25LUG2014
istituzioni

Assemblea Regionale Siciliana (174ª e 175ª seduta)

CONSIGLIO REGIONALE | Palermo - 12:04. Durata: 5 ore 24 min

Player
Presidenza del Presidente Giovanni Ardizzone.

Registrazione video di "Assemblea Regionale Siciliana (174ª e 175ª seduta)", registrato a Palermo venerdì 25 luglio 2014 alle 12:04.

L'evento è stato organizzato da Assemblea Regionale Siciliana.

Sono intervenuti: Giovanni Ardizzone (presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana, Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro), Giuseppe Digiacomo, Giovanni Di Mauro, Vincenzo Vinciullo, Antonino Dina (presidente della Commissione Bilancio e Programmazione, Unione dei Democratici Cristiani e dei Democratici di Centro), Giuseppe
Milazzo, Claudia La Rocca, Girolamo Fazio, Rosario Crocetta (presidente della Regione Sicilia, Partito Democratico), Giovanni Greco, Salvatore Cordaro, Giorgio Ciaccio, Vincenzo Figuccia, Salvatore Lentini, Francesco Cappello, Giorgio Assenza, Santi Formica, Marco Falcone, Alice Anselmo, Baldassare Gucciardi, Roberto Agnello (assessore all'Economia della Regione Scilia).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Ars, Bilancio, Economia, Finanza Pubblica, Legge Di Stabilita', Politica, Regioni, Stato.

La registrazione video ha una durata di 5 ore e 24 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

12:04

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Amo dato per letto il verbale essendoci
Essendoci l'esigenza di trasmettere gli atti in ordine ai quesiti
Referendari proprio alla Corte
Di Cassazione quindi non abbiamo questa incombenza della lettura dell'approvazione della verbale tra le comunicazioni
Faccio presente che proprio oggi la Commissione prima ha dato parere favorevole al disegno di legge benefici in favore dei testimoni di giustizia che porta il numero quattrocentosettantotto sbarra
Così come convenuto in Conferenza dei i capigruppo si è registrato un'unanimità
Di
Decisione di consenso queste un disegno di legge che dovrà essere
Approvato ci auguriamo che tutti noi ci auguriamo ci dovrebbero essere ragioni in contrario a chiusura di questa
Sessione per cui per ragioni procedurali
Sospendo la seduta Oro per inserire all'ordine del giorno questo
Disegno di legge per aggiornarla alle ore dodici e quindici quindi si tratta di una nuova seduta con il seguente
Ordine del giorno Comunicazione
Discussione dei disegni di legge benefici in favore dei testimoni di giustizia relatore onorevole cappello assestamento del bilancio della Regione per l'esercizio finanziario due mila e quattordici variazione al bilancio di previsione della Regione Sicilia esercizio due mila
E quattordici
Peraltro comunico che il presidente della Regione
Ci ha avvisato che sarebbe stato presente alle ore dodici
E trenta con quel già abbiamo il presidente della Commissione e la se sorde al Bilancio quindi detto questo la seduta e aggiornata alle ore dodici e quindici
It interno do il preavviso di trenta minuti al fine delle eventuali votazioni mediante procedimento elettronico che dovessero aver luogo nel corso della presente seduta invito pertanto i deputati a munirsi per tempo della destra persone di voto
Ricordo che anche la richiesta di verifica del numero legale ovvero la domanda di scrutinio nominale iscrivo segreto sono effettuate mediante procedimento elettronico
Comunico che hanno chiesto congedo gli onorevoli arancione oggi l'accordo avantieri Cascio Salvatore Leanza Currenti Miccichè Gianni però oggi l'Assemblea ne prenderà
Sono state presentate richieste interrogazioni con richiesta di risposta orale alla numero due mila cento ottantasei firmatario vinciullo
è stata presentata la richiesta di interrogazione con richiesta di risposta in Commissione firmatario Barbagallo
Notizie circa l'iter amministrativo per la perimetrazione del Parco fluviale della canterà
Sono state presentate interrogazioni con richiesta di risposta scritte la numero due mila centottantasette primo firmatario o la mia due mila centottantotto primo firmatario sempre gli o polo
La due mila centottantanove prima firmataria Ciancio Janina nel due mila centonovanta
Primo firmatario Tancredi Sergio due mila centonovantuno
Primo firmatario Tancredi Sergio la due mila centonovantadue primo firmatario D'Agostino Nicola
Comunico che con nota pervenuta il ventidue luglio due mila e quattordici protocollata numero sette mila novecentonove del ventiquattro luglio successivo
La Segreteria Generale la presenza e la Regione ha trasmesso fra la pertinente documentazione copia del decreto presidenziale numero duecentoventitré
Del diciotto luglio due mila e quattordici in corso di pubblicazione la Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana di ripetizione parziale delle lezioni per il rinnovo dall'Assemblea regionale siciliana il ventotto ottobre due mila e dodici
Leggo il decreto in ottemperanza alla sentenza del Consiglio giustizia amministrativa numero trecentonovantaquattro dell'otto luglio due mila e quattordici comizi per la pazienza parziale ripetizione delle c'è l'Assemblea regionale siciliana per la sedicesima legislatura sono convocati per il giorno
Di domenica cinque ottobre due mila e quattordici
Sono interessate alla parziale ripetizione delle lezioni di cui all'articolo uno solamente le sezioni numero tre e sette undici dal Comune di Rosolini alle sezione due undici tredici quattordici quindici e ventitré del Comune di paghino
L'elettorato attivo e passivo per la prevenzione delle lezioni quell'articolo uno nel sezioni quell'articolo due quello stesso determinato come per le elezioni regionali del ventotto ottobre due mila dodici secondo la disposizione a disposizione la citata sentenza numero centonovantaquattro del mille quattordici il Consiglio giustizia amministrativa
Ai sensi l'articolo sessantasei della legge regionale ventiquattro cinquantuno numero ventinove e successive modifiche integrazioni viene individuato nel prospetto di Siracusa l'autorità alla quale sono attribuiti compiti richiamati
Assessore regionale alle autonomie locali della funzione pubblica provvederà alla esecuzione del presente decreto che sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale la Regione Siciliana Palermo diciotto luglio due mila e quattordici firmatario presente la Regione Rosario Crocetta l'Assemblea ne prende atto
Allora prima di procedere oltre e onorevoli colleghi così come
Convenuto
Dedichiamo parte del nostro prezioso tempo a ricordare un deputato
Che è stato con noi nelle precedenti due legislature parlo dell'onorevole Giacomo
Di Benedetto lo vogliamo fare alla presenza dei familiari
Che li abbiamo invitati perché è giusto che
Questa ULA ricordi l'onorevole Di Benedetto e non solo per un coinvolgimento personale un rinnovo emotivo perché l'abbiamo conosciuta almeno la maggior parte di noi
Ma perché è giusto ricordare l'onorevole Di Benedetto come uno di quegli esempi di professionalità di sedi e da di onestà termini probabilmente abusati come ho avuto modo di dire
Per la competenza la competenza che l'onorevole Di Benedetto ha dimostrato
Nel
Corso della sua attività di parlamentare meno mettendo
In primo luogo
La correttezza nei rapporti uomo di parte
Perché era un uomo di parte non partigiana come è stato definito
Durante
Ma commemorazione funebre un partigiano perché stava dalla parte delle persone perbene dalla parte dell'onestà dalla parte della difesa delle
Istituzioni
è un uomo che ha lasciato questa terra
Mentre svolgeva il suo compito di
Sindaco in preparazione della festa del comune di Raffadali
Quindi io invito l'onorevole Giuseppe Di Giacomo che ha condiviso una un percorso non solo politica ma possiamo dire umano insieme all'onorevole
Di Benedetto di ricordarlo come è giusto che sia proprio in quest'Aula osservando nuovamente un minuto di silenzio
Signor presidente onorevoli colleghi
Carichi familiari
Dell'onorevole Di Benedetto
Nella mia carriera politica e nella mia Vito combattuto tante battaglie
Per la stragrande maggioranza perse qualcuna vinta
E non solo si oggi riuscirò
A vincere la battaglia
Per non commuovermi
Ricordando l'amico Giacomo De Benedetto
Ma tant'è
Come Bava
In ogni caso
Sarebbe stata l'ennesima battaglia perduta
E in molata sull'altare dell'affetto
Della stima dell'amicizia
C'è un
Un antico adagio un vecchio modo di dire
Secondo cui le grandi amicizie
Nascono nei banchi di scuola
E io sono qui testimone per smentire questo modo di dire non è il vero
Il bell'incontro
Avere la fortuna di conoscere una persona corretta impegnata onesta intelligente
Molto intelligente
è un'occasione che può accadere in tutte le fasi delle stagioni della vita io sono stato uno di questi fortunati
Ad avere incontrato Giacomoni bene
Intanto per una carriera politica esemplare mi perdoni Presidente
C'è una mia radicata convinzione che prima di accedere ai grandi parlamentari ci voglia una sorta di cursus honorum come ci insegnano i latini
E per me il parlamentare che prima
Dirigente di partito poi consigliere comunale poi consigliere provinciale secondo me ha una marcia in più
Perché approda nelle aule parlamentari con un'esperienza una caratura e una conoscenza della realtà che la circonda che probabilmente
Anche un talento politico chi accede direttamente
Agli scranni parlamentari non può avere e non avrà mai
Tant'è vero
Che Giacomo Di Benedetto
Si è segnalato
Nella vita pubblica della provincia di Agrigento per due volte eletto a furor di popolo Consigliere provinciale
E da lì poi c'è stato come dire il salto di qualità eletto per due mandati consecutivi
Come deputato all'Assemblea regionale siciliana
E poi
La terza sofferta false
Che
Si è incastrata durante il secondo mandato parlamentare quello di avere deciso di candidarsi come
Sindaco di una città simbolo non me ne voglia nessuno la Sicilia scegliere fior da fiore ci sono tante piccole realtà tutte straordinaria
Però è chiaro che nell'immaginario collettivo città come condizione cita come Raffadali
E cita similari almeno e gli uomini della sinistra per noi vecchi comunisti Presidente hanno rappresentato nell'immaginario collettivo
Come una sorta di comprime anche ideale no in cui
Combattere fino alla morte permettere la bandiera della senz'
Ora
Io ho capito che
Dopo decenni in cui questa primato era stato perduto in quella città l'onorevole Di Benedetto era chiamato e non poteva sottrarsi a questa sfida epocale
Riportare alla sinistra una cittadina
Aveva avuto
Tra
Nel Piccolo empirica e delle cittadine di provincia
Anche un suo parente o un suo omonimo il leggendario dottor Di Benedetto e dopo quindi un periodo in cui c'era stato ha facoltà di mutazione genetica non soltanto a Raffadali rispetto alla composizione del quadro politico a cui
Si buttò in questa avventura
Mettendoci tutto mettendoci anima e colpo e fu un sindaco
Eletto a furor di popolo
E lui si meravigliava e qui ci sono anche colleghi parlamentari testimoni di tutto questo nel vedere come
Attorno all'idea
Diciamo del ritorno
Di un divenne detto alla guida della città si andasse ad aggregare forze politiche che non erano segnatamente di sinistra quindi
Allora la interpretiamo questa grande vittoria anche come l'adesione della politica a un progetto di persona perbene che aveva fatto della moralità e dell'antimafia in una zona molto sensibile dalla Sicilia
Un'occasione di impegno politico e di riscatto collettivo e così era affatto
Sindaco amatissimo
Sindaco a cui mi permisi di suggerire soltanto questo
Dai il senso di un impegno e dà il senso di fatti carico dei problemi della gente nessuno risolve tutto nel giro di qualche mese però se darà il segno di questo impegno la gente ti amerà
Così è stato
E mi rimane il rammarico di non avergli consigliato in questa esperienza io che pure la feci per vent'anni di riguardarsi un po'di più
Di controllarsi un po'di più
Di andare magari in infermeria un po'di più rispetto a quello che si fa ordinariamente
Perché le stanchezza di un Sindaco impegnato il logorio della salute sono veramente immani veramente immensa
Giacomo
Permettetemi ora
Dopo questa
Come dire
Parte
Generale
Era un personaggio politico che era nato all'interno di un partito
E io non vorrei che lui che è stato strappato alla nostra stime al nostro affetto così così prematuramente non rimanga quasi un esemplare ormai raro
Ma oggi i partiti Presidente sono in luoghi in cui un giovane di destra di sinistra possa andare a a a ricoverarsi per tentare di rilanciare una carriera di impegno e di passione
Sono
I partiti di oggi sono questo
Lui ha goduto ancora di questo privilegio cioè di essere nato all'interno di un partito di una ideologia
E in via etere cresciuto e maturato con una dimensione nel caso di
Giacomo Di Benedetto non provinciale
L'onorevole Di Benedetto aveva la capacità certamente via combattere appassionati ai problemi della sua provincia e della sua Agrigento
Ma aveva anche una lucidità divisione di tutto quello che è stato
Intorno in questa isola continente per la Sicilia anzi devo dire
Che quando le sue argomentazioni
Erano centrate su dinamiche politiche che non possono provinciale ma che posso regionali ne sono testimone io
Diceva le cose più lucide intelligenti illuminanti anche per me
è stato
In qualche modo un maestro perché lui era già parlamentare da una legislatura quando io insomma ho avuto l'onore di fare ingresso in questo Parlamento che è il più antico d'Europa
Quindi
L'onorevole Di Benedetto rimane un emblema di come all'interno di una piccola realtà provinciali siciliano uomo politico siciliano
Il parlamentare di razza riesce adesso osservatore acuto e attento di dinamiche regionali nazionali ed europee
Basti uno pertanto di intuizione di una legge che è stata presentata
E che io ho avuto l'onore di sottoscrivere che lasciava già intravedere
Problemi di integrazione anche tra i popoli a proposito di ciò che in tante in quegli anni andava accadendo
Nella straordinaria a Lampedusa
Quindi un personaggio non di livello provinciale ma un personaggio di livello
Regionale
Che sapeva fare valere le proprie ragioni con l'autorevolezza di chi studia di chissà eviti mette tra se
E il fare pubblico come dire quello che dovrebbe essere naturale per qualsiasi uomo un politico i principi della correttezza della incorruttibile vita e dell'amore per la terra che lo circonda
Infine
Delle cose un po'più intime
L'onorevole Di Benedetto non aveva un buon rapporto né con la vecchiaia né con la morte
Una volta mi disse
Vorrei invecchiare il più
Più tardi possibile
E questa è una cosa abbastanza ovvia
E però dal mio punto di vista che ho visto come una sorta di tradimento di un progetto di vita
La sua morte statura
Perché vi parla
Uno scherzo del destino e anche un torto personale
Credo che Angelo Capodicasa nel suo intervento abbia scritto e abbia detto cose straordinarie
Che
Ripetere
Le quali sarebbe balbettare e scopiazzare quello che
Sono un grande politica sono un grande amico poteva dire
Di Benedetto
Non amava la morte non amava la vecchiaia
Per cui
In una sorta di immaginario epigrafe
Che io potrei suggerire
Da mettere nella sua tomba
Metterei queste
Anzi commesso
Nel mio piccolo immaginaria personale
Giacomo Di Benedetto
Uomo politico
Caduto sul campo
è caduto su
Mi piace pensarlo così
E da questo punto di vista l'amico Giacomo
Se veramente fosse positiva
La speranza che abbiamo noi che continui qualcosa dopo la fine della vitalità delle nostre cellule sono convinto che questa
Epitaffio questa lapide gli piacerebbe
La morte
Ma questa lapide
Chiesto di dare
Un
Contributo nel ricordo
Dell'amico
Giacomo Di Benedetto onorevole Di Mauro
Presidente
Assessore onorevoli colleghi
Valore di Thiago Motta
Tratteggiato
Per la sua conoscenza per la frequentazione
Questi ultrannuale quest'ultima legislatura
Di un rapporto intenso
Mi permetto di dire
Oltre che politico di natura personale io qualche volta partecipai anche a qualche cena serale
Perché nell'ultimo periodo della sua vita per ragioni politiche eravamo molto molto vicini un rapporto di frequentazione
E voglio rendere la testimonianza di chi ha conosciuto
Oltre che l'uomo che tratteggia con la sua azione politica sempre in generale sembra strano ma io non ricordo dalla mia esperienza di Governo con la mia esperienza politica
In provincia di Agrigento di avere mai ricevuto una telefonata da quest'uomo per
Vicende di natura
Personale o particolare di qualche amico soltanto questione di carattere generale e dicevo ho frequentato
Sono stato anche uno di coloro i quali Rua sollecitato alla candidatura accorpati in queste branche deputato aziende ora Fabio Raffadale perché potesse rappresentare in quel momento non sono la sintesi
Ma perché riteniamo che fosse lui l'unico a persone che potesse accogliere un'esperienza importante in quella città di quella di quell'aria politica alla quale lui si ricollegava apparteneva
E proprio nel corso di questa esperienza di sindaco prima di parlamentare ma poi il Sindaco ho avuto modo di conoscere
Un uomo che oltre a perseguire
E gli obiettivi di carattere generale in sé la lealtà
I comportamenti
Da galantuomo sono stati dal primo minuto da quando ho assunto questi in questo incarico importante il sindaco della città
E via esponente politico di un'aria che con con qualche cosa che dialogava con un pezzo di un'aria moderato autonomista di questa di quella provincia
Ha determinato il convincimento firme che si trattava di una persona che certamente la qualità non comune in politica spesso capita che le situazioni evolvono e vengono meno gli impegni assunti
Nella persona dell'onorevole libretto prima c'era un uomo e poi c'era il soggetto politico questo lo dico a testimonianza
Di un uomo di altri valori che faceva ovviamente della politica una sua missione personale ma soprattutto un uomo
Che tiene conto della parola data degli impegni assunti e che intende perseguire uno dei suoi ultimi obiettive Colico qui al Governo
Ettaro assessore
E mi fa piacere dirlo perché credo che notizie diverse a volte guarda che noi abbiamo presentato un progetto perché c'è il depuratore che sta scivolando sempre più
Se ci volo questo depuratore la città non avrà più la possibilità
Di potere
Come posso dire sviluppare quello che il percorso di singolarmente per questa città deve certamente
Realizzare
Ed è un intervento da Protezione Civile riuscimmo a inserirlo nel programma la delibera centottantasei adottata dalla Giunta del Governo non va previsto
Ma era il suo cruccio perché non solo intanto sarebbe stato di gran lunga superiore qualora
Questo evento franoso continuasse ma soprattutto sarebbe creato una condizione particolare in quella città che avrebbe potuto offrire di odio del dell'attività di briefing veramente
A memoria di quest'uomo che ha caratterizzato la tua vita sempre per vedere Carlo alla sua famiglia e alla politica e all'interesse per questa città
Caro assessore caro uomo di Governo voglio della riferisca pretendere la Regione che c'era questo sogno del progetto politico dell'onorevole e di bere
Ed è una richiesta K tutta la città che fa tutta la classe politica e se potete nell'ambito delle cose che ritenete emergenziale tenerla in conto per la memoria e per la esigente per il bisogno e che alla città era
Bene ringraziamo l'onorevole Di Mauro per
Questo ulteriore ricordo che io voluto fare
Dell'onorevole Giacomo Di Benedetto
A testimonianza non solo dell'affetto ma della
Riconoscenza che tutto il Parlamento dell'onorevole Di Benedetto debbo dire
Alla famiglia
Quel qui qui il giorno dei funerali nascosti tra
La folla
Se può essere di conforto questo chiaramente non ci sono conforto in non ci può essere su Comuni non sono ma c'erano tanti parlamentari di ogni estrazione politica
Di ogni gruppo politico che in silenzio
Hanno voluto testimoniare il loro affetto nei confronti di un uomo politico perbene competente e che possa essere di esempio per tutti noi
Ringrazio
La famiglia per averci voluto
Onorare
In questo giorno
Di riflessione perché si possa continuare
Nel nostro cammino
Legislativo con l'esempio ripeto
Anche dell'onorevole Giacomo Di Benedetto grazie
Comunico
Che l'onorevole
Turano ha chiesto di essere considerato in congedo ovvero la seduta odierna l'Assemblea ne prendiamo atto prima di inizio dei lavori della finanziaria ha chiesto di intervenire l'onorevole
Vinciullo ne ha facoltà
Signor presidente onorevoli colleghi assessore
La
La ringrazio per me dato l'opportunità di intervenire lo faccia anche a nome dei colleghi
Della provincia di Siracusa
E mentalmente sull'ordine dei lavori lei
Ha poco fa letto
Il com'Monica ATO con la quale
E segretario generale della
Presidenza della Regione intorno a questa Assemblea che sono state indette elezioni per il cinque ottobre in provincia di Siracusa
Il Segretario prova generale
Nel
Inviare questa lettera ha omesso di ricordare a tutti i deputati presenti in questa Assemblea che il risultato del bensì la forza potrà condizionare l'esito delle elezioni nelle altre province perché si arriverà a un riconteggio
Di quelle che sono stati i risultati a una possibile riassegnazione
Dei seggi perché ci potrebbe essere qualche partito che supera
Lo sbarramento o qualcun altro che non lo potrebbe più superare non di meno
Al di là di questo io preannuncio che
I deputati abbiamo deciso di presentare ricorso al TAR contro il provvedimento del
E presidente della regioni in quanto il presepe questo provvedimento questo decreto uno
Non chiarisce che sono gli elettori
Perché
Vogliamo sapere dal Presidente della Regione sia votare sono colori quale votarono a suo tempo come dice Regione dice perché il giudice dice hanno abilità replicare il voto coloro che hanno partecipato o può e se
Come mi sembra di capire dalla lettera che lei Alletto inviata dal
Dal Segretario generale di cui le chiedo o fece il ente copia possono dare tutti coloro i quali a suo tempo avevano l'elettorato attivo in quella
In quelle sezioni
Anche perché il Presidente prescelte non chiarisce
Chi oggi appresso l'elettorato passivo se può
Ancora essere candidato
Perché veda coloro i quali nel frattempo sono diventati giudice amministrativo che in quell'elezione sono stati e candidati oggi
Mantengono il diritto di essere
Candidati
O si trova in una situazione di
Illegittimità per quanto riguarda la loro candidatura
Altra cosa il Presidente del CDA
Ha stabilito che si andrà a votare perché c'è stato un presunto uso fraudolento della scheda ballerina
è chiaro che il presunto uso fraudolento della scheda ballerina
Non l'hanno messo in atto i deputati che hanno presenterò voti né tanto meno idee pochi candidati perché l'uso della scheda ballerina presuppone che regista e protagonista di questa operazione
Sia il Presidente è i gli scrutatori bene passa la cosa assurda quelle Presidente che vengono cristallizzati
Anche i presidenti di seggio cioè il Presidente della Regione ha stabilito che coloro i quali sono sospettati di aver fatto i brogli elettorali continua a essere Presidente dei seggi e continuare a essere gli scrutatori in quei seggi per voi la magistratura ha detto non ci sono brogli il TAR ha detto non ci sarà un proiettile CGA invece preso pone e ci siano state brogli e il Presidente della Regione a persone che sono state almeno sospettate
Di aver fatto dei brogli lei continua a mantenere in quella posizione Angarano finire il mio voto che per essere chiaro Presidente non potrà essere garantito dai rappresentanti di lista
Perché il mio partito non esiste più è io in qualità di candidato del Popolo della Libertà non posso nominare il rappresentante di lista
Allora al di là di queste incongruenze ma la cosa ancora più grave un'altra Presidente
Che viene nominato garante di queste elezioni la Prefettura di Siracusa noi domani
Stiamo chiedendo al ministro degli interni un'ispezione suo la Prefettura di Siracusa perché la Prefettura di Siracusa avrebbe prodotto il ventidue dicembre
E uso il condizionale perché non ne siamo ancora c'è il Prix un documento che ha influenzato in maniera determinante la decisione del CGA
è questa decisione e questo documento presentato dalla Prefettura di Siracusa non è stato mai notificato nei nostri avvocati ne hanno gli stessi per poterlo impugnare
In più o
Veda
Un ente
Che ripeto non ha vigilato durante le elezioni perché se arriviamo a questo risultati anche perché la Prefettura di Siracusa non dei giro come doveva a suo tempo Chieppa a quanto pare avrebbe prodotto questo documento non gode più della fiducia
Di noi sette candidati perché veda la legge alla fine in questo questa sentenza del CGA alla fine porterà in provincia di Siracusa a fare l'elezione sono sette persone nessun altro è più impegnato accesa
Dare voti se non forse a farsi comprare da colori qua l'avranno tanti soldi da spendere in questa campagna elettorale noi abbiamo chiesto come garanzia Presidente e lei di questo deve fare portatore che i Presidenti cambino
No
Vogliamo che vi siano
Dei rappresentanti delle forze dell'ordine come scrutatori in queste esenzioni che è la Beirut tre della Provincia di Siracusa e che vi siano deve
è gestita dei a presiedere i seggi quando invece mi pare di capire che presenta progetta non ha compreso quello che è successo e quindi ha deciso di cristallizzare il risultato
In più la informo Presidente che ieri era fissata la revocazione da me presentata
Rievocazione che non è stato discussa Presidente non è stato discusso perché non è stato raggiunto il quorum molto del collegio giudicante
Veda io continuo ad avere assoluta fiducia nella magistratura
Ma lei se lo immagina il quorum c'è stato un fino all'una improvvisamente cessato quando si trattava di discutere la revocazione perché il Presidente del CGA
Ha detto vivo avversi astenere cioè di non voler presiedere l'organo giudicante perché lo ha fatto un fino al mese scorso non capisco perché ora improvvisamente non vuole più presiedere i collegi giudicante
E perché la persona mi dicono gli avvocati della controparte perché lo dicono loro sui giornali e perché l'avvocato del giudice che era stato inviato da Roma per presiedere la sedotta
Si era dimenticato la nomina
Come se oggi non c'è la posta certificata che avrebbe dato la possibilità di potere inviare questo atto di nomina e ieri si poteva discutere benissimo la a l'atto di mia le vocazioni
Ieri voi
Sono comparsi
Altre due lettere improvvisamente
Questa volta inviata dal Presidente del Tribunale di Siracusa
In cui il Presidente del Tribunale di Siracusa dice che è stato indotto ad entrare
Perché in effetti le buste c'erano è perché si poteva fare la revoca e si poteva fare la l'apertura delle buste si potevano controllare
Queste buste verificare se
Quello che era stato detto da alcuni soggetti interessati nel ricorso e che la Procura ha ritenuto essere infondato cioè quello del broglio elettorale
Forse cosa vera o meno perché veda Presidente io glielo ritorno a dire io non ho paura delle elezioni io non ho paura delle elezioni
Ho paura della vergogna che dovranno provare i i miei figli per il resto della loro vita sapendo che io sono andato a casa
Perché ho fatto uso fraudolento della Fiera ballerina e per cui io chiedo di aprire le buste no perché io poi ad andare a votare ma perché io voglia accertata la verità voglio sapere chi ha fatto molto dalla scheda ballerina
Anche perché veda non possiamo assistere a tre organi di giudizio che dicono esattamente cose l'uno diverso dall'altro la Procura che è l'unica che può indagare sui brogli elettorali che dice che non c'è sono state brogli elitaria di Palermo che lo sostiene che non ci sono stati brogli e poi il CGA che ci manda a votare pensando pensione presupponendo sull'uso fraudolento della scheda ballerina
E quindi lei siamo ieri il Presidente del Tribunale di Siracusa ha scritto ben due lettere di fronte a queste due lettere che avrebbero secondo me è dovuto spingere
Il
Presidente
A no non astenersi dal valutarlo perché adesso la cosa è chiara perché il Presidente del Tribunale ha ammesso che vi sia stato un errore che è stato spinto a commettere questo errore bene
E ricordo che la Procura aperta l'indagine ha rinviato per fino
A giudizio colui il quale avrebbe occultato le schede ma al di là di questo veda ieri poteva essere
La la revocazione discussa
La rievocazione Presidente è stata spostata altre settembre il tre settembre si discuterà la mia
Spero che insieme alla mia vengono unificate quella di marziano
Di col Peraro e di che poi Gianni il tre settembre noi sapremo dopo mesi di campagna elettorale
Dopo che la Regione avrà speso un sacco di soldi dopo che la Regione avrà in tutto questi per in questo periodo trovate le tipografie fatto legare
Sostenuto tutte le spese sapremo se si va a votare o meno
è perché poi se il tre settembre il
Presidente del del CGA ammesso che se ne trovi uno andrà a revocare l'ordinanza noi sosterremo le elezioni e quindi andremo a fare altre spese
Per questo motivo noi Presidente deputati chiediamo al Presidente della Regione attraverso un atto di sospendere anche l'UPI lei l'indizione delle elezioni
Non è possibile che la revocazione venga sospesa e non venga sospesa il
Provvedimento che invece fissa le elezioni
E nello stesso tempo Presidente LEA preannuncio che così come è stato fatto nel dibattito della volta scorsa
Quei i deputati presenteranno un ordine del giorno affinché
Il Presidente della Regione
è il Presidente dell'Assemblea regionale siciliana nei modi e nelle forme di leggi impugnino il provvedimento emesso dal CGA davanti alla Cassazione
Perché veda Presidente il provvedimento che è stato preso dal Presidente del CDA e un provvedimento che viola la legge regionale
Veda la l'Assemblea regionale siciliana gode ai sensi dell'articolo tre dello Statuto siciliano di potestà legislativa primaria nelle in materia elettorale
Potestà è esercitata con l'approvazione della legge regionale venti marzo mille novecentocinquantuno numero ventinove e successive modifiche e integrazione
E
Tratta Argos la Corte Costituzionale ogni volta che si è pronunciata su questa materia assembra riconosciuto il potere primario esclusivo della Regione da fare tre cose veda
L'articolo centouno della Costituzione afferma che il giudice qualsiasi giudice nessuno escluso e il soggetto alla legge
è e quindi
Anche alla legge regionale
Per questo motivo
