29LUG2014
dibattiti

Primarie di coalizione e rinascita del centrodestra

DIBATTITO | Roma - 18:18. Durata: 1 ora 13 min

Player
In occasione della presentazione dell' e - book di Daniele Capezzone "Per la rivincita.

Software liberale per tornare in partita" (Gruppo Datamedia).

Registrazione video del dibattito dal titolo "Primarie di coalizione e rinascita del centrodestra", registrato a Roma martedì 29 luglio 2014 alle 18:18.

Dibattito organizzato da Fondazione Nuova Italia.

Sono intervenuti: Gennaro Sangiuliano (vicedirettore del TG1), Daniele Capezzone (presidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati), Guido Crosetto (co - fondatore e membro del Comitato di Presidenza, Fratelli d'Italia - Alleanza
Nazionale), Nunzia De Girolamo (capogruppo alla Camera dei deputati, Nuovo Centrodestra), Raffaele Fitto (deputato, Fi), Gianni Alemanno (consigliere del Comune di Roma, Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Amministrative, Berlusconi, Calabria, Campania, Costituzione, Destra, Economia, Elezioni, Emilia Romagna, Forza Italia, Fratelli D'italia, Governo, Informazione, Lega Nord, Nuovo Centrodestra, Partiti, Politica, Popolo Della Liberta', Presidenziale, Primarie, Regionali 2014, Renzi, Riforme, Senato.

La registrazione video di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 11 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.

