10AGO2014
rubriche

Rassegna stampa vaticana

RUBRICA | di Giuseppe Di Leo Radio - 07:00. Durata: 34 min 11 sec

Player
Puntata di "Rassegna stampa vaticana" di domenica 10 agosto 2014 , condotta da Giuseppe Di Leo .

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Bagnasco, Cattolicesimo, Cei, Cristianesimo, Esteri, Francesco, Giovanni Paolo Ii, Governo, Iraq, Islam, Italia, Paolo Vi, Politica, Rassegna Stampa, Religione, Teologia, Vaticano, Violenza.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di 34 minuti.
07:00

Scheda a cura di

Delfina Steri
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Professor assente
La rassegna stampa vaticana
Dj seppe Di Leo
E
No
Buona giornata beh non posso che cominciare quest'oggi purtroppo ancora all'appello il Papa Francesco perché la comunità internazionale si muova a favore dei soprattutto
I cristiani e di minoranza cristiani in Iraq come scrive Lucia Cappuccini su
Su Avvenire del di venerdì Oppo agosto
Nel drammatiche notizie che giungono dal nord dell'Iraq
E che interessano popolazioni inermi e in particolare i cristiani in fuga dei propri villaggi a causa della violenza hanno profondamente toccato a Francesco che ha voluto farsi portavoce del dolore dei troppi abitanti colpiti di fronte alla comunità internazionale in un messaggio letto giuridica padre Federico Lombardi direttore sala stampa vaticana il Papa ha rinnovato la sua vicinanza spirituale a quanti stanno attraversando questa dolorosi
Fino a prova e chiudendo agli appelli accorati che vescovile occhiali locali chiedendo insieme con loro per le loro comunità tribolato che salga incessante da da tutta la città una preghiera corale per imboccare i
Uno della pace e come scrive cammina legge unica
Editorialista conoscitore per avvenire del Medioriente la presenza di cristiani era presente e mi viene aria che rischia
Dispari e tra l'altro scende una bellissima utilissima cartina e l'avanzata delle implicazioni fondamentalisti appunto
In questa funzione della
Dell'Iraq che le vie di fuga
Per possibili per i cristiani scrive Camilleri del tempo e su avvenire di oppure l'otto agosto è una precedente
Diana millenaria quella spazzata via nei giorni scorsi dalle orde barbariche di lì
E in questa zona che il cristianesimo Mesopotamia copia e prosperato priva di diffondersi in altre direzioni decine di che monasteri centinaia di l'uso di personaggi laici e religiosi migliaia di manoscritti possono forse dare una piccola idea di quello che la cristianità perso in un attimo di fuga settaria
Per esempio da rincara talk show la capitale di cristiani iracheni
Al suo nome turco i locali prediligono quell'ordine lombardi da che in aramaico significativo ora di inizio Iacop diamo a un geografo a
Capo del milletrecento una ricorda come un Paese grande quanto una città ai precisa che la maggior parte dei suoi abitanti sono cristiani in particolare Siro cattolici
Ho capito lei versi attardarmi
Nell'analizzare altre città storica dove la preferenza dei cristiani in Iraq e ormai tre quarti millenaria comunque un articolo che dimostra ancora di più
La precedenza storica di cristiani in quella in quelle zone Matteo Mattozzi sul cuoio di ieri
Sabato scrive dopo il comunicato con cui giovedì il Papa si appellava la comunità internazionale perché come che Fini al dramma umanitario in corso in Iraq Papa Francesco ha deciso di prendere in mano l'iniziativa diplomatica della Santa Sede entro qualche giorno fa sapere il direttore della sala stampa padre Lombardi il Prefetto della capigruppo Congregazione per l'evangelizzazione dei popoli
Il cardinale Fernando Filoni si recherà in Iraq raggiungendo con ogni probabilità anche le zone curve Enwenoui che il Papa hanno mila l'inviato personale con incarico di portarli vicinanza spirituale alle popolazioni che soffrono la solita ribadire chissà
Profondo conoscitore della realtà irachena diplomatico di rango incardinare filoni statunitense in Iraq dal due mila uno al due mila sei non abbandonando Baghdad neppure durante l'ultima guerra del Golfo
Spero affermato di poter venire incontro alle esigenze di tanta gente e non solo manifestando verso i dieci punti del Papa ma anche cercando di vedere con il Patriarcato cosa noi possiamo fare come Chiesa universale
