28LUG2014
dibattiti

Presentazione del libro 'Come vuoi morire?' di Susan Dabbous (edito da Castelvecchi)

DIBATTITO | MODENA - 13:27. Durata: 1 ora 17 min

Player
L’appuntamento è l’ultimo della rassegna “Ora Legale”, nell’ambito dell’Estate modenese organizzata dal Comune, nella selezione di eventi “Hera per Modena”.

La giornalista italo-siriana presenta il libro 'Come vuoi morire?', in cui racconta l'esperienza del suo rapimento in Siria ad opera dei gruppi jihadisti di Jabat-al-Nusra e spiega quali dinamiche siano in corso attualmente nella galassia islamista che opera in Medio Oriente, dall'Iraq alla Siria, al Libano.

Interviene l'autrice e modera Francesco Zarzana.

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Presentazione del
libro 'Come vuoi morire?' di Susan Dabbous (edito da Castelvecchi)", registrato a Modena lunedì 28 luglio 2014 alle 13:27.

Dibattito organizzato da Comune di Modena.

Sono intervenuti: Francesco Zarzana (giornalista), Susan Dabbous (giornalista).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Al Qaida, Arabi, Assad, Dabbous, Dall'oglio, Democrazia, Donna, Esteri, Giornalismo, Giornalisti, Guerra, Integralismo, Islam, Libro, Medio Oriente, Rapimenti, Religione, Siria, Terrorismo Internazionale, Totalitarismo.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 1 ora e 17 minuti.

leggi tutto

riduci

13:27

Organizzatori

Comune di Modena

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Benvenuti e di solito ci accogliete con un applauso
Grazie
Buonasera buonasera a tutti da
Da me Francesco Sarzana vivi saluto e vi ringrazio di essere qui in tanti anche questa sera per questo ultimo appuntamento di questa rassegna
Che si chiama ora legale a questo
Questo compito anche di
Raccontare a riflettere innestate in questa estate molto strana non solo da un punto di vista meteorologico
E ora legale sì proponente affianco del tradizionale intrattenimento
Di e portare dei punti di riflessione è l'ultimo appuntamento i precedenti molti di voi sono stati presenti
Stasera con
Un filologico anche in relazione
All'incontro della
Te la settimana scorsa abbiamo qui con noi un'altra grande brava giornalista oltre che cara amica dalla presento subito Susanna da bus Maserati
Susanna
Tra l'altro è una come dire una frequentatrice di moderare anche se
Vive tra
Nel libro momenti non sarà mai Gerusalemme insomma sempre semplificare è sempre complicato raggiunge la ma per fortuna insomma di chi social network che ci aiutano tantissimo in tempo reale
Riusciamo sempre a comunicare
Molto legata moderati vive viene spesso a Modena qui sua sorella vive qui ci sono anche i suoi ex compagni di scuola insomma e salute no che che insomma che che salutiamo anche noi perché sono sempre così attenti insomma partecipare anche le iniziative pubbliche di
Di Susanna stasera vuole Pienza lo faremo anche un rapidissimo saluto anche
Ah io radio ascoltatori stasera le nostre voci andranno nelle tre siamo su Radio radicale quindi
Nostro incontro insomma lo lo sentiranno in tanti e non solo non solo non solo il pubblico che qui e di fianco a noi quindi siamo siamo contenti insomma che il nostro ragionamento nostra riflessione stasera può essere ascoltato veramente a tantissime persone poi in streaming ci voglio dire il Tanda transito e Radio Radicale Sinisi si allarga ancora di più il
Il nostro la nostra serata e presentiamo anche un libro
Un libro
Bellissimo io l'ho letto due volte perché la prima volta mi ha emozionato la seconda volevo cogliere meglio alcune cose che
Emozione la prima lettura non mi mi aveva fatto mi aveva fatto sfuggire
Il titolo
Cioè quello
Molto particolare molto forte come vuoi morire
Con tanto di punto interrogativo
è un diario intimo con Diario molto particolare che raccontare di un drammatico avvenimento che nell'aprile dell'anno scorso Susanna subito che è stato un
Rapimento in Siria da parte di un gruppo terroristico legato ad Al Qaeda
Chiudo la premessa perché poi non voglio dire troppo che volevo lasciare atte il racconto
E subito poi magari anche al corso serata allarghiamo anche un po'il ragionamento su quello che sta succedendo in quelle zone sempre molto calde ti chiedo intanto di raccontarci
Che cos'è successo quella per il del due mila tredici
Sì ecco il il titolo che si completa con un sottotitolo come vuoi morire rapita della si è in guerra
è stato posso offerto perché ovviamente sapevamo con editore Castelvecchi che ovviamente
La saluto e affiora esige sarebbe è stato un con titolo molto di impatto anche la scelta della copertina ci sono io
Questo insomma ci abbiamo pensato un po'
Però aveva senso perché è un è un diario
E poi rappresentata un'altra donna velata polemica potrebbe essere diciamo un'altra meno cioè a quella che son dovuta diventare io per undici giorni in quella condizione di prigionia
Insieme iscritti
A di fondamentalisti islamici che decidevano le mie sorti ma è soprattutto la rappresentazione di Miriam ma che è stata la mia
Carceriera amica cosicché la definisco per quattro giorni
Per cui si devo sintetizzare che cosa è successo giornalisticamente lo posso fare partendo dalla cronaca di un arresto
Se invece devo dire che cosa è successo a me a Susan come persona
Allora o o difficoltà a sintetizzare
Quella che è stata un'esperienza che poi effettivamente
Mi ha un po'cambiato la vita e soprattutto mi ha cambiato la percezione delle priorità nella vita
è un po'come se qualcuno spingesse un interruttore e poi quando viene riacceso
Quindi tutte le cose in modo completamente diverso partiamo dall'aspetto giornalistico Cossa facevi li doveri con Chieti e cos'è successo
Allora io seguivo la Siria e la cronaca
Di quello che sta avvenendo in Siria Daggiano mio del due mila undici ovvero dall'inizio del conflitto
Insidia c'era stata diciamo così una sommossa popolare questo un termine che mette un po'd'accordo tutti perché poi dopo ci si è chiesti se si trattava di rivolto di rivoluzione si è aperto un grandissimo dibattito
Sull'onda delle primavere arabe quindi ciò che succedeva in Tunisia Egitto e Libia
Nel due mila undici ha successo anche insidia cura differenza però che la dittatura di Bashar al-Assad aveva delle
E connotazioni un po'particolari e con la differenza anche
Che la Siria contrariamente ai Paesi del
Nordafrica affacciati sul Mediterraneo e molto vicini all'Europa per tante ragioni la Siria invece era rimasta isolata da tantissimi anni in una dittatura somma quarantennale che era riuscita veramente
A Bin darla in quella regione mediorientale
E a non renderla così interessante così accattivante agli occhi agli occhi dell'Europa e dell'Occidente
Io invece da siriana perché mio padre siriano
Son cresciuta d'Italia però avevo ho sviluppato un legame molto forte con la Siria che racconto in questo
In questo libro perché la prigionia mi dà anche ambito agli abitanti e era possibilità di riflettere
Di raccontare la mia Siria prima della guerra
O legame molto forte per cui
CONI Ugo la mia attività giornalistica e non sono giornalista di guerra
Con quello che succede nel mio paese di origine quindi vado inizia a raccontare il dramma dei dei profughi che persone che fuggono da bombardamenti e persone che fuggono da una guerra
Ed è una guerra che all'inizio e di un regime essa quindi
Dell'establishment è come se la nostra polizia domani iniziasse a sparare contro chi manifesta e come se il nostro esercito iniziasse a bombardare sopra le nostre case Ciacca sedici di Dio da siriana
Lo trovo assolutamente aberrante mentre magari quella che è la nostra percezione
Diciamo così da europee i abituati alla pace sappiamo che in quella parte del mondo succede e che anche un po'normale per Meda siriano non era normale affatto
Quindi sono andata insomma con una certa convinzione probabilmente sottovalutando un po'i pericoli ma all'inizio non era così pericoloso