leggi tutto

riduci

18:18

Organizzatori

Fondazione Nuova Italia

Scheda a cura di

Fabio Arena
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Certamente c'è già si può
Di
Paolo Romani
Economico cartolina
Allora
Il disavanzo
Ordinari
Da
Fare
Però vorrei introdurre
Con una brevissima considerazione
Allora
Francamente indica perché è un buon giornalista deve avere un metodo aristotelico ecco poi calate le soluzioni e dall'altro il giornalista invece deve guardare nella spazzatura perché guardano la spazzatura si capiscono molte più cose che attraverso delle Poste analisi
L'altroieri all'università insegno la Facoltà di Economia della Sapienza abbiamo avuto un seminario su degli scali c'erano
Generale e commercialisti consulenti del lavoro locali c'è un pubblico tradizionalmente afferenti all'elettorato di centrodestra
Io ho fatto il mio intervento e ho ricordato
Quella che è stata la settimana mila di Renzi che la scorsa settimana i politici del centrodestra non se ne sono neanche accorti che cosa è successo la scorsa settimana
Quattro virgola tre in meno delle esportazioni zero virgola sette in meno dei consumi a riprova che gli ottanta euro non hanno funzionato
Ancora calo della produzione industriale
E poi il Fondo monetario internazionale che dice che il PIL italiano crescere lo zero virgola tre mentre il Governo aveva ospitato usiamo il termine Hospital Verboschi cara ospitato un
Zero virgola otto
Zero virgola tre però è una stima prudenziale del Fondo monetario internazionale perché potrebbe andare peggio di fronte a tutte queste mie obiezioni non ultima quella che le api forma del senato per quanto importante poteva essere approcciato la manina tedesca come nel due mila sei quando ci fu una diversificazione di funzioni tra Bund e sta anche Bundestag
Questi signori che hanno detto sì hai ragione noi abbiamo però votato Renzi perché Enrico ma come siete d'accordo con me sulla politica economica che il cuore pulsante della sofferenza della carne viva di questo Paese
Ho detto tra l'altro a questi signori attenzione che stiamo spendendo trecento mila euro al giorno pari a nove milioni di euro per l'operazione mare
Suma cosa che nemmeno la ricca Australia che a quaranta milioni di abitanti su un subcontinente si permette di spendere una ricca Nuova Zelanda
Quando mi hanno dato ragione cimeli mi ha detto situati ragione nel merito ma l'alternativa qual è dove l'alternativa
Quindi
In questa esperienza c'è tutto il tema di oggi l'alternativa non c'è
Il centrodestra non c'è vedete io non sono molto pessimista per il centrodestra perché ritengo che il sedimento antropologico degli elettori del centrodestra intesa come diversità culturale esista e continua ad esistere in questo Paese quando nel novantatré Occhetto con la gioiosa macchina da guerra
Si illuse che arrestando i vertici della Democrazia Cristiana il Partito Socialista dei LiberalPD pubblica anzi potesse poi dopo prendere quell'elettorato si sbaglia di grosso perché si determino un vuoto pneumatico che Silvio Berlusconi in quegli anni con un progetto all'epoca credibile oggi consentitemi non tanto più quando a
Colmare
Quindi adesso cioè si è determinato un nuovo vuoto pneumatico un voto di classi dirigenti
E soprattutto un vuoto di progetto politico ecco perché poi anche diciamo quell'elettorato che non dovrebbe votare dance ma si dovrebbe costituire attorno ad altri legittimi interessi non vota
Vota poiché Renzi questo che il tema il tema di fondo quindi il tema è quello della appunto della rinascita si dice della ricostruzione del centrodestra fermo restando che determinati valori cioè quelli che sono i valori essenziali che diversificano
Il progetto prima di tutto culturale come diceva produce poi un progetto politico sono valori che secondo me esistono
Dico solo una frase e poi concludo e do la parola subito all'onorevole Capezzone
Augusto Del Noce parlava di trans politica che cos'è la trans politica e qualcosa che trascende la politica
Quando qualcuno qualche mio collega metto ma perché non voti pure Turin sì dico io no guarda perché frane Renzi c'è una differenza
Di trans politica cioè nel senso che la visione del mondo delle cose della profondità della vita dell'essenza della vita fra il mille Hui
E legittimamente riversa
La capacità però è organizzare politicamente
Tutto ciò Tatarella diceva che italiani moderati sono il sessantacinque per cento del corpo elettorale bisogna parola capo avere la capacità di organizzarli attorno ad un progetto politico qui c'è Italo Bocchino e questa frase la conoscete la ricorda bene
Allora io parla apparterebbe partirei scusatemi da Capezzone per la rivincita software liberale per tornare impartita che cosa propone il suo progetto
Grazie grazie
A
Ho citato
Complessivo dinanzi a un operatore per questi
Stimo legge già mettono chiedono un rinvio nell'impianto
Io non pochissime cose a me pare sia in corso non badate fra centrosinistra il centrodestra da ricostruire
Ma in Italia sia in corso tra fiction e realtà
In questo momento sta stringendo la fiction
Un giorno c'è la fiction la concordia
Un giorno c'è la fiction dell'incontro con le brevissime interviste che hanno vinto Wimbledon oggi c'è stata una puntata della fiction con la squadra furberia di scherma
Presto ci sarà una fiction con il meraviglioso Nibali che ci ha fatto emozionare
Poi c'è la fiction
Del Senato con la rappresentazione delle parti assegnate in commedia King virgolette il grande riformatore
Virgolette e il
Chieco conservatore
Tutta questa fiction voi ciascuno può stabilire se fiction di buona qualità o no non mi interessa
Ma tutta questa fiction e a mio avviso è una grande armadi sinistra azione Massa
Rispetto alla realtà
Che è quella che cominciava a descrivere San Giuliano
Ed è una realtà ancora più grave delle cifre che San Giuliano correttamente in Aula
Previsione di crescita cinese da zero otto zero sei zero cinque zero due attenzione i primi dati reali dell'anno sono addirittura negativi meno zero uno nel primo trimestre dell'anno
L'Europa legittimità drammaticamente le porte
E io non ne subito ma
Il dato e che alle richieste di attenuazione la risposta è no no
Senza neppure dire grazie semplicemente no livelli di tassazione che sono ormai diec'sostenibili e la tassa sulla casa adesiva fra ottobre e dicembre invito giunge a guardare
Dunque occorre che in questo Paese non vengono mai mostra la curva dei fallimenti nella curva dei concordati rapidi e vedere l'andamento di queste curve che vigeva diversa
Letteralmente
Se giochiamo un altro blocco la fiction arriva la troika a passo di carica fra qualche mese mentre si ride
Si scherza
E
Consentitemi di dirlo in questo rapporto tra fiction e realtà ascoltiamo dal protagonista maggiore della fiction
Parole che sono accattivanti che non sono
Parole chi vecchia sinistra a volte sono parole di nuova sinistre che suonano anche bene anche per il centrodestra mai fatti raccontano una realtà profondamente diverse
Essa
E una politica economica del Governo in particolare una politica di tassazione del Governo che assomiglia alla battuta
Storica che negli anni faceva sui tassi a Torino quale nella logica dell'assalto
Se qualcosa si muove in passato se si muove con Regolamento lo se non si muove più sussidio
Questo è
Diciamo la logica più speso più di tasse che viene realizzata contrariamente alle parole
A Bari talmente buone
Che ascoltiamo nella fiction in una pausa tra la tennista Boschieri migliore il ciclista
E oggi utile questa fiction e questa continuare a nome di distrazione di massa che per ora vince clamorosamente sulla realtà può conoscere l'estrema distrazione di massa cioè una bella campagna elettorale
Che toglierebbe il problema delle manovre
Per rendere azione
Il racconto di un momento di verità Paese
Ma io chiuderla qui trovando un incidente trovando qualcuno che nella fiction si presti a fare la parte del cattivo che ha procura
Vengo anch'io
Volevo fare le riforme volevo cambiare ma questi mascalzoni avevano impedito basta andiamo a votare chiamiamola così
E poi dopo la campagna elettorale arrivano troppo chiaro
Ecco io
Sto per smetterla
Credo che qui stia il compito del centrodestra
Ovunque si sia dislocati ovunque si sia dislocati questa il rating importa turista ma importa soprattutto come si sta attorno esista come si sta dove sta
Io credo che tutti hanno
Un'opera d'isolamento consentitemi un solo piccolo racconto che abbiamo tutti in testa San Giuliano conosce come me le cose da verificare consentitemi questo piccolo racconto novantuno novantadue
Bush padre che era Presidente
Aveva vinto la prima guerra del Golfo aveva tassi di approvazione del novanta per cento si andava nel novantadue alla rinnovo che sembrava che la sua campagna elettorale forse anche a Roma insomma l'economia si fermano
Candidato contro di voi un giovane democratico governatore dell'Arkansas Clinton e che non era ancora molto conosciuto
Ebbene lui intorno del suo stato d'emergenza grazie colpo di genio una battuta che è rimasta che ora Della ricorderete tutti
E se gli economisti obbligo subito il problema dell'economia stiamo parlando d'altro ma il guaio è che l'economia che non riparte
E la campagna elettorale cambio cambiò l'agenda cambio quello di cui si stava parlando il nostro compito e questo è dire sia economiche Nesta Frentzen
