26MAG2014
stampa

Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale: incontro con la stampa per commentare i risultati delle elezioni europee e amministrative

CONFERENZA STAMPA | Roma - 15:20. Durata: 17 min 38 sec

Player
Registrazione audio della conferenza stampa dal titolo "Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale: incontro con la stampa per commentare i risultati delle elezioni europee e amministrative" che si è tenuta a Roma lunedì 26 maggio 2014 alle ore 15:20.

Con Giorgia Meloni (deputato e leader, Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale).

La conferenza stampa è stata organizzata da Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale.

Sono stati trattati i seguenti argomenti: Amministrative, Burocrazia, Centro, Comunicazione, Destra, Elezioni, Europa, Europee 2014, Fratelli D'italia, Governo, Grillo, Informazione,
Italia, Monti, Movimenti, Parlamento Europeo, Partiti, Politica, Renzi, Solidarieta', Ue, Voto.

La registrazione audio della conferenza stampa dura 17 minuti.

leggi tutto

riduci

15:20

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno
Perché ve li posso mettere
Corrotto qualcosa
Perché secondo me

Fabio
Ci siamo
Tutti pronti
Allora buongiorno a tutti grazie di essere qui abbiamo convocato questa conferenza stampa perché ci sembrava giusto insomma un commento
Ufficiale sul risultato di fra dall'Italia Alleanza Nazionale in queste elezioni europee e ovviamente di commento più generale l'andamento di queste di questa tornata elettorale abbiamo aspettato ovviamente di avere dei dati
Certi poi abbiamo aspettato anche che qualcuno si rimostranze perché ovviamente molti hanno fatto la notte aspettando i risultati definitivi e ora il quadro è chiaro dunque io non ovviamente non nasconde no
Il rammarico per il risultato di fra dell'Italia Alleanza Nazionale in queste elezioni europee perché come abbiamo ampiamente dichiarato durante la campagna elettorale il nostro principale obiettivo era quello
Di raggiungere la soglia di sbarramento
Obiettivo che abbiamo diciamo così li sciato per per insomma per lo zero virgola tre per cento quindi che abbiamo avvicinato ma non abbiamo raggiunto e ovviamente questo
Ci rammarica ci rammarica ovviamente perché non potremo
Vedere rappresentate le nostre istanze all'interno del nuovo Parlamento europeo e perché in qualche maniera
Questo farà mancare anche la voce del partito della destra italiana nel prossimo Parlamento europeo di un partito della Nazione che aveva ed ha come obiettivo
Quello di mettere l'interesse nazionale sopra ogni cosa ci sarebbe piaciuto diciamo così dare una mano a quei movimenti che si stanno affermando in buona parte d'Europa e che in tutto
Che nel nuovo Parlamento europeo cercheranno di rappresentare di costruire un'Europa completamente diversa quella che abbiamo conosciuto in questi anni ci sarebbe piaciuto poter dare una mano anche con i nostri rappresentanti a chi oggi
Chiede la fine dell'Europa degli egoismi delle burocrazie delle tecnocrazia in qualche maniera rivendica
Un'Europa dei popoli un'Europa delle identità un'Europa della solidarietà
Ovviamente però nello stesso momento in cui non nego
Che Sovani siamo rimasti un po'delusi e cerchi spiaciuto non arrivare alla soglia di sbarramento non posso neanche non tener conto del fatto
Che il risultato di fratelli dare Alleanza nazionale i numeri assoluti è un buon risultati
Che noi in un anno abbiamo di fatto pubblicato il nostro consenso abbiamo raddoppiato i nostri voti
Che siamo in in in valori assoluti in numeri assoluti il partito che cresce di più dopo il Partito Democratico rispetto alle elezioni politiche con un incremento di oltre
Trecentosessanta mila voti assoluti pure con un calo come voi sapete
Di di di di votanti di partecipanti al voto che ci sono più di un milione di italiani che hanno scelto di credere
Che hanno crash prescelto di credere in noi e che questo accade in un momento nel quale invece complessivamente il centrodestra
Non va molto bene omettiamo la così
Lo dico perché ovviamente rispetto a una una delusione che normale ci sia a livello nazionale per cui mi arrivano anche messaggi che dicono ma non mollate insomma figuriamoci
Se il nostro problema fosse stato raggiungere le soglie non avremmo fatto le scelte che abbiamo fatto non abbiamo mollato quando stavamo all'UE novantacinque figuriamoci se molliamo adesso che siamo al tre virgola sette insomma
Obiettivamente se noi avessimo centrato quel quattro per cento
Con una differenza
Di voti dello zero virgola tre
Sarebbe stato considerato un trionfo non può essere una differenza tra un trionfo una débâcle lo zero virgola tre per cento e comunque un risultato che per noi è uno stimolo
Ad andare avanti a migliorare a dare risposte perché se un milione di italiani crede Infratel Italia Alleanza Nazionale io penso che questo sia qualcosa con cui
Tante persone che hanno fatto una campagna elettorale con mezzi non non non eccezionale che l'hanno fatta con grande entusiasmo che non hanno particolari risorse che non vengono particolarmente attenzionare la grande stampa dalla grande comunicazioni che non hanno grandi poteri far forte nello spazio
Ottengono questo risultato riescono comunque arrivare le case della gente a comincia un milione italiani
