13AGO2014
intervista

Lavoro: intervista a Giuliano Cazzola sull'Aricolo 18

INTERVISTA | di Giovanna Reanda RADIO - 00:00. Durata: 16 min 48 sec

Player
Temi dell'intervista: la disciplina del licenziamento nel contratto a tempo indeterminato; il decreto Poletti; la necessità e le caratteristiche della tutela dal licenziamento; il deterrente per l'azienda rappresentato dal reintegro; il referendum sull'Articolo 18 promosso dai Radicali; la discussione in Parlamento sulla riforma del Senato, che ha anticipato quella, più urgente, del secondo Decreto Poletti; l'attrattività per le aziende dei contratti a termine; la politica di Matteo Renzi, soprannominato da Giuliano Cazzola "Pier Matteo Renzi Tambroni".

"Lavoro: intervista a Giuliano
Cazzola sull'Aricolo 18" realizzata da Giovanna Reanda con Giuliano Cazzola (economista, giuslavorista).

L'intervista è stata registrata mercoledì 13 agosto 2014 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Alfano, Berlusconi, Biagi, Boeri, Boschi, Burocrazia, Camera, Cgil, Corte Costituzionale, Costituzione, Decreti, Economia, Europa, Flessibilita', Fornero, Grillo, Ichino, Ikea, Imprenditori, Investimenti, Italia, Lavoro, Lega Nord, Legge, Liberalizzazione, Licenziamento, Nuovo Centrodestra, Parlamento, Partiti, Partito Democratico, Poletti, Politica, Radicali Italiani, Referendum, Regolamento, Renzi, Riforme, Senato, Ue.

La registrazione audio ha una durata di 16 minuti.