è riprendere il
Squarciare il vero della fiction aprire uno sguardo sulla realtà quei numeri questo piccolo libro che cose è un tentativo
Vi prego di guardare i tre capitoli programmatici in particolare il capitolo sulla politica fiscale
Accade che chiede indegnamente pro tempore Presidente della Commissione Finanze abbia fatto una cosa che in Italia non sarà mai fatte cioè un esponente politico che mette in fila i numeri esponendosi
Due mesi mi espongo il terrore non ci sono state elargite blu abrogare un'operazione sciocca quaranta miliardi di tasse in meno individuando quaranta miliardi copertura voce per voce cifra per cifra
Virgola
Ho l'Italia entrate e il centrodestra entra in un ordine di idee di questo tipo di una sfida sui temi economici che non sia della gestione degli zero virgola della gestione dell'esistente della gestione dello status quo su cui vince la fiction perché naturalmente più sexy parlar d'altro
O noi siamo capaci di mettere in campo una proposta di questo genere e ovviamente poi farla viaggiare su strumenti ci sono le regionali e si facciano queste primarie che sono lo strumento per mettere in campo una coalizione magari accompagnate anche da primarie di program
Primarie di contenuti prima gli evidenti in modo che non sia solo una guerra di facce di bandella sia una guerra di Progetto una buca
Va in positivo nella quale si sta uniti sul cinque cose come accade nei grandi Paesi occidentali e ce la giochiamo sennò
E chiudo davvero
Dimentichiamoci un attimo le appartenenze
Le magliette e le speranze se no finisce male per tutti un altro capitoletto che mi permetto di segnalare
E quello sulla svendita del Paese
Chi parla è un liberale che è dunque favorevole alle privatizzazioni sono da questo punto di vista insospettate però non mi piacciono le svendite come accade nel novantadue novantatré
E ora rischiamo di ricominciare
Guardate in queste ore non è una svendita
Ma
Un gigante cinese China stent di rinvio entra inscindibili reti la scatola di Cassa depositi e prestiti che autorizzi energetiche SNAM Rete trentacinque per cento
Era stato messo sul mercato il quarantanove per cento trentacinque per cento va umiliante cinese
Da quanto capisco e anche una buona offerta che in un determinato telecontrollo che mette molti soldi quindi nulla da eccepire
Tecnicamente
Però se ne può parlare
Come mai su una cosa di questo genere che non è solo roba per commercialisti per ragionieri Huber economisti ma è una roba Dio santo anche geopolitica Geo
Ca la Cina che entra in un asset strategico del Paese non c'è un minuto di discussione durante la fiction tra tennisti ciclisti e schermi due
Ecco io credo
Riserva questo
Bagno di realtà farci assalire dalla realtà e se saremo stanchi dalla realtà forse anche quelli della fiction vedranno qualche luce in meno
è un poco di buio rispetto ai loro Celli azzurri grazie e buon lavoro a tutti noi
Adesso diamo la parola
Il dottor Serino però ed è una cosa
Convivendo devo fare il Governo dovrebbe essere una cosa capitoli
Colpevoli
è vero che da una parte forse c'è una fiction però dall'altra parte voce un film imbianchino o c'è una commedia all'italiana che e
Perché guarda in tutti i processi politici la ricostruzione a parte dalla consapevolezza e i propri limiti degli errori che sono stati fatti errori proprio storici di dimensione storica e del tradimento che si è fatto nei confronti degli elettori
Se lo si mette in campo con crudezza e con nettezza
E con grande sapienza quelli che sono stati i limiti e gli errori che sono stati fatti e allora si continua da una parte con la fiction che in parte posso anche condividere ma dall'altra parte si continua con la commedia all'italiana
Posso permettermi di natura
Segnalo i capitoli dodici e tredici del libretto allo Stato non lo sai film in bianco e nero
Cioè il Moscow più che l'interruzione delle trasmissioni
Va bene la parola Crosetto
Se
Sette riprendere
Il
Il paragone della fiction
Oltre al protagonista principale della fiction mi pare che è un ruolo importante ce l'abbia
Cito un nome a caso deve servire sostegno in questa fiction ad esempio sulle riforme istituzionali
E sulle riforme verso la futura legge elettorale per cui
Cioè quando San Giuliano parlanti io sottoscrivo tutto quello che il metodo gliele
Senso che qualunque parola comprese le molte delle proposte come già detto nel tuo libro
Perché penso di sì occorre avere il coraggio di fare e le proposte di politica economica di centrodestra che ci sono mancate quando siamo stati al Governo a proposito dei mea culpa a cui ci richiamava a San Giugliano ma
Io attorno alla battuta
Prima atteso il centrodestra non esiste
Attorno a questo tavolo siamo tutti amici ma
C'è chi come me si ostina a fare opposizione
Siccome Nunzia anche se con qualche distinguo fa parte di questo Governo
Quindi
Impropria
Sostiene questa grande fiction ma questo grande attore di fiction sostiene lui sostiene le sue politiche non sostiene nell'azione di governo suo partito
C'è chi come Forza Italia lo fagiolini alterne qua ci sono due esponenti di quelli duri contro la politica economica di Renzo e movenze ce ne sono da altre parti con l'espressa forze militari Forza Italia che invece ritengono che
Il percorso debba essere fatto con Renzi ed è fatto quotidianamente coerenze come esistito un tavolo del centrodestra per parlare ad esempio di riforme istituzionali
Prego abbiamo sempre parlato di presidenzialismo
Stiamo abrogando
Il Senato cosa che
Io avrei fatto a questo punto definitivamente ma avrei introdotto anche un tema che era fondamentale per il centrodestra certi il tema della governabilità
Si può tenere anche in un modo interno solo
Che
E magari con l'elezione diretta del Presidente della Repubblica
Non c'è bisogno di distruggere il Senato e la Camera o di rendere senatori e deputati schiavi pecore di quelli che nomineranno per avere la governabilità c'è un altro sistema ci sono altri sistemi come
Elezione diretta con la maggioranza data al partito non è prezziari ce ne sono mille
Essendo state dei temi interessanti riscossione al centro del sequestro e non è stato possibile non per colpa di qualcuno
Perché qua le colpe attorno a questo tavolo io le divido equamente ce lo non non mi metto la parte di chi pontifica dal
Dallo scoglio del della giustizia e guarda gli altri che hanno sbagliato tutto no abbiamo tutti sbagliato molto
Non vedo adesso gli anticorpi gli errori che abbiamo fatto
Ognuno di noi non si fida più dell'altro perché il percorso che i partiti in cui si è scomposto strettamente stanno facendo sono percorsi che allontanano sempre di più
Io l'altro giorno era Rizzato Nunzia sulla battuta abbia digerito e tu sei quanto sono amico piangere IVA quando dice mille giorni e poi ognuno per la sua strada
Ci sono dei matrimoni siano durava mille giorni
E dopo mille giorni ripercorso assieme a un Governo come fa uno al giorno prima prevenzione separarsi vincendo siamo un'altra cosa
Però io penso che
Non esistono
Tatticismi che possono durare più di
Due o tre mesi esistono scelte politiche orrenda
Non è il segretario del PPI
E la politica che fa una politica di centro non di centrosinistra per cui una parte di quello che era il centrodestra ritiene i dovranno appoggiare oggi ora e per sempre
E sarebbe logico di
Ieri che nei lavori riteniamo che quello che era il PD
Il vecchio veri è morto che quello che ho interpretato esso rappresenta una politica che può trovare d'accordo anche Angelino piuttosto che Casini piuttosto che altri che abbiamo sempre considerato il centrodestra
E indica e individuare un percorso politico che è di rottura del vecchio centrodestra
Oppure si pensa che trentesimo interpretando
In modo
Molto convincente
No la politica che
Non ha nulla a che fare con quella che
Ritroviamo nel libro di Daniele o che io avrei in mente che illiberale che parte da liberare le energie positive di questo Paese
Cioè non parlo per le distribuendo una ricchezza io
A me piacciono gli ottanta euro che mi piace sempre quando quando diminuiscono le tasse in qualunque senso ma il problema principale scusa non so come
Sassi al microfono sono io ma il problema principale
Non era quello di redistribuire una ricchezza che non esiste perché il buco probabilmente sarà superiore a venti miliardi ma poi ti dico come secondo me non risolverà era mettere i codici debba essere i conti di produrre una ricchezza che non è più in grado di produrre
E il motivo per cui non si produce oggi lo dice retto Confcommercio oggi fa lo sappiamo da sempre la tassazione reale al cinquantatré virgola sei per cento non
Esistente in alcun Paese al mondo
C'è
Quando il cinquantatré virgola sei per cento di della ricchezza prodotta da dalla somma dei cittadini e prelevata dallo Stato quello Stato non ha possibilità di futuro
E non esiste il tempo per abbassarla dal cinquantatré sei al cinquantadue otto al cinquantadue al Cal cinquantuno in dieci anni perché sì morto
Perché la possibilità di sopportare un peso così
Non c'è
Non c'è c'era in epoche in cui la nostra valutasse lodevole ci consentiva di essere competitivi anche quanto noi eravamo con i prodotti non la più quando noi abbiamo la valuta che forte del mondo
E ci confrontiamo con i mercati pronta più forte del mondo
