05AGO2014
intervista

Intervista a Giuliano Cazzola sulla questione "quota 96" prodotta dalla riforma Fornero ed il contesto politico economico

INTERVISTA | di Cristiana Pugliese RADIO - 11:19. Durata: 18 min 9 sec

Player
Giuliano Cazzola , economista e politico.

"Intervista a Giuliano Cazzola sulla questione "quota 96" prodotta dalla riforma Fornero ed il contesto politico economico" realizzata da Cristiana Pugliese con Giuliano Cazzola (economista, giuslavorista).

L'intervista è stata registrata martedì 5 agosto 2014 alle ore 11:19.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Amministrazione, Boccia, Costituzione, Cottarelli, Diritto, Docenti, Economia, Esodati, Finanza Pubblica, Fornero, Franco, Giovani, Governo, Istituzioni, Istruzione, Lavoro, Legge Elettorale, Parlamento, Pensioni,
Politica, Premio Di Maggioranza, Previdenza, Ragioneria, Regioni, Renzi, Riforme, Scuola, Senato, Sindacato.

La registrazione audio ha una durata di 18 minuti.

leggi tutto

riduci

11:19

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale vogliamo occuparci della cosiddetta quota novantasei del della norma che liberava quattro mila pensionamenti nella a scuola che è stata abrogata pochi giorni fa ieri o l'altro ieri adesso non ricordo bene ne parliamo con Giuliano Cazzola che i nostri ascoltatori benna e conoscono economista e politico Giuliano Cazzola benvenuto su Radio Radicale
Grazie per il proprio profilo ascoltatori e allora i giornali sintetizzando hanno detto avvinto Cottarelli in un in materia insomma lo stop è arrivato dalla Presidente della Commissione all'ASP Ulivieri vivo e anche della allo stop della Ragioneria dello Stato su questa questione anche se poi Renzi erri intervenuto dicendo ma no faremo faremo meglio anzi allargheremo la platea
Era solo sbagliato il documento dov'era stata introdotta insomma con
La il DDL sulla pubblica amministrazione
Lei qual è la sua opinione RAI la mia opinione la seguente io ringrazio Daniele Franco ringrazio l'AGEC la Ragioneria generale dello Stato
Che hanno negato la bollinatura questa norma e una norma che non ha la bollinatura della laicità dello Stato
E fino a quando appunto il governo dei puffi non non funziona per aria anche questa cosa non può essere promulgata dal Presidente della Repubblica
E ho trovato scandaloso scandaloso pubblico lo lasci dire anche un pochino vomitevole
L'intervista che ha rilasciato il Presidente della Commissione Bilancio Francesco Boccia
Quando dice ma come le prerogative del Parlamento
I burocrati un potere fuori da un punto togliere potente fuori controllo con la Ragioneria c'è dove siamo in una situazione nella quale
E non ci sono più le regole non
Le coperture sono con coperture fantasma
Peraltro alla alla Camera che è diventato una dubbia questa Camera la Camera loro di rottura approvato
La decreto moria collo con e conteneva queste norme
Rifiutiamo questi emendamenti canaglia ma addirittura col voto di fiducia no sa in che ci fosse sostanzialmente un parere negativo ex articolo ottantuno della Costituzione
E per fortuna al Senato è prevalsa e provare a Ferrara è prevalsa la ragione però insomma questa questo voler dare la colpa e burocrati questo voler
Murmura riaffermare un primato della politica
Ma è una cosa intollerabile no quando queste cose le voci a Berlusconi tutto risolta con la dolce quando Berlusconi diceva che lui era legittimato loto popolare tutti sul tavolo
Qui ci sono delle regole ci sono delle regole di bilancio ci devono essere delle coperture serie
Erano quattro soldi no perché in realtà era era qualche centinaio di milioni però non erano stati capaci nemmeno di trovare delle coperture se io dico io ringrazio fino a quando fino a quando ci sarà fino a quando lasciano fare
Ringrazio la Ragioneria per per aver impedito che questi colpi di spillo queste Crispi questa questo stillicidio nei confronti della
Della riforma Fornero e penso anche
