24AGO2014
rubriche

Osservatorio Giustizia

RUBRICA | di Lorena D'Urso RADIO - 16:30. Durata: 29 min 31 sec

Player
Conversazione settimanale con il Presidente dell'Unione delle Camere Penali Italiane, Valerio Spigarelli.

Puntata di "Osservatorio Giustizia" di domenica 24 agosto 2014 , condotta da Lorena D'Urso con gli interventi di Valerio Spigarelli (presidente dell'Unione delle Camere Penali Italiane).

Tra gli argomenti discussi: Avvocatura, Azione Penale, Carcere, Corruzione, Csm, Custodia Cautelare, Giustizia, Governo, Libro, Magistratura, Ministeri, Orlando, Penale, Politica, Prescrizione, Presidenza Della Repubblica, Procedura, Renzi, Riforme.

La registrazione audio di questa puntata ha una durata di
29 minuti.

leggi tutto

riduci

16:30

Scheda a cura di

Valentina Pietrosanti
Visualizza la trascrizione automatica Nascondi la trascrizione automatica

Buon pomeriggio a tutti benvenuti all'ascolto di osservatorio giustizia la consueta rubrica con il presidente degli avvocati penalisti italiani avvocato Valerio Spigarelli buon pomeriggio avvocato lei Porqueddu dunque abbiamo ho appreso che ci sarà anche l'allungamento dei termini di prescrizione la pacchetto giustizia che la ministra Orlando porterà
In Consiglio dei Ministri di venerdì prossimo il ventinove agosto è da via aree nulla si è fatto sapere che nei prossimi giorni saranno messi appunto anche i testi della parte penale della pacchetto giustizia e non solo quelli che riguardano
Il process solo civile attualmente c'è da dire solo due cose saranno sicuramente fuori dalla Consiglio dei Ministri del ventinove agosto e cioè la riforma della Consiglio Superiore della ma sinistra Tura e il giro dite sulle
Intercettazione ma intercettazioni ma i punti roventi sono altri cioè la durata della prescrizione
Che verrà aumentata per non rendere vani i processi così almeno è stato spiegato e lei norme che dovrebbero evitare nuovi casi MOSE ed expo a partire da l'auto riciclaggio
Ma insomma avvocato Spigarelli ne abbiamo già parlato ma continuava a parlarne perché appunto poi i tempi il tempo sta stringendo o il ventinove agosto il venerdì prossimo quale la la sua idea su quello che sta emergendo fin qui
Sono i tre abbastanza precise anche se al momento nessuno ha potuto consultare
Le proposte articolate che probabilmente
Saranno definite la prossima settimana io spero che al Ministero possa tornare su alcune delle idee che abbiamo appreso anche dalla lettura dei giornali questa prima di tutto vorrei dire una cosa di carattere generale
Si continua a parlare della prescrizione trenta mai
Tirare fuori i numeri della durata dei processi i numeri delle prescrizioni il tipo di reati
Per il quale le dichiarazione di prescrizione vengono pronunciate dai tribunali italiani
Perché questo avvenisse ci sarebbero un sacco di sorprese e molto quelli quello che si discute che si propone essi verrebbe sotto un'altra veste
Le faccio subito degli esempi precisi
Primo e è una cosa che abbiamo detto spesso ma i dati del due mila dodici sembrano pienamente
La maggior parte delle prescrizioni non matura nel processo vero e proprio matura nel corso delle indagini preliminari
Matura durante il procedimento penale matura nel momento in cui l'unico dominus della Procura della Repubblica
Perché matura perché la prescrizione viene utilizzata per smaltire il carico penale che altrimenti non sarebbe male
E questo i numeri anche quelli del due mila dodici che sono gli ultimi ufficiali lo dimostrano plasticamente oltre molto più del sessanta per cento delle dichiarazioni di prescrizione maturano nel corso delle indagini preliminare
Sì quindi questo che significa significa che il primo motivo che viene invocata poi vedremo per altissimo di reati maturano complessivamente
Ma il primo motivo
E per cui bisogna agire sulla prescrizione e e in realtà una balla spaziale e cioè il fatto e siccome i processi durano tanto
Bisogna allungare il termine di prescrizione non è vero è vero che la maggior parte delle prescrizioni sono delle decisioni che vengono prese deliberatamente dalle Procure della Repubblica
R. intervenire in maniera patologica sul problema fisiologico del numero dei processi questo dovrebbe per fare una riflessione da parte di un legislatore avveduto da una riflessione sul principio di obbligatorietà dell'azione penale e invece si sparge la leggenda
