14 SET 2014
intervista

L'allestimento del campo profughi provenienti dall'Afghanistan a Gorizia. Interviste di Stefano Santarossa e Michele Migliori

INTERVISTA | - Gorizia - 00:00 Durata: 41 min 7 sec
Scheda a cura di Delfina Steri
Player
I novanta profughi provenienti dall'Afghanistan, dopo essere stati rifiutati dall'Amministrazione Comunale di Gorizia, hanno trovato posto per oltre tre mesi in riva al Fiume Isonzo dove avevano allestito un accampamento di fortuna in una zona esondabile, priva di allacciamenti all'acquedotto e con tutti i rischi sanitari conseguenti a tale situazione.

Dopo le denunce e le foto dell'accampamento apparse la settimana scorsa sui social network, oggi grazie all'intervento della Provincia con Enrico Gherghetta (PD) e dell'assessore regionale Paolo Panontin, la protezione civile ha allestito in Via
Italico Brass una tendopoli dotata dei servizi essenziali per permettere la prima accoglienza ai profughi.

leggi tutto

riduci