28LUG2014
intervista

Il Disegno di legge Cirinnà: intervista ad Ivan Scalfarotto sulla questione delle unioni civili

INTERVISTA | di Cristiana Pugliese RADIO - 16:14. Durata: 7 min 15 sec

Player
Gli omosessuali potranno sposarsi e prendere il cognome del coniuge.

Non si chiamerà matrimonio ma garantirà gli stessi diritti.

No, invece, alle adozioni.

Il testo unificato è stato depositato in commissione Giustizia del Senato dalla relatrice Monica Cirinnà (PD).

A giorni partirà la discussione.

Obiettivo: in aula a settembre.

"Il Disegno di legge Cirinnà: intervista ad Ivan Scalfarotto sulla questione delle unioni civili" realizzata da Cristiana Pugliese con Ivan Scalfarotto (sottosegretario di Stato al Ministero per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento, Partito
Democratico).

L'intervista è stata registrata lunedì 28 luglio 2014 alle 16:14.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Associazioni, Avvenire, Cirinna', Civati, Corte Costituzionale, Cuperlo, Destra, Diritti Civili, Diritto, Europa, Famiglia, Germania, Giustizia, Governo, Legge, Matrimonio, Omosessualita', Partiti, Partito Democratico, Politica, Renzi, Riforme, Senato, Sessualita', Sinistra, Societa', Spagna, Ue, Unioni Civili, Unioni Di Fatto.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.

