23LUG2014
intervista

Dissesto idrogeologico: intervista ad Emete Realacci sull'audizione di Erasmo D'Angelis da parte della Commissione Ambiente della Camera

INTERVISTA | di Giovanna Reanda ROMA - 00:00. Durata: 12 min 1 sec

Player
Ermete Realacci informa, fra l'altro, sull'istituzione, da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Struttura di missione contro il dissesto idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche coordinata da Erasmo D'Angelis e per la quale sono stati individuati 4 miliardi di euro, infine parla delle operazioni di recupero del relitto della Costa Concordia.

"Dissesto idrogeologico: intervista ad Emete Realacci sull'audizione di Erasmo D'Angelis da parte della Commissione Ambiente della Camera" realizzata da Giovanna Reanda con Ermete Realacci (deputato e Presidente
Onorario di Legambiente, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata mercoledì 23 luglio 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Ambiente, Bangladesh, Clima, De Angelis, Decessi, Disastri, Economia, Effetto Serra, Energia, Europa, Fincantieri, Genova, Greenpeace, India, Inquinamento, Isola Del Giglio, Istituzioni, Italia, Lavoro, Lega Ambiente, Maltempo, Mare, Navi, Occupazione, Piombino, Porti, Prevenzione, Regioni, Renzi, Schettino, Sicilia, Sicurezza, Tecnologia, Terremoto, Territorio, Toscana, Turchia, Ue, Universita'.

