27 MAR 2015
intervista

Decreto antiterrorismo, intercettazioni e privacy. Intervista a Stefano Quintarelli

INTERVISTA | di Federico Punzi - RADIO - 16:07 Durata: 8 min 33 sec
Scheda a cura di Alessio Grazioli
Player
L'onorevole Stefano Quintarelli (Scelta Civica) spiega i motivi della sua opposizione a una norma inizialmente inserita nel decreto antiterrorismo, e poi stralciata dal Governo, che avrebbe permesso l'intercettazione e l'acquisizione da remoto non solo delle comunicazioni ma anche dei dati presenti su tutti i dispositivi elettronici, dai computer agli smartphone.

"Decreto antiterrorismo, intercettazioni e privacy. Intervista a Stefano Quintarelli" realizzata da Federico Punzi con Stefano Quintarelli (deputato, Scelta Civica con Monti per l'Italia).

L'intervista è stata registrata venerdì 27
marzo 2015 alle ore 16:07.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Decreti, Diritto, Giustizia, Governo, Informatica, Intercettazioni, Magistratura, Privacy, Renzi, Sicurezza, Telefonia, Terrorismo Internazionale, Utenti.

La registrazione audio ha una durata di 8 minuti.

leggi tutto

riduci