30LUG2014
intervista

L'amministrazione della giustiza, la situazione carceraria, le prescrizioni, lo Stato torturatore, l'aministia, la legalità costituzionale, i radicali

SERVIZIO | di Aurelio Aversa Radio - 12:37. Durata: 2 ore 37 min

Player
Pannella, Bonifacio 18 e 27 nov 1976 Camera Pannella 26 gen 77 Camera Mellini, Pannella, Bonifacio 31 mag 77 Camera.

Puntata di "L'amministrazione della giustiza, la situazione carceraria, le prescrizioni, lo Stato torturatore, l'aministia, la legalità costituzionale, i radicali" di mercoledì 30 luglio 2014 condotta da Aurelio Aversa .

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Amministrazione, Amnistia, Carcere, Costituzione, Crisi, Emergenza, Giustizia, Pannella, Partito Radicale, Prescrizione, Storia, Tortura.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 2 ore e 37
minuti.

leggi tutto

riduci

12:37

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

L'odierno programma realizzato con i documenti d'archivio che sotto il Ferrari ascoltare registrazioni andava a novembre settantasei
E della gennaio a maggio settantasette con le quali lo riproporremo mente di vita parlamentare relativi alla presenza dei radicali nelle istituzioni
E alle loro antiche iniziative proposta promise azione della giustizia di una situazione carceraria degne di un Paese
Definibile civile
Rispettoso dei più elementari diritti democratici e costituzionali con il primo documento riascolto avete quanto Marco Pannella dissi alla Camera il diciotto novembre settantasei quando in quella sede si discussero mozioni riguardanti la situazione
Dell'amministrazione della giustizia in Italia dibattito svoltosi
Pochi giorni dopo la decisione con i sostituti procuratori e di Firenze di ricorrere a mandati di cattura solo quando obbligatori per legge qua richiesti per le necessità processuale iniziativa condivisa
Delle ricariche diedero vita anche
Alle azioni non violente per cercare di sensibilizzare i più ad intervenire
A termine e ascolterete invece un altro intervento parlamentare che stavolta data ventisei gennaio settantasette quando a Montecitorio durante sei anni
Delle maggioranze di unità nazionale si discusse su provvedimenti riguardanti il cosiddetto ordine pubblicato ascolterete Marco Pannella ribadire tra l'altro il non radicale alle scelte sbagliate anticostituzionale di quei governi
Nonché la necessità
Di provvedimenti urgenti per cercare di migliorare l'amministrazione della giustizia e ieri come oggi per cercare di far cessare
Ogni situazione di illegalità da Stato torturatore all'interno delle carceri italiana e danni
Dell'intera popolazione carceraria argomenti affrontati anche nell'ultima registrazione dalla trentuno maggio settantasette quando era Ministro della Giustizia Bonifacio risposte
Alla Camera di interrogazioni interpellanze sul settore di sua competenza lì ascolterete oltre quanto disse in quella sede Marco Pannella interventi dell'ex deputato radicale Mauro Mellini
Cadere dal Ministro della Giustizia
Cito diciotto novembre mille novecento settantasei abbiamo sottolineato come si è venuta a creare
Di una situazione analoga rispetto agli accordi con il Governo e con la Conferenza dei capigruppo
Si crea una giornata che devono essere dedicata
A nulla discussione di queste mozioni però un tema che tutti a chiacchiere dicono importanti e centrali Alitalia è stato
è stata eletta confinata già
A questo punto
Dell'ordine del giorno
Diciamoci oppure perché si è iscritto nello stenografico che cosa significa la proposta dell'onorevole piccoli nella dinamica di questa nostra Assemblea
Votiamo nubi tossiche Policlinico
Da un lato
Poc'anzi ho visto che tanto si è data all'ingiustizia
Ritiene infatti il Governo onorevoli piccoli dottor la dinamica
Che si staccare sta lavorando e che sicuramente avrebbe
Avrei dovuto dire infine
Anche per rispetto
Delle decisioni unanimi onorevole pericoli che abbiamo preso insieme in via di sviluppo
Delle comunicazioni fatte dal dolore di quel richiamo il fondo sostanziale Regolamento signor Presidente che mi ero permesso di fare
All'inizio della seduta e mi auguro
Che per una volta
Le motivazioni di questa Assemblea consiliare niente
Unicamente le piante dei problemi di dislocazione dei porti nel quale si parla battermi dove ci si assuma la responsabilità Danzica documentari di giudicare per
Quello che stiamo facendo le opportunità
Di svolgere seriamente l'altro lavoro
In quella realtà
Non c'è
Non ce lo siamo
Su
Superati
A
Anzi
Seriale
Concludo
Prego
Ma
In
Con
Perché
Il
Ecco
Laddove
Soprattutto
Per cortesia concluda invitare i colleghi a sgomberare la
Avevano transatto e questa osservazione signor Presidente rilegga deliberare il silenzio
Ritorna prendere posizione la lega
Emergere realizzando il Presidente intenzione
L'interrogativo all'altezza del revisore Consigliere
Pietro è stato
Loro i familiari
Invece costantemente ho invitato i colleghi a sgomberare letteralmente
Ma se
Non
Prego
Signor presidente
Sgomberiamo varianti
Forse ci stiamo occupando però questo è finito e ci dovremo occupare per rispondere
Il dubbio dell'edificio
Dell'industria dell'ingiustizia degli sgomberi
Delle violenze distante che pensiamo e pediatri di giustizia
Sempre il primo
Da trent'anni
Da quando abbiamo approvato e Costituzione
Per il PRG repubblicane invece di adeguarsi alla Costituzione continua invece
A vivere in un modo diverso
Malgrado l'erede dell'intenzione
Tutta
Che quella sia una sorta di un termine
Derivare i Governi
Che ci alle
Governate
In questi decenni
Credo che noi possiamo entrare praticante Fontanarossa relazione preliminare questa sera che avevamo già fatto in altre sedute
Ed è quello della prevenzione dei bilanci dello Stato
Per quel pochissimo che sapeva ciascuno di noi democrazia parlamentare delle grandi tradizioni della destra storica democratiche
I momenti
Prioritariamente di approvazione di discussione del bilancio dello Stato erano momenti centrali
Dell'iter parlamentare
Riscontriamo tutti piccoli diverso chiaramente che durante il biglietto
Nella discussione del bilancio dello Stato ad alterare i loro
Perché questi diritti
Sembravano
Irrimediabilmente compromessa lieve cinesi che altro il proprio
Dell'essere deserte delle nostre
Altro elemento
Dello Stato borghese l'altro elemento che ci è stato probabilmente
Della storia parlamentare perché la giustizia
Sarebbe imponente centrale questo tutti dello stesso della legittimità dell'asta
Quella legge
Presente giuste
Una violenza è diverso il punto è un'altra di un centro che è un'altra emergenza e dell'istituzione quali la legge che essendo il mio tutti ce
Raramente
In discussione
Sui principi
Applicare
Dallo Stato
Con equità
Appunto un atto di giustizia atto di violenza
Invece
Bene perché abbiamo dato il mio credo a questo tentativo di dibattito sono cominciate le proteste
Io
Ed elicotteri
Almeno avere una
Non appena avremo un problema immediate della celerità con la quale ricordiamocelo attraverso
Ovviamente date molti reduci nate per discutere questo
Problema drammatico della giustizia
Se il Governo ci permette se non vado errato il venticinque novembre
Perché oggi avremmo voluto diciamoci al diciotto novembre nel dibattito sul concordato
Nella Conferenza dei capigruppo
Venga integrata e di accettare uno spostamento di date
Ci si rischia che il Presidente
Era indispensabile
Il diciotto novembre perlomeno alla Camera su un dibattito e per l'impegno è più il come il concordate
Accettabile sperare motivazione
Sono
Qualche dubbio sul fatto che anche dire coincidenza che gli avvocati guarda caso veniva acquisisce il dal venticinque ventiquattro ore dopo
La decisione
Della Corte Costituzionale il suo è un tema
Di particolare rilievo con quel determinato interno proprio perché noi riteniamo che produzione non deve essere fiscale cieca stupida
Ma deve invece essere meglio essere sollecitazione ad un confronto ed un dialogo serrato è vero accettammo anche queste dislocazione diversa
E ci prepariamo come sono i proventi delle carceri italiane corrotti coloro che si stanno in questo periodo in cui il grande sui problemi della giustizia
A questa data del diciotto novembre
Chi mi ha proposto il prefetto e dal Governo
Ebbene prendiamo atto che questo dibattito di tanto momento intanto è importante quello centrale delle priorità nella storia
Grazie a Repubblica comunque della democrazia politica edilizia questo in queste condizioni dei colleghi le testimonianze di sensibilità test
Il fornitore dall'onorevole piccoli dall'onorevole Natta testimonianza di sensibilità che possono essere giudicato in modo diverso
Indubbiamente tali sono
Quindi non è una volta persino il Presidente del Consiglio da questi banchi si tenterà di talché Pileri giornalisti se ci saranno all'opinione pubblica
Che noi riteniamo non del tutto marginale alcuni alti e di stile che girando e del suo Governo rumeno che sorprende l'ascolto dell'attenzione del tentativo almeno dimostrare che il Governo e il Presidente del Consiglio il Ministro delle giustizia minore il Ministro degli Interni puntualmente nei settori dell'anno Alberto nel fondo magari anche io importanza al sostegno si hanno della formalità descritto al quale tutti quanti cerchiamo di perché si perde e che cerchiamo di celebra
Noi chiederemo al suo Presidente che questa sera ci sia solo l'avvio di questo dibattito
Evidentemente non si esaurisca nell'arco che va a fare sul serio le dieci di questa sera per sottrarre dai Paesi dell'impossibilità di informazione agli stessi ogni seria possibilità di dibattito di confronto delle rispettive posizioni
Potrei sottolineare il fronte adesso inaudito e dall'altro c'è dell'altro dibattito non avendo ancora letto avendo appena scorso perché ho avuto notizia
Per la presentazione di questa nel cielo
Della Democrazia Cristiana dell'Unione piccoli sull'emendamento fa comunque prendiamo atto che sulla nostra iniziativa
Sulla nostra sollecitazione in questo momento e alcuni atti ci vengono
Dagli altri settori delle chiavi della Camera che molto è notevole ancora una volta e quell'omaggio Anna formale alla verità che già meglio di la Democrazia Cristiana ha presentato in alcune sue non c'ero il Partito comunista è stato altrettanto articoli aiuti dal gruppo liberale hanno presentato l'interpellanza dell'utilità dei concetti del merito i colleghi immessi
Anche loro palme presentate un'emozione contributo diceva a questo dibattito e mi si consenta da socialista e come sono anche
I dolori del fatto che il proprio su un dibattito di questo genere una volta di più
I compagni del Partito Socialista nel caso delle mozioni sono totalmente da sentire come purtroppo
Stiamo constatando in queste settimane in questi mesi da molti
Due momenti divieti dibattito e politico occorre
D'iniziativa politica della nostra Assemblea cioè Dogliani perché il fatto che venga superato non celebriamo per inchiodare chicchessia e responsabilità di qualsiasi natura perché comunque le navate ormai che la tolleranza rispetto
Nel diverso in questo Paese ma anche in questo Parlamento mai sempre minore cioè non riscontriamo nel parlamentari radicali che
Grado di censura rileggendo il dato di farsi creazione nelle trasmissioni di massa e di metodi informazione nei nostri confronti è molto maggiore ordini quanto non lo fosse
Negli anni passati certo ed entriamo dell'argomento
Quando altri parlamentari radicali
Desidero anche
Debole prolungare la lever visita istituzionale in un carcere perché io riscontrano accolta però nell'esercizio del loro mandato credo che il carcere dei diritti di costituzione
Adesso violata c'è una legge non è realizzata e ci si trova anche qui la constatazione venga fatta dagli esecutivi ordinanza generati dal procuratore capo dei magistrati
Ecco si attengano ad un dato formale di formalità
Quando certamente
Il parte notizie
Ma la notizia è quella
Per la notizia che ci sono dei parlamentari radicali che nell'esercizio della loro funzione parlamentare nel rispetto e di nomina degli strumenti già nel decreto di usare
La visita di controllo
Delle situazioni carcerarie espongono la moralità di queste visite si ponga il problema delle correzioni questa visita
Non si accontentano di fare come le visite dei generali dell'esercito che arrivava preannunciati per garanzia della vendemmia con il dolce belle fatto arrivare al passaggio se ne vanno via arriva all'improvviso
Ma
Per questa operazione del genere che anche in quella fattispecie accade che i due terzi dei detenuti ristretti in quel carcere sorte l'avventura appunto detenuti in attesa di giudizio compresi
C'è un
Costituzionale di non consapevolezza l'anno in quel carcere per prospettare per portare illustrato il formulario immediatamente tale che diventi nel solo qualcosa che si fa statistica prese perché Alitalia giornalisticamente devianze degli interessati per constatare come esperto con le istituzioni
Che
In quelle pensarci accogliere delle realizzazioni
Indennità riforma carcerario dinamica
Ma di quello di trenta quaranta anni però non sono ancora entrate per questa terra
Le ripeto che nel carcere delle attività Firenze
Nucleare rivendicazione ruggente necessaria signor Presidente del Consiglio preghiera del diritto
Diritto che anche nelle prigioni borboniche probabilmente rassicurata abbiamo rivisto varie richieste De c'è un limite ditta
Di piccolissima pericolosità imposte
Per frenare le ha finanziate senza rientri non apporta alcun spioncino molto largo tutta l'azione dell'ASVO giovandosi nell'arco nella
Seconde nelle due lingue che corrispondono alla prima
Una la povertà senza nessun servizio igienico di nessun tipo nel sud due nell'inverno congiunte lettini dentro fino all'una di notte il detenuto e vedremo
Del detenuto
Il contenuto
Si sente male bisogno di ricorrere a dei servizi igienici d'urgenza per più elevato
Perché i problemi del freddo completezza completerà dinanzi
Bisogna chiamare la NATO e comandante
Perché così si chiama nel carcere in attesa che la guardia carceraria che quattro e cinque
Di diritto diciamo anche
Sfruttata
Espletato il detenuto pediatria del detenuto il quorum per l'espressione
Quell'altro vittima quanto
Quindi questi regimi di grazie si riesce storicamente
A realizzare l'odio permisero contro il Ministero lottare contro il popolo sicché improvvisi detti nonché la migliore realizzando ospedale per
Il comandante è arrivato in vigore piazzo i dati al terzo piano con le carceri tremende l'assimilazione uno sgarbo ed è quindi una figura ve ad aprire la porta perché il detenuto possa andare andando mal di pancia
A settanta ottanta metri da lì per tale c'è bisogno di andare a quella cifra signor Presidente del Consiglio
Cosa si fa signor Ministro della Giustizia e cosa hanno fatto in cui si vive la notte in quel carcere in Firenze il sottosegretario alla giustizia all'amico anche onorevole esperienze di Firenze ma alla guida o di Firenze Martina
Se lo scopo di civiltà
Per succede nel nostro Mezzogiorno cosa succede in Sicilia come succede a Caltanissetta rinunzia
Succedendo dove abbiamo qualche legale rappresentante al suo fatte a queste realtà est scrive quello che è un giudizio nel carcere delle entrate
Il dovere della necessità
Obbligo da parte del detenuto neppure i propri escrementi sul termine richiedeva cioè quella di fianco al cimitero
Aspettare l'indomani mattina il primo incontro sui giornali che può però per realizzare questa regola per fare questo e la pulizia delle serre
In quest'Aula non è interamente per sollecitare questo dibattito
Io credo che il decreto non c'è una certa però
Buongiorno e del Parlamento repubblicano e dopo trent'anni di Repubblica
Queste cose a terra
Ebbene per recepire tutte a misura
Me lo consente
Il deputato il collega neanche l'amico Pennacchi
Che la mozione
Presentata qui comprime a firma dell'onorevole piccoli
Anche io non vedo
Ha votato
Ed è andato il mio
Come volevasi dimostrare
E come seconda firma quella dell'onorevole permettimi
Che inizia
La Camera
Nel ribadire come essenziale
Vitale ci sia
Per lo Stato e democratico e benissimo che cosa
Che cosa essenziale dell'Italia viene ribadito
Il problema di un corretto funzionamento delle strutture giudiziarie ormai antinquinanti escludiamo
L'avete scritto e le altre mozioni quello che all'interno del nostro Stato interloquire
De ma del corretto funzionamento alla soluzione del superare
Scritto
Ambientale
Pensare di dare per un problema di un corretto funzionamento
Delle strutture giudiziarie garanzia diventa anziano all'amministrazione delle giustizia impatto più gente il sentite eque professionalmente l'imparzialità della Giustizia a bere però non ha visto che avete presentato e anche lui sull'onda delle nostre
Non una mozione
Poche persone per cui aspetto credo di tradizioni di linguaggio parlamentare tuttavia
Unitario memoria serve direzione
Che la proposta di ridurre l'offerta
In teoria così aderente alla copertura delle realtà
Che volete comunque mantenere dicendo di modificarlo
Che cosa questo termine notevole nel cielo siamo certi