La registrazione audio ha una durata di 12 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Volete Realacci presidente della Commissione ambiente e della Camera del Partito Democratico parliamo
Della prima audizione
Di quello che è un vero e proprio
Coordinatore
Se leggiamo la struttura di missione della Presidenza del Consiglio dei ministri contro il dissesto idrogeologico
E per lo sviluppo delle infrastrutture irrigue Erasmo D'Angelis insomma
Questo è un momento
Importante
Per il nostro Paese
Insomma
Sappiamo quanto
Nell'emergenza stasera già da oggi
Ci sono stati inflitti
L'Italia
Piena
Sì è così
Lei lo sa l'ha seguito diciamo come più volte ci siamo
In Parlamento baffuti c'è stata una risoluzione approvata all'unanimità dalla Commissione Ambiente e Territorio puri pubblici della Camera per chiedere che venissero stanziati fondi adeguati per evitare vittime ma anche danni danni che sono
Sempre più ingenti perché il cambiare del clima rende anche
Più intensi e straordinari
Le precipitazioni degli eventi atmosferici estremi del bene è uno strumento
Duecentottantotto
Un Presidente del Consiglio penso che questo unità di missione coordinatore
Era svuotando diverse ha il compito di raccogliere per far sentire le informazioni coordinare le attività di tanti enti perché fa uno dei drammi italiani in questo come in altri settori
E che intervengono ministeri regioni senza coordinamento spesso con procedure bizantine oggi per la prima volta questo coordinamento che l'unica missione è venuto a riferire in Parlamento
I dati raccolti a cura di già molto importanti
Si parla di oltre due miliardi e ottocento milioni di euro non spesi accoglienza
Soldini disponibile bisogna capire come accelerare interventi espresso di piccole dimensioni che sono quelle più interessanti sia dal punto di vista
Rassicurazione da crisi dell'occupazione perché bisogna ricordare
Che sono proprio questi interventi diffusi sul territorio che producono tanti posti di lavoro la valutazione
Che veniva fatta oggi
Che questa l'attivazione almeno di una parte consistente di questi interventi produrre potrebbe produrre entro la fine dell'anno se tra tre mila posti di lavoro
Una boccata d'ossigeno per un settore molto colpito dalla crisi come quello dell'edilizia
Quindi è stata una dizione che ha fornito dati importanti ha fatto capire che c'è anche un'Italia
A più velocità nelle spese accadono giorni risultati efficienti nella spesa altre vie
Sono state disastrose
E già i primi dati perché l'unica dimensione sviluppare
Sia
Del dissesto della propria di tipo geologico della prevenzione
Ma anche della depurazione delle acque che già i primi dati emersi anche su quel fronte
Sono dati
Raccapriccianti mi viene da dire perché per esempio
C'è stato detto che la regione Sicilia da sola
Avrebbero a spendere oltre un miliardo di euro quasi un miliardo e cento milioni di euro ribadisco la depurazione
E non li spende
Allora
Ovviare a queste procedure e selezionare le opere di tante opere sono stati pensati magari
Quarant'anni fa e non sono più quelle utili ma mettere in moto in questi cantieri significa dare sicurezza ai cittadini che all'occupazione cambiare la maniera dell'Italia di affrontare queste questioni peraltro
Anche in Europa e nel quadro comunitario di sostegno al due mila quattordici due mila venti prevede che il venti per cento delle risoluzioni giudicanti parliamo di ottocento miliardi di euro siano destinati a misure di mitigazione o di esattamente le dilazioni significa
Eliminare il rischio di mutamenti climatici riuscendo le emissioni inquinanti
Soprattutto il risparmio energetico e risparmio energetico nell'edilizia d'accoglimento
Si litiga prepararsi a fronteggiare questi mutamenti climatici così significa
Ovviamente da qualche parte
Conteggiare innalzamento dei livelli del mare ma soprattutto
Fronteggiare il clima che cambia fenomeni meteorologici estremi è sempre più spesso
Colpiscono ricavi accorsi da questo punto di vista se effettivamente cambia di segno di pubblico
Una priorità nuova la prevenzione
Processo Regione dovrebbe della prevenzione antisismica credo che sia un
Una cosa positiva per la sicurezza dei cittadini per l'ambiente
E anche per l'occupazione lealtà alcune ancora
Davanti
Non sono stati spesi aveva fatto
Cambi idea
Insieme
Bilancio
Frasi su questi questo boom sud ma
Questa recinzione il guarda il prossimo fine quello che inizia da quest'anno il prossimo quadro dell'esistente
C'è poi da recuperare delle somme le somme non spese
Questi due miliardi e duecento milioni di euro di cui parlavo almeno ottocento più relative a somme
Europee non spesi e quindi
Si è chiesto coordinamento obbligo D'Angelis responsabile
Servirà per appunto
Accendere un faro su queste situazioni mettere in movimento
Tre dovessero avere una buona cosa il sicuramente come Commissione ambiente e della Camera come Parlamento seguiremo questa vicenda
A me è un argomento ma neanche tanto agitato fare
Verso
Ha lasciato
Possiamo dire finalmente settantasette anni
Si diciamo ovviamente come ha detto anche Gabrielli che ha gestito unitariamente sta dicendo assieme alle altre istituzioni alle Regioni Toscana
All'Ispra
Alla l'università per quanto riguarda la barca militare anche l'Università di Roma