Un ruolo cruciale nel determinare la linea della Santa Sede scrive ma su sì
Pare destinato ad averlo proprio l'ha chiesta caldea con il suo massimo rappresentante patriarcali Sacco poco propenso a sedersi attorno a un tavolo con chi ha già fatto sapere che tra musulmani e cristiani non perché la spada
Il patriarca attacco e sul posto e quindi conosce molto bene tanti aspetti che purtroppo a noi possono sfuggire ATER
Ma dato il cardinale filoni commentando le parole di Sacco sul genocidio in atto e poi ancora
C'è i patriarchi un comunicato
C'è stato un opinioni in Libano di patriarchi delle Chiese Orientali cattoliche ortodosse che hanno chiesto che gli arabi musulmani adottino un atteggiamento fermo su quello che sta avvenendo nella piana di Ninive
E soltanto i leader islamici a duplicare delle fatte va affinché l l'inverso la persecuzione abbia termini patriarchi inoltre sottolineano lì chimiche insufficienti prese di posizione da parte delle ammicca va beh internazionale si appella alle Nazioni Unite perché adotti in tempi brevi una risoluzione che ordini la restituzione dei ricatti di tutti i temi requisiti agli iracheni come in tutti i venti possibili
Anche con la forza come diceva
Affermava sulla Stampa di Torino il vescovo di Erbil monsignor
Va Shammah vanno nulla
E per il quale sia l'unico modo e a rispondere con la forza la forza misto ombra proprio incasso di parlo ora
E ancora Matteo Mattiuzzi sul foglio però di martedì cinque agosto
Scrive riportandoli Perrone del patriarca Michele Raphael primo Sacco sono forse l'ultimo patriarca se la gente se ne va affini Dalla Chiesa caldea ci sarà una pietra di diaspora
Non c'è più spazio per la prudenza nelle parole del patriarca Raphael primo Sacco la più alta autorità cattoliche riterrei irachena dopo aver lanciato per settimane appelli alla calma che sia scongiurato della divisione del Paese lungo vignette
Che confessionali il pressing dice che per i cristiani della Piana di Ninive costretti all'esodo in Kurdistan ed è venuto il tempo che indica interessi certo difendersi non vuol dire creare una milizia
Parte ma è indubbio che qualcosa vada fatto anche perché i miliziani crediti hanno ben chiarito come stanno le cose hanno usato il termine spada per definire il loro rapporto con i cristiani
Tra voi cristiani ebrei musulmani non c'è che la spada hanno detto bisogna dunque agire in fretta visto che i getti ti possono benissimo entrare a Kirkuk e perché no a Baghdad
Ha chiarito il presso una in un'intervista apparsa sull'Osservatore romano di domenica scorsa questa guerra e queste persecuzioni sono un ritorno al peggior Medio Evo
E e naturalmente
Avvenire ricorda che il giorno dell'Assunta dove liturgica Minghi ricordato cioè il quindici agosto laico feriale per la
Posto il quindici agosto L'Assunta il cardinale Bagnasco punto indire una aggiornata di preghiera cristiani perseguitati da chi centri che era
Lo scrivente avvenire bella
Grazie reale costo di fronte a tutto sonde non possiamo tacere dicono i vescovi italiani suona così il titolo del messaggio diffuso da la presidenza della Conferenza episcopale per presentare la giornata di filiera per i cristiani perseguitati indetta per il prossimo quindici agosto
Si tratta di un invito ad attivare il primo e fondamentale aiuto quello spirituale con la proposta di ricordare i fratelli nella fede i pericoli anche nell'ambito munizioni inizia alle e nella preghiera universale per la festa nell'assunta ma è anche un tour appello all'Occidente all'Europa in particolare i distratta indifferenti scelte multa
Da tanti anni persecuzioni di cui oggi sono vittime centinaia di migliaia di cristiani è in una intervista rilasciata a Corriere della Sera Paolo Conti correre filiera
Nei venerdì otto agosto il cardinale Bagnasco la domanda evidenza assumendo proporzioni colossali la tragedia dicendo mica cristiani cacciati dalle città del nord iracheno conquistati dei jihadisti come si muoverà la Chiesa cattolica italiana per il soccorrendo il risponde
La prima cosa che faremo attraverso la Segreteria di Stato e la mensa e pure a Baghdad e manifestare la nostra piena disponibilità ad accogliere qui perseguitati che eventualmente lasciassero il Paese
