02AGO2014
rubriche

Radiomigrante - Osservatorio sul fenomeno dell'immigrazione

RUBRICA | di Andrea Billau RADIO - 16:34. Durata: 25 min 30 sec

Player
Trasmissione a cura di Shukri Said e Andrea Billau.

Puntata di "Radiomigrante - Osservatorio sul fenomeno dell'immigrazione" di sabato 2 agosto 2014 , condotta da Andrea Billau con gli interventi di Shukri Said (segretaria dell'Associazione Migrare).

Tra gli argomenti discussi: Asilo Politico, Carcere, Cie, Clandestinita', Costituzione, Decessi, Diritti Umani, Diritto, Esteri, Giustizia, Immigrazione, Italia, Legge, Penale, Politica, Procedura, Rifugiati, Sicurezza, Ue.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 25 minuti.
16:34

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buongiorno agli ascoltatori di Radio Radicale benvenuti alla nuova puntata di radio migrante in collegamento telefonico come di consueto Shukri Said Andrea per Laura
Allora iniziamo questa puntata continuando occuparci ovviamente degli sbarchi mentre purtroppo un continuano aumentare i morti che su questo interviene ammessi International
Ce lo riferisce redattore sociale in un articolo del
Nove luglio Amnesty International nel rapporto io il costo umano della fortezza Europa le violazioni di diritti umani nei confronti dei migranti e dei rifugiati alle frontiere d'Europa
Denuncia la situazione dei migranti e le frontiere dell'Europa e condanna gli Stati europei che spendono più denaro nella difesa delle frontiere che non nella protezione dei richiedenti asilo
Nella loro determinazione a isolare le proprie frontiere l'Unione europea i suoi Stati membri stanno mettendo a rischio la vita i diritti dei rifugiati e dei migranti
E attraverso rapporto mostra come le politiche in materia di immigrazione dell'Unione e la prassi di controllo delle frontiere impediscono i rifugiati di accedere all'asilo politico mettendo a rischio le loro vite nel corso di viaggi sempre più pericolosi infatti a fronte dei maggiori ostacoli da raggiungere l'Europa via terra
Rifugiati e migranti prendono rotte marittime più pericolose verso la Grecia e l'Italia ogni anno centinaia di persone muoiono nel tentativo di raggiungere le sponde dell'Europa la responsabilità per la morte di coloro che cercano di raggiungere l'Unione
è una responsabilità collettiva altri Stati membri dell'Unione possono e devono seguire l'esempio dell'Italia
Impedire alla gente di annegare in mare rafforzando gli sforzi di ricerca e soccorso nel Mediterraneo e nelle genero questa affermato John da Luserna direttore del programma Europa e Asia centrale di Amnesty International
Le tragedie umane che si svolgono ogni giorno i confini dell'Europa non sono né inevitabili né fuori dal controllo dell'Unione
Molte sono d'opera dell'Unione stessa agli Stati membri
Devono finalmente cominciare a mettere le persone prima delle frontiere
Amnesty denuncia infatti l'uso massiccio di
Risorse spese ogni anno dagli Stati per recinzioni sistemi di sorveglianza sofisticati e pattugliamento delle loro frontiere a cui non corrisponde uno sforzo uguale nell'accoglienza dei richiedenti asilo
L'Unione ha speso quasi quattro miliardi di euro per proteggere le sue frontiere esterne tra il due mila sette due mila tredici di cui settecento mi dori di Euro diciassette per cento per il miglioramento della situazione dei richiedenti asilo rifugiati all'interno della dell'Unione stessa
Ma per alcuni Paesi di frontiera rapporto è molto più sbilanciato la Spagna ha speso in questi anni duecentottantanove milioni di euro per proteggere le sue frontiere ma solo nove virgola tre per i rifugiati
Vale a dire trentuno volte meno l'Italia a fronte di una spesa di duecentocinquanta milioni per difendere i confini gli accordi sposti solo trentasei
Indi la presa in carico di migranti e richiedenti asilo o su ossia sette volte meno per la Bulgaria la Grecia il rapporto è di circa dieci a uno
L'efficacia delle misure europee per aggirare il flusso degli immigrati regolari rifugiati e nelle migliori delle ipotesi discutibile nel frattempo il costo di vite umane sofferenza incalcolabile viene pagato da alcune delle persone più vulnerabili del mondo
