07AGO2014
stampa

Incontro stampa di Nitto Francesco Palma sui lavori della Commissione Giustizia del Senato e sull'incontro di una delegazione di FI col Guardasigilli Orlando

CONFERENZA STAMPA | Senato - 14:59. Durata: 51 min 24 sec

Player
Presidente della Commissione Giustizia del Senato, dopo il suo incontro con il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando.

Registrazione video della conferenza stampa dal titolo "Incontro stampa di Nitto Francesco Palma sui lavori della Commissione Giustizia del Senato e sull'incontro di una delegazione di FI col Guardasigilli Orlando" che si è tenuta a Senato giovedì 7 agosto 2014 alle ore 14:59.

Con Nitto Francesco Palma (senatore, Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente), Giacomo Caliendo (senatore, Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente).

La
conferenza stampa è stata organizzata da Commissione giustizia del Senato della Repubblica.

Tra gli argomenti discussi: Abusivismo, Affidamento, Anm, Camera, Carcere, Cassazione, Centro, Civile, Convenzione Ue, Corruzione, Corte Costituzionale, Costituzione, Criminalita', Csm, Custodia Cautelare, Destra, Diffamazione, Diritti Civili, Diritti Umani, Diritto, Divorzio, Economia, Europa, Falcone, Falso In Bilancio, Famiglia, Forza Italia, Garantismo, Giachetti, Giustizia, Governo, Imprenditori, Incompatibilita', Ineleggibilita', Informazione, Intercettazioni, Italia, Libera Professione, Mafia, Magistratura, Martelli, Matrimonio, Ministeri, Monti, Napolitano, Nuovo Centrodestra, Omofobia, Omosessualita', Orlando, Ostruzionismo, Palma, Parlamento, Partiti, Partito Democratico, Penale, Polemiche, Politica, Prescrizione, Procedura, Renzi, Responsabilita' Civile, Riciclaggio, Riforme, Senato, Separazione Legale, Severino, Sinistra, Stampa, Stato, Sviluppo, Telefonia, Telematica, Territorio, Tortura, Trapianti, Ue, Unioni Civili, Voto.

La registrazione video della conferenza stampa dura 51 minuti.

La conferenza stampa è disponibile anche nel solo formato audio.

leggi tutto

riduci

14:59

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Benissimo grazie allora possiamo
Possiamo cominciare così poi possiamo
Possiamo andare poi a votare
Sostanzialmente l'oggetto di questa conferenza stampa è duplice
Il primo per questo voi sapete quali asperità hanno accompagnato la mia nomina la mia elezione a Presidente della Commissione giustizia
Ciononostante a un anno o a un anno di distanza a da quel momento desideravo come dire sia pure molto sinteticamente riavere relazionare free sulle i lavori della Commissione giustizia
Fare una Commissione giustizia che oltre ai decreti legge e di evidentemente di iniziativa governativa
A ha licenziato o dieci ENI i disegni di legge di iniziativa di iniziativa parlamentare
E per essere più precisi il i disegni di legge in tema di negazionismo di responsabilità disciplinare dei magistrati di proroga della riforma della geografia giudiziaria di diffamazione a mezzo stampa
A di ineleggibilità e incompatibilità dei magistrati di tortura di esercizio abusivo delle professioni demolizione di opere abusive
Misure cautelari personali di questi provvedimenti cinque cioè l'ineleggibilità l'incompatibilità dei magistrati cioè sostanzialmente l'ingresso e uscita dalla politica dei magistrati reato di tortura
Esercizio abusivo della professione denunce nell'opera abusive le misure cautelari personali sono all'attenzione della Camera dei deputati
Aggiungo anche che nei lavori della Commissione e sono in fase di votazione degli emendamenti
Altri tre provvedimenti Nenni e cioè il divieto di concessione dei benefici ex articolo quattrocentosedici ter
Il traffico d'o Ro degli organi destinati al trapianto più altri due di cui adesso vi dirò
Provvedimenti che noi non possiamo votare con riferimento agli emendamenti perché siamo in attesa dei pareri nelle Commissioni competenti
Ma sapete tutti che i i provvedimenti in tema di corruzione volto di scambio falso bilancio riciclaggio
Nonché quello inglese e di di responsabilità civile dei magistrati sono stati bloccati nonostante si fosse già nella fase emendativa si stava procedendo alla votazione
In quanto il Governo ha preannunciato una iniziativa legislativa sul punto e conseguentemente ai sensi del Regolamento si è dovuto procedere alla sospensione nei lavori
Infine e debbo altresì dire che altri due provvedimenti quello o concernente il reato di omofobia
E quello concernente le unioni civili io sono sostanzialmente fermi nel Commissione giustizia
Da quello sul reato di omofobia a si trovava nella fase della votazione degli emendamenti ma si è deciso sostanzialmente di fermarlo
In attesa di una eventuale sulla calendarizzazione in aula perché in Commissione abbiamo registrato
Oltre a virgolette l'ostruzionismo del nuovo centro destra perché sostanzialmente non consentiva a di procederà più una due tre votazioni a seduta ma nella realtà
Se avessimo continuato sulla nella trattazione di quell'argomento avremmo oggettivamente bloccati i lavori della Commissione