Il giudizio su questa cosa ad esempio taglia in due spacca centrodestra centrosinistra perché le risposte che dovrebbe dare il centrodestra di fronte all'affermazione questo tipo sono profondamente diverse anche a quelle che darà in questo momento
Sono semmai all'ATO ci sono due forme con cui negli Stati Uniti e Inghilterra ci sono affrontate prima taglio
Ha fame la bestia
Cioè tagliando le tasse mentre lo Stato nelle condizioni di non poter più spendere
E poi dopo credo cosa succede nella ripresa dell'economia mentre invece l'approccio del centrosinistra ente prima raggiungo il pareggio siccome io faccio buchi per raggiungere pareggio mentre la Cassazione
Allora noi abbiamo accettato questa logica distruttiva per il Paese qualcuno dirà che non l'ha gettata lo dice l'anima sempre va ascoltato da quando tutti i voti
Posso essere cattivo tutti votaste il fiscal compatte qualcuno mi diceva che eravate dei pazzi e dopo tre anni ritrovare tutti d'accordo su questa cosa
Se no che mi auguro non c'era minimi sono contento ritorna dopo arriva e la stessa cosa che io stesso percorso che stiamo facendo adesso allora esiste la possibilità
Per i va di moda il mio partito parlare di primarie
Le primarie servono a scegliere un leader quando c'è un percorso che bisogna
Percorrere insieme
Se lei adesso facessimo le primarie del centrodestra avremmo cinque sei otto venticinque trentadue leader ognuno con una strada diversa
E cosa ci manca invece compattarsi su quello che noi pensiamo sia il percorso questo Paese per questo Paese perché Daniele tu hai ragione è facile ironizzare sull'attività di Renzi di quest'anno lo sarà ancora di più nei prossimi mesi
Però noi dobbiamo
Esseri i primi
A dare un'impostazione diversa la politica italiana io mi sono stufato vincere perché lo spiego quanto fa schifo il mio personale
Sono mi sono stufato di vincere sperando che il mio avversario faceva colori che poi danneggiano il Paese
Io vorrei una competizione nel quale vinciamo sapendo che essendo convinti di quale cose alternative vorremmo fare
Io vorrei che avessimo il coraggio di dire che se ci fossimo noi oggi
Toglieremmo
L'IRAP faccio un esempio
Ma poi fossimo in grado di farlo non farlo per le elezioni facendo promesse elettorali che smentiamo il giorno dopo
Io mi sento ancora il peso del fatto che vero che Equitalia la creata Visco ma i poteri di Equitalia di metà le ganasce fiscali gliela date Tremonti
Egli era data e molti Corico anche con quelli che hanno i miei voti allora
E quando guardo le persone in cui Equitalia entra con una violenza che non esiste nessun altro Paese al mondo
Dico il centrodestra
E quello che dovrebbe dire che anche lo Stato ha un colpire nel rapporto coi cittadini con le imprese e il centrodestra dovrebbe ricostruire quel confine di garanzia che quello che fa sì che le imprese i cittadini si sentano all'interno dello Stato non su tutti i punti
Ma persona rispettabile abbiamo cancellato quel confine
Abbiamo tolto il confine che lo Stato poteva superare per entrare nelle nostre case nelle nostre aziende e l'abbiamo ricostruirlo dicendo ha ragione sodio dicendo partendo gli errori che abbiamo fatto ma mettendo i paletti che ci distinguono dal centrosinistra
Ne dico un'altra
L'immigrazione
è un fenomeno
Che non va affrontato con il primo sbocco conclude con lo stesso pentitismo porcheria da dieci euro Barbone
Perché un conto è l'approccio
Umano
Egli ha verso la disgrazia di una persona con cui mi incontro un conto è la risposta politica a un fenomeno che riguardano persone che singolarmente
Fanno pena chiunque di noi ma che possono senza controllo distruggerli pentita del Paese in cui vanno
Che poi sono se non esiste e controllo cambiare
Il Paese verso il quale si dirigono per necessità
Avere il coraggio di affrontarlo
Senza razzismo ma senza falso pietismo
è un un crinale su cui ci differenziamo le risposte dal centro sinistra
Però dobbiamo avere il coraggio di farlo nella differenziazione di queste cose potrei aggiungere mille non voglio parlare della famiglia non voglio parlare dell'attenzione alle coppie gay ma
Dall'economia a agli altri temi cambiamo mila ecco io penso credo che possiamo ricostruire un passaggio
Facendo intanto una piattaforma comune guardandoci in faccia dicendo chi siamo e dove vogliamo andare
I partiti esistono perché vogliono cambiare qualcosa e difendere qualcosa
Esiste un centrodestra che sia in grado di dire sulle stesse cose queste vogliamo riprendere fino alla morte queste vogliamo cambiarle da lì poi quei né si può iniziare la nascita di quello che si potrà contrapporre a venti secondo
Allora Nunzia De Girolamo
Prima quando eravamo lì la
Mi ha detto che
Di frequente le scrivo qualche Twitter contro
Io ho detto sì è vero lo rivendicato a chiedete vediamo se mi riesce a convincere il contrario e quindi a guadagnare un Twitter favorevole per quello che possa affrontare mio scritte che conta poco o nulla
Avresti morale su questa riflessione
Storicamente se ne ripercorriamo gli ultimi trent'anni tutti i tentativi che sono stati fatti distaccare pezzi di elettorato e classe politica del centrodestra per portarli a supporto della sinistra sono falliti
Molti l'hanno dimenticato Dini Rinnovamento italiano ed è anche il quattro per cento ad una consultazione elettorale quando fu chiesto agli elettori emiliani
E Toscani dell'allora PDS di votare il partito di Dini per fargli da aggiungere la soglia Dini poi è scomparso dallo scenario politico eppure aveva il PD greco
Di ex direttore generale della Banca d'Italia
Vi ricordate Scognamiglio che fu il primo Presidente del Senato della prima esperienza di governo di Berlusconi fu fatta legge Presidente del Senato poiché censiva Mastella lo quell'operazione che consentirà nascita del Governo D'Alema efficiente ministro della difesa del Governo D'Alema
è scomparso dallo SCO attiene politico oppure era un notabile della Bocconi era professore
Di diritto costituzionale o del lavoro adesso non ricordo non ricordo bene pure lui è scomparso dallo scacchiere dallo scacchiere politico cioè tutti questi e tentativi quando si taglia un pezzo di elettorato soprattutto un partito che si definisce nuovo centro destra
E poi lo si porta dall'altra parte possono dare una redditività
In termini di poltrone istmo nuova parola poltronissima o possono dare una rigidità immediata ma poi sono destinati a fallire sarebbe l'intenso se lo facessero da sinistra il mio non è un discorso in discorso per schemi
Perché perché portano ad un taglio del cordone ombelicale con il proprio sedimento culturale
Qua propria appartenenza ideale con il proprio progetto politico e poi a una cosa le devo chiedere
Però
Sì di può pure stare al Governo però io non ho visto anzi ogni
Di forza tali al Governo tale da imporre la rappresentatività del proprio corpo elettorale cioè se sugli ottanta euro
Alfano avesse fatto una durissima battaglia
Per dire gli ottanta euro devono essere estesi ai lavoratori autonomi ai miei amici fotografi che stanno qua e di dobbiamo dare anche a loro gli ottanta euro allora io lo capisco di noi stiamo al Governo e portiamo a casa un riso è stato portiamo a casa un risultato per
Coloro i quali sono dei lavoratori autonomi ma questa azione non c'è stata c'è stata come dire un assecondamento di quelli che erano i progetti i progetti di Renzi
E poi mari nostrum
Alla fine sapete che cosa succederà poi quando si andava passi a campagna elettorale che Mare Nostrum verrà addebitata ad Alfano e carenti e molti del del PD diranno e ma anche noi avevamo i nostri dubbi per questo eccessivo per azioni perché noi siamo in un mondo dove la democratici stima Spagna di Zac vero sparava sedute Melilla contro gli immigrati dove la democratici si mostrare potenziate che l'Australia se un Paese antidemocratico o che la Nuova Zelanda sia un Paese antidemocratico e gli animalisti perché gli immigrati nostro non Sabatino in Costa Azzurra eppure la Costa Azzurra è molto vicino alle coste dell'Algeria sarebbe possibile sbarca approvasse la sbarcare in Costa Azzurra balza
Il ministro valse che era Ministro degli Interni è diventato ministro poi dopo
Devo Ministro ha ritirato la proposta di legge no perché è interessante vedere segue vagliamo questo tweed favorevole fa
Anzitutto grazie a Gianni per questo invito e per questo momento di riflessione
Poi dico a te che per me se è vero che sono i centrodestra liberale e Kenia valori hanno un senso il taxi una persona vale quanto quelli di mille
Per cui per me è importante il tuo pensiero come quello di mille altre persone eccependo a guadagnare
Questo dritta favorevole
Io comincio dall'fiction
Forse ragione Daniele una fiction ma forse a ragione costretto c'è un regista ci sono protagonisti a giorni alterni quelli
Costantemente protagonista il vero dramma e quello che mi preoccupa e che se continuiamo così noi di centrodestra saremo le comparse per vent'anni del grande protagonista ed unico protagonista di questa fiction che Matteo Renzi
E se vogliamo evitare che questo accada consapevoli del fatto che in un Governo non si entra per formare una coalizione cosa che nel passato spesso è accaduto non ha funzionato basta pensare
Ai governi Prodi ma si entra perché ci sono dei programmi e quei programmi devono essere attuati e si esce non con una scadenza temporale ma quando quei programmi