Le Diocesi italiane sono da sempre notoriamente disponibili verso gli immigrati lo sforzo diventerà ancora più recente doveroso verso i tantissimi fratelli brutalmente perseguitati a causa della loro fede
Ho subito dato disposizione come avvenuto anche per la figlia di un primo intervento di natura economica per un milione di euro da inviare per l'immediato e necessità attraverso i vescovi locali e le Muse Tura di Baghdad
E il quindici agosto come già annunciato in tutti i tipi italiani unendo c'è l'esortazione del Papa si preghiera nei giorni dell'Assunta perché deve la concordia il sollievo di cristianità drammaticamente perseguita
Domanda l'ha chiesta d'Inghilterra ufficialmente chiesto al Governo britannico di aiutare i cristiani in fuga parlando di dovere morale tentate di rivolgervi anche voi al Governo italiano per sensibilizzare lo la risposta del capo dei vescovi italiani
Se sarà opportuno lo faremo ma sono anche certo che la sensibilità del popolo italiano nel suo Governo degli stessi partiti sia ben conosciuta soprattutto per l'attenzione al dramma umanitario al diritto alla libertà PIL praticare la propria audizione del futuro e sulla rubrica dello spoglio di mercoledì sei agosto lettore scusate la provocazione c'è qualche speranza per questi nostri fratelli di ricevere la visita del tanto parlare nella loro disperate diocesi
Una rigida del genere credo avrebbe effetti dirompenti e costringerebbe l'Occidente a mettere
Ammettere di girarsi dall'altra parte risposta direi
Dovuta
Tutto sommato è condivisa condivisibile quella del Direttore sarebbe il minimo e insieme un grande gesto però
Ricordo a Giovanni Paolo secondo impedirono fu impedito il viaggio a Sarajevo venga invece l'analisi di basso impero vigne
Sulla situazione in Iraq sulla situazione un gioco religiosa Geo religiosa delle ora geopolitico religiosa dell'Iraq pubblicata dal giornali di ieri Sabato il califfato scrive in Provincia e l'istituzione che divide i musulmani sunniti dagli sciiti perisce mitili lama doveva essere guidato da discendenti diretti del genere il cugino di Maometto
Sto
E dopo la scomparsa dell'ultimo di questi discendenti da un clero alla cui testa ci sono dei grandi Ayatollah il sunniti si sono invece affidati alla guida di un'Italia
Poco elettivo anche qui in pratica ha scelto per secoli nell'ambito degli stessi dinastie famiglie fino all'abolizione del califfato da parte della Repubblica turca nel mille novecentoventiquattro la rivendicazione di i leader delle Frosini sismiche siriani iracheni degli estirpi elastica che sta per Stato islamico dell'Iraq e delle bande detto anche i ricchi
Albacom Dahbi che si è autoproclamato califfo non è riconosciuta da nessuno ancora al di fuori di che cosa le corse crearlo nei territori
Controlla militarmente perfino Al Qaeda allora sconfessato per le sue pretese grottesche metodi troppo brutali persino per quei terroristi
Questi metodi brutali comportano la discriminazione o peggio di gli Sciti e il massacro vessillo per i musulmani l'Iraq prosegue entro vigneti stato definito un museo di rendere le religioni è una ricchissima storie arrivi usa il settanta per cento degli iracheni sciita il trenta per cento sunnita l'altro dieci per cento è costituito da comunità antichissime da secoli perseguitate i cristiani nel due mila tre erano un milione e me so che ci sono ridotti a duecento mila e diminuiscono vista d'occhio il gruppo più grande quello di casa dei cattolici e cinquecento mila e cinquecento mila vedi la grande maggioranza di quali ormai gli immigrati e rifugiati fuori dell'Iraq
Sono cattolici caldei in comunione con Roma ma un rito e costumi proprio il fatto che il Ministro degli esteri Saddam Hussein tali carichi
Forse un cattolico caldeo ognuno al loro giovato dopo la caduta del dittatore ci sono anche i cattolici di rito Siria o armeno nel kit così come ci sono poi dossier seguaci della Chiesa fiera dell'ex
Comunemente detta nei settori Anna un tempo racchetta più diffusa nel mondo competenze scientifiche in Cina
Si tratta del tutto le altre chicche cristiani rischio un tagli infatti dogmi programmati dei concili di FS di calcio idonea e ridotta a circa duecentocinquanta mila persone vive oggi una precari spenta prevale in Iraq con