Per cui nel comune accordo abbiamo deciso di
Fermarci in attesa della calendarizzazione da parte dell'Aula per quello che riguarda invece le unioni civili è stato presentato un testo
Dalla relatrice senatrice Cirinnà a su questo testo avevamo iniziato la discussione anche qui
In termini non formali è stata preannunciata un'
A iniziativa del Governo comunque
In ragione di taluni contrasti che si erano già evidenziati all'interno della maggioranza
Abbiamo come dire di scisso di rinviare a settembre sperando che il periodo estivo potesse in qualche modo o stemperare questi contrasti
Evidentemente tutto questo è stato prego
Se evidentemente tutto questo è stato possibile e desidero ringraziarli pubblicamente grazie al lavoro di tutti i componenti della Commissione giustizia
Ed è per me è un motivo di grande soddisfazione il fatto che nonostante
Le asprezze della
Dell'elezione in le Commissioni Giustizia normalmente i provvedimenti vengono varati a stragrande maggioranza noi abbiamo avuto un solo caso
Il contrasto Coco in Commissione giustizia parlo di un contrasto sulle l'intero disegno di legge nonne su più disposizioni sul piccolo su singole disposizioni
Che come tutti quanti voi sapete riguardava il voto di scambio politico mafioso però ognuno nei disegni di legge che alla Camera è stato votato all'unanimità
è stato modificato alle Senato nel contrasto però di una parte delle opposizioni poi è stato rimodificato alla Camera tornando alla originaria formulazione
E quindi è stato varato
E abbiamo come dire leggi strato nelle
In questo periodo anche taluni e talune inutili polemiche dal mio personale punto di vista
Ricordo qualche mese fa quando o qualche componente della conversione della alla Commissione giustizia della Camera
Ebbe a lamentarsi delle come dire della quando un particolare dell'uscita
Nella trattazione delle reato di tortura a
Quelle provvedimento è stato varato se non ricordo male nello spazio di sei sette mesi
Però registro che nel momento in cui
E quel provvedimento è arrivato alla Camera dei deputati nel nel marzo di quest'anno da quel momento corpo è stata registrata una sola seduta della Commissione
Onde per cui e come dire tornando indietro nel tempo immagino che quella polemica fosse solo di natura strumentale
Analogamente negli ultimi giorni registriamo una polemica da parte di qualcuno che concerne il disegno di legge sul divorzio breve
Allora tanto per essere chiari su questo punto il il disegno di legge sul divorzio breve è giunto alla Commissione giustizia nel giugno di quest'anno cioè circa un mese e mezzo fa
Si trova nella fase
Emendativa
Non possiamo votare gli emendamenti
Per l'assenza dei pareri da parte delle Commissioni e competenti quindi come dire accusare la Commissione giustizia di lentezza con riferimento al disegno di legge sul divorzio breve
Non mi pare essere corrispondente avvero peraltro o addetta dei relatori
E uno dei quali e del Partito Democratico a detta dei relatori quel testo presentava delle norme usando un eufemismo difficile e di difficile applicazione
E conseguentemente necessitava di taluni interventi
Per rendere comunque quel testo come dire realmente realmente applicabile però voglio dire consideriamo o almeno dal mio punto di vista considero quella questa polemica che è insorta negli ultimi giorni
E come Unione e grazioso sollecito da parte dei colleghi della Camera
A prestare la dovuta attenzione e al disegno di legge sul divorzio breve evidentemente non conoscendo i colleghi della Camera quanta attenzione
Noi abbiamo mostrato a questo provvedimento tant'è vero che nello spazio di meno
è un mese e mezzo circa si è fatta la discussione generale il termine per gli emendamenti l'illustrazione degli emendamenti il parere sugli emendamenti
E ci siamo come dire dovuti bloccare perché in assenza dei pareri il Regolamento non ci consente di di votare
Gli emendamenti
Questa era la prima parte e davvero lo dico sinceramente sono molto grato ai componenti della Commissione giustizia atteso che lavoro svolto e principalmente per avere e cercato o
Maggioranza e opposizione
Di trovare sempre e comunque dei punti di convergenza su quelli che ci sono sembrate essere
Le migliori soluzioni tecniche da andare a problematiche giuridiche a volte anche particolarmente delicate e particolarmente spinoso
Il secondo punto
Come tutti quanti voi sapete una delegazione di Forza Italia
Ieri si è incontrata con il Ministro della Giustizia il senatore Caliendo il dell'onorevole Sarro l'onorevole Chiariello o che chi vi parla
Abbiamo come dire ha registrato oggi sulla stampa quotidiana
Qualche ricostruzione dell'accaduto di ieri che non ci sembra essere particolarmente corrispondente
Al vero cosa nel senso che si immagina un muro contro muro o praticamente insuperabile
Allora la premessa è questa noi abbiamo o come Forza Italia abbiamo considerazione e stima
Dell'ex Ministro scemando
No
Ricordiamo le sue prese di posizione quand'era responsabile Giustizia del Partito Democratico
E sicuramente riconosciamo alle ministro urlando