Quindi faccio questo per diverso tempo e inizio a farlo da Fidenza quindi a quel punto si aprono collaborazioni con diverse testate oggi io collaboro principalmente con avvenire e Sky TG ventiquattro però
Diciamo così dal due mila undici fino al due mila tredici la data del rapimento iniziò a collaborare per tante testate per cui anche la RAI mi chiama in questo caso l'inviato Amedeo Ricucci mi spiega un Progetto molto particolare che aveva e mi chiama perché voleva raccontare i simili
Lui aveva raccontato all'ipotizzato il fronte erano il dato
Con altri giornalisti di guerra sul fronte a raccontare i combattimenti a quel punto tra esercito siriano e esercito dei ribelli
E leggendo invece le mie storie che scrivevo su diversi quotidiani io fino a quel momento non ho mai fatto televisione
Mi dice Susan voglio raccontarvi simili perché adesso siamo entrati quasi al terzo anno di guerra voglio raccontare i civili e allora a quel punto le mie storie erano piene
Di mamme di famiglie che erano forse le persone in cui io mi immedesimo AV di più cioè dietro quelle famiglie si potevano essere le mezzi e le mie cugine e poi questo racconto nel libro
Per cui c'era quell'interesse di andare lì nei campi profughi ma di ritornarci e di ritornarci e di vedere che cosa succedeva le persone normali lo ripeto come noi che avevano delle case e che possono dovuti fuggire andare
E andare via
Quindi accetto la proposta mi devo Ricucci
E partiamo il
Due aprile notte dalla Turchia alla sirena sconfiniamo illegalmente questa era una cosa che facevano tutti i giornalisti e che continuano a fare per raccontare quella parte della Siria sotto
Il controllo dei ribelli uno sconfinamento che va bene
E che però poi nelle nell'arco delle prime ore
Invece si rivela drammatico perché finiamo
Fuori un una specie di piccolo fuori programma in un villaggio cristiano Christié Christian siriano
Che sia mancasse niente
E che era parzialmente controllato da una brigata di già fatta l'usura che era un gruppo di fondamentalisti islamici che fortunatamente io che ho studiato che conoscevo perché mi scrivevo
Ero passata in Libano quindi diciamo avevo molta familiarità con quello che sta succedendo in Siria
E mentre voi state lavorando arriva a questo
Commando dove forse tu rispetto agli altri tre Colombo terrecotte tu subito hai capito che si trattava di qualcosa
Di diverso da un normale controllo che normalizza tra virgolette controllo che i gruppi che controllano quei territori stavano facendo
Sì ci trovano un po'con le mani nel sacco no come si dice
Perché in questo villaggio cristiana era rimasto il Prete padre François murati che mi fa piacere ricordare perché
Non c'è più è stato ucciso
E volevamo intervistarlo per chiedergli che cosa che cosa stava succedendo perché arriviamo in questo villaggio che siamo completamente abbandonato dalla popolazione e c'era solo lui e altre poche persone persone che si occupavano di Louis quindi diciamo
La coppia del capo villaggio con la moglie
E allora lui si rifiuta di darci un'intervista però di se volete vedere che cosa succede in Siria in media lo sanno
La Chiesa lo sa
E allora se volete vedere che cosa succede io non ve lo dico che lo faccia vedere e ci porta
In un'abbazia dedicata a San Simeone lo sterilità e ci fa vedere lo scempio
Questa che sarà stata completamente dissacrante e nel
Il libro si apre con la descrizione della Chiesa distrutta il profana quindi statue della Madonna De capitate altari divelti crocifissi spaccati
Scritte orribili un cane scortato non cito quindi in fin di vita
Tutti simbolista regio
E allora a quel punto
Questa Chiesa si trasforma diciamo in un teatro spettrale che a quello del nostro al basso perché ISI gruppo divisi la mistica fuori che ci aspetta e allora ci chiedono che cosa avete fatto vogliamo vedere tutte le vostre immagini
Io all'inizio ha diciamo così una specie di arresto Gentile perché non ci puntano letti le pistole fucili contro Mancini ci bloccano e questo blocco dura ore
E durante queste ore la mia anziana
Però era un'ansia molto passiva
Molto controllata diventa praticamente l'inizio della mia scrittura mentale perché io ero convinta che quell'arresto sarebbe diventato un rapimento
E che se fossi sopravvissuta quel rapimento io l'avrei raccontato avrà raccontato come persona ma forse
Ancora di più come reporter
Il momento comincia a diventare insomma abbastanza drammatico siberiano immagini e c'è anche un
Un momento in cui comincerà anche gli interrogatori diciamo delle e il kit il capo fa anche quasi capire stasera mi liberiamo insomma sembrava che la cosa stesse stesse per finire invece poi non è stato così
Ma il mio no atteggiamento di protezione mentale quindi il mio a salvaguardare
L'equilibrio psicofisico era quello di non credergli mai
Per cui parlo della mia strategia psicologica nel libro perché mi ha aiutato tantissimo a non andare fuori di testa rischio
E e quindi non credevo mai a quello che che diceva fortunatamente per quanto mi abbiano terrorizzato quale minacce di morte razionalmente sono riuscita a non credere a quelle anche perché dicevo tutto quello che mi dicono la menzogna
E allora e il fatto che quando si hanno arrestato poi ci hanno detto alla fine dell'interrogatorio vi liberiamo
Io ho detto no non ci credo mi preparo il peggio e infatti dopo l'interrogatorio si porta una prigione in un viaggio orribile
Proprio per terrorizzato ci per depistare sì
Che ovviamente uno dei ricordi più drammatici della mia vita e che
Non finirò mai di dire ingraziare il mio destino garantirmi riportato
Ad una e acquisita libertà ancora ecco credo forse ci sia anche un elemento
Che in qualche maniera ti ha messo in una posizione diversa rispetto anche agli altri tre prigionieri e quello che comunque tu hai chiesto di essere separata dagli uomini durante la prigionia questo è stato un un atteggiamento diciamo è stato visto anche positivamente nei tuoi confronti
Ma diciamo che io sapevo perfettamente di asset una figura inaccettabile Rocchi perché quello che dico anche nel libro nasconde giusta e poi scende una strada sbagliata
Cioè io nasco siriana mussulmana e poi la mia vita da occidentale e da non praticante ha sostanzialmente qualcosa di di in puro di mondo ai loro occhi per cui c'era da parte loro pagare un desiderio maggiore di di punire siriano piuttosto che un italiano un infedele che passa da queste parti
E che
Diciamo sì viene accusato di essere una spia di fare qualcosa di sbagliato ma non c'è qualcosa di intrinseco di sbagliato
Allora io per guadagnarmi loro rispetto o da subito o attuato una strategia diciamo di protezione fisica
E quindi guadagnarmi loro rispetto fisico significava mettermi in isolamento perché per loro in conseguibile la promiscuità per loro era inconcepibile che io lavorassi con degli uomini che io dica già si con degli uomini che non apparteneva al mio Gruppo parentale
Era un concepibile io come figura di donna indipendente
Perché poi ho scoperto come al mondo femminile per i fondamentalisti islamici e ci tengo a dirlo cioè fondamentalismo islamico non è l'Islam tradizionale e questo è il mio libro apre
Ricordato in modo ossessivo perché l'Islam tradizionale fa parte della mia cultura della mia famiglia e non
Il il fondamentalismo il Medioevo che stanno cercando di imporre questi gruppi che oggi cercano addirittura di farsi uno Stato tra il tra l'Iraq e la Siria
Per cui capisco che il rispetto fisico ma lo devo guadagnare non chiedendo la il contatto con altri uomini non parlando perché anche la voce seduce
Non guardando perché la donna deve essere cancellata dagli occhi e quindi appunto la la coperta modi burqa il non avere nessuna forma di richieste l'unica richiesta era quella di farmi insegnare la preghiera e quindi il il processo di islamizzazione come forma di guadagnato rispetto cioè l'unico modo per farmi umanizzare da loro era quello di dare loro la possibilità di redimere mi
