29LUG2014
intervista

La svolta del NYT sulla legalizzazione delle droghe leggere: intervista a Marco Perduca

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo RADIO - 11:13. Durata: 11 min 13 sec

Player
"La svolta del NYT sulla legalizzazione delle droghe leggere: intervista a Marco Perduca" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Marco Perduca (vice Presidente del Senato del Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito, Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito).

L'intervista è stata registrata martedì 29 luglio 2014 alle 11:13.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Africa, Antiproibizionisti, Arconti, Bernardini, Cannabis, Carcere, Clinton, Colombia, Colorado, Cuomo, Depenalizzazione, Disobbedienza Civile, Droga, Europa, Giornali,
Giuliani, Giustizia, Legalizzazione, Liberalismo, Medicina, Minoranze, Narcotraffico, New York, New York Times, Obama, Oregon, Pannella, Partiti, Politica, Proibizionismo, Rodham Clinton, Salute, Sanita', Scienza, Societa', Sondaggi, Stampa, Stato, Usa, Washington.

La registrazione audio ha una durata di 11 minuti.

leggi tutto

riduci

11:13

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale siamo in collegamento con Marco Perduca rappresentante quel partito
Radicale tra antipartito transnazionale all'ONU per parlare di una novità che è emersa in questi banchi in questi giorni dalla dalla stampa
Statunitense sulla legalizzazione delle delle droghe
Leggete un importante quotidiano americano in diretta in sé si è schierato
A favore della legalizzazione si tratta di una novità
Importante in una società che è stata permeata dal da il proibizionismo e che ha perseguito con
Con un impegno o ingente di risorse finanziarie e di mezzi questa
Questa strada che tipo di valutazione possiamo dare a questa
A questo cambiamento
Di fronte con come nasce questa posizione
Ma io intanto credo che ingegner Patrick non potete più pari a meno di prendere in considerazione long data
Popolare
Il da cambiamento di posizione relativamente in particolare alla marijuana e non solo non più alla marijuana medica
Noi abbiamo
Una metà ditta Tidei
Negli Stati Uniti che hanno legalizzato alla cannabis terapeutica ma abbiamo l'esempio del proletariato dello Stato di Washington che hanno legalizzato la marijuana CONI in particolare lo stato del Colorado e inizia a
Pubblicare età questo nuovo scenario legale politico e ci sono tutti positivi
Sono positivi perché e non ci sono stati illegittimi ha opposto che era stato paventato ma soprattutto sono positivi dal punto di vista economico che Prata nelle casse dello Stato del Colorado
Quindi certamente è il
Sicuramente una quotidiano
Il rilevante lecco e di internet i mondiali ma è anche
Il quotidiano di una città e in particolare con la reggenza del Indaco Giuliani
Che era dipinta per delle tattiche e delle leggi ulteriormente draconiane per quanto riguardava anche la detenzione personale delle pertanto il perché delle deroghe leggere in modo particolare
Egli quotidiano di una città età in uno Stato che aveva le peggiori leggi e le procedure però catalogarlo
Sul sito tanto per patenti e ha detto il doping Mario Cuono può morta che tanto di cambiare e a reti una decisione compiva negli Stati Uniti votando all'interno del
Consiglio di redazione
Dito ottenere la legalizzazione della marijuana e anche pare sostenute dal cinquantatré per cento degli americani proprio perché
Chi sono stati questi esempi positivi degli ultimi tempi
Ecco ma come nasce cieco come si è arrivati a questa posizione visto che
Non molto tempo fa ancora il New York Times
Ricordava la pericolosità della della marijuana dicendo che era il veicolo che avrebbe portato a Troqe ben più
Dannose
E
E
E pesanti cioè ci deve essere lo Stato un punto di
Di svolta effettivo che ha portato a questo cambio d'
Il
Di posizione così breve distanza è sicuramente e ritorniamo Venier tanto è cambiato direttore di recente e c'è o no americano
A chi ha problemi cani sono negli Stati Uniti le vere vittime della guerra alla droga e cioè in approfondite punti per cresciuti americani nella popolazione generale di capiti
Di tre volte tante orsono coloro che vengono verbatim per appostare troppo piccolo spaccio e
Il doppio o puntano intorno al trenta per cento poi quindi che in carcere è finito in carcere anche per molti anni un altro americano molto importante e il Ministro delle più piccole che due settimane fa
Aveva detto che non avrebbero più dato seguito a questo tipo di
Condanne pesanti e avevano comunque cambiato le priorità per la polizia metropoli polizia coricare comunque alla città e anche dello Stato
Ma è a avviato al passato tempo un ambizioso progetto di revisione dell'amministrazione della giustizia perché qui pienamente iniqua nei confronti delle minoranze
Imprenditori
Ho la
Quindi io credo che il New York Times
Comunque è sempre stato direttamente liberali e comunque sempre stato a sostegno dell'Amministrazione Obama anche per quanto riguardava la riforma del bar
Mettiamo dell'abitazione della tecnica abbia fatto questo ulteriore passo in un anno tra l'altro a elettorale noi a nove Andrea avremo della rinnovo di un tetto del penato e rinnovo di tutta la gamma dei deputati molto probabilmente l'annuncio