Termina qui alla Camera che impegna il Governo a fare certe cose credevo signor Presidente se non vado errato
è un mese la mozione
Democristiana quello dice che la Camera pur rendendosi conto etc
Esprime il proprio intendimento di oggi varie riforme possibili iniziative del Governo
In
Riforma possibile
Ed è indubbiamente all'impianto elettrico cioè
La Camera si aprono alcune mozioni approva con una mozione che impegna la Camera ad aiutare il Governo a fare nei suoi proprio
Ma c'è bisogno di una mozione orrore non è questo il tuo dovere di ogni momento seguirmi stabilirlo
Pian piano ad esempio nell'affrontare certi problemi ma il problema non è forse un altro nella rete del metano per anche anche perché tutti abbiamo non c'era nella camera la seduta è aperta in un ordinamento carcerario infatti a me l'ha fatto il suo dovere legislativa sul palco ribelli che non gli attuali
Dovete impiegare idoli ad attuare le leggi cassate quando le leggi non si è trovato impegnati in voi stessi ormai gli stessi ad aiutare il Governo a che cosa fa
L'unico
Il Parlamento ed evitare il Governo e legiferare quell'aspetto è quello che deve parametri controllare
Che le leggi
Controllare opinione
Continuando ad operare continuando ad aspettare continuando a terzi continua
Si interroga l'interesse a scricchiolare che leggiamo che porta la stampa di destra di sinistra
Sulle condizioni carcerarie vergogna verrebbe negata giustizia sull'Albania dei manicomi giudiziari sulla delibera nei diritti allenati siamo sessualità nelle carceri sulla droga nelle attività sappiano
In più
Vera
Perché ormai
Continua spirito
Neutro si manifesta in tutto il resto ormai abbiamo bisogno per la nostra buona coscienza di recitare ogni giorno deve usare
Deprezzati decade grazie della Repubblica per poter continuare poi aspettare il giorno dopo
Con attenzione l'ordinario indiretta e quindi richiesta di assoluzione mantenere la situazione paradossale
E questo è il problema
Che credo
Ma dobbiamo porci
E l'aiuto che vogliamo intendiamo dare al Governo perché intendiamo per dialogare ma il Governo si chiude
Precisa chiamate
Ad adempiere
Del comporti sia chiamato a rispondere lancia disfacimento dei compiti deve essere quello di atti legislativi e di controllo è chiaro
Quella situazione dalla quale dobbiamo uscire
Diventi un'automobile anni
Innanzitutto dal collega Pennacchi ad ogni altro un quesito che potrebbe anche ridurre a questo punto ad un quesito quelle di dottrina o di scuola di Teoria
Ecco
Nel momento in cui
La legge fondamentale ma non solo quella
Ma le leggi la più semplice la piuma e nella più dure più chiare magari sbagliata no
Sei anni non attua
Nel momento in cui democratico senza stessa
C'è dietro gli estratti i problemi di libertà e di diritto
Ci sarà sempre poi invece il Corpo storico se non vengono rispettati di sofferenza immateriali gli sfruttamenti di materiali ecco perché ed originale di imbecille questa storia dei diritti civili come un settore sontuoso di lusso o di una società
Lenta metteva in quello della società che ha problemi economici e sociali da combattere affrontare il problema è un diritto civile innanzitutto il diritto civile alla salute aggiungersi quindi ad una legge giusta rispetto alle la prima riga interna da parte dello Stato che ce lo impone ai diritti di riportare
Secondo Costituzione inutile legando
Perché a quel paese non è possibile votare liberamente alle burocrazie di classe
La possibilità di valutare il vertice permutare i dati richiesti dal Paese ma rivendicare alla base nel momento sindacali associative le piazze e marciapiedi intollerabile grazie a Dio io non vedo
Cioè non ci viene dalla guerra
Presidente del Consiglio signor generale avverata la piazza dai ritorni ogni giorno dal Ministero ai discorsi al corridoio rischi
Come si diceva una volta
Se ci sono termale a Trieste televisione dove più probabilmente oggi invece accade se non ce le da questo e la democrazia non partecipate non democrazia ed è allora il problema
Scissione tra il circuito che subisce
Avvisi di sinistra però
Che consente alla pressione su di lui però vogliono e subiscono
Il quesito è questo
Contrari rappresentante del popolo della dazione deve fare
Ha toccato una legge spesso i colleghi hanno approvato delle leggi di fronte sulle quali non consentita
Questo è un regime agevolato
Questo oggi non sono rispettate
Questo è il livello B insofferenza queste leggi si traducono in udienza e dello Stato contro la legge contro le persone
Perché
Pervenire
Il fascismo non solo il PPI simili di questi pericoli raggiunto nel precipitare la violenza delle istituzioni la violenza pubblica
Il fascismo agibili
Non ed i primi il fascismo ridurle dei teppisti fascisti possiamo albergano tutti
Nelle nostre file memento di esasperazione dunque bene delle nostre realtà non è così più facilmente a quella grande che ci hanno azzerato il resto ideali per trent'anni
Allo Stato etico Giovanni Gentile le grandi riforme e di altre però però queste cose che hanno avuto tragicamente ragione quanto le nostre speranze che hanno ammazzato la speranza socialista per tentando di classe come ha avuto la Corte perché
Per usare un parlamentare repubblicano
Quando c'erano già in carcere arriva la legge la Costituzione
Avere immediate utilizzatori
Perché l'impianto normativo è automatico quello
Oggi da Sampras l'equilibrio e con i direttori delle carceri
Qui il i rappresentanti della violenza dello Stato e lo Stato la violenza all'interno gabbiotti Belin quarantenne mafioso grande pagata che sono il biennio
Il libro dei dati del potere del carcere per mantenere lì dentro Marinelli annuale dubbio sto nello Roccella la carta da parati signore che sta nella cella
Dove non c'è la possibilità di fare i propri bisogni come ci riesce se non il cittadino a porre domande il cittadino detenuto per avvocato d'ufficio signor ministro
Per la giustizia nel suo passato
Recenti
Date troppi se
Indiscutibile
I centri abitati giusto nella direzione giusta
Perché per i minori non sia possibile e doveroso il piacere
Qui sottolineare che ci possiamo rivolgere al ministro democristiano sapendo che a livello personale incontriamo quantomeno
La sua comprensione e la sua onestà di comprensione
Lo facciamo volentieri
Perché io credo che su di una cosa abbiamo bisogno del rispetto per i nostri avversari perché di questo stiamo morendo
Perfetto ci convincono qui in Aula come rimandabile al momento del voto si è teorizzato il fatto
Che nel momento di dibattito ci sta alle Commissioni
E che si viene poi a votare secondo l'ordine
Certo io Rizzato il distacco ma la moralità del dibattito talché aprirsi ad intendere la conseguenza del voto ecco di che cosa abbiamo impazzendo qui con i nostri sgomberi le altre cose
Ebbene il quesito cinegiornale questo occorre torniamo a parlare
Quando vediamo importato abolirebbe il più rilevante fascino morire perché diventa violento
Morire perché non ci deve portare da ritardi in maggioranza e non la nostra però abbiamo il diritto dall'altra di classe la realtà dei libertari che avrebbe il diritto
In qualche misura di volere forse più presente anche lui cosa dobbiamo fare
E allora estrema carenza
Allora calcolo allora compagni comunisti e mancanza di serietà di buon gusto come mi rimproverava ieri ricompra
Giancarlo Paietta
Perché ci si ricordi che prima ancora che essere compagni prima ancora che è stato deputato i comuni virtuosi ed ex comunisti deputati
Perché
Perché nell'approntare e avevate però c'è l'abitudine di andare nelle carceri come avevate il delitto proprio giorni a vedere ad abilitare chiedi
Il metano dei Comuni che sono evidentemente di classe il merito dei politici
Perché il detenuto politico il compagno che va dentro perché militante mai oppure petto dalla grande forza borghese che all'origine il CRA abbiamo acquistato nella nostra società
Se allora la compagna militante extraparlamentare amministrative ovvero
Abbiamo non solo di Terracini abbiamo l'intellettualità corriva che molto spesso firma qualsiasi cosa Potì ed altri buona coscienza nella sua l'altra posizione industrie culturali radicali o socialiste
Per farli direi firmato a favore dei compagni
Extraparlamentare che stanno in carcere in galera
Majorino tenuti politici solito limitarsi a quelli che non sanno dicastero detenuti perché perché l'operatore dell'avvocato d'ufficio grande fiducia di questo sia detenuto in Italia
Perché è questo cioè il discorso delle strutture certo la pratica punta di questo o quel magistrato fascista
Il cuore avendo tante domanda di libertà provvisoria dai scegliere la libertà provvisoria per il ricco dimentica quella del dossier
Del programma di lavoro da perché mettono in realtà giustezza so che l'avvocato di fiducia e pagate è quanto è meglio è più importante ed allo studio CILA-AV gli aiuti agli altri
Sono pagate dalle radici ottenere le pratiche conclusioni chiede libertà provvisoria
Va beh si sostiene che la restrizione delle libertà per mesi mesi mesi per un processo che non viene non è colpa del detenuto è colpa dello Stato perché incostituzionale quella detenzione in condizioni di presunte non colpevolezza
Corte qua
Cosa fa o per lamentare in quell'occasione abbiamo tentato stiamo esplorando nutrono speranze colleghi
Siamo andati in un carcere abbiamo fatto una visita
E lei ha degli interessi ottanta come si doveva riscontrandone cosa
Va bene taccio Bonino
Hanno chiesto
Al Governo
Al Procuratore generale di venire
Accostata
C'è questo obbligo di constatazione
In attesa che i magistrati facessero quello che normalmente si fa col detenuto quel signore sono arrestati
Sono aumentati
Per cui possono senza svelare segreti di ufficio signor ministro
Io immagino
Mentre il Presidente della Camera e il Ministro di Grazia e Giustizia si preoccupano di meglio comprendere
E si preoccupavano in qualche modo di
Raccordare
Delle possibilità di dialogo dinanzi a questa cosa un po'i Verdi per il nuovo opera che è sempre difficile da capire
Nello stesso tempo il direttore generale del Ministro di Grazia e Giustizia ecco l'emblema
Se per un momento abbiamo della gente ma il potere che si muove
In una direzione o meno in quel momento l'amministrazione
Che la Serbia e quando si muove come reale magari in modo disumano non serve più
Mentre il Ministro di Grazia Giustizia spendeva le sue problematiche e le sue ore di lavoro e noto
Cercando di comprendere di seguire
Questi scranni parlamentari con queste spese consueta richiesta il Presidente della Camera spontaneamente non sollecitato con il senso di responsabilità che lo contraddistingue allora anche lui cercherà di capire
Come mai forse non era masochismo puro il fatto che queste donne quest'uomo al testo chiuso lì non fosse solo esibizioni impiego del gesto
C'era un direttore generale che si alta liste che si preoccupa era
Di ordinario e a me personalmente lo ha confermato il signor ministro
Che non venissero date le coperte
Durante la notte alle due parlamentari o dal parlamentare perché tanto potevano uscire quando vuole Milano e quindi se volevano stare al freddo in carcere il problema erano
Contratti di sensibilità quando dicevamo sul Bilancio che i problemi di questo di qualsiasi altro Governo
Sono membro del Governo limitato e l'Amministrazione viene usata in senso autoritario di difesa del privilegio crearsi Spare violento l'abilitazione al Consiglio
Devo dire che il Governo Andreotti del mille novecentosettantadue aveva accerto
Migliore possibilità in più di altri provveditore seguito dall'Amministrazione
Essendo un Governo di centrodestra o di destra oltre a quelle secondo i dati del dibattito politico di questo
Che giustamente poi
Viene sospettato di essere sostenuto da solo dalla corte del Partito Comunista Italiano nel Paese
E dare i voti come li vediamo qui in questo Parlamento
Quello che sostiene
Il Governo
Riguardi verso la politica internazionale suo Simone vedremo delle belle non è la democrazia cristiana tormentata divisa per correnti non si capisce bene
Ma poi tutto il gruppo comunista che
Cioè il padre i tempi impone
In quattro e quattr'otto
Bisogna entro dieci giorni votare al primo son come in Commissione
Essa Darold in questo cioè Salesi col territorio cioè il problema così a livello e le misure economiche e finanziarie Consiglieri magari un momento fa consentendo subito prontamente allatto e ordinò di sgombero
Dato dall'onorevole piccole per questa fase di dibattito così immediato appoggio dell'onorevole ma
Quindi cosa fare dobbiamo trovare un alloggio e allora continueremo a merenda cantieri inutile ecco cioè se la maggioranza dei nostri parlamentari non sa
Signor Ministro della Giustizia
Che il problema in tempi non erano entrati rivendicando la libertà del medico radicale concerne
Le richieste erano invece le altre erano ed erano scritte il problema dei due terzi dei detenuti l'attesa di giudizio due misure
In qualche misura ad annunciare per cercare di invertire questo processo erano quelle dei problemi delle libertà provvisoria
Opere dell'attuazione del
La riforma carceraria però a livello delle prime quattro giorni cercando di fare qualcosa
Direttore ci vede d'accordo è accaduto qualcosa l'onorevole speranza nella sua Firenze
Molto importante io non dico opposto Protheroe
L'articolo vera libertà a Giorgio Concia
Regolatore fatto clamoroso dieci sostituti procuratori di Firenze che Fiumicino si riuniscono aderiranno e si stabiliscono che non useranno se non in casi di eccezionale gravità
Del mandato di cattura lì dove la legge li costringe ad averlo che esamineranno con nuovo spirito nel senso più libera era possibile fino ai limiti appunto della legalità
Le richieste di libertà provvisoria curriculare motivazione e questo è importante
Poiché i diritti costituzionali le caratteristiche ideologiche dottrinali costituzionali morali filosofiche e politiche civili della
Detenzione non vengono assicurati
Nelle nostre carceri preparato e quindi con un altro mandato di cattura dei mandati di arresto
Noi crediamo quel processo di giustizia di redenzione di tutela degli interessi contro l'inquinamento delle prove ma in primo luogo
Creiamo violenza
Non
Notiamo in questo senso
La nostra opera di magistrati
è un dato importante non chiederemo certe molto di più
A quello che chiedevamo ed efficiente è venuta questa indicazione questa assunzione di responsabilità da parte dei sostituti procuratori e quelli da chi cominciamo a chiedere allora signor Ministro della Giustizia signor Presidente
Il Consiglio se il Presidente per appunto essere
Non esista per avventura
Possibilità di intervento del governo dell'Esecutivo intorno ai perimetri di propria competenza
Che non intacchi evening nulla l'autonomia giudiziario per cui sia possibile consentire al magistrato l'assoluta autonomia non essere creatore di violenza e di ingiustizia obbligatorio
Non essere creatore obbligatoriamente di sofferenza da parte del possibile innocente condannato era espiazione anticipate ripetere che probabilmente non avrà
Il quesito è chiaro
Cosa fa il deputato repubblicano dinanzi una patente situazioni di restrizione incostituzionale della libertà
Con le braccia lei
Poco fa poche sedute fra importanti disse nuovi liberali preferiamo magari rischiare di morire
Di serietà
Piuttosto che intaccare un certo stile
Ma io credo che le liste degli istituti
Si è come delle idee
Di cui abbiamo detto quello che diceva
In certi momenti storici
Dicendo delle forme morte delle idee di libertà
Significa molto spesso schierarsi da parte di coloro
Che la libertà non sanno creare non voglio lo stile ricerche di stile
Il costo e formazione di questo
Il Rettore implementare l'Italia cavouriana
Ora interamente l'arrivo del di un Parlamento anglosassone
La compostezza e lo stile giusto è quello di sapere come le grandi padri della patria
Come momenti
Che esprimono la dignità dello Stato
Quando nella vita di ogni giorno noi dobbiamo constatare che non stava privi di valenza
è che la legge non applicata perché la giustizia non è difesa Marino si dice difeso il disordine costituito dai meccanismi legislativi qual è la norma ricerca qual è lo studio adeguato
Possiamo continuare la so problema grosso di semiologica che poi Enrico sempreché amico il compagno Berlinguer
Il quale è motivo di non tutte il quale sicuramente in questi momenti di tanta esterni esce a stare al timone facendo gli stessi gesti di serietà e come se il mare fosse piatto composto serio attaccato lite
Però in certi momenti mi viene il dubbio che contenga almeno i gesti
Della serietà della compostezza come se il mare questo piatto e quando c'è la tempesta forse un grano di follia in tutto questo c'è quantomeno in grado di imprudenza rinviarlo di responsabilità un grammo di inadeguatezza
Chi
Dicono delle cose
Aveva dimostrato
Diramare la speranza dello stato di diritto
Prodi difende la nel cuore degli altri nella dinamica delle lotte sociali
Di più inoltre speriamo qui a Roma del giorno
Opponeva faccio quelli
Che da deputati badate bene
Andare a fare le cose che faceva
La risposta non è obbligata
