08AGO2014
intervista

Economia: intervista a Natale D'Amico sulla necessità di riforme per uscire dalla crisi

INTERVISTA | di Claudio Landi Radio - 00:00. Durata: 9 min

Player
"Economia: intervista a Natale D'Amico sulla necessità di riforme per uscire dalla crisi" realizzata da Claudio Landi con Natale D'Amico (consigliere della Corte dei Conti, già dirigente della Banca d'Italia e parlamentare).

L'intervista è stata registrata venerdì 8 agosto 2014 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Banca Centrale Europea, Civile, Crisi, Draghi, Economia, Giustizia, Governo, Italia, Penale, Politica, Riforme, Ue.

La registrazione audio ha una durata di 9 minuti.
00:00

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio Radicale abbiamo nei nostri microfoni Natale D'Amico già alto dirigente della Banca d'Italia I dottor ed amico il Presidente Draghi
A nel Consiglio nel corso della sua Conf conferenza stampa di giovedì scorso ha parlato dell'Italia e della necessità di riforme anzi
Ha parlato della necessità di cessioni di sovranità anche per l'aspetto delle riforme pochi giorni prima il fondatore di Repubblica Scalfari che diciamo così per un'intera un'ottima frequentazione anche del governatore Draghi aveva in qualche modo evocato la troika insomma dottore D'Amico le istituzioni internazionali
Per me vedrebbero di buon occhio il commissariamento dell'Italia tanto per far chiari
Ma io dopo che il commissariamento dell'Italia certo che l'Italia è un problema per gli italiani
Otto la nostra la Copagri che iniziato nel due mila otto ore dal due mila otto praticamente non riusciamo mai usciti
Gli altri Paesi fra alti e bassi annoto hanno un reddito oggi pro capite è maggiore di quello che ho nel due mila otto hanno un reddito nazionale complessivo maggiore di quello però nel due mila otto
Anche gli indici di portarlo sopra il livello del due mila otto belle l'unico praticamente al Paese che in realtà in questi anni ha perso il dieci per cento di prodotto pro capite il dieci per cento di prodotto
Che agli indici di Borsa lontanissimi dai massimi pre-crisi e l'Italia
E questo problema certamente per le condizioni degli italiani
Il salario medio
In una public metalmeccanica in Italia quasi del cinquanta per cento inferiore
A quello del salario medio la fabbrica metalmeccanica tedesca
Appena quindici anni fa erano praticamente uguali due polarità delle imprese l'interrompe se facciamo la comparazione con il salario dalla fabbrica sudcoreana do rinviamo scappare come italiani e gli avrei dato e per
Andiamo avanti andiamo avanti UPEA paritaria è un problema per l'intero Occidente diciamo la verità perché esiste ancora purtroppo come vede come si è visto in questi giorni lo spread
Esiste ancora la paura
E l'Italia prima o poi possa fare crack
Quelli la comunità internazionale che interroga sulla capacità dell'Italia di venir fuori da questa situazione
E per venir fuori da questa relazione le cose da fare più o meno si conoscono
Si conoscono
è un problema appunto Paoletti adeguata ai tempi che non siano biblici ecco alcune riforme strutturali tra l'altro anche lo stesso governatore Draghi è abbia accennato fisco
Aspetti giuridici
Ci e lavoro
Tra l'altro pare che si comincia a essere una prevalenza su semplificazione dalla burocrazia fisco cioè tasse che pesino di meno sui fattori produttivi tanto per parlare volgarmente proprio questione giuridica cioè
Giustizia civile per sbaglio
Maggior tutela civile di ottemperare cioè la la storia della giustizia in Italia è semplicemente ridicola nel settore praticamente non siamo in condizione di offrire a chi ha un credito alla possibilità di rincasare questo credito
Noi siamo in condizione di concludere gran parte dei processi penali come sappiamo come giudice dicono ricordano spetterà ricarico e perfetta nel quale esiste
In realtà lo specchio di amnistia strisciante che è la mia idea per coloro che possono permettersi di utilizzare al massimo gli strumenti della giustizia penale andare a finire nella prescrizione
Temo che era in condizione di appello
Di garantire il rispetto dei contratti fino ad oggi non abbiamo meridionale del Marocco che questo era corretto e leale diciamo che la Caorle
La possibilità di garantire il rispetto che tra le scuole economiche siano d'accordo se lo ricorda bene dove colorista dedica che e che possa esistere Lupo dentro una qualche forma di tutela del rispetto dei contratti cominciare per davvero c'è
E imporlo aspetto fiscale
E due immaginare che convenga investire in Italia
Io continuo a ricordarlo diciamo dobbiamo fare sforzi per ricordare nel passato come grande impresa internazionale che è venuto a fare un investimento produttivo in Italia
E perché è uno dei motivi
La giustizia onorevole Pili alla burocratica è uno dei motivi del livello del carico fiscale che è diventato assolutamente abnorme stiamo