Una impronta di garantismo o molto diversa a da quella che spesso ha caratterizzato gli interventi pubblici gli altri appartenenti a suo partito
O con riferimento specifico all'oggetto dell'incontro di ieri e annoieranno pervenute delle schede che riguardavano il processo telematico e il processo civile la Magistratura onoraria
E gli interventi sulla criminalità economica a in ordine a questi punti
Noi che dopo aver premesso che il processo telematico che un qualcosa che è iniziato credo poco prima Giacomo poco prima delle governance Berlusconi del due mila otto e che quindi che un
è un lavoro che va avanti da anni e che al nostro o a nostro avviso deve essere assolutamente completato per cui non abbiamo nessuna perplessità
In ordine a questo o abbiamo come dire e comunicato al ministro Orlando che anche noi riteniamo l'intervento sul processo civile
Dei come una priorità
A ben consapevoli del fatto che la lentezza della giustizia civile evidentemente e a delle incidenze sullo sviluppo economico di questo Paese
E che abbiamo rappresentato al ministro Orlando la nostra piena disponibilità a confrontarci sugli interventi che devono essere fatti sul processo civile
Non abbiamo però potuto fare a meno di rilevare come nelle schede che ci sono state inviate al nostro parere vi fossero per un verso taluni errori di natura tecnica
A mi sedici giri ci è sembrato che
Il
Punto nevralgico di quell'intervento
Era sostanzialmente una modifica dell'udienza di trattazione centottantaquattro Codice di procedura civile
Che come ha rilevato o correttamente il senatore Caliendo non poteva costituire il presupposto perché era già stata codificata
Nelle due mila e sei
E abbiamo rappresentato anche talune perplessità in ordine al fatto che nella categoria degli avvocati potesse accedere
A una riforma di questo genere che in fin dei conti tra smorza trasforma il processo civile
Da un processo tipicamente di parti a un processo in cui il giudice viene ad assumere un ruolo protagonista
Ciò detto o al di là diciamo delle perplessità che abbiamo rappresentato noi siamo assolutamente disponibili al confronto e siamo assolutamente d'accordo nel immaginare il processo civile come una priorità
Abbiamo rappresentato altresì al Ministro nell'ambito come dire
Delle varie possibilità di sfoltimento dei carichi di lavoro un po'la necessità di intervenire rapidamente sul Tribunale della famiglia cioè immaginare
Un una sezione del Tribunale che possa interessarsi di tutte le problematiche che attengono alla famiglia
Dalle divorzio fino all'affidamento dei figli e quant'altro così andando a conglobare in un unico ufficio giudiziario
Tutta una serie di di competenze che attualmente riguardano diversi uffici giudiziari e che spesso fanno perdere come dire il senso di una compiutezza familiare che invece secondo nuovi
Dovrebbe dovrebbe esserci un'altra obiezione che abbiamo fatto Colombo
E che per come progettato questo o intervento sul processo civile
E con le comprendiamo perfettamente le ragioni cioè cercare di sconsigliare una litigiosità che pare che si appropria del popolo o italiano
Anche se il senatore Caliendo faceva rilevare che è un
A litigiosità nomina e di lungo percorso perché a fronte delle sentenze di primo grado e mi pare che dicevi solo il diciotto per cento solo il quindici per cento
Prevede un ricorso in appello per cui probabilmente con la sentenza di primo grado Diellas certa acquiescenza da parte delle parti quello che noi abbiamo detto che comprendiamo perfettamente le ragioni degli interventi
Ma
Come dire non vogliano ok il tutto si possa risolvere
Nella diminuzione dei diritti dei cittadini di come dire di adire l'autorità giudiziaria
Già abbiamo un processo civile che cosa si pensa al contributo unico contributo unificato al contributo unificato
Ad esempio a me è una norma che non è nuovo non ho un'esperienza civilistica una norma che a me ha colpito molto ed è quella di di impedire e la compensazione delle spese tra le parti
E ora se diventata un'anomala prassi quella di compensare le spese io credo che si possa intervenire sulla non balìa ma non immaginare che nel caso in cui un'azione
Sia sostanzialmente giustificata comprensibile questo comporti come dire per chi promuovere quell'azione
Alla condanna alle spese legale di controparte cioè io credo che i cittadini hanno diritto di adire l'autorità giudiziaria per quello che riguarda infine
L'ultimo passaggio che la criminalità
Economica
Da
Noi abbiamo rilevato come in ragione di una comunicazione del Governo è stato bloccato in Commissione giustizia
Tale è stata bloccata in Commissione Giustizia la trattazione e dei disegni di legge e sulla corruzione autoriciclaggio e quant'altro abbiamo come dire treni segnalato
Con un notevole dispiacere che nonostante il Governo avesse preannunciato un disegno di legge in materia non solo questo disegno di legge ad oggi non è pervenuto
Ma nel frattempo lo stesso Governo ha consentito alla Camera
Che in un provvedimento pendente presso la Commissione finanze