E che da loro punto di vista poteva essere
Diciamo così un punto è che il loro paradiso appunti è un Islam punti tutto appunti per cui convertire
Qualcuno gli d'appunti per per il paradiso
Sono un po'ironica però insomma ho qua ho avuto diverse occasioni per per testare questa forma di
Islam diciamo un po'così a raffazzonato che che ha un misto di di paura e superstizione
Poi arriva l'incontro con questa
Donna questa ragazza questa moglie del
Del capo di questo commando che diventa l'attuale carceriera
E che sta Conte parecchio tempo questo è è una figura centrale nel libero perché e tra l'altro come voi morire una delle domande che ossessivamente quotidianamente veniva
Detta a Susanna perché è in quella particolare circa circostanza
Morire era una possibilità
Visto che comunque rapimento per presso tutte le connotazioni tipiche
DTT rapimenti di cui ci diceva Susanna adesso lei ne era consapevole che quindi quando si è in una situazione del genere
Dal punto di vista di Susanna Bugie non se ne possono non se ne possono più dire ti chiedo di descriverci questa ragazza perché
Poi ne è nato un rapporto con tutte le
Le dovute distanze tra le due figure però è descritto molto bene e descritta anche una metto cento virgolette una quotidianità che c'era anche durante questi giorni prigionia che voglio dire quindici giorni sembrano banalmente pochi ma ritengo che ogni secondo di prigionieri Suzanne sia stato un'eternità
Sì no partendo dal concetto di tempo
Sì perché le l'eternità dato dal fatto che non sai mai quello che succederà dopo
Per cui ad esempio già al fatto di essere è stata portata ad esempio i primi giorni di prigionia il primo giorno a filato liscio
A parte le le condizioni terribili la sporcizia il disgusto verso appunto
Le condizioni concrete il cibo terribile
Però
Il secondo giorno scoprì che torturano delle persone la stanza a fianco il giorno dopo ancora liberano delle persone e non sa essere portano un patibolo e tutto questo
I scorre nella tua mente come un flusso di pensiero continuo perché contrastanza in nulla se è una specie di agglomerato organico in un angolo di una stanza a sud diciamo e e non secchio una persona non è più una dignità perché non puoi parlare non si può e alzare in una libertà di fare nulla
Va in bagno portato come comune animali al guinzaglio perché così che mi portavano in bagno trascinata da una coperta per coprirmi
E per cui appunto perdi questa in Italia unica attività umana che stimano in quella sede da e per cui pensi pensi pensi pensi pensi e così il tempo di Anpac infinito e poi il il problema della della morte
Allora
Sarà una parte ovviamente di paura della morte legata alle minacce reali legata alle esecuzioni legata al fatto che il loro
Islamica mentre nella loro diciamo così in visione perversa potevano emettere delle sentenze perché potevano
Improntare un tribunali islamico una seria in cinque minuti e decidere che eravamo colpevole di qualcosa e
Semplicemente andare un'esecuzione perché tanto non ha che c'era una forma fra Stato di diritto per cui questa era un'altra paura
E passerà un rischio oggettivo di morte chiara indipendente dal rapimento che erano i bombardamenti del del regime
Per cui c'eravamo comunque una zona di guerra che quando sei rapido delle volte te lo dimentichi perché il problema sono i rapitori gli aguzzini penso tutto il tempo il loro e poi piovono bombe improvvisamente di rendiconto che il loro sono a loro volta vittime quindi ti trovi un situazione quasi di
Uguaglianza no
Di parità con i tuoi
Con i suoi aguzzini per cui
La la guerra delle volte ribalta un po'anche ruoli mi sono trovata io consolare la mia carceriera durante una notte i cittadini bombardamenti e con la sarà creato un rapporto umano molto forte abbiamo condiviso una con
Una
Una quotidianità in una circostanza assurda
C'eravamo due donne in un appartamento
In una zona di guerra dove appunto c'erano bombardamenti stermini c'era il gruppo di cui faceva parte di suo marito miliziano che combatteva per cui le esercitazioni militari gli spari in continuazione
E lei che avevano saltando diciamo così associazione a questo perché aveva diritto volontariamente alla Jihad
A questa guerra santa che
Qualcuno gli avrà reso molto appetibile dalla Tunisia paese di cui lei è originaria
Mi sono già sta perché la jihad così appetibile perché una ragazza di ventidue anni la sua età anche scolarizzato a perché aveva fatto addirittura
Il liceo e poi un anno di di università una ragazza anche francofona perché parlavamo insieme francese
E perché è una ragazza così
Aderisce a questi valori dell'estremismo islamico vive annientata
E sottomessa ma sottomessa volontariamente ad un marito coi italiano chi ha venticinque anni ha praticamente
Possessori tutte le verità Belmondo e loro credono nelle loro verità
E quindi avevano continuamente quest'atteggiamento nei miei confronti di
Correzione benevola perché lei in fondo aveva un un'attitudine molto positiva di mia confronti voleva correggermi
E ma paradossalmente aveva dieci anni meno di me e le avrei voluto dire Miriam care a ci sono tante cose che ti potrà insegnare io di questo mondo che ha molto più complicato di come te lo hanno semplificato atte
Perché poi perché morirà una cosa bella perché c'è questo paradiso estremamente semplificato c'è una continua
Tanassi a una continua su sollevazione da qualsiasi responsabilità
E quindi anche l'attentatore suicida che si fa saltare in aria e ammazza cinquanta innocenti va benissimo perché tanto si è sollevato dalle tre responsabilità
C'è questo fine oltre a questo fine altro a questo fine altissimo che ha appunto il compimento della guerra santa della volontà di Dio una volta che hanno deciso loro e che forse ha deciso qualche teorico del
Del terrorismo in qualche pulito Ufficio di
Non so quale
Paese ricco e decidono anche questo è quello che
Vuole un certo tipo di popolo islamico e glielo danno e funziona la cosa che fa paura che funziona
Allora addirittura stando con loro ti ti fa venire quasi il dubbio e di stima
Che cosa c'è che va così bene di questa ideologia pazzesca per noi incomprensibile perché loro sono così contenti di aderire a questa ideologia
Perché sono così privi di dubbio e questo è un dubbio rammento ai tua agli atti intorno agli anni anche chiesto ma tu non hai paura che il tuo uomo muoia qual è stata una sua risposta
Ed essi perché era umana per cui aveva paura di rimanere la sola
E lo ha ammesso però sarà immediatamente Hillary sposta pappagallo pronta
Chi era all'idea di saperlo martire quindi in paradiso mirante talmente fin
I secche riesca ad accettare questa cosa ed è per questo che prego Sempre e c'era un rapporto con la preghiera ossessivo ovviamente
Chi al di là delle cinque preghiere al giorno sarà poi tutto diciamo così appuntino rimbambiti mento che serviva probabilmente hanno permettere mai
Alla al proprio cervello di ragionare in in senso critico scultore anche i discorsi di Osama Bin Laden Zurigo essa è tra l'altro una parte forse è una delle parti più tra virgolette comico tragicomiche del del libro
Perché in questa nostra intimità domestica femminile avevamo in nostro momento di relax cara prima di andare a dormire perché in una zona di guerra non c'è l'elettricità e c'era un generatore
Che veniva acceso in concomitanza delle cinque preghiere
E due ore la sera quindi ridurre la sera lei aveva supportati nello attaccava emerso portatile aveva solo passi scaricate dal marito
E per cui si erano questi file e per lo più arano un file di di prediche e sarà Bin Laden mappa ce n'erano anche altri forse più
Ancora più tra virgolette divertenti perché Bin Laden aveva un'aria di austerità anche molto diciamo così