Continua a darli semmai rifugiati e migranti che riesca ad arrivare alle frontiere dell'Unione rischiano inoltre di essere subito respinte indietro Amnesty ha documentato respingimenti
Per gli agenti di frontiera in Bulgaria in particolare in Grecia e li spinge menti sono illegali negare le persone il diritto di chiedere asilo generalmente include violenze a volte avete persino in per con la vita e li spinge venti non avvengono sulle confine sud-orientale dell'Unione nel febbraio del due mila quattordici la Guardia Civile spagnola aperto il fuoco con proiettili di gomma cartucce
A salve e gas lacrimogeni conto circa duecentocinquanta migranti e rifugiati arrivati a nuoto dal Marocco lungo la spiaggia verso seduta l'entrata spagnolo in Africa del nord
Quattordici persone hanno perso la vita ventitre persone che sono riuscito a raggiungere la spiaggia sono state immediatamente respinta apparentemente senza cessa consensi
Procedura formale di asilo quasi la metà di coloro che cercano di entrare nell'Unione irregolarmente sono in fuga da conflitti e persecuzioni in Paesi come la Siria afgani sta la Somalia l'Eritrea i rifugiati devono essere dotati di maggiori possibilità di entrare nell'Unione in modo sicure legale affinché non siano costretti a intraprendere viaggi pericolosi
In prima istanza in un indicatore
Significativo delle proprietà relative l'Unione europea gli Stati membri stanno inoltre finanziando e cooperando con i Paesi vicini come la Turchia al Marocco e la Libia perché era è una zona cuscinetto intorno all'Unione nel tentativo di fermare i migranti e rifugiati prima ancora che raggiungono i confini dell'Europa allo stesso tempo stanno chiudendo un occhio
Sulle violazioni dei diritti umani che migranti e rifugiati soffrono in questi Paesi
I Paesi dell'Unione praticamente stanno pagando i Paesi confinanti per sorvegliare i confini al posto loro il problema e che molti di questi Paesi sono spesso incapaci di garantire i diritti dei rifugiati e dei migranti che restano intrappolati di
Molti diventano poveri vengono sfruttati vessati e non possono accedere all'asilo ecco ho letto questo
Quest'articolo dire da tre soci Aler su
Questa presa di posizione di Amnesty International
Vorrei anche un tuo pareri perché poi voglio proporre proprio su questa questione dei migranti morti un documento che Radio Radicale ha registrato
No ma questo è un rapporto e condividiamo una cosa sacrosanta queste posizioni
Il fatto è che e il problema della Sas nostra quella che mi ha colpito di più di tutto questo è
Che noi
Che definiamo dei puniti paghiamo delle accoglienze no però voi quanto vengano perdere un il cardinale atti limitati inconfutabili essi che l'Italia e per impedire l'ultima
Dopo le greche e tutti questi Paesi mediterranei piccoli
Tra gli ultimi non l'ultima tra gli ultimi diciamo membri non trovarsi la mancia esiterei credo non ci sono paesi in più sino piccoli come e quindi io invece territoriale
Europea no allora quei partiti
Praticamente emerge il patto o della nostra in che né l'utilità hanno anche nell'ottica in pieno l'utilità di investire
Sull'accoglienza quindi questo è istruttivo perché voi italiani dice che a cogliamo facciamo certi
L'altra parte caro contrae ed R lavare ed
Quanto bisogna c'è di fare una buona politica di accoglienza vera non quella ditte locali perché il nostro Paese che purtroppo per queste cosa demagogica
Perché dritti strumenti a Lipsia il finto punito
Più di quella di investire sull'accoglienza e sull'asilo politico facendo una politica vera che noi siamo convinti che
Facendo una buona politica di accoglienza
Che arricchirsi anche a noi ma non solo un piano umano ma anche il piano economico patrimoniale perché Baiutti oggi più ricchi che hanno una economia più rispettabile come Canada un
Come si chiama Inghilterra paesi scandinavi intono quindi più accogliente perché la Oma Mita voi alla piena diventa anche una ricchezza economica culturale umano
Noi dobbiamo avviarci su quei temperata però guarda percorso da fare molto tortuoso e lungo
Eh sì e il come al solito c'è l'abbiamo affrontata più volte