Non trovano attuazione interno di quel Governo credo che anche questa c'è una base di partenza importante
E se noi vogliamo costruire un centrodestra una coalizione che guardi i prossimi vent'anni essere la vera novità nel panorama politico
Futuro B dobbiamo smetterla con le pagelle di buoni e dei cattivi con le rivendicazioni di chi ha fatto bene che ha fatto male di chi ha sbagliato e che ha avuto torto se il centrodestra e frammentato la Corte di tutti
C'è di più chi di meno ma la responsabilità e condivisa
E quelli che pagano sono soprattutto con gli elettori in particolare quel quarantotto per cento che non è andato a votare perché non si è sentito più rappresentato né da una classe dirigente né dalle idee di quella classe dirigente
Perché su questo sono pienamente d'accordo con Guido Crosetto quando dice ok alle primarie ed io ho firmato con entusiasmo
Perché ritengo che sia uno strumento valido che ha funzionato nel centrosinistra anche se ci son voluti anni per arrivare a Nancy perché non ci dimentichiamo quello che c'è stato prima Renza dovuto faticare per poi diventare leader di un partito che è partito
Però prima di questo secondo me noi dobbiamo essere in grado
Di riscrivere un patto con gli italiani
E lo deve fare questa classe dirigente utilizzando oggi uno slogan è che in questa casa mi viene facile utilizzato Tatarella caro oltre il Polo ma dobbiamo andare oltre il centrodestra il che significa andare anche oltre noi stessi
Oltre gli orticelli che siamo che abbiamo costruito ognuno di noi di garanzia
Dobbiamo essere capaci di oggi di lanciare su alcuni temi a partire dal fisco passando per la famiglia Ian se ANIA aziende gli autonomi le partite IVA tutto quello che ho sentito dire
Fino a questo momento trovare un punto d'incontro intorno a quello costruire
Quella coalizione che può essere realmente alternativa Matteo Renzi
Ha ragione quando dici che noi non siamo una presenza forte
E fastidiosa al Governo come magari lo è stata lega quando era nel Governo Berlusconi perché ricordo a tutti che la lega era con noi ma era una presenza ingombrante che riusciva anche a portare dei risultati
E su questo nell'ultima Assemblea che noi abbiamo avuto
La linea è stata esattamente
Questa da che uscita un po'dalla discussione generale che non si può continuare a stare in questo Governo
Se non si stanno maniera forte per portare avanti quelle idee che noi rappresentiamo che ci hanno spinto ad entrare in quel Governo io sono entrate in polemica del mio partito quando ha detto
Che quello che ci ha separato da Forza Italia non erano i programmi ho le idee perché sono convinta che quelle idee liberali riviste e rivisitate del novantaquattro ci possano riportare ancora intorno ad uno stesso tavolo ci siamo separati
Su una scelta noi volevamo rimanere al Governo e forse tale volevo uscire dal Governo poi ritornarci devo dire
Sulle riforme il che non mi sembra molto coerente
E noi siamo rimasti in cui il Governo perché pensavamo di salire su una nave chiamato Italia per portarlo in un porto di sicurezza ma non è un tragitto che può durare in eterno
Fatte alcune riforme io ritengo e penso che al fanno Guido abbia fatto anche una provocazione nei giorni che non sia da leggere come mille giorni punto e basta staremo mille giorni anche perché tutti siamo consapevole
Che mille giorni sono un'eternità nel panorama politico attuale che tutto può accadere
Consapevole che questa permanenza in questo Governo per mettere in sicurezza l'Italia non è un viaggio che può durare a lungo anche perché altrimenti
Qualcuno crede di poterlo far durare oltre il termine può dare l'impressione lettorato che realtà si è accomodato in prima classe per prolungare un viaggio comodo e non per costruire qualcosa che dia risposte agli italiani quindi quello che io
Credo sul quale noi ci dovremmo concentrare sapendo che Renzi è un buon giocatore di poker
E che obiettivamente anche sul tema immigrazione sul quale bisognerebbe alzare la voce con l'Europa non tanto per ottenere l'e-mail la Mogherini
Nel ruolo che si pretende ma piuttosto
Bisognerebbe andare in Europa per farci aiutare su temi importanti come l'e-mail immigrazione con onestà intellettuale di dire che è un tema che riguarda la difesa degli esteri non tanto Alfano come si è tentato
Di fare da più parti a cominciare dagli amici della maggioranza
Credo che oggi noi Renzi dovrebbe andare in Europa e rivedere il rapporto con l'Europa perché tutte le discussioni che tu
L'ANCI anche nel tuo libro tutte le cose che dici non possono prescindere dal rapporto che l'Italia a esattamente con l'Unione europea adesso Raffaele e lì
E ci potrà dire anche quanto l'Italia sia debole nei rapporti di forza all'intento all'interno dell'Unione europea
Io sono stata Ministro dell'agricoltura ho portato in Italia come te Gianni cinquantadue miliardi di euro di PAC ma vi assicuro che è stato complicatissimo perché prima anzi prima di questo Parlamento l'asse Francia Germania
E Inghilterra era fortissimo e l'Italia sebbene sia una potenza straordinarie usciva Contarini ente
Quindi Renzi al di là della Grande sfida degli attenderà e obiettivamente aspettiamo anche noi di vedere che cosa accadrà dopo la ripresa dei lavori
Dopo l'estate perché corrente siamo stati chiari gli ottanta euro ok alle famiglie ma non ci si può dimenticare le famiglie monoreddito degli autonomi di tutta la vicenda di partite IVA
E su questo saremo netti e su questo si può arrivare addirittura alla rottura se non arriveranno risposte chiare in questo senso
E sull'Europa Renzi gioca la vera partita perché può fare rotta motore in Italia ma quando poi
Va in Europa e dovrà dire che cosa fa alcuni al semestre europeo
Dovrà trovare delle soluzioni che poi
Incidano obiettivamente sulla politica
Economica italiana perché il quadro che ci attende durante l'inverno non è dei migliori e sinceramente mi per occupa al di là anche come con lei che vorrebbe di costruire la coalizione che i prossimi vent'anni centrodestra mi preoccupa innanzitutto di tarda italiana
Che è la ragione per la quale noi siamo entrati in questo Governo
Perché pensavamo che l'Italia andasse messa in sicurezza e che non si poteva
Far una distruzione di massa oltre che la distrazione di massa che è quella che rischiamo adesso quindi
Credo che i temi economici non avranno scadenze molto brevi se vogliamo ricostruire la coalizione di centrodestra ognuno di noi dovrà rinunciare un pezzo di né stessi e anche un pezzo del nostro egoismo sapendo che non è facile
Sapendo che ci sono scelte non rinviabili come quella delle regionali e e dico a te
Gennaro che onestamente con me sfondi una porta aperta per me le scelte devono essere chiare non esistono le geometrie variabili perché le Cletto Rato
Non solo non funzionava ma lo sbando i e non serve
Noi avremo le regionali e per me si deve ricostruire la casa del centrodestra la coalizione di centrodestra ma alle regionali con il centrodestra devo dire che per quanto mi riguarda essendo io una campana su questo siamo in anticipo perché noi la cabina di regia in Campania del centrodestra abbiamo già fatta
Domani là di ogni anno proprio perché siamo consapevoli che è casa nostra è il centrodestra infatti chiamiamo nuovo centrodestra in un del centrosinistra
Grazie
Allora darei la parola Raffaele Fitto e poi le conclusioni da parte del padrone di casa
Sì grazie io innanzitutto ringrazio Gianni Alemanno per questo invito per questa occasione che
CIDA e di discutere tra di noi io penso che questo sia uno degli elementi
Più importanti del centrodestra perché abbiamo bisogno di discutere tranquillamente
Di programmi e di prospettive anziché continuare a scontrarci come è accaduto nell'ultimo periodo e parto da questo dato perché perché ritengo che ci sia bisogno di una prima considerazione che dobbiamo mettere davanti a qualsiasi
Aggiornamento che è quella di ammettere da dove partiamo
Se noi continuiamo in una guerra di posizioni fra diverse sigle per cercare di riposizionarci senza
Svolgeremo un'analisi approfondita qual è quella che dobbiamo fare e chiamato in profondità in profondità non vuol dire trovare giustificazioni su ciò che è accaduto ma cercare di capire le ragioni di ciò che è accaduto
Noi le ultime elezioni europee le abbiamo affrontate nel modo peggiore
Perché siamo andati gli uni contro gli altri dando una rappresentazione pur giustificata dal sistema proporzionale
Di noia assolutamente sbagliata perché abbiamo svolto sui temi centrali della campagna elettorale uno scontro totale fra di noi l'abbiamo fatto in un contesto nel quale
Le conseguenze delle scissioni di scontri erano sul tavolo sul campo di battaglia
E abbiamo ottenuto un risultato che
Non possiamo giustificare con e l'affluenza che pure è un tema
Che Daniele in questo libro affronta perché è chiaro che noi abbiamo milioni di elettori
Che si sono fermati non sono andati a votare per nessuno stanno capendo se
Moderno ritrovare le ragioni per tornare a votare per noi o se invece decise definitivamente compie una scelta diversa però io penso che sia indispensabile
Ammettere che noi in questa campagna elettorale abbiamo
Creato le condizioni per ottenere questo risultato negativo il le parole
