05AGO2014
intervista

Intervista a Luisa Cassetti e Angela Di Stasi sul loro libro "Diritti e giurisprudenza. La Corte interamericana dei diritti umani e la Corte europea di Strasburgo" (Jovene Editore)

INTERVISTA | di Giuseppe Di Leo RADIO - 00:00. Durata: 32 min 44 sec

Player
"Intervista a Luisa Cassetti e Angela Di Stasi sul loro libro "Diritti e giurisprudenza. La Corte interamericana dei diritti umani e la Corte europea di Strasburgo" (Jovene Editore)" realizzata da Giuseppe Di Leo con Angela Di Stasi (ordinario di Diritto Internazionale e dell'UE all'Università di Salerno), Luisa Cassetti (ordinario di Diritto Costituzionale all'Università di Perugia).

L'intervista è stata registrata martedì 5 agosto 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Diritti Umani, Diritto, Giustizia, Libro,
Ue, Usa.

La registrazione audio ha una durata di 32 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale un saluto da Giuseppe Di Leo diritti è giurisprudenza la Corte interamericana dei diritti umani e la Corte Europea attivi Strasburgo PUM al pubblicazione
Accurate da casa editrice napoletana Iovene editore di uscito da poco che poche settimane del due mila quattordici curata da tre giuriste
Prima di presentarmi perché due di queste tre giuriste sono nostre ospiti in via telefonica dirò subito che è un di Bretton libero un messaggio di centocinquanta pagine o poco più
In cui c'è appunto un tema molto sentito oggi nel mondo non solo giuridico ma anche in quello politico e cioè dei rapporti entra le ha cultura giuridica
Del vecchio continente sul tema dei diritti umani espresso dalla Corte europea
Di Strasburgo e in
Connessione con il Milan
Di réclame sensibilità sempre più crescente sul tema dei diritti umani Espresso ha per la Corte il vice interamericana con seria che ad essa connesse in Costa Rica ed è per questo
Che io ho reputato opportuno presentare questo saggio
A cura di tre giuriste
La prima di una peruviana sessanta Orlanda Arroyo che però
Per ragioni diciamo così tecniche
Non è oggi presente ma anche per una mia scelta personale perché in le altre due giuristi hanno curato con particolare attenzione l'aria
E uno americana e sono la professoressa Luisa cassetti buonasera professoressa buonasera lei anni patria
Professoressa Luisa cassette Ordinario di Diritto costituzionale nella facoltà
Di giurisprudenza rivestita di gli studi di Perugia però come tradizione Perugia siccome c'è anche l'Università per stranieri Hillary tradizione evidentemente gli studi costituzionalisti risente molto di questa contaminazione il cui
Una costituzionalisti che navi garantire anche con dimestichezza nell'ambito delle problematiche del diritto internazionale
Da pochi anni in verità mi sono avvicinato a questo tema ecco byte
Beh del resto insomma
Sento una voce quanto meno giovanile ma credo anche giovane quindi è chiaro però che
Trovare ecco va bene comunque
Anche pochi anni direi che la corretta che i costituzionalisti riaprono un po'o il loro ventaglio interessi scientifici il verso il diritto un soprattutto dell'Unione europea
Sì cioè una tradizione storica ma in particolare sulla Corte interamericana sono ancora pochi ma ci sono molti giovani validi che stanno per esempio lavorando su un commentario noi non abbiamo un commentario alla giurisprudenza della Corte interamericana mentre abbiamo
Turchia anzi importanti sulla corte di Strasburgo no
Differenza e
Volevo soltanto a correggere elimini l'altro curatore fetta blanda e che è un protettore in diritto costituzionale della Pontificia Università rimasto Massi il sistema bensì sei barra A reca ha fatto bene professor restino al professore sia stato ben
Mi han questo sta a significare come io mi sia molto concentrato sua è una radio al femminile diciamo ha svolto concentrata sull'opera sulla non sarà opera e confesso di non aver letto questa opera fu questo saggio finale ivi ultime
Venti pagine perché c'era già molta carne sul fuoco era sapendo di avere voi due
Sulla tradizione dei costituzionalisti però ecco lei ha detto che già consolidata però da alcuni anni prima i costituzionalisti avevano un'attenzione soprattutto al diritto amministrativo la timore generale ed il diritto alla filosofia del diritto