Sì lì come dire votasse sulle reato di riciclaggio il Governo è unico e autoriciclaggio il Governo è unico se si impegna in Commissione giustizia bloccando i lavori della Commissione giustizia
Non ci sembra come dire molto ho corretto sul piano istituzionale che poi un altro cane altro ramo del Parlamento
Ci si dimetta alla Commissione sostanzialmente facendo votare il reato o di in reato di auto riciclaggio
No
Non vi è stata la possibilità di un approfondimento specifico in ordine a questo a questo tema perché non non abbiamo le norme
E non abbiamo un articolato non abbiamo neanche una bozza ha conseguentemente dire noi vogliano o intervenire sulla criminalità economica noi siamo d'accordo
Il problema e come questo deve essere fatto
No e siccome immagino che qualche domanda mi verrà verrà fatta sul punto
O se il Governo intende toccare il falso in bilancio noi registriamo che la norme sul falso in bilancio però molto diversa da come normalmente passa nella vulgata quotidiana
è una norma che ha passato il vaglio della Corte di cassazione della Corte costituzionale della Corte europea
Adesso ed è in linea con le la normativa europea
Se modificare il falso in bilancio significa dare apprezzabilità alle le condotte marginali o a delle condotti formali prive di danno cioè un qualcosa di simile prima
Evidentemente noi non siamo d'accordo ma non siamo d'accordo sul un'unica non sono d'accordo quasi tutti gli imprenditori se invece si tratta
Terzo per il governo di potenziare questa disciplina a su le fattispecie che realmente
E meritano durante l'instabilità penale dove siamo come dire con vediamo le norme
Siamo disposti a confrontarci
Io o o o a chi di voi mi ha chi di voi mi ha telefonato noi come unico è stato ieri oltre che la condivisione l'intervento sul civile una certa delusione
E
Delusione ENI perché
La riforma della giustizia non è
E un intervento acceleratissimo su un singolo processo è una riforma di sistema
E allora per esempio riforma di sistema per riforma di sistema a noi non abbiamo letto una sola parola a sul tema delle intercettazioni telefoniche
E non possiamo dimenticare non possiamo dimenticare che il Capo dello Stato in più di un'occasione anche davanti al Consiglio Superiore della Magistratura
Ha ripetutamente lamentato l'uso eccessivo delle intercettazioni telefoniche e principalmente la distorsioni della continua fuoriuscita di notizie
Concernenti per l'appunto le intercettazioni telefoniche
Registriamo che non vi era un intervento di sistema sulla custodia cautelare e gli stessi provvedimenti svuota carceri senza
Si
Anche se nei precedenti decreti svuota carcere
Si è trattato della libertà
Ma abbiamo l'impressione abbiamo avuto l'impressione fino adesso che si sono come dire e estesi oltre misura taluni istituti
Dell'esecuzione penale per cercare di favorire no svuota carceri ma fatta eccezione della norma varata qui al Senato che alzava la al tetto della misura cautelare da quattro a cinque anni
Noi non registriamo l'intervento deciso sul sistema custodia cautelare che invece sarebbe un intervento importante se voi considerate che circa il venticinque trenta per cento dei detenuti si trovano in attesa di giudizio
E che di queste venticinque trenta per cento circa la metà vengono poi normalmente
Assolti
Sul problema della responsabilità disciplinare dei magistrati e registriamo con favore che a quello che si legge sul sito del ministero responsabilità civile
Che a quello che si legge sull'esito delle del ministero sono state come dire confermate delle decisioni che già erano state assunte
Dalla Commissione Giustizia del Senato e cioè il superamento del filtro l'obbligatorietà dell'azione di rivalsa per certi versi anche
L'allargamento dei casi di responsabilità sia con riferimento alla valutazione del fatto
Sia con riferimento all'interpretazione della legge
è chiaro che sull'interpretazione della legge il Governo sarà costretto a intervenire in ragione delle sentenze europee
Che per l'appunto a firmarlo che non è in sintonia con
Il sistema europeo una responsabilità una esclusione totale di responsabilità per qualsiasi e questione attinente all'interpretazione della legge
Ma adesso vediamo il Governo come vorrà secondo delle pressioni che riceverà dall'Associazione nazionale magistrati
Come vorrà formulare il testo poi chi rimane inevitabilmente un punto su cui centrodestra e centrosinistra non riusciranno mai a mettersi d'accordo e cioè l'entità all'entità della rivalsa
Attualmente indipendentemente dalla dalla misura delle risarcimento danni a cui è stato condannato lo Stato
Il magistrato risponde per un terzo dello stipendio netto che guadagnava all'epoca del fatto
Con l'intendimento del Governo sarebbe quello di portare al cinquanta per cento il che significa facendo degli esempi che lasciano il tempo che trovano evidentemente
Che a fronte di un risarcimento di circa duecento mila euro il magistrato oggi pagherebbe che so io venti mila euro con l'intervento del medico fermi pagherebbe trenta mila
Voi capite che noi non riusciamo a trovare nell'ordinamento una sola norma che giustifichi questo trattamento differenziato tra i magistrati e gli altri dipendenti dello Stato quello che noi riusciamo a trovare nel nostro ordinamento