Che la prescrizione e e tornerò anche su questo il frutto di manovre dilatorie di chissà chi quando la stragrande maggioranza delle prescrizioni sembra e è frutto delle manovre delle procure della Repubblica
Sì se questo è l'emblema meniamo montato su cui anche il Governo nuovi incontreremo anche nei prossimi giorni ma in tutti i contatti che abbiamo avuto in questo mi sembra ed altre prego con quello che sottolineavo e questo perché questi sono dati di fonte ministeriale attenzione quindi come fa il Ministero con una mano
Ad avere i fogli di carta in cui c'è scritta questa verità che non può essere l'identità e con l'altra mano a scrivere una legge che parte da un presupposto che entità e dico questo
Veniva questione patrimonio numero importantissimo
Andiamo a scomporre descrizione allora premesso che torno a rammentare quello che nessuno dice soprattutto tra i corpi di
Del
Del Belvedere diciamo di un certo partito delle procure che stanno sui giornali
E cioè
Il numero di prescrizioni dal due mila sei alloggi è calato del cinquanta per cento
Quindi è in flessione
Se noi non abbiamo più l'enormità del numero di prescrizioni duecentocinquanta mila l'anno che c'era prima c'abbiamo la metà è un problema abbiamo già visto nella che riguarda per e oltre il sessanta per cento
Il l'operato delle procure della Repubblica e la distruzione di un principio di obbligatorietà che viene utilizzato come plastiche
Invece di metterci le mani dal punto di vista costituzionale ma per una questione ancora più importante
Che tipo di reati
Riguarda la prescrizione perché raccontano la favola
Che la prescrizione e serve a far cadere vicende importanti reati di grande allarme sociale dalle corruzioni alle bancarotte alle frodi fiscali a quello che dice
Grazie ulteriore ma alla il maggior numero di prescrizioni riguarda nel complesso sono sempre i dati di fonte ministeriale contravvenzioni per abuso edilizio
Problema importante e significativo passatismo edilizio ma certamente non ha nulla a che spartire questo tipo di discorso con quell'allarme e allora e creato dicendo che e chissà chi quote della prescrizione no
Sono per la stragrande maggioranza dei casi Cascini contravvenzioni questa è la roba che si prescrive che dovrebbe semmai per riflettere il nuovo su un principio di obbligatorietà dell'azione penale ma anche su una serie di potenziali depenalizzazione o magari per il reato di abuso edilizio
Contravvenzioni diciamo satelliti rispetto a questo e invece nuovamente viene ignorato il dato e si legifera contro la realtà
Dove
Avvengono le prescrizioni hanno sempre detto che la tomba del processo penale eh la Corte d'appello e che lì che maturare un maggior rischio di prescrizione dati del due mila dodici diciottomila sono maturati in Corte d'appello
Ma per arrivare a centoventi mila e quindi più di cento mila non c'entrano nulla con la Corte d'appello allora quella per femme balla che viene
Profuso a piene mani che invece viene smentita dai dati ministeriali
Non è vero che il maggior numero di prescrizioni sia in Corte date
Allora quindi in quella ma è una riforma questa questo aumento la durata
Della programmazione che verrà aumentata allora Roccato diciamo che l'otto problema
Perché uno può sempre dire Bema centoventi mila dichiarazione di prescrizione e l'anno
Saranno pure quasi tutte contravvenzioni
Avverranno con le rotte per per colpa del o per scelta non per colpa delle procure della Repubblica non sono date B quelle che sono scelte dalla Procura della Repubblica non sono un problema che si risolve allungando la prescrizione
Perché poi gli allunghi quanto limare ma loro Ramponi fanno morirono spesso i processi che vogliono fare morire
Questo è poco ma sicuro
Ma poi le proposte che di cui leggiamo sui giornali
Allungare diciamo il termine ordinario di prescrizioni per tutti
Stoppare la prescrizione in Corte d'appello perché il problema è la Corte d'Appello Berta appena il sole non è vero che il problema eh la Corte d'Appello sarà anche la Corte d'appello ma perché la Corte d'appello
Perché esempio fatto cento mila a volte però rende l'idea perché a Roma la Corte d'appello fa trenta metri in linea d'aria dal Tribunale un fascicolo per andare dal tribunale la Corte d'appello ci mette un anno
Informarne allungare la prescrizione o abbreviare questi tempi morti assurdi