La maggior parte di Fidelis rifugiata negli Stati Uniti in in Iraq ci sono sessanta mila ma non dei seguaci di una religione che apistici ha più pura dell'antico verticismo un dualismo un mix Enrico esporre oggi costrutti atto con entusiasmo da chiunque si interessi agli signor sedici
Che gli Perelli gli zoroastriani racket di un tempo numerosi sono quasi tutti fuggiti dal testo una presenta con su cui oggi si scatena particolarmente la furia degli enti e quella di indietro fitti l'origine degli
I
Rimane misteriosa in un'epoca imprecisata durante il Medioevo emergono in una zona a cavallo fra l'attuale ira che la Turchia con una religione separata da tutte le altre di natura interventista che superi CAF con elementi tratti dall'impresa
Monte Aqaba distico Dalloglio ostici mura su Facebook islamico ed all'uso va benissimo la loro dottrina al suo centro la cosmo
Chi ha di fatto un buon sapore ogni ostico duri io crea dapprima fette Arcangeli incaricati di governare l'universo una cui capo su questi temi
Per
E Capussela Elettra cancello Pavone quindi crea davamo
E ordina gli Arcangeli di inchinarsi all'unità abuso e nelle rifiuta ma l'atteggiamento io nei suoi confronti e complesso da una parte lo biasima per la sua disobbedienza dall'altro lo dà per il suo spirito indomito indipendenti dormito indipendente
E gli lasciati
Il Governo di tutto il bene il male del mondo i musulmani hanno identificato apporto tabù seme lecco con il diavolo e hanno perseguitato IPT come Cattani
I uccidendone nel corso dei secoli oltre venti milioni
Dette percento dei Capitini conclude in province
Sopravvissuti tra i lipidi oggi cinquecento mila vivono in Iraq e cinquanta mila in Siria reticente Khalifa Albate tardi ha promesso di uccidere tutti legittima
E di vendere le donne come schiave
Come vedete
Situazione difficile in quella terra e come scrive Andrea Riccardi
Su nulla Corriere della Sera dell'otto agosto la fine di un mondo millenario purtroppo è arrivata
La gente della Piana di Ninive ripiegati condizioni drammatiche del russo ripiega in condizioni drammatiche verso il Kurdistan per fuggire ER matti
Si limiti reali il cosiddetto califfato vincitore anche sui coraggiosi combattenti curdi
Pur di un mondo antico che andava dalla parte sud della Turchia alla fine all'Iraq dalla storia stratificata ai e dalle Regioni dalle religioni intrecciate era una storia quattro iscritta come temo che sia questa scritta
Quasi iscritta quella che ha letto poco
E di attenzione portata al rischio di abbandono su quei diamo letto poco fa l'allarme del patriarca Franco ebbene attorno a cui Aleppo andrebbe creato un'area dove non si combatte l'avviamento un terremoto storico osserva ancora Riccardi
Che si può fare di fronte a questo e mancato da parte di tutti un pensiero scudi quello che stava
Per accadere
Ora il primo imperativo e salvare le vite umane di profughi con impegno internazionali coordinato novello tra diritti e delle accuse ma di un'azione rapida incisiva poi c'è quella questione di dover renderà questa gente strappata dei loro carte in Iraq ormai fuori controllo infine c'è la vicenda della CDL poco
Prego problemi connessi conclude Riccardi che richiedono una concertazione in fretta fra Europa Stati Uniti Russia facile a dirsi facili a dirli che
Ancora un'analisi di Vittorio Emanuele Parsi sul Sole ventiquattro Ore i venerdì sempre otto agosto i cristiani non
Sono i soldi perseguitati e non lo sono solo in Sicilia in Iraq ma sono quelli che Messori i Governi dei Paesi di cui costituiscono
Con le Marra Dicati minoranze di considerano spesso ingombranti preferenze
Da tollerare ma di terribili rispetto alle comunità musulmane
Poco importa Crisci vite U.L.S.S. unità
Il caso dell'Iraq e della Sicilia ma anche quello dei copti egiziani durante la presidenza di morsi e dei tributi linea seguita altri siti
Abbandonati o perlomeno trascurati dei propri Governi non hanno letteralmente nessun santo accoglibili rivolgerci
Rita parte nella rassegna stampa vaticana dedicata doverosamente dopo le l'ennesimo ancor più grave il grido di allarme lanciato da Papa Francesco che sia prossime si ormai
A
A la mandare il cardinale filoni quelle