leggi tutto

riduci

16:14

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale e torniamo a parlare di diritti civili ne ha parlato il presidente del consegno in un'intervista rilasciata ad avvenire dicendo che verrà presentata una proposta da parte del Governo e verrà superato il DDL Cirinnà noi ne parliamo con il Sottosegretario alle riforme Ivan Scalfarotto benvenuto su Radio Radicale
Buonasera a voi e allora questo DDL Cirinnà verrà veramente superato
P.D.L. Cirinnà e ovviamente un disegno di legge iniziativa parlamentare
Che il la Commissione giustizia del Senato sta esaminando questo come accade con altri argomenti anche penso per esempio la responsabilità civile dei magistrati
Che è sempre in seconda Commissione giustizia del Senato questo non toglie che il Governo possa decidere quando si tratta di argomenti molto rilevanti di presentare un proprio disegno di legge ma questo non al fine i superare disegni di legge parlamentari soltanto per mettere diciamo così come dire il Presidente del Consiglio
L'approccio su quel più e meglio sono importanti per il Governo senta secondo lei perché Renzi lega a questa questione dei diritti civili e alle riforme costituzionali
Ma perché si trattava di riforme il Paese va riformata non soltanto dal punto di vista
Del meccanismo istituzionale esistono tutta una serie di questioni che sono per terra anni se non da decenni e che non si sono affrontate e risolte penso alla riforma del mercato del lavoro
Per esempio penso alla riforma del fisco e penso anche evidentemente a tutto il tema dei diritti civili che è oggetto di discussione da molti molti anni e che invece non è mai arrivato diciamo un punto di arrivo
Indubbiamente Renzi parla di un modello tedesco mi sembra che anche adesso tanto per parlare che questo disegno di legge Cirinnà si rifà allo steso un modello le piace
Beh io sono veramente bravi modello diciamo così spagnolo i matrimoni certa di queste è la mia posizione personale Napoli
Che realisticamente penso che piuttosto che avere una legge che preferirei all'età di novanta anni mi piacerebbe sapere una legge che magari non è proprio esattamente quella
Che vorrei però che mi garantisca una vita
Diciamo così più dignitosa e rispettosa magari in tempi rapidi siamo pragmatici diciamo così
Fare non non c'è molta scelta tanto ripeto anche in questo senso e neanche un po'
La storia poi non bisogna perdere diciamo di liste grandi obiettivi ed è chiaro che lui l'obiettivo dell'uguaglianza
Deve comunque continuare a perseguire simboliche io penso che se si può arrivare a una norma che sia
Diciamo in
Avanzata come per esempio a quella
Che è già in vigore in Germania io penso che convenga
Avere la norma tedesca oggi piuttosto di matrimoni tra chissà quanto tempo voi la lotta per il matrimonio lotta per l'uguaglianza delle comunque permanere però
Diciamo così io mi accontenterei di avere subito delle cose diciamo
Sostanziosa essenziali e poi ovviamente la battaglia continua fissi
Secondo lei che tempi si potrebbero essere
Ma guardi lo questa intervista del Presidente anzi vedo che hanno sollevato grande clamore ma a me fare esempio stia ANCI stia continuando a dire quello che dice almeno dalle primarie del due mila dodici
E cioè che il modello che li persegua il modello tedesco e poi da Melfi dice che di queste questioni ci occuperemo in settembre lo ha ribadito anche nell'intervista all'avvenire lo aveva detto all'ultima Assemblea del Pd una volta appunto
Dotare le riforme sarà il momento di occuparsi i diritti civili non soltanto per i diritti civili anche di famiglie
Cosiddette tradizionali perché coi questo Paese ci riempiamo molto la bocca con le famiglie tradizionali ma poi siamo il penultimo Paese dell'Unione europea in quanto ha speso per famiglie maternità infanzia in cui il problema che qui ci riempie la bocca con la parola famiglia ma poi nessuno fa niente neanche per la famiglia tradizionale forse il momento di rivalutare tutte le famiglie comunque essere e se siano costituite
E sostenerle per davvero d'accordissimo senta le volevo chiedere una cosa
Il PD è coeso in tema lei parlava del che ha fatto molto colpo l'intervista di Renzi nel centrodestra naturalmente diciamo che le reazioni sono state più o meno composte ma il PD in tema
Ma mi pare che non abbiamo fatto un contesto nel partito parlando di unioni alla tedesca il P due candidati diciamo non non vincenti
Cuper le Civati avevano delle posizioni diverse sì ci si è confrontati e pare che la posizione unioni civili abbia vinto diciamo quasi l'ottanta per cento dei voti
E quindi credo che questo vincoli l'intero partito poi possono esserci posizioni lievemente differenti ma mi pare che ci sia anche da tenere conto che la Corte costituzionale
Pressa il legislatore perché prenda una decisione nel recentissimo la sentenza della corte nella quale la Corte dice addirittura che il legislatore deve agire con estrema
Sollecitudine quindi è un monito che la Corte costituzionale ci dà
Se la politica non si adegua finirà ancora una volta adesso che la Consulta a prendere una decisione e questo sarebbe l'ennesima sconfitta io spero che non vada così per chiedere dibattiti se la pronuncia errata si vuole raccontare che cosa è questo Parks
Fa
Park un'alterazione
Anche io che ho fondato anni fa ex lire che oggi guarda con simpatia ma non ci sta naturalmente lavorando più
C'è qualcuno che se ne occupa assente è un'associazione di impresa e quindi dell'associazione tra persone ma
Tra datori di lavoro che si preoccupano perché hanno capito che è una buona pratica di management di offrire pari opportunità a tutti loro
Dipendenti anche se sono appunto che io le repliche
E si tratta di aziende che riconoscono gli stessi è fitta
Alle famiglie diciamo così dello stesso sesso che riconoscere ebbero a alle famiglie dei dipendenti che invece sono in situazioni eterosessuali e perché si rendono conto che evidentemente quando le aziende
Forniscono diritti rispetta inclusione le persone lavorano meglio sono più realizzata quindi questo va bene sia per
Il dipendente che per l'azienda un un tipo di ragionamenti che all'estero si fa ormai da molto tempo in Italia faceva un pochino più fatica a partire ma mi pare che negli ultimi tempi alcune grandi aziende hanno
Abbiamo dato l'esempio recentissimamente intesa Sanpaolo chiara ha esteso i diritti matrimoniale anche le coppie che io nel decreto date all'estero mi pare che questo sia un segnale che la società civile corre molto velocemente si
E allora noi possiamo chiudere io la ringrazio la ringrazio come sempre per la sua disponibilità ringraziamo Ivan Scalfarotto sottosegretario al Ministero delle riforme grazie rivedere