Naturale ma forse la riflessione va fatta se vogliamo comprendere come
Più dice la mozione comunista
Che è molto meglio spetta al solito della mostra
La giustizia italiana e un dissesto
Però nel chiostro
Lo stato di dissesto dell'amministrazione della giustizia in tutte le sue articolazioni tende ad aggravarsi sfida per giudicare la legalità repubblicana cioè non è qui rimarrebbero parlar chiaro ampia la nostra parte politica
La differenza tra democrazia e dittatura
Perché mentre in dittatura il responsabile delle cose che accadono alla società su quel governo dittatoriale
Immagino di democrazia e politica all'opposizione del responsabile quanto il Governo di quello che accade a livello storico alla media a lunga scadenza
Perché la riduzione della produzione di democrazia immensa le prerogative le possibilità dell'opposizione enorme e allora c'è da chiederci ecco il perché
Io credo che noi non abbiamo il diritto
Inchiodare solo la Democrazia Cristiana
In generale il Governo e questo maggioranze
Ha la responsabilità storica determinato dal dissesto di una giustizia che invece di esterni quella dello Stato di diritto è quella sempre più della violenza di una parte della classe del disfacimento
Delle nostre istituzioni della tutela cieca del disordine stabili
Come abbiamo visto in modo da lontano
Attraverso le vicende delle ricerche della verità processuale sulle grandi processi per le stragi di Stato in cui la giustizia
La carta la Corte di Cassazione funzionare a strumento di cassazione di ogni giustizia anche futura spostando i processi da tutte le parti andando avanti non mi pare
Credo che la responsabilità
è stata
Ed in primo luogo della sinistra ancora nero
Nessuno di noi poteva aspettarsi una giustizia diversa
Dalla Democrazia Cristiana ed eccellente di sinistra o destra che si sono
Proseguito in questura come testimonianza del ministro socialista data che accerchiato ritirare e non ha potuto fare
L'illusione tutta Togliatti era
Di una democrazia cristiana che stesse lì a sinistra progressista e magari serve l'emancipazione nella lotta delle classi eccetera e si va a destra invece arriva
Aria è un'illusione perché oggi pagate tutte paghiamo tutti in modo molto cara quello di una delle prime tutto nella prassi
Io lo status prima della realtà della lotta delle piazze che l'otto di alternativa dunque al fine di potere di cultura di prospettive e di classe dirigente
E come altre giunte con la più forte di sinistra
Che c'è in Occidente alla distruzione al disposto della giustizia
La domanda che ho detto diventa le città anche il suo innervosisce qualcuno
A competente in serio pericolo chiamare dovuto pensarci va detto che naturalmente vorrei proprio da queste prego una nuova figure io credo che a turno reti
Risultano perché mi pare su questo perché il tempo dal Parlamento in cui a centinaia deputati socialisti e comunisti anzitutto liberi di fare quello che volevano da Rita vedete l'appello tutto detto e non un Bilancio una constatazione di fallimento della propria azione politica nella mozione e quindi ad oggi a dire il sesto della giustizia
Quando si è voluto fare delle grandi battaglie
Quando sul problema del partito americano e russo sia ritenuto che bisogna drammatizzare la lotta politica del Paese ci sono mobilitate le piazze gli scontri
Signor chiamatela rivolta
Ma dinanzi al golpe compiremo strisciante di una giustizia non costituzionale divertito delicate Collatina impatto sull'ordine
Dolosi meglio dopo molti
Legislatura dopo legislatura noi questo non siamo disposti a pagare
Richiama chiaramente che l'ente
Dipende anche dai radicali il contributo che può venire
Il contributo del bollino anche perché gli altri locali
Contributo che noi non dare
Era il diciotto novembre mille novecentosettantasei così Marco Pannella interveniva la Camera durante
Momento di dibattito su mozioni riguardanti
La situazione della giustizia in Italia che arriviamo adesso anche i momenti finali di quel dibattito quando prese la parola il Ministro della giustizia dell'epoca Bonifacio quindi ha detto il testo
Risoluzione finale della maggioranza dell'epoca Marco Pannella replico aderente
Preannunciando una proposta di legge radicale per l'amnistia e con essa intende dimostrare la piena disponibilità
A tale prova concreta di una volta
Volta ad intraprendere un discorso dopo sui problemi della giustizia concorrente opposto ad essi assegnati predisposizione del Presidente Andreotti
Posso avere cioè affermare assumendo impegna a nome del Governo
Che nel corso del mille novecentosettantasette il Ministero della giustizia
E per la parte concernente i programmi di edilizia penitenziaria quello che il Ministero dei lavori pubblici sarà messo in condizioni sovverte di variazione di bilancio che saranno però tempo debito ovvero attraverso la copertura di nuove leggi comportanti spese
Di disporre
Necessario per esigenze connesse
All'amministrazione penitenziaria
Con particolare riferimento
Al servizio sanitario farmaceutico alle attività scolastiche ricreative degli esecutivi all'assistenza a favore dei detenuti delle loro famiglie per la manutenzione di fabbricabili e per i piccoli nuovi locali
Soprattutto per far fronte alla brevi divieti più ampia applicazione del regime di
Di semilibertà
Per valorizzare la possibilità di assistenza morale e culturale degli appartenga a bordo degli agenti di custodia e per il funzionamento delle scuole relative
In gravi come voi di provvedere adeguate alle sorprese per il funzionamento degli uffici giudiziari con particolare riguardo alla locazione i locali necessari previsione dell'entrata in vigore del nuovo Codice di procedura penale
E cioè attraverso
L'emissione di un nuovo decreto interministeriale in base alla legge trecentododici e quarantuno
Resti necessari per rinnovate possibilità di investimento nell'edilizia chiariamo presso il rifinanziamento della legge numero ventisei
Dei cinquantasette supporto adeguai programmata valutazione dell'esigenza di costruzione nuovi edifici
Doveva impegnate avranno esaurito gli stanziamenti
Il Ministero della giustizia
Avrà i mezzi necessari per far fronte alle esigenze dell'edilizia carceraria Lippi per lire quattrocento miliardi della somma
Quattro renda miliardi della legge
Per
Cento arduo internazionale arco di tempo consentiranno di realizzare costruzione completamente settantotto stabilire
Posso invia assicurare
Che il Governo sta portando alla sua vige astensione
Sulle esigenze relative alla ragionevole disponibilità di nuovo personale ausiliare ha degli uffici giudiziari esiguo personale civile dell'Amministrazione penitenziari
Posso assicurare che sarà affrontata con grande impegno il problema di garantire
Ai non abbienti un'adeguata dipende progetti
Signor presidente
Onorevoli deputati
Le mozioni
In altra discussione eseguita mi lascia intravedere la concreta possibilità P sui problemi della giustizia ci possa essere una razza di significativa convergenza delle forze politiche
Le IPAB con l'auspicio di una feconda collabora tre volta al rinnovamento del diritto
Le ad un adeguato impegno per un efficiente amministrazione della giustizia al servizio delle istituzioni democratiche
Se allo sforzo comune coinvolti e Governo Parlamento giudici
Operatori del diritto forte soci a
Vorrei portare un talché personale contributo
Mi sembra allora che non esista frattura
Fra l'opera svolta lingua decennio di partecipazione alle funzioni della Corte costituzionale
Sulla quale anche in questo dibattito alcuni oratori all'Aula la condotta di esprimere giudizi che altamente il mio ruolo
Vi sembrerà diceva che non esista procura fra l'opera svolta in un decennio chi parteciperà alla giustizia costituzionale e le responsabilità può sottoporre o di governo
Questa poi chiave nel credere
Che la mia sono ambizione il mio sogno vivissimo desiderio
Grazie onorevole comunico alla Camera che è stata presentata una risoluzione per
Concludere questo dibattito
è stata presentata agli onorevoli Filisetti Reggiani popolosi cartacea Sabatini a partire dal carcere Stefanelli
Balzando
E Terranova
Che è già stata distribuita la parola al Segretario darne lettura
Risoluzione
Tecnicalità per lo Stato democratico del corretto funzionamento dell'amministrazione giudiziaria
La cui crisi pregiudica la legalità repubblicana compromette diritti costituzionalmente garantiti afferma innanzitutto la necessità di non vanificare il processo riformatore avviato
E di predisporre perciò al più presto tutte le iniziative necessarie di approntare i mezzi finanziari adeguati anche nuovo diritto penitenziario del nuovo diritto di famiglia del nuovo processo del lavoro e del nuovo processo penale
A tal fine impegna il Governo a predisporre un preciso programma
Che da un lato provveda alla migliore piena utilizzazione delle strutture esistenti e dall'altro ne realistica abitualmente di rinnovo previo un congruo impiego di mezzi attraverso opportune note di variazione del Bilancio
Afferma altresì la necessità di rubare ulteriormente il processo di riforma affrontando prioritariamente i grandi temi della riforma del Codice penale sostanziale dell'ordinamento giudiziario
Non che quello della riforma del gratuito patrocinio dei non abbienti che appare necessariamente collegata alla prossima entrata in vigore del nuovo processo penale
In particolare per quanto attiene all'ordinamento penitenziario la Camera
Rilevato come sia interesse generale della società così come dell'affermazione dei diritti civili dei detenuti
Lo stabilirsi di un'ordinata convivenza nelle carceri mediante la piena attuazione di tutti gli istituti previsti dal nuovo diritto penitenziario e la concreta applicazione delle misure alternative della pena
Impegna il Governo a predisporre un piano interventi di emergenza di ammissibile finanziari
A sostegno della riforma tali strumenti dall'edilizia al fondamentale problema del reclutamento e della qualificazione del personale
Loro trattamento economico e normativo
Secondo raffrontare con sollecitudine i rilevanti temi del superamento dei manicomi giudiziari della istituzioni doni reparti per tutti comma
Previsti dalla legge sulla droga dell'improcrastinabili introduzione non trova adeguata normativa scritte in spiaggia per i minori
Terzo da sviluppare in modo continuativo il rapporto con le Regioni e gli enti locali
E l'organizzazione esistente riconosciute in riferimento ai problemi dei rapporti con la società esterna della della formazione professionale della sanità e del lavoro
Quattordici
Sul sistematicità confronto parlamentare con la presentazione fin d'ora anche attraverso opportuni contatti traduzioni periferie
I locali che concorrono all'attuazione della riforma lo stato di attuazione la medesima le risorse che possono essere mobilitate inutilizzate e la sua piena realizzazione
Elisetti Reggiani posti Coccia Sabbatini chiarito anche qua noi ribaltiamo Terranova ci sembra trovare in questa
Con questa risoluzione che è stata letta in realtà un corrispettivo troppo agrario e più un freno perché una sollecitazione
Mi sembra
Che l'enunciato del ministro sia appunto come enuncia
Sicuramente
Molto apprezzabile anche della nostra parte politica certo
Il ministro compie necessariamente alcune gli uffici perché difese d'ufficio
Credo che anche questo sia il suo compito difese d'ufficio per esempio
Della magistratura che non avevamo indiscriminatamente attaccata
Ma dei confronti della quale diciamo pure che con molta franchezza
Se coloro che hanno testimoniato per la natura italiana sono SPRAR azione per esempio in questi
Dieci o vent'anni
O sono stati anch'
Attraverso i loro operati i Consigli superiori della magistratura quello testé è scaduto perché questa mattina avremmo dovuto mi pare definitivamente seppellire con un gesto che stiamo invece rimandando
No non possiamo certo parlare di magistrati di una magistratura che sono stati all'altezza dei compiti costituzionali e democratici che pensavamo speravamo di vedere assolti dalla magistratura italiana
Ma comunque
Possiamo e dobbiamo essere molto brevi il ministro
Cioè annunciato una linea appoggiata da riflessioni da considerazioni
Sinistra personali
Contributi da un personale tutto al solito ricco e importante democratico per tutti noi
A quello che dobbiamo
In questo momento
In realtà
Chiederci e sei ecco nella Camera adesso riuscirà a svolgere la sua funzione di controllo e di indirizzo in modo adeguato
Al di là delle soggettive buone volontario volontà di un ministro
Esistono e lo ricordiamo quei dati di sensibilità anche di interessi che sono di classe che sono ideologici che si ripercuotono necessariamente nella realtà di questo Governo
Per cui noi riteniamo che solo dinanzi ai fatti indirizzo di controllo del Parlamento
Estremamente precisi le intenzioni che abbiamo ascoltato possono tradursi potrebbero tradursi effettivamente in atti concreti ed efficaci Governo
Già l'enunciato di questa risoluzione impegna il Governo e a predisporre un preciso programma
Linguaggio
Afferma altresì la necessità di sviluppare ulteriormente il processo di riforma
Impegna il Governo a predisporre un piano di interventi di emergenza beninteso
Ad approntare ecco devo dire che a livello semantico a livello proprio del linguaggio non accolto mi sembra
I dati e non volta ricordo che dicono i dati di oggettiva e di concreta urgenze
Che abbiamo dinanzi certo come Parlamento non abbiamo la possibilità starne fuori sostituirci evidentemente l'esecutivo
Ma perché il vero mi pare che non a caso avevamo sottolineato e sottolineiamo della nostra risoluzione anno avremmo dato l'ordine del giorno
Altre persone che
Il Governo
Prevede in un certo senso di usare lo strumento dei decreti
Per quelle coperture finanziarie che sono collegate all'attuazione di leggi che noi abbiamo approvato la riforma che a Benito di ordinamento penitenziario approvato da questa Camera
Non attuata in quota parte perché sono d'accordo nell'enunciato fatto dal dal ministro segue ripreso questo su cui è stato superato stiamo tendenzialmente dando corpo alla riforma
E ci sono venti i due casi ventotto abbiamo sentito le cifre signor ministro
Tranne quelle appunto delle libertà anticipata e lì si spiega ecco cinquecento realtà ecco lì la pressione rispetto ad altri questi agenti evidenziare che l'altra leva presente forse l'unica aspetto della riforma che
Cresce ad avere un'attenzione una stagione corposa fino adesso ma il problema è quello che gli investimenti semmai quello della spesa
E su questo io temo
Che il ministro preciso non perché non abbia cercato forse preciso
E di venirci ritengo ratificato esemplificativi degli impegni precisi dico precisi significa quanto è quando
Quanto e quant'altro non l'abbiamo sentito e non vado soddisfacente
Da questo punto quindi prima che ci riguarda innanzitutto non riteniamo che la nostra corrente da risoluzioni siano in cui la posizione
Cioè non credo che sia necessario operare una scelta perché ci riguarda non sono mozioni contrapposte
Devo dire che
Visto che le nostre osservazioni sono questi hanno tradito di linguaggio di taglio della risoluzione ci asterremo e non voteremo contro per risoluzione così come
Manteniamo la nostra mozione
Essendo contrapposta credo che si possa benissimo Presidente poi stabilirà
Sequestrano interpreti comunque porre in votazione e naturalmente proveniente da questi banchi
Essere poi respinta
Opportunamente respinto resta comunque la nostra
Come dire
L'alta pressione nei confronti del Ministro nei confronti del Governo anzi si amministra la prestazione è vero tratta una corretta
Abbastanza generale di questa di questa Camera che verrà dalla Destra nazionale l'onorevole Costamagna FAS per tutti gli effetti attesi società edicola vadano compiuti
Sicuramente qualcuno o poi verrà a dire che noi frumento arriviamo ammettiamo nell'arco anche i fascisti oggi vedo già sorrisetti antifascisti correre in quest'Aula benefico né riteniamo invece che una cosa seria
Dobbiamo prendere atto per esempio
Che l'intervento dell'onorevole Costa Dalia
I compagni per i comunisti posto è andato a rileggere all'intervento sicuramente il PD qualcuno che ricorda di essere stato un carcerato un detenuto dei nazifascisti
Persa in quell'intervento un'attualità ne sensibilità democratica che non sempre sono tenuti invece dai banchi antifascisti beh c'è processo stenografico
Io di questo può fare fede grati siamo lieti in questa occasione di sottolineare appunto e quindi il signor ministro lei ha ragione
C'è un tetto de unità su alcuni aspetti di fondo dei problemi che ci riguardano oggi solo che poi questi dati bisogna tradurle perché il giorno in cui lo dico francamente
Il giorno in cui il ministro
Questo è un altro Governo non fosse più il ministro Bonifato uno diciamo
Credo che siamo piuttosto lontani da piaggeria ci sono dei casi delle occasioni in Portorico politiche da cogliere
Ci ritroveremmo con magari gente più a sinistra del democristiano Bonifacio come teoricamente avrebbe dovuto essere il repubblicano rondò reale che per noi si situa altresì situato invece all'estrema destra all'estrema destra