Penso sia un bel punto di vista e un punto di partenza che non scusa e uno sprone ad andare avanti e a migliorare ovviamente
Cinti CCD riuniremo già a partire da domani tutta questa settimana riuniremo in movimento tutti i suoi livelli per fare le valutazioni su quello che può non aver funzionato su quello che si può migliorare
Su in tutta l'autocritica che o obiettivamente un movimento serio deve saper fare
Però io credo insomma che possiamo essere
Soddisfatti di aver comunque incrementato il nostro consenso e di aver incrementato il consenso di un movimento di centrodestra mentre complessivamente il centrodestra non va molto bene
Voglio dire che ovviamente anche la polarizzazione di questa campagna elettorale l'ultima settimana lo scontro tra Renzi Grillo
Non ha aiutato se non altro sul piano della visita della visibilità agli altri movimenti che sono un po'scomparsi per cui per paradosso noi potremmo avere avuto una flessione proprio negli ultimi giorni di campagna elettorale
Voglio fare i miei complimenti a Matteo Renzi per quella che una vittoria obiettivamente indiscutibile Matteo Renzi è riuscito
A diciamo così riunire sotto le sue bandiere buona parte di quella Italia che aveva paura del cause della distruzione prodotti da Grillo diciamoci anche in un risultato che Matteo Renzi ottiene grazie partiti di centrodestra
Una parte dei quali gli fa direttamente da stampella tenendo in piedi Governo e l'altra parte dei quali sta lì a dire
Dalla mattina alla sera quanto è bravo nel sito vorrei anch'io nel mio partito quindi in qualche maniera sono stati gli altri partiti di centrodestra a sdoganare Matteo Renzi come punto di riferimento anche rispetto a Londra Crina e il risultato che Matteo Renzi ottiene penso lo debba anche a a loro e penso che valga la pena che voi vi ringrazio
Voglio fare i complimenti anche a Matteo Salvini che l'altro
Movimento che insieme hanno voi insieme soprattutto al Partito Democratico incrementa il proprio consenso perché ha fatto obiettivamente
Una bella campagna elettorale perché come sapete punto abbiamo condiviso alcune impostazioni alcune delle battaglie che sono state portate avanti
In campagna elettorale
Penso che invece e chiudo e poi se volete ovviamente rispondo alle domande
Penso che invece vada fatta una riflessione su questo centrodestra
Perché oggi sento dire a diversi esponenti di rilievo particolarmente di Forza Italia ma anche del nuovo centrodestra mi sento parlare ricambio generazionale di rinnovamento di Santo cambiare di chi deve parlare di primarie e non nego che mi sento un po'Cassandra
In mi chiedo se e quando noi abbiamo posto determinati problemi all'interno del Popolo della Libertà e non ci si fosse guardati come siccome se fossimo stati pazzi senso ma se oggi saremmo di fronte allo scenario che abbiamo
Probabilmente anche insomma non non aveva saputo cogliere la domanda che arrivava dalla società
Probabilmente anche aver preso delle posizioni in questi anni che sono sembrate molto legate al tatticismo epoche valori nei quali si crede da sostegno al governo punti in poi fino al sostegno a provvedimenti di Renzi
Perché continua a dire
E vado fiera che in questo anno fra dell'Italia Alleanza Nazionale spesso trovato in totale solitudine a difendere l'idea della destra del centrodestra mentre gli altri partiti votavano provvedimenti secondo noi incompatibili con quelle idee
Per sostenere prima il Governo letta poi il Governo Renzi probabilmente se si fosse tenuto fede alle proprie idee oggi noi avremmo un centrodestra competitivo e non dovremmo assistere a questo finto bipolarismo
Renzi Grillo che cosa significa significa ovviamente ci saremo sempre quando si vorrà provare a ricostruire
Purché si voglia di costruire sulla base delle idee
Quindi del merito dei provvedimenti alla base della sulla base della coerenza che per noi rimane
Un elemento assolutamente centrale e anche sulla base
Di un'idea diversa della politica che sia meno concentrata attorno a qualcuno che si è più capaci di partecipazione
In un momento nel quale
Ci sono i partiti che tendono sempre verso il sempre di più verso la monarchia hanno espresso speriamo e pensiamo che possa essere proprio il centrodestra forse riscoprire a vincere il valore della partecipazione un'ultimissima annotazione ovviamente la devo
Di ringraziamento a a tutti quelli che ci hanno dato una mano in questa campagna elettorale ovviamente al milione di italiani che hanno creduto i fratelli reale Alleanza nazionale ma soprattutto a quelli che hanno animato questa campagna elettorale che poi sono tanti
Militanti persone comune gente perbene che crede in qualcosa e lavora per costruirlo che fanno la differenza perché poi l'entusiasmo
Vince sempre su tutto un in grazie un grazie ovviamente a tutti i candidati che hanno corso nelle nostre liste
Quelli di partito quelli la società civile quelli che si sono candidati da indipendente e un grazie anche personale lo devono ai trecentocinquanta mila italiani che mi hanno anche espresso una preferenza personale
Perché voi sapete che io da diciamo grande nemica delle
Delle liste bloccate ci tenevo
