18LUG2014
intervista

Intervista a Gianfranco Belgrano sull'Africa

INTERVISTA | di Mohamed Ba ROMA - 13:40. Durata: 15 min 23 sec

Player
Il Mandela Day.

Seminario parlamentare con gli Ambasciatori in Italia degli Stati africani, dal titolo "Italia chiama Africa" .

Puntata di "Intervista a Gianfranco Belgrano sull'Africa" di venerdì 18 luglio 2014 , condotta da Mohamed Ba che in questa puntata ha ospitato Gianfranco Belgrano (giornalista).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Africa, Agricoltura, Democrazia, Diritti Civili, Diritti Sociali, Diritti Umani, Economia, Esteri, Europa, Geopolitica, Guerra, Immigrazione, Informazione, Infrastrutture, Lampedusa, Mandela, Mare, Mediterraneo, Parlamento, Politica, Porti, Societa',
Strade, Sviluppo.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 15 minuti.

leggi tutto

riduci

13:40

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Per fare una introduttiva dice che se dice io ti do del tu sì sì sì sì sì sì
Sono Gianfranco Belgrano del direttore editoriale di Africa fare di info africane sono rispettivamente un mensile però notiziario quotidiano delicati alla politica l'economia dell'Africa soprattutto l'Africa subsahariana
Abbiamo un'esperienza di quindici anni sull'Africa anche se sia il mensile che notiziare esistono da due anni circa
Quello che facciamo e raccontare
La nuova Africa
Gli sviluppi
Dell'Africa che sono meno conosciuti in in Italia e cerchiamo di farlo con le nostre fonti sul posto incrociando
Notizie che magari possono arrivare dalle grandi agenzie internazionali ma andando oltre quindi
Collegandoci a
Alla crescente mole di informazioni che arriva dall'Africa da fonti da fonti africane
è andando quando è possibile direttamente in Africa in Africa per redigere entrare attraverso sei
Ma per mettere il naso e un po'vedere che cosa sta effettivamente succedendo in questi questi quindici anni di esperienza
Visto che oggi intanto
Stiamo parlando della giornata dell'Africa poi tutte le minacce problematiche possibile
Che l'Africa affronta
In realtà voi operatori coi giornalisti pur
Allora la vostra esperienza in Africa che cosa avete constatato quale le pulsioni ne ho ancora siamo un primo passo
Ci sono alcuni fatti che possono anche dare un'idea di cosa l'Africa sia adesso e cosa potrebbe diventare
Le grandi città si stanno sviluppando e naturalmente ce ne sono alcune che stanno anche dotando di metropolitane leggere come Maputo Addis Abeba
C'è una corsa allo lo sviluppo delle infrastrutture che necessaria per trainare uno sviluppo economico che
è necessario ormai per tanti Paesi africani necessario perché l'Africa da qui a trenta quaranta anni raddoppierà la prototipo popolazione passando
Da uno a due miliardi di abitanti
Ha necessità di sviluppare l'agricoltura necessità di sviluppare
Nel sistema stradale sistema ferroviario sistema portuale e lo sta facendo con grande sacrificio
Con
Velocità più o meno differenti a seconda dei Paesi
Esiste
Però una
Sicuramente c'è una ventina di Paesi un'avanguardia di Paesi africani
Un po'in tutte le Regioni che
Più degli altri magari si stanno stanno crescendo
Cercando anche in molti casi di
Sfruttare la ricchezza antica delle risorse ma di creare valore aggiunto e di far sì che gli questa ricchezza
Contribuisca a creare una classe media
Questo sta succedendo in Ghana per esempio sto dicendo in Zambia
Pozzi potrebbe
L'auspicio è che avvenga anche in anteprima Angola e Mozambico Paesi molto ricchi da un punto di vista dell'Isonzo non mezzi diciamo se non ho molte delle questi sviluppi
Vogliamo dire che sono anche
In modo di contrastare quello che qualcuno ha detto qua che situare in Africa per soltanto sfruttare diciamo il bene della terra il venerabile tutto quanto
A questo rischio c'è ancora in alcune zone si parla tanto del Land direbbe indiana
Di accaparramento di terra da parte dei grandi agendo di fondi sovranazionali
C'è ancora questa della terra in Africa australe soprattutto