La questione della salute del pericolo che viene detto potrebbero portare i migranti alla salute no sarà adesso naturalmente con un'epidemia che è in corso di Ebola in Africa questo viene pompato allora vogliamo ragiona bella pagina di Repubblica del trentuno luglio
Con un articolo innanzitutto di Vincenzo Nigro che
Viene da Londra
Da quando è morto anche lui il medico che curava i malati di Ebola
L'allarme rosso è rimbalzato in tutto il mondo adesso la prima ad aver paura e l'Europa da mesi in Sierra leone o marcano guidava il centro più importante per la lotta contro l'Ebola il virus che dall'inizio dell'anno di esplosa in Africa occidentale facendo quasi mille morti
Ah Kahneman trecentoventi chilometri dalla capitale fritta soltanto una settimana fa al dottor Canadair venti dei primi sintomi
Del male che provava a debellare è stato trasferito in una clinica non c'è stato nulla da fare collaborazioni muore nel novanta per cento dei casi colui sono scomparse altre tre infermieri sanitari sono i primi ad essere colpiti
Perché il virus si trasmette con il PD dei malati saliva sangue felici
L'epidemia di Ebola in Africa occidentale ormai inizia a preoccupare il vecchio continente soprattutto Londra che ancora un filo diretto con le ex colonie l'Africa occidentale l'altro giorno c'è stato il primo morto in Nigeria e qui agli trovo sbarcano ogni giorno centinaia e centinaia di nigeriani la comunità è molto ampia
Ieri il premier David cave non a convocato una riunione del cobra l'unità di crisi che di solito si riuniva dopo gli attentati dell'Ira di Al Qaeda per il ministro degli esteri hanno dalla minaccia che possa divari qui da noi e seria dobbiamo prepararci ma la possibilità che una volta arrivato qui il virus si propaggini è un'ipotesi molto remota infetti
è difficile che una vera e propria epidemia possa trasferirsi in Europa
Tempo il virus è conosciuto e se qualche viaggiatore in arrivo dall'Africa avverte dei sintomi i primi sono febbre persistente dolori muscolari
Viene subito messo sotto controllo in centri medici che lo isolano totalmente in Africa l'epidemia esplosa per le cattive condizioni igieniche eccetera anche l'Unione europea che ha offerto fondi alla Sierra leone per evitare i suoi medici avvertito tutti i Ministeri della Sanità
Non si può escludere la possibilità che arrivi in Europa ma l'Unione ha i mezzi per diagnosticare e contenere l'epidemia rapidamente ha detto una fonte europea all'agenzia TM News
Le casi sospetti sono stati segnalati in Gran Bretagna ha una valenza in Spagna ma sono risultati negativi
A dunque andando avanti nell'articolo ieri in Italia una sindacato di polizia ha protestato con i Ministri Alfano e Lorenzina perché non sarebbero lanciando un allarme adeguato molti poliziotti continuamente vengono a contatto con i migranti che dall'Africa attraverso nel Sahara per arrivare a Lampedusa in Sicilia Gianni Rezza Direttore del Dipartimento di malattie infettive dell'Istituto superiore disse alle da spiega però che un rischio potenziale c'è sempre pacco immigranti trascorrono mesi prima di arrivare in Europa da zone di eventuale contagio la malattia mostrerebbe sui sinti me colpirebbe le vittime proprio durante questo lungo viaggio
Il vero contato potrebbe arrivare con i passeggeri degli aerei infatti molte compagnie aeree hanno già interrotto i voli con Sierra leone
Ecco e c'è poi un'intervista
Di Paolo oggi Brera a un epidemiologo di Medici senza frontiere
Saverio Bellizzi infetto logo di Medici senza frontiere fino a poche settimane fa era in Africa ecco a combattere contro l'epidemia di Ebola come avviene il contagio diviene che chiesto e poi
Può sbarcare in Italia il rischio che arrivi dalle costa sud abbastanza remoto non siamo in una situazione di allarme perché
Per la dinamica della malattia che ha un andamento tempestoso in una settimana dieci giorni si sviluppano sintomi che senza trattamenti adeguati portano rapidamente alla morte i migranti hanno almeno un anno di viaggio
Spalle per attraversare il Sahara e trovare il modo di salpare e i voli dall'Africa è una questione di cui si occupa l'Autorità Aeroportuale eccetera eccetera
Quindi ecco anche il