Riabilitativi Arpat Toscana
Bisogna aspettare anche nell'area di via Genova e poi bisogna aspettare anche in sede di
Mucciolo lo smantellamento ma anche il ripristino del luogo
Concordino fra Garda lo ricordo
Con una tragedia che ha prodotto trentadue molti
A cui va aggiunto il cibo che è morto nel febbraio di quest'anno ha visto Franco Moreno
Che è stata la trentatreesima vittime richieste Francia al perone
Mi piace dire che in questa vicenda figura Italia Mostar punteggio il meglio di sé
Il pomeriggio la metafora descritti
Ci porta naufragare in linea
Navi di che è una città galleggiante e poi abbandona l'anello peraltro io
Concluda il suo molti motivi politica di
Le vite umane sul sempre complicati però io occupato agghiaccianti
Le foto iscritti non sembrava quasi un invitato d'onore in una festa mondana deals chiamati alla seduta del sedici anni
Siamo un elemento
Di attrazione ciò che è accaduto
Il primo anche da parte degli oli di semi dottore
Questo che è il più grande recupero della storia dell'emigrazione finora efferate
Miliardo duecento milioni di dollari
Credo che non sarà molto distante da due miliardi di dollari
Gas la cifra finale ed è stata scrisse ha messo in mostra ma anche eccellenti competenze tantissimi italiane tantissimi ingegneri italiani
Il grosso delle tecnologie sono italiani
Incendi copre l'incontro Fincantieri penso ad altre aziende italiane in
La conclusione uno smantellamento Genova
Abbiamo anche un ragionamento sul futuro alcolica presidiati da poi di ripristinare
I fondali degli studenti dell'ultimo migliaia di tonnellate di metallo ore di
Materiali vari nessun servite per evitare che la NATO
Scivolasse però apre
Anche una finestra sul futuro perché
Dunque determinando sulla
Decenni deve smantellare una mono
Che sappiamo costruire ma non lo sappiamo mantenuta
Le nostre mani
Quelli americani andavano in tutto
E le altre spesso finivano comunque tantissime delle settecento Grandi navi del terrorismo incollata ogni anno finivano importanti forti spesso neanche in poi
Il nuovo
Del Bangladesh del Pakistan dell'India in cui
Questi smantellando gli enti avvengano in condizioni di sicurezza
Assolutamente inaccettabili
In condizioni ambientali esso è anche l'accettabilità con decine di morti l'Europa ha finalmente deciso nel dicembre scorso
Che è
Bisognerà smantellare questionari soltanto importi Vianello certificazione con il passaggio dello smantellamento della costa concordi agenda
Con la decisione di orientare Piombino verso lo smantellamento delle navi militari di attualmente vanno in Turchia si apre anche una filiera tecnologica portante ci sono tantissimi materialità recuperare l'Italia il primo Paese europeo con capacità di recupero del materiale perché abbiamo consentiva
Antica la tradizione di un Paese povero che quindi
Dagli stracci emendarli è abituata diciamo a organizzarsi e noi per esempio
Recuperiamo attualmente più materiali della Germania
Il secondo Paese dopo di noi che ha un'economia molto più importante della nostra beni adesso
Abbiamo anche questo secondo filone di allora smantellamento delle navi è un filone che ha un futuro e quindi da una tragedia immane
Dal valore di tante famiglie colpite c'è anche la possibilità di ragionare su un'Italia diversa
Che tra l'altro darà la possibilità anche apporti trasversalità
è un problema è un pezzo di economia del futuro che può rivitalizzare opzione e attività
Che sembravano
Gli abitanti
E così parlare così
Così Piombino dovrebbe diventare secondo l'accordo
Il luogo dove smantellare le navi militari e per cui è stato importante mantenendo smantellamento dar conto al delicato
Su strada e su questo è un più ampio di frizioni
Con la proprietà che però voglio dire si è completato benissimo in questa vicenda perché uno potrebbe dire di cure
No no quello è d'accordo però nel passato non è andata sempre crescendo perché io ricordo che quando l'articolato
No caro al largo della Liguria una petroliera locale
Alla fine furono dati sessanta milioni di euro anche
E era la stanza abbracciava nei
Che deciderà le tonnellate di petrolio
Finite male perché io perché diciamo a quel soggetto
Si era organizzato in maniera tale per non far fronte ai danni che provoca ecco in questo caso
Il comportamento finora
Della costa poco della della costa crescere della Carnia
è stato un per comporre il corretto
Collaborativo
Con le istituzioni italiane che si sono mosse bene
Non oso pensare cosa sarebbe accaduto se
Non avessimo provato queste risorse
I chiari di luna di urgono
Forse con qualche sede ancora
Ad aggiornare sul futuro
Riconosce fondati di ci riusciamo era
E quindi
Seguiamo una con grande cautela
Peraltro c'è anche una nave dei
Organizzata da Legambiente per Greenpeace che segue
Apposta conosceva e ci sono
Ma quelli per il recupero di eventuali conosciuti
Di sostanze inquinanti
Dispersione gli oggetti chiamiamola con grande cautela non
Abbassiamo l'attenzione perché c'è da ripristinare il loro
Dove da confutare l'appostamento
Si era che attraverso
Fuori di due metri di diametro
Nella roccia però per ora diciamolo perché non bisogna
Si è lavorato bene
A valle di una tragedia immane che non doveva capire
Grazie grazie al Presidente della