Per errore dove appunto i cristiani corrono il rischio di estinzione e passo invece un altro argomento
Corsi Francesco perdona il TAR Lecce doppietta andini TAC
Ovvero Chai su sulla Repubblica del cinque agosto scrive non è la pace del Vaticano con l'archeologia della liberazione d'accordo ma la revoca della sospensione a Dini
A Padre Miguel de scorto Brokman ottantun anni
Ex ministro degli esteri sandinista voluta da Papa Francesco l'ennesimo segno di apertura e perdono per su cui sacerdoti che negli anni Ottanta c'in America latina all'impegno politico con i fratelli Ernesto e Fernando Cardenal Miguel Piscopo uno di quei sacerdoti con la rivoluzione tanti imputati
Il mille novecentosettantanove andarono al potere subirono in piene egli era punti Diana la dura sanzione di essere allontanati da un'attività molto preoccupata dall'infiltrazione marxista della tipologia della liberazione che quindi faceva proseliti nei Paesi sudamericani ora padre che sconto che da qualche anno abbandonato l'impegno politico attivo ha scritto al Papa chiedendogli di poter celebrare di nuovo l'incarico sia prima di morire
E Francesco glielo ha concesso solo un gesto umanitario ci tengo a sottolineare in Vaticano aggiungendo in una nota ufficiale che i contesti le poche sono diverso
Sette
E che non si tratta di una questione dottrinale ma disciplinare quindi di un gesto di misericordia nessun sacerdote che lo aveva esplicitamente chiesto interpretare nel senso di discontinuità è rottura fra due punti Figatti rappresenta una forzatura storica bene ha fatto la Santa Sede a specificare questo però c'è chi
In maniera un po'dilettantistica ci cade
In una lettura punto che non tenendo presente questa nota nonché la storia anche del fatto che le relazioni diplomatiche del tanta fede in poi generalmente iscrive
Analisi che non hanno un
Fondamento vero autentico sul piano storico come fa il buon tuttavia il buon Piero Sansonetti direttore
Nel garantire il quotidiano neo quotidiano che ospita mercoledì tre agosto un bellissimo articolo di Fausto Bertinotti sulla miseria della politica e la nobiltà di Pannella nella
Pagina dei commenti lato sinistro e poi a destra un pezzo
Meno efficaci di Piero Sansonetti biologico Bergoglio viabilità un Romeo ha replicato com'era cancellato volitivo addirittura e vediamo cosa scrive
Sansonetti lo scontro tra monsignor Romero i patti in particolare il Papa avuti guai Stato etico
Rompevo pagò con la vita e la sua uccisione segnò la fine della Turchia della Liberazione ma quanto mai Sansonetti quando mai la vittoria poi del bullismo uditivo è lecito commenti
Sconfitto dalla fine su politica prossime la vittoria di Ratzinger e quella rischi la retta dello spirito il Concilio Vaticano II no
Ora per poi io però prosegue Sansonetti riapre tutto quel capitolo tragico sanguinoso dolorosissimo che aveva spostato in modo consistente la collocazione della Chiesa rispetto alla modernità
Loriga riporta il Concilio al centro della scena anche simbolicamente sembra voler chiudere con un Novecento di Giovanni Paolo II se così le conseguenze saranno Gicom pesca
Su questo aveva già chiuso a un perché l'idea di questo Papa rispetto al Concilio Vaticano II un pochino si differenzia sia da quella di affinché sia di quella
Ma quella di Giovanni Paolo secondo il primo Papa e non ha partecipato direttamente al Concilio in questo senso ha chiuso un po'Innovation
Ugo Giuliano però prosegue Sansonetti la tipologia della liberazione è stato un fenomeno che ha avuto un peso formidabile sull'America lettiga
E in generale su tutto il mondo cattolico per almeno un decennio questo equilibrio dal mille novecentosessantotto in poi l'idea di fondo era quella di riportare la che
Ha dentro il Popolo non solo per insegnare ma per imparare non solo per organizzare ma per partecipare una lotta di liberazione di giustizia sociale
L'ha chiesta di poveri con i poveri contro il potere contro i ricchi
