18 MAR 2015
intervista

Il Ministero dell'Ambiente accelera l'iter del progetto Tempa Rossa: intervista a Daniela Spera

INTERVISTA | di Maurizio Bolognetti - Taranto - 00:00 Durata: 11 min 51 sec
Scheda a cura di Delfina Steri
Player
Daniela Spera, presidente dell'Associazione Legamjonici, ha sottolineato che la decisione del Ministero dell'Ambiente di autorizzare Eni S.p.A.

"ad avviare le operazioni di costruzione delle opere connesse al progetto "Tempa Rossa", nei siti non soggetti a bonifica o già bonificati", entra in contrasto con la delibera 5 novembre del 2014 n.

123, adottata dal comune di Taranto, nella quale l'amministrazione comunale si è opposta alla costruzione degli interventi autorizzati.

La presidente di Legamjonici, inoltre, ha affermato che il Ministero, nel concedere il placet alla costruzione, ha
contestualmente riconosciuto "un possibile rischio di interferenza con le aree contaminate e con le operazioni di bonifica in corso e future".

leggi tutto

riduci