Di questo Parlamento allora ecco cogliamo questa occasione
Ma mi pare importante allora insistere sul dovere che il Governo ecco per noi una rivoluzionario premuto comprendere questo sul dovere che ha il governo di usare
Questi inflazionato e i decreti legge
Che ogni volta voi accettate invece pure essendo anticostituzionali molto spesso l'uso che ne viene fatto riguardo che viene fatto e si è abituati ad accettare sollecitare per i decreti legge in tema finanziario a sostegno della politica delegazione della giustizia
E delle forze che abbiamo votato
Comunque una cosa ci sembra chiaro e che l'impossibilità del Governo
Deve in cui si trova il Governo ci ha trovato il mistero di Ministro della Giustizia di venire qui oggi
A darci quelle assicura precise intermedi stanziamento in modo particolare per quel che riguarda me e all'edilizia carceraria non solo l'edilizia carceraria
Ma la situazione che ha già nel suo insieme che richiede comunque per il personale che sappiamo degli enti
Investimenti urgenti adeguati reale a questo punto tanto vale signor ministro fare come nel probabilmente facciamo e stiamo per fare altri senz'altro constatiamo
Che è una delle preoccupazioni che sembrano generale in quest'Aula anche della risoluzione cioè nello stato in realtà ti trovi fuorilegge rispetto a un certo tipo di detenuti che la maggioranza dei detenuti
Per le distorsioni che conosciamo al credo che c'è un solo modo pensiamo come Gruppo radicale che c'è un solo modo ho applicato adesso di prendere atto della situazione di crisi e di quello che nella crisi non è insuperabile
E il
Diciamo che una traduzione
Obbligata è quel gesto che ci accingiamo allora oggi al completo per aver ascoltato le dichiarazioni del Governo e soprattutto dopo aver visto
Letto la vostra mozione la vostra risoluzione noi presenteremo un progetto di amnistia
Perché a questo punto diventa un atto di giustizia obbligato e lo presenteremo oggi stesso agli uffici della Camera
Così dunque Marco Pannella nella novembre settantasei a conclusione del dibattito su mozioni riguardanti la situazione della giustizia nel nostro paese il prossimo
Al documento è invece data ventisei gennaio settantasette si tratta ancora di un altro momento di vita parlamentare
E quando a Montecitorio si discusse anche di amministrazione della giustizia durante
Un dibattito su provvedimenti riguardanti del cosiddetto ordine pubblico riascoltiamo quanto disse Marco Pannella in quella sede
Servire l'ordine pubblico Rossellini del disordine pubblico
In realtà molto spesso una sorta di dilemma
Nel quale sembra che alcuni di noi debba l'anno
Quando si è sensibili
Predette
Civili vedete costituzionali
Se il cittadino detenuto e del cittadino imputato
O del cittadino il pomodoro quello cittadino candidato ed essere criminale per la sua condizione sociale e culturale
Ci si accusa spesso di servire volenti o nolenti oggettivamente o soggettivamente il disordine pubblico
Ebbene io dinanzi a questa è una alle l'andamento del dibattito politico
Su questo tema
Vorrei sottolineare
Che il disordine pubblico il disordine costituito la scelta
Servendo
Quindi
Da parte di responsabilità maggiore
Con un comportamento che forse
Bisognerebbe per un istante sottolineare se non Foglia se lo vogliamo per assuefazione trovarci prole
Puntualmente dinanzi alla decretazione sempre maggiore dello Stato e delle sue leggi
Quando il Presidente del Consiglio e i Segretari politici del partito di maggioranza si riuniscono in vertice
Prima del Parlamento da parte del Parlamento per discutere di questo tema
Quando
Il Presidente della Repubblica di Brescia che non è un vertice su questo tema
Il Parlamento viene trattato come è stato trattato con la relazione del Presidente del Consiglio che proprio perché conosciamo bene qualitativo una relazione reticente corriva
Chi serve il disordine pubblico il disordine delle istituzioni il disordine lamento continuo ed accurato
Dello stato
E delle responsabilità dei corpi dello Stato è proprio che si presenta e qui
Con la pretesa di apparire né come uno dei maggiori tutori
Serve certamente dell'ordine pubblico servente il disordine costituito
Chi come il Presidente del Consiglio
Come il Governo incalzata dalla settimana scorsa e settimane scorse dalla mozione radicale
Con la quale richiedeva di impegnarsi in questo Parlamento
Allora occorre
Al di là dei termini strettamente imposti dalla legge al processo di Catanzaro sulle stragi
Questa
La banca all'agricoltura di Milano il segreto politico-militare dopo avere
Tergiversato qui in Aula ed essersi impegnato ufficialmente Quirinale ora rispondere il ventiquattro e venticinque in Parlamento su questo tema
Si è precipitata
Alla radio alla televisione
Per dare li anticipando il dibattito sul Parlamento in sede extra parlamentare la sua risposta ad un problema è un tema all'obiettivo ad un comportamento
Che il Parlamento aveva sollecitato di contribuire
A formare o quantomeno di controllare e di conoscere
Io agisce serve il disordine costituito il disordine pubblico sia il Ministro degli Interni
Quando ho sollecitato il quattro o cinque volte dalla Presidenza della Camera rifiuta
Di rispondere alle interrogazioni interpellanze e mozioni che sin dal mese di agosto sono state proposte in questa Assemblea sul caso Margherito
Ormai tutte le redazioni dei giornali e tutti i bene informati e non più solo i segretari dei partiti aventi diritto
Del già ex arco costituzionale sanno quali sono stati responsi di una Commissione peraltro amministrativa nominata e ancora adesso
Non ha risposto alla Camera e pure essendoci a più riprese impegnato a rispondere quelle mozioni interrogazioni interpellanze non appena fosse stato pronunciata la sentenza di primo grado
Serve il disordine pubblico il disordine costituzionale un Presidente del Consiglio
Che pretende di fare una relazione su questo tema e non parla
In termini di ordine pubblico non accennano nemmeno
Al fatto che all'interno dell'amministrazione dello Stato proprio per coloro che sono molto
Incaricate di tutelare l'ordine pubblico
Sono stati individuati dalla magistratura a più riprese dei peggiori responsabili delle peggiori stragi non solo morale ma anche effettive
C'è il Paese ha dovuto alle
Serve il disordine costituito di classe repressivo di pochi del Presidente del Consiglio che non dice due parole sui tre carabinieri dalla strage ripeteranno massacrati secondo i disegni del SILB dall'otto al computer
Con interventi che la magistratura distorcente comincia a trovare non solo per la banca di agricoltura non solo per
Penetrando ma anche per Brescia per altri avvenimenti
Non dice una parola e poi si dà il benservito ospitando gli alloggi dei carabinieri dei poliziotti e degli agenti di pubblica sicurezza dei soldati dei militari
Per gli ufficiali dei begli Aglieri ieri non so chi altro quando si avrebbe avrebbe avere almeno il pudore di ricordare che i problemi dell'ordine costituito del disordine costituito in Italia
Sono anche i problemi di un'amministrazione dello Stato e della difesa e militare che si è rivelata corretta nei momenti più alti i quali è stato possibile attribuire da più parti i tentativi più gravi
Contro la Repubblica dell'ordine pubblico
Serve il disordine costituito deliberatamente ma il Presidente del Consiglio che non è uno che nemmeno di passaggio
Il fatto che il Ministero degli Interni possa essere stato occupato non
Più o meno numero Clemente
Nel corso della vicenda borghese una serie di dicembre nel quale agire ma di natura discutere solo quanti erano ad essere preparati all'interno del Ministero degli Interni in quella occasione serve
Il disordine costituito
Chi venendo a parlare in quest'Aula su un tema così grave riesce a parlare in modo tale che i giornali e la stampa pur di regime non saranno attribuirli migliore in merito le querele di aver chiesto l'ergastolo
Per i sequestratori della RAI nel resto del testo le osservazioni della collega Benigno del collega Manni ma non credo sospetto di tenerezza per l'ordinamento liberale
Dell'ordine pubblico della vita pubblica hanno già versato gli argomenti che hanno già usato contro questa demagogica
Incomprensibile presa di posizione scaricato che la gran parte della stampa oggi dovendo attribuire qualcosa
A Melito
Del Presidente del Consiglio del governo del partito di regime appunto accentrato ha riassunto l'importanza di questo intervento nella proposta dell'ergastolo dico allargato che appunto tutti sappiamo nella dinamica
Storica
Divertito dietro c'è sempre e solo introdotto
Con un aumento degli assassini dei sequestrati e non
Quello di disarmo e morale
Organizzata dei sequestratori delle Marche del sequestro
E serve il disordine costituito una democrazia cristiana
Che avendo nelle sue linee
Non so quanti il Presidente del Consiglio ex Presidenti del Consiglio ex ministri degli interni persone
Corretto tutti i segreti di Stato tutte le avventure di Stato e di questi anni
Sembra
Preoccupato e come in linea con la relazione del Presidente del Consiglio e con tutte le altre forze dell'arco del Sile delle astensioni fissa per tale nei fatti l'importanza di un dibattito di questo genere
Per riservare gli interventi degli onorevoli ma Fanfani vorrei colorando e dei tanti ministri degli interni semplicemente ed altri serie su altri problemi mentre non c'è un tono costoro di dovere
Diminuire a far parte del CIPE
La Camera dei deputati Parlamento
Delle riflessioni che un'esperienza non privata come quella di uomini di Governo allora è consentita e in base anche alle responsabilità morali che si vanno positive e negative il dovere di essere qui e contribuire a che questo dibattito questo è un dibattito che arricchisse davvero
Le possibilità di ciascuno di bene operare secondo coscienza forse essere il Governo
Coop rosse l'opposizione con la piccola opposizione che qui c'è oggi o le altre forze di convergenza sul Governo
E serve il disordine costituito serve il caos nel quale stiamo andando avanti anche questa pretesa migliore in apparenza come importanza sordità
Innanzitutto della Camera innanzitutto il Parlamento rispetto alla necessità di interventi di urgenza
Io ascolterò con interesse il collega Maniglio momento fa
Le osservazioni che mi piaceva in buona parte erano pertinenti
L'osservazione mi faceva un'altra animate
O meglio sarebbero sperata se fossero state pronunciate nel Parlamento inglese dei tempi di dislivello di getto
Poi non so quale altro posto l'altra metà diventa gesto e quindi diventa caricatura di destra
Quante volte il collega Manni ha sentito in questi vent'anni quante volte lui stesso aveva ripetuto
Che il problema è quella dell'edilizia carceraria
Che il problema è quello della rispetto dello Stato che lo Stato non deve scendere dalla contrattazione
Deve difendere la sua dignità non deve scendere a patti con i delinquenti e con ignoranti
Quante volte abbiamo sentito le frasi apparentemente è pieno di comprensione di intelligenza di laicismo
Tolleranza rispetto
Al criminale e quante volte abbiamo sentito quello che con un tema ed è un atto o da nove su dieci
Il Presidente del Consiglio ha ricordato finalmente accerto con toni infinitamente riversi dai toni c'è il Bignami sulla responsabilità della società nella criminalizzazione di centinaia di persone
Dette queste cose da vent'anni
Tutti questi riconoscimenti
Di tipo pseudo culturale a che cosa sia criminogena nella società di oggi
Esplicita nella quale viviamo non è altro
Che è il modo per continuare a difendere il disordine costituito
Poi venirci a proporre
Queste
Proposizioni l'ergastolo per i sequestratori dei minorenni in un Paese nel quale la retorica poi costantemente ci ricorda di essere il paese di Cesare Beccaria il Paese nella quale il recupero cioè ciò vale del condannato l'unica costituzionale dimensione della pena non quella
Evidentemente sottesa nella pena dell'ergastolo nella
Con poi per carità ma che è stato forte complimenti Governo con anche la promessa l'impegno a dopo vent'anni di non lasciarlo libero
Non c'è bisogno né della psicanalisi basta la vecchia tra tradizionale se porta Psicologia tedesca
Non è necessario dunque
Quanto necessario per squilibrato necessari i testi
Più moderni sulla criminalità e la società cioè sui processi criminologi dalla società con pertinenza ieri sera Emma Bonino in un modo sommerso ricordava che non c'era un solo laureato
In tutti gli scippatori non c'era un surrogato in tutti i rapinatori a mano armata cioè in tutti coloro
Che magari
Nel momento in cui commetteva violenza contro gli altri rischiano anche la loro esistenza perché per cioè il sottoproletariato nei momenti di Rivalta di farle il sottoproletariato reagisce sta reagendo come né per il quando si diventa qui avrebbe non più il proletariato nelle condizione generale o società si reagisce con questa violenza contro l'individuo
Il saccheggio con l'aggressione Pasolini aveva intuito le code delle borgate di norme di questa società per le nuove generazioni individuando alcune matrici culturali ragioni culturali oltre che sociali a tutto questo
Ma perché allora a dimenticare invece nessuno scippo e rapina
Non vedo i laureati probabilmente
I delitti contro la comunità i delitti di sabotaggio economico quelle per le quali non abbiamo costruito e ospedali nell'abbiamo costruito case la edilizia carceraria che l'onorevole Maria reale
Non si è realizzata i quattrocento miliardi annunciati adesso per i prossimi anni naturalmente non basteranno perché avremo un processo inflattivo del venticinque ventisette per cento per cui non basteranno avevo ministri non lei questo dobbiamo riconoscerlo ministro Bonifacio che andranno a tagliare i tagli nastrini tricolore da una parte e dall'altra o alla vigilia delle elezioni ammette delle seconde le quarte pietre continueremo quindi
Con questa valanga di responsabilità e con i gesti formali della serietà che sono invece i gesti sostanziali
Della complicità con un ordinamento sociale nella corale individuato il borghese che delinque il lunedì produce criminalità quell'adunanza della quale vi preoccupate della criminalità poi finanziaria contro le leggi finanziarie le ragioni ricordate ce l'ha detto dal signor Presidente del Consiglio sono dati da manuale regolari ma che in concreto appunto non vanno mai o quasi mai in galera
E io voglio Disneyland cenone siamo ideologicamente collega Marini signori dal Governo colleghi democristiani noi più di voi siamo
Contraria alle amnistie
Ma l'amnistia è stato il malato democristiani doc di amministrare il disgrazia una giustizia
Guarda caso certe riforme sono tali per i quali sul reato di chi deciso sul peculato nel cinquantanove nel sessanta
Avete diminuito le sanzioni penali rispetto al peculato in una Repubblica che era fondata sul vostro peculato il peculato delle classi dirigenti
Non è il caso
Noi abbiamo un milione e novecento trentamila le frattaglie non so quanto sono
Di processi che non arriveranno probabilmente mai allora terminali contestare la minestrina generale strisciante e quali saranno i processi non chiamati
Il processo di pretura penetratori galline
Tranne un due tre sedi giudiziarie funziona eccome funziona in modo accelerato per creare buttare nell'Accademia del delitto in grado di galline che ti tornerà poi fuori rapinatore disperato
Bisogna usare l'articolo novanta
Signor ministro della giustizia minorile
Seguimmo con attenzione il suo operato come Presidente alla Corte costituzionale
Rimando a questo consesso ristretto
Abbiamo dato atto che contro i nostri pregiudizi
Le riuscì a rimuovere spesso
Gli ostacoli contro
Un'unica democratico e costituzionale di quel consesso
Ma adesso la prova per lei è molto più difficile ormai lei lo sa
Nei prossimi giorni vedremo se le anche questa volta ce l'ha fatta o no
Perché lei è sottoposto ormai a un tiro incrociato anche se garbata
L'intervento del collega ma mi voleva
Essere garbato allora nel tono della sostanza era profondamente decreti dispiace che il collega speranza in questo momento sia assente allora è così
Ed è certo
Che il Sottosegretario del Ministero di Grazia e Giustizia Edoardo Speranza che non si è dimesso pur avendo dichiarato in pubblico che era contrario alla indirizza
Delle dicastero ha fatto forse fatto bene a restare
Perché la rivolta demagogica e irresponsabile rischia di travolgere dal suo della sua linea signor ministro lei sa ma non può spiegare ormai anche lei ha dovuto fa riferimento agli schieramenti di partito
Un
Serve tutto all'altro onorevole del gioco democratico ma dalla scelta che aveva dovuto fare adesso le chiederanno Dini usare le volanti
La rissa il metodo dei carceri saranno che il Museo del novanta soprattutto dell'articolata soprattutto come misura politica demagogica per dimostrare all'opinione pubblica si farà qualcosa saranno invece le scintille
Di nuove esplosioni di nuove violenze