Loro ovviamente il PD alla alla riforma occorre gliel'ha giurata e peraltro libri di oggi si tira dietro tutti
Chi ha dietro Forza Italia si vede il nuovo cioè tra
Si tira dietro l'opposizione no sulla lega ha promosso un referendum per l'abolizione del Polo povero e forti tagli al diritto
Io però faccio questa domanda
Se non sono stati capaci questi cialtroni di trovare qualche decina di milioni o qualche centinaio di milioni per quel queste quattro misure populiste che avevano imbastito
Addirittura contrabbandare come su dati quattromila insegnanti che sono al lavoro
Che prendono lo stipendio e che non corrono nessun rischio io non è così non si fanno entrare altri giovani oltretutto è una bella insomma questa storia loro quella posizioniamo la gente a cinquant'anni esigenze sono vent'anni di cultura previdenziale
Ci sono per cui oggi lo pensionati per cinquant'anni fa ma tali pressione quarant'anni trent'anni quarant'anni per fare tra migliori cioè di affidiamo al sistema previdenziale
E quello che l'economia non fa quello che
Che non non si riesce a fare attraverso la crescita
E avremo quindi arriveremo il giorno in giorno in cui ci sarà un lavoratore che dovrà mantenere un pensionato perché perché è un pochino Rodi che tra l'altro la scrive oggi anche Ferrera
Sul Corriere della Sera con piccole dalla sera si è accorto e questi sono dei cialtroni
E e quindi in sostanza io mi domando se lo sono stati incapaci di trovare qualche decina di milioni per tappare questi quattro buchi
E io mi domando come faranno a a sconvolgere la riforma Korn ero sulla questione dell'età pensionabile
Quando di i miliardi o quando non occorrano dei miliardi
Visto che e buttare per aria col pensionamento flessibile Lelli elevazione dell'età pensionabile dalla Fornero vuol dire
Ridurre ridurre almeno di un di un di un terzo quei risparmi ottantuno miliardi
Che Lollo al ruolo surrogano al pc di cui al pubblico il più dura senta in questo discorso ritorna sempre in ballo la riforma Fornero naturalmente è diventato il capro espiatorio eccellente per tutte
Sì il fatto è che noi nel novembre del due mila undici o faccio lavorare solo Fornero adesso saremo saremmo
Elia sostanzialmente a all'accordo a alla condizione dell'argentino non sapremo saremo lì era
Ancora con uno spread
Indi ingovernabile con tassi di interesse intorno rotoli sostenibile intorno all'otto per cento
Cioè quella riforma ridato prestigio all'Italia ha dimostrato il Italia
Bene così importante che poteva fare poi basta
Chi è che lì c'è il problema degli otto da i e ci sono state fatte sono state fatte dall'ora in poi
Sei salvaguardia per glielo dati
E non risulta non risulta almeno
Che oggi ci sia qualcuno
Diciamo interno parliamo Centurione incredibile lire Aminul Marino che oggi ci sia qualcuno che non prende la cassa integrazione OLO Olona extra liquidazione
O o o la pensione sommari Intimissimi sono stati sistemati centosettanta mila peraltro ci sia anche reso conto che nella seconda e nella quarta salvaguardia
Che erano stati esagerati nel prevedere i numeri perché la ricorda la guerra dei numeri Orba invece ci si è accorti che con i risparmi
Quella della seconda e della Quarta salvaguardi ci potessero essere potuto fare una sesta
E quindi direi che anche da questo punto di vista
Il problema il problema che problematici c'è ed è stato rivolto io mi domando se è il caso di insistere in questa impostazione di qualifica per cui
Sì quando l'intreccio delle persone per fare entrare i giovani giovani peraltro che saranno poi costretti a pagare
Parchi rilevanti della loro retribuzione
Per pagare per decenni la previsione di quelli che lasciano il porto quelli sulla carta che lasciano il posto
Senta visto che abbiamo attaccato un po'tutti attaccato un po'tutti dei sindacati che insorgono come sempre facendo anche in parte il loro lavoro che ne dice bene o nel loro il ruolo
Ecco cosa vuole sommata e
Però liberamente in questi in questo caso alla Camera ce l'ho fatto il posto al CARA tutte le forze politiche perché