No tutta la tradizione senza arrivare naturalmente a Vittorio Emanuele Orlando e hai fondatori ma Ozzano binari ma una serie di professoressa di stasi viene
La scuola ma poi salernitana e napoletana Tana napoletana napoletana Giuseppe Abbamonte prima di essere l'amministrativista principe del foro amministrativista
Era sostanzialmente hai cominciato con il diritto con il diritto costituzionale e adesso invece la l'attenzione spostata anche per la globalizzazione dai costituzionalisti verso il diritto
Internazionale dell'Unione europea
E poi c'è la professoressa Angela Di Stasi
Che
Direi una internazionalista che non disdegna però affacciarsi su quelli che sono le problematiche più
Pertinenti direi forse una specializzazione di diritto costituzionale professoressa Angela Di Stasi buonasera professoressa
Buonasera buonasera agli ascoltatori ordinaria di Diritto Internazionale di Diritto dell'Unione europea presso appunto l'università degli Studi di Salerno
Sono alla Facoltà di giurisprudenza e ho visto che anche presso la Facoltà di giurisprudenza pay out visto che anche già una copiosa bibliografia
Sulle sue spalle inquinanti anche opportunamente direi opportunamente citata comincerei con lei professoressa Di Stasi nel chiederle insomma
Lei di c'è afferma in questo sul saggio che c'è stato una nella nel rapporto tra la Corte interamericana ed accorto Ruppi ha dei diritti dell'uomo
C'è stato un passaggio da un dialogo giuridico giudiziario
Ha una reciproca in fertilizzazione in che senso
Per la verità come avrà notato è un questa affermazione corredata da un punto di domanda nel senso che ancora tendenziale cosa voglio dire che
La com'è noto la tutela dei diritti umani trova la sua prima ineludibile forma di protezione nelle garanzie costituzionali
Da cui derivano tutta una serie di rimedi giurisdizionali esperibili all'interno degli ordinamenti nazionali e tuttavia
Nell'affetto attuale della comunità internazionale si era imposto Nunziata
Esistono una pluralità di fattori che rendono come dire particolarmente evidente la cosiddetta proliferazione delle giurisdizioni internazionali
Termine proliferazione viene utilizzato anche con un'accezione leggermente negativa vogliamo proliferazione moltiplicazione nel senso che confusione
Nel centro di
Diversificazione dei favoriti tutela di specializzazione tematica per esempio
Nel caso di specie questo volume che occupa come lei ha anticipato di due Corti due importi tematiche due Corti specializzate
Sulla tutela dei diritti umani accorti che si pongono evidentemente come favorite
Sussidiari aggiuntivi rispetto alle tutele apprezzate all'interno degli ordinamenti nazionali una Corte notando utilissima la Corte europea di Strasburgo una corte
Che ha sviluppato un'intesa a Roma ormai alluvionale che condiziona gli ordinamenti interni sono notevoli
Le conseguenze sul nostro ordinamento della Corte meno nota lei ha fatto riferimento all'interesse della
Dottrina costituzionalistica o almeno di una parte del al
Diciamo all'integrazione e alla alla giurisdizione interamericana ma tutto sommato se posso aggiungere
Anche gli stessi internazionalistica conoscono
Funghi TUF la Corte europea di Strasburgo meccanismi dalla giurisprudenza le conseguenze
Tengono ad occuparsi di meno di questa Corte che apparentemente ha un po'lontana e che invece
Come diciamo abbiamo cercato di sottolineare in questo volume che è frutto di una ricerca congiunta che nasce per la verità da un'iniziativa della collega caffè etica realizza un seminario nel due mila undici che
Coinvolti unite coinvolte stesso rispettarla da che creo a cui stavo momento di dialogo tra settori disciplinari diversificati che poi è stato arricchito avrei continuato con altri
è ovvio che i più giovani bene
Come abbiamo cercato di mettere in evidenza nel volume in queste regole corti sono per certi versi due Corti speculari
Sono due Corti che funzionano e hanno una funzione o assimilati nel senso che sono per corti che contento nodi
Rendere applicabile due convenzioni e cioè la Convenzione europea dei diritti dell'uomo delle libertà fondamentali cioè la convenzione interamericana una convenzione che io