A sapere insomma se da parte degli italiani avevo anche personalmente un consenso e la risposta che è arrivata in queste elezioni europee con appunto trecentocinquanta mila italiani che scelgono iscrivere il nome Giorgia Meloni anche personalmente
Per me è una è una suo ma è un è motivo di grande responsabilizzazione e voglio ringraziarvi quindi
Grazie a tutti grazie quelli che ci ha creduto ci hanno creduto chiaramente noi non si molla si riparte slava ancora più forti perché insomma se in un anno abbiamo raddoppiato il nostro consenso per il prossimo anno possiamo essere fortissime grazie
Ci sono domande
Pongo
Capisco
Responsabilizzazione
Senza
Se
Forse cosa fa
Eh no alla della decisione europea o meno non la possiamo mettere in campo perché ovviamente non avendo superato la soglia di sbarramento nonostante numero altissimo di preferenza ovviamente non
Non abbiamo letto parlamentari quindi diciamo a
Mi assieme il ministro sono stata tolta dall'imbarazzo perché sarebbe stato veramente molto difficile
Sceglie obiettivamente con questa
Con questo numero di preferenze probabilmente avrei dovuto optare per l'Europa Renzo viste riconoscimenti
Grazie
Ma guardi allora l'obiettivo di Fratelli d'Italia era diciamo il nostro primo obiettivo era raggiungere la soglia nostro secondo obiettivo era dimostrare che la destra italiana esiste che sa stare in partita che può crescere che c'è ancora uno spazio
Penso anche che
Una riflessione la debbano fare i tanti che pur provenendo dalla storia della destra hanno scelto oggi di far parte di altri movimenti
Non riuscendo rappresentare quelle idee perché poi la presenza di quella che era la destra italiana nel prossimo Parlamento europeo sarà praticamente vicino allo zero
E magari insomma visto che a noi è mancato tre davvero una manciata di voti
Si poteva provare a lavorare tutti insieme verrà perché la destra non scomparisse per la prima volta dal Parlamento europeo voi la nostra parte l'abbiamo fatta altri no ma insomma ognuno si prendono le responsabilità dopodiché l'anno nostro obiettivo rafforzare questo percorso
Perché se in un anno
Siamo riusciti comunque a raddoppiare la nostra percentuale vuol dire che la strada è una strada giusta
Ci sarà per carità molto da sistemare forse bisogna essere più chiari forse bisogna diciamo così essere più diretti su alcuni messaggi forse anche la velocità con la quale noi abbiamo fatto alcune cose ricordo che abbiamo fatto un congresso nel mese di marzo abbiamo cambiato il simbolo
Era una scelta che per noi era importante per fisici Zare diciamo così per raccontare che raccoglievamo anche la tradizione di Alleanza Nazionale però può aver avuto un contraccolpo anche nella riconoscibilità di un simbolo che già Suma era da poco nella nell'immaginario collettivo quindi sicuramente diciamo sul piano tattico ci può essere stata anche
Ci può essere stato qualche errore però a me pare che la strada sia giusta per fare cosa e ricostruire il centrodestra sì speriamo purché gli altri scelgano di continuare a fare di tornare a fare il centrodestra perché ad oggi
Il nostro obiettivo è ovviamente una destra forte in un centrodestra credibile questa la nostra sfida oggi la destra forte la dalla destra si sta rafforzando centrodestra credibile
Purtroppo non c'è nel senso che è un centrodestra che ha giocato a fare la stampella o gli inciuci con la sinistra
E questo è qualcosa che confonde la gente con Fondazione contenuto il giusto per chi crede determinate
Valori di riferimento la lega può essere sicuramente un in termini interlocutore molto interessante perché con la lega
Di Matteo Salvini abbiamo
Condiviso in questa campagna elettorale diverse posizioni a posizioni sull'Euro alcune letture sul tema dell'immigrazione per cui ci sono delle battaglie che si possono
Che si possono fare insieme mi sembrano interessanti anch'
I referendum che Matteo Salvini sui quali si Matteo Salvini sta raccogliendo le firme e può essere un tema anche questo di dialogo di confronto con la lega mi pare che diciamo così
Il segnale di una lega meno chiusa sul tema dei dell'ATER dentro della società e la secessione dell'ATER di una dimensionati nazionale possa venirci più incontro perché per noi la prima condizione
La nazione e quindi sicuramente ci possono essere le convergenze
Speriamo che si possa complessivamente ricostruire certo è che non siamo noi a doverci muovere rispetto al nostro posizionamento perché ripeto siamo rimasti gli unici a difendere quello per cui gli italiani sono spacciano mandato in Parlamento mentre gli altri
Si sono ritrovati obiettivamente a rappresentare un'altra linea
E quindi speriamo che si possa dimostrare siccome gli altri vanno in flessione e non incrementiamo il consenso che la coerenza paga e che sulla coerenza e si può ricostruire
Allora tutta questa sentenza della Tribunale di Venezia chiavi in mano alla Corte costituzionale
Sbarramento che potrebbe fine risultare
Grazie
Ma guardi il tema può essere diciamo così filosoficamente in cui interessante perché
Comunque e è curioso che ci siano delle soglie di sbarramento totalmente difformi da un'azione l'altra nella la Costituzione il Parlamento europeo ma noi abbiamo sempre detto
Che lavoravamo per superare la soglia non abbiamo superato la soglia non è il tema ridiscutere la soglia
Bene