Preoccupa invece ce n'erano altri molto più pittoresche diciamo così più date le vendita che urlavano e ti proponevano questi Islam da quattro soldi per cui devi essere pronto a rispondere ad un eventuale arrivo del profeta ma a me perché poteva venire in quanto in qualsiasi momento e magari di avrebbe beccato a casa mentre che guardando un film americano mentre è vero dove c'erano gli attori che bevevano alcolici sarà tua figlia senza ovvero e tuo figlio che magari si preparava su Facebook a uscire per andare in una discoteca dove servivano degli alcolici allora di fronte ad un arrivo improvviso del profeta detti Becca in casa con tutta questa situazione di peccati diciamo così aperti in corso tutte cosa gli dissi
Allora
Ho capito che c'era un approccio tipo
De de dalla religione un po'comunque il crollo della finanza cioè che ti piaccia o meno tu paghi le tasse perché poi può arrivare all'improvviso e tutti si che fai e quindi se ci sono questi aspetti veramente tragico unici
Mentre ai discorsi bilaterale un po'meno divertenti perché appunto dicevano le cose che sappiamo che sappiamo perché il suo emidisco sibilato in sono stati tradotti i conosciamo appunto dal dal due mila uno
Mi aspetto una figura di Po che arriva il profeta con la maglietta con scritto profeta perché per riuscire a
A riconoscerlo è una cosa del genere
C'è stato un momento molto difficile che quello
Il diario perché poi cominciato a scrivere
E e forse quello è stato anche un come momenti più difficili per te perché poi questo tuo piccolo Diario intimo
Ti è stato sequestrato ed è e sono tornate nuovo alle serie stavolta forse ancora più serie minacce di morte perché
Allora tutto severamente una spia
Sì questa una cosa su cui mi sono confrontata con altre persone che hanno avuto
Sfortunatamente un'esperienza
Di rapimento di sequestro in quelle aree e alcune persone è stato concesso di
Scrivere di tenere un diario e di portassero con se al momento della liberazione
Nel mio caso invece c'era un tale accanimento verso di me come persona
Che evidentemente il la tortura psicologica del leader del gruppo con cui ho un rapporto molto strano che emerge anche il libro c'ha un rapporto in cui sarà bastone e carota
Lui delle volte gentile protettivo altre volte mi minaccia ed improvvisamente aggressivo ovviamente solo
Sul piano verbale perché appunto questo loro essere estremamente
Religiosi minimi avevamo quanto meno confortato dal
Aveva insomma protetto da una da un abuso fisico perché appunto non mi hanno mai toccato
E quindi c'è un rapporto molto strano allora rispetta al quaderno degli appunti che mi era stato concesso all'inizio perché avevo mostrato che stavo imparando l'arabo per cui siamo tutti gli esercizi di Arbe questo all'inizio ma va così un po'aiutato
A a valere la mia a dimostrare appunto che non era una spia perché che cavolo di spiare una che stava ancora la coniugazione del verbo vera insomma cioè
Ignora bar abbastanza scarso perché comunque sono in corso in Italia con mamma italiana
E e per cui all'inizio insomma si può tenere lì il quaderno io scrive con le le preghiere che loro mi insegnavano trascrivevo delle preghiere che mi hanno
Dato trova su un libricino
Di pregare molto buffo che descrivo perché per loro la religiosità è tosta ritualità
Cioè non c'è mai un discorso di avvicinamento sincero a parte l'input fatto di essere invasati
E poi tutto rituale per cui c'era questo libricino che avrei dovuto seguire alla lettera per fare le posizioni giuste della preghiera e la posizione dovrà essere
Perfetta e quindi questo quaderno mia né con il Sasso io posso scrivere le preghiere ovviamente inizio istintivamente a scrivere degli appunti personali ma di scrivono con una grave calligrafia piccolissima e in italiano
Quando Dango portata via da casa di media ma dove ho passato solo quattro giorni per essere riportata in prigione con la promessa che celebravano ma io non ci credevo
Miriam mi disse devi lasciare quaderni e ne avevo uno mio è uno che mi hanno dato loro che scrivere le preghiere
A quel punto io ora la prima reazione istintiva il non controllata in quei giorni
Emiliane distinta di stamparlo vado nel panico perché so chi è ho fatto qualcosa che non dovevo fare cioè avere un un legame reale vero
Con il mio pensiero libero
Invece la mia strada lire tensione era fatta di una sottomissione totale che non era solo fisica perché sarebbe stato troppo banale era un ostaggio è ovvio che avevano il controllo fisico su di me non potevo andare da nessuna parte no
Il vero controllo doveva essere mentale
C'è la conversione doveva avvenire azzerando tutto quello che io ero prima perché per loro era tutto sbagliato
Tant'è che mi chiedono ma perché se qui se è una donna
Ma che ci fai qui
E me lo chiedevano però me la chiasso mille ammalarmi la norma la chiasso anche il leader del gruppo
Per cui lemmi sequestra i quaderni in uno dei momenti più brutti della prigionia brutto come le minacce ma anche in quel momento di
Diciamo
Di di di scambio fisico Collège lei mi tira quale arriva le mani indice
è inutile che lo distruggi tanto lo dico a mio marito allora li vedo che la nostra amicizia umana non poteva andare al di là della condivisione di un momento domestico in un ambito così terribile
Da lei non potevo avere nessuna forma di complicità la era completamente soggiogata da quell'ideologia
Per cui mi ritrovo con i quaderni strappati dalle mani e parzialmente integri ovviamente erano scritti in italiano quindi non non accade Ali oppure anche loro leggessero quello che io scrivevo
Però poi questi quaderni mi sono stati diciamo sono stati usati come delle accuse pesantissime contro di me ellissi arriva Lima alle minacce di morte quando prima di liberarci
Leader del gruppo che era da me e mi dice tue scritto un dossier su di noi ora libere a Roma i tuoi colleghi perché ero più appunto tre colleghi italiani
E non so cosa devo fare quante forze forse devota agli atti le mani o forse denunci Dirty
Allora a quel punto le minacce non erano
Non ero più così lontano ambientale delle minacce vere e li pensiero ossessivo Della Morte ovviamente mi ha accompagnato per diverse ore
Quando poi invece arriva il momento della liberazione nonostante l'UE avesse deciso di liberarci perché grazie al cielo le trattative con la Farnesina poi dopo questo col senno di poi erano andate bene
E
Il Governo chi ha trattato insomma per la nostra liberazione è stato chiarissimo dicendo che noi quattro eravamo in corso ancor non solo e che io donna e siriana ero comunque italiana e che dovevo essere liberata insieme a loro perché fino all'ultimo sarà il dubbio appunto che che mi trattenessero Carlo anch'io c'ero atroce sempre tutto vedere che poi i destini si separò loro se ne vanno di libri con Rastelli in balia di un destino orrendo
Per cui quando poi vengono a liberarci
Fino all'ultimo il leader del gruppo era diventato improvvisamente amichevole con i miei colleghi gli ostaggi maschi dicendo abili però è stato un malinteso voi non dovevate firmare in questa zona senza il mio permesso perché io da solo
Governo comando questa zona
Le immagini che voi avete girato sono molto sensibili perché appunto fanno vedere una chiazza di sacralità e in Italia Paese appunto del Vaticano avrebbero potuto attribuirla noi dicendo che noi la misti
Siamo anticristiani
Ebbene se non è vero
Noi cristiani rispettiamo tantissima
Anche se minima diceva in un passaggio ma pur cristiani siete bugiardi inesatto allora questa storia del noi rispettiamo i cristiani
è una farsa che loro devono dire perché
L'Islam vero il Corano ovviamente invita rispetto
Del delle altre religioni soprattutto delle religioni monoteiste quindi il cristianesimo ha una parte importante dell'Islam e Gesù Cristo la la la la la Madonna la Vergine Maria
Sono delle figure fondamentali