Ecco allora è questo quello che noi
Come dire
Diciamo ai nostri interlocutori anche dietro lo Cuturi politici in questo momento perché è vero che si stanno scrivendo queste proposte però che il Governo farà queste proposte Mariannina la politica dovrà dibattere di queste proposte e dovrà dibattere di queste proposte
Parlando dei dati veri
Discutendo dei dati veri o come al solito invece del pensiero debole per cui il problema era precipitata ripeterlo in italiano circondare ambizione problema perché alla fine tutti convinti problema la prescrizione tuteli fuori dai i libri
Quei piccoli rari i vostri eppure coltivabile quello problema già tra i vari sono per noi o che si invoca una riforma della prescrizione anche lei ne
La parte su una cosa incredibile pardon cavallo di battaglia anche contro la realtà ispettivo o tenga conto che non bisogna poi dimenticare gli altri dati
Quelli che ci dicono che i processi perché il problema qual è
La prescrizione o la lunghezza dei processi per mafia nonché per il resto perché vivaddio noi abbiamo comunque minimizzare è un'indagine su condanne anche dall'andamento armiamo i tempi di prescrizioni sufficientemente lunghi il problema è che i prezzi vanno
In sufficientemente ente
Sì siamo questo il problema è vero e invece di risolvere il problema
Danno questa pillola di la cucina sparsa sulla prescrizione sono tutti belli contenti
Perché arriveranno ad allungare la prescrizione per il reato di corruzione si presenteranno di conto all'opinione pubblica dicendo l'abbiamo allunga la per la corruzione ma magari ci torniamo sulla corruzione perché anch'essi il seggio
Si sta preparando con delle proposte assolutamente stravaganti e pericolose
Dopodiché emblema relatori saranno le aziende dureranno ancora di più ovviamente però
Anche perché
Lupieri propone
Che si legge che si propone e
Noto tanto a lungo la prescrizione
Che sospendere il corso della perquisizione dopo la sentenza di primo grado per un paio d'anni hanno anche su questo voglio essere chiaro perché e i suoi avvocati
Su questo tema della prescrizione siamo stati disponibili a discutere con i Governi
E ci fu una Commissione la Commissione Chiarella che venne istituita dal Ministro Severino quella decidiamo e li purché si
Proposte questa cosa della eventuale sospensione nel caso di condanna della prescrizione maschera accompagnata
Che costa per essere digeribile intanto da tale risoluzione del problema vero cioè quello dell'obbligatorietà dell'azione penale
Accompagnata da una prescrizione del processo lì anche dell'azione se il pm non esercitava in tempi rapidi
Poiché era in e accompagnata dall'eliminazione totale etico applicati stravaganti per cui
è a seconda del come dire
Delle vicende chiari che circolano si sono fatte leggi per cui la prescrizione per i reati colposi crediti ECM compagna gamma allungata triplicata raddoppiata prescrizione avere i reati da circolazione stradale allungata euro o raddoppiata
Ad ogni apertura di aggiornare ad ogni patto rinnovato allunga la prescrizione
Così
Si viene incontro alla richiesta di giustizia e quant'altro ed ha prodotto un arcipelago di GPP iscrizioni differenziate in tal senso
Così perché reato colposo si prescrive inventarmi o quindici anni in alcuni casi cioè in un tempo ancora più lungo di reati dolosi solo perché si applicato questo metodo
Demagogico assolutamente critica allora
Quando fino ad ora in quella Commissione nella chi diceva che però eliminazione di tutti diciamo i doppi regimi di pressione
Sì e si diceva in quel dicemmo perlomeno noi avvocati in quella Commissione
Che quello che bisognava andare a verificare era anche corsa L'Aquila tomba dei processi
E quindi il corso delle indagini preliminari e quindi i tempi l'indagine dei pubblici ministeri e quindi anche anche perché importante e significativo gode di iscrizione nel registro notizie di reato da parte dei pubblici ministeri e pure l'unica cosa
Era stata prodotta da un'altra Commissione che era la caccia ed il controllo da parte del giudice su quei tempi
Però non mi pare che venga proposto allora non viene una prescrizione quello che propongono è qualche cosa che non risolve il problema
Parte da una distorsione della realtà e non è accompagnato dati le altre necessarie cose che invece dovrebbero essere
