05 GEN 2015
rubriche

Speciale Commissioni

RUBRICA | di Roberta Jannuzzi e Federico Punzi - RADIO - 15:35 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Federico Punzi
Player
La puntata di oggi è dedicata all'ascolto delle indagini conoscitive.

E quest'oggi ci occuperemo di legge elettorale.

Il cosiddetto "Italicum" è stato infatti incardinato al Senato prima della pausa natalizia, quindi alla ripresa delle attività l'aula di Palazzo Madama avvierà l'esame del testo con la discussione generale, per procedere all'approvazione della nuova legge elettorale entro il 20 gennaio.

Prima di emendare la legge uscita dalla Camera e portare in aula il nuovo testo la Commissione Affari costituzionali del Senato ha proceduto ad una serie di audizioni di costituzionalisti ed
esperti da cui sono emersi aspetti positivi e criticità.

Per capire qualcosa di più di quello che con ogni probabilità sarà il sistema di voto delle prossime elezioni politiche, ascoltiamo alcune di quelle audizioni: Stefano Ceccanti, ordinario di diritto costituzionale italiano e comparato presso l'Università "La Sapienza" di Roma, ascoltato dalla Commissione lo scorso 19 novembre; Giuseppe Tesauro, presidente emerito della Corte costituzionale, ascoltato il 20 novembre; Fabrizio Rana, funzionario della direzione centrale dei servizi elettorali del Ministero degli interni; il ministro degli interni, Angelino Alfano.

leggi tutto

riduci