Da parte di entrambi i partiti maggiori di chi
A ricandiderà a previdenziali e due mila e piedi e molto probabilmente la questione della guerra alla droga intenda non tanto come guerra l'avvocato Recordati poco
Lo scetticismo degli organi è rimasto relativamente alle
Quote iniziali pericolosità
Quella marijuana è caduto ama il ragionamento all'anche praticamente quindi la marijuana via
Il primo incontro nel col mondo delle sostanze stupefacenti che qualche va appare tempestato di qualità e di quantità e di pericolosità
Duro per meritando appunto va necessità di approfondire lo studio sulla pericolosità di alcune però che lettiere ma sempre più pesanti alla decidere comunque regolamentando la puntualità legale che il modo migliore anche per controllarne tenendo tutto
Osservazione che le funzioni ecco però questa svolta non porterà diciamo a un
A un cambiamento a livello della legislazione e federale che resta durissima anche se viene considerata antiquata Obama ha perso il controllo di uno dei due rami del
Delle delle del Po del Parlamento e il Congresso comunque non non ho seguito e anche nel due mila e tutti si quando lui invitò a fare questa svolta no
Ora
Ieri libertà
Anche il piatto con questo epiteto il primato un atterriti articoli a favore della legalizzazione dovremo nei prossimi giorni e tipo di argomenti e anche di coinvolgimento scientifico oltre che politico
Riuscirà altro citare guadagnare
Essendo questo un anno elettorale non credo che da qui a novembre ampi molto il patto però che già
A delle leggi fortemente pratiche di e non dicono più delle politiche
Che armi pacchiano applicare al cento per cento anche con una cattiveria inutile ricordiamo Giuliani aveva dato come ordine la polizia di New York è quella di
Impieghi il meglio dell'elezione di un attimo pratico spacciatori per incastrare il potenziale consumatore che poteva il Piron colto vado reddituale o un consumatore di passaggio alle volte anche subito quindi diciamo questo atteggiamento non c'è più ecco il motivo di etica della legge
Ora rimane ponte aumentate a livello federale
Non potrà altro che per evitare di creare problemi come in passato do anche lo stesso Obama all'inizio della sua amministrazione
Ma per fare agitati che invece
A livello statuale vanno modificando le leggi perché fra poco anche l'Oregon potrebbe legalizzare la marijuana che
A
Anche il distretto della Colombia cioè la Aldo al territorio dove piede in concreto esitare ulteriormente le proprie distinte diciamo che c'è una
Anche l'intero il Partito Democratico non c'è grande convinzione relativamente all'organizzazione c'era storicamente all'interno del Partito repubblicano larga più libertaria che implicherà favore della legalizzazione
Magari non dando seguito a una serie di politiche qualche sanitarie che avrebbero dovuto fare far carico allo Stato dei problemi di palude però ecco vuole
Do citerebbe dighe il problema appunto ripeto che non hanno elettorale quei pericoli petizioni che vengono contraccolpi città
Ecco però noi cerchiamo un po'di allungare lo sguardo
Dunque Obama si è pronunciato per la legalizzazione all'inizio del suo secondo mandato
è prevedibile che il prossimo presidente che ovviamente non sarà Obama al primo mandato chiunque esso sia non si sbilancia era mai pur essendo intimamente convinto della della legalizzazione a favore di questa tesi
Dunque per dovette essere candidato alla fine per il Partito Democratico Hillary Clinton Hillary Clinton
A a voi
Otto indicata per però motivi diciamo applicazione con il marito problemi di visto tante dove patenti tutti
Il padre libri Clinton aveva questo tipo di problema e anche la madre poi nei propri e Clinton scordiamo i criteri durante la campagna elettorale nel novantadue di del PD occupato lo spinello ma non ho inalato Pinton da quando
Architetto alla filantropia a anche manifestato una la chiamerebbero i post comunisti
Etica rispetto alle politiche che tutto
La sua due otto anni di amministrazione di barriere hanno portato avanti a livello nazionale a livello internazionale compiuta il proibizionismo internazionale adatti arrivando
A
A sostenere il lavoro della Global Commission andrà
Che a per l'appunto ancora qualche mente papà applicato uno studio in cui chi
Denunciano i fallimenti del credito niente dalle dichiarazioni
Ai partiti ben tre è un problema di
Addirittura ricchezza portatile il giro di promozione di riforme però mi pare che nel mondo gli Stati Uniti
La Popolare punto diktat attuale e quindi a un certo punto anche federale oltre che delle decisioni porti io facendo un progresso
Costante Bertola regali la regolamentazione legata cosa che purtroppo non avviene nella più liberale
Democratica almeno a chiacchiere Europa e e quant'
Abbia più o meno depenalizzato di fatto non ha mai
E criminalità totalmente né tanto meno
Legalizzato il est o no la produzione di piante come chiedono ha detto a
Pannella Rita Bernardini laureare conti con la loro ultima
Dopo il rientro civile neanche per motivi appena per
Va bene io ho Titti ringrazio ringrazio
Marco Perduca rappresentante del Partito Radicale transnazionale tra spartito a all'ONU col quale abbiamo parlato della della svolta del New York Times sulla legalizzazione della della marijuana grazie
Grazie per aver amica