Noi riteniamo che la sentenza è in difformità con l'articolo sessantuno della legge regionale ventinove cinquantuno che dispone che vota delle sezioni la cui operazione siano annullate non hanno effetto
Dei sei giudice non hanno effetto nell'immediatezza del voto ma poi quando passano gli anni il giudice può intervenire credo che ciò non possa assolutamente accadere
Anzi nell'imminenza del risultato dovrebbe poter intervenire il giudice impedire la programmazione di un deputato che non ha titoli
Però
Questa è l'idea delle CGA
Che è vero però
E e puntualmente smentita da una precedente pronuncia del giudice amministrativo e precisamente dall'azione pensa del TAR Palermo sezione uno numero cinquecentoventi del ventisette maggio mille novecentonovantatré la quale così dice
Alla luce dell'esiguità verificazione dei plichi elettorali in alcune Sezioni
Verificazione concernente appunto controversi materie depurazione elettorale per il rinnovo dell'Assemblea regionale siciliana e dunque fattispecie analogo
A quella cui si
Si discute si pronunciava chiara lette nel senso che
Non è prevista
La ripetizione dell'operazione elettorali ai sensi dell'articolo sessantuno della legge regionale
Ventinove mila novecentocinquantuno per quella da Presidente non ci troviamo di fronte a un bivio
Da una parte
C'è il parere che riconosce le nostre prerogative statutarie e ricordo che lo statuto al rango costituzionale dall'altra parte ci CGA
Che in questi giorni sembra smentire più che essere spesso smentire la legge e smentire il TAR Palermo per questo motivo Presidente insieme a tutti gli altri ordine del giorno che sono tutti importanti
Questo non perché riguarda e la nostra vicenda presenteremo questo ordine del giorno che ha un solo fine cioè quello di chiedere alla Cassazione di stabilire
Ancora una volta come ha fatto la Corte costituzionale e come ha fatto il tal quale
No se le prerogative in termini e in materia elettorale sono ancora di competenze di questo Parlamento o se
Qualcuno c'è espropriato
E vorremmo sapere chi e di conseguenza chi appartiene da oggi il potere relativamente alle alle a diciamo al turno elettorale in Sicilia
E tant'è vero che se ciò fosse vero Presidente ci dovrà ma anche preparare a predisporre un nuovo disegno di legge che vada a modificare la legge regionale ventinove cinquantuno perché violerebbe la legge però è chiaro che questo non lo può dire il
L'organo giudicante regionale Dorra altre cose ricordo vi sono anche esponenti che sono stati nominati dal Governo regionale
E che sono passati dalla Commissione dico io faccio parte nella scorsa legislatura
E che forse si sarebbero dovuti astenere dal partecipare al giudizio prova perché precedentemente io
Avevo valutato i loro con le vola ma questo
Non incide assolutamente incide invece il fatto Presidente che ci troviamo di fronte a una situazione
Grave
Grave in cui un organo giudicante ha pensato di calpestare una legge regionale
Nessuno non avendo i titoli può calpestare il popolo siciliano che è rappresentato da questo Parlamento e dalle sue leggi per questo motivo Presidente le chiediamo fin da adesso può e deve ammettere
Lo questo all'approvazione dei colleghi l'ordine del giorno che presenteremo sull'argomento grazie
Grazie onorevole vinciullo io la invito a depositare già questo ordine del giorno ed eventualmente con l'autorizzazione dell'Aula approvarlo già in questa sede non è più centralista
L'urgenza io da avvocato non sono abituato e non è giusto commentare le sentenze certamente
è una decisione però la prima volta che lo dico lo dico da questo scranno non complessa ma contorta mi assumo la responsabilità di quello che dico onorevole vinciullo ma lo dico proprio per rispetto che occorre
Non è per il Parlamento per le leggi anche per il Parlamento ma per le leggi lei ha citato l'articolo sessantuno che a nostro avviso era più che chiaro cioè
Che i voti delle sezioni le cui obbligazioni siano annullate non anni affetto
Se noi dobbiamo rimettere
Poi nelle mani di sentenze queste Simba le linee onorevole vinciullo
Dei principi che sono sanciti da una legge rafforzata perché attenzione le leggi elettorali nostre sono leggi rafforzate sono leggi che
Hanno valore
Statutario
Sappiamo come sono state citate per cui
Con l'autorizzazione dell'Aula se lei deposita e l'ordine del giorno questa Presidenza dell'Assemblea acciocché nei suoi poteri farà per il rispetto che occorre
Dello statuto del Parlamento ma soprattutto delle leggi che abbiamo esitato per evitare che si costituiscano
Dei
E precedenti pericolosi ecco non danno certezza grazie
Allora andiamo avanti con
L'ordine del giorno
Ha chiesto di intervenire il presidente Dina che già il disegno di legge era stato incardinato
No aveva svolto la relazione voleva fare delle considerazioni aggiuntive grazie onorevole Dina
Sì sì certo
Onorevole presidente onorevoli colleghi Governo
La manovra di finanza pubblica che si propone all'Aula contiene norme relative all'assestamento del bilancio della Regione per l'esercizio finanziario due mila quattordici e norme di variazione
Che si propongono e definire gli stanziamenti di bilancio per l'anno in corso superando le criticità intervenute a seguito dall'impugnativa l'ha fatta dal Commissario dello Stato della legge regionale ventotto gennaio due mila quattordici numero cinque
La copertura finanziaria contenuta all'articolo trentadue
File senza mente deferimento all'utilizzo delle risorse garantite dallo Stato a seguito della stipula un accordo tra il Ministro dell'economia e della finanze e la Regione Siciliana in materia di finanza pubblica del cinque giugno
Due mila quattordici
Per una parte all'utilizzo le risorse iscritte in bilancio rese disponibili dalla citata impugnativa come se non lo Stato l'altra parte
Nonché
Infine dall'utilizzo di quota parte del gettito delle risorse rinveniente dal minor disavanzo finanziario di gestione accertato per l'anno due mila tre mesi rispetto alla previsione del bilancio preventivo
Attraverso dalle risorse si riproducono ulteriori collettiva la manovra finanziaria per il corrente esercizio predisposta mediante la legge regionale sardo dalle quattordici e la successiva legge regionale onde G giugno delle quattordici numero tredici
Al fine di assicurare in primo luogo piena copertura per la parte restante dell'esercizio corrente è principale interventi di spesa del bilancio regionale
Il disegno di legge contiene altresì significativi interventi di contenimento della spesa corrente una serie di disposizioni di carattere finanziario che la Commissione ha ritenuto urgente e indifferibile
Segnalo ancora che nel testo esitato erano contenute anche dopo le norme non finanziare la competenza del Presidente dei gruppi parlamentari
Nella riunione del ventitré luglio a detenuto di stralciare ed inviare alla competente Commissione di merito
Tale disposizione approvate all'articolo tre è relativo al ripianamento del disavanzo l'esercizio finanziario
Tredici
L'articolo quattro contiene modifiche all'articolo quattro proteggere regionale numero cinque dove da quattordici tale e quale la soppressione del bar Bragato due al comma tre
L'articolo cinque dispone il recepimento nell'ordinamento contabile della Regione a decorrere dal primo gennaio due mila quindici della disposizione nazionali in materia di integrazione degli schemi di bilancio
Contenute nel Titolo primo tra Titolo terzo
Del decreto legislativo ventitré giugno due mila undici numero centodiciotto e successive modifiche ed integrazioni
Nel Titolo due detta misure di contenimento dalla spesa
In particolare l'articolo sei endemico procedure però dell'elezione da parte del Governo di un apposito disegno di legge organico in materia di soppressione di organismi ritenuti non è indispensabile per il funzionamento l'Amministrazione regionale
L'articolo sette vieta l'abrogazione dei trattamenti differenziati qui senza integrativi negli enti controllati dalla Regione in assenza di un'espressa previsione legislativa facendo salve quelle in godimento
Gli articoli otto e nove contengono rispettivamente disposizioni volta conseguire ulteriori risparmi nel settore Sanea sanitario e a procedere all'integrazione della prestazione sociosanitario
Che al titolo tre che riguarda gli articoli che vanno dal peggio
Altrettanto estremo
Contiene al rifinanziamento la spesa i numerosi settori d'intervento regionale aveva proprio la copertura finanziaria
Tra questi segnalo che con le norme le comunità alloggio per disabili psichici la forestazione alla prevenzione degli incendi i Consorzi di bonifica
L'ESA la gestione degli impianti idrici l'autorizzazione di cui all'allegato uno il contratto di filiera e di distretto e le nuove iniziative per favorire lo sviluppo
L'articolo ventidue in particolare autorizzata la spesa diciassette viva settecento miliardi di euro
Per la per Natale quegli articoli cinquantatré seguente dal capo due del Titolo quinto legge regionale undici maggio due mila dieci numero undici relativo al credo che l'imposta regionale per l'incremento dell'occupazione
L'articolo ventitré introduce un contributo di solidarietà sui trattamenti pensionistici erogati nella Regione Siciliana l'obiettività vizi erogate dall'Assemblea regionale siciliana
Vale a bere in relazione all'ammontare del debito percepito
L'articolo ventiquattro prevede la riduzione della dotazione organica all'Amministrazione regionale a seguito di pensionamenti anticipati
Nonché la deduzione dal trenta per cento delle strutture dimensione intermedia dall'apparato burocratico regionale
Il Titolo quinto introduce a disposizione varie tra le quali misure misura del ricordo delle società partecipate dalla Regione articolo trentaquattro trentacinque spenta settantasette
Norme in materia di trasparenza di pubblicità all'attività amministrativa articolo trentanove norme in materia di contributo alle spese di viaggio e soggiorno degli assistite presentano Isole minori articolo quaranta
Proroga dei termini per la realizzazione del programma di edilizia agevolata e convenzionata articolo quarantatré
Interventi per il sostegno appagamento dal dotate reputo d'affitto articolo quarantacinque
E modifiche di norme in materia di attività di estrazione del giacimenti minerari di cava articolo quarantotto è chiaro a tutti
Che la manovra attuale finanziaria terre Valletta insieme alla
Ai documenti contabile dei della manovra di stabilità ed alla successiva legge
Di variazione che è intervenuta prima dalla terra la manovra bis
Ritengo fondamentale
L'invertire un nome filo conduttore
O no elemento importante chiara introdotto o non corridoio dentro voi queste
Questa manovra finanziaria si è dovuta incamminati
Un percorso obbligato che
Detta viene
Di miglioramento video virtuose di consolidamento e di
Miglioramento dei conti
Questo filo conduttore nasce dall'approvazione del rendiconto due mila dodici
Passa attraverso l'impugnativa del Commissario dello Stato aveva poi all'audizione della Corte dei conti che abbiamo fatto in Commissione Bilancio prima dall'approvazione del del rendiconto due mila e tredici
Ed è sicuramente ad un aspetto importante che è emerso in questi momenti
Bisogna
Riprendervi questi momenti perché senza di queste non si capisce lo sforzo Chetti alla Commissione che il Parlamento è chiamata a fare che il Governo ha suggerito e che in un certo senso
Mette in campo un percorso virtuoso del riordino e di consolidamento di quelli che sono i capitoli dalla regolazione contabile e di quelle al supporto atte a fronteggiare
Gli effetti finanziari si risolve il plagio conseguente all'emanazione del legislativo e voi non corrispondono credete dalle scorte
Su questo elemento che vedo soffermarmi su quello che appare il problema più delicato
Per gli equilibri di bilancio siano ingente mole dei residui attivi
E fare un excursus su quello che è successo per capire l'approdo di oggi al trentuno dicembre due mila dodici come l'elevato le Sezioni riunite dalla Corte dei conti dall'udienza di qualificazione
Del rendiconto per l'esercizio finanziario due mila dodici Vostok residua attive ed esortato a fare a circa quindici miliardi di euro con una riduzione del quattro virgola sei per cento rispetto all'esercizio precedente parliamo dal rendiconto due mila dodici
L'entità dei crediti accertati ma non riscosse dalla Regione è andato il legislatore regionale
Sin dalla legge di assestamento del bilancio Dumont del due mila uno
Ad introdurre all'articolo tre è un fondo indisponibile corrispondente alle entrate tributarie accertate che verranno discorso a mezzo ruolo e nei successivi esercizi finanziari capitolo ventuno cinquantasette tredici
Ricordo che nel corso degli anni la votazione dove Fondo è andata progressivamente
Decrescendo indipendentemente dall'andamento lo stock residenti
Successivamente con la legge finanziaria regionale per l'anno due mila ed è dieci è stato introdotto l'articolo cinque un ulteriore fondo a destinazione vincolata
Volto specificamente a fronteggiare gli effetti finanziari i saldi di bilancio conseguente alla liberazione delle scritture contabili effettuate interverrebbe conto annuale della Pivetti cui leggo non corrispondono in fase di monitoraggio che se si crede dal rispondere
Il capitolo ventuno cinquantasette ventisette
Come è noto tuttavia entrambi fonderebbe maggiore prevenzione per darmi retta è legge erano stati azzerati
Ricordo altresì che va più recente giurisprudenza la Corte Costituzionale sentenza centottantotto depressa
Dalla Sezione della Corte dei conti al giudizio di parifica dovrebbe condurre ad oggi ha posto in evidenza in ossequio al principio di coordinamento statale e finanza pubblica come la contabilizzazione obolo domande preso attive soprattutto se pesava enti
E demagogia con la votazione rappresento una pratica che volgeva conformarsi a quel principio già erano operazione alla consistenza del risultato economico finanziario
Ciò costituisce strumento violazione Decaro sana gestione finanziaria come tutelate dallo stesso principio di coordinamento anche in funzione del rigore levante all'appartenenza dell'Italia all'Unione europea
Nell'ambito dello stock e legislative dessero specificamente preoccupazione nord la loro concreta esigibilità quelle più densamente nel tempo antecedente l'Abruzzo proprio forma del novantanove pari a circa quattro virgola due per davvero
Sulla base di queste considerazioni la sezione della Corte confermando Trebbo il giudizio di parifica dovrebbe condurre a dodici
Hanno raccomandato ad vestiva beh integrazione del fondo di accantonamento dall'avanzo affida deve dare prevedibile
Crisi di liquidità conseguendo deve volta dell'escussione dei crediti vetusti completamente quanto a bellezza
Consequenzialmente
Sto facendo la cronistoria beh di tutti di questi capitoli che sono fondamentali è importante perché sono l'approdo della manovra di ora
Con l'articolo cinque la legge regionale sette agosto delle vertenze numero tredici del Governo recependo leonardesca
E la votazione espressa la Corte dei Conti ha proprio da adottare di uno stanziamento pari a circa centoventi e per delle ore di euro
Recapito ventuno cinquantasette ventisette Bilancio due mila tredici ricorda ancora che la Bilancio di previsione
Inizialmente per l'esercizio finanziario delle quattordici per cento al dovere quattordici numero sedici il Governo ha accantonato aveva calcolato sull'altro capitolo un importo pari a circa cento milioni di euro ed arriviamo olio
Recependo un po'quello che chiederlo suggerimento anche dal Commissario dello Stato che ha anche argomentate metri
In seduta impugnativa dalla delibera legislativa dei vantaggi Sabbioneta e argomentando diceva che
Proprio il ricorso si sofferma tra l'altro sul fatto che il volume della spesa corrente generata ottobre dove il giornale cambiamo la legge statale da gennaio
A fronte del due per cento del fondo esofago avevo incredula Gentile si fa col negative già registrate
Nell'esercizio precedente con riferimento a saldo tra entrate e spese corrente così accompagna una bassa dinamica degli incassi e non potesse quella stessa spesa corrente non adeguatamente riperimetrata risulta essere alimentata in disavanzo
E siamo ora a questa manovra dove facendo tesoro delle indicazioni mettendo a punto insieme risorse importanti
Sono state così messa in sicurezza la regolazione contabile
E quindi gli articoli
Ventuno novantadue zero due e ventuno novantadue zero cinque e loro poterlo atti e il capitolo ventuno cinquantasette ventisette che dal novantanove
Di unione cinquecento passa trecentodieci milioni seicentoquindici
Giusto articolo tre combattere dall'rappresento del presente disegno di reggere quindi siamo
Dentro una impostazione che va nella giusta direzione
Tenendo conto anche del fatto che un Governo intende questo capitolo non come un fondo che va in economia affine esercizio ma è un fondo che si alimenterà di anno in anno e che aveva farà fronte ai residui attivi
Cancellati
Aspettando poi la possibilità di poter intervenire con
Una previsione decennale negli anni a seguire a perdere la cancellazione definitiva del dei residui attivi in sofferenza
E voglio poi sottolineare come nell'audizione alla Corte dei Conti fatta in Commissione è emersa l'esigenza che è un vero anche che in equilibrio deve contenere coperture dodici dodicesimi e quello che si
Proposto la Commissione e il Governo con questa manovra terre quella di poter dare copertura voce di spesa dal settore pubblico nel settore pubblico alla ricatto
Bisogna fare comparso avanti invito al Governo il Governo a tenere conto di qualche ora ulteriore emendamento che va
In questa direzione perché qualche sofferenza c'è sulle province qualche sorpresa c'è su qualche altro
Su qualche altra voce di spesa che riteniamo indispensabile e fondamentale
Voglio ringraziare tutti i componenti della Commissione i colleghi che hanno partecipato al dibattito che si sono sforzati
Di addivenire ad un documento condiviso dove si è cercato di tenere dentro al di là dell'appartenenza
Le cose importanti alle cose che contano che andavano nella direzione del risanamento dei conti e nella Federazione di poter creare così condizione
Di crescita e di sviluppo con le poche risorse che ci sono consapevole che
I tagli che lo Stato fa costituiscono sicuramente un allarme sulla finanza pubblica regionale
La deduzione avventata è un'ulteriore
Allarme
Bisogna sicuramente mettere in campo una spending review seria fatta dai Dipartimenti nel tentativo di eliminare
Nel Isac le sacche di spreco che ci sono ancora e che considera
Conserveranno sicuramente risparmi utili per spesa
Produttiva per spesa efficace
E quindi
Andare in questi aderenza direzione dal contenendo la spesa è anche nella direzione
Di poter surrogare ha sempre più laddove possibile interventi di spesa corrente con interventi di spesa comunitaria
La spesa comunitaria
è un po'a occupavo sappiamo che una buona direzione di investimenti di spesa comunitaria potrebbe letale forza all'economia l'economia vera quella produttiva che crea lavoro lavoro vedo
Grazie Presidente la Commissione ha chiesto di parlare il relatore di minoranza
L'importante è che ci si svolga una relazione di minoranza
Ora è un inciso
No
Stia tranquillo onorevole
Che non la dei dirò più di un minuto e per dirle che
Innanzitutto un ringraziamento alla commissione che ha lavorato per numerosi giorni e numerose note cercando di trovare una soluzione che era difficile dato il momento particolarmente
Pesante che non solo alla Regione Sicilia dico in ogni con della regione Sicilia ma credo
I conti dello Stato stanno avendo
è chiaro che insieme all'onorevole Di Mauro e gli altri e i due colleghi del momento le cinque stelle che non abbiamo votato a favore della
Relazione e quindi anche della Finanziaria approvata volavamo soltanto ecco sollecitare il Governo a chiarire la vicenda legata alla copertura finanziaria per quanto
Contenuta all'articolo trentadue la quale copertura finanziaria fa essenzialmente riferimento come è noto a tutta l'utilizzo delle risorse garantite dello Stato ASS
Guido della stipula dell'accordo tra il Ministero dell'economia e delle finanze e la Regione siciliana venire a dire in materia di finanza pubblica
è
Che porterebbe la Regione Siciliana a
Diciamo chiudere tutti i contenziosi che hanno che abbiamo con lo Stato su questa vicenda credo che
L'opposizione non sia assolutamente d'accordo a meno che il Governo non dimostri in aule maniera picchiare più compiuta cosa che in Commissione a me
Mi pare sia riuscita
Affare che questo accordo questa transazione che viene fermata con lo Stato e una tradizione favorevole alla Sicilia e che al di là del momento favorevole attraverso il quale abbiamo avuto la possibilità di chiudere questa manovra finanziarie per la Sicilia e negli anni avvenire vi saranno dei benefici se il Governo questo riuscirà abbiamo sta aree quelle che sono state lei
Preoccupazione che più volte abbiamo espresso credo che possono venire meno poi
Il presidente Dina
A illustrato un po'tutti quelli che sono i i ponti principale della manovra
Concordo con lei Presidente laddove ha stralciato numerosi
Articolo che
Oggettivamente appesantivano la manovra
è
Avevano dei
Diciamo degli Aspin e che
Meritavano la giusta valutazione da parte delle Commissione e di merito cosa che lei ha fatto molto saggiamente c'è una precoce deciderà la possibilità
Di scorrere in maniera veloce il ipertesto avremo la possibilità di approvare
Le i vari emendamenti che i colleghi presenteranno chiarendo alcune cose dal momento che vedo che stamattina ancora
Alcuni sindacati continuano
A gridare
Uno le somme per quanto riguarda i forestali sono stati interamente impegnate abbiamo a disposizione dei cento ottanta s'sette milioni di euro tre milioni in più rispetto all'anno scorso non capisco perché i sindacati continua rizzare i lavoratori contro la politica
Tra l'altro cose volevo ricordare questa mattina I sindacati che fra
E il questi banchi vi sono numerosi deputati che fino a qualche settimana fa o fino a qualche mese fa erano autorevoli esponente del mondo sindacale
Continuare a fare come lei questa mattina sui giornali a dire non ci sono i soldi non ci sono risorse anche perché vorrei ricordare
Una cosa importante
Ha voglia di gridare al lupo al lupo e quanti Lovari vera non va non somme non verranno tenuti in considerazione
Quindi le risorse per i forestali ci sono
Le risorse per quanto riguarda i Consorzi di bonifica è superiore a quarantadue milioni di euro sono stati messi le risorse per quanto riguarda lei se la ma che l'intenzione per quanto riguarda il le giornate obbligatorio per legge vi lavora
Vorrei
Dei consorzi sono stati messi c'è stato da parte della Commissione intanto un obiettivo quello di andare a coprire tutte le spese necessarie per poter assicurare
Gli stipendi ai lavoratori
E di conseguenza io inviterei
E i sindacati anziché continuare ad elementare questo odio contro questo Parlamento a vedersi la finanziaria una volta le gira una finanziaria scopriranno che le risorse sono state inserite tutte c'è un solo capitolo che
Inferiore a un milione e quattro
O milione e otto ottocento
Un milione ottocento mila euro
Che riguarda i
I lavoratori
Degli enti locali
E abbiamo già presentato utile un emendamento in maniera dal da correggere questa manovra consentire Guindani dall'assessorato alle autonomie locali di poter
Pagare il personale
Abbiamo
Fare altre cose inserito tutte e le risorse per quanto riguarda
Gli enti collegati con la Red John in maniera tale che anche lì si potessero pagare gli stipendi abbiamo istituito con la Commissione Bilancio una sottocommissione per andare a verificare
Sul
Come vengono spesi i soldi dei siciliani presso queste e Commissioni vi assicuro che anche ad agosto lavoreremo su questa vicenda per poter avere dati certi da portare poi all'esame della Commissione
Nel mese di settembre e chiaro
Che c'erano delle voci che potevano essere ulteriormente incrementate
Io penso ad esempio non perché sia una mia battaglia e non e non
Una mia associazione alla legge sulla vita nascente
C'è
Alla legge che finanzia
E dà un contributo a tutte le famiglie no povere a tutte le famiglie poverissima che nei vari comuni della Sicilia me continua a mettere al mondo dei bambini e anziché la donna abortire deciso di Man
Il bambino e quindi è giusto che i Comuni e attraverso la Regione di una loro un contributo abbiamo incrementato le somme destinate con istruttoria
Che agli oratori non andavano secondo me
Aumentata ancor di più perché i consultori in questo momento e particolarmente importante
Do abbiamo attenzionato laras tutte le associazioni che riguardano gli allevatori anche se
Continueremo a presentare degli emendamenti sulla vicenda
Io
Nel ringraziare tutti i i dipendenti di questa Assemblea regionale siciliana
Che nei giorni e nelle notti in cui siamo stati in Commissioni ci hanno supportato e sopportato
Essere e chiari con una presenza assidua attenta vigile nei nostri confronti anche quando e con la Commissione è stata presa d'assalto di da a categorie di e lavoratori nel ringraziare loro
Volevo così assicurare tutti che la Commissione
Con grande impegno con grande
Volontà di riuscire ha lavorato
è chiaro che le risorse erano poche abbiamo cercato di impegnarle in quei settori che pensavamo essere strategici e in modo particolare i
Il lavoro rischi sottoponiamo all'attenzione di quest'Aula per tutte le modifiche che l'Aula di terra esserle utile giuste e opportune grazie
Grazie onorevole vinciullo prenda la parola I parlamentari se intende intervenire l'Assessore al Bilancio ospitiamo nel presente presentati da Roma andiamo avanti magari con
Procedura che si interviene onorevole Milazzo
Discussione generale

Grazie Presidente
Vorrei intanto richiamare il mio collega D'Amico vinciullo che quando si svolge una riunione non voglio insegnano interne sono lavandosi
O di una villa di minoranza si citano tutti i partiti della minoranza visto che sia affetta da accettare Movimento cinque Stelle all'onorevole anni ma loro non ricordo e mi rappresento
Da me stesso
Anche noi ci siamo astenuti sul voto finale per quanto concerne la manovra
Come Forza Italia
E
Invece sulla parte che è stato oggetto di stralcio no lo chiariamo questa cosa perché da giorni si fa confusione su questa cosa e visto che
Non sono stato rappresentato mi devono rappresentare
Da solo
I gli esponenti di Forza Italia dopo otto giorni di dibattito all'interno della Commissione Bilancio hanno dato disco verde a una sintesi sugli emendamenti aggiuntivi
Che sono stato oggetto di stralcio ed entrano nel merito
Sul voto finale concernente alla manovra che oggi oggetto di trattazione noi ci siamo astenuti
Ci siamo astenuti perché siccome
Alcune proposte sono state anche accolte
Rimane la nostra forte criticità ad un anno ad una manovra che certamente va perfezionata e migliorata però certamente non possiamo votare contro il nostro stesso lavoro
Andiamo nel merito
Bella per la manovra certamente Presidente non si può fare un dibattito
Lo stesso dibattito che si è fatta in Commissione Bilancio perché la
Lo spirito diverso si entra più nel merito delle questioni e certamente dobbiamo lavorare tutti per il buon nome della Regione
Nella sua
Interezza
Rimane assessore Governo la nostra perplessità su un accordo perché è questo il cuore della manovra un accordo che a nostro modo di vedere
è acqua fresca un accordo su cui voi strutturata tutta la manovra finanziaria
Un accordo che
Una
Un un documento firmato dal presidente dalla Regione e dal ministro
Competente
Che manca della sottoscrizione dell'agire generale lo Stato e dell'argine girare alla della Regione mi limito solo a dire questo spero che presenta la Regione in quest'Aula
Rassicura Eda e darà certezza applicata assicurazione sulla fondatezza della dei cinquecento tre milioni circa
Ovvero dello spazio di fatto che consentirà al alla Regione di chiudere in pareggio il Bilancio
Che stiamo affrontando certamente Presidente prima di affrontare gli articoli
L'onorevole vinciullo me lo consentirà
Vorrei fare
Una breve riflessione all'interno e questa discussione generale su alcuni articoli aggiuntivi che sono state
A
Est stralciati
Mi riferisco all'ANCI Presidente Ardizzone mi riferisco al trasporto al rimborso che i Comuni circa dieci di tutta la Sicilia
Aspettano per quanto concerne il rimborso per la gestione degli asili nido e per la gestione del trasporto pubblico degli alunni
Una
Delle norme fondamentali in Commissione affari istituzionali
Il le norme sono già state discusse oggi ne oggi alle dodici si chiudevano i termini per la presentazione degli emendamenti
Auspico che entro lunedì la Commissione sarà e riunire è già stata convocata dal presentati alcolici
E si terrà
Queste norme Presidente con l'appello che le faccio colonne rispetto con pacatezza ma con determinazione
Affinché
Si lasci lo spazio per approvarla prima la chiusura la dell'Assemblea
Perché
Lanci non può attendere i Comuni non possono aspettare a ottobre perché
Il mancato introito di questo rimborso non metteranno un po'mettere comuni
Nelle condizioni di approvare proprio Bilancio i perché gli mancheranno queste risorse
E hanno bisogno non sono norme sanatorie urbanistiche ed edilizia previa privata sono norme che secondo me Presidente
Non sarebbe stata una forzatura
Sensi fossero lasciate alla trattazione all'interno di questa manovra finanziaria
Così come
I lavoratori del Policlinico Presidente c'è un precedente alla scorsa finanziari in Commissione Bilancio l'emendamento a firma Lupo la scorsa finanziaria fa approvato in Commissione Bilancio
Arrivo in Aula per la trattazione la finanziaria bis
Oggi lo stesso emendamento uguale cambia solo la firma di Giacinto è stata approvata dagli agenti è stato stralciato
Spero che le Commissioni di merito non faranno dimenticare queste norme nella trattazione all'interno della dei lavori delle Commissioni è che esistono anche se anche le altre Commissioni tutti gli emendamenti aggiuntivi
Per farla arrivare presto in Aula sottolineo
Non ci forse tale ad una
Firmato nessun emendamento aggiuntivo non ha presentato nessun emendamento aggiuntivo
Ci eravamo caricati in una sintesi l'emendamento di cui ho parlato quello degli asili nido ed è il trasporto degli alunni ma ribadisco non c'è stato un inciso nessun inciucio su sette agenda emendamenti
