07 APR 2015
intervista

G8. Scuola Diaz: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia per tortura. Intervista all'avvocato Michele Passione

INTERVISTA | di Lorena D'Urso - RADIO - 18:46 Durata: 19 min 45 sec
A cura di Enrica Izzo
Player
Marco Pannella, dopo la condanna, ribadisce che è essenziale una mobilitazione di massa contro questa situazione di infamia nella quale l'Italia si trova e annuncia uno sciopero della sete mentre la segretaria di Radicali Italiani, Rita Bernardini continua dal 5 marzo scorso il suo sciopero della fame.

"G8. Scuola Diaz: la Corte di Strasburgo condanna l'Italia per tortura. Intervista all'avvocato Michele Passione" realizzata da Lorena D'Urso con Michele Passione (avvocato).

L'intervista è stata registrata martedì 7 aprile 2015 alle ore 18:46.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i
seguenti temi: Avvocatura, Bernardini, Camera, Carcere, Convenzione Ue, Corte Europea Dei Diritti Dell'uomo, Costituzione, Cronaca, Digiuno, Diritti Umani, Diritto, Ergastolo, G8, Garante Detenuti, Genova, Giustizia, Italia, Legge, Mafia, Magistratura, Nonviolenza, Onu, Ospedali, Pannella, Parlamento, Partiti, Penale, Politica, Polizia, Psichiatria, Radicali Italiani, Regioni, Riforme, Scuola Diaz, Senato, Sete, Stato, Storia, Tortura, Toscana, Ucpi, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 19 minuti.

leggi tutto

riduci