In alcuni miei scritti ho definito una collezione figlia o sorella
Che mutua
L'esperienza realizzata vent'anni prima in Europa e che
Gradata
Ad una realtà ad un ambiente giuridico riunita giuridico quale quello
Americano ma direi latinoamericano gli Stati Uniti e il Canada non sono parte di questa convenzione
Con opportuni finivo
Pertanto
Le due Corti
Appaiono più
Come dire
Comparabili di quanto ad un ad una lettura come dire superficiale possa apparire è però diretta discussioni prendano analoga concluda no dico la Nord Licata
Conseguenza di questa premessa che è stata un pochino lunga per dare gli stipendi Montella dell'itinerario di ricerca e che
La copiosa giurisprudenza della Corte di Strasburgo
Relativa ad articoli
Chi sono comparabili on catalogo di diritti che è comparabile a quello della convenzione
Interamericana nella giurisprudenza nella comparazione tra le due corrispondente tenga un un progressivo una linea di tendenza Berto un fenomeno che
E ancora presto per definire Corte fertili cresciuto cioè fertilizzazione incrociata l'intenso piombo con ma che
Comunque rileva un dato
è evidente pacifico cioè la Corte interamericana si avvale utilizzata nelle proprie sentenze utilizza la giurisprudenza della Corte europea
E la Corte Europea al di là di qualsiasi prospettiva diciamo riconoscente ricca
Comincia ad utilizzare questa giurisprudenza
Formattati
Ma anche nell'arco di un unico a qualche decennio ad opera di della Corte figlia o sorella però quello che dice lei inserisse a distanza sì però
Mi fra osservare che tuttavia nelle note biografiche io noto ancora accomuna
Diciamo dottrina di lingua eminentemente spagnola una dottrina di cultura eminentemente ancora lettino americana
No no trovato moltissimi saggi sulla giurisprudenza della Corte interamericana
Centro americana di lingua europea di lingue e ai limiti inglese o per esempio o tedesca
Laddove la giurisprudenza laddove le dottrine
E di lingua inglese e tedesca soprattutto sulla casistica giurisprudenziale della Corte europea dei diritti dell'uomo invece e molto prolifica
Però dall'altro lato lei mi in certo senso contesta
Quanto asserisce a un'opera che ha avuto molto successo quella di Samoa enti intonso sulla scontro delle civiltà a intinto un diceva che non si può considerare l'America accenti Trovo meridionale
America Latina appartenente all'Occidente
Sembra da questa ricostruzione che lei fa che voi fate anzi che invece invece dal punto di vista giuridico giurisprudenziale riguardo
Ha i diritti umani e poiché la
L'altra categoria di diritti sociali invece
Il centro medica l'America meridionale il risponda bene a un fertilizzazione reciproca con la giurisprudenza europea e più in generale occidentale
Chiedere un parere all'amplesso esserci a Cassetti lui perché al
Il discorso che faceva lei sulla preminenza degli studi
Di lingua inglese sulla Corte di Strasburgo rispetto alla minori frequenta sulla Corte interamericana forte negli ultimi anni questo gap
Sembra superato perché io per esempio per un un saggio sul diritto alla dignità alla dignità della vita più accurato un paio di anni fa a trovai alcuni incarichi di studiosi americani
California gli universi per esempio c'è un centro di studi latino americani molto derubato
Tuo Pasqualucci ha per esempio uno studioso mi occupavo di questi temi cioè epoca poiché all'incirca
Sì è stata quadrato costa alla alla grande opera di grande commentario in lingua spagnola curato da maglia opera De Torre la è stato tradotto poi in lingua inglese per una grande catena idrici per cui
Tutto sommato vedo questa circolazione
Questa comunicazione io la chiamo tragiche prudente accompagnata da una evoluzioni
Anche della dottrina angloamericana sui temi dei fatalità la Corte interamericana parla perché c'è questa
Circolazioni di modelli di criteri sistemiche giurisprudenziali poi bisogna vedere in dettaglio e questo è il nostro compito come comunicano
E mai su questo lei fa scrive a pagina quarantaquattro una nota quarantasei che mi pare molto significativa in argomento e credo che sia utile citarla
Citando un'opera collettiva curato da me
Mal fatti i livelli di tutela di diritti fondamentali nella dimensione europea un libro pubblicato da Ciappi Chelli erede