Tra i Paesi che hanno il livello del carico fiscale maggiore del mondo e sicuramente non siamo come il Paese si dopo quelli pubblici migliori del mondo sì tra l'altro il carico fiscale in particolare sui fattori produttivi perché poi queste il dato palloncino pagano le tasse il capitale e lavoro
Punto
Assimilazioni si riesce
Guardi
Vorrei porre un problema di ristoranti sicuramente un problema di distribuzione del carico fiscale poi Emma quotidianamente i numeri sono impietosi i numeri sono impietosi
Il dato che abbiamo pure
Le le statistiche dicono che siamo fra coloro che hanno al mondo Illy la tassazione sui profitti di impresa più alta
E ma non abbiamo le prospettive di profitto per le imprese più alta del mondo settanta abbattitore amici dove dottor
D'Amico ma per esser chiari franchi perché insomma
Il un economista che tra l'altro è un intellettuale molto simpatetica o con l'idea del PD a vocazione maggioritaria il professor Michele Salvati in un editoriale si chiese chiesto
A un certo punto pochi giorni or sono ma Renzi alle risorse culturali per affrontare le sfide del Paese le rifaccio la domanda lei
Guardi io questo vostro quanto avete lo conosco revisori delle risorse culturali già la carriera collocare di fronte vedendo quello che ha fatto in questi mesi
Io dico loro di concreto e
E lo troviamo un ago delle delle delle decade delle scelte di riti di tipi di
Di battaglia politica attuata da lenti
è stata quella quarantuno
Le burocrazie
E cioè questo qua diventano una battaglia contro la tecnocrazia del Paese sta diventando una battaglia un'affermazione
A me pare un po'ingenua curdo chiedeva dove la incompetenza populista vogliamo dire paga orientata polista ritrovata un po'in pieno qua come ricordava qualche giorno fa
L'aspetto della rivoluzione culturale squadre un quartiere generale
Ebbene e dopo l'esperienza positiva dal punto di vista della crescita economica della Cina si poi premolari poi dopo è venuto fuori un certo Lenzi APT che ha detto non mi interessa chi prende il Tory chi prende il topo il colore delicato mi interessa che prenda il topo
Cioè a me pare che complessivamente è un problema della scelta recepita come crede il Presidente del Consiglio ma c'è il parere
Persone delle competenze e delle capacità tecniche idonee a realizzare gli obiettivi che si vuole perseguire a me pare che pesci sta questo problema
E non si può Parpajola
In passato il Paese terremoto sostanzialmente ad alcuna tecnostrutture
Penso ore di lavoro molto importante che è avvenuto per esempio il Consiglio di Stato all'interno delle strutture di governo le persone che vivono al Consiglio di Stato incontro tanto lavoro molto importante svolto da persone che venivano dalla tecnostruttura della Banca d'Italia
Eccetera
Se poi lei può parla quello al Consiglio di Stato alla Banca d'Italia però poi bisogna scegliere una tecnostruttura
Io faccio l'esempio di una collega non è una persona che adesso in grandi competenze personali diciamo porto e non aveva neanche gigantesche risolto e culturali ma aveva chiarezza su alcuni semplici obiettivi
E che ha però alla delle tecnostrutture come delle più brillanti del mondo sostanzialmente l'Università di Chicago numerosi premi Nobel rileggo
Il titolo per evitare problemi complicati sono problemi complicati e sono problemi che hanno una storia lunga rapidissimi di aiutare i galleristi appunto io sono contrarissimo tentato selezionare le competenze le capacità le competenze tecniche ed esperienze
A me pare francamente un po'ingenuo anche perché dato che abbiamo numerosi nostri esponenti delle cosiddette tecnocrazia cominciare un certo Presidente della ci che vengono da un certo tempo e mai contro sarebbe il caso di utilizzarli bene come da questo punto di vista probabilmente
Sarebbe necessario che il Governo avesse una registrata la propria struttura alle strutture di supporto e così via perché secondo me anche questo problema che il Presidente del Consiglio sottovalutato
Ripetere con sia un'esperienza di Governo
Limitata al Governo ma con la Provincia di Firenze per un periodo
Poi per un breve periodo il Comune di Firenze
Ecco
Non sono ancora comparabili problemi anche tecnici di governo la differenza enorme fra governare una provincia
Un Comune relativamente piccolo provato come quello di Firenze
E governare l'Italia con i suoi giganteschi problemi ecco da questo punto di vista forte del Presidente del Consiglio delicato e queste questa breve interruzione che ricomincerà a riflettere su questi temi
Pongo
O pilota Venere sperando di aver dato un consiglio proprio Presidente del Consiglio un saluto come sempre un ringraziamento al dottor Natale D'Amico ex alto dirigente proprio dalla Banca d'Italia e un saluto da Radio Radicale