Da utilizzare non sono giustificazioni devono essere parole chiave abbiamo perso siamo in una crisi
Profondo dal punto di vista politico dell'identità che non c'è mai stata per la nostra parte politica da vent'anni a questa parte e se vogliamo ripartire dobbiamo cercare di dirci le cose come stanno affermando delle verità
Che tutti conosciamo e che a mezza voce quando qualche volta si dicono o che preferiamo evitare di dire perché penso che pensiamo che magari non sia ancora il momento di dirle attendendo
L'evoluzione o il passaggio degli eventi che rischiano poi di travolge ci dobbiamo provare ad essere protagonisti ognuno nel suo piccolo
Di quello che è accaduto e questa crisi di identità non ce l'abbiamo su ogni tema del dibattito politico del nostro Paese
Perché se noi parliamo di economia la domanda è c'è ancora bisogno di un elettorato di una forza politica di centrodestra che dia una risposta all'elettorato di centrodestra
E le cose che sono state dette che non voglio ripetere ma che sono
Oggettive
Ci danno una risposta affermativa non abbiamo degli elettori che cominciano a toccare con mano i dati di oggi sulla
Percentuale oltre il cinquantatré per cento dalla tassazione che tiene dentro tutta l'ultima partita sulla tassa sulla casa che è stato
Un Abbate un cavallo di battaglia per la in questi anni non solamente sul tema delle tasse ma anche valoriale l'abbiamo detto mille volte per la sinistra la la casa è un bene certo facilmente individuabile quindi facilmente tassabile
E nei paragoni ci indicano nel confronto con gli altri Paesi europei noi per esempio sul tema della casa abbiamo da sempre detto che in Italia visto che l'ottantaquattro per cento dei cittadini e proprietario di casa
La casa e un bene che va tutelato a prescindere che rappresenta uno dei punti di riferimento valoriali perché frutto
Del lavoro di una vita di una famiglia del passaggio generazionale del sacrificio e quindi è un tema al quale noi
Possiamo dare una risposta e anche
I recenti provvedimenti ai quali si è fatto riferimento agli ottanta euro con l'attenzione esclusivamente verso il pubblico impiego e l'esclusione totale dei lavoratori autonomi le partite IVA
E una
Tema che ci pone una questione di rappresentatività di una fascia di elettorato
Così come i temi europei s'ci indicano in modo molto chiaro che noi ci troviamo di fronte ad una situazione nella quale l'approccio del nostro Governo in Europa e io l'ho dedicato
Ascoltando tranquillamente tutto il dibattito che c'è stato sia
Nella insediamento del Parlamento europeo e nel discorso di presentazione di Renzi come Presidente
Di provvisoria del del semestre europeo del nostro Paese sia nel discorso del e nel voto del Presidente alla Commissione europea gli uni che
Cosa emerge in sintesi da queste due grandi questione che quel fiction alla quale faceva riferimento Daniele
Che e la quotidianità in Italia è stata portata d'Europa perché Renzi è andato al Consiglio europeo di qualche giorno prima l'inserimento del Parlamento europeo eh
Ha ottenuto
Secondo lui un grande risultato sulla flessibilità novità ne abbiamo discusso sui mezzi di informazione per giorni di questo grande risultato salvo poi svegliarsi in Europa con le dichiarazioni della Merkel
E dei vari ministri dei Paesi del nord Europa e in modo particolare nel dibattito che poi c'è stato anche dopo il discorso di Renzi che ci ha fatto scendere con i piedi per terra perché perché l'Europa noi l'abbiamo portato un Progetto di governo serio
E io temo che per mantenere alcuni impegni di fronte I nodi che abbiamo sul tavolo la riconferma degli ottanta euro che deve essere fatta in modo stabile
E una serie di altre questioni che dobbiamo cercare di affrontare le quali le quali questo Governo e dare risposte
Abbiamo il rischio di ritrovarci uno schema il quale questo Governo rischia di essere obbligato a sforare il tre per cento inevitabilmente senza rispettare però e proporre un progetto di governo si era che quello che noi anche in campagna elettorale abbiamo
Provate a rappresentare quando parliamo di un obiettivo che deve essere quello di accompagnare anche la richiesta di sfondamento come hanno fatto altri Paesi negli anni scorsi con delle riforme strutturali che sono fondamentali qui noi ritroviamo
I temi identitari per quanto ci riguarda perché possiamo provare a riparlare
A quei cittadini a quegli elettori che ci hanno abbandonati
E chiede cose sulle riforme al di là dei tatticismi delle posizioni la mia e notai la ribadisco anche qui noi sulle riforme non dobbiamo commettere l'errore di chiamarci fuori a prescindere le riforme vanno fatte e vanno fatte anche in modo bipartisan però non vedo nessun problema a dire con chiarezza che è un grande errore
Evitare di avere una Senato elettivo
E se tre italiani su quattro in tutti i sondaggi ci spiegano che il Senato
E preferibilmente elettivo noi dovremmo cercare di avere la forza il coraggio di sostenere questa posizione e di farlo in modo molto chiaro se non dovesse essere possibile queste meglio l'abolizione del Senato piuttosto che un Senato al quale si stanno attribuendo dei poteri
Dei poteri che vanificano anche il superamento del bicameralismo che messi nelle mani dell'espressione dei Consigli regionali
Mettono in condizione il nostro Paese avere una prospettiva sul tema delle forme ancora più complicato e quindi io penso che si debba parlare delle riforme senza Nunzia
Ipotizzare scenari diversi quali quelli che noi siamo indirettamente al Governo e siamo all'opposizione
E questo è un tema di fondo
All'interno della nostra coalizione per quanto mi riguarda all'interno del mio partito del nostro partito io sono all'opposizione di questo Governo perché c'è una politica economica che agli antipodi dei quelle che noi dobbiamo cercare di portare avanti perché c'è un tema quale quello delle riforme le quali dire con forza e con chiarezza all'interno del nostro partito e anche nelle sedi competenti ciò che pensiamo laddove vengono messi in campo degli strumenti che pongono
La questione identitaria abbiamo rappresentato per anni
Il tema del presidenzialismo
Abbiamo rappresentato per anni l'importanza dell'istituto referendario abbiamo rappresentato per anni la necessità di intervenire sulle tema della forma di governo non c'è nessuna di queste voci all'interno di questo percorso di riforma
Se non c'è un tema quale quello dell'istituto referendario che viene alzando l'asticella
Del numero delle firme da raccogliere messo reso ancora più complicato nella sua attuazione allora sono queste le questioni sulle quali noi dobbiamo cercare di ritrovarci e confrontarci avendo
La chiarezza il coraggio di discutere di questo e facendolo pubblicamente perché non c'è un problema di discussione su questo
Noi sbagliamo se pensiamo che all'interno dei partiti o fra i partiti bisogna rimanere coperti nel dire ciò che si pensa ad avere la capacità la credibilità la forza di aprire un grande dibattito che sia un'occasione per rigenerare un elettorato che oggi vive una condizione drammatica di difficoltà
Di spaesamento del nostro elettorato oggi non trova punti di riferimento io ho affrontato la campagna elettorale come Gianni come altri a questo tavolo forse solamente l'odio come candidati
E tu anche Guido giusto scusami
Io porto con me l'esperienza di questa campagna elettorale che in sintesi a un messaggio chiaro il nostro elettorato o ci ha votato per un eccesso di fiducia e di attaccamento
Ma comunque in molti casi
C'era a guardarlo con un atteggiamento assolutamente critico
Ha sovente distante non abbiamo provare a ricreare forme di entusiasmo che possono ridare un meccanismo di partecipazione allora anche su questo
Il tema delle primarie non è un tema da mettere avanti nella selezione della classe dirigente per un duello rusticano fra Tizio e Caio che si scontrano rispetto a chi deve fare che cosa
Ma sicuramente accompagnandolo da un dibattito sui contenuti
Penso che abbia la fondista funzione fondamentale di realizzare quella partecipazione alla quale noi tutti facciamo riferimento e come dobbiamo farla se non troviamo un punto
Di sintesi che sia programmatica
Anche qui rappresentando io nel libro di Daniele trovo un capitolo importante quale quello della sua esperienza da Presidente della Commissione finanze dove non con uno slogan richiama un tema
è quello di una opposizione che guida anzi c'è un'opposizione che grida e fa due esempi molto importanti il primo quello relativo al tema di Equitalia
Laddove nel lavoro di Commissione e nella spinta forte che è stata data da parte sua da parte del centrodestra in questa direzione con una condivisione più ampia anche nulla
Legislatura nella quale numericamente non siamo molto rilevanti siamo stati capaci
Di mettere in campo un meccanismo che ha messo delle dei limiti enormi all'azione di Equitalia perché non c'è Pulli impignorabilità della prima casa c'è della prima casa
La vita abbiamo è la prima casa non c'è prima pignorabile a dei beni dell'azienda c'è una rateizzazione in dieci anni degli importi fino a cento vince e chi ha una serie di questioni che dimostrano come nel merito né siamo nelle condizioni di poter avere dal punto di vista delle dei temi degli argomenti la capacità di dialogare i nostri e con i nostri elettori e tutto questo lo possiamo fare mettendo in campo un meccanismo che dia forza al nostro progetto politico che superi lo schema della contrapposizione