Il ragionamento che si è fatto fra tutti i gruppi politici era quello di scegliere quali riportare in Aula per la discussione non per farle diventare legge Mammì metterci alla e fare una sintesi
Lo vorrei ribadire non c'è accordo fra forze tale cinque stelle club Forza Italia il PIL c'era una sintesi sugli emendamenti aggiuntivi siccome si è detto tutte al contrario di tutto la verità è queste
E allora Presidente
Sulla tabella H ricordo che nell'ultima finanziaria in quest'Aula
Arrivarono più di ottanta articoli dalla tabella H è merito di questa Commissione Bilancio nella sua interezza se ne sono arrivate
Volto meno almeno al novanta per cento in meno di quello che è arrivato la scorsa finanziaria ricorderete
Che si fermava l'Aula io mi ricordo mi era appena insediato si fermava a una perché si gradi si gridò allo scandalo perché si continuava con la col vecchio sistema di tabellare
Oggi
Gli enti che sono arrivate qua forse qualcuno è una forzatura ma certamente rispetto al passato c'è un taglio che
Superiore
Al novanta per cento
Sono arrivati qua enti morali banche alimentari ICE
Certamente ci sarà una forzatura
Forse l'Aula nel dibattere ma rispetto al passato rispetto al passato e rispetto ai lavori della vecchia Commissione bilancio pensa che si sia fatta una scelta più qualitativa
Di tabella calcetto si poteva togliere tutta la tabella H io l'emendamento soppressivo lavoro presenta
Ma non mi pare che nessun partito nessun partito Abba chiesto la trattazione
Dell'emendamento soppressivo nessun partito nel forse tale nel Cinque Stelle nel PD nessuno messo quindi è facile poi una volta esitata la ma
L'opera ripeto l'Aula è sovrana e potrà migliorare ogni cosa ogni cosa
Siamo stati sentinelle intransigenti Presidente le minoranze
Sono stati tagliati più di seicento mila euro
Solo ieri sui comandati
Ed ancora
Per la prima volta non si è parlato solo di stipendi dei forestali ma si è parlato di progettualità
Sono stati stanziati venticinque milioni aggiuntivi presi dal fondo destinate allo sviluppo messi all'interno e forestali perché oggetti per l'arrivo per la il miglioramento per la formazione del personale
Su progetti mirati sull'antincendio
Io vado orgoglioso di avere fatto interventi
In questo senso ed ancora
Io l'onorevole Di Mauro l'allargamento a tutte le minoranze abbiamo ci siamo battuti affinché si desse certezza sulla copertura finanziaria per quanto concerne i Consorzi di bonifica
Ed ancora Presidente
Abbiamo cercato di dare
Certezza sul percorso per quanto riguarda la provincia di Palermo sulla difficoltà
Che riguarda l'APS il personale
E la gestione del servizio
Io Presidente ho esordito in Commissione e ritengo che
Nell'attività parlamentare ogni cosa è perfettibile
O ritenuto di basare incentrato il mio intervento soprattutto su questo fatto ogni manovra ogni legge può essere certamente migliorato
Però Presidente se guardo dietro rispetto a quello che si è fatto in passato io dico che la Commissione Bilancio ha fatto un grande lavoro
Un grande lavoro e dico anche che forse lo scontro politico fra due istituzioni accecato certamente al dibattito perché sottolineo ancora una volta tante emendamento
Tanti emendamenti aggiuntivi che potevano essere
Che potevano rimanere nella trattazione di questa Finanziaria ahimè sono stati stralciati presente il mio
Appello che le faccio affinché lei garantisca quella finestra che
Ci conceda di trattare le emergenze
Le emergenze certamente ANCI non distribuisce pane e pasta
Ma l'ANCI e il baluardo dei Comuni quei comuni quei Comuni tanto mortificati su cui tutti in questa Finanziaria ci alzeremo in difesa dei Comuni
Difendiamo l'ANCI
Difendiamo quei Comuni cioè
Non sono arrivati in tempo a presentare rendicontazione che rischiano
Di non chiudere i bilanci
Onorevole Formica volevamo e allora Presidente non le ruberò molto tempo e ho finito io mi appello mi appello a tutti ivi idee porta i deputati parlamentari
Affinché questo dibattito non sia un dibattito strumentale mi sono soffermato veramente poco
Sulla polemica con il Governo perché fatto di il confronto in Commissione Bilancio ognuno di noi secondo me si deve sforzare per migliorare una manovra al di là dell'appartenenza politica
Grazie onorevole minaccia chi si volevano Della Rocca
Ricci
Grazie Presidente
Prima di parlare del marito di questa Finanziaria io volevo
Sottolineare il metodo probabilmente da membro della missione bilanci non avere neanche l'interesse a dirlo esso perché ripeto ad ogni Finanziaria ma io trovo che sia inaccettabile
Continuare a sottovalutare il lavoro che si fa nelle Commissioni di merito perché di fatto a quello che accade le Commissioni di merito
Danno dei paracarri ma fanno anche degli emendamenti sì e probabilmente votati all'unanimità della Commissione ma questi emendamenti questo lavoro svolto a quanto pare che l'ha fatto tanto per fare
Senza dargli un senso perché poi di fatto
Non vengono apprezzati non vengono tenuti in considerazione
Proprio per queste per essere propositivi in una prossima finanziaria si potrebbe introdurre un'altra parte una prassi ovvero quella di convocare
I presidenti delle Commissioni in Commissione bilancio nel tempo ha avuto chiedervi di fare una relazione magari mancare in una corsia preferenziale in
Preferenziale quelli che sono gli emendamenti delle Commissioni ecco su un esempio che entrando nel merito purtroppo aumentando le parole del collega
Del collega Milazzo perché è
Per quanto riguarda l'articolo ventisette ovvero i finanziamenti di atti che di fatto sono stati l'oggetto del contendere di questa Finanziaria
Noi abbiamo fatto presente più di una volta di accogliere l'emendamento votato all'unanimità in Commissione quinta dove si chiedeva di togliere i sopprimere i commi relativi agli anzi dell'ex tabellata ad impedire alla risorsa comma si potere al comma
Relativa al bando
Che essi ripasserei unitari dell'articolo centoventotto dell'area già dieci del due mila undici quindi quasi beffata la proposta che abbiamo fatto anche perché questo emendamento sottoposti in quinta Commissione proprio alla luce delle numerose impugnativa del Commissario dello Stato che sono state fatte sia nella Finanziaria due mila tredici se nella finanziaria di gennaio per al problema di fondo in quale situazione purtroppo alcuni colleghi deputati
Dimostrano semplicemente di non avere buonsenso e via serve ACTV nei comportamenti infischiandosene
Di quelle che sono all'impugnativa che vengono fatta
Quindi sostanzialmente a io qua non voglio fare e nei ma il mio gruppo la morale a nessuno ma
Riteniamo come gruppo parlamentare momento cinque sta alla cassa questo Parlamento poi a mantenere una credibilità
Fare la politica voglia riacquistare credibilità sia opportuno invertire la tendenza sia opportuno dare a
Più ascolto ai lavori fatti dai dall'è servizio bilancio in particolare che sono lavori eccellenti possono sicura mentre innalzare la qualità legislativa di questa Assemblea quindi riparto non è una questione di fare la morale è il tempo c'è un'anta questione di introdurre delle norme di buonsenso per questa di buonsenso e di qualità per questa Regione grazie
Grazie onorevole Della Rocca chi sentì pieno le fazioni
Sì grazie Presidente
Prendo la parola
E mi spiace dissentire dagli interventi che mi hanno preceduto almeno in parte
Perché credo che ancora una volta si è persa un'occasione
Per
Fare chiarezza
E soprattutto
Dimostrare più serietà nell'ambito appunto dei ruoli che ognuno di noi riveste insieme a questa Assemblea
Intanto mi riservo di rintervenire dopo aver ascoltato il Presidente
In ordine al presupposto di questa Finanziaria
Che vorrei ricordare
Trattati della rinuncia almeno così sembra
Formulato al Presidente alla Regione per quanto riguarda i contenziosi in corso nei confronti dello Stato e da cui ne sarebbero derivate una serie di entrate
Possibilmente molto più consistenti di quelle che effettivamente
Ci sono state accreditate almeno per quanto riguarda spazio di manovra
Che cosa dice appunto il presupposto indefettibile nell'ambito appunto di questa manovra
Cadendo questo presupposto a mio avviso questa manovra né
Dovrebbe e ne potrebbe anche risentire
Io non sarei
Così ottimista come effettivamente è stato evidenziato in ordine a una eventuale impugnativa da parte del Commissario dello Stato senza voler fare il ménage ramo
Ma anche per la sua che recita e tutta una serie di vizi e
Soprattutto una formulazione quanto mai approssimativa
Siccome mi piace essere
Preciso e puntuale e nonno soffermarmi in maniera generica Ada formulare una criticità
Semplicemente ha solamente per formularla
Andrò di pari passo ad indicare quali sono in qualche modo i presupposti
Chi a mio avviso difettano
Di quella precisione necessaria per superare poi il vaglio da parte del Commissario dello Stato
E in primis
Andiamo a esaminare l'articolo dodici
Mi sono fatto una domanda
Mi sono fatto una domanda
Il Governo ha presentato un disegno di legge
Per quanto riguarda
La
Forestazione soprattutto la graduatoria unica
Appena appena che nel mese di gennaio per il due mila quattordici
A distanza di qualche mese
Ritorno sull'argomento
E ovviamente ritorna disciplinarla in termini quasi integrali
Senza però
Risolvere il problema che è stato evidenziato e che ovviamente anche l'assessore ha condiviso
Mi riferisco agli affetti dalla graduatoria unica che hanno determinato il caos più assoluto nei confronti appunto dei forestali
Poiché
Se è vero come è vero
Sulla base dell'applicazione dei principi la graduatoria unica ha determinato delle diverse posizioni che prima preesistevano e che ovviamente all'opposizione consolidate e che io ovviamente nessuna norma poteva in qualche modo modificare
Non le nascondo che sull'argomento
Presentando l'emendamento
Mi è stato detto è precisato da parte la
Assessorato
E da parte dello stesso assessore
Che avrei complicato le cose se francamente fosse intervenuto tra il Parlamento fosse intervenuto in questa fase
Ovviamente è necessaria una fase successiva per comprendere bene quale sono state di affetti e la portata della articolo dodici della legge due mila quattordici e quindi rintervenire
Mi sono fatto una domanda e come mai è possibile che il Governo qui al Parlamento e qui a seguito di una domanda specifica
In ordine attuale conseguenze avrebbe determinato locatore unica ha risposto nessuna conseguenza ci sarà
I fatti hanno smentito le parole e le affermazioni che sono state fatte dal Governo e soprattutto dall'allora assessore
Smentite nei fatti e soprattutto smentiti dalla realtà
Che ha determinato quello che ha determinato anche agli occhi di tutti
Soprattutto il mancato avvio
Che non è semplicemente e solamente per un problema di risorse economiche ma anche sulla base dei contenziosi che sono piovuti in maniera impressionante nei confronti ovviamente
Dei quelle graduatorie che avremmo determinato poi l'avvio al lavoro
Mi auguro e anche su questa via mento l'emendamento è stato riproposto che l'Aula almeno lo attenzioni mandando avanti
è per me estremamente importanti anche in qualche modo evidenziare alcuni aspetti che mi sembrano
In qualche modo rilevanti
Vado poiché il Presidente la Regione ha affermato più volte
Di
Non effettuare nessuna differenza
Di non effettuare le sulla disparità di trattamento ma di applicare la legge in termini precisi di legalità a tutti gli aspetti ma credo che obiettivamente almeno dai fatti
Vengono smentite le parole che quel modo sono pronunciato
E vado
In ordine
E in maniera particolare esaminando per poi tornare indietro l'articolo ventisette il tanto discusso articolo ventisei
E segnatamente non posso non leggere il comma diciotto
Dove testualmente recita
Al fine di fronteggiare le emergenze umanitarie connesse allo sbarco di migranti
Nei territori di Comuni di Lampedusa Pozzallo Augusta Porto Palo di Capo Passero e Porto Empedocle
E autorizzata per l'esercizio finanziario due mila quattordici la spesa complessiva di
Tre mila duecentocinquanta migliaia di euro
Di cui in favore del Comune di Lampedusa mille cinquecento miliardi di euro in favore del Comune di Augusta cinquecento miliardi di euro in Popolo delle comuni Pozzallo cinquecento migliaia di euro in favore del Comune di Porto Empedocle cinquecento migliaia di euro in favore del Comune di Porto Palo di Capo Passero duecentocinquanta miliardi di euro
Le somme di cui al presente comma sono utilizzati recita di Comuni per la realizzazione di interventi finalizzati a favorire il rilancio dei Comuni la gestione corrente nonché la riqualificazione urbanistica agli interventi infrastrutturali
Mi faccio la domanda e vi faccio una domanda
Dovete sapere e l'originario testo
Era formulato in termini completamente diversi perché cammin facendo nell'ambito la Commissione Bilancio si sono introdotti altri due Comuni chissà perché quando francamente leggeva
Scusi vinciullo se ne fa francamente pieni vedi e intervenire quali potrà eventualmente replicare a dovere la domanda è
La domanda è qual è il criterio
Di selezione che è stato effettuato perché seppe vero quello che vinciullo ha detto a microfoni spenti le assicuro che non corrisponde affatto alla realtà perché
Basta semplicemente o solamente effettuare una verifica e vedrete che sicuramente c'erano altri Comuni che hanno queste caratteristiche anzi mi hanno molto di più di queste caratteristiche e a mio avviso quindi la scelta non è stata fatta sulla base di che vent'rivolge Pili ma bensì semplicemente o solamente o forse perché i Sindaci siano più simpatici o forse molto a mente perché i Comuni in qualche modo erano ancora più dai pensionati
Ma da entrare politicamente nulla a che vedere con i cosiddetti criteri obiettivi oggettivi perché se però come è vero qualcuno mi dovrebbe spiegare perché è stato espunto il Comune di Trapani che ha nell'ambito del proprio territorio tra i centri di accoglienza prego centri d'accoglienza Leozappa debba anche dura Belotti lei lo sa
è qual è il criterio
Ora vinciullo onorevole vinciullo sorpresi Giorlo facciamo completare il collega Corsini ovvero in base alla quale la collettività possa fare il controllo ogni che tipo delle motivazioni che hanno indotto l'Amministrazione regionale giovare semplicemente a solamente i Comuni alcuni Comuni escluderne altri perché la domanda che vi faccio è anche
Queste somme vengono indicati e attribuiti semplicemente a solamente per la rateizzazione interventi finalizzati a favorire il rilancio dei Comuni vada che gli altri sono dei terreni la capisco
La gestione corrente non nonché l'amico indicazione urbanistica ma perché gli altri francamente sono di serie B
Ma come cattolica si ragiona è questo il criterio che vengono in qualche modo utilizzato appaltato modernizzazione ed è questo il criterio di equità
E queste credermi giustizia e non credo che sia proprio questo ancora una volta
Le parole sono state smentite dai fatti perché concretamente si agisce in termine comportamenti diversi da quello che effettivamente si afferma
Vada avanti
Punto trentasei articolo ventisette
Le assegnazioni di parte corrente alle Province
Sono destinate prioritariamente oltre che alla perdita già previste dall'articolo sette comma due della legge regionale trentuno gennaio due mila quattordici numero cinque
Anche al funzionamento delle scuole musicali provinciali
Ascoltate colleghi
Le assegnazioni medesimi sono incrementate
Per l'esercizio finanziario due mila quattordici di sette mila seicentocinquanta migliaia di cui
Centocinquanta migliaia di euro in favore della Provincia di Trapani
Da destinare all'Ente Luglio Musicale
Quelle finalità istituzionali e duecento miliardi di euro in favore di questo do musicali Toscanini di Ribera Presidente qualcuno forse vorrebbe dire al Governo eventualmente alla Commissione
Che Rivera e la provincia di Agrigento e non c'entra nulla con la Provincia di Trapani così come formulato sembra che la Provincia di Trapani fra le somme che effettivamente vi sono state assegnate dovrebbe dare
Duecento mila euro alla
Istituto musicale di Ribera vi assicuro che è così perché l'ho letto più volte
Ma non è questo il problema
E anche per sconfessare tutta una serie di articoli che sono stati i qualche modo pubblicate sull'argomento
Perché il Luglio Musicale condono varato fra quelli che sono indicate andarvela cadetta ve l'ha capito che sono tantissime cose avrò modo ovviamente di illustrare
Mentre
Sono somme
Che vengono destinate alla Provincia Regionale di Trapani uguale in ugual misura alle stesse Province e che hanno il vincolo destinazione quindi non sarò somme aggiuntive non sono una lire in più che viene attribuita al Luglio Musicale tentar le somme
Sì alla stessa aspettavano spettavano sapete perché
Perché la Provincia Regionale
Faceva parte del Luglio Musicale
E azienda dove la soppressione
Delle Province Regionali il commissario straordinario ovviamente ha revocato la partecipazione facendo
Morire lenta
E insieme a questa situazione
Questa è l'operato anche
La biblioteca fardelli Anna
E sembra che poi molto a mente non interessi a nessuno
Un'istituzione
Che francamente a tanti anni di attività
E che
Annovera tantissimi successi pensate che tratta una biblioteca a livello provinciale
Ha ovviamente dipendenti eppure
Con la soppressione della Provincia Regionale di Trapani
Ma insieme ad altre
All'atto presso le altre Province viene meno questa importante istituzione però si finanziano altre cose si finanziano attività
Seguirà anziano come vedremo successivamente delle cose per carità importanti ma che a mio avviso nell'ambito
Di una priorità
O di una graduatoria non possono che essere
Subordinate oppure subalterna
Non mi pare che le scelte che sono state effettuate siano scelte
Abbastanza interessanti o che perseguono l'interesse pubblico anzi concretamente si è dimostrata ancora una volta un intervento squisitamente assistenziale semplicemente a solamente apporre i pochi anzi
La cosa che mi ha stravinto
E che vorrei francamente che venisse spiegato ma perché la Commissione lavora di notte
E poi ho visto tantissime volte
Fissare l'orario
Di giorno
E saltarlo non esige fosse una strategia tutti gli affetti
Affinché
Ovviamente
Ho i deputati e vengono prese per stanchezza oppure simbolo par passare qualcosa che forse molto a mente essendo Lucidi sarebbe in qualche modo difficile da poter in qualche modo veicolare
Perché non si spiega altrimenti non c'è ragione
Vi lavora e di notte quando quei lavorare tranquillamente di giorno è obiettivamente svolgere il suo ruolo in maniera ordinata e ordinaria e invece si preferisce forse utilizzare un sistema completamente diverso
Vado oltre
Punto trentasette
Cari colleghi vorrei che
Nonostante ovviamente il numero
Molto esiguo di voi
Che prestate attenzione su quanto avviene individuato all'articolo trentasette perché credo che forse
Molti di voi sicuramente lo ignorano
Il punto trentasette dell'articolo punto trentasette all'articolo ventisette così capacità
All'articolo sei comma sette della legge regionale ventotto gennaio due mila quattordici numero cinque dopo le parole capitolo undici settantatré zero cinque
Sono aggiunte le seguenti parole nonché la somma di quattrocento
O sono quattrocento lire
Quattrocento migliaia cosa sono quattrocento patate
Quelle per le dita di cui al comma due dell'articolo trentotto della legge regionale diciotto maggio novantasei numero trentatré e successive modifiche e integrazioni presenti ne sono andato apprendere
Ovviamente
I richiami normativi e lì sono rimasto del tutto scioccato
Sono rimasto il tutto scioccato nel leggere
I richiami
E quello che effettivamente si finanzia
Perché
L'articolo sei comma sette della legge regionale ventotto gennaio due mila quattordici
Guardate cosa dice
Guardate cosa dice
Per le due mila quattordici quindi l'articolo sei comma sette
A valere sul fondo perequativo di cui al comma due e accantonata la somma di dubbi due milioni e settecento milioni di euro quelle finalità di cui all'articolo cinquantatré della legge regionale quattordici maggio due mila nove numero sei
Nonché la somma di mille trecento milioni di euro per la finalità di cui agli articoli otto nove e dieci della legge regionale otto agosto ottantacinque numero trentaquattro
Capitolo settantasei sessantaquattro zero quattro nonché la somma di settecento miliardi euro come contributo per l'autonoma sistemazione delle famiglie alluvionate ad erogare con le modalità ed entro i limiti previsti
Dalla o Cdp etici numeri centodiciassette o di centotredici e settantuno duecentotredici a trentacinque virgola tredici capitoli
Undici settantatré zero cinque per le finalità di cui all'articolo cinquantatré della legge regionale
E quindi mi è sembrato effettivamente che si intervenisse nell'ambito delle famiglie cosiddetto alluvionate appaltate bene
Si aggiunge
A quel a quel testo
L'esile le testuali parole
Per le finalità di cui al comma due dell'articolo trentotto della legge regionale diciotto diciotto maggio novantasei e sapete cosa sono o voler sapere
L'articolo trentotto al secondo comma cosa prevede
Per l'organizzazione e la promozione e alla gestione della magistratura debbano infestazioni di seguito elencate
Sono erogati in favore rispettivamente dell'azienda il soggiorno e turismo di Agrigento di Sciacca dissidi ai Comuni di Termini Imerese i contributi annui indicati a fianco delle manifestazioni medesimi Sagra del mandorlo in fiore Cannavale risciacquo carnevaleschi reale carnevale di Termini Imerese carne male comuni pista il bianco Carnevale comune di Barcellona Carnevale comune deve Fagagna
Carnevale portando a Mondello
Questo è quello che effettivamente viene finanziato eppure la biblica fa Deiana deve chiudere perché francamente la scelta di questo Governo regionale è quello appunto di farla chiudere
Credo che
Sia più che sufficiente per individuare
Non solo i punti critici che questa manovra in qualche modo annovera e la devo ringraziare Presidente per avere stracciato tutta una serie di assalti alla diligenza che obiettivamente alla Commissione aveva annoverato quale iniziative ovviamente da promuovere non posso non evidenziare che tra queste e tante iniziative addirittura
Le proposte non ero neanche passante dalle Commissioni di merito anzi c'è di più
Alcune di queste erano state in qualche modo bocciate per poi essere presentate in termini Dio formulazione completamente diversi da quella che è però occorre presentare
Lo trovo un modus operandi veramente allucinante
Un modus operandi che sicuramente non porta nulla di buono perché non vedo
E non intravedo nessuna prospettiva in qualche modo e sviluppo ma semplicemente interventi di carattere assistenziale che lasciano il tempo che trovano per carità opportuni
Forse anche meritevoli ma qui ovviamente
Non danno nessuna possibilità di poter immaginare sicuramente un futuro migliore anzi
Per certi versi è uno spreco uno spreco di risorse che sicuramente potevano essere impegnati in termini molto più proficui soprattutto intermedio che l'azione vera non quella che effettivamente effimera e non quella di carattere temporale che non fa altro che determinare effetti squisitamente di gatti
Non posso pertanto non mostrarmi in termini squisitamente critici nell'ambito appunto nella manovra che è stata formulata ovviamente
Voglio seguire personalmente l'andazzo dei lavori e le motivazioni ovviamente da parte del Presidente
Che hanno lo hanno indotto unitamente ovviamente agli assessori a formulata a formulare questo tipo di proposta con riserva ovviamente di ritornare sull'argomento grazie
Grazie Fazio
No del Presidente della Regione
Per chiedere scusa al sito
Onorevole Fazio
Prego
Signor presidente prese nella regione
Onorevoli colleghi assessori volevo chiedere scusa all'onorevole facce per averlo
E interrotto però veda
Onorevole Faggiano lei fa la Giunta
Allora bastano le scuse grave
Grazie B e
Bastano le scuse bastano le scuse
Bastano le scuse onorevole vinciullo
Va
Bastano le scuse
Allora Presidente Crocetta
La parola al presidente conosce
Polo
Presidente onorevoli deputati
Guardate
Qualche brevissima considerazione sulla manovra
La manovra e fatta di insegna del rigore
Della solidarietà
Mette fine a se stesse
Assurde
Taglia soprattutto i privilegi di attorno alle pensioni d'oro chiede un contributo di straordinario per le fasce più alte
Nella mentre nell'emendamento che ha presentato il Governo le fasce più basse sono definitivamente escluse ovviamente questo comporterà
Una riduzione di entrate per lo ci serve ci sembra una manovra giusta perché la se quelli il giorno che abbiamo proposto l'emendamento non c'era non era stato possibile differenziare
Esattamente nelle varie fasce abbiamo utilizzato
I dati che avevamo degli uffici è chiaro che il ricalcolo ci porterà sono rare per esempio tutti quelli che vanno al di sotto dei trentasei mila
Euro e questo è un dato io ritengo e poi
Con un su darle da seguire voi
Con una percentuale estremamente bassa e quindi via via
Questo consente in reti distributive modo corretto il contributo di solidarietà comincia a fissare una serie di ragionamenti attorno alla dirigenza che ci vengono
Proposti dalla Corte dei conti
Relativamente al fatto che in Sicilia ci sarebbe un rapporto uno a otto dei dirigenti e di spese fra dirigenti e dipendente rispetto a quello medio di uno a sedici e fissa finalmente un limite
Minimo per cui si possa avere unità un'unità di servizio un'unità di base
Che vada
Che non può essere meno di quindici
Questo consente di fare saltare poi
Lo dico di licenziare perché questo sapete benissimo
Che non e possibile dirigenti in eccesso ma
Fa saltare
L'indennità di funzione per il fatto che non si gestiscono più foro unità di base quindi diciamo che
Recepisce
Potete tutte le le
Le osservazioni
Della
Della Corte dei conti
Lo fa anche in materia laddove propone il prepensionamento perché se la Corte dei Conti ossia perché ci sono due mila cinquecento persone in più
è chiaro che
Noi dobbiamo accompagnare
Non avendo gli strumenti classici che hanno aziende private che sono la cassa integrazione nei licenziamenti
Attiviamo un meccanismo di sostituzione diciamo di prepensionamenti con conseguente taglio
Della pianta organica in soli tre anni questo porta un risparmio di circa quaranta milioni di euro
Che sicuramente poi
Che vengono destinati poi alle alle cose importanti
Del bilancio introduce il principio della solidarietà il metodo il con un metodo nuovo cioè la possibilità di aiuti alle piccole imprese che assumono
Lavoratori delle fasce più povere della popolazione quelle che hanno un reddito me di meno di cinque mila le Aldo in quelle famiglie appartenenti a quelle famiglie correggere almeno cinque mila
Euro l'anno a cui viene data una priorità e quindi interviene sostanzialmente a favore dell'impresa
E a favore dei più deboli non crea nuovo precariato la misura è stata ampiamente discussa con tutti i gruppi parlamentari che hanno dato il loro
Contributo in particolare c'è stata un'azione molto forte distinti
Di cinque stelle attorno a questa questione che è stata largamente condivisa ma anche enti
Del pizzo e di altre formazioni politiche che ha che condividevano che condividevo il conto hanno condiviso tutte quante l'impostazione che spente a dare uno sviluppo produttivo introduce
L'integrazione socio-sanitaria
Questo permetterà alla Regione Siciliana di avere altri trentanove milioni di euro dal fondo nazionale della sanità e cominciare a migliorare le performances dei dei servizi
Consente
La mobilità fra le partecipate in modo il motto in modo forte e quindi da una prospettiva ai lavoratori delle
Delle società che sono in crisi
Che debbono essere sciolte introduce un concetto molto forte anche per il lavoro i lavoratori forestale Rove stabilisce che al di sopra di cinquanta milioni di euro il reddito familiare
ISEE
Non verranno chiamati per gli essi non vengono espulsi e
Ma in considerazione degli esuberi non vorranno chiamati per l'anno nell'anno in corso dell'anno successivo
è un contributo instauri dagli età che si chiede anche a questa
A questa fascia
Di lavoratori che non perdono il diritto a stare negli elenchi ma
In relazione alle emergenze sociale che noi abbiamo riteniamo che vadano garantite in presenza degli esuberi soprattutto le fasce le fasce de fasce più povere
Ha sollevato qualche perplessità la questione del
Del
Dell'accordo sul patto di stabilità
Io ho preparato una nota scritta gli uffici hanno preparato una spillover scritta che io poi vi consegno insieme al Patto con una premessa
L'accordo sul patto di stabilità
Non è stato ormai
Negli anni approvato con delibera di Giunta perché nella legge dico e di che della legge che regolamenta il patto è ed è legato all'accordo tra il Presidente della Regione il ministro
Il ministro dell'economia quinti
Nonda non è assolutamente prevista altrimenti tutti se così fosse
Io e la la questione sicuramente sarebbe dovuta
Avrebbe dovuto essere sollevata
Anche precedentemente
Visto che
No
La cosa la legge
Sull'accordo che regolamenta il patto di stabilità prevede che
L'accordo si fa tra il Ministero dell'economia e presidente della Regione quindi è regolamentata
E in tutti gli anni passati si è sempre fatta così
Anche quando c'erano assessori all'economia che attualmente famelico
Anche nei periodi in cui c'erano
Assessori all'economia che facevo io qui è regolamentata
L'accordo stabilisce che la Regione Siciliana ha rispettato il patto nel due mila e tredici
Ovvero ha garantito allo
O alla Repubblica italiana e il contributo finanziario per rispetto dei vincoli europei
Il Ministero dell'economia e delle finanze acconti visto la strategia finanziaria finora adottata che garantisce il riequilibrio dei conti
Senza compromettere la tenuta sociale della provincia quindi diciamo che questo nasce
In un contesto
In cui si salva l'aveva
La la la Regione non la si affossa la si salva
Rispetto a una possibile evasione del patto
Un percorso il percorso
Un po'raggiunge un graduale stabilito inoltre
Importerà
Già a partire dal due mila quindici a un pieno equilibrio dei conti della Regione possiamo dirlo dopo un ventennio disavanzi
Cioè finalmente noi con questa manovra e con questa accordo sul patto e le misure di spending review che stiamo adoperando di
Incremento dell'ente dell'entrata in una fase
In cui strutturalmente le entrate tendono a diminuire
Per il crollo dell'economia
