26MAG2014

Elezioni europee 2014: collegamento con David Carretta per i primi risultati del voto

COLLEGAMENTO | di Aurelio Aversa RADIO - 09:00. Durata: 6 min 21 sec

Player
(collegamento realizzato nello spazio del notiziario del mattino).

Registrazione audio di "Elezioni europee 2014: collegamento con David Carretta per i primi risultati del voto", registrato lunedì 26 maggio 2014 alle 09:00.

Sono intervenuti: David Carretta (corrispondente di Radio Radicale dal Parlamento Europeo).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Elezioni, Europee 2014, Parlamento Europeo, Ue, Voto.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.
09:00

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno a voi vogliamo darvi conto dei risultati anche a livello europeo a livello
Globale con l'ultima proiezione del dei seggi attribuiti ai diversi gruppi politici
Effettuata dal Parlamento europeo questa notte i dati lo diciamo subito non sono aggiornatissimi e sono destinati a subire delle modifiche
Perché per esempio non tengono conto
Del successo di al Partito Democratico almeno non nelle dimensioni in cui si è
Presentato ieri sera e di conseguenza potremmo essere più precisi nel corso della mattinata la prossima proiezione intesa
Le dieci ad ogni modo cosa quale dovrebbe essere l'ordine di grandezza dei gruppi politici della prossima legislatura
Il Partito Popolare Europeo redatto a duecentododici seggi circa il ventotto per cento in testa e quindi in teoria in grado di scegliere il
Candidato Presidente della Commissione il capofila dei Popolari io son tutti un che Air poi
I socialisti democratici con centottanta sei seggi il ventiquattro per cento seguono liberali con il con settanta seggi circa il dieci per cento i Verdi con cinquantacinque seggi il sette per cento
I conservatori per cui il gruppo che all'interno del quale ci sono i Tories britannici
Con quarantaquattro deputati sei per cento la Sinistra Unitaria Europea i comunisti con quarantatré seggi il sei per cento
Poi arrivano io l'ho scelti ICI diciamo in generale e i nuovi parchi
Gruppo euroscettico già presente nella scorsa legislatura dentro il quale c'erano UK Independence parti e la lega Nord dovrebbe ottenere trentasei seggi ma la lega Nord ha già annuncia annunciato un'alleanza con
Varie le penne noi le Pen che n non iscritti trentotto seggi complessivamente compresi
Quelli del Forum nazionale da venticinque seggi e poi ci sono gli altri con sessantasette leggi complessivamente diciamo che questa ma ma dovrebbe fare il diciannove per cento questo il peso massimo ma dal per al massimo perché in realtà Salamon molto di meno
Per gli euroscettici Eurofood Bianchi europei di estrema destra i risultati più significativi a livello nazionale il vero terremoto ieri c'è stato a Parigi con il connazionale di Marino le pene che arrivato in Testa davanti all'UE ente
E
Davanti ma molto davanti alla Partito Socialista dicono Sorondo venticinque per cento contro
Il meno del quindici per it socialisti
E poi il Regno Unito altro terremoto lucchetto dallo che indica
Arginato il fare c'è davanti
A conservatori e laburisti con il ventisette virgola cinque per cento vengono praticamente cancellati
I liberaldemocratici Telecom non solo
Deputato farei rimarca il Partito Popolare Veneta in testa con il ventitré per cento e poi in Grecia dove questo risultato potrebbe avere ripercussioni anche
E all'interno si limita guidata dall'ex i listini prassi all'estrema sinistra al ventisei virgola cinque e diventa il primo partito in Grecia ma ci sono risultati significativi anche in altri Paesi dove gli euroscettici non hanno trionfato per esempio
Alagna la sorpresa una lista di estrema sinistra molto critica nei confronti dell'Europa poderi mosse ha ottenuto l'otto per cento pensate che i socialisti popolari che fino a qualche anno fa avevano complessivamente quali lotta al tre per cento dei voti ieri allo registrato il quarantasei per cento insieme anche in Germania avanzano gli euroscettici per la prima volta la Germania in via dei deputati
Anche europei al Parlamento con like the che ha ottenuto l'alternativa per la Germania ottenuto sette per cento c'è anche un deputato tedesco ne è una lista poi la Svezia dove l'estrema destra
Dei Democratici svedesi otterrebbe il dieci per cento ma anche l'Austria con la spia o al venti per cento interi finlandesi dal dieci per cento in Olanda che il PIL darci arrivato al terzo posto anche sconfitto perché si pensava prendesse volto di più insomma c'è una netta progressione di queste forze
Euro scettiche ma l'elemento comune a in ventotto paesi forse un altro po'della frammentazione
Elettorale della frammentazione politica
Nascono i partiti vengono eletti o i partiti la la Germania passata o
Cinque delegazioni nazionali a qualcosa come dodici delegazioni nazionali indebolisce molto poi il peso della Germania in Europa ora si aprano le trattative
Per ora Presidente della Commissione
Europea raggiunto di un Carly candidato popolare ha detto i essere lui vincitore Riva avere il diritto di
Condurre le consultazioni per
Tra i gruppi politici e poi con i capi di Stato il Governo per la designazione del successore di cose Manuel Barroso ma gli altri
Non ci stanno a partire da marchi insulti leader dei Socialisti democratici che ha detto che anche lui condurrà le sue colpe consultazioni per vedere se il potere alla maggioranza e così ha fatto in qualche modo anche
Il vero al PIL candidato dei liberali queste divisioni interne al Parlamento rischiano di indebolire la posizione del Parlamento di fronte i Capi di Stato e di Governo che non sono così
Entusiasti della scelte dei partiti politici di presentare dei capi figlia
E che sembrano più intenzionati a optare per un outsider rispetto ai nomi che c'erano in cima alle
Liste diciamo europee le trattative prevede prendano corpo soprattutto nel corso della giornata di domani in un incontro dalla Conferenza dei Presidenti del Parlamento europeo poi una cena dei Capi di Stato e di Governo
Naturalmente de torneremo domani su questo e nel corso della giornata sui dati ci auguriamo definitivi della composizione della prossimo Parlamento europeo