09 SET 2014
intervista

Intervista a Lorenzo Cremonesi sul nuovo governo iracheno guidato dal Primo Ministro sciita, al-Abadi

INTERVISTA | di Ada Pagliarulo - RADIO - 16:29 Durata: 11 min 33 sec
A cura di Valentina Pietrosanti
Player
Nasce il governo di Haider al-Abadi, sciita ed esponente del partito Dawa, cui apparteneva il premier uscente Al Maliki.

Per gli Usa la nascita del nuovo governo iracheno è una pietra miliare anche nella strategia di contrasto alla formazione jihadista Isis.

Ci si aspetta che il nuovo governo sia più inclusivo, in modo da riparare ai danni arrecati al Paese dall'ex primo ministro Al Maliki, che ha fatto di tutto per emarginare la minoranza sunnita, fino a spingerla nelle braccia dell'Isis.

Mancano al nuovo governo i due incarichi-chiave del ministero della Difesa e degli Interni: due caselle
importanti, vista la minaccia che le milizie sciite possono rappresentare per l'Iraq.

leggi tutto

riduci