E soprattutto il Corano regolari i rapporti tra l'Islam i cristiani che li Ragone modo Bindi richiedibili regola benissimo tant'è che i rapporti di convivenza sono durati per millenni e cristiani Medioriente ci sono sempre stati
Allora perché de loro devono salvarsi la faccia in realtà questo genere di fondamentalismo islamico oggi a tutti e quindi è ovvio che odiano anche i cristiani
E ovviamente i cristiani gli odiano per un motivo i librai iodio non per un altro i musulmani moderati mi odiano ancora di più di Vissani degli ebrei sono i primi
A dover essere penalizzati per il loro per la loro visione appunto non
Ortodossa
Per cui
La loro è una religione dell'odio e coinvolge ovviamente anticristiani
Per cui
Ovviamente
Il rapporto amichevole con i miei colleghi maschi mi ha dato
Particolarmente mi ha angosciato in modo particolare quando visto che con me improvvisamente cambia attitudine
Perché aveva ritenere restituito gli effetti personali ai colleghi e quindi sta venendo a restituire mi affetti personali tra cui il mio telefono dove c'erano delle foto
Ma c'era è una i phone quindi sarò le e-mail sarà Bazzato
C'era insomma c'era tutto quello che c'erano smartphone
E iniziasse tacciati gli sms iniziasse tacciare ogni singola cosa
A cancellare mille e-mail a guardarmi le foto alla Gelmini messaggi in inglese
E con un atteggiamento inquisiti si inquisitorio con continuo cioè in cui mi diceva hai detto che non belli di alcol che c'era un messaggio del mio ragazzo che diceva passo prenderti per un drink
In inglese purtroppo
E così per le e-mail le mele leggeva le intestazioni per vedere tutto ciò che in inglese riusciva a capire per vedere se appunto avevo dei contatti con
Governi o cose insomma da da da spia e poi c'era un c'erano le foto in costume da bagno che quelle proprio hanno aperto un capitolo particolarmente drammatico
E e ancora più drammatico c'erano delle foto inni Kabul c'è io che stavo lavorando come sceneggiatrice per un firma sulla Siria avevo comprato degli abiti di scena per questo film e per farvi vedere al regista li indosso mi faccia una foto e gliela mando
A quel punto il mio i phone sarò le foto di me con il niqab sia il velo integrale e limiti se lo dedica essa è una spigliata Facchetti resti anche i Titini finestrini tra tra noi fondamentalisti perché sei una spia e ovviamente non l'avrei mai potuto spiegarmi che quegli avranno abiti di scena
Per cui bellissima riderci sopra adesso però quella del telefono è stato un momento drammatico in cui addirittura
Ascoltato i miei brani musicali
Perché anche la musica peccato
E quindi io sono andata incontro a questo processo che probabilmente sarà durato sì e no dieci minuti ma che per me è stato un un'eternità perché ho detto ora potrà trovare qualsiasi cosa dentro quel maledetto telefono
Che può fargli cambiare idea lo sta facendo per torturare mi perché comunque al loro ai miei colleghi addetto si deliberi gli ha restituito gli zaini i telefoni ed è finita lì con me questo processo sta durando molto perché è perché vi ho odiato
Però a Palmi e liberato quindi non so Serra solo odio
Questo è un dubbio che mi porto
C'è un una cosa
Anche solo per alleggerire anche un attimo Lalla il suo racconto che anche intriso di di grande emozione ovviamente perché poi comunque l'aprile dell'anno scorso non è una data lontanissima comunque sono sono cose che restano
Dentro per per per parecchio
Io lo so però vorrei che vola con tassi al pubblico chi è Richard
Allora
Questo perché veramente ci sono degli aspetti veramente tragico omicide libre questa quasi simili comico c'è nel
Nella mia vita sentimentale è successo anche di iniziare una relazione una settimana prima del rapimento
Per cui risente era quello che si dice in inglese painting c'è quando lasci con qualcuno ma non è ancora alto ragazzo perché c'è Civati prenderemo magari una birra un sushi
E finisce un drink il famoso drink
E poi però che cosa ci accomunava allora ci accomunano tanti amici in comune Luigi è un giornalista lavora per la BBC e conosce il teatro siriano
Per cui si è vero che
Era Tej Thing all'inizio
Però avevamo condiviso e questa è un'altra cosa insomma così paradossale Adamo condiviso l'esperienza di un rapimento
Diciamo questa volta in modo indiretto perché io vivevo in un appartamento a Beirut con un giornalista della BBC che la sua fidanzata
E che era stato rapito prima di me
E lui saldare un suo collega per con noi eravamo tutti usciti Sanna questo gruppo di persone di amici e giornalisti ramo tutti usciti dall'esperienza di rapimento di Paul che per poi vuote che tratta scrive la all'introduzione del libro
Ed è l'inviato speciale da BBC chi ha seguito la Siria in questi tre anni
Eravamo tutti simile al rapimento di poi il
E
E tant'è che glieli sardi iniziamo a frequentarci quindi ad uscire insieme da un po'i festeggiamenti la liberazione di Paul tra l'altro poi si è liberato da solo una di quelle storia un poco e sia all'americana o all'inglese
Perché vengono rapiti non da un gruppo di islamisti o un gruppo di di briganti
Un rapimento improvvisato da una famiglia per cui approfittano di momento in cui i rapitori erano distratti da un elettricista che è avvenuto a montare una no perché l'essere affermano raccontate perché se no alla vita sembra fatto solo di cose eroi che un elettricista che viene ammontare un'antenna parabolica perché questa famiglia di briganti voleva comunque delle loro programmi speciali anche durante la guerra
In questo momento ne approfittano e praticamente si di però dal sottoscala dove erano stati luglio al suo team erano stati rapiti
E e quando la famiglia si accorge che loro si stanno aprendo tipo cognata suocera e
Le varie donne di questa famiglia che sarò ritrovata improvvisamente da sole inizia una colluttazione
Per cui i loro uomini maschi muscolosi corpulenti si ritrova e in questa veramente ipocondria battaglia contro delle donne sì però io e fuggono
è dallo anche raccontare questa storia quel sorriso perché finita bene ovviamente
I briganti gradiscono insidia sono persone orrende che hanno fatto anche cose terribili come era insomma raccontato dalla dalle
Per gli anziani Domenico Quirico che
C'è ben poco da ridere insomma per quello che è che gli ha successo per cui è ovviamente non ha tutto cosa canzonetta
Però rapimento di buona salute ridire per noi ovviamente non sapevamo in che condizioni erano erano scomparsi anche loro che più di dieci giorni e poi si liberano da soli festeggiamo
Questo questa liberazione
E ieri sardi in San frequentarsi a quel punto durante una una nostra scena mi arriva una chiamata di Amedeo Ricucci mi disse usando
Allora tutto organizzato che essi si tutto pronto ci vediamo in Turchia e poi sconfiniamo riserve mi fa
Assicura il Cillarese
Perché dopo quello che successe poi forse potresti magari andare in Turchia non sconfinare dare tutti i suoi contatti alla RAI don non fare questa cosa che ha detto no ma io vado solo nelle zone tranquille
Ed era così tranquilla che ci hanno rapito a distanza di anche dodici ore da quando eravamo entrati
Però tutte zone bianche durante la prigionia ma
Penso questo ragazzo che non sarà più evidente di una
Si saranno affari essendo inglese pensava l'ironia inglese no atti poi lui è magari prova chiamarmi per uscire diceva non mi rispondesse
Se non ci sia bisogno di sparire bassa dello dissi che non ci va otto non ti piazzo se questa cosa che non valico c'è bisogno e quindi ovviamente sì pensavo che
Una a un sequestro prolungato ovviamente avere avrebbe portato allo spegnimento di una storia sulla sul nascere invece è successo esattamente
Lo posso perché proprio un episodio così drammatico all'inizio di una relazione accelerato dopo invece tutte le le fasi successive detenzione felici c'è una parte finale dell'impero
Che è molto commovente quando proprio tu ricevi la telefonata di Ricucci che ti annuncia come purtroppo succede diciamo tra noi giornalisti diciamo le cose non le giriamo intorno ma si dicono sì dico direttamente che