leggi tutto

riduci

00:00

Scheda a cura di

Enrica Izzo
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Con Giuliano Cazzola economista già docente di diritto della previdenza sociale attualmente di diritto del lavoro sindacalista politico che nostri ascoltatori
Van conoscono e che ringraziamo di essere nostro ospite buongiorno Professor Cazzola loro le
Compratori
Allora parliamo dell'articolo diciotto intanto la primissima domanda che vorrei farle questa
è un argomento dal dibattito agostano può effettivamente come dire uno scoglio che forse sarebbe il caso di togliere
Ma guardi è un po'tutto un po'tutta tutto queste cose che lei ha detto perché non c'è dubbio che
Esso è stato lanciato dal dal nuovo centrodestra come diciamo il segnale di esistenza in vita no
E è un problema A che è sul tappeto da anni anche se secondo me oggi la sua importanza dopo il decreto politici conterà determina un po'ridimensionata
Con lui è un appuntamento dell'autunno perché come lei sa che lei ci ha un'attenta come preferisce parlamentare a lei sa che il Senato a peso l'esame in Commissione lavoro
Della
Diciamo del Poletti bis cosiddetto Giobatta si trovasse legge-delega
Sull'esame l'articolo quattro dove Cera seppure in termini molto vaghi ancora più alti di quando abbiamo guardi si problemi affrontati sono vuoti delega
La questione del contratto di lavoro della del Codice di lavoro semplificato tanto caro Ichino traducibile in inglese commi dieci e per lui
E soprattutto del contratto e a tempo determinato a tutte le crescenti che è una vecchia storia coltivata nell'ambito
Della della sinistra nell'ambito del del PD PPI diciamo con due narici non contrae narici
Che tende a dare una risposta anche alle questioni
Che riguardano
La disciplina del licenziamento
Nel contratto a tempo indeterminato poi sa io ho un'altra una mia teoria tenete le anticipo
Con il decreto Poletti chiare liberalizzato per l'intera sua durata il il contratto a termine
Che si vuole diciamo che il il contratto di nuovo conio il contratto a tempo indeterminato tutte le crescenti attecchisca
Se non rimaste saranno rimanga così arrivando su un binario morto bisogna per forza di cose chiede tutele crescenti riguardi una disciplina del licenziamento
Altrimenti è chiaro che il un imprenditore che ha a disposizione uno strumento
Privi di rischi giudiziari sia di per sé non avrà
Racchiude la CGIL con ricorso che ha fatto a Bruxelles
Che alla scadenza s'finisce sette bisogna andare dai giudici che può essere prorogato per ben cinque volte
No certo motivazioni senza dare cause è chiaro che il datore di lavoro citavo già non c'entra questo strumento piuttosto che incamminarci su
Sulla strada dei fondi un di un contratto
Che per quanto diversamente modulato
E sempre giudicabile sempre agli oratori in giudizio breve anche nel caso non solo di reintegra quasi sempre si esercita il suo esame per cui chi vuole il contratto a tempo determinato tutte le precedenti ha interesse che ci sia una tutela del licenziamento più leggera
Altrimenti prende questo contratto lo
Pongo in quel ruolo ci metto un chiodo eloquente quindi praticamente
Se
Se arrivato il momento di dare forse anche qualche cifra no da visto che si parla di articolo diciotto quindi di disciplina dei licenziamenti individuali poi in sostanza
Come una sorta di anomalia
Nel campo diciamo sia in campo europeo sia probabilmente insomma anche forse ne un po'nel mondo ma questo è vero cioè quanti quanti quanti oggi
Quante quante persone potrebbero godere del dell'articolo diciotto ma in sostanza
Bene tutto tutti quelli che sono atti in Puglia assunti a tempo indeterminato e nelle aziende con più di quindici dipendenti siamo di fronte credo occhio così tralasciando il pubblico impiego
Ad alcuni milioni di persone
Sente anche
Vorrei che il criterio di prudenza formare un'ipotesi per esempio che è stata fatta di diciamo di cancellare questa tutela
Solo per i nuovi assunti ma è un po'come dire un po'insomma una cosa un po'forse contraddittoria tra loro Warrior ed economico che o lo porto il fatale sono furono centrodestra militante
In fondo che viene diciamo così Rocco io non sono d'accordo sono condividere innanzitutto non si può parlare di abolizione dell'articolo diciotto tout-court
Perché che una tutela contro licenziamenti
Si voglia luci lo chiedono perché sia l'Europa sia la Costituzione italiana
Che poi questo il punto della deve essere la reintegra ho da fare sono giacimento del danno la Corte militare si è pronunciata per dire che
Bastati dissi una tutela insomma Rollo non è obbligatorio che ci sia la reintegra salvo i casi di nullità senza implemento discriminazione discriminatorio discriminazioni cash su cui tutti sono d'accordo
Che ci voleva l'unità e cioè chi vuole alterare scusi ma Manin quanti poi chiaramente nero di quelli che vengono licenziati lei non guardi il problema e le leggi della deterrenza
In realtà in realtà diciamo il la richiami formali
La riforma Forneria o in qualche modo a incanalato una parte dei licenziamenti
Su una transazione economica
Che pare funzioni anche abbastanza no però è diciamo il il deterrente della del della reintegra è comunque un elemento che lettera addetti alla una vicenda soprattutto se un'azienda
Non dico piccola perché forse piccolo ci al bar Picco medio-piccola la letti in un in una in una condizione per cui
Magari è costretta
A sostenere diciamo risarcimenti molto molto elevati
Per chi vuole che i giudici turistico a richiederlo ma poi sarà è un problema anche qui di di di politologi chiaro perché in realtà
Il fatto che in Italia che si che correva voce che in Italia non si può licenziare
Indubbiamente un elemento di che scoraggia Investimenti come pure anche la legislazione complessa e che abbiamo come puro la burocrazia senza capo né coda che che c'è stato un caso recente Nicola di quella fabbrica dell'Ikea no che ha cercato di inserirsi per peluche arco di tempo in un comune toscano senza riuscirci potuto intervenire il Presidente della Giunta regionale per farla
Per fare le farò investimenti in un altro Comune cioè tutto questo comunque è un è una un'immagine dell'Italia molto più negativa che non il bicameralismo perfetto
Invece ha impegnato le energie politiche a mio avviso
Molto superiori che rispetto all'anno al problema vero che checché
Che costituiva lei sa benissimo che
Il problema non è tanto più che amico perfetto qualche regolamenti parlamentari se avessimo dei regolamenti parlamentari barocchi come sono oggi
No tra l'altro diversi da una Camera né al largo Mario maggioritario idraulica nell'altra come di terzi da una Camera all'altra verso Roma ladrona sicuramente assolutamente barocchi che non mi pare