Poi probabilmente loro queste cose a Verona anche che però
Ma insomma oggi che checché si si definiti di ritornare in pensione a quattro mila insegnanti
Che si trattano insegnanti come glielo Vacchino come quelli che hanno che hanno perso qualsiasi fonte di reddito mi sembra dare l'impressione generazione
Per chiarezza per i nostri ascoltatori qui si tratta degli insegnanti con sessantun anni di età e trentacinque anni di contributi oppure
Sessant'anni di età e trentasei anni di entrino quelli che le avrebbero avuto il diritto di andare in mente il fiore con i requisiti precedenti la riforma
Per una diciamo dico un errore tecnico va comunque visto che loro per loro la scuola comincia a settembre invece che invece che a gennaio e ci sono ci sono sostanzialmente visti
E spostato in avanti la possibilità di andare in pensione ovviamente io capisco che può essere spiacevole questa cosa si interrogano sarò fatto dei conti però
è diverso il loro caso dà il caso di chi e
Era non avevo più un'occupazione
E guardava e guardava alla l'accesso alla pensione di lì a pochi metri e e chiarito spostare in avanti i limiti io capisco tuttora insomma EE.LL ci sarà alcun ruolo fatti con un insegnante va mi pare che e
Tutto sommato
Non si possa dire che sono un po'sono i soldati quando sono persone che lavorano peraltro lavoro alle dipendenze dello Stato sì se va detto che era l'altra cosa l'altra cosa un pochino esagerata che hanno fatto dalla setta salvaguardia
è stata quella di prevederei
Che chi
A Russo o racchiuso Lucio affidi tu contrapporre a ridere dal due mila uno due mila
Lo stecchino vivaio dal due mila Brenci dal due mila tedesche che fino al due al due mila e undici no si riunirà ritrovato un altro a tempo indeterminato
Ha diritto di andare in pensione con le vecchie regole normativi
Magari questo ha lavorato con contratti a termine fino all'ultimo giorno però ecco il fatto che abbia lavorato contratti a termine lo considero un una specie di minoranza c'è una specie di
Dannato della Ferrero che dev'essere ricompensato andando in pensione prima quelle vecchie regole
Senta le faccio uno un'altra domanda che non era sulla da allargamento naturalmente lei ha detto non sono stati capaci e trovare i soldi
Si parla in questi giorni di una nuova manovra di una manovra aggiuntiva e dal Governo dicono ma no non si farà secondo lei ci sono i numeri per di
Questa
Stiamo aspettando che lista testi ma lei cosa oggi civico dovrebbe dare da dovrebbe rimanere come domani lista deve dire come come sono messe le cose
è chiaro che il Governo
Questa voce la deve smentire perché altrimenti sarebbero dei riflessi sui mercati
Le difficoltà ci sono
Se non ci sarà una nuova manovra probabilmente luce erano portare la la
Problema alla legge di stabilità membro ma insomma fra una nuova manovra leghiste verità
I tempi intercorrenti sono molto brevi sono tempi di settimane sesta quindi io credo che tirar forse non faranno l'uomo nuovo Ra perché anticiperanno la legge di stabilità
Però sono nei guai perché
Non hanno ancora trovato i soldi per il volo sugli ottanta euro la crescita è stata molto o inferiore a quella che ci si aspettava
E il re dei puffi io chiamo Ceausescu fino
Che io lo chiamo Pier Matteo Renzi signor fare verso Piersilvio Berlusconi addirittura ha detto in un'intervista che
Che l'economia cresce dello deve credere ovvero Ettore otto o dell'uno virgola cinque non cambia la vita delle persone insomma siamo
Siamo nelle mani punto di di di un ragazzo ottobre ci permetta di dire queste cose non è chiaro se non abbiamo No guardi io non lo posso dire Colmegna settantasei l'andamento
E piace tanto la mia opinione queste che
Lui è indubbiamente furbo e intelligente
L'unità raccolto quello che è stato quel veleno che è stato seminato in questi anni
L'unica raccolto quel veleno della dell'antipolitica nell'antica dati è stata seminata che rimane in questi anni