Ranno scorso bene ricordargli questo libro si ricordano gli episodi di conflittualità scrive a distanza tra le due Corti europee
Ma sottolinea altresì il trenta sempre più sviluppato di un dialogo reciproco in cui è spesso la Corte dei diritti dell'uomo a richiamare la giurisprudenza elaborata dai giudici di lusso un Burgo
Al fine
Al fine qua mi pare molto interessante al fine di attualizzare di estendere il significativo riferibili alla convenzione e quindi di favorire il riconoscimento di un più ampio effettui diretto alle proprie decisioni
Lei prosegue evidenti altresì che in questo contesto sarà la Corte di giustizia dell'Unione europea dove ed evitare di appiattirsi sul livello garantito dalla CEDU non solo perché l'articolo cinquantadue numero tre seconda parte della Carta di Nizza
Ormai parte integrante del diritto dei trattati non esclude quindi legittima un livello europeo di tutela più elevato di quello che era un titolo da Strasburgo
Ma perché e assolutamente ospitarvi né che i giudici di Lussemburgo sfruttino tutte le occasioni per farlo sul punto questo mi pare un punto a molto molto interessante professoressa
Trentasette
Anche se riguarda un altro versante del problema cioè il versante dei rapporti tra
Il livello di tutela garantito dalla Corte di Strasburgo rapporteur vale a dire che dell'uomo
E Hillary
In modo di garantire i diritti a quali sia adeguato alla Corte di giustizia dell'Unione Europea no quindi è il dialogo tra Corti in ambito europeo in questo scorto che è tuttora dell'
No ecco quindi voglio dire oltre al di in realtà il problema più che la fertilizzazione tra la Corte
Interamericana dei diritti umani e la Corte europea di Strasburgo sembra essere il più un problema di rapporti tra le due Corti europee
Beh è un tema il tema quinto nel tempo che occorre capire il nel sistema europeo perché io facevo riferimento al fatto che quando parliamo dei diritti umani
In ambito europeo non ci possiamo dimenticare che noi abbiamo da un lato la Corte europea di Strasburgo all'altro lato abbiamo
Il sistema di integrazione europeo e altri suoi interno abbiamo una Corte che è la Corte di giustizia dell'Unione europea ciò che la Corte garantito il diritto dei trattati ma all'interno di questo diritto dei trattati ormai ce l'ha data dignità che è parte integrante quindi bisognerà capire
Come la Corte di giustizia in futuro chi farà anche a quel documento
E com'è una delibera nel come sta facendo come un passo la giurisprudenza la Corte di Strasburgo quindi questo è un problema che anche fare CONI livelli di tutela in Europa
No quindi è incerta
Mamma in questo la dicotomia tra diritti umani e diritti sociali e ancora valida processati cassetti ma allora io voterò
Ecco provare a capire come queste due Corti
Che operano in tempi e con tempi differenti anche no perché non ci dimentichiamo che
La Corte europea di Strasburgo inizia a lavorare nel cinquantatré Churchill accorpi interamericana è molto più giovane inizia la sua attività nel settantanove Bindi in un momento storico che poi coincide
Corra la io verso la democrazia rivolti i sistemi latino americani ma nello stesso tempo dell'Argentina questo vale anche per la Corte appunto europea perché nei primi anni cinquanta ingressi incoming
Siamo alle democrazie europee Antonio ecco e cioè elettrici in alta però dicevo dal fondo ripeto diritti sociali il fatto che la Corte di Strasburgo spianata in quel momento storico
Purché in quel momento finita la diciamo lana previa la di focus ed sui diritti civili e politici evidentemente
Mentre in Italia ad avere la convenzione americana lì ci rendiamo conto che intendo più recente l'istituzione della Corte interamericana
Ci sono documenti come il Protocollo di Catanzaro dell'ottantotto che darebbero spazio dal punto di vista formale a Chiara in reti sociali quindi una
Cartapiù giovare con garantire
Era esplicite sul versante dei diritti sociali
Il Parlamento è però io lo metto in evidenza nelle conclusioni che
Entrambe le Corti
Piegata dal pubblico ossia in parte la corsa interamente Anna
Sono state molto clienti ritenere la allargare il novero dei diritti civili da ripianare i sul terziario che diritti sociali fanno cooperazione il potenziale