Era nata già nei primi anni Settanta con il lavoro il pensiero di monsignor nel del canale argentino del giovane padre il botto bar si diano dell'altro vescovo imbustato Gutierrez peruviano poiché era stabilizzata era diventata quasi ufficiale nella Conferenza dei vescovi latino miri cani che si tenne nel marzo del mille novecentosessantotto hanno mitico al medesimo in Colombia denaro da molto fastidio governi sudamericani legati a un work cintolo anche perché in America latina dal mille novecentosessantaquattro era iniziata all'ondata fascista golpista la che per un ostacolo a volte insuperabile
Monsignor Nervo faceva parte di questa schiera di vescovi era salpato regno amatissimo dal suo popolo è per rapporti cattivi con Paolo sesto pessimi compositiva ma anche quella sto è una forzatura poi vediamo anche perché era odiato dal Governo e Salvador guidato dal Presidente Roberto dubbi mission
Due Bissoli perseguitava i contadini che lo metto difendeva anche i preti gli arrestava mi faceva picchiare incisiva la fine del mille novecentosettantanove quando già wiki quale cercate nato la lotta contro Trilogia della liberazione numero Venier-Romano cerco di avere udienza dal Papa per spiegargli la tragicità della situazione in Salvador e naturalmente poi Cantoni ITC senza offenderla ponte di una fonte che ha raccontato di una scrittrice precisamente
Io sembra riavvicini accudito come varrà comparto le venti nell'incontro con il Papa un raccolto in cui si dice che
Ugo un contro perché mentre il difficilissimo però è una fonte sulla cui attendibilità pugno attualmente va tutta tutto da valutare percorsi eccome
La
Fine anni però la dice molto lunga e molto importante questa chiave di lettura di Piero Sansonetti
Voi chi guarda conclude il direttore del garantismo
Durante il suo pontificato programmato quattrocentottantadue tanti e mille trecentotrentotto beati esatto al nord però rumeni rom bellissimo Butti Valeria centottanta altrettanto implicita in America latina si fece fotografare al balcone compimmo dice
Ora il processo di beatificazione dico meno iniziato meno male allora riguardo al processo qui
Sarebbe il caso
Che Piero Sansonetti si servisse della collaborazione di un Vaticano perché
Se non ora quando
Perché professor di piccante un'inflazione di cui prima rispondesse ora ci sono
Mai decine e decine di studiando agiografici sull'argomento
Principi e canoni
A cui non si è sottratto nessun nessun pontificato però poi di sogno un tener presente anche questo fatto che non si può avere due pesi due misure papà Kennan puntavamo che
Dialoga continua
Gli esponenti delle dittature totalitarie ai Comuni bene è un papà intelligente accorto che fa una operandi ossi politica
Sapienza intelligentissima con a capo il cardinale cacciatori invece un papà chi dialoga con
I dittatori autoritari di destra l'archivio americani e invece è un papà negativo cui ventenne che il Papa incontri
Economico ma il male che si affacci incontri incontri qui non c'è
Questi due crisi questi due misure potrebbero essere invece tarati meglio da chi con la storia del papato ne ha un po'più dimestichezza così come anche chiavi di lettura un po'parziali sono
Quelli offerti da due articoli su questo pontificato sul pontificato anche precedente di Ratzinger
Offerto il primo
Da Angelo va Bandinelli ha ragione anche un bambino in quanto sul foglio del sette agosto
Sto nella sua rubrica difformi
Scrive con Francesco lo spazio pubblico non è solo più logica ma anche pastorale compassione
Certi suoi gesti certi su iniziative anche quando si impone e che sono di forte pregnanza politica sia quanto siete qua Lampedusa progettare una corona di fiori nel mare delle tragedie dei migranti
Che a quanto si sposa e con la telefonata Marco Pannella per sostenerlo nella sua campagna sulle carceri e la giustizia fino ai più recenti clamorosi episodi
Come la scomunica lanciato a quel boss della 'ndrangheta nei confronti dei quali la chicca locali era stata fino a oggi condiscendente se non su Cuba
Quello di Francesco prosegue anche Ubaldini indietro dunque un interventismo fortemente politico anche se l'accendi appare accantonate e dimenticate e mi pare che il suo sguardo intransigente
Si rivolgano meno fortemente fuori d'Italia il suo interessamento sul piano diplomatico nella guerra fra Israele a marzo l'intenzione di occuparsi dell'ARSIAL già con il suo prossimo viaggio in Corea del Sud e persino l'incontro accerta che il pastore evangelico argentino sono eventi significativi lo spazio pubblico viene occupato grazie a Francesco non dalla XP da tipologia ma dalla pastorale compassione appena a me non pare una ritirata una