Rimettiamo in equilibrio totale i conti della Regione attraverso l'azione di due esercizi finanziari
Sicuramente c'era una certa apprensione in Sicilia relativamente al
All'accordo tra il Patto di stabilità
Molti andavano indetto il punto S dell'Aula
E del Governo attorno a questa a questa questione niente rispetto del patto e conseguentemente
L'ente niente giudizio di parifica conseguentemente il commissariamento della Regione
Col tempo non soltanto il Presidente della Regione sicuramente non per colpe sue la questione che derivavano
Dal passato ma anche questa Assemblea che un'assemblea nuova che sicuramente
Non si può caricare delle responsabilità del passato
Quindi
E tant'è che
Se noi ci riferiamo alla situazione tale nel reggerlo avete visto in fase di discussione del rendiconto nel due mila e tredici nove abbiamo avuto un avanzo di quattrocento milioni di euro
Capite che è una situazione che cambia
E della quale il Ministero ha
Ha preso atto in modo positivo d'altra parte
Sì si è potuto certificare
L'arte l'avvenuto rispetto del patto e proprio la relazione
A queste a questi risultati e rispetto al fatto che c'è stata una inversione di sentenze di tendenza rispetto alle a agli A e di tendenza rispetto
Agli anni passati
Su questo la Regione ottiene unità d'Italia
Il riconoscimento di un plafond di spesa
Che occupare l'obiettivo del Patto per il quadriennio due mila quattordici
Due mila diciassette pari
A cinque virgola sette miliardi di euro l'anno
Non tormento ricontrattare ogni anno cioè noi abbiamo riconosciuto un plafond
Per tutto questo periodo
Annuale
Sì dal due mila quattordici del due mila diciassette siamo in condizione di programmare perché sappiamo esattamente quali sono
Il i quali sono il quale
I limiti economici e finanziari entro quale ci muoviamo
Si tratta di uno spazio
In
Un
Uno spazio di spesa maggiorato di circa settecento milioni di euro
Superiore
Superiore rispetto a quello concesso quindi quando si dice
Cosa ci hanno concesso settecento milioni in più dispaccio dispensa la certezza del plafond che noia e che non è che noi abbiamo e non sono alla Regione vengono ridotti i tagli previsti per il due mila quattordici
Di fronte a una previsione di taglio di circa cinquecentocinquanta milioni
E venti e poi vengono
Vengono assolutamente ridotti questi tagli l'accordo dal punto di vista finanziario ha una valenza dunque sostanziale
Certifica la validità della strategia di risanamento sostenibile portata dal nostro Governo
Che non solo ha consentito di ottenere risparmi consistenti fino al due mila tredici ma
Permette di profittarne per l'intero quadriennio di programmazione
è evidente che con tutte le polemiche che ci sono stati in questi anni
Per raccontare gli sprechi e le stime prontezza della Sicilia oggi la Sicilia con le sue politiche di revisione della spesa si pone alla nel panorama italiano
Nell'all'avanguardia sui clienti e sui temi del rigore io è questo che registra l'accordo con una e il riconoscimento del patto di stabilità con con allo Stato
Grazie ai risultati raggiunti e per la prima volta in Italia viene concesso
Ad
Alcuna ragione di fissare un obiettivo intermini pluriennale cioè la prima volta che si fa
Garantendo che siamo gli unici che abbiamo fatto
Garantendo certezza alla programmazione di bilancio
Inoltre viene accolta la richiesta alla Regione Siciliana
Di modificare la base del calcolo dal due mila uno in più undici al due mila e dodici in modo da rendere competitivo Collebello effetti quello
Cioè
Per il calcolo del rispetto del patto noi abbiamo utilizzato imparava prendere due due mila e undici come era prevedibile era originariamente previsto
Ma quello del due mila e dodici che è molto più vantaggioso per
Per per la Regione quindi ci viene concessa ancora un'altra cosa importante la Regione si impegna a mantenere un livello di spesa arco correggere superiore alle quello registrato dal due mila tredici e questo mi pare giusto
Potendo così utilizzare stiamo parlando della spesa corrente
Ci mortale anche perché se noi abbiamo cominciato a incardinare risparmi
Non è che possiamo pensare che siano fatte nel due mila e tredici e poi il resto avviene diversamente perché come
E come come sostanzialmente dire guardate abbia per un anno abbiamo scherzato e poi ritorniamo a come prima quindi fissiamo
Quel tetto di spesa come lo spero un'uno spero un un
Fino al due mila diciassette consento così
Smaltire
Di eventuali gli spazi aggiuntivi
Non dimenticate che abbiamo due trecento milioni di euro di avanzo quinte
Gli spazi aggiuntive per smaltire i pagamenti arretrati
Specie quelle a valere sul pack destinate e dire e destinare maggiori risorse alla spesa per investimenti
Quindi si contrae la spesa corrente si controlla
Ognuno bilanci attesto Bilancio della spesa non sarà superiore al due mila tredici e con lama e con dalla
Praticamente l'avanzo si Mammano si diminuisce il debito
L'altro elemento innovativo accucciato e per i rapporti con lo Stato riguarda il ripristino
Praticamente della leale collaborazione tra Stato e Regioni
E
Le cui esigenze reciproche si compongono nel tavolo del confronto politico ed istituzionale non col attraverso ricorsi alla Corte costituzionale
I ricorsi possono avere un senso per
Fare scattare perché per leggerne i termini per evitare
Che poiché vai per di diritto a ricordo
Ma è chiaro che poi chiude i fabbisogni a fare il passaggio fra governi per cercare di risolvere insieme le cose
Ed è esattamente quello che significa
In passato non sempre si è agito lo Stato agito diciamo ce e la la verità
Il rispetto del principio di leale collaborazione abbiamo avuto imposizioni terrificante noi vincevamo di cose e loro facevano una legge che poi non non c'erano dovute quinte diventa anche
Inutile no avere un successo giuridico che poi non determina effettiva spessa effettivo e effettive entrate per la Regione
Tant'è vero che poi sono stati
Imposte urrà talmente misure di contenimento della spesa anche attraverso la falla
La l'associazione alla fonte delle risorse i famosi accantonamenti
Attraverso questi reiterati comportamenti e la Regione aveva sistematicamente opposto ricorso in nonché innanzi alla Corte costituzionale sia
Durante
Il Governo precedente sia durante l'attuale Governo
Voglio dire che sia il Governo precedente che quello attuale hanno fatto ricorso a questo contro questa logica degli accantonamenti ha fatta a danno delle entrate siciliani
Oggi per quanto sopra detto si è pienamente concretizzato la possibilità di sancire un accordo nel rispetto dell'autonomia statutaria della della Sicilia
Per definire le modalità con cui la Regione concorre al raggiungimento degli obiettivi nazionale di finanza pubblica nei termini sopra descritte
Per agevolare il passaggio del contenzioso alla collaborazione lo Stato a compimento nel restituire le somme già oggetto di sentenze
Di sentenza della Consulta costituzionale quindi le somme già oggetto delle sentenze sono resti più tinte
Nonché quelle oggetto di altri ricorsi per un importo di quattrocentotrenta sei
Virgola cinque milioni di euro relativi alle riserve erariali
In questo caso si trattava di violazione dell'autonomia finanziaria della Regione commesse dal MEF per le quali vi era già stata una sentenza favorevole delle Regioni
Su questo versante opportuno segnalarlo la Regione norme rinuncia nell'accordo
Agli esiti dei ricorsi pendenti
Né tanto meno li ritira
Se non quelli per cui metto ha già deciso il giardino adesso riconoscere le somme spettanti alla CPA
Cioè
I ricorsi ai quali si rinuncia sono quelli
Che nel calcolo complessivo di ciò che riceve la Sicilia
Praticamente lo Stato giace di conosce ma non quelli per il quale non c'è stato riconosciuta
A alcuna alcuna somma
E non può essere trascurato il fatto che l'accordo raggiunto a IVA e valido ai sensi del comma cinquecentoundici della legge ventisette dicembre due mila e tredici numero centoquarantasette
Sicché anche altre disposizione quale quella contenuta al comma cinque zero otto della medesima legge cessano di avere effetti perché ricomprese nella portata dell'intesa
Teste descritte argomento altri importanti elementi contesa in materia di riserve erariale
Pertanto l'accordo
Siglato si fonda sul riconoscimento dello Statuto siciliano e dell'autonomia finanziaria della Regione
è noto come qualcuno avrebbe sostenuto o sul tradimento addirittura dello Statuto
Nel dettaglio i ricorsi in cui la Regione rinuncia esclusivamente agli affetti
E limitatamente al periodo dell'accordo dove c'è la compensazione per intenderci quindi soltanto limitatamente al periodo
Dell'accordo che
Dove quello che noi la rinuncia avviene del resto orata con con i soldi con il patto di stabilità con il intervento
Con la certezza delle entrate del Circeo
Sono quegli avverso i decreti legge due zero uno due mila undici articolo ventotto comma tre uno due mila e dodici articolo trentacinque comma quattro e cinque novantacinque
Due mila e dodici articolo sedici comma tre legge ventiquattro dicembre due mila e dodici
Numero duecentoventotto articolo uno comma centodiciassette del centodiciotto e legge ventisette dicembre due mila e tredici numero centoquarantasette articolo uno commi quattrocentonovantanove e cinquecentoventisette
Bisogna evidenziare che non esiste oggi alcuna sentenza che attiene ai ricorsi su concorso alla finanza pubblica pertanto occorre sezioni are
L.r. non c'è il di affetti non determina una perdita per la Regione in quanto anche l'eventuale accoglimento dei ricorsi
Da parte della Corte costituzionale non potrebbe che limitarsi a eccepire la modalità di azione da parte dello Stato ma non proprio diritto a richiedere un contributo alla finanza pubblica da parte della Regione Siciliana così come peraltro
Sancito in altre parti della Costituzione articolo novantasette comma uno
Semmai futuro dovrà essere valutata la congruità di tali accantonamenti tributari rispetto
Alle effettive capacità fiscale della Regione
Ma tale quantificazione non ti penti e dà un giudizio della Corte costituzionale
Ma dall'attivazione delle procedure dell'articolo ventisette della legge cinque maggio
Due mila nove numero quarantadue costantemente richiamata dalle norme oggetto di ricorso costituzionale i cui effetti rimangono inalterate ai sensi dell'accordo in oggetto che di fatto accoglie l'impostazione ministeriale considerare
Gli accantonamenti come temporanee fine alla loro definitiva quantificazione
Infine
Rientra nel percorso del ha nell'ambito del percorso di adeguamento della Regione Siciliana
Agli stampante nazionale l'adesione prima tra tutte le Regione
Ha uno statuto speciale a statuto speciale a nuovi criteri contabili che entreranno in vigore dal due mila e quindici che consentono di spalmare in dieci anni lo smaltimento dei residui attivi inesigibili
Capite bene che anche questo fa parte dell'accordo
Cioè il fatto che noi dovevamo mettere il giorno in un giorno tutto
Tutte le risorse che avevamo a copertura della tua dei residui attivi come sarà sostenuto sostanzialmente il Commissario dello Stato nell'impugna IVA del febbraio scorso con quest'accordo viene a assaltare e sostanzialmente si dà in presenza di
Un'assenza di fondo
Che era stato diciamo divorato recentemente per carità se
Nessuna colpa così è andata e sicuramente ci saranno stati dei motivi
Però così è accaduto però
Guardate riempiamo anche di
Questo fa parte della nostra dilazione
Del della possibilità di abbattere i siti attivi nel decennio sicuramente ci permette di gestire la fase che noi abbiamo ereditato il modo tranquillo senza tagliare lo Stato lo stato sociale
Perché qualcuno avrebbe potuto dire benissimo voi vi coprite subito siete Interpol e buonanotte in Tecce
Credo che lo Stato ci abbia dato degli strumenti per permettere un percorso positivo alla Regione per uscire da quella situazione che è fatto a pareggio ve lo dico non ci hanno regalato nulla
Abbiamo fatto apparecchio dandoci vedi tanto ci toglie tanto citati
Quindi ovvero la cancellazione dal Bilancio regionale di entrate che mai si realizzeranno e la cui presenza nel recente passato ha condizionato pesantemente il giudizio e commissari lo Stato
In conclusione con l'accordo siglato con il Ministero dell'economia la ragione ottiene il rallentamento dell'obiettivo di circa settecento milioni di euro
Una riduzione Italy circa cinquecentocinquanta milioni di euro
è un riavvicinamento un riavvicinamento stanziare alle migliori pratiche del resto del Paese in pratica poi c'è un
Una una Scheda quasi lui assuntiva in cui praticamente cinque che ci contabile dove si attesta che noi avremmo un surplus
Positivo di più cinquecentocinquanta milioni a partire
Più settecento più cinquecento cinquanta milioni a partire dal due mila tredici fino al due mila
Se settecento
Ottiene prive di intesa
Di maggiori spazi di patto di programmazione eccetera noi e tutto quello che offre io però lascio lo lascio qui all'assessore che non potrà
Depositare
Nel testo originario c'erano alcune parole che io
Sembrava un po'
Il Governo a quello con nome cognome e il Governo procede pensieri eccetera che mi sembrano molto polemiche io avevo cancellate a mano o comunque non ho letto
è qui che diciamo i
Dimostrato di essere in questo caso
Più coerente dei gli stessi tecnici però qui credo non non pretendere in considerazione perché sono state cancellate esso per scritte a mano perché eccome come
Si veda perché credo che non
Quindi io lascio qui all'Assessore economia
La mia nota che giustamente ci tanto diverse leggi ma io non pretendo credo che sia più corretto analizzarla
Avendone il testo su questo ci potremmo anche
Confrontare ancora perché il no però vi assicuro che abbiamo agito
Abbiamo aggiunto solo è nell'interesse di questa Regione di questo Parlamento
è e delle conseguenze terribili che altre azioni avrebbero potuto determinate
Scusate siccome debbo andare dal medico
Che è una cosa che di tanto in tanto
Facciamo tutti
Vi chiedo perdono ma seguirò attentamente Prato assessore all'economia
Conosce benissimo allora e sarà in posizione di sviluppare
Il dibattito necessario vi chiedo perdono norme per irriverenza che io mi esposto ma
Per una né necessità
Grazie Presidente
Non ho compreso bene la nota comunque da
A disposizione del Parlamento e se quindi la possiamo distribuire per poi precisato che quelle sorte polemiche sui Governi progresso dentro perché non le ho lette
Prego
Grazie Presidente allora
Noi dobbiamo proseguire nel dibattito dico subito chi sono gli iscritti a parlare eventualmente sì grazie Presidente
Ed eventualmente se ci sono altri che si aggiungono di fare segnali positivi e chiudiamo le iscrizioni a parlare nell'ordine l'onorevole Giovanni Greco l'onorevole cordata onorevole Ciaccio come ultima ora l'onorevole fiducia
L'onorevole cappello perché
Come cappello lodevole Anzelmo all'onorevole Gucciardi onorevole assenza
L'onorevole bucce
Bene all'onorevole Giovanni Greco
Grazie Presidente
Onorevoli colleghi
Allora con l'assessore
Ho difficoltà a iniziare questo mio intervento perché sono tanti ettari gli argomenti
è
Vorrei
Privatizzare quelle di contenuto trattamento più serio parliamo dei due
Dei due
Progetti di solidarietà uno per quanto riguarda
I dipendenti dell'Assemblea uno per quanto riguarda
I dipendenti dalla Regione Siciliana
Precisamente quegli assenti cioè quelli che avendo maturato il titolo per andarsene in pensione noi oggi
Con questa manovra andiamo speriamo di no io dico vino e quindi
Spero che questa Assemblea bocci questa norma progetto di solidarietà chiediamo agli assenti che dopo quarant'anni di servizio presso la
La propria sede di lavoro chiedeva chiediamo un
Una solidarietà
Perde lo sviluppo e per
Quelle quei soggetti che
Sono in difficoltà economica comincio con
Il progetto di solidarietà che abbiamo chiesto al personale dell'Assemblea
Veda
Io vorrei fare un esempio vorrei cercare di far capire che quando si chiede un contributo a degli impiegati che hanno
Ha avuto quel posto dopo
Aver effettuato un un concorso e quindi dopo che avevano maturato dei diritti togliere
Togliere
Una parte del loro stipendio
Per questa parola al contratto di solidarietà allora io dico al buon padre di famiglia che vuol far capire
Ai propri figli che debbono lasciare qualche cosa per
Darlo a quelle che stanno
Peggio di loro o che hanno difficoltà economica allora io dico a questo buon padre di famiglia
è giusto
Che è più in piedi dei soldi a degli impiegati
E continua a fare un'abilità
Piena di privilegi
è normale
Il Consiglio di Presidenza ad oggi anzi come ancora
Tutte queste persone a spese del
Del pubblico
è normale che presso l'Assemblea della Regione Siciliana
Abbiamo delle spese che il secondo me sono pazze oggi servizio diverse Iniesta ampia acquisto quotidiani e riviste centodiciotto mila euro
Abbonamenti alle gente a leggi e anzi alle agenzie di informazione quattrocentotrenta mila euro
Con rispetto corrispettivo a Napoli c'abbiamo a cuore
Un un regalo alla Fondazione Federico secondo
Corrispondono alla Federico II per la diffusione delle attività istituzionale la promozione ed è bene monumentale
Centocinquantaquattro mila euro io vi potrei elencare tutto il Bilancio che interno che noi abbiamo
Ma lo sapete che cosa rimprovero a me
E a tutti i componenti di questa Assemblea che ne facciamo parte
Che noi ancora consentiamo anche Presidente dell'Assemblea ad avere tutti questi privilegi Badaloni con una dichiarazione con contenta riordino tornare di utile Laura
Laura
Alla riduzione dello stipendio del personale della Camera e del Senato lui è contento per quel
Beh non lo dice
Noi abbiamo anticipato quello che oggi hanno fatto Parlamento del Senato non è una cosa
Che le porta dal colore ve lo assicuro gliela do un mese che non la vedevo sa
Era da un mese che non lo vedevo da quando si è iniziato a parlare del Segretario generale
Io dico che lei si deve vergognare a nascondere ancora oggi
è quello che è un fatto a fare una figura barbina al Presidente della Regione che ha detto io non lo so quante il compenso del Segretario generale
Vergogna
Una trasmissione che ha messo alla barbina la Sicilia non il Parlamento della regione Sicilia all'ASI Silvia Crocetta rappresenta tutti i siciliani
Lei aveva promesso nell'ultima apparizione perché io avevo
Chiesto ai suoi collaboratori se dovevamo andare a chi l'ha visto
Per sapere lei dov'era voi mi hanno detto che lei era in ottima salute perché mangiava e lo vedono spesso mangiare ai cascinale col Segretario generale
Il quale vedo un'altra piccola un'altra piccola nota cioè io non mi sono accorto nella quindicesima legislatura
Una è una
Una senza del Segretario generale per qualunque seduta di questa Assemblea era sempre seduto accanto al Presidente
Ma intanto in piedi ma io seduto compito bello con qualunque richiesta anzi chi faceva subito rispondeva perché si vede
Quindi
Abbiamo dato un contratto ma la cosa più che mi fa arrabbiare che nel Consiglio di Presidenza qualcuno chiesto scusate ma la la nomina la fa la propone il Presidente
Dall'Assemblea
Ma questo contratto che gli avete firmato quante
Mo'
Non lo sappiamo come sarebbe a dire lo lo sappiamo se tu fai parte del consiglio di presidenza
Ebbene non hanno contezza di quanto prende oppure non ce lo vogliono dire solo monete Pansa cioè nel senso che io vada a nominare
Un componente del Consiglio di Presidenza bellunesi movimenta e nobile sia quante
Perché poi sono abilitate da noi
Quindi speriamo ci
Beviamo oggi perché io non credo che questo
Proprio Bilancio interno dell'Assemblea possa essere così chiuso
Dai essere salvaguardata anche dalla magistratura perché lo dico questo
Io ho fatto due
Esposti denunzia
Nessuna risposta dalla magistratura
Se io faccio un esposto denuncia e perché
E chiaramente determinate cose non mi sembrano che vadano per il verso giusto
Quindi cercando di collaborare affinché questa sede questa rappresentanza istituzionale che l'Assemblea della Regione di Liliana non vada a finire
Come tutte le altre cose a dei politici
E mi ricordo l'ultima calunnia
Che io da questo pulpito cercato o o loro hanno pensato che io dica no li calunnia Ovo
Per saperlo l'Assemblea per saperlo chi ci ascolta nessuno mi ha denunciato per calunnia e se c'è qualcuno pentito e lo vuole fare
Mi denunzia
Perché io non li porterò a Benuzzi Armeni
Perché in quella sede da forse io farò valere senza riduzione Italia ed avrebbe effetti
Primario debba in qualità Parlamento prima di tutto a richiedere
Al
Chaudhry parlato all'Italietta parlai lemene aperta
Pertanto oggi
Prima di dare noi di chiederei un soldo di quelle dei dipendenti che hanno fatto un concorso ed è giusto Atm ci mettiamo in regola
Peggio urtati anzi erano tutti i privilegi
Noi spendiamo circa trecento mila euro
Per la mattina Blair ma per fare che cosa
Con queste macchine che è cosa rappresentate
Questo è per quanto riguarda
Qualche dovere che dovremmo fare noi
Come Assemblea per dare l'esempio per dare l'esempio
Perché a dare forfait ai dipendenti dipendente voglio dire una cosa
Presidente
Farmi aspettare mezz'ora
Per essere ricevuto
Non è che mi fate niente a me perdete voi le prescrizioni
Io pensavo che quel funzionari e quel direttore metterebbe un'altra e mi riserverò oppressi onorevole le chiediamo scusa stavamo risolvendo doppi problema dell'Assemblea e quindi
Chiedo scusa non buona non lo potevamo ricevere io dopo mezz'ora mi sono alzato e me ne sono andato io spero che non cave dai miei colleghi intanto la prossima volta gli dico a questi funzionari
Che
Il commesso non appena mi vede non si fermi perché io so già dove devo andare
Quindi non pensate che sia scortese io
Io non aspetto però più che nelle commesso mi accompagni sola mia strada quella è una sede istituzionale dove io opero e quindi per cortesia non mi fate a diventare scorretto
Quindi andò in tutti gli obblighi e senza che
Questo allora il collaboratore richiama collaboratore parlamentare mi accompagni per tentato la strada
Compreso anche al presidente Ardizzone se ci vado dica in poi uffici che non c'è bisogno di fermarmi
Posso solo chiedere se libera o meno perché l'educazione non so come bisogna
Fare
Volete voglio dedicare due di routine se il Presidente la ringrazio che
Ho sforato il mio tempo
Al personale di questa
Assemblee
Tutti
Pensiamo che c'è il personale dell'Assemblea
Quello di cui ho parlato ora dove andremo a chiedere
Il contributo per la solidarietà nel personale stabilizzato
Dove
Le due sentenze della Corte dei conti quella di Palermo è quella di Roma
Danni non ragioni a questi lavoratori ma sapete che cosa ha fatto da quando amministra questo questa Assemblea questo Presidente cioè ha fatto passare
Il personale stabilizzato assunto a tempo indeterminato
A personale a tempo determinato determinato perché durerà per cinque anni della legislatura
Forse abbiamo fatto pure un errore noi come Assemblea che abbiamo fatto nella legge uno qualche cosa che va contro questi lavoratori se l'abbiamo fatto dobbiamo cercare di rimediare
Perché chi va e dice che dopo i cinque anni questi lavoratori
I neo se i colleghi che prenderanno il nostro posto lì
Assumeranno
è una grave ingiustizia che abbiamo fatto nei confronti di questi lavoratori
è un'altra bella per la che ci ha dato il nostro Presidente
Sempre
Votando a casa trenta quaranta lavoratori
Vi ricordate del centralino telefonico
Ci sono appostati trecentotrenta mila euro nel due mila quattro e quattordici nelle altre no e andiamo a vedere il bilancio della Regione Siciliana dell'Assemblea trecentotrenta mila Euro c'è scritto al centralino
Sono passate due anni di questo problema non se ne parla
Va bene io spero
E questo mio intervento non sia un intervento
Che possa essere
Contro il mio Presidente
Perché questo Presidente
Ho votato pure in
Solo che lui
Si considera
Come una volta ho detto io Federico secondo ma
Questo Federico secondo lei se lo sogna fa tutto il peggio che faceva le Federico seconda non le belle cose che faceva Federico secondo
Vuole parlare invece
Dei due emendamenti di cui mi sono lamentato e di cui sicuramente interverrò durante
Il processo di questo provvedimento
Io ho fatto l'emendamento eccetera ho cercato di
Portare all'attenzione dell'Assessore Agnello il problema del pagamento del TFR alla Multiservizi
C'è la Multiservizi è stata trasformata in un'altra società quindi compresa
Non altra società
Giusto pare
E a questi lavoratori non si paga il PFR avverto vai dai commissari liquidatori non abbiamo i soldi è inutile il TFR dei lavoratori Blera ma che è una distrazione di insomma perché com'è servita
Ho presentato un emendamento con la copertura finanziaria l'Assessore Agnello
Dice nella confusione Assessore Agnello
Lei è qua e c'eravamo farlo direi lei sembrava
Non è le dispiace un attimino che quando uno interviene lei è chiamato ed è giusto che li chiede la Presidente lei vede i secoli dà l'idea non insieme comunica la Presidenza ecco capitoli
è ora che delle volte alla Presidenza lei che dirige all'assessore
Assessore Aiello leve le le ripeto ho presentato un emendamento
E di quei famosi aggiuntivi ma io non sono stato presente nella notte dei coltelli
E io vorrei che lei
Di sua iniziativa
Qua prendere quell'emendamento e cercasse cerchi di farlo proprio
Perché è un è un emendamento di giustizia lei deve pagare il PFR dei lavoratori che AVEPA accorpato in quella unica società
A meno che
Non mi dia della motivazione per cui non si possono pagare questi
Questo ti ha fregato
Un altro aspetto negativo di questa manovra
La famosa tabella H
Non è vero che la tabella H è stata debellata
Mi ricordo il primo bilancio di questa Assemblea
Cos'ha fatto il mio Presidente appena cominciò a parlarsi ed errata Beliashaka un proprietario un putiferio
Volevo la corda
Si è stancato di sentirmi
Ecco va bene
Cerchi di non
Come grazie grazie
Questa tabella H ha fatto un putiferio
Ma contro il suo volere perché solo per
Sono convinto che
Che lui queste cose non gli piacciono contro il suo volere alla tabella H sempre sì
Sì presente e guarda caso per dare
Par dare qualche contributo che cosa si fa Silva allevare si va allevare il finanziamento ai ciechi Amancio fisioterapisti chiariti
Guardate una cosa veramente ridicola c'è
Quelli che noi quegli enti che noi siamo sicuro che sul territorio fanno un servizio
Diciamolo che senza quei soldi
Li mettiamo veramente in difficoltà vivendo tolto dei soldi e io penso che questa Assemblea
Sei c'è un emendamento io non le ho fatte ma perché è un emendamento che
Riporta il finanziamento io a queste categorie
A tutte e tre le categorie
Io farò sicuramente il primo a
Firmarlo e a votare favorevolmente per
ICI
Presidente
Glielo dico come chiusura
Mi sa dire perché la mozione che riguarda
Il Segretario generale di Palazzo d'organza
Che è già da sei mesi presentato non abbiamo notizia e non riesce a metta all'ordine del giorno ha deciso c'è una mole io non è che noi possiamo discutere perché
Chiedendo al ai rappresentante del Movimento cinque Stelle dice che a lei deve dare notizia
Non è questo questa mozione e papà libero o improponibile grazie Presidente
Ha chiesto di parlare l'onorevole Cordaro
Inviterei però
Per carità
Complicato intervenire dopo
L'intervento del collega greco
Del quale devo dire
Condivido poco nel merito quasi nulla nel tono però per carità prendo atto anche delle cose
Che ha detto ed è complicato immaginare che è un momento così importante qual è quello
Del dibattito sulla legge finanziaria
Almeno questo è il mio auspicio la vera legge finanziaria per l'esercizio finanziario due mila e quattordici
Si debba partire da un intervento che io considero onesto da parte del Presidente della Regione sulla vicenda ritiro dei contenziosi ma che non posso condividere
Non posso condividere per una serie di ragioni e sarò breve
Intanto perché
C'è un vulnus istituzionale che non può essere colmato
Da alcun argomento che entri nel merito di questa questione
Il vulnus istituzionale parte
Da un presupposto
Ormai irreversibile
Che quello che ha portato il Presidente della Regione in buona sostanza a concludere un accordo così importante per il futuro della Sicilia tanto più importante
Quanto dovesse essere vero nel merito quello che io oggi ci ha proposto e che è assolutamente passato scavalcando qualsiasi prerogativa è qualsiasi coinvolgimento
Non tanto della Giunta il che è accaduto e già sarebbe abbastanza grave quanto del Parlamento che ha
Conosciuto dalla stampa che il quattro giugno dell'anno in corso questo accordo col Governo nazionale
Era stato siglato
Io ne parlo anche in assenza del Presidente
Che ha apprestato ragioni
Concrete
Che mi hanno convinto e quindi lo sto facendo perché siccome so che alla fine il Governo
è impersonale e comunque rappresentato quindi non ci sono
Diciamo riferimenti personali mi farebbe piacere se ci fosse quanto meno l'assessore al bilancio
Che non vedo quindi se dovesse essere prontamente reperibile
Avrei
Diciamo una decina di appunti anche per l'Assessore Agnello magari non vorrei che poi la l'ottima assessore sta anche se dovesse perdere il conto delle mie doglianze per cui se ci fosse il protagonista sarebbe meglio il Presidente Crocetta spiegato le ragioni della sua assenza ne abbiamo preso atto
E anzi gli auguriamo di stare bene come sarà certamente chiarito alla fine di questo suo controllo medico
Torniamo al tema vulnus assenza totale di coinvolgimento da parte della Giunta del
Parlamento atto unilaterale
La rinuncia a tutti i ricorsi proposti costituisce un vero e proprio vulnus all'autonomia finanziaria
E soprattutto rappresenta
Un momento
Di assoluta inversione di marcia a tutta una serie di contenziosi che avevano finalmente viva Dio portato anche una trattativa sugli articoli trentasei trentasette trentotto dello Statuto e che erano partiti
Bene da due anni dal due mila e dodici
Con un'attività svolta devo dire sotto questo profilo certamente in maniera egregia dall'allora assessore al bilancio arma
Che oggi avrebbe potuto portare assoluzioni a mio modo di vedere diverso
I numeri sono diversi e io li rappresento al rappresentante del Governo cinquecento milioni rispetto a quattro miliardi
Oggi il Presidente ha dato dati diversi li accerteremo
Perché noi diamo a tutti cominciare dal Presidente della Regione il beneficio della buona fede fino alla prova del contrario ed è per questo che noi accerteremo saremo vigili su questo tema