Che riporta coprirle garantire diritti sociali
Il e questo però e per quale motivo
No perché c'è una come dire a
Ritrosia forse una difficoltà a
O forte la consapevolezza del fatto che
Nel capo alla Corte di Strasburgo in attenta di norme convenzionali prete
Chi potente no portare in più di tanto la mano sulla garanzia dei diritti sociali non ci dimentichiamo che questa sono entrambi Corte sussidiarie no fascisti arriva dopo aver esperito i rimedi e diritto interno quindi la natura sussidiaria
Comunque è
Tempra intende ai giudici che interno nel diritto convenzionale quanto però non ha implicato un'attenta di profili di tutela dei diritti sociali tutt'altro
C'è giurisprudenza a Strasburgo e c'è giurisprudenza
Anche qui timida nella Corte interamericana dei diritti umani
Professoressa li Stassi una è d'accordo con l'aggettivo usato dalla professoressa cassetti di sussidiaria di queste cose ti non userebbe invece sempre di più tendenzialmente sostitutiva
Rispetto all'i Corti costituzionali nazionali perché sono perfettamente d'accordo perché il là che l'aggettivo tecnicamente prenderei a livello europeo lei me non male mi fa piacere che negli anni Novanta addio radicale siete d'accordo lametta e spero che come avevo accennato in una nella nella prima parte della conversazione
L'esistenza di sistemi internazionali a carattere regionale regionale nel senso che coprono Regioni internazionali non so l'Europa l'America latina Nona
Il
Compito di come dire vanificare la prima tutela che quella
Costituzionali ventitré i due tavoli Mentor come linea cui accennava la collega delle vie di ricorso interno costituisce una condizione di ricevibilità dei ricorsi
Per dare modo allo Stato nazionale di riparare tra virgolette al probabilmente però anche al nel proprio interno eventuali come dire forti
E ciò non accade
Ciò non accade talora come dimostra anche l'esperienza italiana che ha in mente
Decidete oggetto i vittima di un contenzioso davanti alla Corte di Strasburgo che siamo il secondo Paese relativi quarantasette Paesi del consiglio d'Europa e della convenzione
Se ciò non accade interviene a titolo sussidiario lo strumento di tutela internazionale né a proposito di quanto detto da lei
Io intanto ricordo che
Alcuni suoi allievi dottori di ricerca ancella Martone vi cito Anna firmano Daniela fanciullo rossa Rossana Palermo
Gaetano delle Lino hanno appunto fatto un contributo che poi risulta essere il più lungo del libero diritto al processo i diritti nel processo e io voglio ricordare che Marco Pannella i radicali da più di trent'anni ricordano che il PD Valiante professoressa Di Stasi processa cassetti condannata in sede europea primario l'azione dell'articolo sei della CEDU cioè quelli ragionevole durata litro cessi la quale poi questi ragionevole durata dei processi a sua volta determina secondo dati della Banca d'Italia la perdita di un punto percentuali di PIL
All'anno per non parlare poi delle condanne per mancato versamento degli indennizzi l'Italia risulta essere concesse estasi la prima per le sentenze emesse dalla Corte di Strasburgo Annoni seguirle band duemila cinquecento
O sessantanove rispetto alle mille settecentottanta della Turchia e alle mille ottantasette della Russia ed è per questo i radicali si sanno prestando a a fare una denuncia qual è il vostro parere in proposito ma
Io credo che immediato e il richiamo alla calcolato regionali ben noto di cui vi siete occupati ugualmente di cui stiamo CUP istituti laddove come come fanno gli ascoltatori l'Italia con una sentenza pilota è stata condannata per violazioni strutturali non terrazzino la violazione in quel caso non era in discussione di ragionevole durata del processo su cui concordo in termini di numero e di incidente anche sugli aspetti che sul sistema apparente sul sistema economico producono ma sicuramente
Per esempio nel campo Torregiani quello che è stato posto in evidenza e come dire la lezione della dignità del detenuto laddove la la finalizzazione della pena
Ha finalità rieducative articolo ventisette della Costituzione
Impone certe condizioni minime affinché la pena sia effettivamente di rieducativa e a tal fine professoressa