E un qualcosa che differenzi il magistrato dagli altri rispetto alla procedura la legislazione indiretta e cioè l'azione verso dello Stato con obbligo di rivalsa non riusciamo a comprendere
Il resto tenete presente che in questi trent'anni di vigenza della legge Vassalli sono stati solo quattro i casi di condanna di magistrati quindi
Non mi pare che stiamo parlando di un nel fenomeno particolarmente diffuso no quattro casi per i quali non è stata mai esercitata la rivalsa
Allora usciamo a comprendere la ragione per cui bisogna essere così
Come dire attenti a fronte di comportamenti che sono viziati da colpa grave cioè da un qualcosa che sostanzialmente si pone
Al limite del dopo credo che se si volesse fare un discorso serio o i magistrati dovrebbero anche evitare di dire sì che questo tipo di responsabilità può in qualche modo intimorirmi
Perché essendo un'azione indiretta cioè nei confronti dello Stato e non nei loro confronti
Davvero il peraltro essendo il processo giudicato da altri magistrati non ed essendo solo quattro in trent'anni le condanne
Davvero non riesco a comprendere le ragioni le ragioni di queste intimidazioni infine sempre nelle confronto che abbiamo avuto ieri abbiamo toccato un altro punto
Su cui oggettivamente glieli delusione noi avevamo licenziato qui alla Camera al Senato abbiamo licenziato un provvedimento che riguarda ma
La l'ingresso e l'uscita dei magistrati dalla politica
In
Mi piace dire che l'abbiamo o come dire varato altra grandissima maggioranza molto larga
Mi piace dire che i relatori di quel provvedimento erano i senatori Casson nello Moro entrambi i magistrati in aspettativa
Che la prima Commissione della del Senato
E era preceduta dalla presidente Finocchiaro magistrato in aspettativa
E la Commissione giustizia era presieduta da me magistrato collocata a riposo quindi l'unico non particolarmente interessato alla questione però è stato votato a larga maggioranza
A registriamo che anche questo provvedimento ha avuto solo una seduta
In questi ultimi sei mesi alla Camera dei deputati abbiamo chiesto al Governo di farci capire quello che pensa
Perché il Presidente della Repubblica ha fatto oggetto di questo di un suo intervento al Consiglio Superiore della Magistratura perché ripetutamente l'Associazione nazionale magistrati si è dichiarata d'accordo su questo tipo di regolamentazione
Vorremmo capire se sono parole o se sono come dire intendimenti reali che possono essere eseguiti nei fatti anche perché
Una regolamentazione e di questa materia ci appare
E utile anche alla stessa magistratura
Evidentemente perché può
Evitare talune e
Situazioni
Che oggettivamente che oggettivamente
Nelle nel passato o
Hanno creato dei problemi
Immagino dei magistrati impegnati in processi con una valenza politica particolare e subito dopo entrare in politica ad dalla parte opposta
A ansia qui apro e chiudo una parentesi siccome e nell'ultima cosa di governo almeno era il problema di Nicola Gratteri ieri il ministro non il ministro e qualcuno evidentemente per l'affetto che ha nei miei confronti
Ha ritenuto di dovermi citare mi permetto di ricordare a tutti etiche proprio perché sono molto convinto del fatto che in una volta che il magistrato entri in politica
A poi non può tornare a fare il magistrato la mia è una posizione più rigida rispetto a quella che è oggetto del provvedimento che si trova all'attenzione della Camera
Io dopo un mese e mezzo di
Di ministero mi sono dimesso dalla magistratura il tempo per capire se lo potevo fare per fare i conteggi ecco mi sono dimesso dalla magistratura
Quello che noi abbiamo detto alla al ministro quando anche e che quando sentiamo parlare il Presidente del Consiglio
Che afferma che non si può fare carriera solo per Paolo Mieli quando
Solo per solo per l'appartenenza correntizia
A noi siamo molto contenti di questa affermazione del Presidente del Consiglio perché sostanzialmente non fa altro che ribadire quello che Forza Italia
Ha detto in questi
In questi anni
Però voglio dire anche qui le parole devono
Essere
Seguite dai
Dei fatti vorremmo capire in che termini in che modo si intende intervenire
Perché oggettivamente a vedere le ultime norme che sono state varate in questi decreti e noi
Continuiamo a registrare concerto appiattimento di casta
Avverso talune categorie
Immagino o come dire e liste giuristi negli uffici giudiziari che senza essere avvocati e senza essere dottori di ricerca come quelli che fanno pratica presso l'Avvocatura dello Stato
Hanno o accesso diretto o al concorso in magistratura
E non si riesce davvero a comprendere perché altri ragazzi devono come dire sottostare a un percorso molto più periglioso nuovo registriamo in queste norme
Che rispetto a prima i consiglieri superiori uscenti
Non possono assumere incarichi direttivi prima di un anno invece che prima dei due dei prima dei due anni
Era una norma chiaramente di raffreddamento si ancora dei casi molto chiari molto specifici che ne ha memoria se li ricorda e se non