Così come saremo vigili sul fatto che a fronte di un mutuo di un miliardo
Che avrebbe dovuto e potuto risolvere o quanto meno abbassare di molto le aliquote che saranno costrette a pagare sulle tasse e i siciliani
Rispetto ad una rinuncia dei contenziosi in corso determina in buona sostanza la necessità anche in questo caso oggettiva di mantenere un livello massimo che non consentirà alcun sollievo
Nonostante la gravi o per le attuali e per le future generazioni di beni un miliardo di mutuo per i prossimi trent'anni
Che si sulle casse della Regione che avvengono ovviamente rimpinguate dalle tasse pagate dai cittadini
E allora l'ulteriore invito
A
Valutare il Presidente della Regione a non proporre alcun atto formale di rinuncia e ricorsi
L'invito a disdettare l'accordo concluso unilateralmente ribadisco
Senza quell'appoggio che gli avrebbe eventualmente potuto dare più forza da parte del Parlamento qualora il Presidente ci avesse convinto in data quattro giugno a tutelare
Realmente profondamente gli interessi dei siciliani
Piuttosto che quelli qualora ciò dovesse accertarsi al tirare a campare di un Governo
Che spero faccia almeno la metà delle cose che dice e su questo noi da opposizione responsabile saremo certamente attenti vigili
Passiamo alle doglianze
Della Finanziaria così come è uscita dalla Commissione bilancio
Io voglio rivolgere intanto un ringraziamento al collega D'Amico Roberto Clemente che rappresenta il gruppo parlamentare che mi onoro di presiedere in Commissione Bilancio
Per il lavoro competente paziente che egli ha svolto nell'interesse della comunità che noi rappresentiamo in questo Parlamento
E lo voglio fare anche perché alcune bozze battaglie che egli ha portato innanzi e che sono nostre
Sono battaglie che hanno finito
Per essere strumentalizzate in maniera assolutamente stupida
Parlare di privilegi rispetto alla norma sul prepensionamento che garantisce un risparmio in tre anni di quarantadue milioni alle casse della Regione è una
Una polemica stupida
è una polemica insensata che noi respingiamo al mittente al quale emittente chiediamo di confrontarsi con la carta in mano con i numeri che sono
Oggettivi che sono difficilmente
Smentiti
Parlare di una nuova finanza di una nuova sanatoria scusate quando
Ci accingiamo dopo essere stata votata Sempre negli anni precedenti con tutte le proroghe anche la parte di chi altri il lato
Relativamente alla norma sui sottotetti
è una polemica stupida
Perché parliamo di enti locali alla farne è dimentichiamo che questa norma poteva dare la possibilità
Di fare introitare alle casse degli enti locali denaro fresco che poteva dare ausilio alle ristrettezze economiche di questi enti locali
A tal proposito Presidente Ardizzone
Io ho condiviso il suo percorso in Conferenza dei capigruppo qui dei capigruppo ma lei deve essere consequenziale
Quando il Presidente della Sezione della della dell'Assemblea dice
Che è l'Aula da mercoledì va al venerdì perché il giovedì Presidenti di Commissione devono convocare le Commissioni per valutare le norme nel merito
Non è possibile che il Presidente della Quarta Commissione non convochi la Commissione
Quando il Presidente della Quarta Commissione dopo l'indicazione del Presidente dell'Assemblea non abbia in animo di
Valutare quelle norme che per merito non vanno alla Quarta Commissione Presidente della Quarta Commissione
La convoca e dopodiché si valutati apprezza altrimenti Presidente lei ha il dovere istituzionale di chiamare i Presidenti delle Commissioni perché non dobbiamo prenderci in giro
Non è un fatto personale trame e il presidente Tripi fino
è un fatto oggettivo
Convocata il trenta che noi saremo ancora qua il trenta Presidente dice la convoca del trenta quindi diciamo
Sì è autolesionista il presidente Vizzini va bene
Comunque io non volevo ma non ho mai quello che voglio io l'ho detto Presidente lei
Assunto l'impegno
A realizzino prego
Lei Presidente Ardizzone Lorella al Presidente pizzino che mi deve rispondere lei che mi deve rispondere che deve dare le indicazioni del Cal c'è stato una Conferenza dei capigruppo si è detto che tutte le norme che erano state affidate nel bordo R tre
Venivano non dichiarate inammissibili Mach cantonate in attesa che la Commissione ieri le valuta asse è quelle provviste del parere di e dalla Commissione competente sarebbero state trattate a seguire la Commissione a seguire dall'esito dell'assestamento finanziario non mi sto inventando neanche una virgola
è sarebbero state trattate entro quei l'attenzione che serviva avvio riusciremo a fare un buon lavoro come io auspico finirà il ventinove Antonetto a me convocare la Commissione il trenta andiamo avanti
Ci sono alcune cose che
Ci hanno in qualche modo soddisfatto io
Ho ascoltato con attenzione
Il nuovo Presidente del Coni Sergio D'Antoni al quale auguro buon lavoro e col quale sono sicuro riusciremo a fare ripartire
Una parte dell'economia morta in Sicilia a causa della scorsa gestione che è quella dello sport
Devo dire che Sergio D'Antoni con molto senso della realtà politica detto c'è un milione e mezzo
Se lo paragoniamo agli undici o ai nove ore in quattro e mezzo di appena tre anni fa dovremmo dire che non c'è niente però sappiamo come funziona ringraziamo il Parlamento la Commissione Bilancio che ha fatto un'attività meritoria
Lo consideriamo un punto di partenza
E chiaro
Che se lo sporto significa correre appresso a un pallone
Sono troppi se lo sport significa attività sociale sanitaria lavorare sul futuro dei ragazzi sul loro inserimento sulla scoperta delle regole e credo che invece una riflessione vada fatta
Così come non può tra non essere fatta su quanto è stato a mio parere anche in questo caso considerando le ristrettezze che stiamo vivendo circa alcune categorie che sono state annegate
Votando l'acqua sporca con tutto il bambino nella tabella H e mi riferisco ad esempio all'Unione Italiana Centri
Per poi cercare dir rabberciare o mettere pezze perché anche
Quando in questo caso si attacca tout-court la va beh l'Appia si compia un altro scempio oltre a quello che a mio parere era nel due mila e dodici due mila tredici è stato compiuto
Quando
Pergola foga
Come la chiamiamo usiamo un neologismo elimina lista
Di parte di questo Parlamento
Si sono uccise associazioni che non esistevano più da vent'anni e questo era corretto ma bastava espungerla e si è
Invece ucciso un mondo
Dopo che vive
E che opera in contesti tragici o quanto meno drammatici e chi ha bisogno della nostra attenzione della nostra presenza
Senza divisioni e senza sigle di partito
Avrei tanto voluto che ci fosse il Presidente Crocetta perché voi estensibile ai temi del rinnovamento delle riforme
Ma al tema della ricerca
La ricerca non c'è in questa finanziaria
La ricerca in agricoltura ricerca e agricoltura parliamo di due cose che in questa terra devono fornire la svolta per la ripartenza
Ma maggior ragione vi chiedo ma che senso ha avuto o avrebbe posto che a oggi
Nei Consorzi di ricerca in agricoltura c'è zero
Avete destinato nella manovra precedente cinquecento mila euro
Che servono a coprire il fabbisogno fino al trenta sei due mila quattordici quando poi li ammazziamo oggi avremmo buttato cinquecento mila euro tanto valeva non darglieli
Perché
A quel punto le avremmo utilizzati fin dall'inizio ad altro
Allora assessore al bilancio io mi sono dovuto già di una serie di temi so che l'assessore sta anche se aveva preso appunti cominci lei da questo e ne faccia patrimoni al Tesoro
Così come
La cultura abbiamo parlato di sport abbiamo parlato di sociale abbiamo parlato di un'italiana ciechi per fare un'esemplificazione
Ma quale la ratio attraverso la quale
Viene eliminato l'unico centro di produzione musicale che c'è
Nel sud dell'Italia che si chiama Brass Group è chiara una storia di settant'anni
Al quale viene destinato lo zero
Senza un perché senza una ragione rispetto a tante altre vicende che sono quantomeno opinabili
E ne faremo oggetto di discussione nel merito qualora dovesse essere il caso ma io mi auguro che anche in questa occasione il Governo troverà una soluzione per mantenere in vita un altro centro d'eccellenza culturale
Rispetto a questo qual è la ratio che guida del Governo
E allora assessore prenda nota
Prenda nota perché noi non possiamo immaginare di togliere i soldi all'IRCCS Ca'crea
Dalla quale gestione politica sono lontano anni luce
Ma per fare che è cosa non si sa
Togliamo venti milioni di euro linkati a
Medito alle cooperative
Cioè
Basterebbe il suono di queste pare o lei per capire che è l'unico polmone che tiene in vita un'attività commerciale e produttiva di piccola e media impresa
Che tiene divora il tessuto sociale ed economico dell'isola
Certo mi sarei aspettato di più
Mi sarei aspettato ad esempio che venisse inserita una battaglia sulle zone franche
Non bastavano era necessario guardare chissà dove bastava guardare a quello che sta facendo mirabilmente la Sardegna
La defiscalizzazione che permetterà l'assunzione con abbattimenti quasi i totali delle tasse per dieci anni
E che in prospettiva dagli studi che ci vengono consegnati farà ripartire l'economia sarda
Queste sono cose che un Governo di prospettiva non può non guardare
La il rifinanziamento del credito di imposta abbiamo un'ottima legge sull'imprenditoria giovanile e femminile da finanziare quando
L'integrazione all'affitto per le giovani coppie parliamo tanto di famiglia parliamo tanto di ripartenza di start-up per giovani che vogliono mettere insieme qualcosa di concreto
Non c'è purtroppo nulla di tutto questo c'è poco altro i consorzi universitari assessore se ne occupi
Perché dobbiamo decidere
Se vogliamo gli Stati Uniti d'Europa o se vogliamo fare la guerra la fuga dei cervelli
Tutte e due cose non le possiamo avere io sarei per tenere i cervelli buoni qua che abbiamo come tenete Celli se non mettiamo una lira sui consorzi universitari sarà complicato tenerli qua
Così come sarà complicato spiegare l'acqua qualche mese
Per quale ragione abbiamo eliminato le Province
E dopodiché scopriamo che sul fabbisogno dei servizi essenziali delle Province da ventiquattro milioni che ne servono ce ne avete messi sette
E tirare la giacca non lo so fate voi avete la responsabilità del Governo come garantiremo
Il trasporto dei disabili la manutenzione scolastica come garantiremo la manutenzione delle strade provinciali come
Garantiremo servizi essenziali
Se noi abbiamo cambiato il nome ma ammazziamo quello che è rimasto
E allora questi sono temi importanti mi rendo conto della difficoltà
Il mio intervento è un intervento che vuole essere propositivo ma che non può
Non prendere atto di quante cose di straordinaria rilevanza siano state omesse accantonate o quanto meno sottovalutate
Noi siamo pronti a dare il nostro contributo lo ha dimostrato il collega Clemente in Commissione lo ribadisco in questa sede
Fatte in modo che questo contributo possa portare a definire una finanziaria che possa guardare davvero quantomeno alle esigenze primarie dei cittadini siciliani soprattutto a quelli più bisognosi
E non in maniera strabica magari più a
E meno sa utilizzare
Grazie ricordano e ci si indovina onorevole Di Mauro
Questo
Presidente
E intervenire in un'Aula
Semideserta con all'ordine del giorno bio questione importante come
L'accordo di programma
E e
La discussione generale sull'affluenza d'aria non è facile
E lo dico questo perché io oggi mi sarei aspettato un dibattito serrato
Pur nell'intendimento generale di comprendere tutti quanti che
Ci troviamo dinnanzi a una situazione finanziaria difficile
E non è me lo lasci dire una situazione difficile nata oggi
Come è stata nella scorsa legislatura lo è stata anche nella legislatura lavolta anche precedente di cui al
Di quella del due mila otto ed è una situazione finanziaria
Che
Trae origine
Dal modello di spezza
Di Governi negli anni Settanta e degli anni ottanta che
Ritenevano di spendere bene non pensando che in realtà ogni spesa dovrà essere collegata alla produttività
Ed è un ragionamento questo Presidente che ci deve portare tutti quanti è un senso di irresponsabilità
E
Essere quanto meno responsabili proprio in un momento così difficile perché ripeto
La finanziaria di oggi deve essere una finanziaria che ha
Caratteristiche ben precise
E c'è una Finanziaria che doveva riguarda avere riguardo
A quella che noi sappiamo
Esser la priorità di questa Regione il pagamento degli stipendi al trentuno dicembre necessita quindi di una riduzione
Della spesa sapendo che tutto questo aveva una difficoltà originaria che è legata a quello che è stato
O la mancanza che è stata la mancanza di risorse il Presidente la Regione ha oggi illustrato un percorso che ha compiuto autonomamente
E io qui non voglio entrare l'esposizione di natura giuridica in ordine a quella che poteva doveva o non dovesse l'autorizzazione al Presidente
Che lui stesso ha ricordato in questi giorni essere stata più volte detta e ripetuta perché veda sul piano politico e non vado dietro a quelle che potrebbero essere gli abusi o qualche altra cosa io un guado dietro a quelle che sono
Diciamo le cose che sono state compiuto degli atti che sono state poste in essere e voglio per un momento di tornare alla scorsa legislatura quando il predecessore di dell'attuale presidente
Informo il Parlamento di una della gravità della situazione e tutti quanti lo ricordo benissimo distinguendo le posizioni politiche di ciascun partito di ciascun gruppo parlamentare
Pur per pur sostando negli interventi su chi era la responsabilità di quel momento tutti quanti comprendevamo
Sulla necessità di fare fronte comune
Perché non potevamo consentire che questa Regione
Si avviasse al default e ricordo perizia di una politica da più parti che sono state compiute ricordo l'audizione
Di di di di assessori di quel Governo con Monti unitamente al presidente del Regione ma anche nelle relative Commissioni
Perché si riuscì a mettere in evidenza che in realtà il debito era un debito consolidato era un debito che poteva essere sostenuto era stato quantificato in più due miliardi e tre e
Subito dopo ricordo a causa di una mancanza
Di liquidità il Governo nazionale rispose una spaccio di patto per circa seicento milioni che condivido alla Regione scriverlo superata in quel momento di difficoltà
Oggi noi abbiamo ricevuto questo accordo così attraverso la stampa
E chi ci ha messo tutti quanti in una seria difficoltà e Commissione bilancio è stata del giorno è ferma sull'articolo quattro sull'articolo cinque l'assessore lo ricorderà
Ma le osservazioni che sono state fatte in Commissione al di là del merito nel famoso decreto pubbliche pubblicato
Pubblicato se non ricordo male degli assetti giugno che è successivo
All'accordo affatto al di là del fatto che in media un letterale il Governo nazionale può ritornare indietro rispetto
A questo accordo alle preoccupazione
Dei ricorsi e sono ritirati o se si decide di fare a meno delle risultante positivo rendendole ricorsi e non capisco qual è la Regione per cui si tenga in piedi un ricorso
Il Presidente ha ragione ha compiuto un atto di natura politica di natura finanziaria
Che mai tutti quanti avremmo voluto essere coinvolti riflettere assieme ragionare e se comunque questa attestato fatto io vorrei
E mi dispiace che non c'è il Presidente stasera
Fare in modo che si subiscono dei tavoli
Che si purché si faccia un'attività seria interquartili dica perché la vera rivoluzione che il Presidente cuccetta spesso annuncia dovrebbe essere proprio quella di coinvolgere tutti i gruppi parlamentari in una attività
Che
Deve avere la responsabilità i gruppi parlamentari né sostegni o comunque al Progetto Sicilia
Perché se è vero che quest'anno siamo riusciti a completare il Bilancio con l'appostazione di risorse che scaturiscono da questo
Bene metto accordo è anche vero che il primo ottobre avremmo a che fare con un altro modello di dubbio di di schema di Bilancio e che in chiedo sempre dello stesso accordo e che il cosiddetto recepimento del centodiciotto
Attorno a quale potremmo discutere ore ore ma il fatto è che
Io credo che il Governo debba
Con immediatezza con forza alla ripresa di questo Paolo pausa estiva
Incontrare il Governo nazionale e avviare quei tavoli tecnici perché se è vero che nella legge
Credo la cinque del due mila quattordici assessore era stato scritto che a seguito dell'accordo che si dovrà sottoscrivere i ingombre entra Stato-Regione cosa che invece non è stata fatta per sembra sottoscritto indichi quasi prima in maniera
Prima privata tra il Presidente e il e il Ministro perché non mi risulta che le altre Regioni a Statuto speciale lo abbiamo sottoscritto
è anche vero che noi dobbiamo preoccuparci non tanto di quello che è successo con la sottoscrizione dei cinquecentocinquanta nell'accordo che prevede questa sorta di disponibilità dei biglietti
Io francamente non ho ben capito sono soldi o sono spaccio di patti provvede trova spazio di fatto
Qualcuno dice risorse questo quando l'Assessore non lo vorrà chiarire completamente sarò ben felice di ascoltarlo e di prenderne atto
Io credo che noi dovremmo preoccuparci di quello che succederà il mese di settembre quando dovremo dare luogo a una iniziativa permettere mano a quello che è il bilancio del Duemila e quindici non è una cosa banale è una quota
Complicata
Che darà vita abbia la G consolidate dar vita a una trasparenza dei conti e dare a vita all'incameramento di debiti che appartengono a tutte le strutture che sono comunque collegata alla Regione Siciliana rispetto alle quali io francamente non so
Quale esposto tutti quanti possiamo dare
C'è un altro tema Presidente
E lo dico sempre contento di devolute contento di irresponsabilità che quello di questa finanziaria su cui non mi voglio dilungare su tutti gli argomenti che ci sono la stella la la la specificità di questo di questo di questo articolo di quell'altro articolo ridicolo fanno un dato Presidente dell'Assemblea
Questo lo dico a lei che di questo compito R tre che è stato stralciato
Ci sono portati i in discussione in questo disegno di legge soltanto quattro argomenti quattro quattro articolo tre che riguarda il momento cinque stelle è uno che riguarda il PD
Se il metodo Presidente quello che è tutto del Golfo R tre dove andare praticamente
In discussione delle competenze legislative è giusto che anche queste quattro articoli non ti trattano e vengono inviate
Nelle competenti Commissioni di merito questo lo dico per un dovere di chiarezza perché ora assente mi sento di dirlo perché credo che sia giusto così
Ma il tema reale è quello
Che riguarda
Le risorse che noi impegniamo in questa finanziaria ma abbiamo impegnato risorse consistenti
Ho voluto prendere qui l'articolo
Il trentadue
Comma due punto a
Che fa riferimento alle risorse che sono state impugnate
Perché il commissario ha impugnato questa risorsa
Proprio Formica io credo che le agognate perché come se lo Stato è convinto che non ci sono questi soldi
Cioè come se lo Stato ha un convincimento che ne spendiamo soldi che non abbiamo
Questo nodo lo abbiamo risolto assessore o non l'abbiamo detto io credo che non l'abbiamo detto
Non vedo dove l'altro da aggiungere
Perché la mia preoccupazione è che anche questa
Manovra verrà impugnata
Grazie onorevole Di Mauro risentirvi non invece oggi
Grazie Presidente assessore
Colleghi allora io intervengo
Perché per capire bene
Cosa realmente questo Parlamento è chiamato a discutere perché è ho sentito sia la relazione che ha fatto il Presidente la Commissione Bilancio che con
Opportuna ars oratoria la ha evidenziato gli aspetti positivi e le criticità
Ho sentito la relazione di minoranza che esse secondo me ha evitato
Di distruggere questo testo e ho ascoltato il Presidente la Regione
Dove
Ha citato e non entro nel merito che alcuni articoli verranno stralciati quando per vedrò la norma o la riscrittura di alcune
Alcuni di questi articoli diciamo li valuteremo
Quindi ad oggi entro nel merito di questo testo quello che c'è stata che è stato esaminato e che se c'è stato consegnato
Io sono abituato essendo già con non farò tanti giri di parole a a chiamare le cose con il suo nome senza
Usare la semantica delle parole per
Avallare un mio pensiero un altro fare giri di parole
Essendo anche il Segretario alla Commissione bilancio il dovere di dire che questo disegno di legge in senso stretto non è nella finanziaria ne è una variazione di bilancio
E senza fare polemica io lo definisco e come è già stato definito da molti dei colleghi la svendita della Sicilia settecentottantadue stralcio va
Perché questo ripeto non voglio essere o quindi voglio diciamo cerco di dare le mie motivazioni per carità ognuno in questo dibattito ha dato una propria lettura anche se a volte mi sembra che il Presidente
Non era nella stanza con in Commissione bilancio perché
Ha citato e ha detto sull'accordo delle cose che personalmente non mi risultano
Ho cercato anche grazie agli uffici di capire in senso stretto che cos'è una legge finanziaria
è
La legge finanziaria
Ripeto in senso stretto doveva contenere il saldo netto da finanziare
Ovvero il disavanzo pubblico tra le spese entrate finali
Il saldo a ricorso al mercato sia il deficit complessivo da coprire l'importo dei fondi speciali bilancio l'importo massimo per il rinnovamento dei contratti del pubblico impiego gli stanziamenti per i al rifinanziamento di spese in conto capitale previste da leggi in vigore
E infine le previsioni di spesa a lungo termine
Le quali vengono a ricollegarsi con risorse finanziarie disponibili e in ogni anno
Ho anche la variazione di bilancio dovevano essere semplicemente specificate variazioni di capitoli
Della legge finanziaria che erano stati o sopra o sotto dimensionati
Questo diciamo oltre le definizioni basta guardare anche le i disegni di legge alle varie regioni per renderci conto
Che a paragone questo diciamo che altro non dico che proprio non è ma è altro
Io
Devo comunque dare atto che
Per questi punti stretti di competenza della finanziaria l'assessore al bilancio si è mostrato puntuale a tutte le nostre richieste con le relazioni
Con avere tutta una serie di documentazione aggiuntiva che mancava inizialmente
Come accompagnamento al testo
è
Preciso anche un pone i numeri l'unica eccezione e l'articolo trentadue che invito a ricontrollare perché
I cinquecento sessantasei ottocentotrenta milioni di euro dove poi ha elencato punto per punto da dove li recuperiamo
Facendo la somma c'è un ammanco di duecentosettanta mila euro potrebbe essere anche una distrazione oramai lavoriamo soltanto alle cinque del mattino è anche comprensibile qualche
Errore però entrando diciamo nel merito quindi oltre questo questi punti
Che dovevano essere solo ed esclusivamente questi abbiamo altre norme norme di settore finanziamenti diretti ampiamente a precari recepimento di norme nazionali
Tutto basato anche ed esclusivamente dall'accordo Stato e non entro nel merito come hanno fatto qualche collega
Se è giusto se il Presidente la Regione poteva non poteva farlo secondo me poteva farlo
Il problema è che
Noi con questa legge lo stiamo ratificando anche per quanto c'è scritto nell'accordo
Perché nell'accordo c'è scritto che i contenuti del presente accordo sono recepiti in specifiche disposizioni legislative per le parti in cui la il necessario e propone l'accordo
E siccome questa legge che è una legge
Dove all'interno ci sono diversi punti noi di fatto ripeto lui lo poteva fare però stiamo parlando quindi prima dobbiamo chiederci se noi vogliamo avallare questa cosa e siccome
Anche dal nostro punto di vista e l'abbiamo detto più volte è un regalo che stiamo facendo alla nei confronti dello Stato
Dove c'è anche una clausola il punto tre dove magari molti non si sono soffermati e dice che lo Stato o a seguito dei finanza personale esigenze
Di finanza pubblica o anche ritirare o rimodulare un accordo per carità poi dovremmo capire se il loro rimodulando vanno in norma angolo cosa andiamo a danneggiare
Ma detto ciò
Il problema anche di questo testo che ripeto non è
Per me una finanziaria nasce intanto da un problema che è già stato sollevato dal collega Fazio dalla collega Larocca sulla l'organizzazione di questo Parlamento in questo io mi rivolgo a lei Presidente
Ardizzone che sicuramente non è colpa sua però lei essendo il Presidente alle responsabilità
Perché non è possibile lavorare in questo modo e quindi io le chiedo di convocare e di intervenire nel regolamento interno per dare rispetto e non mortificare il lavoro dei colleghi che lavorano
Costantemente nelle varie Commissioni e poi per degli accordi per volontà non lo so per le colpe di tutto per novanta tutti noi compresi non riteniamo così l'azione non teniamo in considerazione un parere un emendamento una proposta una bozza niente questa è mortificante per tutti e novanta i deputati di questo Parlamento
E ripeto è vero non c'è scritto nel Regolamento POR dovrebbero soltanto illustrare però la Commissione bilancio non può arrogarsi di entrare nel in di norme di settore quindi la invito ufficialmente a riunire
La Commissione Regolamento e a cambiare questa norma
Dopodiché
Io ripeto voglio
Cercare di ma capire effettivamente che cosa noi in questo testo stiamo o stiamo facendo
Questo Parlamento continua
In questo modo se per caso questa finanziaria così
In maniera diretta approva questo testo continuerà a essere poco credibile nei confronti dei siciliani e nei confronti di tutta Italia e costantemente
Siamo bersagliati e visto che
Il Presidente molto attento anche a queste osservazioni evitiamo di difendere l'indifendibile facciamo un passo oltre cerchiamo di essere coerenti con quello che effettivamente noi diciamo e portiamo avanti
Ne dovremmo parlare di rilancio dell'economia siciliana come è già stato menzionato a qualche collega aiutare gli imprenditori gli agricoltori tutte persone che fanno girare l'economia
Pensando un po'meno fare assente assistenzialismo dobbiamo cercare di ripensare totalmente la pubblica amministrazione perché sicuramente dalla legge del due mila
Non possiamo dire e ne abbiamo tratto dei benefici partecipate sanità privilegi tantissime cose
Noi abbiamo inserito
E mi ricollego a quanto detto dal collega Cordaro che la di perso
Il fatto di
A mandare in pensione regionali nell'abbiamo definite le baby pensioni
E non vorrei troppo contrastare il collega ma ad oggi noi non abbiamo avuto Monsanto abbiamo richiesta una relazione tecnica con numeri alla mano
Noi abbiamo ad oggi
Paradossalmente ricevuto in Commissione bilancio e forse neanche tutti una
Tra virgolette favoletta firmata dalla l'assessore Valenti che non
Apporre neanche la firma del Segretario generale che certifica quel risparmio quindi prima di pensare
A dire che c'è un risparmio visto che per noi è un privilegio
Dobbiamo avere qualcuno che ce lo certifica
E dico che è un privilegio perché io ho fatto un esempio visto che
Rimandiamo non solo i dipendenti della Regione ma anche le partecipate alla preporre nero colla famoso quota novantasette o patto una simulazione io magari o ventitré anni
Inizia a lavorare privatamente in una società all'età di trent'anni vinco un concorso vinco ho dei dubbi
E ad oggi quindi mi ritrovo all'età di sessant'anni con tre anni con trent'anni di contributi o meglio trentasette perché si aggiungono quelli e private posso andare in pensione a sessanta anni ma voi lo sapete quanto deve lavorare a oggi
Una persona normale per avere forse
Una pensione sociale il minimo
Almeno sessantasei anni
Ditemi voi se questo non è un privilegio
E non solo anche con la scusa che vanno via e quindi riduciamo io ricordo che questo Parlamento
Ha approvato la stabilizzazione dei precari con un fondo quindi prima di ridurre
La pianta organica dovremmo stabilizzare con le persone
Quindi manchi mandiamo in pensione stabilizziamo i precari riduzione zero quindi ripeto io prima che della discussione di questo articolo gradirei che il Governo certificasse il reale risparmio con una relazione tecnica e non una favoletta
Perché noi di prioritario meglio il Governo di precario altre questioni l'Interporto noi abbiamo
Stanziato sei milioni di euro terra finire è un piazzale a Catania che
Mi risulta dai dati letti anche dalla Presidente ci rende
Trentasei mila euro cioè significa che noi abbiamo spesi sei milioni ne guadagniamo trentasei l'anno
Noi recupereremo le somme a cento sessantasette anni io penso che
Nel settore privato una persona Gene verrebbe arrestata noi invece che facciamo gli diamo ulteriori due milioni e mezzo come debiti fuori bilancio però che succede siccome lo stesso emendamento
Era insieme al Massafra vergogna è successa
Perché abbiamo chiesto le carte abbiamo votato il rifinanziamento di debiti fuori bilancio ci viene data una relazione
Votiamo dopo dopo che votiamo prima i diamo i soldi poi leggiamo la relazione e ci facciamo tutti belli dicendo guardate presentiamo le carte alla Corte dei conti ma cordiali finanziamo e poi
Chiediamo di mandare carta le quali la Corte dei conti quindi in questo faccio un particolare invito al Governo
Perché queste cose ci rendono poco credibili
Ci sono diversi aspetti che non sto qua elencare punto per punto perché sull'articolo
Ventisette la cosiddetta famigerata ex tabellata che c'è chi non c'è e non entro nel merito
Però sicuramente ci sarebbe da ridere su come
è nata è stata modificata una sera il Governo stralcio acuto la sera successiva alle cinque rispuntano ogni ora c'era un cambio
Ripeto questa finanziaria secondo la nostra analisi non è una finanziaria e presidente Leo doveva vendere inammissibile intoppo
Quindi o a a seguito di un dibattito costruttivo da parte di tutti in maniera responsabile noi trasformiamo
La svendita e la Sicilia in una finanziaria oppure sicuramente io tutto il mio gruppo parlamentare non ci prenderemo complici dico tanto scempio grazie
Grazie onorevole Cima cerchi sempre minore di fiducia
Grazie Presidente onorevole assessore onorevoli colleghi
Io ho ascoltato l'intervento del Presidente della regione è
Aspettavo dopo aver
Ascoltato quell'intervento
Di poter leggere quella relazione che Louisiana elaborato con risposta
Alle dimostrante che sembrerebbe dover aver registrato
è
Insieme
Al mio gruppo parlamentare al
Mio Capogruppo Presidente Falcone abbiamo provato a trovare le ragioni vitale entusiasmo espresse dal Presidente della Regione
