17 OTT 2014
intervista

Economia e Teologia. Il cristianesimo e l'economia politica: un'analisi critica

SERVIZIO | di Emiliano Silvestri - Torino - 07:47 Durata: 33 min 53 sec
Player
Le sessioni della seconda giornata - 7 ottobre 2014: La Teologia della liberazione e i suoi eredi; Documenti e pronunciamenti delle Chiese.

Convegno internazionale organizzato da: Centro Teologico, Centro Evangelico di cultura "Arturo Pascal" e Centro Studi Filosofico-religiosi "Luigi Pareyson" con il contributo dell'otto per mille della Tavola Valdese.

Registrazione audio di "Economia e Teologia. Il cristianesimo e l'economia politica: un'analisi critica", registrato a Torino venerdì 17 ottobre 2014 alle 07:47.

Sono intervenuti: Emiliano Silvestri (giornalista di Radio Radicale), Corinne
Lanoir (docente dell'Antico Testamento all'Istituto Protestante di Teologia, Parigi), Raúl González Fabre (Docente di Etica economica presso la Pontificia Università Comillas di Madrid), Francesco Compagnoni (professore di Teologia Morale alla Pontificia Università San Tommaso di Roma), Luca Negro (direttore di "Riforma", settimanale delle chiese battiste, metodiste e valdesi.), Luca Savarino (Presidente del Centro evangelico di cultura "Arturo Pascal").

Tra gli argomenti discussi: Ambiente, America Del Sud, America Latina, Cattolicesimo, Chiesa, Cristianesimo, Diritti Umani, Economia, Finanza, Giovanni Paolo Ii, Polonia, Protestanti, Religione, Stato, Teologia, Valdesi.

La registrazione audio ha una durata di 33 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Emiliano Silvestri

    giornalista di Radio Radicale

    Introduzione alla seconda parte del servizio sul convegno
    7:47 Durata: 48 sec
  • Corinne Lanoir

    docente dell'Antico Testamento all'Istituto Protestante di Teologia, Parigi

    Le caratteristiche della "Teologia della liberazione", che nasce nel contesto sudamericano negli anni '70 per cambiare un mondo ingiusto. Le caratteristiche e la diffusione della "Teologia della prosperità", una teologia molto individualistica che conviene al "neoliberalismo". Gli eredi attuali della "Teologia della liberazione".L'economia oggi: una nuova religione? La religione del "neoliberalismo" ?
    7:47 Durata: 6 min 38 sec
  • Raúl González Fabre

    Docente di Etica economica presso la Pontificia Università Comillas di Madrid

    Original castellano
    7:54 Durata: 7 min 21 sec
  • Raúl González Fabre

    Docente di Etica economica presso la Pontificia Università Comillas di Madrid

    Traduzione italiana Papa Giovanni Paolo II recuperò, come ortodosse, una serie di idee che derivano dalla Teologia della liberazione. La prassi della lotta in Polonia era molto vicina a quella attuata nell'America Latina. Le similitudini tra l'oppressione polacca e sudamericana. Il Papa non amava il comunismo come non amava il capitalismo di consumo; i rimproveri rivolti ai polacchi nell'ultimo suo viaggio. Che si tratti di liberare il popolo da una dittatura poliziesca o che si tratti invece di contrastare l'oppressione del marketing, il cristianesimo è sempre liberazione
    8:01 Durata: 6 min 6 sec
  • Francesco Compagnoni

    professore di Teologia Morale alla Pontificia Università San Tommaso di Roma

    Secondo la Dottrina sociale della Chiesa Cattolica, lo Stato di diritto, unico luogo dove si può concretamente assicurare il rispetto dei diritti umani, è l'ambiente indispensabili per assicurare una libertà responsabile a livello economico. L'inadeguatezza degli Stati nazionali di fronte all'ambito di azione della finanza. I diritti umani sono centinaia; la questione ambientale come diritto umano primario. Gli accordi di Tokio, non sottoscritti dagli Stati più grandi. La funzione positiva dell'egoismo e del profitto, che ci deve essere affinché ci sia impresa. Il significato del solidarismo. Lo statalismo non funziona nelle odierne società complesse
    8:08 Durata: 5 min 16 sec
  • Luca Negro

    direttore di "Riforma", settimanale delle chiese battiste, metodiste e valdesi.

    I compiti e la composizione del Consiglio Ecumenico delle Chiese.A partire dalla prima Assemblea (1948), il CEC inserisce le questioni economiche all'interno di un comune pensiero sociale.Giustizia, pace e salvaguardia del Creato: dal 1983 le coordinate per l'impegno delle chiese che fanno parte del Consiglio.La "economia di vita" come risposta cristiana agli effetti nefasti della globalizzazione di matrice neoliberista
    8:13 Durata: 4 min 40 sec
  • Luca Savarino

    Presidente del Centro evangelico di cultura "Arturo Pascal"

    Un bilancio dell'intero convegno. Rispettare l'economia e il suo contenuto scientifico; la teologia la invita a non assolutizzarsi
    8:17 Durata: 3 min 4 sec