E e la fa in maniera più convincente di Grillo tanto che Grillo oggi evitato un per veri retribuito cari ieri visto per i giovani piace il guardiano dalla Costituzione che
è un polacco che valga parla di gloria l'unica ha seminato questa cosa qui per cui ci si tagli uno stipendio se si tagli una poltrona da gente contenta lui duriamo è riuscito a convincere
Le persone di essere uno che le cose le fa
E se non glielo impediscono di fare e quindi dalle alla burocrazia da lì a D'Alì dalle a tutti lo
Però ecco è il problema è l'economia egli è l'unica adesso ciò Luigi Nocera secondo me il anche se non me lo auguro perché tutto sommato di avere questo Paese che pasticcione
E quindi i siti secondo me sul terreno del conia
Poi si vedrà alla sua la sua alla sua virtù vera pensi che lui e il Presidente dell'Unione europea questo semestre e realtà l'unica cosa che faremo dalle lettere per sostenere la Polverini dissi
Senta visto che parlavamo della Cassa le piace questa riforma del Senato proprio
Non mi piace non mi piace perché
Si esce esce troppo esagerato sul bicameralismo perfetto
Si fa una
Una Camera chi viene dato in mano alle Regioni alle Regioni
Peraltro dando alle alle Regioni il potere di veto perché
Se ci guardiamo bene un Senato che volumi suonatore di Brescia avvenuto lobby con la voglia che vuole esercitare il suo il suo potere
E in più che in condizioni di
X di mettere delle dette di mettere il bastone fra le ruote l'attività legislativa della Camera
Poi tale in e il combinato disposto con la legge elettorale Nizza Carol che secondo me non va perché
E
E questa cosa sostanzialmente di
Di avere una una sola Camera eletta con
Diciamo con con un po'un plenum voglio ritardi pertanto forte senatori ricominciato fortemente ridimensionato
Anche se hanno fatto questa questa pantomima di fare nuove votazioni inutili consente la Repubblica
Diciamo chi vince le elezioni rischia di rivincere tutto riprendersi tutto
E questo secondo me non è non è una cosa che
Ci deve lasciare tranquilli la non esistenza di contrappesi
Allo il tetto di contrappeso Marmo la Costituzione
è una cosa delicata non è che si può fare la si può fare così solo pertanto per cambiare no perché bisogna cambiare ed ora anche noti commentatori dico va bene corriamo qualche rischio
Però bisogna capire cambiare il suo parere che messi in moto questa questo mogano questo modo di
I ricchi di cambiare purché sia Okeke secondo me è molto delicata ci ripensa al disastro che abbiamo fatto col Titolo quinto
I nomi all'anche allora anche loro di un di una
Di un valore spurio rom perché allora la la moda
Era quella del nel dare il potere alle Regioni
Che chi sempre questa quelle diciamo le forze istituzionali hanno sempre questo complesso delle forze eversive che si presentano sul mercato
Colleghi l'eolico il Titolo quinto fu fatta per corre dietro la lega
Oggi questa storia qui è fatta per rispondere a questa a questa ideologia dell'antica città
Sono altrimenti diventa un valore
Avere un giovane al POR sull'anziano e e tagliarono scritte si giovane purché sia e pagare uno stipendio diventa un valore
Sì Luino ha raccolto questo sentimento questo sentimento che è stato
Il futuro questo veleno che è stato seminato indico dei posti del nostro vivere civile
Lomelo userà lo uso molto molto spregiudicata dette finché gli dura affinché i consente i sondaggi purtroppo dicono che l'UNIRE e molto forte
Chi è che se l'attentato di riscuotere anche in politica questo
Con le elezioni anticipate questo consenso che era
Dio io subordine ci guardi riparo picco sopportabile questo polo pari stare in aderenza chi parla di un nuovo ventennio ma va bene
è tentata neanche un'intuizione certo io la ringrazio la ringrazio veramente ringraziamo il dottor Lazzaro poteva venire io un po'a chi me l'aspettavo anche scritto dovevo andare al Senato dire avrei potuto fare di questa o lo sforzo di grigio un bivacco rimani Polimeri boy scout io
Grazie grazie ancora arrivederci evidenzi