L'Africa secondo secondo noi età però agli anticorpi adesso per poter far fronte a questa situazione
Ci deve essere un contributo alla comunità internazionale e ci deve essere una presa di coscienza non si può andare in Africa
Come si faceva un tempo per accaparrare delle risorse si deve andare via perché non ottica di partenariato
Di partnership
Con
Informazioni con
Un corredo culturale
Per cui chi va lì deve entrare in contatto con la realtà locale lindo senza prevaricare senza
Imporre
Il proprio pensiero ma comprendendo
Il pensiero per l'altro
Deve capire in che modo
In che modo muoversi per farlo ha bisogno di informazioni spesso le informazioni che mi arriva non sono pochi oppure sono hanno dei filtri che non consentono una lettura obiettiva di quanto sta avvenendo
Per fare degli esempi non posso
Leggere oggi la storia dello Zimbabwe soltanto attraverso
Non alcune fonti giornalistiche occidentali
Perché altrimenti avrei una visione parziale
Solo non saprei che cos'è cosa sono gli accordi Lancaster House che cosa prevedeva dal momento che indipendenza dello Zimbabwe
Non posso allo stesso tempo leggere la storia recente di alcuni Paesi dell'Africa francofona
Soltanto attraverso inedia francofoni
Ma devo andare oltre devo utilizzare utilizzarla fonti locali
Non si può però essere molto intelligenti perché fare tutto il contrario del CONI genetista
La situazione nascite maggiormente perché se nominando media diciamo fra un poco di chiarezza
Mai dentro bene sperimentale abbiamo un po'l'amore per i grandi Mido internazionale no hai ovviamente rileggiamo ascoltiamo quello che viene riferito dei grandi miti e internazionale da Emilia ma estrema
Pensiamo però che
Che occorra anche andare oltre che occorre incrociare
Quelle fonti con altre con altre fonti che possono essere altrettanto importanti per capire
Nell'atto sua totalità la storia di un Paese e quindi quello che sta avvenendo in quel Paese se volete
Solo perché
L'Africa
Diciamo sta
Piano piano sviluppando essi o
Pure e ferma per ora nonostante tutte le o fuori del Sudafrica eccentriche parlo a destra e sinistra ormai la comunità internazionale
Tanti tante altre associazioni diciamo di
Disciplini volentieri cose parlo non sempre
Tutti parlano dell'Africa in pratica Rutelli contro i trafficanti sentiamo
Importanza e tutto quanto
La piega un continente gigantesco ce l'Africa che arriva a Lampedusa c'è l'Africa dove si combatte ancora sud Sudan
L'Africa dell'instabilità la Somalia
L'Africa
Che non corrisponde a quei criteri democrazia che noi abbiamo
Quindi ma che ne ha ma che noi abbiamo sviluppato in centinaia di anni
L'Africa non afferma un continente in fibrillazione
Sarebbe esagerato direi che siamo di fronte un rinascimento Africa
è sicuramente un continente se vogliamo parlare in generale che si sta muovendo si sta muovendo in avanti
Se lo sta facendo sia per quanto riguarda l'economia sia da un punto di vista sociale sia da un punto di vista politico
è vetta anche destinato ad avere un ruolo sempre più importante a livello internazionale quindi se molto
Ottimista diciamo
Parco visioni della scelta più che aperture anche
Cerco dei s'cogliere i segnali che arrivano dall'Africa non penso di essere ottimista so benissimo che l'Africa resta un continente complesso
Difficile anche da interpretare
Do parla di altri che dovremmo parlare di Africa e più che di Africa
Per cui per ogni singolo Paese
Se poi andiamo dentro ogni Paese abbiamo i nord e sud ma moltiplicati per mille in Africa
Allora dobbiamo interpretare quanto sta avvenendo ed essere più
Realistici non non serve
Eccessivo buonismo come Renzo Arbore eccessivo catastrofismo
Se anche questa è l'ultima domanda visto che è richiamato anche Lampedusa e perché altro riguardo
Diciamo anche l'immigrazione in generale questi Paesi africane che sanno
Mi è stato di guerre cosa che
Sfuggono insomma per tutte le parti che c'è Totti fa
Vedere a Lampedusa in quella situazione e capi cosa cambierà o potrebbe cambiare
Romani
Cioè