Il Presidente della Regione che
Con riferimento all'accordo tra il Ministro dell'economia e delle finanze
è
La Regione Siciliana in materia di finanza pubblica
Prima
Avuto a dire che
è stato compiuto
Un'opera che mai era stata realizzata già per carità risolte alcune questioni
Devo dire che è
Alla fine non ci hanno regalato nulla lui dice tanto
C'è stata dato è tanto ci è stato tolto diceva torniamo a casa soddisfatti siamo stati a
Omar c'è stato un incontro cordiale
Mi sembra
Possiamo ritenerci soddisfatti
Eh no
Già quello sarebbe stato un torto io vorrei dire al Presidente della Regione
Già quello in un momento come questo in cui i cittadini chiedono degli sforzi enormi per poter andare incontro alle istanze
Di chi perde il lavoro delle imprese
Ma la questione
Cioè possibile andata peggio ricco rispetta come lui l'ha descritta
Perché
Non è vero che tanto c'è stato da altrettanto ci è stato tolto al contrario assessore io credo che noi abbiamo fatto un accordo al ribasso
E i vantaggi di questo accordo non capisco a chi vadano
Io credo che questo è
Un atto
Quello che ci porta il Presidente della Regione peraltro giustamente a firma del Presidente della Regione del ministro quindi senza alcuna certificazione rispetto alle questioni del bilancio e dell'attenta
è un atto già Tammaro valore politico
Che
Non ha come dire contenuti tecnici ed in una stanza
Chi è
Evidentemente
Per il momento ad oggi attenua un buco enorme ma che assolutamente non pone nessuna prospettiva
Per il futuro non pone nessuna prospettiva dal primo ottobre date recepimento del
Centodiciotto non porre non pone nessuna prospettiva al prossimo anno
Certamente non è così che è così come lui avverrà dichiarato noi stiamo riuscendo a stabilizzare i conti semplicemente stiamo dilatando l'attesta con non tutto quello che attiene agli ammortizzatori sociali
è
Lo stiamo facendo nella consapevolezza che dal prossimo anno fra tre mesi non ci saranno le condizioni per poter dare continuità a questo genere di intervento
Ma io vorrei fare riferimento ad alcuni comma di questo accordo ad esempio il quattro
Ventisette il contributo regionale e la finanza pubblica per l'anno due mila quattordici in termini di saldo netto da finanziare è ridotto dice
Do diciotto virgola nove milioni ecco inducano così come per incanto questi quattrocentotrentasei virgola cinque milioni
Ma io vorrei chiederle assessore ma sembravano centoquarantadue milioni
Come siamo arrivati diciamo a questo numero
Quattrocentotrentacinque milioni Buster qualche appunto
Come talvolta per quantificate queste somme cioè capisco che erano le palme che ci servivano cioè capisco che questo era quello che serviva Gaetano quattrocentotrentacinque milioni bene allora qua ci scrivo quattrocentotrentacinque milioni
E sono a posto
Però come ci siamo arrivati la differenza tra quattrocentotrentacinque milioni
E centoquarantadue milioni ecco troppa
Cioè non lo so c'è una quantificazione ci sono delle corbellerie utenze costituzionali come quelle che
Qui si fa qui riferimento quella è la Corte Costituzionale ha preceduto quarantuno del due mila dodici no questa sentenza dice esattamente il contrario
A sostegno dei numeretti da noi inseriti lì non trovo ancora nulla
Poi
Al sei la Regione si impegna a ritirare entro il trenta giugno due mila quattordici tutti i ricorsi ne ha parlato un portatore Presidente alla Regione dei ricorsi noi rinunciamo ai ricorsi in qualche città non è con il ricordo dichiara riformiamo la questione quindi
La Regione si impegna a ritirare entro il trenta giugno così tutti i ricorsi contro lo Stato pendenti dinanzi alle diverse giurisdizioni relativa però sono stati
C'è stato è esito di questo impegno che era relativo al trenta giugno due mila quattordici
Non mi sembra mi sembra invece che locazione immediatamente la conseguenza del fatto che i ricorsi un po'per immigrati sta nella seconda parte del comma sei
Dove è finito comunque qualora questo non dovesse era stato fatto
Si impegna a rinunciare per gli anni due mila quattordici due mila quindici due mila
Tredici due mila diciassette
Agli effetti positivi sia in termini di saldo netto da finanziare in termini di indebitamento cioè mai quindi
Facciamo fa capo la partita che sappiamo essere
Come dire
Soltanto illusoria è si impegniamo a rinunciare agli effetti
Positivi per i prossimi quattro anni questo farebbe sempre parte di quell'accordo dove nulla c'è stato tale tolto e nulla c'è stato dato
Lo stesso accordo che io continuo a definire all'imbarco ma
Cerco di comprendere a vantaggio di chi
Ma andiamo al
Finanziaria
Ci sarà un modo di entrare nel merito attraverso
La trattazione degli articoli
Il mio gruppo parlamentare ha presentato diversi emendamenti
Noi
Ritenevamo che l'attuazione della legge tre forme ero così come l'avevamo ipotizzata potesse consentire
L'alleggerimento del personale attualmente in servizio pensiamo che bene chi è stato fatto all'articolo trentacinque dando prospettiva al personale non solo dell'ente ma anche
Delle partecipate di poter
Usufruire
Dei nuovi indicatori fissati questo consentirà
Alle partecipate di poter beneficiare finalmente di una serie di input
Che chiaramente arrivano dei rapporti di collaborazione con gli altri enti
Cercando ovviamente come dire di
Alleggerire
Quelle strutture che evidentemente che erano appesantita perché quando tu hai indipendente chiare da troppo tempo vive quella struttura prefigura la possibilità di andare in pensione e tu quell'opportunità gliela vuole negare
è chiaro che hai creato un danno alla persona mondano probabilmente anche all'Ente allora forse è bene
Come dire andare incontro così come è stato giustamente grazie anche al nostro intervento previsto nell'articolo trentacinque all'articolo trentacinque in modo da prevedere queste forme di prepensionamenti
Certo abbiamo espresso alcuni dubbi rispetto alla mancato che il tema di riforma
Che dovrebbe coinvolgere alcuni enti come lei sa dagli atti qui le terapie patto protagonista in questi mesi di ritardi dei pagamenti ritardi assurdi con quattro voti
Ne paghiamo chiare così come
è organizzato non può funzionare pensiamo che serva una riorganizzazione e lo abbiamo anche letto pensiamo che ove necessario fornirà arrivare
Ad una soppressione ovviamente
Garantendo tuttavia
I diritti di gente che
All'interno di quella struttura si è formata
E che ovviamente ha assunto ormai alti livelli di professionalità pensavamo chiede rispetto alla formazione professionale
Non dovreste essere tutto cestinato pensavamo che effettivamente alcuni strumenti come le start-up come il rifinanziamento del credito d'imposta una mano in testa
A quali lavoratori di progetti con il progetto Spartacus quegli sporge il
Gli sportelli multifunzionali a cui si era dato tanto spazio per brava la questione dovesse essere risolta in Belgio un bando
Che ancora dal better pubblicato eh i cui confini sono ancora incerti perché non sappiamo se quel bando effettivamente è stato fatto
Per gli operatori degli sportelli multifunzionali qual è stato fatto per altri visto che i requisiti che sono lì previsti
Assessore
Sono divelti da quelli appunto tiene gli stessi operatori hanno
Pensavamo che si potesse dare maggiore spazio alle imprese tra ambiente il credito di imposta pensavamo e pensiamo che
Sia un errore
Non utilizzare i fondi investiti del fondo nazionali di solidarietà
Dove sono previsti all'interno cinque milioni di euro pensiamo che sia assolutamente un furto voler intervenire
A discapito di enti come dire carte e pensavamo e pensiamo che
Rispetto a strutture che evidentemente sono profondamente il rischio
Evidentemente non daranno la possibilità di prorogare la cassa integrazione ai dipendenti come quelli della ghiaia il
Dovessero avere maggiori attenzioni da parte del
Governo tuttavia
Presidente io
Voglio comunque dire che lei
Rispetto a quella competente capigruppi alla quale ho partecipato affatto sicuramente una scelta
E di grande ripeto istituzionale rispetto all'attività del Parlamento
Di questo bisogna darne atto perché
In quella notte come tanti colleghi hanno detto alle cinque del mattino e non si capisce perché la Commissione debba davvero
Lavorare solo di notte
Lontano dai giornalisti lontano da tutti i partiti da tutti i parlamentari potrebbe far bianche
Un'attività normale di giorno tutte le Commissioni si riuniscono di mattina di pomeriggio perché arrivare alle cinque del mattino
Tuttavia quella scelta di
Arrivare ad uno stralcio di quella norma per rinviarla in Commissione è stata
Una scelta di grande rispetto istituzionali o per questo la ringrazio tuttavia però Presidente devo dirle che continua temere
Che lo scempio tanto e tale era stato compiuto da questo Governo c'è il rischio serio ottiene a questo punto
Si rimanga impantanati
Con una impugnativa da parte del Commissario dello Stato
Anch'io lo intravedo ecco per queste ovviamente
Presidente non me la sento di
Inveire o di dare addosso a quel profilo ma sento invece di poter dire che la responsabilità
è tutta nostra è tutta del Governo perché è troppo distante rimane dalle coste dell'Ifi Ciriani perché
Troppe colpe
Sono state sottovalutate e perché onestamente ad oggi mi sembra davvero che manchi la prospettiva grazie
Grazie proprio chi cuce fisico Lentini
Grazie Presidente onorevoli colleghi
Io
Finalmente
Dopo circa sette anni
Di attività parlamentare
Vedo una
Leggo
Letto in questi giorni in queste notti
Una una Finanziaria che
Che ha dato e che darà mi auguro
Con
Lavoro svolgerà questo questo Parlamento
E dall'attenzione ANIA a tanti articoli del settantasette che ci sono
Che
Oltre allo sviluppo pre mettono attenzione a quelle che sono i bisogni della gente che non è solo lavoro
Mi rivolgo ai tanti
Hai tanti che lavorano per
Per i disabili per le attenzione per le comunità comunità alloggio ho visto che c'è un'attenzione particolare
Anche nel risparmio penalmente regolati golosa e di questa finanziaria i dettagli ha finalmente alcune commissioni inutili comitati collegi consigli
Vedo con molta attenzione che in questi anni in questi due anni
Abbiamo recuperato circa due miliardi di euro
Finalmente
Penso che l'Italia regioni d'Italia ci guardano con un'attenzione particolare
Leggo
Nelle parole del Presidente
Dal Governo ma anche del Parlamento che devo ringraziare tutto tutti i parlamentari
Che quando si attenzione a un bisogno dal territorio dalla comunità
Hanno prestato attenzione
Affinché
Quel taglio si faccia profondere profondamente e che possa e che ha portato e che possa portare beneficio alla comunità
Cosa che non hanno fatto altri Parlamenti così che cosa che attenzione non hanno sicuramente ha dato altri parlamentari nazionali i senatori
Ma
Leggo con attenzione
Anche
L'aiuto alle imprese
L'articolo trentuno tettoia ancora circa trenta milioni di euro per per aiutare le imprese
Per i bisogni dalle impresa
Che non riescono a pagare
Che non riescono a pagare i debiti
Consiglio
Ancora una volta il il Governo
E questo come l'ordinamento articolo quattro ho notato
Chi è stato sono stato incaricato per attenzionare questi quesiti quelle dalla quella del di forma
Quella che riguarda la la riforma della formazione professionale
Quello che riguarda
L'aiuto ai precari credo
Ho vent'anni ancora sono inattesa
Quello che riguarda
Quello che riguarda il
La società partecipate chiudiamola
Prendiamo sul personale vedete nella società partecipate c'è tanto personale qualificato che può essere di grande aiuto nella pubblica amministrazione regionale
Ormai
Ormai sono persone che da tanto da tanto tempo hanno offerto hanno offerto attività lavorativa hanno sicuramente
Acquisito molto molte di quelle esperienze
Chi ha possibilmente attraverso
Attraverso l'articolo che a vacanze che va a ammettere in prepensionamento il dipendente regionale potrebbero essere anche di grande aiuto
Ecco sono tanti
Oltre ai precari ci sono tante altre a me ci sono altre
E tante altre platee di lavoratori che hanno diritto al lavoro noi abbiamo preso un impegno che tutti coloro che lavoravano la scadenza dal trentuno
Dodici del due mila otto che sicuramente dovevamo mettere in salvaguardia
Ancora questo
In questo percorso non si è completato
Ringrazio anche che finalmente
Questo Governo
Attenzionato territorio sotto l'aspetto forestale
Finalmente sono partiti i lavoratori sono andati già nei luoghi
In tutto il territorio per cercare di salvare qualche ancora qualche ettaro
Qualche ettaro di terra
In questa Finanziaria finalmente
Devo dire
Non solo al Governo ma anche alcuni emendamenti che ho letto
Che hanno proposto alcuni deputati colleghi
Che danno veramente un significato
Diverso rispetto agli altri anni
Non voglio fare nome e cognome per
Per un fatto di pubblicità
Ma ci sono tanti colleghi che si battono per
Per cercare di portare a compimento alcune cose che sicuramente riguardano la società è sicuramente la fanno la fanno vivere in modo molto molto diverso perbene
Io
Vedete
Su tutto quello che riguarda
Il lavoro tutto quello che riguarda la società ho sempre attenzionato
E lo farò e lo farò con tanto
Un vanto metà con tanto onore con tanto piacere
Perché vedete la gente si aspetta che questo Parlamento finalmente il Parlamento la Regione Siciliana
Posso dare
Un segnale diverso possa essere si possa inserire in un contesto di crescita dove si vede al territorio
è il
è il cittadino
Che vive nel territorio
Possa esprimere finalmente al momento
Di momento di pace di tranquillità
Abbiamo
Recuperato devo dire grazie al Governo
Che
Che con questi con queste risorse che abbiamo racimolato possibilmente
Dal prossimo dalla prossima programmazione due mila quattordici due mila venti
Il Governo interverrà
Finalmente con soldini che esce
Per intervenire per non disperdere questa risorsa vere che arrivano dalla Comunità europea
Ecco cari colleghi io
Ho letto e trentotto trentotto punti dalla tabella H
Io ne potrei
Dieci forse
Nove
Perché vedete
Oggi tutti i nomi
E su questo dove un plauso al presentarla
Dall'Assemblea
Che
In questi giorni ci ha
Ha responsabilizzato un po'l'Italia
Con i suoi articoli
Dicendo che noi
Siamo partiti
E abbiamo dato un esempio
Di umanità nei confronti di tanti politici che all'intero territorio nazionale ancora non hanno e sprechi
è questo è un momento de veramente di grande di grande riflessione
Affinché a tutti questi soldi
Affinché tutti questi sacrifici
Vengano immediatamente
Dati ed impegnati per tutta quella rubriche
Che occorrono
Per affinché si possa dare sui MOT si possa mettere fine
A questa parola drammatica che si chiama crisi
Voglio spendere una parola anche per quanto riguarda i teatri
Non me ne vogliano i colleghi di altre di altre Province
Ma voglio dire
Palermo Catania Messina sono tono delle città d'arte sono delle città di cultura di tanta cultura
Se no è
Trascuriamo questo fattore
Sicuramente alla gente dirà che la cultura non l'abbiamo dimenticata e sicuramente
Di là pure che noi abbiamo preferito il malaffare con il vero con il vero
Momento civile
Che deve vivere una cittadinanza
Che quello dalla cultura
Io voglio chiudere
Dicendo che
La
Anche se da Bellanca deve essere ancora
Ridimensionata
Ci sono associazioni che non possono
Vivere la la problematica del bando ci sono associazione che
Che lavorano per i malati terminali
Ci sono
Associazioni che si stanno impegnando per
Per portare solidarietà e non è facile perdete hai tanti disabili
E ci sono e ci sono del
Delle associazioni che si impegnano essendone al Banco alimentare
Vedete
Quanto vivo a esempio
Ma su questo mi nascondo vedere
Una persona
Ecco è
Scusa una persona una famiglia che ha Bacchiega era
Dopo che l'ha vista licenziata
Dopo che è ormai da anni non vede un sordo in quella famiglia
Quindi vi prego
Che in questa cosa
Dobbiamo essere attenti
N flettere su questa su questi argomenti perché sono argomenti bipartisan
Qua non c'è né articolo quattro cinque e sei
Non ci sono partiti politici
Che possono andare oltre
Votarle immediatamente
Daremo sicuramente certezza e tranquillità tanta gente
Che anche
Dei poco ma si accontentano
Grazie Presidente
è grazie onorevoli colleghi
Grazie a lei onorevole Intini onorevole cappello
Signor presidente assessore colleghi io
Come il mio consenso ma sono diciamo piuttosto
Breno anche perché si è il collega Ciaccio
Al quale rivolgo i miei complimenti per l'ottimo intervento che la collega Larocca insomma sono entrati
Va bene diciamo e soprattutto nel merito del provvedimento del resto sono i componenti effettivi della Commissione Bilancio del Movimento cinque Stelle
Presidente io innanzitutto devo ringraziarla per la decisione che abbiamo condiviso insieme a lei durante la Conferenza dei capigruppo
E la ringrazio perché questa decisione rappresenta
La tutela
Del Parlamento non solo nei confronti di se stesso perché abbiamo sempre denunciato che ogni manovra finanziaria
A volte assunto le dimensioni per il ruolo che molti Deputati diciamo ne esercita nato di Consiglio comunale dove gli interessi particolari sono a volte prevalsi sugli interessi generali
Ma rappresenta la tutela del Parlamento e quindi della legge rispetto al Governo stesso se consideriamo il fatto che
Almeno metà degli anni degli emendamenti aggiuntivi contenuti nel Golfo tre
Erano e sono del Presidente Concetta e quindi di questo Governo allora questo è il segnale di un Parlamento che è in grado di auto tutelarsi
Nell'ambito di uno scontro che è vero è silenzioso ma c'è esiste e questo scontro si consuma ogni giorno fra Parlamento e Governo
Io non lo so
Su quale lunghezza d'onda questo Governo è sintonizzato
Ma certamente non su quella dei siciliani
Io la vedo sintonizzato come bene ha detto l'onorevole Ciaccio sulla lunghezza d'onda di Roma e questo accordo che noi ci apprestiamo a ratificare attraverso questa legge finanziaria
E un accordo UNI laterale che vede come parte debole solo ed unicamente la nostra Regione
E infatti mi chiedo presenta dizione ma mai a Roma che cosa ci siamo andati a fare quando abbiamo discusso con gli altri consiglieri regionali di autonomia e di specialità
Se poi unilateralmente il Presidente della Regione in barba a quello che questo Parlamento ha deciso
Decide di rinunciare a dei crediti che
Anche questa volta sono sottoposti diciamo d'una interpretazione attraverso quella nota che è stata scritta a caratteri cubitali e che ci è stata testé fornita dal Presidente
Io leggo semplicemente di una Regione che si obbliga di una Regione che si impegna di una Regione che si obbliga
Di una Regione che nei confronti dello Stato pur essendo a statuto speciale si comporta esattamente come una Regione a statuto ordinario una Regione succube
Dello stato e di Roma non è un caso che i nostri colleghi a Roma stanno conducendo una battaglia dura un'opposizione forte rispetto alla riforma costituzionale che Roma vuole imporre
E che continua ad imporre appunto alle regioni
Io onestamente credo che questo accordo e quanto si consuma in questo Parlamento finisce con
Renderci deboli renderci poco credibili renderci una Regione senza spina dorsale una Regione che rinuncia a prescindere agli effetti positivi qualunque essi siano
Per l'arco di tre anni è una Regione che non come dire che non riesce a guadagnarsi nessuna rispetto rispetto a Roma e le decisioni che ci vengono imposte praticamente
Dall'alto
Io condivido gli apprezzamenti e le critiche che
A esposto l'onorevole Ciaccio perché noi dobbiamo decidere in via definitiva qual è il ruolo della Commissione bilancio
E qual è il ruolo delle Commissioni di merito perché altrimenti anche in questa finanziaria ter
Le Commissioni di merito avrebbero potuto evitare di
Studiare di proporre
Le singole su singoli sulle singole parti diciamo di propria competenza appare ieri o emendamenti perché tanto alla fine la Commissione Bilancio
Fa quello che gli pare non si occupa più di contabilità o di danaro perché entra nel merito dei singoli provvedimenti vanificando praticamente ogni
Sforzo compiuto nei giorni precedenti e per Regolamento il secondo quanto dice il Regolamento sulle parti di propria
Competenza
E questo ovviamente non è possibile
Perché il regolamento va seguito perché noi commissari delle altre Commissioni abbiamo un ruolo perché a noi spetta il merito dei provvedimenti e non certo alla Commissione Bilancio che alla fine appunto prevale sostanzialmente
Su tutto
Erano in questa
Questa finanziaria non la condividiamo né per le modalità con le quali è stata partorita ormai anche noi del Movimento cinque Stelle conosciamo perfettamente la liturgia che si consuma
Nei giorni della Finanziaria domenica ero presente anche in Commissione Bilancio che ho fatto sino alle sette e mezzo del mattino perché attendevamo
L'articolo ventotto che è stato riscritto appunto tre o quattro volte il lunedì abbiamo fatto le cinque e mezza del mattino una Commissione convocata alle cinque del pomeriggio che poi ha cominciato a lavorare concretamente dopo le ventidue o probabilmente ancora
Più tardi ma non la condividiamo nel meno nel merito
Sebbene
Questa Finanziaria contenga anche dei provvedimenti di iniziativa parlamentare e nella fattispecie di iniziativa del movimento
Nel del Movimento cinque Stelle io chiudo soltanto con una
Battuta
La Sicilia muore di fame era il caso di regalare dei milioni di euro sotto la falsa bandiera della trasparenza alla stampa e ai giornali
Grazie onorevole cappello ha chiesto di intervenire l'onorevole assenza
Grazie Presidente
Signori colleghi il signor rappresentante del Governo
Augurando al Presidente progetta il
Buon esito della visita medica cui
Si sta sottoponendo non posso fare a meno che non
Restare stupito dal
Terrore del intervento tenuto in quest'Aula dal Presidente della Regione
Dopo aver
Letto
Questo accordo
Egli appunto del Presidente del COGE
Io quasi quasi mi ero pentito di aver sottoscritto la petizione popolare
E l'ordine del giorno presentato in quest'Aula per
Disdire
Questo famigerato accordo
Accordo poi tra virgolette perché torneremo su questo argomento ascoltando imprese renderlo agile
Io invito tutti i colleghi a perdere dieci minuti del loro tempo leggendo quest'accordo
E quello che il Presidente proiettarci ai media propinato
In maniera assolutamente non conducente come contenuto dall'accordo
Ossia quello che testualmente in questi
In queste Pili paginette
Definito come Bremen riassunto degli affetti finanziare dell'Endesa appunto sull'accordo con il MEF che il Presidente crocchetta contrabbandato per accordo quelle che sono le sue libera interpretazione di quello che è avvenuto a Roma
Purtroppo quello che avevo da Roma invecchia contenuto nelle due paginette iniziale caro Presidente caro Assessore al Bilancio
è composto da
Sette articoli
Che se leggete
Attentamente
D'accordo non hanno nulla
Si tratta di una resa incondizionata assunta in ginocchio dinnanzi al Ministro dell'economia
Del resto la stessa forma con quei quest'accordo tra virgolette viene sottoscritto la vecchia lunga
Quali sono gli altri atti ufficiale che il Presidente ci ha
Ci ha consegnato
La lettera protocollo del nove giugno due mila e due del Ministero della finanza in cui
Il Ministero della finanza in via alla Presidenza della Regione Siciliana il testo già firmato e sottoscritto dal Ministro dell'economia
Per la semplice apposizione della firma del presente alla ragionare che attuava una pezza date una ratifica di questa ressa incondizionata di questo atto unilaterale
Se all'AGEA da queste due paginette vuoi prego guai prenderebbe atto che si è trattato all'ODIHR rinunce ad appaltare alla Regione
E non si tratta solo di rinuncia ai contenziosi sia entrata di rinuncia fondamentali in tema di
Finanza pubblica
Ma per venire a proprio all'aspetto che più ci interessa ossia quello
Bellar rinuncia agli atti
è un conteggio della Corte costituzionale leggete
Pericolose io credo l'articolo sei di questo accordo
La Regione si impegna a reiterare entro il trenta giugno due mila quattordici
Quindi purtroppo ritengo che ciò
Sia già avvenuto tutti i ricorsi
Ma ad alcuni come aveva detto pretende progetta quanto lo Stato pendente dinnanzi alla diverse giurisdizioni relativa all'impugnativa di leggi o gli atti consequenziali in materia di finanza pubblica proporsi prima dal presente accordo
Tutte
O comunque e cosa ancora più grave a rinunciare in ogni caso per gli anni due mila quattordici due mila diciassette Paglia tette positivi sia in termini di saldo netto da finanziaria
Già in termini di indebitamento metodo mentre ad arrivare ad eventuali pronunciati a quell'evento
Cioè
Rinunziamo arrivaste
Notiamo Hasine ancora il mezzo da eventualmente a quadri devo ribalterei qua
E ci si venga a dire che abbiamo salvato alla gentile
Noi abbiamo compromesso definitivamente nel
Se è una speranza volavamo per quest'isola con questo stesse è ovvio atto incondizionato dell'ESA noi abbiamo già venduto completamente il futuro nostro ma soprattutto
Dei nostri figli dei
Dei nostri giovani
E attraverso questi ormai pretendiamo con l'articolo trentadue definanziare
L'ente la manovra di spesa contenuta in questa
Leggina che a definire a finanziare a me sembra un po'troppo
Integrando tutta una serie di entrate
Che
Non me ne vogliano e non voglio assolutamente essere
Pessimista né augurarmi che ciò avvenga ma
Dando per scontate entrate
Che è tale assolutamente non sono al cento per cento mi auguro di sbagliare
Che avviene nel merito
Tutti i pezzi della vecchia politica in questa finanziaria in questa leggina ci sono tutti
Compreso
Il tentativo
Ma per tempo
Nottetempo perpetrato
Di inserire una norma omnibus con la quale si parlava di tutto ed al contrario di tutto che fortunatamente questa Presidenza in sede di Conferenza dei capigruppo ha ritenuto di stralciare
E quindi abbiamo caro Presidente grazie al suo intervento ben
Ventisette articoli stanziati non uno due ventisette articoli stralciato
Grazie Presidente e grazie ai componente la conferenza di capogruppo che hanno
Quantomeno evitato questo ennesimo uscente
Questa tabella H che ha cambiato nome diverse a volte la ritroviamo all'articolo ventisette che
è composto presidenza di trentotto comma
Articolo ventisette dei trentotto a me in questo trentotto commi ci saranno due tre e comma che riguarderanno e riguarda l'iniziativa meritevole
Ma ce ne sono
Là c'è la stragrande maggioranza degli altri commi che prevede interventi di spesa
Dettate dalla
Pura logica di spartizione cui inverare
E visto insegnamento degli occhi a ad amici o amici degli degli amici così come anche il trattamento e di assoluta ingiustificata disparità come quelli menzionate dal
Dal collega
Dal collega Fazio
Manca
Qualsiasi intervento per quanto riguarda
Le infrastrutture
L'assenza dell'Assessore alle Infrastrutture durante tutti i lavori di questa finanziaria credo che sia emblematica da questo punto di vista da me che nei giorni scorsi abbiamo aumentato
Per la mancata possibilità di intervenire per un dragaggio che può costare trenta quaranta mila euro
Dal porto di Pozzallo che viene invaso quotidianamente dagli sbarchi degli immigrati e che però non dove non si trovano trenta quaranta mila euro per rendere agibile al porto futurista guerresche
Peschereccio che assoluta rende invasa dalla sabbia e ha già causato il naufragio di alcune
Di di alcune imbarcazioni l'assessore mi ha aperto le mani dicendo non c'è un euro
Questo è l'attenzione con la quale questo Governo guarda ai problemi veri della Sicilia
E allora noi siamo gli accade l'intervento mire attraverso emendamenti all'emendamento in Commissione Bilancio emendamento che abbiamo
Riproposto in Aula e che cercheremo di sostenere perché perché quanto meno attraverso questa finanziaria questa leggina non finanziarie
Sì eliminerà delle storture vedenti in tema di attività produttive come ad esempio quei canoni assurdi sulle cave che rendevano assolutamente impossibile procedere all'attività estrattiva
E che lo stesso assessore ha
Dovuto riconoscere essere tale tant'è vero che ha sospeso l'operatività della norma pretendeva l'IVA o quella in tema
Di forestale attraverso quella l'abolizione del proposta da me e dall'onorevole pazzo da altri colleghi
Dell'articolo dodici o quanto meno dalla parte dell'articolo dodici attraverso quella assurda graduatoria unica è stata ed è fuori era di enormi ingiustizie
Per diritti tutti i soggetti che erano inseriti legittimamente dopo anni di diuturno occupazione nell'ambito delle rispettive e separate classifiche
Ancora stiamo cercando di
Venire incontro al
Pene dalla
Delle attività produttive in agricoltura o dell'allevamento attraverso nel Regolamento per laras parte al porto e latte
Per il quale il Presidente progetta aveva preso impegno personale nella scuola nel dibattito della scorsa
Manovra e che però troviamo ad oggi dotato ancora di
Risorse assolutamente in è sufficiente o per di
L'agricoltura noi per i settori colpite da eventi eccezionali e da
Perché hanno subito danni attimo esperiti di enorme rilevanza che in un momento
Di cose di lande vizi si sono
Ritrovati dall'oggi al domani anche privati di quei
Risarcimenti già previsti e che il Governo Lombardo aveva
Appostato nella precedente finanziaria di tutto questo ci vuole ci occuperemo nei pressi minime nei prossimi giorni ma da quello che mi sono sforzato di enunciare brevissimamente ritengo che parlare
Di effetti positivi che possano derivare alla Sicilia
Da questa manovra veramente sia assolutamente utopistico vuole nascondere la testa sotto la sabbia e grazie
Grazie onorevole assenso chiuso interviene onorevole Formica
Grazie presidente e onorevoli colleghi io
Farò un intervento molto breve Presidente
Ha visto mi sono portato neppure il supporto delle carte
Le parole intervento breve seppur diviso sui due argomenti
Perché in
Molti dei colleghi
Che mi hanno preceduto
Hanno illustrato
Dal punto di vista dell'analisi e dal punto di vista tecnico
Le criticità di quanto
è stato proposto
Io voglio iniziare
Con un'analisi
Sulla relazione
Di maggioranza
E la relazione di minoranza
La mia memoria credo che sia la prima volta
Che
Una la relazione di minoranza
Si possa
Certamente scambiare come relazione di maggioranza
Laddove appunto sta a significare
La funzione vicaria ante
E giocoforza questo Parlamento ha assunto rispetto al Governo
Perché ormai
Da qualche non finanziaria da qualche provvedimento finanziaria a questa parte
Il Parlamento è costretto ad assumere una funzioni dichiariamo
