31LUG2014
intervista

Intervista a Laura Coccia sul libro di Davide La Cara ed Antonino Castorina "Viaggio nelle carceri" (edito da EIR)

INTERVISTA | di Giovanna Reanda ROMA - 00:00. Durata: 8 min 40 sec

Player
"Intervista a Laura Coccia sul libro di Davide La Cara ed Antonino Castorina "Viaggio nelle carceri" (edito da EIR)" realizzata da Giovanna Reanda con Laura Coccia (deputato, Partito Democratico).

L'intervista è stata registrata giovedì 31 luglio 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Carcere, Diritti Umani, Emergenza, Ergastolo, Giovani, Giustizia, Libro, Partito Democratico, Riforme.

La registrazione audio ha una durata di 8 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Viaggio nelle carceri è un
Libero
Scritto da Davide
La care affermino Castorina
Rita Bernardini Roberto Giachetti viene presentato alla casa
Deputati
Introduzione dall'onorevole Laura faccia del Partito Democratico che dell'ANAS afoni
Navale traccia
Noi abbiamo più volte parlato con lei
Di questo argomento
Lei la stessa intensità espressiva comunque il carcere diciamo
Uno dei suoi
Temi principali giusto ecco
Questo libro
Che cosa
Diciamo
Particolare che cosa
Che cosa poi può raccontare allocazione ma innanzitutto io credo che sia molto importante sottolineare che nasce dall'iniziativa dei giovani democratici
E quindi sono i giovani chiesti appropriano diventeranno anche molto spesso rimane loro distanti
Ritiene
Il mondo delle carceri benissimo
Canta come qualcosa di negativo comunque appartenenti al al mondo degli adulti
In realtà
Da un punto
Fare un'operazione di sensibilizzazione da parte proprio di non frequentare
E ed è nato proprio
Tellini visite
E dall'inizio e di altri parlamentari dei giovani democratici
All'interno delle carceri italiane proprio per portare fuori
Contraria
All'attenzione dell'opinione pubblica tutto a partire per i giovani
La realtà carceraria
Al di là di cui è stato e sono
Stereotipi
Quei termini
Più di correnti all'interno in
Riparto delle
La questione del giustizialismo
All'interno del Partito Democratico
Diciamo è un tema centrale
Nel senso che il in teoria non dovrebbe esistere la differenza tra
Giustizialisti e garantisti dovremmo essere tutti garantisti secondo lei
Che tra l'altro ultima è una giovane
Nel
Nel partito stesso
C'è un superamento
Proprio nelle nuove nella nuova generazione di questa dicotomia
Secondo me anzi anche effetti voi abbiamo perso con la sentenza l'ultima tanto da Berlusconi
Comunque
Come dire
A volte è difficile rimanere coerenti
Con i propri principi
Con le proprie idee
Costanzo però che
Occorre avere molta fiducia
Nella magistratura
Non si può avere fiducia a giorni alterni oppure
Affermare un giorno ma poi fare il giorno successivo esattamente l'opposto io credo che
All'interno del
A partire dai giovani democratici è questa fiducia nella nella magistratura sia
Graziani totale
Ci stia sì da questo punto di vista
Un'inversione di rotta e
Un superamento di quelli che erano
Sta
Parlare di carceri
E di situazione per la giustizia è stato più volte detto va bene ma
I problemi delle persone sono altre le persone sono attente soprattutto le questioni che riguardano l'economia soldi
Diciamo gli aspetti pratici
Della vita di tutti i giorni secondari
Anche con questo libro
Si può invece accendere i riflettori su
Sono questioni
Così drammatica delle carceri
Innanzitutto dovremmo cominciare a pensare che anche detenuti separazione sono cittadini italiani
Dunque
Vivono sul nostro territorio nazionale
Per lui sono persone che
Hanno dei diritti anche il sono
Appunto
Stato di detenzione
Mantengono dei diritti primo tra tutti inalienabile diritto alla pubblicità
Personale questo libro che vuole
Andare a mettere in luce proprio quelle zone senza altra l'altro voler
Puntare il dito con
Anzi è già qualcosa che
Romana
Sono proprio
Problemi strutturali del sovraffollamento
Anche appunto il fatto causa aperta nelle
Degli scorsi anni
Sicché
Hanno portava appunto
Ad una situazione
Collazzo nelle carceri italiane
Per cui quello che l'operazione che abbiamo fare Anzano borgo
Portar fuori le voci perché molto spesso già questo libro e distintamente
Alle Zegna hanno
La dicotomia fra il il mondo reinserirsi nel mondo dei rally
è come se fosse una un limite invalicabile limite
L'effettivo quasi una volta
Ecco un Central sia all'interno
E
Tra essi un accorpamento spiare progettualità
Ecco noi abbiamo cercato di dimostrare che non è quesiti errata
Si può sbagliare si può anche comprendere
Kids fatto all'interno del libro
Oltre i contenuti che lei ha già citato
Inviasse di guardare anche
Quello di Nadia Pizzoc tutte
Dice
Tardare un somme sui appunto
All'interno del libro ci ha un suo contenuto proprio sulla piazza dimostrativo su quello che lei chiama la pena di morte viva
Proprio perché l'ergastolo ostativo
Sebbene di a tutto il campo ad una persona
Ovviamente voglia
Riabilita atti o comunque
Avere la possibilità di confrontarci di capire proprio approvarli
Contemporaneamente però non dà la possibilità di
Mettere in pratica
All'interno della società acciacco stentano ad aiutarli
è un virus in equina mai
è un bene anziché bene
Fine pena mai
E andrebbe
Andrebbe abolito forse nel cast andrebbe abolita proprio l'ergastolo quanto piena
Andrebbe abolito il concetto della richiamo solo perché
Terzo esercizi fermarsi a pensare su cosa vuol dire né per la maggioranza
Estere rinchiusi in una stanza
Da oggi all'eternità da oggi fino a quando non muori
Insomma
è un po'a in con
Contraddizione con quelli nazionali i principi contabili costituzionali e lo abbiamo detto tante volte
Almeno dal mio punto di vista
Perché se la pena deve essere di effettiva appunto deve esserci anche un reinserimento sociale possiamo discutere
Sulla sulla temporalità della pena
Quanto debba essere lunga la pena
Grazie sufficientemente riferiva a seconda degli dei come dei crimini commessi
Ma
Pensare che una persona che ha fatto un percorso
Galoppa redditi non si è pentito di Bienno non vuole
Non solo
Non vuole avere come dire rapporti
Uno stabile
Quale rivedere le proprie posizioni e io parlo di persone che
Nel corso della detenzione hanno fatto un percorso anche interiore anche personale ante con l'aiuto di Dio nichilista intorno
Per voi
Il signore capire a comprendere e quindi poi deve avere il diritto e di
Provare di avere una seconda possibilità
Ricordiamo liberando farà
Il libro viaggi nelle carceri
è un libro appunto che
Cerca di raccontare le nostre esperienze
E anche le nostre sensazioni io credo che
All'interno troverebbe un punto di vista
Puntualizza diverso un punto di vista di molti molti giovani
Che giunga tempesta giovane consigliera comunale del del comune di Roma che punto mi accompagnano nella visita a Regina Coeli quindi insomma
Vedere
Vedere in carcere dal punto di vista di chi
Non lo aveva mai visto quindi racconta anche
Le prime imprecazioni
Ringraziamo l'altra faccia del Partito Democratico