Quando ieri la collega Bonello diceva dopo le dichiarazioni il ruggito io ogni tanto su queste cose il Presidente del Consiglio immediatamente nei giorni successivi avevamo l'aumento dei mancati rientri nelle carceri sembrava una boutade ed è una dinamica vera
Quando i venti mila detenuti in attesa di giudizio con produzione con i principi costituzionali di non colpevolezza
Deve essere accentuarsi ancora la gravità della loro condizione realizza primi anticostituzionale più violenta dallo Stato più generi legge molto più fuorilegge di Nuoro
Ebbene allora le rivolte alle disperazione
L'obbedienza al Pertini che trovano in carcere ha ragione l'onorevole valide l'abbiam parlato di questo
Quando il disordine costituito è arrivata al punto di incontro di domani al quella al punto in cui non siamo arrivato
è evidente che la disciplina incerti carceri
Non si può che mantenere attraverso una composizione di potere
Fra le direzioni formali e le direzioni mafioso e che all'interno i costi del carcere finiscono poi per funzionare come
Elementi disordine contro i più poveri contro i detenuti
Sì ragionarci usare articolo novanta
Collega speranza per demagogia perché i direttori delle carceri collega speranza la ringrazio di accettare che ringrazio in questo modo il dialogo ma lettura dichiarazioni abbiamo letto sulla stampa è stata una gravità enorme
Innanzitutto ci auguravamo che un sottosegretario alla giustizia
Che faceva che la dichiarazione si dimettesse
Come conseguenza
Ma dicevo comunque visto che abbiamo conosciuto quale il tuo punto di vista su questo argomento la dinamica che avremo nelle carceri nel momento in cui queste necessità di bocconi così
Di soddisfazione a quella che si chiama l'opinione pubblica delle chiamate Prima Repubblica distorcendo inventando già così come
Prendendo in giro
Ebbene porterà invece a che cosa dice
I direttori delle carceri dovranno apparire apparire sempre di più come dei secondini come da gente fuori legge della gente che fa violenza
Io credo che anche rispetto al lavoro veramente bisogna finirla con questo gioco il mondo da vent'anni quando nel mille novecentosettantuno settantuno
I direttori delle carceri sono andati a sollecitare presso il Ministro di Grazia e Giustizia i giornali parlano di occupazione finalmente l'applicazione delle riforme dei cattolici e le altre cose dicendo altrimenti
Noi
Abbiamo il dovere di disobbedire perché la nostra in me una violenza non siamo più direttori con certe funzioni in una giustizia repubblicana
Come dice l'onorevole Laurini ma siamo di Secondigliano gli aguzzini violenti per l'istituzione di una giustizia che resta monarchica borbonica
Non rimangano ha stabilito il dovere del disobbedire
Eccetto i conti incetta in certe condizioni Veneto legato il rovesciamento elevata responsabilità di governo sui direttori dei carceri sulle guerre nazionale ma anche su questo è chiaro che questa Camera non aiuta il Governo
Signor ministro lei ricorderà forse che alla fine di quel dibattito sulle carceri e sulla giustizia che vorremmo che riuscimmo un po'a proporre ad imporre in qualche misura che si trascinava stancamente noi per la prima volta
Assume un atteggiamento benevolo nei confronti del Governo perché dice
La mozione approvata dalla Camera dei deputati in arretrato rispetto alle richieste del Ministro della giustizia nel corso del dibattito
Cosa avevamo chiesto che ci che
Avevamo ricordato che questo Governo che continuerebbe a pensarci signor Presidente decreti-legge sul decreti-legge malgrado il suo ammonimento
Chiusa in modo anticostituzionale di l'di questa linea legislativa in un modo di tornare io mi chiedo se il Presidente della Repubblica se ci sia parte per le riunioni dei vertici io lo voglio sottolineare con chiarezza
Il Presidente della Camera ha detto quello che dovevo dire era a proposito dei decreti legge ed è stato recepito all'asta
C'è un brano che spinse questa storia
Ebbene allora diciamolo pure che a questo punto il Presidente La Repubblica forse il dovere
Di fare qualcosa anche lui oltre che il vertice sull'ordine pubblico che non andava perché dovessero essere fatte in quel in quelle condizioni ma chiusa la parentesi
Noi proponevamo se lo ricorda se il Ministro della Giustizia
Al Governo e ricordavamo che in casi di urgenza di necessità di straordinarietà
Il decreto legge la lira obbligata che la Costituzione lindi
Quando prima il Presidente del Consiglio continuando in questo gioco dello scaricabarile che è la politica di fondo
Di questo Governo e trovammo già nel mese di luglio e l'annunciamo dove scaricare qui da noi tutte le sue contraddizioni abbiamo presentato un disegno di legge alla Camera per discutere dell'allevamento e degli organi Nava
Qui è una responsabilità precisa su queste cose
Signor ministro della giustizia
Noi abbiamo il diritto di attenderci dei decreti legge perché è simile a quello che andate tutti ripetere
C'è una situazione tragica
Che la situazione drammatica che la situazione è urgente e straordinaria pene non fate altro ogni giorno che raccontare la radio la televisione con demagogia senza
La morosità disimpegni vero senza venire qui come ho già detto abbiamo già sottolineato un vero impegno quindi il Parlamento del partito di regime del partito di maggioranza
Dei ministri degli interni passati dei mesi la giustizia passati venendo più a recitare appunto vecchie storie estere in qualcosa oggi necessario
Richiamare al Governo all'obbligo che ha di legiferare per decreto legge valide insorgano delle esigenza di questa natura
Perché altrimenti che cosa accade accade che il Parlamento alla Camera si trasforma in qualcosa nella corsa continua arriva un disegno di legge
Ci sono le violenze dei TAR c'è la rivolta ammazzano un evaso levato ammazza un carabiniere
Partirà che noi abbiamo dormito
Che i Presidenti delle Commissioni non hanno dato corso abbastanza celere a questa storia è una
Come Parlamento perché allora per
Dobbiamo rifiutarci a questa anch'io acquistaste ogni azione di responsabilità di usura ed altri
Il Governo
Governi per decreti come deve fare su quei temi di questo cioè ma perché non lo fa
Perché in realtà anche l'intervento del Presidente del Consiglio non abbiate non datate precisa
Ecco il disegno di legge duemilacinquecento guardia a questo punto
Io proporrei al Governo forse
Soprattutto è un governo nel quale vengono nella relazione del Presidente del Consiglio ieri è comparsa la parola non violenza
Come se fosse così non violente non soprattutto ecco aveva per un momentino forse a riflettere quale premio e dato nel nostro Paese
Anche dinanzi alla violazione della legge dinanzi a una situazione oggettiva
I per cui lo Stato è fuorilegge anziché eccetera e la passione ribellarsi compassione usare contro la violenza
Ho ricevuto la risposta non violenta tenta quelli un dialogo un richiamo al rispetto della propria legge al potere
Da diciotto giorni segretato dal Segretario nazionale del Partito radicale Adelaide Aglietta il Presidente del Partito Radicale Spadaccia altri quattro io mi della Segreteria a trovare il periodo di cartello di giurando
Cioè siamo arrivati a questa sera signor ministro della giustizia a quarantaquattro abusivo
Di nuclei di guardie carcerarie delle varie carceri italiane alle motivazioni e nel metodo
Dico questo in modo di condurre un dialogo civile avete ricevuto l'avete fatto bene a fare il vostro sono affari extra parlamentare
Vi siete riuniti col collega Zanone quel collega limita avete fatto il vertice con i segretari dei partiti che vi sorreggono che si astengono dall'OSCE leggervi
I quali probabilmente sia quello di un reato di queste cose
E sono dieci giorni che il Partito radicale che appunto è rappresentato in Parlamento che contemporaneamente ha presentato la mozione ha sollecitato dal Presidente del Consiglio un quarto d'ora per la sua attenzione quasi previo
Se poi
Si buttano due bombe molotov anche la stampa con fa presto a farglielo particolare iniziale la non violenza rotta titola
Perché ecco questo regime questo sistema ha bisogno di crocifiggere all'aspetto più lento
La protesta del disoccupato del povero dell'umile di quello che
Candidato è necessario alla criminalizzazione in base alle condizioni sociali e culturali della nostra società
E quando quindi un Presidente del Consiglio di operare un tema era così brillante così sciatto
Su un tema di questo genere
Quando si crede di essere furbi come
Quelli del servizio pubblico della RAI TV edile ma come questi radicali vanno sempre adesso bene la vasta guardare i giornali c'è un altro militante radicale che ha avuto la furbizia
Indicizzare quarantotto ore senza dire che la radicale ma dicendo solo che la segretaria della lega non violenta senatore Compagna Giuliana caprini tutti i giornali radio e televisione ho parlato subito perché non era
Radicale per evitare cioè non si inserirà in questo tentativo nostro organizzato organico
Di
Aiutare attraverso un dialogo futuro una precisa di aiutare tutti noi il Governo perché non presumiamo che soggettivamente il governo vuol far fare
Noi presumiamo che soggettivamente la maggioranza dell'evento
Desirée delle astensioni su queste cose sia una maggioranza che non vuole risolvere questi problemi ma dobbiamo pur dire che non è
Per riordinare aveva per via straordinaria che ha dato il gene chiede
Se l'ha eletto che dovete assumervi la responsabilità di agire se non l'ho fatto se è scaricata sul Parlamento queste esigenze poi evidentemente Ali pienamente a bizzeffe
Perché tutti qui anche i compagni comunisti sembrano scambiare la prudenza
Con
Le astensioni con il non fare con il per dire a volte l'urgenza di gesti straordinari cioè che la prudenza sia il essere
Ordinaria amministrazione ma la prudenza la straordinaria amministrazione dinanzi a situazioni straordinarie
Allora mi pare abbastanza semplice
Abbiamo
Evocato
Quali sono il comportamenti soggettivi chiari patenti ai quali siamo assuefatti per i quali si serve si fa crescere il disordine costituito
Disordine proprio al all'interno anche dei campi dello stato dei funzionamenti i vertici non dovuti che sostituiscono i dibattiti dovuti
La formazione del processo formativo ed alla moralità politica delle scelte politiche e giuridiche sottratte sicché siamo qui
Per una doverosità forse
Sempre più contestabile sempre più formalistica certo dopo questi dibattiti queste cose
Molti colleghi potranno essere tranquilli
I parlamentari radicali continueranno andare nelle carceri ma a noi ci andranno nel momento in cui scopriranno le rivolte peggiori
Venendo a mancare i pompieri quando l'esasperazione porterà nelle settimane prossime il carcere della Repubblica cioè carceri borbonici carceri monarchici
Alle reazioni alle quali è facile prevedere che si aggiunge ora
E non potete continuare a ipocritamente a dire che siete contro l'amnistia quando siete per una giustizia che non fa giustizia che ha due milioni di progetti che non arriveranno al termine dell'amnistia continuata
Mentre una mistica ragionata e ragionevole è quella
Che affronta il problema tremendo del trentatré mila trentaquattro che diventeranno trentasei e trentasette se ho detto a maggio la riforma dei codici arriverà a maggio
E chi si arriverà a maggio si attuerà maggio
Non abbiamo anni dinanzi a noi
Non vedremo fra tre mesi a dire che i detenuti sono trentanove mila e non più trentatré mila dei quali venticinque mila in attesa di giudizio e quindi non spiegazioni anticipa apre della pena ma se ciascuno di voi forse in una situazione di innocenza in ispirazione anticipata della pena accettereste la distinzione dell'onorevole Mantini
I suoi tempi infine al senso della dignità della Repubblica chiedereste invece che la Repubblica fosse un modo di vivere in modo di far vivere le leggi un modo di trattare di riconoscere il cittadino
Accademico accade poi in realtà
Di vedere molti dei nostri colleghi nell'arco degli anni che passano di parte conservatrice
D'un tratto essere coltivatore sorte di via di Damasco
Qua non perché non capivo all'aborto l'aborto
Pagan compreso per le cose che accadeva
Quanti non hanno scoperto che la legge Reale non è quella che dice l'onorevole Rame
Perché ho che accaduto accanto allora
Quante non sanno che anche la borghesia ha rischiato di rimettere Salines qualcosa se è vero come è vero che per reato di oltraggio molta gente magari solo innervosita
Veniva pare è stata portata Regina Coeli in quattro e quattro atti e devo dire che per un minimo forse però nel controllo e il fondo avventure che
Non è positivo che accadesse perché è un po'di gente di quelli che vogliono gli ergastoli le pene di morte io parlo dei delinquenti e dei carcerati come se fossero sempre dei veri delinquenti probabilmente hanno imparato qualcosa
Passando per leggi nasce lì passando per l'applicazione della Repubblica
Comunque la responsabilità più grave credo è la responsabilità dei partiti
E la nostra responsabilità non potevamo certo attenderci in una situazione nella quale
Questo dibattito in Conferenza dei capigruppo abbiamo visto chiaramente
Non ci voleva che fosse un dibattito
Anch'io
Si temeva realtà questo dibattito un tempo i dibattiti sull'ordine pubblico erano i grandi dibattiti di confronto fra destra storica sinistra o centro
Però le occasioni per dei confronti ideali ma anche per dei confronti a partire dal diritto positivo dalla vita alle istituzioni
Eccoci entrava in contatto e non contatto dinamico con la vita sociale si correggeva dalle leggi crescevano istituzioni attraverso quei dibattiti
Adesso ecco quello che ci resta
Ed è anche questo qualcosa da scrivere credo
A colpo al merito lo direte voi
Di questo strana legislatore
Perché così come
Quanto più questo regime ha mostrato di precipitare nel Paese nella catastrofe dando ragione
All'interpretazione della sinistra
Alle interpretazioni comunista e socialista degli anni Cinquanta dicendo il vasto e non può essere che leggi meritasse equivalente e quindi del disordine nel momento
In cui questo accade abbiamo il Parlamento pressoché unanime eppure tale ovvero spesso
Nel difendere questa unanimità
Perché esistono ancora dei piccoli giochi di Nola unanimità e allora si va dovessimo unanimi ci fa la riunione di tutto il Parlamento tranne i radicali devo proprio proletari emessi
Non è per antifascismo per fare le cose
Nella familiare ben pensanti o di quelli che ritengono di essere seri
E dicevo così quindi condividiamo questo paradosso che nel momento in cui la sinistra vede confermate la bontà delle sue tesi sostiene
Con i milioni e milioni di voti che ha avuto
Il Presidente del Consiglio Andreotti non monocolore democratico cristiano il cui riparto applicato per quanto controllata e voglio essere alla fine viene fuori questo dibattito sull'ordine pubblico Gastone per questo per quest'altro
Tipico riflesso codino da importanti da chi non capisce
In realtà l'imprevedibilità civile e sociale si viene a trovare quanto è grave quello che sta per accadere così ricevuto
Così come abbiamo questa apparente contraddizione tanto più il Paese e delle sue condizioni le condizioni alle quali si trovava il conflitto sociale spacca il Paese tanto più qui siete unanimi
Tanto più gridavate a tutti i livelli che l'ordine pubblico ormai sta precipitando nel campo se ci sono morti non c'è altri ce ne saranno
Che le leggi non sono rispettata e che la violenza dilaga
Tanto è vero
Questa ora vive o un dibattito serio appieno tantomeno c'è partecipazione vedremo invece regolarmente Imam è morto i cavalli di razza venire qui puntuale
A lei quando chiuderanno nuovi governi nuove possibilità di proseguire questo regime marcio per raccontarci di nuovo che il loro Governo farà l'edilizia carceraria
E che c'è la pornografia che forse rende violenti giovani e che forse l'aborto che non rispetto per la vita che si sta portando tutti quanti alla catastrofe alla morte qualitativa ALGO menti
Qualità di presenza di partecipazione che condanna non dell'ordine pubblico
Ma del disordine pubblico
Non dell'ordine democratico ma del disordine costituito che costituite che rappresentate non solo voi signori del Governo ma anche voi colleghi della cosiddetta maggioranza desiste delle astensione
Era il ventisei gennaio settantasette così Marco Pannella interveniva alla Camera durante
Un dibattito su provvedimenti riguardanti il cosiddetto ordine pubblico l'ultima registrazione che mi offre devi ascoltare in questa circostanza invece di qualche mese dopo della trentuno maggio settantasette
Quando a Montecitorio dal ministro Bonifacio democristiano risposta ad interrogazioni interpellanze sull'amministrazione della giustizia e situazione carceraria
Rinviamo il tutto a partire da quanto disse in quella sede all'ex deputato radicale Mauro Mellini signor Presidente
Signor ministro
Nel di vedere dopo parecchio tempo perché accade anche questo che poi quando si va a illustrare le interpellanze ci si deve rinfrescare la memoria gli stessi estensori dell'interpellanza perché del tempo è passato
Cercato di rendermi conto di ecco effettivamente ritornare
Sono anche quella che mi era apparsa e c'era apparsa la gravità dell'argomento per la quale avevamo dovuto presentare questa interpellanza