Parlare di futuro ma tutto suo rispondo che lo siciliana
Io sono stato a Lampedusa sono stato alla
Ma monumento la porta dell'Europa che è stata costruita in quest'isola
Che rappresenta un po'simbolicamente il tratto di congiunzione fra
Dall'euro per l'Africa
E continua a vedere il riterranno come
Un ponte più che un fattore di divisione
Chiunque
Vorrebbe restare a casa propria
Se non c'è sviluppo
Chiunque cerca restare mai
Sì comprendere i processi migratori è possibile soltanto
Se
Si studia la storia se si conosce il presente sesso faccio un esempio per andare sul concreto
Che
Filago Ciad che una importante riserva idrica del SEL
è passato da venticinque mila da un'estensione di venticinque mila chilometri quadrati a poco più di
Tre mila circa
Mentre contemporaneamente la pressione demografica in quell'area sta aumentando per cui il Niger per esempio
Mi pare vado a memoria che raddoppia popolazione ogni vent'anni ma i ritmi attuali pare in che modo posso posso discutere dei processi migratori se non
Conosco solo se non so questo in che modo
Posso affrontare questioni di politica internazionale quando
Quando parliamo di singoli Paesi e non parliamo delle Regioni parliamo e la Libia
Senza tener presente che ci sono altri Paesi in quel contesto geografico per cui
Ciò che avviene Libia riflessi più assurdo
Dobbiamo vado studiare dobbiamo
Avere informazioni adeguate noi e i politici l'opinione pubblica per decidere
I politici per scegliere i nostri rappresentanti
L'opinione pubblica Braone nella situazione gli impianti
Però se in quello che ho in mente parlando questa giornata
E cose simili
Grazie
Fortuna Bertolucci magari ci fossero o no tanti Mandela al mondo purtroppo ce ne sono pochi
Mandela
In un in Sudafrica
Ha portato avanti o con un concetto che poi quello che il
Con tutti i suoi problemi ci legale Sudafrica di oggi ovvero quello del ammettere le proprie colpe e del perdono
Il Sudafrica sta crescendo
Su questi binari
Probabilmente non è ancora il Sudafrica che dondola sognava
Ma forse lo diventerà o comunque con tutti i problemi che ci possono essere corruzione criminalità
Legati adesso al Sudafrica
Il Sudafrica
è cresciuto
Ed è un esempio
è stato ed è un esempio per altre zone del mondo così come Mandela
Una figura che ormai non si può ritenere sudafricana non è una
è stato di una levatura sale che può essere si sicuramente un esempio universale valido per tutto il giorno impreparati
Il vostro giornale si
In quale
Statico
Quale condizione
State che cosa sta offrendo
Di più confrontando normale
Africa Aprica affari
Che il mensile
Scisso è prevalente prevalentemente dedicato a temi di politica ed economia
Noi dedichiamo ogni numero a un tema o
A un Paese
Il prossimo sarà dedicato all'Etiopia
Abbiamo delicati altri l'Africa orientale alla crescita la nascita la crescita di una classe media africana
Abbiamo dedicato all'iniziativa italiana Africa
Che è stata inaugurata proprio da da Emma Bonino il trenta dicembre scorso
Sei l'obiettivo è quello di
Volta per volta come insomma un percorso a tappe volta per volta facciamo vedere un pezzo d'Africa
E
Siccome nella nostra audience costituita da
L'impresa imprenditori
Anche ONG
Uomini di Stato
Funzionario di mistero del Ministro degli esteri
O di altre istituzioni che hanno a che fare con l'Africa
Non subito
Di informare e sensibilizzare su questa nuova Africa
Perché anche a livello alto spesso
Sia si hanno concezioni
Dell'Africa molto lontane da dalla realtà
Grazie poco dopo tre giornate