E ai non ve le ricordo però per questioni di buon gusto però e singolare questa norma nel momento in cui si arriva un collocamento a riposo di massa
A di un elevato numero di magistrati con conferimento fino al due mila e quindici gli incarichi direttivi
E personalmente non vorrei che questa norma fosse per l'appunto stata introdotta
Proprio in aspettativa dell'elevato numero di incarichi direttivi che dovranno essere dati prima del due mila e quindici
è noi avevamo fatto col tempo fa l'iniziativa era delle dell'onorevole Giachetti
Una adesso è un anno
Nella attualmente alla disciplina dice due anni adesso nel decreto hanno messo una norma comunque hanno detto si sostituisce delle parole due anni con la parola un anno
Ed è chiaro che nel momento in cui si dovranno o affidare tre incarichi direttivi e semidirettivi non so quante centinaia di posti
Insomma devo dire che e legittimo però legittimo pensare male
Noi votammo qui in Parlamento poco un emendamento dell'onorevole Giachetti
Che cercava di di comprimere il fuori ruolo o aspettativa cioè sostanzialmente gli incarichi
Ai magistrati ordinari non
Ordinari
Abbiamo registrato con un certo disappunto una applicazione come dire non particolarmente sintonico alla legge
Da parte del Consiglio Superiore che nonostante la legge dice se in termini molto chiari che superati i dieci anni bisognava rientrare in servizio ciononostante hanno ritenuto di fare un'altra cosa
E nel decreto recente viene un'altra norma
Che dice che chiedi che i ricchi questa disposizione non si applica chi già
A in aspettativa sono due
Le persone sono lo sono con le persone sono due
Io dico no noi dico dico semplicemente dico semplicemente che sequestro e il modo di aggredire e il correntismo o se è questo il modo di aggredire
Quella che possiamo essere possiamo chiamare come dire così come noi veniamo chiamati una casta beh credo che non ci sia quindi in conclusione
E noi in
Apprezziamo o con la sensibilità del ministro Orlando ad aver voluto questo incontro
Condividiamo o l'intervento sul processo civile anche se
Abbiamo molte perplessità su come il ministro Orlando intende muoversi aspetteremo le norme
Ci confronteremo quelle che abbiamo visto fino adesso come se volete vi dirà bene e il senatore Caliendo poco come dire partono da presupposti sbagliati
Per il resto o siamo oggettivamente delusi e
Perché come dire non vediamo un intervento di sistema
Non vediamo l'intervento che va a toccare i punti dolenti delle macro cosmo della giustizia
Ciò nonostante siamo qua a quando non verranno adottate le iniziative da parte del Governo vedremo le norme in maniera molto leale
Manifesteremo il nostro consenso del nostro dissenso per adesso in assenza delle norme possiamo manifestare sulla nostra profonda delusione
Un'ultima cosa vorrei dire perché l'ho letto o in un articolo o come dire come lei come sempre molto simpatico nei miei confronti ma ormai ci sono abituato
Che io avrei minacciato il ministro
Di votare la responsabilità civile ENI che il testo sull'anti corruzione a settembre io non minaccio nessuno
Io cerco di applicare il Regolamento del Senato
No il Regolamento del Senato mi dice che io dico conto interrompere o sospendere i lavori
Dalla momento della comunicazione dell'iniziativa per trenta giorni per il che i reati anticorruzione sono già trascorsi oltre due mesi e a settembre saranno trascorsi un mese e mezzo per la responsabilità civile
Dico a tutti che io non sono come dire del despota di una Commissione
Io devo sentire i pareri dei singoli partiti e se i singoli partiti Miccichè richiamano al rispetto del Regolamento io non posso fare altro che
Applicare il Regolamento
Grazie
Quali
Quali
No
Ecco ad esempio sulla sulla CSM voi secondo voi come si dovrebbe andare avanti o comunque procedere periti dare tutto il discorso delle correnti visto che su questo punto non c'è niente di scritto e ugualmente sulla prescrizione
Qual è il vostro punto di vista anche se forse è una è una delle schede che non vi è stata sottoposta ieri però è uno dei è uno dei punti che sono
Come dire che sono allo studio e su cui è già uscito sono già uscite parecchi anticipazione per l'Asia sospendere tempi quando c'è la sentenza di primo grado eccetera cosa ne pensate di questo c'è quindi sulla prescrizione sorretti successe
Non so Colette risponderà grazie Canepa di flipper Linux mi chiedo per non oscurare porre a grazie
Vorrei intitolare l'intervento de minimis scuretto Predator
Nel senso che se uno va nel sito del CSM
E seconda finestra a sinistra c'è la tabella dell'organico dalla magistratura una legge
Del tredici novembre due mila otto prevede in dieci mila centocinquantuno il numero dei magistrati ordinari
Qualche riga dopo si legge che negli uffici giudiziari ci sono posti vacanti per mille duecento settantotto unità il che significa il tredici per cento
Quando è stata
Promulgata la legge del due mila otto i soldi c'erano quindi
Non è un problema di spending review altrimenti il Capo dello Stato non l'avrebbe promulgata e allora che cosa si può fare per questa situazione dall'oggi al domani perché ormai
