29 AGO 2014
intervista

Interviste a Vincenzo Corraro, Ferdinando Laghi e Giovanni Pandolfi sulla vicenda della Centrale Enel della Valle del Mercure

SERVIZIO | di Maurizio Bolognetti - Rotonda - 00:00 Durata: 13 min 49 sec
Scheda a cura di Valentina Pietrosanti
Player
La centrale Enel della valle del Mercure è una vecchia centrale elettrica completamente dismessa nel 1997 ed è ubicata nel territorio di Laino Borgo (CS), nel cuore del Parco Nazionale del Pollino istituito nel 1993.

Nel 2000, l’Enel ne ha proposto la riconversione a biomasse, scatenando la ragionevole, motivata ed argomentata opposizione di cittadini e comitati.

L’ISDE(Medici per l’Ambiente), che da tempo segue con preoccupazione le vicende relative al progetto di riattivazione, ha stigmatizzato il fatto che nell’iter amministrativo e autorizzativo non ci sia stata un’adeguata
valutazione di impatto sanitario.

Vincenzo Corraro(Sindaco di Viggianello), Ferdinando Laghi(Vice presidente dell’ISDE) e Giovanni Pandolfi(Sindaco emerito di Rotonda), spiegano le ragioni del loro no alla riattivazione della centrale.

leggi tutto

riduci