Il medico di Medici senza frontiere confermano quello che dice il Direttore del Dipartimento di malattie infettive dell'Istituto superiore di sanità ma detto questi sono sciolti
Temo che naturalmente su questo chi ha interesse a fare l'imprenditore politico del razzismo politico mediatico invece ci sguazza era
Nel settore chiaro ma allora il problema è lei testé illustrata abbastanza chiaramente che il problema
Non è che il problema noi ci stia o poi si vuole nascondere o non si vuole affrontare non fa altro problema stia Eva affrontasse se si può affrontare semplicemente hanno tanto aiutare e dare una mano a livello sanitario ordine effettivo a quei Paesi dove che fa nomino ha colpito
è italiani e praticarli sul posto
Quanti non può nemmeno
Vantare a quei territori a quei Paesi né
Può venire da noi che non devi ci mancherebbe altro
Portare qua
Non è minimizzare il problema il problema che e va combattuto ma lì dove si è creato quantomeno di comparto
E quello che crea più di ma poi io questi dunque i dieci
Imprenditori della
Demagogia no sì
è chiaramente che Viviano
Il problema è chiaramente alcune che è stato approvato possono portare i turisti
Che vanno a quei posti e prendono linee aeree e non hanno problemi di dimmi rifugiato nel merito potrà mettere a me a te qualunque chi tentino Orobello mondiale che ha un patto apporto occidentale che vada lì e a dare una vacanza
E torna qua magari può essere affetto infatti all'articolo nell'intervista al medico poi non ho letto però si diceva proprio questo insomma appunto quindi tu quel però dobbiamo essere
Allora controllati perché chi va lì quanta persona deve essere
Iper controllato per evitare i contatti perché non è non è che vogliamo conta anche a casa nostra
Però quella di dire questo allora autonomi gran pingue leader vengono Colle der come ho detto portano un po'Abdolah qui è atto talmente hanno detto che tecnicamente improbabili non è impossibile perché e come è finita LA senza
Non è immane e templi approssimativa quindici
Volendo Amato è quasi tecnicamente impossibile perché per come a un parere in competizione e di vinti uno i turni
Quei i migranti il tetto Fitto prima ammaliare impero città e quindi non sarebbero inoltre nelle condizioni e
Che non piano prettamente malati nella mountain bike sarebbero morti Giampiero appunto comunque deve però arrivati condizione tale per cui che quanto a vengano
Intanto checché ne dica Andrea quanto vengono del noi
Ossia o è un po'la poneva Ebola vengono
Rovesciati come un calzino tutto ha messo in c'è perché ci sono varie Manetti infettive che non è detto necessariamente che abbiano preso
Dai loro Paesi di origine vacche Nebioletti due alcuni che è entrato carpire invisibili o altri Paesi o dentro questi percorreva nel decreto
Abbia detto Pinter corrotti Bertipaglia Mele leggermi o abbia avuto altre quindi è un dovere sanitario che quanto avendo noi doppi devono essere controllati e ci mancherebbe altro però salute e nove perizia notte dei tempi
C'è però è un po'la perché perché è una quota mediatica molto forte che è un male attivo mediatico molto allora è più
Addebitare parecchi i redditi ma poi chi era intanto chiedo ancora i percolati Montanelli
Però poi sanitarie in quanto il recupero crea ma è probabilità è molto ridotta mentre che la proprietà Pier uno come subemendato ed andrebbe laurea breve oneri andato approntare l'IVA
E quando l'ENEL qua I tirar via portati concretamente e quindi cioè
In quella di delineare il danno punto vero però il problema è che in tempi che chiunque la ditta contenta perché ma devia no reale un problema
Esatto bene allora noi adesso passiamo un altro argomento ancora perché nella CIE di Ponte Galeria
è ricominciata la protesta della cucitura delle labbra erano tre nella alla scorsa in questa settimana che è passata e in particolare su Repubblica nella cronaca di Roma Stefano Petrella