Fra
Chi guidi ruoli di partito perché qual è il rischio che era continuiamo con un processo autoreferenziale a discutere fra sigle di vertice pensando che una volta che
Continuiamo per sei mesi un anno a litigare a trovare forse col bilancino della politica verticistica un equilibrio fra di noi su come si possa stare insieme il nostro elettorato chiamato risponderà non sarà così
Non abbiamo bisogno di invertire il meccanismo e dobbiamo farlo mettendo alla base c'è nelle nelle mani degli elettori la capacità di selezionare la classe dirigente che possa costruire gradualmente un progetto che dia un vertice in grado di essere
Facilmente riconoscibile nostri lettori e che possa essere sintesi del lavoro che ne mettiamo tutti quanti in campo insieme ecco perché
Le primarie e le primarie possiamo destinarle come vogliamo hanno un primo appuntamento veniva ricordato da Nunzia poco fa le elezioni regionali che facciamo rifacciamo come il Piemonte
Discutiamo fra
Quale candidato ogni partito vuole
Inserire litighiamo fra di noi arriviamo ad una settimana la presentazione delle liste presentiamo due tre candidati andiamo incontro ad un massacro elettorale o ci fermiamo un attimo prima partire da novembre in Calabria in Emilia
Se sarà confermato il turno elettorale anticipato e cerchiamo di capire come si possano mettere in campo
Dei meccanismi delle primarie di partecipazione che siano programmatici e che possano scegliere in quei territori i candidati che possano essere in questa fase così difficile i più rappresentativi possibili sono questi i temi
Dei quali dobbiamo parlare al nostro interno dobbiamo farlo
Senza ipotizzare e necessariamente scontri e contrapposizioni c'è un nodo obiettivamente che quello della
Partecipazione
Partecipazione a questo Governo da parte del nuovo centro destra
E questo è un tema nutre eluderlo nel senso che e dire che per mille giorni che sta al Governo con Renzi e che poi dopo si ritorna nel centrodestra a fare un ragionamento tutti insieme è obiettivamente un tema la cui credibilità lascio tutti quanti voi giudicare e questo è un nodo
Come ci sono una serie di altre questioni che dobbiamo avere la capacità di mettere in campo
E tutto questo dobbiamo farlo riprendendo una stagione di confronto nel quale dobbiamo avere anche la capacità la volontà la decisione laddove necessario di dire ciò che pensiamo
Di dirlo aprendo un dibattito all'interno dei partiti e fra i partiti di mettere in campo un processo di partecipazione anche o che possa realmente fare emerge una classe dirigente che venga fuori da questo rapporto con la gente io porto con me
L'esperienza di quest'ultima campagna elettorale che non è stata la prima quindi o anche un parametro con le altre degli anni precedenti io in questa campagna elettorale ho avuto la possibilità di incontrare migliaia di persone ogni giorno
E io in questa campagna elettorale ho avuto anche tanta gente che mi ha non applaudito che mi ha contestato che mi ha spiegato perché non mi votava
Ci sono stati episodi anche poco piacevoli se si è andati sul territorio a confronto con la gente anche di contestazione e utile e utile per capire qual è il disagio
E utile per capire per interrogarci e lo vediamo ripartire abbiamo questa capacità e questo quello che dobbiamo mettere in campo e allora
Il libro di Daniele con i temi che ci indica
L'iniziativa che insegna portiamo avanti gli strumenti come le primarie
Sono tutti elementi fondamentali di un percorso di rigenerazione che dobbiamo avere la capacità e la forza il coraggio di mettere in campo e questo quello che secondo me serve a partire dal mio partito all'intero centrodestra
No
Non si sente
No
Entro si sente
E
No una domanda perché dal tuo intervento mi viene spontaneo premesso che
Noi non siamo la sinistra e che non vinciamo sui Chianti qualcosa o Chianti qualcuno e condivido la scelta di sostenere questo governo sia per fare le cose che
Per le riforme però ti chiedo tu hai sottolineato Forza Italia e l'opposizione
Questo Governo se voi non votate le riforme oggi siete convinti che esiste ancora e quindi siete convinti sentirvi
Profondamente opposizione
Perché non so se Forza Italia domani mattina non vota le riforme se si va al voto e finisce il Governo se il Governo prosegue seconda cosa tu hai detto sì alle primarie cosa che ovviamente ho condiviso condivido e lo sai tenuta Firmani iniziative Fratelli d'Italia
E la seconda domanda è tornare i territori per sentire la gente perché quello che abbiamo perso l'ascolto e allora perché non le preferenze che l'unico modo
E strumento per non solo andare fra la gente come già fatte se un mister preferenze
Per andare ma anche per essere poi votati non riportati in base a quello che si faccia lo strumento
A delle preferenze anche uno strumento di democrazia per consentire a chi poi chi deve scegliere di votarci o non votati in base a come sei bravo non bravo fare questo lavoro
Abbiamo è molto semplice io ho parlato liberamente del mio pensiero che non penso che
Votare le riforme possa costituire in questo momento in assoluto un errore votare le riforme così come impostate senza quelle modifiche che ho rapidamente indicato secondo il mio punto di vista
E penso e punto di vista anche di molti altri amici anche all'interno del mio partito è un errore
Per quanto riguarda il tema della legge elettorale B il tema è la legge elettorale e assolutamente un tema che affronteremo subito dopo il tentare il passaggio delle
Delle riforme anche vedendo l'evoluzione del quadro di riforme
Però
Io su questo inserisco un elemento che mi caratterizzata da molti anni come tu ben sai e chi vi caratterizzerà io ho sempre detto quello che ho pensato all'interno del mio partito
E continuerò sempre a farlo dirlo pubblicamente senza alcun problema anche quando questo dovesse andare in contrasto con le una visione anche del nostro partito e penso che questo sia un fatto assolutamente positivo
Nel senso che ne abbiamo bisogno di discutere al nostro interno
Perché quello che io e lo dico non per
Contestare ma per sottolineare l'elemento non ho mai condiviso e che se non si è d'accordo si va via se non si è d'accordo si dice con Teresa dentro ciò che si pensa questo è il tema
Per quanto mi riguarda e quindi anche in questa direzione sul tema della elezione delle della legge elettorale quindi anche delle preferenze lo affronteremo la pena si chiuderà il tema delle riforme
Mi sembra di capire però e lo dico anche a uso interno che il patto del Nazareno prevede due gambe la prima è quella di una riforma costituzionale e la seconda è quella di una legge elettorale
E lo dico
Come critica anche al mio interno mi sembra che sulla prima
Non si possa modificare nulla
Perché ci vuole
C'è bisogno dell'accordo fra le parti e quindi noi spesso subiamo
In qualsiasi direzione sulla seconda invece c'è un dibattito aperto ieri Renzi l'uva sviluppato ancora di tre dove si cambia tutto allora io vorrei capire lo capiremo in queste ore
Se siamo liberi complessivamente o siamo vincolati i pur senza che ci sia una logica questo vincolo
E questo fa parte il dibattito interno nel senso che
Per quanto mi riguarda queste cose che ho detto adesso qui come è noto
E le dico pubblicamente da tempo e non da qualche giorno da qualche mese ma lo dico da qualche anno anche andando un po'in contraddizione rispetto agli schemi che appartengono al nostro partito e che spesso lasciano indicare
E la necessità di non discutere io penso che si debba discutere e si debba sostenere con chiarezza si debbono sostenevo Chiesa alcune posizioni
L'ho fatto lo faccio ti posso assicurare che lo farò anche nei prossimi mesi
Allora seduto grazie io guardavo le faccio delle persone che ci ascoltavano mentre nel corso del dibattito e vedo come una specie di lo filo di speranza
Nel senso che
Vedere questo tavolo avere questo dibattito un po'è la speranza già ma loro non siete morti però resistere ancora come centrodestra come idea possibili uno schieramento non residuale ma che sia in grado di vincere di competere con il centrosinistra
E di fatti io pensato partendo proprio dal libro di di Daniele Capezzone di cercare di fare un'iniziativa diciamo così tra privati e di base movimentista
Per cercare di ricomincerà parlare tra di noi immaginare un progetto di centrodestra in assoluto perché libero di Capezzone perché vi prego di legge lo sia diceva stampato sia sulla sul computer
Cioè
Io leggendo software libero e temevo ci fosse la solita agenda alle riforme che sentiamo da vent'anni tutta uguale invece in questo libro
C'è il coraggio di idee fortemente innovative
Lui ha il coraggio per esempio di mette in discussione l'Euro al coraggio e mette in discussione il dismissioni nazionali fatte in una certa maniera che diventano svendite
Ha il coraggio di affrontare il nodo la spesa pubblica del peso del debito pubblico in maniera innovativa quindi
è un libro che
Riparla ancora il centrodestra vi parla con linguaggio che è stato il collante liberale del del centrodestra ma con
Una forte carica di innovazione
E attorno a questo tavolo ci sono premetterei chiamarli così dei capitani coraggiosi
