21AGO2014

Satyagraha radicale: collegamento con Stefano Santarossa sulla lettera rivolta al Presidente della Regione Friuli D. Serracchiani

COLLEGAMENTO | di Ada Pagliarulo Radio - 13:59. Durata: 7 min 49 sec

Player
Registrazione audio di "Satyagraha radicale: collegamento con Stefano Santarossa sulla lettera rivolta al Presidente della Regione Friuli D. Serracchiani", registrato giovedì 21 agosto 2014 alle 13:59.

Sono intervenuti: Stefano Santarossa (presidente dell'Associazione Radicali Friulani, Radicali Italiani).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Carcere, Diritti Umani, Friuli, Giustizia, Nonviolenza, Partito Democratico, Politica, Radicali Italiani, Regioni, Riforme, Serracchiani.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.
13:59

Scheda a cura di

Guido Mesiti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Mi sono invece le priorità che imboccano con il Satyagraha invece i radicali ne parliamo con la sta Fano Santarossa che è il presidente dell'associazione radicali il file anni che ha scritto una lettera alla governo attrice del Friuli Venezia Giulia nonché vice segretario del Partito Democratico Deborah serra Chiani buongiorno a Stefano Santarossa
Buongiorno cosa chiede e cosa chiedono i radicali in questa lettera alla
Presidente serra Chiani se c'è stata una risposta se siete soddisfatti della risposta
Allora intanto premetto che
Con debbono essere chianine abbiamo un rapporto ormai da
Da più di un anno sul quale abbiamo cercato di inserirci nel dibattito e nelle altre alle politica
Con una corrispondente una formula che quella dell'Elettra qui di solito deve bora cercherà risposto ha risposto all'epoca del nostro congresso con dei punti di condivisione anche
Abbiamo visto il gol
Almeno su altri temi e delle proposte che condividiamo
In questa occasione devo dire abbiamo seguito un po'l'esempio degli altri compagni che anni altre Regioni si sono mossi ed ho pensato di scrivere una letta insieme a Michele migliori che segretario dell'associazione di Gorizia
Proprio perché debbono essere chiari ha un duplice ruolo oltre la lettera e del governatore del del Friuli Venezia Giulia come ricordato e anche il vice Segretario nazionale del Pd
Ha raccontate chiaramente esposto sportelli gli obiettivi che Marco Pannella rito vada bene i radicali sono poste in questa lungo Satyagraha
E lotta per affermare i diritti e la giustizia quindi partendo dalla condizione delle carceri ma anche
Della mala giustizia dico certo infiniti piuttosto che
Dati preoccupanti delle conseguenze
Sull'economia anche di una giustizia civile penale che non funziona
Poi comporta piena purtroppo anche dei dati tremendi deprimente dure per
Terzo nel
Infelice classifica tra le Regioni con un tasso di sovraffollamento carcerario
Che raggiungere il centoquaranta per cento con punte del centosessanta centosettanta proprio nella mio nella mia provincia per Pordenone
Abbiamo chiesto a coordina buchi al vicesegretario Brescia da chiare e di
L'attenzione e quindi di aderire nelle forme
Che ritiene più opportune e dice fanno eseguita questo è
Questa adesione un'azione
Conseguente voglio dire
Innanzitutto riprendere un
Di dialogo con Marco Pannella con i radicali questa cesura rigettata correnti del rapporto con i radicali
A partire da io posso dire dal lo dice sempre mappa anche dai referendum sulla giustizia i dodici referendum quando decide di non appoggiare ma proprio di neanche considerarli è stato di fatto tutta una conseguenza di
Di per quello che che
Posso leggere che la situazione di situazioni non risolte
Intermediazione politica troppo sui temi della giustizia e allora
Quindi vecchie chiediamo a dibattere piani di riprendere di farci portavoce perché
Vi sia finalmente all'apertura di dialogo che ci serve al Partito Democratico prima di tutto
In quanto io penso che molti elettori del Partito Democratico non
Fitto ritrovino nella gestione del con la giustizia dell'attuale del Primo Ministro e soprattutto nell'elencazione continuativi di proposte di riforma che non
Non hanno una serie di ragioni una
Un
Conseguente azione diretta
Chiaramente in tempi brevi perché ieri sappiamo che tutta una serie di condanne che ci arrivano da un dall'accedo piuttosto che
Segnalazioni delle
Per cominciare dell'ONU sulla si potrà carceraria esigono una risposta
Veloce abbiamo visto che proprio ieri è uscito un comunicato
Sul sito dalla Regione del sito personale ad della governatrice dove riprende i dati del sovraffollamento che non abbiamo tra l'altro diffuso
Tramite la stampa
L'abitudine tra Giulia e oltre a un
Chiaramente una
Condivisione da parte di della governatrice dalla situazione drammatica
Lei chiede un incontro con Orlando ma il problema che sembra ridursi al patto e alla capire cosa stia succedendo sull'appalto
Del nuovo carcere di San Vito al Tagliamento per il nuovo carcere che sostituirà da trecento posti
L'attuale carcere di Pordenone
Che ne contiene invece attualmente una settantina allora
La cosa che secondo me la dice tutta sulla situazione italiana e che questo doveva essere uno dei primi perché prima carceri costruite
Con
Dopo i nuovi decreti che non ha stabilito di quindi l'attualità a queste opere
Ecco la cosa preoccupante Hoecke il Presidente della commissione che dovrà giudicare il
L'appalto la procedura di appalto è stato sospeso
Quindi di fatto c'è una sbagli per
Presunte brevi che usiamo il
Condizionale
Ci provento delle irregolarità nella nelle valli dell'appalto e della procedura che che è in atto questo per dire che
E davvero un Paese dove
Anche se ci sono risorse lì sono disponibili il le le opere pubbliche anche in questo caso come quelle di un carcere non riescono ad avere tempi certi proprio per una giustizia non funziona
Nel momento in cui
Si individuano priorità super ritualità al primo questo punto una prima parte subito chi si ferma perché
Non
Sorgerebbero quindi quel quel situazioni non chiare rispetto chi dovrebbe giudicare o o comunque sono chiaramente indicato ne abbiamo avuto dalla stampa
Questo è preoccupante allora forse
Un invito a
Depressione piani di affrontare anche questo che e do però dal momento in cui ci siano
Dei fondi a disposizione e che quindi la cosa parta il Papa compete con il piede giusto
Ma per dare una risposta e territorio importiamo c'è bisogno di un'azione diretta
è un'azione conseguente eh il dialogo con idee radicali quindi doverose invito Deborah
Con quale o abbiamo un buon rapporto a
Chiamarci a chiamare Marco Pannella
A ristabilire quel quel
Io no chi si è spezzato di confronto confronto con una storia che che tutti conoscono