E non ho avuto più bisogno di misurare questa gravità
E quando arrivato in fondo visto la data del ventitré marzo nel novecentosettantasette
Cioè
Quel comunicato in data ventitré marzo mille novecentosettantasette della Presidenza del Consiglio dei Ministri
è intervenuto in circostanze molto particolari
A seguito di una
Il nostro intervento il nostro impegno di una nostra azione svolta qui in Parlamento ma soprattutto fuori anche del Parlamento
Dopo un
Drammatico di giugno o non di protesta ma di lotta fatto dalla segretaria del nostro partito dalla i colleghi del gruppo parlamentare
E si era richiesto
Di
Noi con questa interpellanza riconosce quale sarebbero stati in concreto i provvedimenti che devono essere adottati a seguito di quell'
La dichiarazione resa dal Presidente del Consiglio dei Ministri appunto in data ventitré marzo mille novecentosettantasette
Coi quali si è assicurata che lì termine entro il quale avrebbe voluto affrontarsi la questione della riforma del corpo degli agenti di custodia avrebbe potuto Este anche più breve dei tre mesi previsti
Siamo
Arrivati oggi
La fine del maggio del mille novecentosettantasette sono faccio decorsi GA
Due mesi dieci giorni
Il non abbiamo notizia di alcuna provvedimento concreto
Questo provvedimento
Atteso
Non è ancora arrivata la situazione carceraria è diventata
Non più diciamo esclusiva perché
Le esclusioni dieci
Si dovrebbero certo voto l'ultimo continua a dire che sono esplosive diventata quella che è diventata tutti sappiamo quali situazioni sono verificate nel Paese io credo che
Ecco per illustrare questa interpellanza nonché da fare riferimento alla data del comunicato dalla Presidenza del Consiglio
Che è intervenuta che citata nell'interpellanza artista ventitré marzo del mille novecentosettantasette
Se si considerano che questa
Dichiarazione della Presidenza del Consiglio era intervenuta non
Alla
Primo manifestarsi della gravità del problema
Ma dopo che questo era stato trattato che angosciosamente era stato dibattuto dopo che già da tempo oramai nel Paese
Si andava chiedendo che cosa si dovesse aspettare in questo
Rettore delicatissime esplosivo oggi la situazione della giustizia in Italia io credo che veramente c'è da confermare tutto l'allarme gravissimo
Che abbiamo manifestato sin dal momento in cui questa interpellanza abbiamo presentato un allora abbiamo visto muoversi il Governo in una direzione esattamente opposto
Perché le strade di fronte alla situazione gravissima del criminalità
Della
Da una parte e
La crisi della giustizia dall'altra sono certamente due l'ora e quella di battere la strada i provvedimenti eccezionali
Battere la strada dell'allarme e cavalcare la crisi la la tigre di questa allarme che si è verificato nel Paese che giustamente si determina nel Paese ma che è l'allarme
Diciamo che richiede che cerca di sbocca are e richiede il linciaggio dichiari provvedimenti eccezionali richiede ciò cioè in sostanza quello che abbiamo sei inteso essere poi la finalità di quel disegno eversivo che con la criminalità e nella criminalità finisce con esplicarsi nel nostro Paese
Dall'altra quella di accentuare quelle riforme che nel rispetto
Della dignità dei cittadini di quei principi della Costituzione con la creazione di una di mezzi
Della giustizia che siano veramente funzionali ed adeguati proprio al raggiungimento del
Finalità
Per i quali la
Costituzione predispone la esistenza di certi istituti e lo si tempo con il rispetto pieno della personalità dei cittadini anziché di quelli che si siano resi responsabili di
Più gravi reati in realtà sono poi i mezzi
Più adatti per
Combattere la criminalità per ristabilire quell'ordine vera mente repubblicano il vero ordine che è soltanto quello che poco rispettare la libertà e la personalità di tutti
Crediamo che
Questo in queste direzioni noi ci siamo mossi quando abbiamo sollecitato in tutti i modi che c'erano consentiti a noi gruppo di minoranza di questa Camera e gruppo forza di minoranza nel Paese se ma forza ignoranza che ha sempre cercato di identificarsi di muoversi in battaglie che fossero battaglie maggioritaria che possono battaglie nell'interesse nella
Lo spirito
Delle di grandi maggioranza del Paese in questa direzione ci siamo mossi sollecitando anche questa riforma del corpo di agenti di custodia certo non per reprimere di più ma certamente per raggiungere più efficacemente giustizia e per
Rimuovere quella mina vagante nelle nostre istituzioni nella nostra sicurezza del Paese che sono rappresentate dalle carceri
Con agenti migliori ma
Più numerosi meglio non trattati come sono trattati oggi noi riteniamo che questo scopo possa essere raggiunto certo
La attesa che si è prolungata e l'inerzia
Che appare perché di inerzia si deve parlare quando tanto tempo passa malgrado le promesse e non emergono quei provvedimenti che con urgenza vengono reclamati da tutti dal Paese salvo poi magari a dimenticarsene nel momento in cui altre cose più clamorose e di medico servite possono soddisfare di più
La richiesta l'invocazione dei famosi provvedimenti drastici
Ecco allora in quel momento si dimenticano questi dati di fondo che poi sono gli unici ad essere efficaci
Ecco quando ci si accorge che tanto tempo è passato certamente non si può che rimanere allarmati attendiamo la risposta del ministro cerchiamo
Di
Aver notizie su queste provvedimenti che ci auguriamo che almeno siano preparati se anche noi non abbiamo avuto possibilità di coglierne la immediatezza l'efficacia
E dopo questa risposta noi vedremo che cosa vorremo domandarci cosa faremo dire cosa dovremo pensare dopo l'angoscia della lettura di queste date e di queste considerazioni facoltà di parlare l'onorevole Pannella
Sembrerebbe signor Presidente
Signor ministro colleghe e colleghi
Che il problema della giustizia è un problema scottante nel nostro Paese scottante per tutti tranne che per noi e per questa ora dove al posto di gruppi di enorme consistenza oggi possiamo fotografare il deserto quasi
La retorica sulla crisi della giustizia sul Paese che non avverte la giustizia sulla crisi
Delle istituzioni sulla crisi morale che attraversiamo oltre che giuridica
è quella che in genere si riversa contro coloro che siedono in questi banchi contro coloro i quali danni vanno dicendo
Che lo Stato rappresenta in realtà sempre di più il momento di crisi e di provocazione della crisi di una giustizia che possa e debba richiamarsi allo Stato di diritto
E quando abbiamo fatto queste interpellanze signor ministro
Nelle ponevamo seriamente degli interrogativi le chiedevamo che cosa fosse mai accaduto che cosa intendeva lei fare
Di quanto comunicato solennemente dalla Presidenza del Consiglio in temi
Direttamente pertinenti al cosiddetto ordine carcerario agli annunci che ci venivano fatti della immediata erogazione
I provvedimenti legislativi nuovi ripeto signor ministro e mi auguro che la sua risposta non sia elusiva ma onesta e pertinente immediati provvedimenti
E che entro tre mesi ma prima dei tre mesi si sarebbe giunti alla riforma parzialissime ma da noi sollecitata in base al nostro gradualismo responsabile giorno dopo giorno della almeno della condizione della gente di costo
Ma il tempo risponde signor ministro anche se i Governi hanno la tattica di non rispondere noi se crediamo di essere autorizzati adesso prima di ascoltarle di dire che già ci avete risposto
Mi avete risposto al solito con la latitanza all'incapacità l'indecisione e mi pare normale e comprensibile che l'Aula sia molto spesso un deserto
Quando poi venite qui se è vero come è vero che sempre di più malgrado alti moniti che giungono a tutti noi a tutto il Paese anche dalle maggiori responsabilità parlamentari sempre di più si decide altrove e non qui
Signor ministro io so che quello che lei ci dirà ce lo dirà col tono non solo umile del giurista forte sicuro
Ma anche col tono modesto ed incerto di chissà
Che in realtà non è qui che si decidano le sue linee politiche che il suo Governo sempre di più il Governo nel quale lei fa parte
Non sa non esegue quello che detta il Parlamento la sua linea programmatica ma quello che nella danza marcata dei balletti spillate Rali trilaterali extra parlamentari di volta in volta si deciderà
E non è un caso d'altra parte
Che il suo dicastero la sua assunzione di responsabilità l'assunzione di responsabilità del Presidente Boni faccio vorrei ricordarlo
Doveva essere vissuta aveva suscitato speranze e timori perché si pensava fosse finalmente giunto il momento dove la volontà riformatrice che riforma sempre volontà di Paolo che certe riforme
Il gradualismo riformistico è una cosa ma la gradualità riformatrice la sappiamo è necessaria
Non ci bastava la sua assicurazione all'inizio di questa legislatura all'inizio della sua attività che comunque quale che fosse l'ordinaria o straordinaria amministrazione di questo inverno
Con maggior saremmo passati quantomeno a quella riforma del Codice di procedura penale che aspetta da tanto tempo delle quali lei naturalmente lei Presidente Boni faccio naturalmente c'è una logica
C'è una logica signor ministro
Quando si devono fare delle politiche reazionarie sono soprattutto gli ex re formatori che vengono usati per queste
Così come quando si devono fare delle politiche reazionari delle politiche riformatrici magari o di aperture di colloqui avanzate
Si usano soprattutto personaggi come l'onorevole Andreotti in passato ritenuti invece le righe le più sicura è una logica politica che conosciamo e mi consenta di dover Mele
Signor ministro per quel che riguarda il Presidente Boni faccio oltre che il Ministro della Giustizia
Lei ci darà
Delle spiegazioni risponderà
Oltre che con i fatti di questi due mesi che noi crediamo di conoscere cioè con l'assenza dei fatti alla nostra interpellanza l'ascolteremo ancora una volta senza pregiudizio
Signor ministro gli enti se lei dovesse smentire
Quello che noi riteniamo sia stato fatto cioè sia stato non fatto in questi due mesi quanto a quell'annuncio
Per alcuni versi estremamente pubblicizzato nel Paese sull'immediatezza almeno in nuove riforme che riguardano gli agenti di custodia e della riforma generale della gente di custodia nel settore carcerario
Poiché il prendo sul serio abbiamo forse questo rischio abbiamo forse questa ingenuità di prendere sul serio il nostro mestiere quindi anche quello delle funzioni di sindacato di controllo che sono le nostre signor ministro
Ieri sera prima di venire qui
Sapendo che oggi avremmo discusso di questo mi sono fatto carico di recarmi a Regina Coeli per vedere sapere vedere cosa costata so che lunedì forse finalmente signor ministro degli manderà trenta nuovi agenti di custodia
A custodire che cosa
A custodire in una situazione nella quale la supplico signor ministro ci vada lei stasera senza preavviso
Per sostituire alle nozioni delle ignominia di Stato che lei ha la visione di un uomo e di persona di quelle celle signor Presidente della Camera senza elettricità
Senza nemmeno finestrini
Houllier in cui un uomo e
A volte la realtà a più fantasia certo dell'arte e c'era un uomo Negro un secco un somalo lì dentro mi avevano detto che non c'era nessuno
L'andare a vedere sezione isolamento cella ventisette non c'è luce artificiale
Non c'è luce dalla bravino c'era un uomo nero da ventitré giorni lì dentro
Non c'è buon lavoro non c'è niente e son disperati il direttore del carcere sono disperati gli agenti di custodia vada a vedere le altre celle di rilevamento signor ministro lei vada a vedere
Si chiede meno le contraddizioni di lei come persona
Possono affrancare il cinismo del potere
Che discute
Degli altri principi in modo così bello come sa fare il collega Brozzi
E sono in realtà il tempo in cui i principi e la dizione dei principi meglio consentono di assassinare l'umanità incompleto e di preparare quelle rivolte delle quali poi di hospice subite
I centri e disperata in celle di isolamento senza lenzuola ieri
Senza lenzuola da venti giorni senza Boglioli senza possibilità di prendere una boccata d'aria se no per mezz'ora
Con un calcio nel fatiscente in atto in data nove in dieci in alcuni in una cella senza mezzi igienici ma sotto il fascismo c'era erano ma ce n'erano alcune Maniva il bulgaro delle carceri borbonica
E questo è fasi è retorica e distorcendo nessun programma signor ministro
Nessuna dizione di programma nessuna di enunciazione di principi può cancellare l'ignominia di carceri repubblicane
E di un Parlamento che continua a discutere senza preoccuparsi innanzitutto di rimuovere delle condizioni di assassinio e di tortura di creazione della delinquenza di creazione della disperazione
Quattordici erano illiberale antichi ridacchia da Regina Coeli signor Presidente
Ma era un quarantatré gli entrati
Per oltraggio per tutte quelle sue nuove misure e per l'attivazione della legge Reale Presidente Bonifacio che sotto il suo premio sulla giustizia
Adesso anche grazie vedremo quanti saranno gli entranti
è quanto deliberanti quando le nuove leggi sulle connessioni
Che lei ha portato avanti quella per il quale sempre di più si premia in realtà il mandante perché si interrompe un corso delle indagini tale che consente di andare alla radice di una fatto processuale di un delitto
Per scongiurare sempre di più dal mandante l'esecutore il sicario si che perda ogni interesso attualmente a delle chiamate in correità nei giudizi nei quali si muove e quella legge e qui la legge per la quale forse la mia disobbedienza civile signor ministro
Mi porterà per la prima volta a toccare una pistola P trentotto o no
Quando ormai diventerà esecutiva quella legge per la quale avete voluto che qualsiasi edificio sarete
Più lente di un'associazione dove venga ritrovata una pistola o una norma è quello il giudice lo deve sequestrare andò a trovare il collega Zaccagnini
Ed allora c'ero surrettiziamente prefigurando la vostra giustizia i vostri metodi magari in quella sede nonché credo il palazzo di piazza Sturzo sarà sequestrato
In genere la farina del diavolo affinché il regime e questo non va incluso
I permessi a detenuti acché il folto finalmente forte che state dando la revisione ma certo c'erano delle cose che non andavano questi erano i problemi grossi
Magari le telefonate da rivedere
E magari
La i decreti legge sulla sospensione dei termini di carcerazione certo per i rinvii imputabili imputabili ai detenuti ma voi siete complementari in questo se le Brigate rosse sono quelle che qui si dice
Quelle che sostengono le realtà che la democrazia è peggio del fascismo perché lo Stato di diritto ed ha degli alibi di classe
Ma voi state rendendo un servizio perché state smantellando giorno dopo giorno ora dopo ora lo stato di diritto per inventarvi ogni volta delle leggi generali
Che servano unicamente per risolvere una difficoltà specifica e particolare in sede storica state facendo una somma di leggi generali che sono tutte
Dico congiuntura sono tutte e dettagliate a dare di più potere e l'illusione del potere fondato sulla legge non sulla logica e non sul valore molare leale mormora della legge che la nostra caratteristica
Quindi l'ascoltiamo
Signor ministro con i fatti io non tornerò
Perché forse in questo ci potrebbe essere un po'riferisco
Su quello che già bene
Ha illustrato il collega Bono
Alla vicenda con la quale avete chiesto al Consiglio superiore di magistratura dittatura chi svolge delle funzioni di polizia
Nei confronti di una corrente riunita liberamente a congresso
Dove si elaboravano posizioni ideologiche sbagliate o almeno a voi comode o no ma credo Presidente Bonifacio che mai nemmeno Gonella nemmeno reale nessun ministro per ASP Mozia
Imbelle
Per paura per timore nell'illusione magari di coprire con questi cenni a destra la possibilità poi di fare la grande riforma Bonifacio
Sul proprio sulla penali di far passare questo momento difficile e porre nel fuori con un'azione politica in qualche modo a corrispondente alla sua cultura progressista
Invece
Quello che noi
Non possiamo che riscontrare e che questa politica della giustizia non esiste
E che lei verrà probabilmente qui ad annunciarci altre cose che non la riguardano e non ci riguardano se il nostro problema di creare una giustizia costituzionale nel nostro Paese senza la quale non c'è ordine
Perché la Costituzione non parla di ordine pubblico ma di ordine costituzionale state andando contro
In realtà quello che dopo trent'anni era lecito attendersi da un Governo che aveva nel Parlamento così ampi consensi
L'unica consolazione per certo
Ma per noi motivo ulteriore di preoccupazione
E che in realtà i problemi grossi ormai li conosciamo fermo di polizia Stato sempre più poliziesco
Appoggio ad una visione dell'ordine pubblico che è sempre più anche se poliziesca tutto questo non se ne discute qui il processo formativo della volontà del Parlamento
Sta in questi giorni creandosi altrove come sempre sicché noi non giustifichiamo certo ma comprendiamo benissimo i colleghi che al novantacinque per cento sono dibattono assenti da un dibattito come questo perché in realtà