Ci riferisce che un algerino dal giudice con la bocca cucita leggiamo davanti al giudice con la bocca cucita un algerino di ventott'anni si è presentato con le labbra forzatamente serrate all'udienza in cui il giudice ha deciso di prorogare per altri trenta giorni la sua per pensa nel centro di identificazione ed espulsione di Ponte Galeria è così ieri si è concluso il terzo giorno di protesta estrema che l'algerino sta portando avanti con determinazione insieme un Tunisi fino contro i tempi di permanenza nel CIE piccoli precedenti nessun documento mi è permesso di soggiorno è un decreto di espulsione in attesa di esecuzione
Nel mentre altri trenta giorni nel CIE di Ponte Galeria per l'algerino che ieri mattina ha deciso di non scucire labbra prima di presentarsi davanti al giudice il ventottenne nel centro dal tre luglio e sabato scorso ha iniziato la protesta autolesionista insieme un altro detenuto tunisino come lui giovanissimo che invece nel centro solo dal ventidue luglio
Non si sono fatti convincere ad abbandonare la protesta riferisce prodiana Lo Bianco direttrice del CIE affidato alla cooperativa Auxilium che gestisce anche il centro di Castelnuovo di Porto e la terza volta in pochi mesi chi migranti detenuti della capitale si cuciono la bocca
Il ventuno dicembre dello scorso anno è un'altra volta il ventisei gennaio nello stesso CIE di Ponte Galeria fu scenario di questo tipo di protesta in entrambe le occasioni immigranti restano con le labbra serrate per oltre una
Settimane molti detenuti dimostrano solidarietà mettendo in atto lo sciopero della fame le ragioni dell'esasperazione sono costanti i tempi di detenzione troppo lunghi e le condizioni di vita difficile c'è chi chiede
Di ripensare l'attuale sistema di gestione delle migrazioni la deputata Ileana più Azzoni che lo ricordiamo di Sinistra ecologia e Libertà è una legislazione inadeguata che come dimostrano tutti i dati inutile dal punto di vista dei costi e dell'efficacia
Cui sull'abbiamo detto mille volte Sciuto insomma volesse ennesimo avendone a mille volte chi ripetiamo Kenneth chi è no no disse umani sono illegali tono in più di
Infiniti una o una tortura un inferno delle pensioni innocenti Cherchi non è la prima volta che il cuscino la bocca più traccia cuciti un sacco di volte
E quanti lavorano a farli perché ecco è un antico imparata ricerca di lettere ascoltate e il nostro Parlamento e il nostro col Governo
Quindi il bunker e di ascoltarli queste persone però la versione che non attenti e in ogni tanto anche colpevoli non meritano un effettuazione come quelle vicini
Che ha una responsabilità penale vada in galera che una istituzione dove che
Anche quante mal che capita e comunque
Sorvegliato delle istituzioni chi è e una in più un CARA
E infernale che non tipo mettere delle persone umane là dentro
è una cosa perché mi fai stare male particolarmente tutti coloro i quali che hanno a cuore i diritti civili
Si ha a cuore ai diritti civili e umani ove si muova non mette a tutto questo caldo e prendo quanto temperature sono lontano accanimenti delle persone di torturare perché non non danno nessun piaceri
E perequativi statici a torturare ed è veramente un appello che io faccio a tutte le persone alle istituzioni
E al Governo e il Presidente del Consiglio Ministro dell'interno capo dallo Stato tutti quelli che
E hanno a cuore la vita e la dignità delle persone
E concludiamo questa puntata dirà di emigrante occupandoci della situazione in provincia di Caserta e qui il Papa si è recato legge discorsi e i migranti gli hanno scritto lo riporta un articolo dell'Unità di Caterina Lupi e qui vogliamo anche fare una piccola parentesi
Ricordiamolo che l'unità che ha chiuso è stato uno dei giornali in questi anni che più ha dato voce alla difesa dei diritti dei migranti e quindi anche per questo speriamo che non sia una chiusura definitiva ma leggiamo Caterina Lupi è una lettera di due pagine piena di sofferenza e speranza quella scritta al Papa dal movimento migranti e rifugiati
Dell'Africa subsahariana di Caserta santità in questi ultimi anni abbiamo lasciato la casa la famiglia e le radici per tentare di raggiungere l'Europa e ottenere col nostro lavoro una vita dignitosa più umana scrivono i rifugiati
E Francesco ieri in visita la città Campa a a Francesco in a visitare la città campane a questo Papa
Così attento a difesa degli ultimi immigrati chiedono un'udienza che sperano di ottenere al fine di poterci confrontare di poterle esprimere le nostre speranze