Prodotte questo il punto esecuzione ad aderire tali proposte governative che si sentono non c'è solo questo c'è anche la la il divieto di ricorso per Cassazione
Contro inizi della motivazione nel caso di doppia conforme ricorda
Che una cosa su cui difficilmente io penso rimarrà
Silente tra virgolette imbelle l'Avvocatura perché è una follia cioè noi abbiamo introdotto dopo una lunga battaglia la possibilità di verificare con un ricorso per Cassazione anche il travisamento delle prove in motivazione
E e questo lo sottraggono
Nel momento in cui stabiliscono che il divieto di ricorso per Cassazione
Se non ebbe violazione di legge e quindi non per vizi della motivazione della sentenza il caso di doppia conforme ci aspetta condannato giudice di primo grado
Vada condannato ha confermato un giudice in secondo grado però motivazione di quello del secondo grado e magari tutta diversa rispetto a quello del primo se no in questo caso non puoi fare ricorso ecco cos'è la motivazione
Della illogicità o dell'ago
Anche del travisamento te la
Ora contenute motivazioni quali questa
Fa il paio con la prescrizione né di fatto viene meno non è garanzia viene meno la garanzia di media viva
Qui lungamente si era dice discorsivo il costo e che diciamo legge da
Dopo dalle faziose emergono che emergono si la prossima settimana il ministro farà altri incontri sia di maggioranza sia con
L'opposizione Vajont sulla parte terminale del Rocchetto giustizia penso e spero che incontrano anch'io il mio livelli rappresenterò esattamente quello che le sto dicendo guardi io
Quando ho la possibilità di discutere ma anche di fronte al ministro con i funzionari dell'ufficio legislativo limpido Anna
Indicare mi un atto
Che una
Dilatorio tosse lei ha letto la anche l'intervista del del del professor
Brocchi trovo in qualche giorno fa no che anche lui diciamo
Avvocato professore giurista di chiara fama e ci parla di questi atti dilatori perché ai pensando al processo
Abbiamo già visto che altro gli attenuatori della difesa che la maggior parte questioni che riguardano il pubblico ministero ma a parte quello
Io limpido a dirmi uno Totti notorio realmente dilatorio che può fare un difensore che non produca totalmente la sospensione della prescrizione perché così nel dire dove la legge allora
Come vedete siamo nel pieno
Valuteremo appurabile informazioni è però insomma poi appunto pare sia certo che nel nel pacchetto giustizia che Orlando porterà
In Consiglio dei Ministri si si sia l'allungamento dei termini di prescrizione questo
Lo hanno dato la la
La mafia
Elementare in termini di prescrizione sospensione dei termini di prescrizione appunto dopo trentasei senta invece quello che manca
Perché è stato accantonato con l'accordo degli esponenti della maggioranza che si sono incontrati mercoledì
Scorso con il ministro Orlando e la riforma del consiglio superiore della magistratura che è stata
Rinviata a dopo le elezioni dei laici del nuovo CSM da parte del parlamento anche alla luce dell'invito del Capo dello dato a non inasprire i toni con temi di visivi e il CSM sicuramente è uno di questi avevano e lo ha detto anche il senatore
Buemi non è intervista che ha rilasciato a Radio Radicale che appunto
Il i Governo quindi e-mail ministro ha ha convenuto punto quegli esponenti della maggioranza di affrontare la riforma
Del CSM dopo le lezioni del dei laici degli otto laici
Da parte del Parlamento proprio Durban che insomma su sembrerebbe su su richiesta
A del del Capo dello Stato per un fatto insomma di di cortesia istituzionale però di fatto Quartetto modo la riforma viene accantonata
Allora
Mi lasci dire quel corso d'anno ma l'abbiamo sedi io pure ho sentito queste notizie per cui sembrerebbe che c'è questa
Richiesto il Capo dello Stato per cortesia istituzionale per cortesia istituzionale
Poi diciamo Napolitano costi diciamo forte anche nella difesa delle forme
Si può si può anche consentire un'altra
Ma non per i temi di visivi io dubito che Napolitano che il Presidente della Repubblica ampia
Impugnato l'argomento di quelli che non vogliono cambiare niente che sono i temi di dissidi perché invece nel corso del suo precedente depennato spesso e volentieri al sempre dibattuto sul fatto
Che le riforme devono essere fatte e devono essere discusse quindi questa
Diciamo araba fenice del tempo di vicino francamente non mi pare che la guida l'abbia mai utilizzata perfettamente il Presidente della Repubblica che è un altro argomento che è un tema definitivo quando si parla di giustizia tutte di visivo