Sconfitta ma questo era già tipico di Papardo
Paolo sesto di cui in questi giorni ricorre l'anniversario della morte come ricorda Carlo Cardia untori alle su avvenire di mercoledì degli Agostoli giorno appunto in cui c'è l'anniversario suo morte
L'universalismo anticipatore di Paolo di Paolo sesto così come accadde Paride nello stesso errore il direttore di
Del foglio che nello stesso giorno in prima pagina nei
Qui esce l'articolo di
Banchelli
Scrive olio del sette agosto qualche anno fa non molti era battaglia sulla vita sui figli sul significato di paternità e maternità sul criterio della semplice
Genetica o selezione della razza sul carattere umano troppo umano dell'imperfezione genetica sul diritto sempre Pericle di tanti al sapere di chi si acquisti
Qualche anno fa non molti si discuteva accanitamente si votava in Italia in un referendum molto combattuto sulla
Ora dell'in prigione concepito sul suo corredo cromosomico sulla tutela biopolitica degli individui della loro irripetibile singolarità
Fissata nella Costituzione nelle coscienze
Ci si batteva con la partecipazione non dei soli medici ed esperti ma di psicoanalisti di femministe di gente seria sorpresa dall'attività in corso soc intorno alla scienza nel suo rapporto con la tecnica latte conoscenza si pensava che un limite etico fosse necessario che il crescente potere creativo della bioingegneria dovesse essere definito dalla norma ed alle consuetudini
E da lì culture anche in pace un crescente potere morali di scelta affidato per sua natura alla società una comunità identità diverse per loro natura da una sequenza numerica di individui privi di connessione storica di ethos e di Balthus
Comuni privi di legami forti un papà e una pietra quella cattolica avevano detto Lino stabile il riferimento a Papa Benedetto sedicesimo qualcosa che suonava come una sconfessione non lo era della democrazia procedurale che vuole ogni perfezione della decisione pubblica affidata la forza dei numeri di maggioranza principi non negoziabili Rella prassi proibita importante per lettica per la politica per la definizione del fondamento extra giuridico dello Stato e dell'obbligo politico
La pratica portato nel giro di qualche anno alle dimissioni di un Papa teologo il profeta e all'arrivo per curare le ferite della contemporaneità cattolica un ossimoro di un Papa cespite pastorale la qui geologia biblica cittadini si ricordi ha come obiettivo uno
Io negazione della razionalità del PCI di creare il che in meno ovvio l'ha chiesta abbandonato prosegue Ferrara il campo di battaglia sicura perché dite con linguaggio riluttante trasversale il fatto di nascondimento i Di Gioia evangeliche subita ma non si capisce fino a che punto qui
Subito vivibile
Le classi dirigenti cattoliche quelle laiche di tipo speciali non riducibile all'agli anni era laicista che con la lista solo un dato ricordo
Un
Cuoco Massimo leggo le cronache penso inevitabilmente una maledizione ad una fatale rinuncia alla realtà cerca UDC Franca del vero alla di netta curiosità rubano in favore della costruzione del tram su un anno a una bomba di trazione viver come bruti del genere a cui appartengo del suo codice culturali della sua scintilla divina in senso cristiano anche pagarlo l'applicazione grafica conclude atterrare stata simbolicamente molto di più e noi la rinuncia al Soglio pontificio
Che ha ragione tra Bandinelli e
Giuliano Ferrara
O per meglio dire perché hanno tolto tutti e due
Basterebbe cominciare con un libro di giacché l'inglese il fondamento teologico delitto pubbliche pubblicato da una piccola ma intelligente calza editrice di Verona Gabrielli direttore
Per cominciare a capire Ethiel degli enti per quale motivo e Bandinelli e Giuliano Ferrara non colgono il segno magari sarà l'occasione per
Riprendere
Un dibattito Radio Radicale dove se no subito dopo le vacanze credo agostane
Intanto l'appuntato odierna di rassegna stampa vaticane conclusa l'appuntamento è per domenica prossima grazie dell'ascolto e buona giornata
Essa
Abbiamo trasmesso
La rassegna stampa vaticana dj seppe Di Leo