Il nostro e proposte e di ascoltare le sue abbiamo letto con attenzione e speranza le parole che sta dedicando al trama delle migrazioni
Alle situazioni delicate come Lampedusa la mancata accoglienza la percezione del fenomeno come un'emergenza soprattutto
Ci riconosciamo nella critica la cultura dello scarto ecco Cina e siamo tagli scartati tra gli esseri umani entrati in un vortice di disumanità azione schiavismo posti ai margini sociali tanti degli aderenti al movimento spiegano vivono stipati nella fascia di terra che collega Napoli e Caserta che ha come epicentro Castel Volturno tornata di recente agli onori
Delle cronache per la gambizzazione di due africani
Scusate
Castelvolturno scrivono è un laboratorio di schiavismo di deformazione di quanto ci possa essere di bello nell'essere umano
E di questo laboratorio di schiavismo tra Castel Volturno il casertano raccontano le torture
Agli immigrati può accadere di non essere pagati e poi picchiati dal padrone servano a chiedere il salario e di beccarsi anche una denuncia per tentata estorsione possono essere investiti sulla Domiziana e lasciati lì oppure portati in ospedale senza poi vedere curati o se senza che sul referto venga scritto il motivo delle contusioni oppure raccontano può capitare di essere feriti sul lavoro e perde reati senza essere accompagnati in ospedali per poi subire minacce e talvolta anche aggressioni per scoraggiare ogni tipo di denuncia
La piaga a una ragione certa non c'è sicurezza senza diritti dicono i migranti con i loro striscioni in piazza Carlo terzo e nella loro lettera al Papa denuncia episodi di vita spogliate di un il diritto perché accade che vivono in baracche case abbandonate Bettole delle quali pagano anche un fitto senza alcun contratto e ancora possono aspettare ore in una stazione dei Carabinieri senza che questi
Accettino di raccogliere la loro denuncia contro una qualunque dei soprusi che subiscono possono dire senza un documento con il timore di camminare per strada di essere fermati rispediti a casa e possono essere anche sparati come il diciotto settembre del due mila otto a Castel Volturno con nel gennaio due mila dieci a Rosarno come in tante altre occasioni non balzata agli onori della cronaca perché senza alcun seguito come l'altra sera di nuova case per Volturno quando due africani sono stati gambizzati da due autoctoni di cui uno vigilante privato secondo il coordinamento
Tra i firmatari anche due sacerdoti presenti ieri all'incontro di Francesco con il clero di Caserta Donnicola lombardi e padre Giorgio Ghezzi se le condizioni di migrante Castel Volturno non mutano se il sistema di sfruttamento chili vessa
Non verrà sgretolato la situazione non potrà che precipitare
Ad ogni atto di intolleranza il primo passo è il riconoscimento di un permesso di soggiorno perché in questi anni ha sacrificato la propria vita lavorando a partire dai due ragazzi che hanno subito questo grave attacco violento e di stampo camorristico
Così conclude il documento che contiene anche un richiamo alla deontologia giornalistica non si può definire quello che è successo con una sparatoria da un lato ci sono stati aggressori con le armi in mano dall'altra
Due vittime gambizzati ed a Caserta lanciano il loro appello l'Italia ha bisogno di ragionare sull'immigrazione in termini più laici meno propagandistici e il semestre di Presidenza del Consiglio dell'Unione può essere un'occasione
Ecco Choukri io ho voluto leggere questo articolo siamo diciamo in conclusione
Della nostra trasmissione non so se tu vuole aggiungere qualche parola ma mi sembra tutto molto molto chiaro insomma
No no non c'è nulla da aggiungere tutto molto chiaro opere
Propri scriviamo che speriamo che ritenga in considerazione
E quindi adesso dobbiamo salutare i nostri ascoltatori è ricordiamo come si può entrare in contatto con Radio migrante attraverso il sito di Radio Radicale punto it cliccando nella sezione ubicazione di migrante o attraverso il sito dell'associazione migrare di cui Shukri segretaria
Volevo buon punto migrare il punto è un creati e Rieti