Quando si farà collusi
è un reato dopo benessere di visivo quando si
E elimina un reato di Milingo quando si allunga ora pene definitivo quando si sceglie una forza di rallentare
Tutto ed vichingo il problema qual è che ci hanno raccontato che cioè restauratore Berlusconi fino all'Ambra Lendinara eh siccome c'era Berlusconi allora e non si poteva fare niente perché poi diventava di visivo
Poi
Ma Berlusconi l'ha accantonata
Risparmi temi
E i piani di villini quali sarebbero quali sono forse gli artisti che subiscono la divisività a me mi dà tanto l'idea che sono quelli peretta l'Associazione nazionale magistrati
Che dice tutto e di visivo tra le altre cose poi la responsabilità civile dei magistrati Sopraponte nazionalità del sotto Sabelli addirittura ragnatele che siamo tutti d'accordo doloroso contrarie
L'argomento adesso non lo so Civitanova Marche
Qualche parlare M del del partito della magia
O a qualcuno che francamente comprende poco e accolgo occorre diritti dei cittadini ma certo a me pare un tema di obiettivo la responsabilità civile ma di ettari gli italiani erano talmente poco dei vecchi e per fare un referendum trent'anni fa
Dissero quello che dovevano dire interpellati da sempre su questo tema sono Toro a volte
Dell'idea che quella legge va modifica debba stabilire una vera e propria responsabilità civile dei magistrati il problema è che questa storia quest'ulteriore balla spaziale dell'attività viene utilizzata da quelli che non vogliono che si muova nulla
è una questione di tempi annunciano una diga questo è il il e anche ridiscutere perché scusi
La riparazione delle carriere verifica
Ho capito che definiva però è che mille
E come dire la contrapposizione e Prai cannibali e gli uomini civico questa contrapposizione tra coloro che dicono e parlo i tempi e mostrano e che cosa significa la mancanza di terzietà in questo Paese da parte edema tutti quelli che dicono
Cosa diversa discutiamone
Perché quindi visivo aperto
Qualcuno che deve comunque subendo i diktat della magistratura
E adeguarsi al principio guardano muovere per cui non li facciamo arrabbiare e poi gli dice etica o fastidio un qualche cosa che l'Istat sul gobbo e quindi per questo diventa di rilievo per loro allora chissà che succede
No si interessa la politica responsabile la politica che riforma la polemica che ha messo mano al alla Costituzione
è vero che non era di emissivo mettere mano alla Costituzione che non si sono divisi in Parlamento trovarli
Se non c'era una volontà una determinazione politica
Che
Analisi e dalla scelta la politica deve scegliere qui il problema vero e che mettono sotto il tappeto un sacco di polvere che non vogliono silenti se la vogliamo scegliere per tanti motivi i reali e per qualcuno meno commendevole
A questo proposito potremmo consigliare la lettura del libro del professor di Federico assieme alla professore
Essa pignoli che si intitola i diritti della difesa nel processo penale e la riforma
Della giustizia che peraltro abbiamo avuto
Modo di ascoltare nei giorni scorsi a Radio Radicale che di fatto è una ricerca sullo stato di salute del processo ed è anche un'analisi delle ragioni che hanno reso rendono e forse renderanno appunto vana ogni velleità di di riformare la giustizia fra l'altro dice dei con questo volume prende in esame i propri due grandi ostacoli
Sulla via della riforma il primo che è l'assetto istituzionale che consente ai magistrati di monitorare controllare il
Il processo legislativo in in materia di giustizia al lungo tutto il suo iter nell'altro ostacolo sono gli enormi poteri di contrattazione di deterrenza di cui gode appunto la Magistratura rispetto alla classe politica
Ma guardi e è un libro a cui tengo e sono affezionato per due motivi primo perché l'abbiamo commissionato Loi
Al lavoro brillantissimo e approfondito come al solito di di Federico diventa vignola quello è un libro
Che è stato fatto dall'Unione delle Camere penali assieme a loro tant'è vero che abbiamo collaborato
A redigere i quesiti che sono bravi voi inviati a campione molto esteso gli avvocati penalisti che abbiamo anche aiutato nella raccolta dei dati
è un libro che dimostra nel concreto o a
