16AGO2014
intervista

Intervista a Stefano Santarossa sulla lettera-appello a Debora Serracchiani sulla situzione delle carceri friulane

INTERVISTA | di Andrea Billau RADIO - 19:09. Durata: 5 min 39 sec

Player
"Intervista a Stefano Santarossa sulla lettera-appello a Debora Serracchiani sulla situzione delle carceri friulane" realizzata da Andrea Billau con Stefano Santarossa (presidente dell'Associazione Radicali Friulani, Radicali Italiani).

L'intervista è stata registrata sabato 16 agosto 2014 alle ore 19:09.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Amnistia, Bernardini, Carcere, Digiuno, Diritti Umani, Friuli, Giustizia, Indulto, Nonviolenza, Pannella, Radicali Italiani, Regioni, Serracchiani, Stato, Venezia Giulia.

La registrazione audio ha una durata di 5
minuti.

leggi tutto

riduci

19:09

Scheda a cura di

Alessio Grazioli
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Radio radicale Croce occupiamo di carcere in particolare della situazione in al Friuli Venezia Giulia dati siamo
Collegati con Stefano Santarossa Presidente dei radicali friulani e membro del Comitato nazionale di radicali italiani buonasera Stefano
Ora
Parliamo allora di questa situazione delle carceri friulane e anche della vostra iniziativa in merito
Che intanto i dati diffusi proprio in seguito all'iniziativa di Rita Bernardini allora Bush padre a parte perché la durato
Vagliati giorni tramite questa iniziativa finalmente abbiamo i dati divisi regione per regione
Istituto per istituto del tasso di sovraffollamento nelle carceri italiani ebbene il dato che abbiamo potuto verificare in Friuli Venezia che il Friuli ha una terza posizione
A tal proposto e nei termini di sovraffollamento parliamo del
Quando il centoquaranta per cento
Quindi il quaranta per cento di in più rispetto a quanto dovrebbero essere due PET-TC nelle carceri rispetto ai
Posti regolamentari parliamo di
Il potere da lamentare sono a quattrocentonovantacinque
Quando perfetti i detenuti
Sono seicentocinque ma teniamo anche conto che
Ai quattrocentonovantacinque post regolamentari vanno sottratto i numeri di costi
Che in realtà non ci sono problemi di ristrutturazione o altra investiti in disponibilità di locali
Per cui il tasso in quello che abbiamo potuto verificare che i dati diffusi dal Ministero
Ma questi si aggiunge anche a una gravità della situazione in particolare i due un due calce quella di Udine Pordenone che tra l'altro sono proprio tra le prime venti
In termini di tasso di sovraffollamento
Dove adultera Bergamini entrambe
Il cento settantotto per cento
Quindi la situazione ancor più grave posso anche aggiungere che
Questa situazione dato
In Friuli è un po'
Diciamo modificato dal fatto che
Il
Carcere dei
Tipo il mezzo in quanto entra in carcere particolare Rubin massima sorveglianza ribalto uno bis per intenderci
Attualmente il padre di ristrutturazione non dal punto di vista dei locali ma proprio perché
E intenzione dell'amministrazione penitenziaria di
Fare in modo che non ci siano più
Dei detenuti che scontano reati comuni all'interno di queste carceri quindi fatto
In quelle in quella situazione dove ci sarebbe più spazio oggi sono
Dei posti liberi questo è una storture effettivamente della
Chi fa che cosa con le braccia e lo stato di sovraffollamento potete dalle altre tracce
Di fatto e quindi evidentemente questo conferma quanto rimanga purtroppo inascoltata il grido di Marco Pannella è adesso attorno non violenta di questi giorni di questi mesi anni diciamo
Dal quale dobbiamo firmarmi che le migliori rigido di rivolge un appello a Deborah cerchiamo una lunga lettera che poi nei prossimi giorni
Pubblicheremo anche sul nostro sito internet flop sollecitarla a
Il TAR Lazio non violenta di Marco
E di chi lo sta seguendo in questa lotta ma anche ai dati diffusi oggi sulla situazione all'interno del carcere ma
Più in generale di una giustizia che non
Da risposte
Riteniamo che un Presidente la Regione debba prenda dei provvedimenti e
L'ho ancora ad impedire il perché
Per altri versi abbiamo sempre
Dico disponibile al confronto che sappiamo anche un peso ora oltre che regionali ma anche nazionale in quanto è
Vice segretario del Partito Democratico
Appunto le riteniamo proprio per
Anche con
L'intervento di depurazione piani
Possa aprirsi un
Un minimo gradi di dibattito all'interno
Del Partito Democratico a quel punto anche in Parlamento sul tema del indulto e drammi stia gomme proposta proposta per uscire da una
Stato di
Tra canto di reato dallo stato di
Di violazione continuata dei diritti dei cittadini detenuti ma non so
Per questo speriamo che la lettera dell'appello abbiano qualche qualche risposta
Certo non naturalmente vedremo allora dunque se debbono essere chiari
Recepirà questo vostro appello hanno intanto
Ti ringraziamo per queste informazioni e quindi
Ti auguriamo in via
Vogliamo un buon lavoro grazie a Stefano Santarossa Presidente di radicali friulani membro del Comitato nazionale di radicali italiani
Grazie a voi