03 GIU 2014

La settimana parlamentare vista dalla Presidente Boldrini

MESSAGGIO | - camera.it - 10:07 Durata: 4 min 21 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Organizzatori: 
Player
La settimana a Montecitorio dal 26 al 30 maggio .

"Della liberazione dal nazifascismo ricordiamo spesso i protagonisti maschili, ma alla Resistenza presero parte anche tante donne, circa 35mila furono le combattenti secondo l'ANPI.

Per rendere loro l'omaggio che meritano, parteciperò ad una iniziativa dedicata alle 'Madri della Repubblica', donne che seppero essere straordinariamente attive e coraggiose, e spesso decisive, nella guerra di Liberazione, così come nell'Assemblea Costituente e nei primi anni della democrazia".

Così la Presidente Laura Boldrini apre il suo video settimanale
riferendosi alla visita che farà domani 1° giugno alla Casa internazionale delle donne di Roma.

Nel video la Presidente parla anche di un'altra donna coraggiosa incontrata martedì scorso a Montecitorio: la vedova dell'ispettore-capo di Polizia Filippo Raciti.

"Ci tenevo ad esprimerle la mia solidarietà per quella maglietta provocatoria esibita allo Stadio Olimpico di Roma nella recente finale di Coppa Italia - afferma nel filmato -.

Inoltre, abbiamo parlato delle condizioni difficili in cui lavorano le forze dell'ordine, anche dal punto di vista economico, visto che le loro buste-paga sono largamente inferiori al carico di responsabilità".

Come sempre, nel resoconto settimanale, la Presidente parla anche dei provvedimenti in Aula.

"Questa settimana - afferma - è stato approvato definitivamente il decreto legge sugli ospedali psichiatrici giudiziari ed è stato votato, da una larga maggioranza, il testo sul cosiddetto divorzio breve.

C'è stata poi una seduta particolare.

Anziché da deputati, l'emiciclo è stato riempito per una mattina dagli studenti delle superiori che durante l'anno scolastico hanno partecipato alle 'Lezioni di Costituzione'".

leggi tutto

riduci