Lui ti dice che è morto padre François sta
Io vorrei lasciar non vorrei raccontarla questa cosa perché è un finale libro molto bello molto anche questo molto intimo di Susanna avvenuto a Gerusalemme con un fraterno francescano
Vorrei però approfittare di del Ted di avere accennato alla memoria di i padre Franzoso per ricordare un altro padre padre dall'olio c'è stata anche una
Non si sa che fine ha fatto padre Dall'Oglio perché
Sparito da più di un anno
C'è stato anche proprio oggi una
Comunicato pubblico da parte del fratello della sorella
Molto molto drammatiche anche questo tutte le televisioni lo hanno lo hanno trasmesso dove loro proprio fanno un appello
Molto chiaro dicendo che loro sperano di riabbracciare padre dall'olio ma
Si rendono conto di essere pronti anche a piange darlo anche perché temo che le le speranze si stanno affievolendo giorno dopo giorno anche se è vero che ci sono anche dei rapimenti molto molto molto lunghi
Sì i rapimenti lungi purtroppo non ci sono ci sono sempre stati insomma anche in passato in c'è un episodio durante la guerra del Libano del agli anni settanta ottanta di un vescovo
Che fu rapito per quattro anni
Per cui ovviamente l'idea appunto dei dei rapimenti in undici lascia
Insomma una specie di spiraglio di
Di ottimismo anche perché per gli uomini di preghiera e padre Paolo era un uomo è un uomo di preghiera a trecentosessanta gradi perché lui
Fa le preghiere cristiani e
Sul mane perché è un uomo di dialogo peritonite che era semplicemente più affrontabile prigionia perché ha viggiani a un momento in cui noi vediamo missili avvenuto
E siamo soli con gli stessi
E quando siamo soli con gli stessi superati primo momento in cui pensiamo le nostre cose diciamo
Quotidiane nostri affetti in asse punta mitiche mancheremo tutta una serie di cose diciamo così un po'stupito un po'futili perché di vantano stupiti nel momento in cui se prima per la libertà
L'appuntamento che hai un quella persona dominicana am
Una cosa veramente diritti insignificante
E allora sei solo con te stesso e se solo con frutto spirito sostanzialmente
Questo succede alle persone anche di scarsa spiritualità Hall ai che o non religiose
Ecco nel caso in cui il caso di padre Paolo avendolo conosciuto personalmente e insomma conoscendola tramite i racconti di tantissime persone che lo conoscono
Non mi viene difficile immaginarlo che affronta la sua prigionia in questo modo per quanto riguarda le modalità di questi rapimenti quello che io mi sento di dire è chi
Questo gruppo specifico che ha preso padre Paolo e che in un certo senso dunque abbiamo avuto a che fare anche noi perché
In quei giorni nel nostro ordinamento loro si trasformavano in Stato islamico dell'Iraq e della Siria
Per cui appunto l'avvio abbiamo conosciuto la loro ideologia che è quella appunto di costruire uno Stato un califfato unendo i diciamo così la parte centrale
Occidentale dell'Iraq e la parte centrale orientale della Siria praticamente ricavando uno Stato da questi due da queste due aree
Ha confrontato molto lungo
Creare uno stato dovrà ci sta riuscendo con una certa rapidità però non ci sono riusciti in un progetto lungo avere in ostaggio a ovviamente un significato un significato anche politico
Io molte difficoltà a parlare di queste cose perché so quanto le parole che si dicono di una persona che non c'è e
Che a scomparsa hanno una risonanza immediata si annidi Miniati che
Soprattutto nelle persone care questo successo per brevissimo tempo anche a noi
Quando siamo scomparsi poi abbiamo visto che sulla stampa è uscito di tutto ed è orrendo quindi ci vuole veramente tanta tanta compostezza tanta riservatezza e nel mio caso
Poiché ho l'opportunità
La fortuna di aver conosciuto la la famiglia di padre Paolo per me è molto più semplice avere un rapporto riservato e diretto con loro per cui di appunto di solidarietà di condivisione di anche di preghiera
Piuttosto che parlarne pubblicamente quello che passivamente posso dire che pensiamo in molti e che ci manca
E che per la Siria è stato in quegli anni in quei trent'anni che stanno lì a lavorare per il dialogo interreligioso è stato un punto di riferimento
Importantissimo tutto ciò che lo ha seminato in trent'anni non può essere spazzato via da una guerra di tre
La guerra in Siria finirà così come tutte le guerre finiscono
E quello che lui ha seminato nei cuori delle persone c'è a rimane si determini messaggi più lui riceve in continuazione da tanti siriani
Per cui questo è l'unico l'unica cosa che mi sento di dire e quello che la Simionato c'è è rimasto
Sì infatti ci tenevo ricordarlo e ci tenevo che lo dicessi qualche parola perché
Conoscendo avendolo conosciuto conoscendolo conoscendo la sua famiglia ci potevi far capire meglio anche la grandezza di questa figura di una persona semplice poi a tutti a tutti gli effetti
Io mi mi sposto un attimo dal dal libero e ti chiedo una cosa che poi qualche giorno fa infatti mi ha fatto molto piacere c'è un un un articolo dove derivi intervistata due Barbara schiavo lì che abbiamo avuto appunto ospite
La settimana scorsa e c'era una questione dice ma vi si poneva della la questione del fatto che
In questo periodo sono le donne
Giornaliste che sono quelle che ci parlano della guerra c'è siete più coraggiose o o
Sconfinate più facilmente o o perché
Molte verità diciamo sulla guerra sono raccontate Adone sono solo italiane ma anche vedo anche su altre altre nazioni che hanno sempre delle figure femminili sui fronti di guerra
Ma ecco io non veramente questa è un'altra domanda qui ho serie difficoltà a rispondere come ho detto in quell'articolo del deposti internazionale
è un dato di fatto e per la mia generazione appunto di i trenta quarant'anni
Dato per scontato cioè non abbiamo dovuto lottare per arrivare a raccontare
I conflitti perché semplicemente ci siamo trovate in un mercato del lavoro già paritario c'era già
Lato dall'la parità di genere in questo settore cioè in un certo senso ce la siamo trovata già pronta
Forse preparata da generazioni precedenti però oggi non ci poniamo mai il problema
Tra colleghi uomini e donne
Non non abbiamo no
In quei fronti lì c'è talmente tanta solidarietà o competizioni dipende nel mio caso non ho mai sperimentato la competizione perché
I media italiani sono veramente minoritari in quei contesti dove invece ci sono in in media anglosassoni che hanno diciamo un peso più rilevante
Ecco o solidarietà perché ci si trova a adesso ad esempio tutti i giornalisti sono dello stesso tele di Gaza ecco difficile che si fanno le scarpe insomma sono uniti
Ho competizione però non ci si poneva il problema di dire quel collega è un uomo donna
E questo è un dato di fatto nel caso probabilmente dei freelance c'è un una cosa che
Penso forse giusta forse no però le primavere arabe del due mila undici
Hanno creato tantissimo opportunità per i freelance
Con la crisi economica di quegli stessi anni in cui le testate tagliavano i costi e quindi non mandavano più gli inviati
Hanno di fatto aperto tante possibilità per noi freelance Dili affacciarci a a questo settore
Appunto con accessibilità che probabilmente negli anni novanta seguendo la guerra del Golfo
Dove c'erano le Lilli Gruber e ho insomma i grandi nomi delle
Delle testate che venivano inviati probabilmente noi Fidanza onore muto nessuna possibilità per cui a con queste due cose messe insieme forse
Hanno aiutato per cui la mia la mia la lettura più o socio economica chiede insomma di di genere
Spero di no allestire l'uso no no non è quella di più se no no no no non femminismo non è più glamour è non è trendy loro io io dico noi alle nuove avverrà chi lotta per i diritti delle donne ovviamente
Non mi riferivo infatti proprio a quell'articolo che