Io penso che dovremmo parlarne più approfonditamente magari in un'intera trasmissione magari quei minimi notare una bestemmia dimostra nel concreto che cosa significa quello che noi lamentiamo che sembra impalpabili diciamo
Il giudice terzo
Non c'è e ci e vogliamo la separazione del quello redazione delle carriere che rispondono a ben altri sono i problemi del procede tutto e poi non ebbe lui
Che interrogano gli avvocati gli si chiede molte volte ricapita su una determinata cosa che c'è un completo appiattimento da parte del giudice quante volte
Il capitano tutta una serie di comportamenti che traducono
In corpore vivo in vita vissuta l'assenza di terzietà
A proposito delle intercettazioni della custodia cautelare dell'assunzione delle prove del rinvio dei processi tutto dimostra questo sbilanciamento e questo libro
è un libro diciamo è così quello sì che dovrebbe essere discusso anche in sede politica
Benché in quello comunitario ignorati che citavo all'inizio eh il libero della realtà chiamiamola vedere al non più non fidatevi di nessuno benissimo ma e
Perché non possono essere campioni statistici gli avvocati penalisti molto estesi non possa essere tutti d'accordo su determine che fanno sì sì telefono né si metta d'accordo da soli quella una ricerca statistica parità con tutti i crismi
Eppure le risposte e importantissimo quello che dimostra di Federico Ciccone medesime risposte magari un po'aggravate
Corso nel tempo rispetto ad altre indagini che dei Federico aveva fatto negli anni scorsi davano gli avvocati con
Che
Per il giuramento diciamo
Proprio dovuto alla sento ordinamentale in quel libro io scrivo la postazione e clinico anch'io che quello che manca e qualche cosa che va risolto dal punto di vista dell'ordinamento costituzionale
Senta Lucariello voglio concludere questa nostra conversazione con un altro un'altra vicenda
Che fa discutere vorrei un suo commento su questo perché qualche giorno fa e l'ha fatto quotidiano titolava la riforma è la giustizia spacciatori libertà e il Paese dei pusher liberi il Governo congela le pene scriveva
Il fatto il ministro Orlando cerca improbabili sintonie sulle modifiche processi ma lo svuota carceri gli svuota carceri lasciano i mercanti di morte liberi liberi di delinquere indisturbati beffando toghe polizia vittime a dare il là
è stata una un'intervista rilasciata dalla Sostituto procuratore torinese Andrea Padalino che sempre intervistato
Dal fatto è tornato sulle conseguenze dello svuota carceri e ha accusato con la normale detenzioni per spaccio a Torino sono dimezzate abbiamo un reato senza pena è una licenza per spacciare
Insomma come come si può commentare una presa di posizione del genere
Ma guardi io non vorrei non commentarla perché poi andiamo sulle espressioni forti strumentalizzazione come questa in altri Paesi secondo me
La stampa non o ristampa non la fa
Qui ci sono dei Trombetti eri delle procure della Repubblica
Che putacaso
Si esce con grande sforzo eppure tagliandogli le unghie all'una o possibile appare una riforma che è una riforma
Di civiltà anche perché nei Paesi civili in galera recidiva alla fine del processo però ci si va durante il processo
Come forma di come dire
Di piscina sociale
Allora una volta che questo di pacche sulla scena succede che inventano delle non noti
E più paragono queste
Cioè si raccoglie il grido di dolore di questo o quel procuratore di questo o quel esponente della polizia giudiziaria e compagnia bella si inventa un problema
Andando
A come dire isolare il viaggio distinti della gente in tema di giustizia non è vero manco per niente che gli spacciatori sono allegramente
E liberi
Ma io insisto su un punto fondamentale di spacciatori in galera ci dovrebbero andare quando sono stati spiegati colpevoli enorme magari
Attraverso ordinanze di custodia cautelare che molto diciamo più facilmente elimino il problema
Io penso che questa sia veramente una
Brutta polemica una brutta pagina tre perché come al solito dimostra che ogni volta che tentiamo di scavare qualche gradino
Ne civiltà giuridica ed e poi c'è qualcuno che tenta in tutte le maniere di afferrare per la Rete per il il Paese temi e riportarlo e lo fa anche attraverso questa campagna di stampa
Termina così osservatorio giustizia ringraziamo davvero molto l'avvocato Valerio Spigarelli Presidente dei penalisti italiani è l'appuntamento e la domenica prossima alla stessa ora liberarmi