Che cashes natura modifica sì l'ho io faccio sempre il paragone con un bel film americano degli anni Cinquanta l'asso nella manica
Che è un giornalista ciascuno per fare uno scoop ci mette d'accordo con le autorità di un porto sperduto nel deserto credo del del Nuovo Messico tra Vivona e e a fronte di un incidente raggiunti una persona che
Andava a cercare di incivili gli anni dentro una una miniera abbandonata la miniera che crolla corso
Potrebbero organizzare una piccola spedizione puntellare il le pareti e osservarlo in poche ore il giornalista privo di scrupoli papà perforare la collina la montagna no
Per per per poter fare una una
Un dialogo col sepolto vivo gli di cultura all'esclusiva reti ha fatto un popoli
Poteva cominciare penisola modifiche dei regolamenti che ci si è infilata in trattoria lunare complicata riforma costituzionale
Però proprio dirlo proprio poco incline senta professor Cazzola lei lo ricordiamo i nostri ascoltatori lo ricorderà benissimo
Soprattutto lei
Sta parlando ad una emittente
A Radio Radicale cui appunto politici hanno promosso un referendum sul primo punto esattamente uno il cui propongo poi esattamente ecco che cosa secondo lei in questi
Più il più di quindici anni è cambiato
Per cui che cosa bisognerebbe fare adesso è attuale parlare di questo argomento in questi termini è attuale attuale soprattutto ci si devono mandare dei segnali
E io viottolo convinto che se fosse passato davanti il dente credibili decreti-legge Poletti alla riforma boschi
E oltre si fosse passato l'ultima settimana di luglio e le prime settimane di agosto affare coltellata al Senato sull'articolo quattro sulla questione del del del
Che toccava molto al da lontano molto genericamente l'articolo diciotto e il Governo la maggioranza becero vinto questa battaglia
Probabilmente
Da condurre con gli stessi con le stesse forze che puri hanno contrastato la riforma del Senato cioè un pezzo del PD lì la lega Grillo e compra e compagnia varia
Io credo che l'Europa avrebbe salutato questo fatto
Con maggiore interesse che non
Cerchia pone appunto dell'abolizione del
Prendersene dovremmo porre senta a quei diciamo quando fu proposto il referendum radicale mi corregga se sbaglio lei faceva parte dei come avvenuto più volte come costruire il proponente e non stava con
Non Berlusconi non c'è una Governo Berlusconi quando dunque che quando l'avete promosso del avesse esattamente l'anno l'anno non me lo ero prima poi negli anni Novanta
Comunque diciamo la la questione Crespo serve come ormai sorvolo proprio ecco Berlusconi non lo approva poi questo furore molto molto grave secondo me io predicare moltissimo
Sacconi persone un piacione è uno che non vuole che le dita negli occhi nessuno vorrebbe essere un atto a tutti e poi
Acqua pagato ognuno ubicato pesantissimo anche con la morte amico Marco Biagi quando nel due mila e due commi di uno dei due tornato al Governo pro alla pura approvato fare una piccola modifica
Della articolo diciotto
Molto sperimentale nove chiglia gli approdi procurò quel
Quello con l'opposizione prelevata della della CGIL e di tutti i corifei che andarono dietro riconosciuta
Oggi il PD non sembra essere messo però in una situazione insopportabile non era la prassi prototipi riunione che ha un po'PC delitto
Una riforma modulare
Cioè le proposte Boeri
Queste proposte il picco ispettive qui del
Del contratto
Lo stesso perdiamo volte sulla diranno che il più rigido in materia ed il presidente attuale della Commissione lavoro della Camera editoriale di scorgiamo va benissimo lungo periodo di prova
Mi hanno finito questo periodo di prova l'articolo diciotto torna
A interrare come è stato modificato poi dalla legge ovvero però ecco io faccio questo ragionamento quindi realtà
Oggi le abbiente sono in grado di avvalersi del contratto di un contratto a termine
Che che sicuramente
Per i primi tre anni e destinato a cannibalizzare l'assunzione a tempo indeterminato tanto che
Roma ci sono ridotte nei flussi
Al sedici sette per cento di a fronte del settanta per cento dell'assunzione a tempo determinato
Diverso è il dato di stock
Perché sempre abbiamo il dato di stock i due terzi dei lavoratori italiani sono ancora a tempo indeterminato
Noi abbiamo un punto numero di tre contratti a termine che è assolutamente allineato con quello europeo altri diciamo abbiamo una diciamo abbiamo una tendenza più bassa
Di quella della media europea di quei Paesi euro
Ma e non c'è dubbio che il contratto a a a tempo determinato mette in Coletti tu lo chiamo io
è anche più sicuro del del dei vecchi crea rapporti atipici
Che la la fornirò massacrato
Egli ha resi molto rischiosi molto rischiosi molto molto carichi di requisiti molto rischiosi tanto che noi oggi abbiamo visto dei dati delle curve che obbligatorie che in ci sono addirittura a grande maggioranza dei contratti a termine
è di pochi giorni
Addirittura vengono utilizzati anche per pochi giorni proprio perché e solo più onerosi contro termine costoro l'uno virgola quattro per cento in più
Però indubbiamente le le le ho dette preferiscono fare pagare un pochino di più ed però e stare tranquille rispetto a
All'alba doverci trovare un'azione giudiziaria
è un giudice che trasformo che il contratto in un contratto a tempo determinato professore un'ultima considerazione villetta Caner anzi ha detto giusto riscrivere lo Statuto dei lavoratori
Chi è incerto io vivo gli meglio gli domandava scusi ricchi oppure articolo tutto i lavoratori ma
Però quando arriviamo all'articolo diciotto cosa facciamo
Visto comunque che quello è uno degli impegni degli articoli
Più critici uno degli articoli insomma più più delicati per cui
La le va bene vogliamo fare come lascia drammatica la vogliamo buca la collina invece che si debba avere
Sistemare Lele i corridoi della delibera della miniera però arriveremo sempre davanti a un futuro che fatto di due di due e cinque uno e otto
E clinici polare il problema è il egli reciproca riguardante il codice R con tutti gli occhi addosso quindi
Il solito gioco delle tre carte di questo ricorso alla cassa come lo chiamo io
Io l'ho ribattezzato Pier Matteo Renzi Tambroni
No Siviero per fare il braccio Piersilvio no sì reti Tambroni perché cui ho dato gli ottanta euro agli italiani Tamborrini nel mille novecentosessanta riduce il prezzo dato il via
E la qualità dei provvedimenti e più o meno analoga
Grazie grazie alla classe all'elenco nelle portate buon lavoro e con volley tanti auguri anche gli ascoltatori di Radio Radicale grazie
Fornito sempre del mio cuore