Variante rispetto a che cosa legale anche rispetto
Alle manchevolezze
Vicari ante rispetto
Ogni intanto gli strafalcioni
Dichiari anti rispetto alle disattenzioni
Biliare ante rispetto
Alla non percezione
Della
Complessità dei problemi che
Abbiamo davanti e alla insufficienza degli strumenti i posti in essere per risolverli tante
Che oggi
Siamo arrivati alla
Novità assoluta
Che la relazione dell'onorevole vinciullo
Di fatto era una relazione assimilabile a quella di maggioranza
Tra virgolette
Laddove
Appunto recitava abbiamo dato risposta a questo problema
Abbiamo dato soluzione a quell'altro problema abbiamo risolto quell'altro problema ancora
Ci stiamo accingendo a risolvere qualche altro problema che rimane
Ora non sembri un paradosso quello che sto dicendo
E
Il risultato
Di una
Discesa
Quasi
Fragorosa
Quasi un gruzzolo oneri
Rispetto al punto di partenza che ha segnato la nascita della nostra autonomia e del nostro Statuto
E al punto di caduta in cui ci stiamo avviando sempre più velocemente che è quello del misconoscimento di tutte le nostre prerogative fino al punto
Di decisioni che umiliano
La dignità dei siciliani stessi
All'inizio
Si è iniziato lo Stato ha iniziato prevedendo
Per il Meridione per la Sicilia in particolare
L'intervento straordinario compensativo rispetta le diseguaglianze infrastrutturali
Con la cassa istituendo la cassa per il Mezzogiorno
Cassa del Mezzogiorno e ha iniziato a fare una serie di interventi a mettere in opera una serie di interventi infrastrutturali per cercare
Appunto di
Colmare questo gap
Finita l'esperienza della casa per il Mezzogiorno con tutte le problematiche digitate ha lasciato
Lo Stato ci ha
Tra virgolette concesso
Visto proprio
Chiederei
Rispetto al deficit perché avevamo
Rispetto al nord Italia
Concedendo oggi che cosa
Concedendo ci delle prebende e ne attende che cos'era
Le prebende erano
La possibilità
Dei qualche soldino in più
Per dare lavoro a un'isola disperare affamata di lavoro
Che si sono
Che si è concretizzato con
I forestali
Con gli articolisti
Con tutti i precari della pubblica amministrazione
Con le assunzioni delle società partecipate
Con
Una serie
Di provvedimenti anche economici che in qualche modo hanno consentito
Alla Sicilia di sopperire di reggere a quella mancanza di sviluppo piglia della mancanza di infrastrutture
Che lo Stato si ostinato a non voler colmare
Ora siamo passati
Ad un'altra fase precedente
E cari colleghi
E la fase è quella
Della
Mancato
Intervento sulle infrastrutture
Della
Mancato adeguamento dell'apporto di risorse come da Statuto ma addirittura
Alla
Umiliazione della
Elemosina dopo aver cancellato nel corso degli ultimi anni
Una serie
Di
Trasferimenti previsti dalla
Dallo Statuto e quindi
Dalla Costituzione italiana
E che
E se non sono erano figli delle grandi lotti
Che questo popolo a dovuto combattere per avere il riconoscimento di nello Statuto
Quindi
Dopo la cancellazione i trasferimenti dovuti per legge siamo arrivati al ricatto al ricatto di uno Stato biscazziere
Perché di questo si tratta arringato di uno Stato strozzino
Che nel momento in cui intravvede le difficoltà di una Regione causate dai esso stesso Stato nel mancato riconoscimento dei trasferimenti
Il punto è il coltello alla gola e ti dice
I vuoti
Quattrocento milioni di servono quattrocento milioni per quest'anno lingua basta quattrocento milioni del Lido
In Sicilia è semplice ma in gergo adduttori Mancini mangia vede il tuo Mancini
Cioè
Non sono voci Dole Bono più di due miliardi di trasferimenti negli ultimi due anni
Poi ci dicono pure
Rinuncia
Agli ai contenziosi che qui darebbero diritto ci si dice in Aula
Ma tanto
L'esito del contenzioso e poi viene aggirato dallo Stato ma se l'esito dei contenziosi piena girando allo Stato con altre leggi che bisogna chiedere enunciati
Non c'era bisogno di rinunciare se l'esito come ci è stato detto viene comunque ha girato un altre leggi messe in campo dallo Stato
Se ci viene imposto di rinunciare è evidentemente
Vuol dire che lo Stato lo sa di essere importo di essere fuori dalla legalità costituzionale nei confronti della Sicilia
Età perfetto bandito qual è
Contando ci importa nello alla gola e sapendo che le sue azioni l'azione dello Stato
Ci hanno portato nella situazione interviste in cui ci troviamo e di impossibilità a far fronte agli impegni assunti con leggi dispensa
Regolarmente votati e regolarmente decostituzionalizzare e ci dice va bene
Vi do questa miseria
Che poi
E la tua e la tua sono risorse che comunque gli spettavano chi da una piccola miseria di queste risorse battute per tre anni rinunci in partenza
A tutte le giuste cause dinanzi alla Corte dinanzi alla Corte costituzionale o altri organi giurisdizionali
Cause che tu hai intrapreso a difesa
Nella delle tue prerogative garantite dalla Costituzione in maniera tale
Che
Non potrai più chiederli nulla e quei soldi che io ti ho sottratto non te li darò mai più ma non solo ma di impongo anche condizioni
Che per i prossimi anni impediranno di impatto a questa Regione di chiudere il proprio bilancio ora il punto è questo
Caro presidente cari colleghi
Io
In maniera pragmatica i dall'esperienza che ho
Mi sarei aspettato
Che sul finire di una legislatura fossimo stati a quattro anni a quattro anni e mezzo
Più in questa al Governo sia esso un sindaco si è se il Governo nazionale un Presidente di Regione certamente per motivi del tutto comprensibili
Non va ad interrogarsi in una situazione di contenzioso porte e quindi di tagli anche forti al proprio bilancio
Nella imminenza di una competizione elettorale
Ma ad inizio legislatura e avendo davanti tutte al tempo
Per difendere il buon diritto derisi Silvia
Avendo davanti il tempo per intraprendere veramente una battaglia nei confronti dello Stato di questo stato bandito
Perché ci punta il coltello alla gola non capisco veramente perché
Si è scelta la strada del tiriamo a campare per questi quattro mesi
Ma tiriamo a campare per questi quattro mesi che si estrinseca poi nella del documento finanziario nella in quella
Se variazioni di bilancio dei minimi finanziaria finanziaria aperti Amiata chiamiamola come vogliamo ormai siamo nell'anomalia più totale
Bene nel tirare a campare
Per questi pochi mesi è un tirare a campare che non è
Che non è lungimirante perché noi a ottobre da ottobre in poi dovremmo occuparci di fare
La Finanziaria quella vera quella dell'anno prossimo e accettando quelle condizioni e non operando peraltro in maniera incisiva per adeguarsi perché io mi sarei aspettato
Che sapendo che avendo firmato
Quell'accordo con lo Stato che impone una nuova diversa e più restrittiva contabilità una ancora una nuova diminuzione di trasferimenti alla Regione per i prossimi anni
Mi sarei aspettato
Che per esempio quelle norme dispensa che sono state abbondantemente pesantemente cassare
Ma già la prima volta dal Commissario dello Stato
Fossero definitivamente abbandonate e
Mi sarei aspettato e mi aspetto che
Una piccola riflessione l'Aula in questo senso la pancia durante l'iter della Finanziaria
Perché comunque noi non possiamo
Finanziare spessa con soldi che non abbiamo
Con entrate che non abbiamo
Ma anche quando
La volessi può finanziare
A
Di fronte a un quadro di finanza regionale stabile anche per i prossimi anni si potrebbe allora anche si potrebbero trovare soluzione ma cambiando inquadro da ottobre in poi
Cambiando cioè la contabilità e sapendo già ora della diminuzione dei trasferimenti di questo stato bandito che ci ricatta
Sin dal prossimo due mila e quindici per non parlare del due mila e seicento mila lire sette non ricorre continuiamo
Con un queste norme e di spesa
Sapendo che
Ci mancheranno queste risorse e anche le altre l'anno prossimo e l'anno prossimo come faremo
A chiudere il Bilancio
Non ci saranno più provvedimenti piccoli provvedimenti spot non ci potranno più essere il piccole scappatoia
Scappatoie non si potrà più
Chiedere acque estorto o a quell'altra categoria mi pare
Dei sacrifici per per tappare dei buchi delle falle che poi diventano voragini
Dispersi e spesso non controllare allora sarebbe più logico
Sarebbe stato più logico e mi auguro che sia più logico e finisco Presidente che
Nel corso
Della
Dell'esame di questa Finanziaria si tenga si tengano presente queste variabili
Si tengano presenti i pericoli ha quindi andiamo incontro ad altra tre anni da tra quattro anni da fra dieci anni ma fra quattro giorni capo fra pochi mesi
Cioè
Da qui a ottobre a novembre quando saremo confrontati con una finanziaria che non potremo fare e quindi dopodomani
E allora dopodomani che faremo a cui daremo la colpa
Quali provvedimenti potremo assumere le sembianze di comincia già da ora pagare quello che c'è da tagliare e se non si comincia da subito con provvedimenti veri di sviluppo perché il dato certo è che ci siamo ridotti
Sono
A tagliare a eliminare prebende ma soprattutto a eliminare i posti di lavoro senza pensare che ci sono milioni di persone ormai in Sicilia
Che sono hanno superato abbondantemente la soglia del P.O. di povertà che non solo non hanno lavoro perché potrebbe essere un fatto contingente ma non hanno la speranza di poter avere un lavoro ma poiché è un fatto molto ma voi do più gravi e allora se non siamo in grado di portare qui delle norme di legge che da un lato semplificano l'utilizzo dei fondi europei essendo dall'altro lato non siamo in grado di andare a ricontrattare
Col Governo nazionale prima ma con Bruxelles dopo soprattutto lembo Dalida dispersa e di utilizzo dei fondi europei per un per immettere sul mercato subito risorse
Risorse
Produttive risorse che possano dare il vapore sollievo noi saremo travolti
Noi saremo travolti dalla realtà perché non sarà più un problema di mettere una pezza una troppo o di fare un piccolo taglio
Perché il ciclone quando partì travolgere tutto e tutti allora cerchiamo di porre rimedio
Da un lato
Eliminando sacche di spreco che ancora ci sono e dall'altro lato vedendo
Se è possibile subito in questa finanziaria in seno alla ripresa di mettere in campo
Delle
Disposizioni di legge
Che agevolino che semplifichino laiche velocizzi non dell'utilizzo e l'impiego dei fondi europei residui che perderemo tutti e due miliardi e rotti che ancora abbiamo da spendere
Senza parlare di quelli della programmazione due mila quattordici due mila e venti è queste del proprio da cui siamo impegnati
Dopodiché
Il contenzioso con lo Stato così come avevamo detto che era
Una grande
Prese in giro per i siciliani la battaglia il bulbo da un miliardo per i debiti dei ricordate la grande battaglia che abbiamo fatto in quest'Aula avevamo ragione
Quel mutuo non solo non è servito a far partire l'economia non ha portato un centesimo nelle tasche dei siciliani per le imprese siciliane
E ha giovato le finanze della nostra Regione ancora di una spesa per trent'anni che impedirà che le tasse vengano abbassati
Ora
Facciamo la stessa cosa molte degradate cinque per sei miliardi perché di questo si tratta
Con
I tempi di contenzioso con lo Stato dopodiché non siamo neppure in grado di utilizzare le uniche risorse che abbiamo che sono i fondi europei in quale situazione drammatica ci troviamo
Quindi uno sprone per il Governo
A che si dia da fare non per risolvere i piccoli problemi ma per dare risposte ai milioni di disoccupati siciliani a tutti quelli che hanno perso lavoro e non voglio dare risposte direi risposte
Rinunciare a quell'accordo con lo Stato di un accordo capestro
E un accordo né ovino come si dice dal punto di vista legale Presidente lei che lega il saldo un accordo leoni
Che
Obbliga
Una sola parte quando l'altra è
Da un punto di forza troppo alto obbligo novanta che tale ciò che non è accettabile ciò che non è accettabile
è
Dall'altro lato vedere di arrivare ad una semplificazione urgenti e a una ricontrattazione con l'Europa e con lo stato dell'utilizzo dei fondi europei perché altrimenti la Sicilia non ce la farà
Grazie onorevole Formica la prossima volta novizio indiscusso dicendo sarò breve che non le crede nessuno
Ha chiesto di intervenire l'onorevole Falcone siamo al penultimo intervento dalla firma onorevole Gucciardi
Ho capito
Grazie Presidente
Onorevole Assessore colleghi
Io cercherò di
Guardare un attimino
Con
Oltre o meno politico ma maggiormente tecnico sebbene
Non sia io una detto ai lavori a questa
A quella che doveva essere
Una
Manovra correttiva cioè
A quella che
Sarebbe dovuta essere
Una norma
Che sostanzialmente mettesse
In sicurezza cioè salvaguardasse i conti della Regione
Che consentisse il pagamento degli stipendi e ove possibile qualche
Iniziativa qualche intervento di crescita
A distanza di circa un mese
Da quando
Si è iniziata a discutere questa norma
Ci ritroviamo con una
Un disegno di legge un testo abbastanza appesantito
E grazie all'intervento qua lo voglio dire del Presidente Ardizzone
Che ha accolto le nostre preoccupazioni le nostre perplessità
Questo testo arriva in Aula non con circa ottanta articoli
Ma arriva in Aula con me poco meno di cinquanta articoli
E ancorché
Il testo è stato
Ridotto e comunque assolutamente pesanti
Perché questa manovra è stata fatta
Questa manovra viene fatta perché dovevamo superare sostanzialmente
La censura del Commissario dello Stato che
Il né
Nel gennaio scorso impugnata la legge cinque del due mila quattordici cioè la finanziaria per questo esercizio finanziarie
E Commissario dello Stato impugnava quella norma non a caso
La impugnava hai ragione belle venir meno dei principi di veridicità
Di attendibilità di appropriatezza della spesa
Ma al contempo
Della
Aleatorietà
Dell'alea delle entrate cioè
Il Commissario dello Stato
In ragione
Al dettato legislativo dello a statale
Precisamente la centonovantasei
In maniera molto chiara diceva che cosa
La norma in essere
Che è stata approvata dalle
Parlamento siciliano non acqua i principi di veridicità perché
Alla alle nuove spese non seguono
Autorizzazioni di riduzioni di spesa o non seguono
Nuove entrate certificare e questo il punto
Su cui cade quella finanziaria dobbiamo partire
Da quel
Sulla scorta di quell'azzonamento il Parlamento siciliano si è determinato a ritornare in Aula per fare una manovra correttiva
E noi ci aspettavamo quello ci aspettavamo una manovra correttiva anche alla luce
Nella nell'intervento della Corte dei conti che
Ancorché si dica abbia parificato il Bilancio della Regione sostanzialmente non l'ha fatto
Sostanzialmente ha manifestato ha segnalato zone d'ombra sostanzialmente ha segnalato che ci sono cinquecento milioni di euro che andrebbero regolarizzati
E in questa
Non è stato apportato una festa avendo tecnico
A seguito
Bella validità della Corte dei conti avvenuta qualche settimana addietro
E allora ecco perché
Io piuttosto che
Come dire
Soffermarmi sulla questione delle esperienze se è giusto o meno togliere soldi all'Iraq anche per darli ad altri
Se è giusto almeno togliere soldi alle il piste
Per pagare altre cose o perché hanno un fondo di rotazione per altre cose sei giusto o meno sottrarre o creare
Scadenza in un determinato capitolo
Rispetto a un altro e quando ad esempio quando i fiumi di parole
Sulla cosiddetta tabellare ca che rivivere lingua Indeco con acqua non mi vorrei e non mi voglio assolutamente soffermare su questi fatti
Il mio timore lo voglio dire all'Assessore Agnello
è
Sull'articolo trentadue
Sulla tenuta dell'articolo trentadue che di fatto rischia
Di norme pene
E andiamo a spiegare anche il motivo
L'articolo trentadue
Ci mette nelle condizioni
Di avere
Tutta una serie
Di voci
La prima la macro a voce e alla lettera del comma secondo secondo la quale
Noi abbiamo
Ripresi poi trecentosessantadue milioni la cui parte
Più sostanziose data dalle somme congelate dal Commissario dello Stato nell'ultima
Impugnativa della legge cinque
Quelle somme li stiamo prendendo erano congelate e noi abbiamo detto l'ha detto il presidente Crocetta li abbiamo un liberale
E no
E no
Ma le somme non possono essere libera quelle somme
Nel caso in cui
Si volesse essere elastici
Quando meno
Dovrebbero andare al fondo di salvaguardia degli equilibri di bilancio così come
Questo quadro avendo l'anno scorso si determinò
Con la legge con la legge nove nel due mila e tredici quella legge che
Andava
A
E individuare un capitolo preciso
Nel
Antico molto chiaro che era il quinto comma nell'articolo quattro della legge dell'articolo quattro la legge cinque
E dice l'articolo quattro legge cinque che quando ci sono
Minori che qual è l'insieme di definizione dell'accordo
E i corrispondenti minori oneri del Bilancio regionale sono integralmente destinati a che cosa sono destinati
A quel fondo di salvaguardia degli equilibri di bilancio
Che deve coprire
Quei famosi non soltanto tre miliardi e trecento milioni di crediti inesigibili
Quei tre miliardi e trecento milioni sono inesigibili ma ancora necessità di un provvedimento necessitano del Ministero dell'economia e delle finanze a questi si aggiungono
Altri settecento settanta milioni di euro
Che
Sono quelle partite invenzione ai due mila ai duemila euro che sono già state certificate con me inesigibili anche gli altri saranno inesigibili e siccome
Del centodiciotto
Nel decreto legislativo centodiciotto è stato detto abbiamo trovato la soluzione spalmare questo debito di circa tre miliardi e mezzo in undici anni
Ma di fatto non c'è una norma che ancora ce lo consente voi cosa avremmo dovuto
Avremmo sui
Dovuto
Coprire quel fondo il fondo di salvaguardia con un almeno trecentocinquanta milioni ma vorremmo altrettanto dovuto replicare questa copertura negli anni a venire
E sapete cosa abbiamo fatto Assessore Agnello forse lei inconsapevolmente Moffa
Il fondo di salvaguardia dell'anno due mila tredici e stato di fatto che era che aveva una certa dotazione quei fondi non utilizzati
Sono andati in economia per cui da un lato
Lo abbiamo può mentire coperto sebbene in parte ma abbiamo trovato non è tutte le dati per cancellare i crediti inesigibili li abbiamo portati in economia e li abbiamo portati quindi domani dipendono poi avanzo
Di amministrazione
E quindi di fatto Appia molte Rizzato con un atto amministrativo però hanno fatto per legge
E allora ecco perché
L'articolo trentadue
Va immediatamente arrivi assessore Nieri
Va immediatamente rivisto perché il cuore il cardine di questa norma questo articolo trentadue se cadesse malauguratamente attenzione cadrà l'intera no
Camber accadono alinea l'intera l'intera manovra corretti e allora ecco perché
A mio avviso
Tre
Del comma due ci sono tre voci che vanno riviste
La lettera
La lettera c i risparmi della sanità un risparmio per poter essere diventare
E
Posta di entrata
Deve essere previsto con un'autorizzazione legislativa non si può dire caro Presidente fornita che abbiamo tempo in via amministrativa abbiamo ridotto per le
Abbiamo ridotto un aspetto
E come e quanto lo dicevo pocanzi
Togliamo diciamo dal fondo dei delle somme accessoria i dipendenti
Togliamo dieci milioni di euro pieno lo possiamo fare
Ma non significa che quella è una vera riduzione di spesa perché se io dipendente mi sentirò leso
E non ci ha mondi di quella riduzione del capitolo una norma legislativa io la impugno vado dinanzi all'autorità giudiziaria la impugni ottengo ragione
La Regione Siciliana dogane rimpinguare quel fondo quindi di fatto quelle riduzioni solo reali quando
Solo col norma autorizzativa ecco perché
La lettera h
Del comma due
Dell'articolo trenta dunque
La cornice ICE
Tredicimila lire mila ed trecentoventi migliaia di Euro cioè tredici milioni li abbiamo ridotti capiamo decurtato tutta una serie
I capitoli
Non basta stesso termine
Necessità una norma che dice per i vari capitoli e per le varie finalità da domani
E l'uno per cento uno virgola cinque per cento bene le finalità di cui
A queste a questo scopo deve essere ricordo dell'uno virgola cinque per cento
Dobbiamo ridurre i capitoli di spesa
Dobbiamo ridurre la norma autorizzati dice
Da cui dipende il capitolo di spesa
Soltanto in questo modo noi
Gare andiamo
Parte in questo articolo trentadue io vorrei garantire tutto non lo so se ci riusciremo ma cerchiamo di frenare di correggere questo Parlamento non deve essere soltanto Parlamento per Padova deve essere il tavolo di confronto poco fa mi è piaciuto devo dire
L'onorevole Di Mauro quando ha
Invocato il Patto per la Sicilia di tutte le forze politiche nessuna esclusa più un patto che non guarda la maggioranza e minoranza
Se questa norma viene impugnata stesura niente certo voi ci fate sicuramente non una bella figura
Ma le conseguenze
Il piangiamo tutti
Che significa che c'è stata una maggioranza che non ha saputo ben operare i non ha voluto
Al contempo lo fare il confronto con una opposizione che in quest'ultimo periodo me lo lasci dire ha svolto
Con grande
Mai spingevo ionico con grande correttezza con grande livello il proprio compito
Fare delle critiche non significa fare ostruzionismo fare delle critiche non polemiche significa aiutare aiutare il Governo interamente inteso della Sicilia di questa terra così martoriata
Quella terra massacrata a cui
L'onorevole Formica diceva siamo diventati la terra dell'agape le gabelle
Siamo diventati la terra dei colonizzati siamo diventati la terra che non soltanto
Da
Una grossa quota parte di quello che produce altri costato centrale
Ma in più in cambio lo Stato centrale ci impone un balzello che era di novecentocinquantasei che era diventato OP mille quarantatré
Che oggi diventa più miliardo centoquarantadue
Milioni di euro che dobbiamo vivere stavolta conti dello Stato
Prende
Una grossa
Quota parte
Degli introiti delle aziende dell'impresa e che producono il CdA ma che hanno la Serbia fuori
E altronde molti impone poi un ulteriore prelievo
Noi assessore Aniello
Questo accordo che abbiamo fatto e un accordo su cui
Io credo
Bisogna fare qualche riflessione aggiuntiva rispetto a quello che ha fatto e lo voglio dire condotta franchezza
è un accordo che può starci bene
Per quando riguarda i limiti del Patto di stabilità
Non ci sta per nulla bene per quando riguarda i contenziosi o quello che ci viene riconosciuto non ci sta per nulla bene perché la
Sentenza
Lo Stato ha portato
Metto
Anna a problemi sei contenziosi di cui l'uno tu hai chiuso favorevolmente io ti do soltanto
Il gli effetti finanziari
Di quel contenzioso ma tutti gli altri dall'impaccio punitiva
E molto bello e molto semplice perché i cambiamenti di minacce di ricatto dicendo che i
Che inonda Ruffinelli quaglie Pepi alla sentenza dalla Corte costituzionale
Bene ma sequestro a Sesto agnello battiamo i pugni sul tavolo e non paghiamo noi rate di mutuo alla Cassa depositi e prestiti sul web
Dimostriamo anche noi
Con i forti dimostriamo di essere porti economico diventare porti con i deboli Peppe Eboli
Conti nel porto noi dobbiamo oggi rimettere al centro del dibattito nazionale quel tattici
E lo dobbiamo fare anche con un atto di coraggio
Perché rischia diversamente di essere un insulto
Al prestigio della Sicilia laddove
Quando in Consiglio dei Ministri si discute difatti che afferiscono
Agli appaiono regionali di questa nostra terra il presidente Crocetta che in quell'occasione che in quella sede
Alla dignità
Di Ministro della Repubblica non si presenti a un tavolo richiamato siamo la Cenerentola siamo coloro
Che non riusciranno
A dimostrare le ragioni di questa terra massacrata
Dilaniata una terra in cui oggi vede anche al rischio addirittura commissariamento qualcuno si riesce a stringere ha detto
è una terra Cuesta Presidente Ardizzone e non riesce più a pagare gli stipendi
Io non credo e qua non perché voglia spezzare una lancia a favore di qualcuno o dell'Assessore Agnello una terra e non riesce più a garantire
Non soltanto
I trasferimenti
All'Assemblea regionale by comuni
Alle società partecipate fra poco
Significa che per problemi di cassa metteremo a repentaglio anche
Gli stipendi regolari dei dipendenti regionali
Ce lo dobbiamo di
Abbiamo
Depauperato prosciugato vendere risorse comunitarie che strada regionale per pagare l'ordinarietà
è una situazione che fa accapponare la pelle è una situazione veramente
Difficile nell'indifferenza quasi nella superficialità di una maggioranza che non ha compreso fino in fondo il problema
Altre volte
Altro che
Accapigliarvi
Su
Su quattro avente dobbiamo dare qualcosa in più di acqua Land dobbiamo dare qualcosa
In meno
Quindi
Abbiamo parlato abbiamo detto una norma
Che metta in sicurezza l'articolo trentadue una norma
Che Dida
Il senso della replica
Al fondo
Di salvaguardia
Finanziaria
Perché diventi un po'un fondo vincolato in maniera tale se nel due mila quattordici stiamo mettendo trecento milioni di euro
Nel due mila e quindici buona vengono utilizzati quei trecento milioni di euro non ricordiamo in economia bar rimarrà Nova a garanzia a salvaguardia alla sicurezza delle
Belle i crediti inesigibili questi sono delle cose che Assessore Agnello lei non può
Sottacere
O di cui
Non può non venire conto e dopodiché dopodiché
La norma e assolutamente sopra caricata ed è sovraccaricata di norme che hanno
Di tutto e di più dobbiamo togliere i soldi all'Iraq
Dobbiamo togliere quei soldi Alierta che ma non abbiamo una relazione tecnica dobbiamo sottrarre i soldi all'Iran risse e non abbiamo una relazione tecnica
Dobbiamo sotterranei i fondi a quell'istituto di credito che oggi rappresenta l'ultimo l'ultima speranza per il mondo cooperativistico per i dovuti soccorso cooperativistico e invece cosa abbiamo oggi stiamo depauperando questo nell'ultimo
Che l'ultima diciamo così speranza
I nostri
I nostri operatori dal settore cooperativistico
Tutti i deputati sono stati tutti inondati
I mezzi oltre i duecentocinquanta metri Presidente Ardizzone sono arrivati dal mondo cooperativistico e nonne soltanto a qualcosa sono arrivati a tutti
Indistintamente per questo profilo lacune ecco perché
Forza Italia ieri voce del proprio coordinatore il senatore Gibiino ha detto in maniera molto chiara i soldi dell'IRBA che non si toccano
Non si quotano
Caso mai
Noi possiamo fare fronte abbiamo allora con altri strumenti e c'è un emendamento di Forza Italia che dice come recuperare quei venticinque milioni messo
Così come
Abbiamo detto all'IRPEF elicotteristi attenzioni del ricordate quell'emendamento quella norma che toglieva
Sessanta milioni di euro se lo ricorda dopo vendere le azioni
Le quote azionarie diventa vago e al contempo facevamo case in entrata e se qualcuno andasse a chiedere sei in entrata veramente abbiamo
Abbiamo accertato abbiamo realizzato
Quella
Cioè
La causa per realizzare l'attento spezza quella che è l'origine
Realizzare poi il diciamo così il frutto stesa e dove non c'è
E allora anche qua grossi problemi grossi problemi con l'articolo trentasei
Onorevole Gucciardi l'apprezzo togliamo che non abbiamo fondi e mettiamo le promozioni ben
Le partecipate noi ci siamo posti già sei mesi fa e oggi vogliamo fare le promozioni delle partecipate
Con la norma
Ma ci rendiamo conto di cosa vogliamo fare
Attenzione
Non è possibile ma saremo contro fortemente contrario
Saremo fortemente contrari a tutte quelle norme che sono norme manifesto
Che sono norme che non hanno che non hanno
Già la stessa dicitura nuove iniziative per favorire lo sviluppo dell'inglese e come si fa e dov'è la relazione tecnica e dove sono
Non la relazione tecnica di una qualunque
Relazione tecnica perché se mi viene il direttore della crisi dell'irresistibile o della o dell'IRPEF e mi dice qua c'è una relazione non vi è sufficiente riserva la relazione
Di una società di revisione
Che ne certifichi veramente
Quando i fondi ci sono a cosa servono e come sono stati spesi o meno
E dopodiché dopodiché saltuario dando a ritroso vi è pari l'articolo ventisette quante cose care calare alla a qualche collega di
Puntato di vecchio corso che deve ancora sostenerne malgrado tutto malgrado questo pulpito più volte ha imprecato contro la spesa improduttiva
Il contributo valutazione la riduzione frazione organica dei pensionamenti anticipati
Ci sarebbe molto da dire anche qua
Dobbiamo e vado verso la conclusione due minuti ancora chiedo ci sarebbe da dire molte cose su cui ritorneremo poi compiuta vende negli articoli così come l'articolo diciannove società Interporto
Una società che costantemente in perdita e a cui costantemente dobbiamo fare una aumento di capitale
C'è un emendamento di Forza Italia senso del mondo molto chiaro
Piccolo ma puntuale
Questa società è stata detto è stato detto
Che è sottoposta al due mila quattrocentoquarantasei del Codice civile per
Se il fatto poi che è sottoposta a quell'articolo noi diciamo siamo pronti ad approvare questa norma
Dietro
E soltanto a seguito delle prescrizioni di tale norma del Codice civile quando saranno portati queste quando sana vendute queste prete queste prescrizioni passiamo potremmo essere anche favorevoli
A dare
Loro quando il testo dal
Governo
Alcune norme
E concludo veramente
Riguardano quindi riguardano quindi gli accantonamenti tributari riguardano quindi il
Tutto ciò che riguarda
La spezza l'assestamento alla spesa
L'articolo l'articolo tre il ripianamento del disavanzo del due mila tredici
Avevamo nel due mila dodici un disavanzo di circa un miliardo di euro
Questo disavanzo è stato visto ed è diventato
Successivamente
Quattrocento
Se il fine da tre milioni di euro perché successivamente venne fatta una certificazione ed è stato ridotto
Oggi votiamo ulteriormente riducendo e diciamo il minore disavanzo lo stiamo utilizzando come spesa corrente
E non va accolto non va
Perché stiamo creando un
Una finanziaria in un Bilancio che avranno degli utenti posticipati al due mila e quindici assessore Nieri
L'anno prossimo noi chiudiamo il bilancio
Noi l'anno prossimo non lo chiudiamo il bilancio
Noi non approveremo l'anno prossimo perché tutto ciò che era
Che possiamo spendere che stiamo
Che avevamo a disposizione in conto capitale ogni spesa corrente non l'abbiamo abbiamo fatto come dire un tutt'uno i Grillini hanno piacere dire in un suk
Ogni tanto fanno utilizzo questa parola
Volevo il cancelliere qua abbiamo fatto
Una Macedonia
Spesa corrente e spesa in conto capitale diventata come dire
Un
Tutt'uno tenta di tentazione
Anche qua una riflessione aggiuntiva la faccia
Assessore agnello una una
Ulteriori
Ulteriore
Come dire riflessione necessaria così come concludo
Sono necessarie
Una riga delle riflessioni
Su quegli articoli che non servono a nulla
L'articolo sei