Anche stamattina la Repubblica
Disquisirà Cernilli riflessi negativi nell'economia di questa crisi della giustizia
L'articolo centosei che la Costituzione consente di fare dei concorsi ma non dice che i concorsi devono essere fatti tre prove scritte tre orali eccetera eccetera si può fare un concorso per titoli per esempio essendo in emergenza
Visto che il ministro si chiama Orlando vuole proviene da una certa famiglia
Potremmo ricordargli che ci fu qualcuno inoltre che diventato il migliore che i miseri dalla mattina alla sera il migliaio di magistrati ordinari nei ruoli ordinari e allora non so se
Volete aiutare il
Ministro Orlando a diventare
Il migliorino grazie oggi consentirà a questo comporterà che dovremmo costruire meglio sulla scrivania
Non so se ci sono altri
Intervenire se non Manzoni
Angelo
Va bene rispondiamo tutti e due perché
Andando e non c'è stato detto assurdamente nulla sulla prescrizione
Leggiamo i giornali
Vediamo diverse ipotesi
Ma ieri non è che c'è stato un piano di rientro comunicato o no
Intendiamo intervenire sulla prescrizione e intendiamo farlo in questo modo leggiamo i giornali
E come li leggete voi scrivete voi quindi noi non abbiamo assolutamente nulla di ufficiale
E
Abbiamo o una durata ragionevole del processo articolo sei della Convenzione europea cara e centoundici della nostra costituzione
Che evidentemente su qualsiasi modifica si voglia fare e un paletto di cui bisognerà tenere conto
Ma
Al di là gli alcune come dire perplessità se la sentenza di primo grado e di assoluzione che succede
La prescrizione si interrompe
O no
Ma una curiosità insomma no ma al di là di questo o
Non vi rendete conto che
Una
Una cosa di questo genere non accompagnata ad esempio dalla la prescrizione del processo quindi sostanzialmente determini disperazione di decadenza delle varie fasi processuali
Andrebbe sostanzialmente ad aumentare a dismisura gli effetti di un incontrollato potere discrezionale
Fisso non fisso questo processo
Anche in ragione delle conseguenze che la fissazione della sentenza può avvenire e quindi io credo che sia come dire e molto arduo detta come l'abbiamo letto sui giornali ci trovi in assoluto o in disaccordo
Quando decideranno di comunicarcelo e di dirci anche come intendono fare
Per quello che riguarda il e Consiglio superiore su cui
E ma
Come su tutto no il senatore e Caliendo e molto più addentro di me e
Signori
Qui ci dobbiamo
Mettere e qui dobbiamo sì se vogliamo fare un discorso serio non possiamo prescindere
Dalla realtà
E la verità io credo che sia stata
Detta in termini molto chiari dal Presidente della Repubblica in un intervento al Consiglio Superiore della Magistratura
Quando il presidente da Repubblica firma con tutto il garbo che gliele che gli è proprio perché spesso
Trovo determinate lentezze nella
Dal conferimento degli incarichi
E o altre come dire strane situazioni che si vengono a creare crea
Il dubbio che
Gli incarichi direttivi o semidirettivi vengono affidati norme sul merito
Ma per una spartizione di tipo correntizio queste non sono parole mie sono parole del Presidente della Repubblica l'intervento al Consiglio superiore
Tutti quanti noi sappiamo nella vita di tutti i giorni quanto l'appartenenza a una corrente di scelta un'altra crisi
Tutti quanti noi sappiamo come la mancata
Anche su questo senatore Caliendo ricorderà il periodo in cui lui era consigliere superiore
Come la mancata
A la mancata indicazione dei tempi
Entro i quali fare gli incarichi direttivi consente sostanzialmente il trascendente Ditadi una serie di incarichi sì da farne un blocco col tutto quello
Che
Diciamo che questo Consiglio su questo consegue ricordo a tutti quanti voi voi siete tutti più giovani di me quindi lo ricordo o come ingenerando non lo amano ricordare i vecchi
Ricordo a tutti quanti voi
Che Giovanni Falcone che adesso è come dire è unanimemente considerato come è giusto che sia
Né un eroe italiano
Il massimo esponente della
Lotta all'antimafia quando si candidò per la alla Procura nazionale antimafia
Venne sbeffeggiato in tutti i modi affermandosi da una ben individuata parte politiche correntizia
Che aveva perso la a sua indipendenza avendo accettato l'incarico di direttore generale
Delle ministro Martelli io direi che quel caso lì emblematico
Avevamo un magistrato già allora
Riconosciuto da tutti come il
Massimo esempio di contrasto alla criminalità mafiosa
A una parte di questi tutti se lo dimenticano quando fece la domanda per poi ricordarselo dopo che venne ammazzato se le cose fossero andate solo per merito
Non c'era nessuna possibilità di mettere in discussione nella nomina di Falcone alla procura nazionale antimafia
A quanto alle scoperture nomi e i quello che lei dice è vero BO mi auguro che non si percorre la strada dei togli attivi e mi auguro che non si percorra la strada dei concorsi per titoli
Perché non saprei davvero alcuni immaginare dei titoli
L'ho visto negli stemmi l'ho visto nella selezione degli stage dell'ufficio del processo che avviene sulla base del voto di laurea ma