Cassetti Marco Pannella si appresta chiedere
Che l'Italia sia esclusa dal novero dei Paesi dell'Unione europea perché tecnicamente è uno Stato fuorilegge
Qual è il suo pari
Di costituzionalisti rendo conto che è un'iniziativa forte ma
Serve a ricordarla ritieni
Quel problema è troppo facilmente aggirato
Vorrei solo ricordare che invece tutte quelle condanne cui faceva riferimento
Che alla collega distanti che lette entro noi abbiamo modificato la Costituzione il centoundici
Indicano de relato cultura del giusto processo che la Corte di Strasburgo sia in qualche modo gli impegnato
Non ce lo dimentichiamo mai abbia modificato il centoundici nel novantanove proprie relazioni acquista all'importanza e alla porta
Che queste condanne hanno avuto per cui cui noi abbiamo tutti gli strumenti giuridicamente rilevanti per mettere mano
Al di là concreta attuazione di questo diritto fondamentale al giusto processo in tutte le manifestazioni in tutti gli affetti che i giovani palermitani hanno messo in evidenza in quel saggio cui lei faceva riferimento quindi
Con negare infine
Apprendo Rotondi altera attuate concretamente per cui
Mi rendo conto e
Capisco Laganà
L'importanza di più tale iniziativa di questo tipo iniziativa forte ma necessaria dice afferma la costituzionalista e d'accordo con la costituzione di Stato la internazionalista Angela Di Stasi
Che dire io non mi mi rendo conto che sul piano diciamo della forza
Ad impatto momenti di di denunciati denuncia anche in qualche modo così veementi posso sono possono essere sicuramente utili
Vero è che io credo che il problemi complesse
Sì quelle quei deficit strutturali di cui stiamo ammalati probabilmente
Hanno una giustifichiamo ammalati come Paese Italia come amministrazione della giustizia che comunque non sono solo italiani ma questo naturalmente non è una una giustificazione
Richiedono come dire è una una complessità di di strumenti di azione
Anche tutti gli interventi che è di tipo legislativo che sono stati realizzati dopo ogni dalla penitenza Torregiani possono essere oggetto di valutazioni
In parte è come dire condivisibili in parte anche criticabili bene anche l'Unione europea lei parla di un'iniziativa legata diciamo all'Unione Europea a quindici siamo un po'spostati dal più gadolinio Moro per donna
L'iniziativa e la Corte europea dei mantiene uomo Petrolini intendere atto del fatto che l'Italia e fuori dai cammin dello stato di diritto dello Stato chiaramente elemento fondante sia della con
Pensione sia dell'azione della della della Corte europea ma diciamo mi piacerebbe chiudere sono credo che il tempo stia per accadere in cui bando pecche quelle garanzie quelli standards minimi di garanzia e che sono contenuti nell'articolo sei della Convenzione di salvaguardia
Sono stati oggetto di un'analisi comparata nel capitolo che lei ha menzionato citava curato da questo gruppo di giovani cioè il diritto al proscenio sui diritti nel processo Corte di e ancora e Corte di Strasburgo a confronto nell'ambito dell'articolo otto della convenzione interamericana che quindi ritornando al discorso a monte identità di bene tutelato
Qual è il bene tutelato il diritto al processo il diritto nel proscenio no porta anni ha bisogno come abbiamo
Ho verificato ad una ad un cammino di avvicinamento anche tra giurisprudenza e decorsi i tempi Pontina Ambiente culturali politici
E metà giuridici assolutamente differenti non è un problema di esportazione
Quindi di democrazia o di esportazione di una cultura europea non è questo il cento del dell'indagine diritti è giurisprudenza alla corte interna
Camera dei diritti umani e la Corte europea di Strasburgo un volume molto utile molto interessante pubblicato dagli organi di tumore Napoli a cura di se sanno landa Arroyo e poi soprattutto direi lo possiamo dire in camera caritatis di Luisa cassetti ancella di sassi che ringrazio per aver partecipato a questa conversazione intervista
Grazie a lei lascia allegra buon lavoro a voi ai vostri collaboratori e naturalmente un ringraziamento al termine dell'assistenza villa dal vetro e un ringraziamento saputo da Giuseppe Di Leo agli ascoltatori di Radio Radicale