19 DIC 2014
intervista

Difendiamo Taranto - Insieme per un futuro differente

SERVIZIO | di Maurizio Bolognetti - TARANTO - 00:00 Durata: 56 min 4 sec
Scheda a cura di Enrica Izzo
Player
Migliaia di Tarantini sono tornati a scendere in piazza per scandire il loro secco no al progetto "Tempa Rossa" e alla cosiddetta legge "Sblocca Italia", e per chiedere di poter finalmente vivere in un ambiente salubre.

Studenti, associazioni, comitati e lavoratori hanno animato una marcia che, partita dal Palamazzola, si è conclusa con un concerto nella centralissima piazza Vittoria.

Dagli organizzatori della manifestazione è arrivata la richiesta "di un modello di sviluppo diverso che agevoli l'occupazione degli oltre 110.000 disoccupati dell'intera provincia".

Nelle voci di chi ha marciato
la consapevolezza che il futuro di Taranto non può più chiamarsi Ilva, Eni, Cementir e Marina Militare.

Numerosi gli slogan scanditi dai partecipanti al corteo contro il progetto "Tempa Rossa", che a detta di Comitati e Associazioni "arricchirebbe solo le compagnie petrolifere, a fronte di poche decine di posti di lavoro".

Ai microfoni di Radio Radicale le voci di Luciano Manna e Alessandro Marescotti dell'Associazione Peacelink, di Daniela Spera (Legamjonici), di Gianni Fabbris (Altra Agricoltura), di Vincenzo Fornaro (imprenditore ed ex allevatore), di Angelo Bonelli (portavoce nazionale dei Verdi), di Domenica Agrusta e Gianfranco Orbello rappresentati dell’Isde, di Vincenzo Carriero (Direttore di Cosmopolis), di Gianfranco Carriglio (abitante del quartiere Tamburi), di Felice Santarcangelo (Ass.

Noscorie Trisaia), di Fulvia Gravame (Peacelink) e di Ada Le Noci (Coportavoce dei Verdi Taranto).

leggi tutto

riduci

  • Luciano Manna

    membro di PeaceLink

    Alessandro Marescotti

    presidente di PeaceLink

    Daniela Spera

    presidente dell'Associazione Legamjonici

    Gianni Fabbris

    coordinatore nazionale di Altragricoltura

    Vincenzo Fornaro

    imprenditore

    Angelo Bonelli

    co-portavoce nazionale della Federazione dei Verdi (Federazione dei Verdi)

    Domenica Agrusta

    rappresentante dell'ISDE

    Gianfranco Orbello

    rappresentante dell'ISDE

    Vincenzo Carriero

    direttore del quotidiano online CosmoPolis. Il Giornale dei Popoli Mediterranei

    Gianfranco Carriglio

    abitante del quartiere Tamburi di Taranto

    Felice Santarcangelo

    portavoce del Movimento "No scorie Trisaia"

    Fulvia Gravame

    membro di PeaceLink

    Ada Le Noci

    co-portavoce dei Verdi di Taranto (Federazione dei Verdi)

    0:00 Durata: 56 min 4 sec