Ma se mio figlio prende centootto alla Bocconi e il figlio di Giacomo che
Più danaro su di me prende centodieci e lode in una universitari magari
Meno
Va a suo figlio non va a mio figlio è comunque una cosa fare attenzione quintali
Corrispondono alla realtà
Perché per una parte bisogna
Arco bene quei posti risultano vacanti sono in parte dai concorsi in corso o Energy così lascio la parola senatore Caliendo ha no no no anche per le sue
Desidero solo guardate che una parte importante della magistratura italiana
Sette del del servizio giustizia
E nelle mani della magistratura onoraria
E noi per esempio abbiamo dovuto bloccare il disegno di legge sulla magistratura onoraria inattese dell'iniziativa del Governo e il Governo a questa iniziativa
Assumere anche perché a dicembre del prossimo anno scadrà l'ulteriore termine di proroga che non abbiamo potuto
Ma io dico solo poche cose nel senso oltre
Al
Alla magistratura onoraria non abbiamo fermo il Tribunale della famiglia da più di un anno
Tenete conto che il Tribunale della famiglia
Addirittura varati
Il tribunale tra famiglie fu addirittura emanato
In Commissione nella passata legislatura e poi si è fermato per la fine della legislatura
Vorrà dall'inizio della legislatura abbiamo ossia
La magistratura onoraria sulla quale ho ripresentato lo stesso testo tenendo conto delle due ore di due emendamenti e del Governo
Monti e quindi ministro Severino
Formulò a quel testo
Ottenendo punto delle due osservazioni del Governo aspettiamo
Se il Governo altre indicazione
Il Consiglio Superiore della Magistratura non è che abbiamo delle idee certe io so solo una cosa che ho fatto parte del Consiglio Superiore Di Vittorio Bresciani
In cui
I laici quindi eletti al Parlamento
Rivendicavano la rappresentanza dell'intero Parlamento e non l'appartenenza a un gruppo politico
E all'interno dei magistrati non si votava quasi mai per gruppo di corrente
Perché
Se il Consiglio superiore
Sostituisce le commissioni di concorso di un tempo
O di valutazione vogliamo chiamarle
è evidente che quando le correnti
Esprimo una stessa valutazione in merito allo stesso ufficio direttivo per stessa persona
Beh molto dubbie greco dal momento che in qualsiasi concorso da qualsiasi valutazione ciascuno di noi molte volta differenze di valutazione
Qual è la soluzione non è facile
Dopo anni
Io sono stato contrario hard
Il sorteggio non è una novità Ombretta Fumagalli Carulli l'ha proposto quasi trent'anni fa non è passato ero contrario
Nello stesso tempo tenete conto di un altro aspetto
Consiglio Superiore alla magistratura
La norma che è stato introdotto col decreto alla pubblica amministrazione e l'ho detto in Aula amministro fatica
Cioè che assegna dei termini al Consiglio superiore per coprire gli incarichi direttivi
Io avevo fatto insieme all'altro in una circolare del mille novecentosettantotto settantanove di pubblicare con sei mesi d'anticipo imposti rispetta alla vacanza
Fino a due anni del consiglio successivo al mio fu rispettato che al momento in cui andava via un magistrato e c'era già il sostituto
Dopodiché le cose sono andate come sono andate
Quella norma approvata però nei decreti dalla pubblica amministrazione confligge con l'altra norma che vuole che ci saranno in pensione il quattro cinquecento uffici direttivi e semidirettivi a dicembre due mila quindici
E quindi abbiamo un qualche cosa che stride o anche osservato nel dibattito in Aula
Che bastava scaglionare non solo per rendere maggiormente efficienti gli uffici giudiziari e la sostituzione dei dirigenti
Ma quello scaglionamento avrebbe consentito di coprire i benefici alle vittime del terrorismo che sono stati tolti
Insieme ai quattro mila
Professori nessuno ha parlato della stampa delle vittime del terrorismo che soddisfi i torti i benefici per mancanza di copertura
C'è un'altra cosa in questi provvedimenti della città adesso
Ieri l'onorevole Sandro ci faceva notare il pubblico perché se abbiamo capito allora in uno di questi decreti quello sulla pubblica amministrazione
Vi è una norma che sostanzialmente toglie efficacia la sentenza amministrativa in tema di appalti che davvero come dire singolare
Così come in quelle norme e viene come dire la sentenza digitale amministrativa a partire dal primo gennaio del due mila e quindici
Devo dire che questa è una norma che è stata inserita
In sede parlamentare ma si sono chiesti noi abbiamo delle notizie completamente diverse se il sistema informatico in uso negli uffici di giustizia amministrativa in grado
Il produrre la sentenza digitale che ai sensi del Codice dell'amministrazione deve essere digitale cioè non può essere sostituita da una Carda una copia
Credo che come dire forse un po'più di attenzione forse un po'più di attenzione vi dovrebbe essere per questo dopo vi dicevo per adesso manifestiamo delusione e per il resto quando ci faranno vedere le norme
Come dire li discuteremo sia sul piano politico ma visto quello che è accaduto fino adesso anche sul piano tecnico
Grazie a tutti