Perché i non fa di questo momento
Uno dei momenti di lotta contro il regime
Venire solo qui ad ascoltarla e poi
A far finta di votare a favore o contro non è altro che un comportamento
Di nera esecuzione di decisioni prese altrove e credo che in questo modo un Parlamento non possa vivere e non possa svolgere fino in fondo quelli che sono i suoi doveri e di soccorso
Così dunque Marco Pannella e prima ancora l'ex deputato radicale Mauro Mellini alla Camera il trentuno maggio settantasette
Riesco tema adesso anche una sintesi dell'intervento che pronuncio in quella sede il Ministro della Giustizia Bonifacio intervento al quale
Faranno seguito le reti che è di Pannella e di Mellini
Ma si va a tre ceppo grave dobbiamo nascondere
Lo Stato non può riparte abdicare al dovere di dare esecuzione alle piene
Senza provocare un danno gravissimo alla credibilità della giustizia e delle leggi
Occorre tuttavia una volta per tutte affermare che la grave crisi della giustizia in ogni settore compreso quello carcerario
E la conseguenza di lunghi anni dire anche di decenni dei quadri senza colpa di nessuno i problemi della giustizia sono stati considerati in secondo piano rispetto ad altri temi che sono stati ritenuti socialmente più rilevanti
Io a parte questa affermazione
Non già per dimostrare che le responsabilità della crisi non possono debbono ingiustamente essere addossata questo Governo
Ma solo per sottolineare che nessuno può illudersi che interventi immediati possono miracolistica mente risolvere la grave situa
Quel che possiamo perché dobbiamo pagare è invertire la tendenza a e iniziare nei patti un discorso nuovo che parta dalla premessa indiscutibile convalidava proprio dai gravi aspetti della crisi che ci mette in dalla premesse indiscutibile che l'efficienza della giustizia e strumento essenziale per assicurare il primato della legge sulla illegalità
E qui il primato della legge a sua volta condizione essenziale
Fondamentale di ogni civili ed ordinata convivenza
In difetto della quale ogni altro interesse della collettività viene irrimediabilmente compromessa
Io credo che il Governo abbia dato prove tangibili e credibili di questa inversione di tendenza
Lo stanziamento di quattrocento miliardi per edilizia carceraria specie se comparata le attuali gravi strettoie della Pubblica subito
L'aumento degli organici oltre che dei servizi propriamente giudiziari anche specificamente dell'amministrazione penitenziaria
L'aumento del numero dei
Convincente degli agenti ausiliari
I miglioramenti economici per gli appartenenti al Corpo degli agenti di custodia questi sono già significativi esempi di una rapidi India che con diverse angolazioni e diretto a sciogliere i nodi più rilevanti della grave crisi
Appare interventi già tradotto in legge o i disegni di legge si aggiungono quelli in corso di elaborazione
L'episodio di Milano
E rivela una situazione non peculiare di quella città e sono in corso gli accertamenti su tutta l'aria nazionale
Sollecita
Una particolare attenzione proprio sul fenomeno di Peppino di più l'identità e sotto un duplice profilo
Il primo riguarda l'attività più a tempi brevi
Di una rete di carceri minori nelle quali sia possibile ospitare i vivevo BPER pene di più breve durata
Intendo riferirmi alle carceri mandamentale a proposito delle quali
Agli onorevoli per vedere gli altri firmatarie del lavoro interpellanza
I quali richiama una specifica responsabilità dell'attuale titolare del dicastero di grazia e giustizia
Di Rocco elenco alla mano che la soppressione di numerosissime case mandamentale vitale ad un arco di tempo oramai lontano o addirittura lontano
La causa di tale soppressione
E da individuare nell'estreme difficoltà incontrate quanto a la Spezia dalle amministrazioni comunali interessate
L'indirizzo che io per tempo che si concretizzerà appena sarà realizzato il necessario concerto con il Tesoro
E bottarga Pinin creare un'ampia reiteri carceri mandamentale con una normativa che assicuri ai Comuni di immediato totale diretto rimborso delle spezie relativi alle strutture ed al personale
Ristrutturando le carceri mandamentale tuttora aperti in numero duecentocinquantuno
Il settantanove di quelle attualmente chiuse sarà possibile reperire reperire circa quattro mila cinquecento nuovi posti
Con una spesa complessiva
Che non dovrebbe comportare a mio avviso uterino insopportabili perché il bilancio dello Stato
Ritengo che questo intervento che può realizzarsi in tempi notevolmente ravvicinata
Possa rappresentare il più valido contributo alla politica volta a porre rimedio al sovraffollamento delle grandi carceri e altre pur preoccupante fenomeno della nuova istituzione degli ordini carcerazione predefinito
Di fronte all'imponenza quantitativa dei reati minori
Dobbiamo tuttavia anche preoccuparci di verificare se per caso non si faccia troppo frequente ricorso alle sanzioni penali
Forse vogliamo punire troppo e perciò puniamo male
E se carcerazione e pene pecuniarie convertibili siano davvero gli unici possibili tipi di sanzione penale
Poi io quanto accennare chiaro alla cosiddetta depenalizzazione e dalle pene alternative
L'ITEA due temi sui quali
Un'efficiente ristretto gruppo di lavoro sta portando alla sua attenzione sotto la mia personale diretta guida
Ma depenalizzazione
Vattene riferendo alla lettera a
Della mozione dell'onorevole Pannella presente ed è ovvio una profonda differenza rispetto alla malattia
Giacché essa non è occasionale rinuncia hanno in dotazione della sanzione penale a permanente trasformazione della natura dell'illecito
La depenalizzazione trova precedenti ben noti precedenti legislativi da ultima la legge ventiquattro dicembre dei settantacinque
Ma incontra vivo dirlo difficoltà qui non posso e non devono essere sottovalutato
Occorre infatti
Esaminare con prudenza rei singole fattispecie normative
Sia per individuare alternativamente le sanzioni non penali ma che ci siano efficienti
Sia per verificare
Se per caso non siano in essere coinvolti interessi della collettività
Che li lungi dall'essere trascurabili io metto da tempo diventate nella realtà dei nostri tempi meritevoli addirittura di più severa tutela
Altrettanto difficile certa e la individuazione di un sistema di pene alternative rispetta la carcerazione e alla pena pecuniaria convertì
Ma nonostante ostacoli e difficoltà entrambe le vie penalizzazione pene alternative vanno percorse con impegno con coraggio in tempi stretti
Alcune interpellanze ed interrogazioni
Sollevo altri quesiti in ordine al problema carcerario e in particolare alla riforma del corpo degli agenti di gusto
Certo non si può non come dire sulla gravità che la situazione penitenziaria ne abbiamo parlato tante volte in quest'Aula
Ma proprio la serietà del problema richiede ma i responsabili della cosa pubblica una valutazione dei fatti e delle loro motivazioni più possibile obiettiva differiva
Per alcuni aspetti certo la situazione attuale è da ritenersi la risultante di gravi carente nelle strutture dei meccanismi funzionali
Che sono in tempi relativamente recente è stato possibile affrontare con la predisposizione di programmi re integrativi di consistenza adeguato
Mi riferisco in particolare il piano i periti no mentre la ristrutturazione
Edilizia fino al recentissimo provvedimento di quattrocento miliardi già approvato il diciannove maggio dalle Commissione lavori pubblici grata
Al potenziamento del personale civile
Alla revisione dei programmi di trattamento penitenziario con l'ingresso di nuove figure operative gli educatori gli assistenti sociali e con il ricorso a nuove forme di collaborazione con la comunità esterna eccetera
Si può comprendere
Come parli prospettive di soluzioni alle quali corrispondono solo interessi teorici ma concreti provvedimenti già perfezionato o in corso di perfezionamento legislativo
Richiedono tuttavia risulta per conseguire un risultato positivo tempi più lunghi di quella che la pubblica opinione si vede si attende di vedere impiegati per un sollecito cambiamento della situazione
D'altra parte
Accanto a fattori tradizionale di meno di malessere che peso avrà sul funzionamento dell'amministrazione penitenziaria
Vanno attentamente considerate quelli di origine più prossima che costruiscono dal punto di vista criminologico i penitenziari un fenomeno nuovo e dalle convocazioni indubbiamente inquietante
L'aumento della criminalità negli anni Settanta particolarmente nell'aria di alcune più gravi manifestazioni di violenza sulle persone sulle cose
Il fondo è sì di modelli operativi organizzati con l'intervento di apparati di mantengono efficiente capacità di protegge utilizzare il singolo membro del gruppo anche dopo il suo arresto e la sua condanna
Aspetto l'azione politica di tipo eversivo che frange di esaltati hanno introdotto nel carcere facendo leva sulla sofferenza sulla disponibilità dei soggetti più provveduto
Hanno determinato un insieme di nuove condizioni i cui effetti negativi si sommano con conseguenze che talvolta attento esclusi
Il sovraffollamento degli istituti penitenziari il cambio della popolazione ivi ristretta con quote crescente di soggetti imputati o condannati per reati violenti
Il prolungarsi dei tempi dell'azione preventiva per accumularsi dell'arretrato giudiziario lo sviluppo di forze organizzato all'interno della popolazione detenuta per l'esercizio del potere
In una lotta ideologica l'istituzione e apprezzo l'istituzionale lo Stato sono tutti conseguenti elementi di crisi che già gravi che considerati insomma altamente determini concorso fra loro una situazione ancora più pesante
Nei confronti di questi aspetti emergenti occorre certe intervenire con provvedimenti a brevissimo termine
Tempi attende riprodursi dei benefici che le modificazioni determinanti prima ricordate potranno assicurare col tempo e alle quali comunque legata alla possibilità di giungere alla vera soluzione dei problemi che la realtà ci pone
Occorre però che gli interventi immediati dettati dalla emergenza siano rigorosamente contenuti per qualità e durata e limiti espressi dalla loro motivazione
E non rappresento invece in modo più o meno consapevole la tendenza a un ritorno su posizioni concettuali operativi inerente all'esecuzione della pena che devono essere considerate definitivamente superato
Interventi di emergenza dunque sì ma coerenti col sistema di fondo col disegno di fondo che costruisci motivo ispiratore della riforma
Reintegrazione dei livelli di sicurezza di cui detenuti stessi hanno bisogno per il buon andamento della vita degli istituti ma attento necessariamente far ricorso a delle misure e titolari
Più oculata scelta di criteri che consentono di elencare gli studi in funzione del tipo di esigenza detenuti accordi
E il piano relativo a queste carceri differenziate nel quale si richiama la mozione del ventisette gennaio già un piano in parte operative in parte in via di attuazione
è noto che di recente con mio provvedimento adottato di concerto con il Ministro della Difesa e con il Ministro dell'interno ad un generale di brigata che poi è stato nominato dal Rettore del Generale Dalla Chiesa
è stato affidato il compito di coordinare la difesa esterna delle carceri
Ed anche alpine ed è necessario coordinamento fra sicurezza esterna ed interna
Il compito di sottoporre al Ministero della Giustizia per quanto riguarda
Attribuzioni che a questo fanno capo i devono fare capo osservazioni suggerimenti e proposte
Il decreto interministeriale non ha trasferito
Al viado anarchica alcuna delle competenze istituzionali proprie del Ministero il primo compito già Dalla Chiesa e di coordinare il sistema di protezione Terna delle case
Ma siccome esiste come è ovvio anche un problema di coordinamento pratico letta in termini di sicurezza esterna delle carceri di Giada lapislazzuli potere dire assegnata al Ministero di Grazia e Giustizia
Per i provvedimenti di sua esclusiva competenza ed eventuali osservazioni proposte e suggerimenti
Così realizziamo una forma di collaborazione nel pieno rispetto delle reciproche attribuzione
Il provvedimento questo provvedimento va be'adottato di concerto con i colleghi della difesa dell'interno ed il richiamo di un congruo numero di carabinieri Jacket guarda al Ministero della difesa si colloca
Nell'ambito di ogni diritto D'Amico
Frequentemente da tempo sollecitato quota parte pronte all'impegno di separare i detenuti più pericolosi e più ampiamente alla necessità di assicurare una generale maggiore sicurezza dell'intero tema carcerario
Questo indirizzo va valutato anche in riferimento
A tutte
Uno tutta una serie
Di misure normativi e organizzative idonea riportare ordine nelle nostre carceri senza compromettere i principi fondamentali della riforma
In questo quadro si collocano certa la legge numero uno di questo anno che aumentava le la le pinete rilevazioni il disegno di legge di modifica alcune norme del Codice penale di recente approvato dal Consiglio dei Ministri
E fra rumenta congruamente le pene per i reati procurata evasione e di colpa del custode
Il disegno di legge pendente innanzi alla Camera con la quale si estenda i corpi di polizia addetta alla tutela temere carcere indisposizione circa l'uso delle armi oggi in vigore per gli appartenga corpo degli agenti di custodia
Le modifiche al regolamento della legge settantacinque di recente approvato dal Governo e già operanti
Fra le quali una particolarmente rilevante riguarda ragionevoli ragionevoli restrizioni ragionevoli cautele nella disciplina dell'accesso dei detenuti alle comunicazioni telefoniche
No ragionevole è un mio è ovvio commento vorrei far presente all'onorevole Pannella che la stessa legge del mille novecento
Settantacinque distingue nettamente le comunicazione epistolare dalle comunicazioni telefoniche e per quanto riguarda le le comunicazioni epistolare h dice un regime che vale Tessa leggi definisce nei suoi dettagli per quanto riguarda le comunicazioni telefoniche demanda alle cautele da adottare nel Regolamento vedeva
Ed è una realtà che più volte che più volte nell'intero sistema carcerario è stato accusato da qui la possibilità di collegamenti fra la criminalità in terra Gaetano saluto attraversi telefono allora dobbiamo stabilire delle cautele
Che cioè il ricorso al telefono avvenga in determinate circostanze previste dal Regolamento ci sia la registrazione un ascolto bella per le ma io credo che in questo momento difficile tragico per l'ordine pubblico sono misure che noi dobbiamo necessariamente adottare
Però però dobbiamo ammirarli avviso ecco vorrei esprimere lasciando a partono e dalle carte il provino ripropongo il mio pensiero
Nella misura in cui
Noi utilizzeremo dissipa finché la legge settantacinque ci oppure per riportare ordine nelle carceri e in quella misura e noi salviamo la riforma del mille novecento effettuando
Se invece come accaduto in altri campi nel campo dei permessi
Vede dei detenuti
Facciamo un uso abnorme di ciò che la legge del mille novecentosettantacinque può consentire
Non è che la riforma ha fatto un passo in tanti
Fa un basso decisamente indietro perché nel Paese nella pubblica opinione quindi le porte politiche che rispecchiano il Paese alla pubblica opinione
Nasce inevitabili una spinta ad una controriforma
Il nostro tentativo è quello di salvare la ricordo salvarla rassicurando nello stesso tempo la sicurezza del Paese e della collettività questo del resto e il nostro dovere
La nostra attenzione ora impegnativa mai interrotta alla riforma del corpo degli agenti custodia
Proprio perché la riforma non fosse elaborato dall'alto
E per sollecitare l'attiva partecipazione d'accordo ho voluto ad essa fosse preceduta da due strumenti a mio parere di alto valore democratico
Attraverso un questionario i singoli agenti hanno avuto la possibilità di esprimere il loro pensiero
Venga attraverso l'elezione di un Comitato democraticamente rappresentativo
La mia iniziativa attendeva ai tende a condurre la riforma con l'ausilio i suggerimenti le proposte di rappresentanti degli agenti di interamente eletti
Undici mila settecentodieci agenti hanno riscriviti il questionario e stiamo accuratamente valutando i risultati che saranno messi a disposizione del Comitato rappresentativa appena questo come mi auguro sarà eletto
A questo proposito dirò
Che il ventisette aprile scorso sono stati eletti duecentodiciotto militare i quali a loro volta avrebbero ieri dovuto eleggere
A
Padova reperire dovute legge il comitato ristretto di ventuno componente
Queste elezioni di secondo grado non ha avuto luogo giacché i duecentodiciotto rappresentanti ieri convenuti a Portici
Si sono limitati a redigere un verbale col quale elezione sono state rinviate leggo testualmente
Finché da parte del Ministero non vengano date precise garanzie sui compiti del Comitato
Il cui potevi dovranno essere necessariamente decisionali e don consultivi o semplicemente di registrazioni prese altrove
Mentre mi riservo
Di esaminare le singole richieste che sono state poi presentate
