09 MAR 1999

Intervento di Gianfranco Dell'Alba sul bilancio dell'Unione europea e sul processo di integrazione europea

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 20 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Gianfranco Dell'Alba sul bilancio dell'Unione europea e sul processo di integrazione europea", registrato a Parlamento Europeo martedì 9 marzo 1999 alle 00:00.

Sono intervenuti: Gianfranco Dell'Alba (parlamentare europeo, Lp).

Tra gli argomenti discussi: Are, Bilancio, Commissione Ue, Istituzioni, Parlamento Europeo, Polemiche, Stato, Ue.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Gianfranco Dell'Alba

    parlamentare europeo (LP)

    Signor Presidente, onorevoli colleghi, è un peccato che questo dibattito, molto importante, che dobbiamo alla collega Hang si svolga con così poca attenzione perché siamo al cuore di una polemica, di un problema, di un dibattito che ha ben altra importanza e che, a mio avviso, è uscito dalla nostra commissione per i bilanci in modo, direi, non splendido, in modo per noi non accettabile. Siamo contenti che la questione del giusto ritorno, per esempio, sia stata scartata, questo concetto che - cosi come tutte queste rivendicazioni su questioni che riguardano una somma totale che in cifre italiane sono 10 o 12 mila miliardi, cioè una goccia nel bilancio complessivo di uno Stato membro - è al cuore di un dibattito epocale che sta minando alla radice la natura stessa dell'integrazione europea. Sono d'accordo e sono contento che questo principio sia stato scartato; non sono, invece, contento di alcuni orientamenti che ha preso la relazione, in particolare là dove noi rimettiamo sul tavolo qualche cosa che è sparito dall'agenda dei nostri governi e del Consiglio dei ministri. Abbiamo appreso, pochi giorni fa, che il governo tedesco, che più di ogni altro aveva insistito per chiedere un diverso modo di co?nanziare la politica agricola europea, ha ritirato la proposta. Ora, che noi, Parlamento europeo, che abbiamo purtroppo solo potere di consultazione, ritorniamo alla carica con questo, mi pare un errore che la nostra commissione ha commesso ieri. Noi voteremo la relazione se verrà spurgata in qualche modo di quelle considerazioni che non tengano conto di questo elemento o che pongano più in alto la barra della sfida. Il problema dell'integrazione europea non è questione di poche migliaia di miliardi bensì di concepire un'unione effettivamente politica fra gli europei.
    0:00 Durata: 2 min 20 sec