro del termine e quindi non è un centro commerciale e cioè che la voglia di ricreare un legame con il territorio
Undici cambio gli scambi di conoscenza
Va bene allora noi ringraziamo Cinzia Maccanico che il Presidente la cooperativa ha innova titolone del nego
Sì leggeri come si chiamano questa vostro catena come la ed altri leggero negozio leggero va bene grazie serata Clemente l'impatto e loc e
Ma allora infrazioni
E concludiamo con Cinzia la canea questa puntata di furore storie letture della crisi economica ricordiamo che in precedenza avevamo parlato con Luca Rossettini del di orbite chi volesse ascoltare questa appuntato le precedente andate in onda può farlo andando sul sito www Radio Radicale punto it nello spazio rubriche li troverete cercate furore e troverete tutte le questa puntata e tutte le puntate andate in onda ricordiamo che se volete lasciare dei commento semplicemente con lettera dirci che ci ascoltate potete scriverci a io ascolto chiocciola d'addio radicale punto it per intanto questa puntata si conclude qui vediamo apposito appuntamento al prossimo martedì alle sei e quarantacinque buon proseguimento con i programmi di Radio Radicale