Bene verso ma di differenza c'è anche diciamo un problema di gente fu di tempo Marilla per a un partito da
Praticamente sessanta anni
E che lei per carità rilanciato sul quale ha lavorato ma non è neanche la prima volta che from nazionale anche quando c'era Jean Marie le Pen
Soprattutto durante le elezioni europee raggiungeva dei picchi per cui ha potuto lavorare ovviamente con molto più tempo a disposizione con una caratterizzazione molto più chiara e noi siamo una forza molto più giovane rispetta Amarillo tende quindi
Questo chiaramente fa la differenza perché poi io mi rendo conto della difficoltà di far conoscere per esempio un simbolo di far riconoscere un simbolo di legare le persone
E i simboli e questo richiede un tempo che Marino bene ha avuto poi certo lei è stata molto brava ha fatto una campagna elettorale ma insomma da tempo straordinaria
Ha saputo guardare un elettorato molto variegato saputo andare oltre diciamo gli schermi ideologici ha saputo interpretare una stagione post-ideologica
Per cui oggi c'è un voto molto trasversale noi
E obiettivamente
Abbiamo avuto meno più tempo anche se abbiamo insomma condiviso con le diverse sfide diverse anche diverse letture di questo tempo ci sarebbe piaciuto condividere con lei anche alcune battaglie il prossimo Parlamento europee
Altri
Va bene grazie a tutti
L'Alitalia
Agisce
Doveroso
Dunque