Sento di dover qui ribadire che la parte del Governo c'era più ampia disponibilità ad una forma di collaborazione articolata in modo che il comitato rappresentativo si senta partecipe della riforma
Devo tuttavia e non posso non parlo respingere la richiesta di poteri decisionali che assolutamente non compatibili con l'ordinamento giuridico
Mi auguro che i rappresentanti degli agenti di custodia
Democraticamente eletti
Non perdano occasione ad essi offerta e siano disponibili ad una leale ad una costruttiva collaborazione
Da me sollecitato come strumento di democratica partecipazione ai lavori preparatori di scelte tipo ispettori in definitiva alla competenza istituzionale del Parlamento
Io deciderà assicurare gli onorevoli intercorre intero interroganti
Che è un gruppo ristretto gruppo di lavoro da me nominato sta elaborando le linee della riforma
Si fa riferimento a un comunicato del ventitré marzo del mille novecentosettantasette oggi siamo al trentuno maggio
Noi cercheremo di accelerare il
Tutti i modi lavori preparatori dell'operato sottolinea che si tratti di una riforma di estrema delicatezza
Sulla quale si rifletta anche gli indirizzi che vanno emergendo nel Parlamento a proposito della riforma del corpo degli agenti di pubblica di pubblica sicurezza
Dobbiamo fare una riforma seria immeritata cerchiamo di farlo nel tempo più ragionevole possibile
Ora io credo
Che
Tutte queste misure che sono state adottate per il corpo gli agenti custodi anche quelle di ordine economico posso contribuire arresti dire dignità occorre
E ritengo che la riforma che dovrà cento aree la professionalità degli agenti
Gioverà al miglioramento dell'intero sistema
L'insieme di queste iniziative cita la fiducia che in tempi ragionevoli l'affluenza agli emolumenti sarà tale da consentire di colmare le gravi deficienze degli organici
Già si innovano significativi miglioramento
Nel mille novecento i settantasei sono stati immessi in servizio novecentotrentasei agente ordinari cinquecentoquarantanove agenti ausiliari
Nel corrente anno sono state già approvate mille trecentoquarantanove unità e si prevede Capri mille duecentocinquanta potranno essere arruolato entro il trentuno dicembre di questa
Prima di concludere la piena di concludere credo che debba soffermarmi ancora su un ultimo punto il tema
Richiamata l'interpellanza del gruppo comunista che riguarda le esigenze strutturali connesse all'emanazione del nuovo Codice di procedura
Penale
Vorrei dire all'onorevole pannelli agli altri firmatari della interpellanza
Che non c'è affatto contrasto fra le linee direttive
Della
Del Codice di procedura penale e i provvedimenti che in materia di processo sono state presentato alle Camere la situazione di emergenza
è stata trattata riferimento all'onorevole Pannella proprio al regime della connessione criteri evidentemente a quel disegno di legge
Tuttora all'esame del Parlamento già approvato da questa da questa ramo del Parlamento col quale in determinati casi
Si fa divieto di riunione dei procedimenti
Vorrei dire che proprio questo è un principio che corrisponda un principio direttivo della legge delega
La quale legge vere capendo presente i gravi danni che ha comportato proprio il principio della condizione come disciplinato quale Codice di procedura penale
Alleggerite reca fissa i princìpi di evitare ogni discrezionalità ai
Ebbene quella proposta di legge si muove nel rispetto
Di quel
Di rispetto di quel principio il nostro sforzo costante è stata quella vi approdano a situazioni di emergenza e non con provvedimenti eccezionale ma compro riempiti rientrasse di una certa logica
E certo diffida assicurate c'è il massimo impegno acché la delega sia esercitata
Nell'anno che di proroga che è stata concessa da una legge di recente approvate io mi auguro che la Commissione consultiva parlamentare possa dar presto
Il suo parere sui numerosi istituti che abbiamo mandato all'esame della Commissione consultiva in modo che la Commissione ministeriale il Ministero sia in grado di elaborare il primo colpo del Codice nella sua completezza
Ha duramente dobbiamo accompagnarlo appunto con la previsione di tutte quelle strutture che sono necessarie perché il Codice di procedura penale possa essere correttamente applicato
Ora
Un'apposita Commissione istituita nel mille novecentosettantaquattro e tuttora in attività ha indicato una serie di misure per far fronte alla situazione sulla scorta di tale indicazione il Governo ha già avviato un'ampia programmazione degli interventi
Nel settore del personale si ricorda la legge
Dieci maggio settantacinque trecentoquattordici con la quale è stato aumentato i due mila duecentocinquanta unità l'organico del personale della carriera di concetto
Il disegno di legge approvato dal Consiglio dei Ministri
Nella seduta del diciotto febbraio disertano sette con la quale si prevede l'aumento ulteriore di mille centosettanta unità del personale della carica di Concetta
Con copertura dei posti previsti aumenti al primo gennaio prossimo mediando assunzione degli idonei
L'aumento degli
Duemila unità del personale della carriera esecutiva con copertura dei posti previsti ormai dal primo settanta al primo gennaio sentano a mezzo di pubblico concorso l'aumento di cinquecentocinquanta unità
Nel ruolo del personale della carriera ausiliari
Nel settore dell'edilizia è stato svolto da un'apposita Commissione istituita nel settantasei un'ampia indagine dirette a rilevare lo stato dell'edilizia giudiziaria e a individuare gli
Per gli interventi necessari in base a questa indagine appare indispensabile provvederanno rifinanziamento della legge numero ventisei del cinquantasette
Chi proviene uno stanziamento annuo per la concessione di contributi straordinari e comuni per una costruzione l'ampliamento e il restauro di difficili viziare
La somma complessiva stanziato in bilancio per gli anni a settantasette al novantacinque
Al Montà accento due miliardi sarà indispensabile ottenere un ulteriore stanziamento di cento miliardi
Compro dazione del termine di scadenza all'anno due mila dieci in una prospettiva di completa programmazione
Sempre in temi in tema di locali apparse evidenti alla insufficienza dei contributi erogati ai Comuni per le pigioni e per le spese di riparazione dei locali ad uso degli uffici giudiziari
Pertanto con provvedimento legislativo in corso di discussione sono state raddoppiato i contributi da sei a tredici miliardi arrogare avere questo titolo ai Comuni e l'anno in corso
Infine in corsi di studio un provvedimento
Che prevede in primo luogo
La concessione ai Comuni contributi allo Stato fino al novanta per cento della spesa per l'acquisto di edifici già costruiti o in costruzione da destinare a sedi di uffici giudiziari
In secondo luogo la possibilità per le stesse Amministrazioni comunali di procedere alla locazione di immobili onde fronteggiare eventuali esigenze straordinarie degli uffici giudiziari
Io credo che stiamo prestando la massima cura per quanto riguarda le strutture materiali e le strutture di personale appunto per predisporre quanto è necessario perché il Codice di procedura penale possa trovare piena applicazione
Grazie
Ha facoltà tecnica all'onorevole Pannella
Signor presidente signor ministro colleghe e colleghi io credo che
Per motivare la nostra insoddisfazione grave insoddisfazione e la risposta del Governo
Sì ho sufficienti prendere alcune parti per il tutto della rete della
Illustrazione del signor Ministro di Grazia e Giustizia
Vorrei innanzitutto però signor ministro se me lo consente dire che quando lei ha abbandonato le carte come ha detto per esprimere il fondo del suo pensiero ci sono venute alcune perle che finalmente sono più interessante di tutto il resto della sua comunicazione
In particolare quando alzando momento agli occhi dallo scritto
Lei a proposito della congresso di Rimini a proposito di quella vicenda
A sottolineato come
Illecito per o può essere ritenuto gravemente le cifre gravemente ed intollerabile che un giudice pensi di usare in modo eversivo contro il sistema le leggi
Su questo ebbene culturalmente esprimerci in modo chiaro signor ministro perché una differenza culturale
Noi riteniamo con quei giudici che il sistema quello che lei signor ministro chiama il sistema in Italia è un intrico
Di realizzazioni costituzionali e di realtà profondamente anticostituzionali la Costituzione eversiva dell'ordine precedente
E i perimetri amplissimi e che sia ampia no sempre di più
Contro i diritti civili del cittadino e contro lo Stato di diritto e l'attuazione della Costituzione
In questa sorta di risposta emergente emergenza che ogni giorno voi date rispetto
Ai drammi sociali che avete provocato appunto mi pare
Debbono rendere consapevole il giudice leale
Il giudice leale la legge fondamentale che il suo compito è di usare nella legge
La legge fondamentale contro tutto quello appunto
Che di permanenza anticostituzionale di permanenza incostituzionale
E anche di emergenze incostituzionali nelle norme che molto spesso vengono proposte all'attenzione del giudice
E così come noi vogliamo in altra sede ricordare al Governo e ai colleghi che il concetto di ordine pubblico non è un concetto costituzionale
Ma il concetto che dobbiamo salvaguardare l'ordine costituzionale no quello che viene chiamato come ordine pubblico che è il disordine stabilito così signor ministro la prego di prendere atto che esiste una parte piccolissima di parlamentari in questo Parlamento
Che non ritengono tollerabile che il Governo che il vento si chieda lealtà al sistema qui si chiede lealtà alla Costituzione contro quell'intrico storico che anche anticostituzionale
Fra appunto realtà costituzionale realtà incostituzionali
Che il sistema rappresenta difendete il sistema ma non meraviglia per i sei dei giudici rigorosi vogliono contrapporre l'uso della Costituzione contro le violenze le contraddizioni del sistema ed è quindi
Quei giudici che ne siamo lieti credo qui di interpretare e di difendere contro
La sua interpretazione
Così come per lascerò altre cose altre piccole perle che sembrano invece
Per le di buonsenso i detenuti pericolosi
E quali sono e chi stabilisce la pericolosità del detenuto signor giudice cerca
Se noi avessimo la nozione neutra e dello Stato e degli organi dello Stato dovremo però stabilire quali sono i punti la pericolosità maggiore quella ideologica
La pericolosità maggiore è quella del detenuto magari puntualmente attento ad inseguire delle deformazioni dell'amministrazione penitenziaria e chi è
Di volta in volta più pericoloso del detenuto più fastidioso magari il detenuto non violento perché il detenuto violento in realtà sia la possibilità molto spesso dei costi
Ma una parte per il tutto dicevo Gelmini
Lei ci ha raccontato
Se ne ha raccontata l'ultima lei sa che non abbiamo fatto un ciclostilato
Sì che tutte le interrogazioni puntualmente non dobbiamo riscrivere no per l'evasione ne presentiamo le nostre interrogazioni alle Presidenza del Consiglio su un ciclostilato lasciando in bianco i nomi e la località
E ogni giorno nella vita della giustizia dalla sua giustizia della sua Amministrazione ad notizia ne accadono di sempre più belle che ci consentirebbero molta ilarità trattazione o fosse tremenda e drammatica
Se io non vedessi sullo sfondo signor ministro quei detenuti in aretina Celli alle nuove all'Ucciardone
Dei confronti del quale lo Stato è un immondo torturatore contro la legge andiamo in questo momento le chiedo signor ministro della giustizia
Chiedo a lei al giurista che cos'è lo Stato
Se non un violento nei confronti di coloro i quali magari in attesa di giudizio sono tenuti in celle
E penso che in genere di rigore con un'offesa alla legge e e lei non è una parola su questo all'azione di governo si amministra
Non è l'azione di studio per il governo di domani
Il Governo e il governo delle carceri di oggi cosa farà
Dopodomani signor Ministro di Grazia e Giustizia glielo chiediamo
Quando a Regina Coeli usciranno in dodici e uno entreranno in altri settantaquattro dove rimettere
E quale clima si creerà percorrerà contro gli agenti di custodia che la notte sono continuamente chiamati perché i detenuti continuamente hanno bisogno di essere accompagnati a fare i loro bisogni fuori delle loro celle perché ormai e sono in centosettanta glielo comunico io se non glielo comunica il direttore Altavista
Che cento settanta detenuti e quindi tre agenti la notte di sorvegliano devono costantemente sentire le urla e tutta la carne di gente che magari a dei disturbi e non sono ordinari pratiche cosa accadrà quando verrà il caldo tremendo
Fra dieci o venti e il Governo e il Governo completo come il diritto il diritto positivo e non questa caterva di comitati di commissioni di studio signor Ministro De Grazia e Giustizia con la quale lo studio diventa nei fatti
Una libri per coprire un Governo indecente delle contraddizioni e delle realtà umane che abbiamo attorno non meravigliate riporta se chi esce sparare
Non me ne vogliate vista dell'odio nasce cresce perché quando si vive come si vive e mi auguro alcuni colleghi andate adesso subito
Privato a vedere il volto della nostra il carcere di Roma Regina Coeli dove uno dei motivi di affollamento è che uno dei migliori e quindi non vogliono andare via
Andate a vedere in che condizioni sono
E che cosa potrà accadere ma le cene raccontata una bella signor ministro l'ha voluto fare lei contro le opinioni di tutti questo referendum di cui nessuno parla più non si chiama referente alla questionario no che ricordo
Questo referendum democratico no borbonico questo referendum populista non ci va il referendum vari soggetti allo Statuto al diritto allo Statuto militare altrimenti adesso lei ecco
Questi diportisti hanno
Fatto democraticamente le loro scelte cosa i falli tenuti i parametri lamenta perché sono dei militari
Lei si meraviglia
Che i concorsi danno deserti ma fino al minimo
Dica che non sono più militari operatori sociali faccia la riforma e avrà quattro su quattro mila proposte su quattro mila posti di concorso avrà quaranta mila studenti
Dell'università o laureati disoccupati ad andare a fare domanda in quel concorso
Invece
La verità è che avete paura per motivi politici generali signore Ministro di Grazia e Giustizia
Di fare questa riforma e lei mi ha confermato
Che non intendete rispettare l'impegno preso dal Presidente del Consiglio Andreatti anche a nome suo e del Governo
Lei ha detto c'è un comitato ristretto che adesso a fargli farò accelerare lo studio per la riforma bene signor Ministro qui l'onorevole Andreotti ha precisato
Cito dal comunicato
Che le altre proposte urgenti della riforma saranno attuate con immediatezza e che sarà sicuramente possibile approntare il signor Ministro di Grazia e Giustizia
Approntare il disegno dell'intera riforma in un tempo minore i perimetri già ipotizzati quindi siamo adesso a venti giorni meno di quei tre mesi laici annuncia memore del giolittiano
C'è un problema che si facciano le Commissioni così dolce geloso terra ecco le ci annuncia un altro Comitato
Ma è un comitato di studio lei infatti ha detto testualmente un comitato per studiare che lei riferiva dopodiché lei dovrà prendere il Comitato i ventuno di Portici se non li manda in tribunale militare
I dovrà adesso spulciare con l'aiuto della Demoskopea magari il tre per cento pochi rifiuti e la sua burocrazia ministeriale quel tipo di risposta e quel tipo di questo nero che avete fatto ha detto la parte per il tutto potete fare i progressisti e si dà dei borbonici
Perché queste consultazioni di base di militari in quelle condizioni di vita non è democrazia
è veramente in qualche misura un modo grottesco di irridere le condizioni nelle quali tenete ideologiche le condizioni vere e proprie nelle quali
Tenete questi
Le chiedo scusa Presidente termino subito di conseguenza
Signor ministro
Voi non possiamo
Non solo dichiararci soddisfatti
Ma non possiamo non metterla in guardia
Contro questa valanga
Il promesse di studi di riflessioni che lei ci annuncia se lei presiede un Comitato di studi gli studi progressisti e progressive è un altro problema
Ma se lei è il ministro di un Governo il Governo e il governo della quotidianità della realtà del Paese e noi non possiamo
Non dirle che quello che sta per accadere nelle carceri e ovunque e perché come Governo non esistesse
Se non nella misura in cui ogni tanto siete costretti a restare il Governo di questo sistema contro il Governo delle attese costituzionali dei cittadini e del Paese
Era una registrazione della trentuno maggio settantasette con questo intervento di Marco Pannella pronunciato alla Camera con in quella sede si discusse interrogazioni e interpellanze alla Ministro della giustizia dell'epoca da democristiano Bonifacio
Sull'amministrazione della giustizia in Italia che sulla realtà di una situazione carceraria già in quegli anni ampiamente grave al di fuori
Di ogni legalità costituzionale e confidiamo che questo spazio di informazione e di riflessione