Comunque sottolineare questo aspetto checché che poi sia tu che barba avete chiarito insomma con col vostro intervento nel
Nella vostra risposta
C'è un altro articolo dea di del giornate Atlantic che dice che in questo momento in media sono ossessionati da Gaza non parlo più della Siria del fatto che c'è stato pena sia dell'Iraq
Siamo arrivati in Siria centosettanta mila morti e allora c'è l'ossessione di Gaza in questo periodo poiché il giornalista
Americano fa anche dei distinguo poi dice somma e
è vero che rispetto alla Siria in questo momento è più facile a Gaza
Perché i giornalisti di fanno entrare li fanno vedere sconvolti dal primo se non li capiscono più perché anche Karzai giornalisti vi sono stati rapiti purtroppo anche con episodi molto drammatici per per l'Italia
E ma allora innanzitutto tirando l'acqua al mulino da giornalista in questi giorni sto proprio schivando di Gaza quindi ovviamente
Sì abbiamo diciamo anche noi le nostre regole del mestiere così come
No so faccio forse un paragoni studi dissi uno i medici vanno in urgenza e sai che devi in pronto soccorso hai un incerto tipo di lavorò metti determinate risorse e magari in altri reparti mi usi di meno
Ovviamente noi seguiamo la parte li usa
E quindi questo purtroppo è una regola
Del giornalismo la Pappi usa cosa fa toglie lo spazio e l'altra notizia e questo lo dico con tecnicismo insomma non è cinismo e ovviamente da siriana se fosse per me parlerà anche tutti i giorni di Sicilia
Però quello che succede a Gaza è talmente drammatico che ovviamente non me la sentirei mai di dire a Gaza ha tolto lo spazio alla Siria
Perché stiamo parlando veramente
Di una tragedia umanitaria e di un massacro concentrato
Chiedo avvelenamenti e della dell'incredibile c'è qualcosa che
Cioè stiamo parlando di
Centini il trentasei morti
In
In meno di ventuno giorni concentrati in una aree di quattro mila cinquecento metri quadrati
Cioè è pazzesco ovviamente ma che dobbiamo fare i paragoni tra chi sta peggio chi alla situazione più drammatiche
Perché non non ha senso cioè stiamo parlando di zone di conflitto e sono tutti uguali sono fatte di
Ospedali al collasso personale medico che non è mai insufficiente bambini che muoiono a Gaza che sono morti più di centonovanta
Parliamo ovviamente di cose drammatiche che sono successe anche stile e che succedono in questi giorni in Siria e non ne parliamo la settimana scorsa in quella zona della Siria coinvolta da i combattimenti di questo
Il gruppo che si chiama appunto Stato islamico dell'Iraq della Siria sono morte settecento persone
Per cui una notizia che non non trapela due settimane fa o un poco meno
Il presidente Bashar al-Assad aggiornato sul cura sul Corano per il suo terzo mandato
C'è stato sul Corano che PAI ha un senso e una simbologia particolare perché lui è di una
Setta religiosa che non crede neanche nella sacralità del Corano per cui per i musulmani questo è stato preso come un gesto di i diritti di di sfida
Quello che è successo che succede oggi a Gaza e succede in un giorno speciale perché lei dal FAS per ed è una festa religiosa che importante quanto alla pari per i cristiani
La fine della moda e la fine del Ramadan è una cosa è una cosa sconcertante è ovvio che dobbiamo parlarne
Ovviamente poi la sensibilità del singolo si orienta in base a quello che sente più vicino c'è da dire che ovviamente in Medioriente
è percepito dal da dagli italiani o quanto meno dagli europei o dagli occidentali come la cosa più bella cosa diversa ma più vicina
E quindi ovviamente io credo che l'interasse per quello che succede in Medioriente
E non sarà sempre molto alta
Io volevo lasciare la parola al pubblico se c'era qualche domanda o qualche curiosità abbiamo ancora qualche minuto di tempo
Poi se la bella occasione c'è una mano alzata se abbiamo un microfono e costi no ma perché c'è la dalla trasmissione radio e meglio perché così si sente
Sentono anche da casa sta arrivando il microfono
Ecco
Grazie
Intanto complimenti e grazie per l'esposizione molto precisa complimenti per essere sopravvissuto a una trama di questo genere serie malissimo chiunque vadano non siamo e siamo stati in seno all'asserito Marvin bisognerà lanciano gli va benissimo
Sono particolarmente interessato di sapere come è intervenuta la Farnesina come ha saputo perché lei non ha detto
Non ha detto niente il voi siete stati rapiti e qual è il filo attraverso il quale la Farnesina ha potuto intervenire perché è intervenuta lei dice che la Farnesina ha posto delle
Basi importanti perché anche lei potesse essere liberalità grazie sì
Da innanzitutto due cose un lavoro egregio che ha svolto l'unità di crisi ma ha anche un lavoro facilitato da una persona egregia che
Prassi Tata sta ringraziata nel libero che alla guida siriana con cui siamo entrati in inizia
In termini giornalistici in gergo lo chiamiamo FICS ARCEA la persona che ti fissa Ittihad giusto tutto cioè i contatti le interviste
Ti traduce e insomma il locale che permetta al giornalista straniero che non conosce
Il campo la lingua o
Non ha i contatti per lavorare I pochi giorni quindi vai direttamente
Con chi conosce i posti e le persone
Ecco questa persona straordinaria che si chiama a agli che mal
E che è stato rapito con noi e liberato dopo due giorni io non sapevo quello fosse stato liberato anzi nella libero anni né pensiero ossessivi pensavo che lo avessero ucciso perché
Purtroppo era pratica anche in Iraq di rapire i giornalisti stranieri di uccidere subito i loro traduttori io ho interpreti insomma proprio per penalizzare il tra virgolette collaborazionista ecco fortunatamente
Qui forse c'è stato anche un po'di abilità
Da parte mia nel costruire il viaggio la missione con lui era un uomo molto potente nel territorio per cui lui apparteneva ad una buona famiglia di quella zona conosciuta
E suo fratello era una figura religiosa per cui rispettata
Quindi era una famiglia che aveva un potere economico e religioso nel territorio quando lui viene rapito con noi viene maltrattato sì
Però prima di ucciderlo ci hanno pensato bene perché comunque aveva un'influenza questo non significa che non avrebbero potuto uccidere perché dopo hanno ucciso anche capi
Di brigate molto importanti quindi assolutamente non non significava poi qualcosa di definitivo però probabilmente questa cosa aiutato
Quando lo hanno liberato
La mia amica giornalista Ruth Ciarlo perché la compagna di Paul avuto che era stato rapito per cui lei purtroppo ha sviluppato una certa
Familiarità con i rapimenti
Mette in contatto Alli che mal cioè la nostra guida con la Farnesina con unità di crisi a quel punto per unità di crisi diventa molto semplice entrare immediatamente in contatto con i nostri rapitori
E tanta che il nostro caso viene classificato come un caso semplice
L'unico anello complicato era la mia figura che aveva infatti ha rallentato
La nostra liberazione che sarebbe dovuta avvenire da protocollo diciamo tra di loro corti molto prima
E proprio perché loro avevano dei dubbi delle riserve e sostanzialmente nel nostro caso si è detto
Quello che ci hanno detto i nostri rapitori e quello che ci ha detto l'unità di crisi che non sia pagato un riscatto
Ci sarebbero diverse ragioni che avvalorano questa ipotesi la prima è che
Il nostro sarebbe stato un arresto poi lasciate stare che ci hanno terrorizzato che come hanno usato la tortura psicologica però il fatto di averci fermato e liberato in così poco tempo perché undici giorni per un rapimento è veramente poco
Affatto sicché questo tecnicamente più che un rapimento fosse classificato come arresto
Secondariamente cioè è difficile pensare che ci abbiano rilassato senza avere nulla in cambio cosa assolutamente improbabile e parlando con eliche male e che ha fatto la spola
Tra il confine turco con cui aveva a che fare con l'unità di crisi e