Una norma
Assolutamente sterilizzata
Una norma che dice che serve soltanto
Al Presidente Crocetta per prendersi qualche titolo sui giornali ma nient'altro perché di fatto diciamo
Stiamo
Sopprimendo niente i collegi e commissioni ma poi tutto viene rimandato a una nuova legge a una nuova decreto a un nuovo a un nuovo atto amministrativo
Non è possibile non ritirati con ciò che non può essere che non è utile
Acquette principio al meglio ma i due
Principi salvaguardia dei conti
E soprattutto pagamento degli stipendi perché diversamente il mio timore
Sarà quello
Che l'estate
Non sarà una buona estate
Per tutti o forse per ciascuno di noi
Grazie onorevole Falcone fino all'onorevole Gucciardi onorevole anzi avemmo scusi onorevole anzi non era una dimenticanza
Ma qua
Grazie Presidente
Governo a è chiaro che
In questo momento
Una particolare che stiamo che stiamo vivendo
Il lavoro fin qui svolto da lei Assessore Agnello dal Governo tutto e dalla Commissione bilancio non poca meritare
Apprezzamento per RAI l'impegno la costante diciamo la storicità direi con la quale avete affrontato la stesura di questa
Di questa manovra
Purtroppo però non posso né io nel mio gruppo notare come per l'ennesima volta ci siamo trovati ad affrontare a gestire l'emergenza
In ogni ci auguriamo e auspichiamo che questa sia veramente
Nell'ultima l'ultima volta e che dopo l'approvazione di questo ulteriore manovra emergenziale finalmente
Che basata sul tailleur sospese perché in questo momento altro non si può fare però finalmente noi
Ci concentriamo e puntiamo la nostra attenzione sul lavoro sull'istruzione sulla cultura sulla ricerca sull'assistenza hai più ai più deboli e questo per consentire a questa terra
Di ripartire attestata
è vero la spending review ormai è diventata una parola di di uso comune qualche anno fa neanche diciamo se non li ha detti strettamente i lavori
Sapevano utilizzavano questo termine
Però assessore Aniello io lo dico a lei perché lei in questo momento rappresenta
Il Governo tutto e lo ricordo lo ricordo a me stessa la
La spending review non ha come obiettivo soltanto la riduzione degli sprechi
Ma
Anche come obiettivo la riorganizzazione delle attività e delle istituzioni pubbliche e riordino dei confini dell'intervento pubblico e anche un arresti restrizione con diversa intensità
Del sette nei confini del settore pubblico qui
Indi non guardiamo soltanto diciamo alla prima fase della spending review che è quella dei tagli ma guardiamo anche alla fase costruttiva eppure
è
Diciamo è contemplata dall'espressione spending review questo non lo dico io ma lo dicono diciamo illustri economisti e lei diciamo né lo sa meglio meglio di me essendo un po'il suo campo per norma che non il mio
Come dicevo la spending review a me non è più un tema soltanto degli addetti ai lavori è un tema che coinvolge tutti e di cui tutti Dombay diciamo devono prendere coscienza e questo diciamo dai dirigenti pubblici ai dipendenti e la pubblica amministrazione dalla classe politica
Ai cittadini alle imprese affinché
Esercitino con la consapevolezza della difficoltà del momento quella pressione sui risultati e quel controllo sociale che forse fino ad oggi
è mancato
Io sono sicura
Che il Presidente il presidente Crocetta insieme a lei assessore al bilancio in cui diciamo lavoro ho avuto modo di valutare di
E di apprezzare e insieme a tutto il Governo avete a cuore il futuro della della nostra terra e certamente diciamo non potete non condividere queste mie bravi
Brevi riflessioni
Io non entrerò nel merito della della manovra l'hanno già fatto i miei colleghi avremo modo nei prossimi giorni di esaminare punto per punto qualsiasi provvedimento legislativo può essere migliorato e si può fare di più è bene
Ma dobbiamo guardare in questo momento complessivo io vorrei soltanto che questo Parlamento non fosse più
Essere chiamata a discutere di tagli
D'Italia e di sacrifici io vorrei che questo Governo che questo Parlamento la Bori con voi con il Governo nel rispetto dei
Dei ruoli istituzionali
A
Crescere e a lavorare per il rilancio di questa terra parlando finalmente in positivo
Basta vedere e sentire chiedere
I tagli
Di chiedere i sacrifici dobbiamo fare in modo
Che questi sia cricche quasi ulteriori sacrifici che stia facendo con questo bilancio
Diventino però diciamo il trampolino di lancio per un bilancio
A con tutti i fattori positivi e quindi vedere finalmente il futuro
Della della Sicilia e dei siciliani giovani e meno giovani finalmente attinte più colorate grazie
Grazie onorevole Anzelmo
Onorevole Gucciardi
Onorevole Presidente e colleghi Governo
Ma ascoltando tratti del dibattito sembrerebbe quasi che
Questo Parlamento queste istituzioni piano
Così
Nate l'incanto siano senza storia
Come se la vicenda finanziaria che riguarda
La Regione siciliana sia una vicenda
Che nasce all'inizio di questa legislatura e che
Deve concludere il suo percorso magari con questa manovra correttiva
E io credo che
Occorre al di là delle legittime posizioni di maggioranza e di opposizione
Occorra su temi che attengono
Alla vita al destino alla prospettiva di un'istituzione in questo caso la nostra Regione
Occorra
Assumere fu alcuni temi
Strategie vitali per la Regione
Un nuovo atteggiamento che
Non sia di parte
Ma che sia mirato esclusivamente
A risolvere problemi
Che
Questo Parlamento questa legislatura le istituzioni regionali hanno ereditato da anni anche lontana
E allora io non interverrò nel
Merito specifico dei singoli articoli la Finanziaria mi attendo semplicemente
Ad
Illustrare il mio pensiero il pensiero il mio Gruppo sulla
Cornice
Che deve inquadrare
Il nostro lavoro su questa manovra Preside
Una manovra che certamente può essere migliorata
Che questo Parlamento ha il dovere
Di migliorare
Tenendo conto di quello che il lavoro e in queste ore hanno fatto i deputati parlamentari gruppi parlamentari
Nel le elaborare
Emendamenti migliorativi
Ognuno secondo il proprio punto di vista di questa manovra
Quindi è certamente migliorabile la dobbiamo migliorare ma
Ciò che conta è capire
Cosa è accaduto in questi ultimi mesi nel quale
La Regione Siciliana
Insieme ad altre Regioni di questo Paese a fortemente segnato il passo perde una crisi finanziaria che non riguarda soltanto la Regione
Ma che riguarda questo va detto riguarda la Regione anche di riflesso
A quella che la situazione finanziaria del Paese e non soltanto del Paese
Del Paese rispetto agli accordi internazionali e comunitarie in particolare che questo Paese
A contratto perché diciamolo con chiarezza eh ne approfitto per
Rendere merito al lavoro davvero eccellente del
Nostro Valente eccellente Consigliere parlamentare il dottore Salvatore Di Gregorio che
Il Presidente dell'Assemblea voluto
Far dono ai parlamentari di questo ai deputati di questo Parlamento proprio su questo tema dicevo che
è cambiato il clima nel Paese
A partire probabilmente dal due mila dieci in particolare con no il i provvedimenti onorevole Falcone del Parlamento nazionale
Che
Hanno riguardato la situazione di crisi pesante che attraversate che attraverso questo Paese
Il principio del
Concorso
Del coordinamento delle misure di coordinamento della finanza pubblica per il concorso agli obiettivi di risanamento
Che è stato corno diverse
Sentenza della Corte costituzionale già nel due mila dodici
Sancito
Come
Principio
Cui l'ordinamento giuridico del nostro Paese non può rinunciare cioè quello
Che tutte le autonomie inosservanza in coerenza con l'articolo centodiciassette terzo comma della Costituzione in particolare per le Regioni a Statuto speciale
Questo
Principio
Che impone a tutte le autonomie e quindi anche alle Regioni e quindi anche alle regioni a statuto speciale di partecipare di concorrere al risanamento della finanza pubblica
Questo principio è stato ormai codificato dal giudice delle leggi dalla Corte costituzionale
Ed è cambiato
Se vogliamo davvero
Non
Far male alla nostra Regione dobbiamo tener conto del fatto
Che
Tutto questo
Deve tradursi anche i comportamenti politici diversi rispetto al passato
Perché certamente è una strategia che è stata usata negli anni passati quella di opposti Aldo
Ogni intervento legislativo dello Stato che mira a fare
A far partecipare anche la nostra Regione quindi la Regione a Statuto speciale al
Risanamento della
Della finanza pubblica
Qualcuno mi ricordava qualche
Qualcuno davvero spento che questa Regione arrivata impugnare persino il bilancio dello Stato in questi
In questi anni e io chiedo a questo Parlamento e che dai deputati chiedo e mi appello all'intelligenza la buona fede
Al lavoro e la fatica anche importanti o tutti noi mettiamo tutti voi mettete
In questo lavoro che facciamo
Quali risultati Presidente ottenuto questa Regione utilizzando la strategia della vertenza ad ogni costo della vertenza determinate forte nei confronti dello Stato
Abbiamo speso fiumi di inchiostro e fiumi di parole sull'applicazione all'articolo trentasette dell'articolo trentotto
Andiamoci a leggere le sentenze della Corte e perfino ciò
Che in queste ore
Onorevole Cracolici ne parlavamo qualche istante fa
In queste ore si dice al Parlamento nazionale a proposito dell'articolo trentasette della Costituzione allora
è ovvio che bisogna
Davvero
Cambiare strategia occorreva
Cambiare strategia
La politica
Del ricorso dell'impugnativa ripeto che ha portato questa Regione impugnare perfino il bilancio dello Stato in questi anni
Non ha pagato
E allora
è legittimo che ognuno
Costruisca opinioni
Che e costruisca ragionamenti
Che dipendano le opinioni e lei vede la propria parte politica ma di fronte a questi
A questi elementi occorre una grande unità delle istituzioni regionale dal Parlamento al Governo alle istituzioni ad ogni livello altrimenti rischiamo di soccombere nella
L'equivoco
Di aver fatto cosa buona ad avere volto ad ogni costo una posizione di opposizione scusate il bisticcio di parole questo
è un buon accordo
Se i risultati faranno altrettanto buoni lo dirà la storia
Però certamente cambia radicalmente il modo
Di concepire il rapporto
Fra questa Regione lo fa
Abbiamo è saltato enfatizzando ora l'autonomia di questo Stato e spesso siamo stati annegati nell'ipocrisia di questa specialità
Che lo Stato troppe volte non ci ha riconosciuto anche con espedienti e lo dico assumendomi la responsabilità di ciò che dico a partire dall'applica
Dall'applicazione degli articoli
Trentasette e trentotto dal nostro Statuto su cui questo Parlamento nella scorsa legislatura
A approvata all'unanimità mozioni che riguardavano esattamente l'applicazione di queste
Di queste norme
Allora io dico che
Abbiamo cambiato
Strategia probabilmente
Abbiamo
Fatti in modo che il principio di leale collaborazione che la Corte Costituzionale ha trasformato in principio costituzionale
Diventi un principio che abbia un senso anche per la nostra
Leggevo
Abbiamo con questo primo atto
Che non è esaustivi
Ci siamo come dire appellata
Alla necessità di un'ipotetica delibera di Giunta non è questo il problema
Il problema non è un procedimento che avrà
Certamente uno sviluppo nei prossimi anni e sarà ovviamente condotto da altri Parlamenti che avverranno dopo da altre dopo questa legislatura
Da altri governi
Ma certamente quello che conta è che con questo accordo cambia il modo
Di rapportarci nei confronti dello Stato cioè guardare l'istituzione dello Stato a testa alta
Rivendicando la nostra autonomia ma pretendendo ciò
Che la Sicilia e il diritto di avere
Non nascondendoci dietro ricorsi
Rispetto alla Corte costituzionale rispetto ai quali
La Sicilia non ha ottenuto rischia di non ottenere nulla perché tornando al discorso che facevo in avvio Presidente e cerco di essere più breve
Possibile le sentenze già del due mila dodici hanno chiesto fragili schemi i ricorsi nella Regione Siciliana rispetto alle norme di coordinamento alla finanza pubblica del
Dal Parlamento dello Stato fragili firmi perché la Corte Costituzionale con sentenze ripetute è ultima
Una sentenza che riguarda il ricorso alla Regione Lombardia proprio di quest'anno proprio del due mila quattordici ribadisce l'obbligo per le Regioni
Per tutte le autonomie di concorrere agli obiettivi di finanza pubblica e di risanamento della finanza pubblica quindi noi non possiamo
Peccare di superficialità dobbiamo capire
Che i ricorsi pendenti sono diventati troppo fragili
Perché la Corte costituzionale con chiarezza in questi ultimi quattro anni ha stabilito
Ha stabilito principi che sono assolutamente incontrovertibili che derivano
Dagli obblighi internazionali del nostro Paese e
Al
Accaduta che riguardano le autonomie che costituiscono questo Paese secondo il dettato dell'articolo centoquattordici della Costituzione così come riformata dalla
PIT dalla riforma del due mila uno del Titolo quinto della Costituzione
Io non
Desidero entrare
Nel
Merito de delle cifre che puro sono state
Elabora alte dai tecnici sul contenuto di
Questo di questo accordo ed è
Come dire
Un un invito che io rivolgo al Parlamento all'intera
L'intero gruppo dirigente di questa Regione alle forze politiche di maggioranza e di minoranza di fare in modo
Che
Questo nuovo Albino
Possa essere riempito di contenuti positivi
Con il contributo di tutti
Perché
Certamente questo accordo nel storiche
Gli effetti in questo momento non esaurisce gli affetti assolutamente in questa manovra ma cambia il modo ripeto di concepire
I rapporti con
Lo Stato
E
Dire che è stata svenduta la Sicilia
è
Un'affermazione grave
è sbagliato
Perché sappiamo tutti leggendo quest'accordo sottoscritto che la rinuncia soltanto agli effetti per gli anni di riferimento
E gli anni di riferimento per la prima volta riguardano un progetto è un programma riguardano l'intera legislatura fino al due mila diciassette noi fino al due mila diciassette sappiamo
Quali sono il limite di patto e quali solo
I gli spazi per i minori
Accantonamenti noi
Per l'intera legislatura sappiamo per la prima volta come saranno regolati i rapporti finanziari tra la Regione e lo Stato
Noi
Per la prima volta sappiamo pure che
Questi
Queste certezze
Non ne ho
Sono contro bilanciate dal ritiro Dei ricco
Perché
L'accordo va letto con attenzione
La Regione Siciliana F impegnata soltanto anche rinunciare agli affetti de il
Dei ricorsi porre gli anni di riferimento né prima né dopo la
Lo Stato ci ha riconosciuto tutto il contenzioso pregresso
Lo Stato sia riconosciuto il rispetto del patto di stabilità del due mila
Dodici chiunque
E in buona fede
Ho comprenderà bene queste cose
E
Assumere
Un atteggiamento diverso il rispetto a questo
Ha qualche atteggiamento profondamente distruttivo e superficiale che
Vorrei non ascoltare più
E una svolta anche
Nel fatto
Che
Per gli uni uniformare i sistemi contabili
Allineandoci al
Decreto legislativo centodiciotto del due mila e undici la Regione Siciliana per prima
Dal primo gennaio del due mila quindici
Avrà uno nuovo meccanismo di controllo del
Delle articolazioni finanziarie e dei rapporti finanziari tra Stato per Regione
Io credo
Che
Questo Parlamento
Deve
Dovrà
Poi però
Assumere
Decisioni importanti in questa manovra
Che
Si guardano il metodo che andrà utilizzato dal Governo e anche dal Parlamento nei rapporti con lo Stato per il resto
Io dico che
Aver
Ascoltato e adempiuto alle osservazioni corrette e legittime
Che la Sezione di controllo della Corte dei conti in audizione in Commissione Bilancio qualche settimana fa a dopo mi riferisco in particolare così ad esempio ALD
L'eliminazione dei
Residui attivi
Che
Bando eliminate dal nostro Bilancio io credo che avere avviato
Consentendo
In questo esercizio è già
La cancellazione di
Un ammontare di legislativa
Pari alla cifra indicata se non ricordo male nel comma tre dell'articolo tre di questa finanziaria è un segnale netto di questo Parlamento
Nella direzione
Della messa in equilibrio e della messa in sicurezza dei conti della Regione
Io credo che questa sia la strada giusta del dobbiamo iniziare a percorrere
Chissà quanti errori
Chi possono essere o ci saranno in un percorso difficile accidentato che paga errori commessi Hammoud meno negli ultimi venticinque anni
Che paga errori gravi che hanno portato questa Regione ad avere una massa di residui attivi fino al due mila uno assolutamente insopportabile
Che paga errori di indebitamento
Fatti negli anni passati
Che
Certamente
Questo Parlamento ha il dovere di affrontare e di
Portare
A soluzione io sono cento Presidente ancora una volta questo Parlamento a le intelligenze la porta la determinazione
L'autorità morale per parti che la Regione Siciliana e sta fuori da questa condizione di crisi finanziaria divenga davvero
Esempio l'arresto del Paese di corretta amministrazione di equilibrio nei rapporti finanziari tra
La Regione stessa e lo Stato
Grazie notevole Gucciardi
Onorevoli colleghi
è consentito di fare qualche brevissima riflessione veramente brevissima
Noi
Tra qualche giorno dovremmo approvare definitivamente la finanziaria e non possiamo correre il rischio dico con la massima chiarezza non è tanto che poi ci penserà il dal Commissario dello Stato
Vedete gli ultimi interventi soprattutto gli ultimi interventi indipendentemente dalla parte politica nell'insieme evidenziato l'esigenza
Del rigore che bisogna metteranno a disposizione di questa manovra
Beh l'onorevole Gucciardi in particolare faceva riferimento anche ai nuovi modelli che governeranno anche
Il modo di organizzare il Bilancio dal già dal due mila quindici
Questo ce lo dobbiamo dire così come noi siamo ben coscienti e con sapevo che almeno dovremmo essere come già alcuni articoli della Costituzione che sono stati cambiati già dal due mila e quattordici noi dobbiamo garantire il pareggio di bilancio concorriamo noi
Allora
Al contenimento della spesa pubblica tutti tutti assieme abbiamo anche
Dei vincoli costituzionali che ci impongono di operare in un certo senso
Me fa piacere che tutto sommato ci sia
La voglia è un auspicio un senso di ottimismo che parte dalla difficoltà guardate dalla difficoltà oggettiva non ci sono più le risorse finanziarie di una volta è sotto gli occhi di tutti
E debbo dire che non si può più me stare nel torbido non si può dare tutto a tutti non è più un problema di tabella certamente il problema di tabella H una volta non si poneva c'erano tante di quelle risorse un problema di scelte
E questo Parlamento penso che sia nella consapevolezza di fare determinate scelte
Di stabilire le priorità in qualche intervento onorevole a Vicenza è morto partendo proprio gli ultimi interventi PIP
No perché sono ultimi mi hanno colpito non è solo un problema di organizzazione mi spiego di spending review con è un problema anche di organizzazione
Anche di impostazione che ci dobbiamo dare come Regione Siciliana e che dobbiamo anche immaginare per gli enti locali
E quindi io quello che raccomando a tutti noi a me stesso innanzitutto un po'di cautela nell'approccio che avremo la prossima settimana con in questa finanziaria non ci dobbiamo fare prendere
Dallo sconforto ma neanche dall'entusiasmo di
Magari poter inserire tutto nelle nottate ne faceva riferimento soprattutto in movimento Cinquestelle io ho cercato di garantire un percorso già avete del nostro Regolamento prevede delle procedure
Per le quali siano le Commissioni di merito
Ad
Elaborare
Sostanzialmente gli atti legislativi e che tutto non
è un finisca in seconda Commissione era questo uno dei miei primi obiettivi l'ho detto già nel mio discorso insegnamento e quasi spesso mi viene rinfacciato quello che ho detto ma uno ne attua così era la mia esperienza purtroppo noi ci portiamo dietro determinati vizi senza attenzione colpo agonizzare nessuno allora dobbiamo fare tesoro di quello
Chi è avvenuto dobbiamo essere in grado di governare questa nuova fase ecco lo dico
Con la massima franchezza con in tutte le diversità che ci possono essere ma i numeri sono quelli i conti sono quelli
Io ho voluto omaggiare
La libro alla
A tutti voi e chiedo che si debba fare un'ampia diffusione in questo momento al mio lavoro che è stato svolto all'interno di questo Parlamento certamente dal dottore Salvatore Di Gregorio che vede anche come atteggiarsi atteggiarci nei confronti del dello Statuto non in termini di medicazioni Istrice che sono probabilmente superati ma attualizzando Ro
Ha ragione questo stato da me avvisa ha ragione questo Statuto se noi
Lo proponiamo in termini di maggiore responsabilità
E allora
Dipende da noi di siamo in una fase di transizione difficilissima guardate difficili siamo qua e là dico lo sapete come me alcuni molto meglio di me probabilmente i vertici sono sopra esposti in questo momento di passaggio sobbarcando sì magari in responsabilità che sono attribuibile alla funzione ci facciamo carico anche di questa abbiamo no le spalle larghe io insieme a voi per affrontare questa fase di passaggio ma la dobbiamo fare con
Convinzione il retaggio della passato non uccideva parte le do diamo noi in qualche modo prendere le distanze senza andare a individuare responsabilità addestrò a manca ma già questa prima fase guardate è importante
Si faceva riferimento alla questione ai principi richiamava il Presidente dire lo voglio richiamare io al principio
Di annualità del Bilancio al quale ci ha richiamato
La Corte dei conti stiamo attenti non è non è che poi dobbiamo ogni volta di tornare in Aula perché le risorse
Sono abbastanza ristrette e magari destiniamo queste poche risorse che ci sono alla copertura delle libere i servizi per due mesi o per tre mesi o per quattro me se non per un anno cibarie annualità è fondamentale noi c'eravamo dati un impegno approvare la Finanziaria all'inizio dell'anno
Purtroppo non ci siamo l'abbiamo approvata con tutte le censure che ci sono state legittime legittimi centododici sono state da parte del Commissario dello Stato evitiamo di fare questi errori
Tutti assieme se poi ci facciamo prendere dalla foga che va garantito tutta tutti guardare assolutamente non è possibile
Quindi il mio auspicio che ci sia saggezza da parte di tutti che riusciamo in qualche modo a governare le nostre azioni e anche le nostre mozioni mi sia consentito perché spesso portato all'emozione
Facciamo più di quello che spesso è opportuno e necessario fare
E allora
Detto questo il debbo annunciare tre richieste di congedo quello dall'onorevole Germana dell'onorevole al più papale dell'onorevole ciclone
Marika girone l'Assemblea ne prende atto se l'Assessore vuole replicare oppure gli si dice quello che ritiene prego
Io ho ascoltato con con molta attenzione quello che è stato detto oggi
Diciamo da quando sono assessore io ultimi tre mesi non ha fatto altro che occuparmi
Già tre mesi onorevole
E non ho fatto altro che occupare di di manovre finanziarie
Nella
Nelle parole del del Presidente Graffeo durante la parifica la Corte dei conti sono due cose che mi hanno colpito
Ha prima che le parlava di luci e ombre
E devo dire la verità e diciamo di di ombre che ci inseguono ce ne sono veramente tante
E questa frase di luci e ombre rappresenta in maniera compiuta le condizioni in cui oggi si trova la Regione Siciliana
Ma l'altra frase che mi ha colpito eh che questa
Questa Regione in questo momento e questo bilancio soffre di una rigidità della spesa
Perché io non
Onorevole Cracolici non mi sono solo quattro sbagliato non solo sull'occupazione anche
Di bilancio ma vi sono anche occupato di ascoltare
Tantissime persone
All'ascolto tantissime persone che fanno manifestato le loro necessità oggettive
Che provengono da questo bilancio e ascoltando queste persone vi assicuro onorevole che interessantissimo ascoltare le persone perché dall'ascolto delle persone si comprende la vita di una Regione
Mi sono reso conto di quello che avete detto oggi
E di qui e mi associo alle parole del Presidente
Sul fatto che
Di possibilità dazione in questo momento in questa manovra correttiva perché non ce lo dimentichiamo di manovra correttiva si tratta ne abbiamo veramente poche
In questi giorni abbiamo lavorato con uno spirito di sacrificio importante
Unica cosa che mi dispiace che è stata detta oggi
E che in Commissione Bilancio sembra che abbiamo giocato e sinceramente fare dei sacrifici per lavorare fino alle sette di mattina di sabato di domenica
A mio avviso è con questo spirito io l'ho fatto e con questo spirito le persone che sono state con me lo hanno fatto
Ha un solo significato non è quello sicuramente di imbrogliare ma è quello
Di con urgenza e responsabilità chiudere questa difficile situazione in cui ci troviamo e di cui siamo vittima a seguito di questa benedetta impugna
Viva
Per rispondere all'onorevole Falcone noi in questa manovra
Stiamo portando siamo riusciti a portare diciamo delle risorse nuove e con questo con questi cinquecentocinquanta milioni che sono certi oggettivi e liquidi non sono ho sentito dire delle cose poco chiare su patto non patto
Cinquecentocinquanta milioni sono soldi concreti liquidi che vengono immessi in maniera oggettiva in questa manovra
Ma non solo non abbiamo fatto solo questo abbiamo cercato di garantire quel Fondo residui per un ammontare di duecento milioni di euro e quindi andando in quella direzione
Che tanto ci sta a cuore a tutti che non è semplicemente un desiderio del Commissario dello Stato e della Corte dei conti ma è un desiderio da siciliani che tutti abbiamo di colmare quelle ombre
Che ci inseguono e penso onorevole Cinzia guidando per molti anni a fronte della quale tutti siamo chiamati e stiamo facendo dei sacrifici
Ma
A questi duecento milioni di fondo che noi stiamo mettendo se ne aggiungeranno certamente altri cento
Dagli accertamenti dei residui attivi che storicamente negli ultimi anni hanno avuto una media di centosettanta milioni di euro e che noi stimiamo potenzialmente in altri cento milioni di euro che porteranno a fine anno
Al fondo ad essere
Con non montare non meno di trecento milioni di Euro trecento milioni di euro che con
Il il comma sei dell'articolo tre
Non andranno più in perenzione ma che diventeranno immediatamente riduzione dei residui attivi perché questo che oggi stiamo scrivendo in questa norma
In questa norma stiamo scrivendo che noi non giochiamo più
E non vogliamo giocare più con i residui attivi noi abbiamo la certezza che ci sono degli importi che devono essere svalutati delineati al bilancio e noi oggi di questo ci facciamo impegnarci ci prendiamo carico
E a fine anno noi intendiamo stralciare dell'idea che da questo Bilancio già una consistente
Seppure esigua parte dimostrando che cosa dimostrando che a fronte di una spesa rigida
Una spesa che non ci consente di tagliare le teste ma che ci consente comunque di stringere la cinghia
Noi ci stiamo prendendo degli obblighi degli obblighi perché ciascuno di noi vuole che questo Bilancio torni a essere un Bilancio veritiero e corretto
Un bilancio di cui noi possiamo andare orgogliosi ed è per questo che facciamo questi sacrifici fino alle sette del mattino perché vogliamo essere orgogliosi dei nostri conti ed è per questo che io ho accettato questo incarico
Ultima cosa a cui
Volevo velocemente rispondere era la questione dell'IRCAC
Noi abbiamo fatto di più sull'IRCAC come lei sa nel momento in cui mi sono insediato una delle prime questioni che mi sono state poste era proprio la chiarezza
Su questo ente che svolge e deve svolgere un ruolo importante e che ha un ruolo importante
E io come assessore perché diciamo che da tanti anni c'erano appunto anche lui luci e ombre su gli ammontari a disposizione sulla gestione
Ho immediatamente proprio a garanzia dell'IRCAC firmato un'ispezione e ho messo ben tre direttori generali
Che da già da diversi giorni
A compiere una verifica ispettiva tetti quasi terminata e che noi che io depositerò a fronte del quale
Abbiamo posto questo importo in Bilancio
Quindi volendo chiudere sintetizzare quello che noi abbiamo fatto con grande fatica in questo in questi giorni e devo dire con la collaborazione di tutti perché è vero quello che ha detto il Presidente in questo momento c'è un grande senso di responsabilità
Al di là delle delle di partiti al di là di ciò che ciascuno legittimamente pensa in questo momento c'è una grande responsabilità perché a tutti sta a cuore
La Sicilia ma soprattutto siamo tutti stanchi di parlare di Bilancio
è di non occuparci di tante altre cose che devono portare allo sviluppo non è possibile che andiamo avanti in questo modo perché questo sottrae energie a quest'Aula per tante altre cose
Che devono essere portate qui e che devono essere approvate che sono urgenti è che poi portano inevitabilmente a questa stortura di mettere all'interno di una manovra finanziaria anche altre materie
Che non lo sono ma che esso ma che sono urgente che ciascuno di voi ritiene urgenti per il bene di questa terra
Quindi il mio augurio dopo tanto lavoro e vi assicuro che ne che sono molto stanco come come tanti di voi mio augurio è che la prossima settimana riusciamo
Con tutti con tutti gli opportuni anche diciamo aggiustamenti che quest'Aula
Poteva all'interno di questa manovra riusciamo a chiudere definitivamente questo questo capitolo per occuparci di tante altre cose urgenti che la nostra di cui la nostra terra a molto bisogno in questo momento grazie
Grazie Assessore bene non ci si non essendoci più interventi dichiaro chiusa la discussione generale voglia un passaggio agli articoli
Che poi si sono trovati anzi il Parlamento approva
Dobbiamo votare ma in compenso
L'ordine del giorno presentato
Da tantissimi parlamentari che è stato illustrato l'onorevole vinciullo che riguarda la questione di Siracusa
Quindi
Chi è favorevole strepitosi atti parlamentari prova e invito la prima Commissione
Relatore onorevole cappello
A arrendeva relazione in ordine al disegno di legge sui cosiddetti testimoni di giustizia al fine di incardinarlo
Disegno
Signor Presidente
E lo allora
Incardinando formalmente del disegno di legge quattrocentosettantotto sbarra veniteci imporre testimoni di giustizia diamo termine fino alle ore diciassette di lunedì per presentare emendamenti
La seduta
Allora
La seduta è rinviata a lunedì ventotto luglio due mila quattordici ore sedici con il seguente ordine del giorno Comunicazione discusse in disegni di legge benefici in posizione di giustizia assestamento del bilancio della Regione a seguire tutti gli altri
Argomenti già iscritti all'ordine del giorno è a vostra conoscenza conoscenze la seduta e Tosca