Che ha avuto il coraggio nei diversi ambiti diversi assenti di dire una parola innovativa non va una prova di cambiamento di chiedere che questo centrodestra dei diversi partiti in cui si è articolato possa procedere verso il futuro
Allora io cosa penso che noi dovremmo fare su cui possiamo uscire fuori darà constatazioni impotente la nostra divisione
Prima io credo che l'articolazione su più partiti sia
Ormai un dato ineludibile
E che sia un fatto di rafforzamento del centrodestra non di indebolimento ci abbiamo provato a fare il popolo e libertà
Se vogliamo è stato il nostro popolo a quasi a costringe a fare un partito unico vi ricordate quel corteo mi pare nel due mila sei con la gente che sfidava indifferentemente le bandiere di Forza Italia di Alleanza Nazionale eccetera
Però non ha funzionato
Ma il fatto non abbia funzionato il partito unico non significa che non possa funzionare un'alleanza una federazione una capacità di articolare su soggetti terzi una proposta che riesca a parlare sensibilità
Che ci sono ma che poi abbia un punto di sintesi
Fratelli d'Italia contro sette è stata uno dei primi non c'era ancora il PdL quando loro ebbero il coraggio di uscire fuori e di porre il problema in questi termini io credo che lo dobbiamo fare di questa articolazione diversa una forse la virtù
Ma come è possibile stare al di sopra di quelle che sono gli evidenti lacerazioni questo momento chi sta al Governo che sta all'opposizione chi sta a giorni alterni sulle riforme
Io credo che sia giusto quello che hanno detto Pino tutti di ripartire fortemente dall'idea
Bene non banali rene profonde che mettono paradossalmente Renzi sulla difensiva
Perché se noi parliamo realmente di come uscire dalla crisi e per euro al metri di economia
Amici Renzi non sta dicendo più niente a e è scomparso il tema economico il tema europeo dopo la brutta figura fatta al Parlamento europeo Renzi ha rimosso questo tema allora vogliamo dire che l'anno prossimo arriva il fiscal compatta
Vogliamo dire che non c'è una manovra a fine anno che è insostenibile e che ancora più sostenibile certi scappava ci vuole dire Presidente del Consiglio che formule anche idea
Cosa c'ha nel DNA nel cilindro io credo un tema di questo Georgia solo questo spacchi erede questa narrazione entusiastica tranquillizzante eccetera per cui tutti coloro che dicono qualcosa credo sono buffi
Ma i gufi non siamo noi i voti all'Istat
Relatore il commercio e la Banca d'Italia alla e la e l'Unione europea che danno dei dati drammatici per cui c'è la rappresentazione di Renzi sempre più idilliaca e la realtà del Paese continua a sprofondare specie o razza
Quindi entrare su questo tema della crisi economica e dare delle risposte sia oralmente convincenti
è il primo modo per aprire una realtà diversa il secondo tema l'ha detto Crosetto lo voglio ribadire sul tema di immigrazione noi giochiamo un tema geopolitico molto più ampio perché non è solo la crisi sociale l'immigrazione
Io mi sto io mi domando ma quanti partigiani fondamentalisti dell'Islam stanno arrivando sulle nostre coste dentro questi barconi vogliamo continuare a far finta che non esiste
Che non esiste
Vogliamo Jafar finché non esisteva un califfato
Che sta cancellando
Le le le foglie dei talebani per gravità di quello che avviene come sta avvenendo in tutto il Medioriente vogliamo dimenticarci queste situazioni allora un tema su quell'area senza ovviamente parlare di quelle Regioni tutte le città non è questo ma il tema della lotta al fondamentalismo
Un tema come l'immigrazione è un tema che metterà in sé sulla difensiva perché Renzi ha rimosso
Allora lasciate la preghiera che noi facciamo all'amico Angelino Alfano
E di mettere mano a questa ma operazione Mare Nostrum perché se Alfano avviene con una cosa dice entro destra sul tema dell'immigrazione e cancella l'errore di mare Memmo Mare Nostrum e fa una cosa diversa
Che fondamentalmente
Un rispingere mente umanitario cioè la capacità di riportare queste persone impatta ed evitare che arrivano ste cose in questa maniera selezionando la Four dei flussi migratori EXE fa questo vorrei chiedere che la sinistra va in crisi e diventa e va sulla difensiva è quella narrazione
Bellissima scompare
Allora se noi ripartiamo a ricostruire un dialogo sulle cose vere facendo un'operazione verità
Noi scambiandoci slogan se dovesse dobbiamo tagliare le tasse dobbiamo pagare tasse devo fare come si cerca di dire questo rigo dove troviamo il povertà delle tasse non basta dire meno tasse per tutti il punto
Ma fare operazioni di questo genere io credo che emergono dei dati che ridando forza unità del centrodestra elmetto di nuovo sulla difensiva la sinistra
Perché vedete
Il tema del rottame attore Renzi e la rottamazione un è un problema grafico
Cioè Renzi potrebbe essere o rottamatore se avesse il coraggio di rottamare Romano Prodi con quello che è il portato di Romano Prodi sull'economia di questo Paese cioè su quelle che sono i fondamenti la crisi economica e sociale generata dall'operato di Romano Prodi in Europa in Italia estese questo coraggio ma non c'era per niente questo coraggio
Quindi quindi qual è qual è la novità
Abolire il Senato
Allora io e vado veramente rapidamente alla conclusione perché tanto è stato detto credo che abbiamo i minuti contati le elezioni regionali della dell'Emilia-Romagna della Calabria sono o il nove il sedici novembre
Per fare le primarie sia alle primarie dobbiamo cominciare a costruire adesso
E da cominciare a farle a settembre e quindi se vogliamo fare come ha fatto Raffaele Fitto in Puglia fare tavoli veri per o o Nunzia Di Girolamo in in campagna fare tavoli verità e farle prima doveva cominciare subito
Ed è inutile girarci attorno e confrontarci su questi temi che ci permettano sostanzialmente di ritrovarlo un va programma serio
Se in funzione in Calabria in Emilia-Romagna se facciamo le primarie lì ma sarà un effetto domino
Chi si sottrarrà più da quella da questa prova diventerà anche nelle altre sei regioni dove si vota in primavera diventerà inevitabile fare le primarie e diventerà inevitabile di trovare in qualche modo un assetto di centrodestra
Che impedisca il rischio presente nell'operazione
Hai centrista in atto in questo momento non c'è traccia di fare un po'un po'
Io sono convinto che nuziale tutti quelli che sono la maggioranza non centrodestra che guardano dalla nostra parte
Beh credo che eviteranno questa cosa noi avremo un centrodestra compatto nelle otto regioni in cui si vota se a dire questo l'esperienza del Governo Renzi è finita si va verso un'altra prospettiva si vedrà verso un altro discorso
Allora mettiamo insieme il tono del confronto sul programma Rettore
Toti vuol fare la Consulta svolge e presta bene utilizziamola però per fare un dibattito di verità sul programma
C'è il tema dei primari utilizziamo in maniera intransigente fino in fondo e infine e questo l'invito rispetto al Presidente Berlusconi che ha
Che c'è scritto una lettera
Però a mio avviso è stata è tale solo una premessa
Perché in quella lettera io non trovo il tema della crisi non prometteva l'immigrazione non trova il tema della della
Dei valori non trovo nulla di questo genere quindi la lettera d Berlusconi è una fatto positivo ma è solo una premessa ma manca tutto il resto
Allora rispetto al Presidente Berlusconi diciamo
E inevitabili se vuoi i costi del centrodestra
Devi far condivida tutto il centrodestra da Fratelli d'Italia al nuovo centrodestra il tema delle riforme
E quindi siccome c'è un deficit di democrazia in queste riforme celebreremo dal Senato ci riprova con liste bloccate non ci danno al voto al Presidente alla Repubblica
Chiediamo
A Silvio Berlusconi che crede nella libertà richiediamo e di mettere elementi di democrazia in queste riforme almeno
Vediamoci di dosso questa vergogna liste bloccate è riconsegniamo almeno la Camera imputati ai cittadini vessare
Una proposta una richiesta dal nuovo centrodestra deve i tetti alla fine se noi andiamo e proponga sui temi il nostro linguaggio comune lo troviamo però l'importante per non commettere del passato e quello che se loro noi no notavano Romano Prodi e non lottavano quegli errori del passato ma dobbiamo guardare in questi venti anni sapere che il centrodestra è stato l'unico che ha fatto riforme vere in questo i piani le poche riforme patti questi venti anni secondo me l'ha fatta il centrodestra
Ma sapete pure che ci sono dei limiti degli errori il fiscal compatta esempio classico che noi dobbiamo lucidamente
Superare domani insieme a Guido Crosetto aderiremo come fra dell'Italia alla e quattro proposte referendarie contro il fiscal compatta
Perché il
Il il preside P professor Pica prese ha facoltà di Tor Vergata scoperta cosa non c'era l'esegesi contro nessuno che il recepimento di Monti al fiscal compatta superata
Quella che il Trattato internazionale cioè siamo stati ancora più cattivi le fiscal compatta europeo quindi almeno su quelle cose che vanno oltre il Trattato internazionale si possono fare quattro
Referendum ecco su queste cose dobbiamo essere spietati come stessi nel fare l'otto autocritica e immaginare un centrodestra diverso se facciamo questo torneremo a vincere e a essere competitivi grazie
Grazie a tutti voi la vostra attenzione