Il il villaggio dovevamo rapiti facendo la spola ovviamente non si presentava mai a mani vuote quindi significa che le esigenze di una brigata di cinquanta soldati di un'età compresa tra i venti trent'anni potevano essere equipaggiamenti derrate alimentari Ist riserva alimentari perché si opera nella zona di guerra dove
Molte cose sono difficilmente inaccessibili ovviamente
Non so o si scenari del genere di quanto equipaggiamento loro potessero avere bisogno ovviamente a quel punto agli che male era usato come una specie di
Di
Dovrà pure continuo quindi sicuramente vi sono state fatte più richieste anche di mezzi non so automobili piuttosto che
Stock di benzina sa parliamo appunto di una zona di guerra dove servivano
Magari dei delle fu dei beni
Che erano scarsi
Quindi questo è quello che c'è stato detto e che è plausibile detto questo ovviamente questo insomma e ciò di cui sono a conoscenza che posso condividere senza nessun problema
Tra l'altro poi turco rientrando il Libano dopo rapimento dopo un breve periodo che è passato in Italia poi saputo anche che
Un tuo amico in Siria era stato torturato perché
C'è ancora forse con il comando non credeva veramente del tutto che
Che la tua era una figura di semplice giornalista che sta facendo il proprio lavoro in quella zona
Sì questo è un episodio tristissimo che però
Da veramente restituisce veramente una fotografia reale di che cosa è una guerra vera perché
Fino a quel punto io avevo seguito raccontato una guerra un po'diciamo così
Spinta dal degli ideali giusti che era quello della liberazione di un popolo da una dittatura
Prima che poi le situazioni invece da guerra di lungo periodo si sono impossessati della realtà locale
Quindi che cosa succede che superato un certo periodo gli ideali vengono a mancare l'economia collassa e la gente si abbandona dei comportamenti che
Prima della guerra serbo sta semplicemente concepibili per cui diventa possibile il furto di vanta possibile ricatto diventa possibile il rapimento diventa possibile Latour Tura scopo estorsivo
Diventa possibile una serie di cose che nella mia Silvia quella sia prima della guerra erano semplicemente impensabile che non perché non ci fosse la violenza c'era un una dittatura violentissima però c'era una società civile c'era un popolo siriano
Che comunque esiste da Ceresina abitata da sette mila anni per cui insomma c'è un livello di civiltà
Altissimo che va ben oltre i Governi va ben oltre le le dittature
Questo mio amico
Di un villaggio che si chiama Ax messi trova molto vicino al confine al confine turco
Mi ha raccontato dopo mandandomi una foto dei segni della della Tour Tura cava subito sulla sulla sua schiena
E che ovviamente mi ha scioccato molto e dicendomi che è stato arrestato a casa sua
Perché un suo amico chiamiamo l'amico perché evidentemente non voleranno gli voleva molto bene
Aveva visto che alla televisione siriana avevano fatto un servizio sul nostro rapimento
E la tv siriana aveva trasmesso le stesse foto che avevano trovato nessuna su internet o che erano fare trasmesse telegiornali italiani e a quel punto questo amico di di questo mio amico mi riconosce
E dice
Ad una brigata di miliziani che sanno gli
Lei è amica
Di affossando
Vanno a casa di Fossano
Lo fanno sparire lo porta in un luogo ignoto quello non non non sa perché lo hanno portato bendato e iniziamo sostanzialmente a tortura lo tirando il perché Luini frequentasse giornalisti
A quel punto lui fa notare che io primaria sono giornalista a Roma si riandare un'amica
Però ovviamente era una risposta che loro non piaceva per cui lo hanno continuato a torturare per attivarsi Jordi poi hanno smesso lo hanno tenuto l'istanza di via assolutamente nulla né di dover ottenute io
Né del fatto che ci stavano liberando e poi è stato liberato in concomitanza con la nostra conosco il resto quindi evidentemente queste diverse brigate di questo stesso gruppo erano in contatto in diverse aree della della Siria
E a cosa più bella e da questa la ragione per cui io sono completamente riconciliata con
Con con la Siria che non non non non assocerò mai unicamente a quest'episodio drammatico ma assocerò sempre mi ha affetti a quello che ha veramente cosa più bella che questo mio amico è veramente una Nikon cioè non mi non mi porta rancore non mi ha chiesto
Qualcosa in cambio perché anche questo io temevo dicevo va
è stato rapito torturato per colpa mia forse potrebbe chiedermi un risarcimento perché poi ovviamente intorno a rapimenti si si creano sempre insomma degli interessi economici
E e l'unico ne stiamo nonchalance eravamo su Skype dopo inizia a parlarmi della suo fidanzato del fatto voleva sposarsi
E a quel punto tutto quello che io sono riuscito a provare è stato un forte senso di frustrazione e di non poterlo aiutare
A lasciare la sia con la sua con la sua fidanzata e poter programmare un futuro visto che avevano poco più di ventisei anni entrambi un futuro senza guerra
Senza gruppi armati Sanza fucili
Senza contrabbando senza tutto quello schifo che purtroppo si è venuto a concentrare in questo in questo in questi anni nel nelle zone della Siria appunto coinvolte combattere una guerra
Se
C'è qualche altra domanda sbracciato ebbene perché sappiamo che siete in tanti ma con le luci non vediamo non vediamo benissimo
Comunque
Libero di Susanne lo potete trovare qua ed è un libro che
Consigli io
Perché
Non tanto perché è scritto bene perché si usano la brava giornalista questo
Questo va da sé
Però un po'quello che è successo a me credo che chi lo leggerà avrà la stessa sensazione di leggerlo una seconda volta
Ha dei momenti molto forti momenti molto intimi che non è proprio un vero e proprio diario con un po'insomma dall'alla scheda del libero
Annuncia ma è qualcosa di più perché aiuta a riflettere come dice proprio Paul Vud nella sua prefazione che questo libro anche un ottimo punto di partenza per capire cosa sia davvero
Successo non rivoluzione siriana che ancora in corso e che ancora
Malgrado elezioni avvenute insomma c'è ancora non ce la
L'azione ben chiara ben definita e soprattutto tranquilla per la per la popolazione loco confermano anche
Le le le morti di di questi giorni è
Il continui Contini problemi che ha poi soprattutto alla fine una popolazione
Noi non possiamo far altro che ringraziarti veramente di cuore di soprattutto di
Avere raccontato
Le nel tuo rapimento abbastanza presto rispetto a quando è successo e che poi per
Fare un libro non anche se
Rapimento avvenuto l'anno scorso ma
I libri non si pubblicano in fretta insomma ci vuole tempo quindi la la scrittura di di di di Susanna è stata una scrittori mediata anche un po'forse te aiutato anche storicizzare un po'il
Quello quello che ti era successo personalmente dico grazie siamo felici sono felice che tutto si sia risolto bene
Abbiamo solo sotto che riconosce ha vissuto undici giorni di angoscia forse qualcuno in più
Però
Ecco malgrado tutto questo libero ci aiuta veramente a capire cosa succede in quelle zone Cossa
Cos'è questo Islam eccessivo superstizioso grazie credo che l'affetto di Modena sia grazie
Grazie ad internet
Grazie all'ENAC
Noi speriamo
Che ora legale torni anche nella prossima testate
Ringrazio il Comune di Modena per permettere insomma tutti gli anni di di creare questi appuntamenti riflessione che sono a Samarra novanta plauso a Franceschetti è bravissima righe infatti estendere tentazione
Grazie a voi alla disponibilità che
Venite da qualsiasi parte del mondo riesco ad acchiappare piezometrici da essere con noi e e e a riflettere insieme al pubblico stasera c'è anche un pubblico più ampio radiofonico insomma quindi
Siamo contenti che è la la la storia di Susanna abbia sono un equo ancora più più vasto
Ovviamente Susanna si ferma ancora un po'quindi insomma Chicchirichì vuole anche una piccola dedica su San lo fa volentieri grazie ancora di tutto grazie a tutti voi di essere stati con noi e buona notte grazie