04 MAG 1999

Intervento di Gianfranco Dell'Alba sul prossimo Consiglio europeo di Colonia

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 24 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Gianfranco Dell'Alba sul prossimo Consiglio europeo di Colonia", registrato a Parlamento Europeo martedì 4 maggio 1999 alle 00:00.

Sono intervenuti: Gianfranco Dell'Alba (parlamentare europeo, Lp).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Abolizionismo, Are, Colonia, Consiglio Europeo, Corte Penale Internazionale, De Giovanni, Elezioni, Istituzioni, Onu, Parlamento Europeo, Pena Di Morte, Ratifica, Riforme, Ue, Voto.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Gianfranco Dell'Alba

    parlamentare europeo (LP)

    (FR) Signora Presidente, onorevoli colleghi, credo che il Vertice di Colonia abbia compiti essen- ziali da realizzare ed un'importante designazione da operare, quella del "Signor PESC". Da questo punto di vista, è deplorevole e continuo a insistere su questo punto -- che si siano mantenute le date previste. Se non ci fosse stata la crisi che ha scosso la Commissione, ci saremmo trovati in una situazione in cui, a dispetto delle richieste del Parlamento, il Consiglio europeo avrebbe preso le sue decisioni senza tenere conto del parere degli elettori che andranno alle urne fra il 10 e il 13 giugno. l-lo due richieste da formulare al Consiglio. In materia di politica estera e di politica nei confronti delle Nazioni Unite, come Unione europea dobbiamo compiere progressi ed esprimerei su due questioni essenziali che sono la ratifica dello statuto del Tribunale penale permanente e la moratoria sull`esecuzione capitale chiesta dalla Commissione delle Nazioni Unite di Ginevra in seguito ad una votazione in tal senso. Se l'Unione e la Presidenza mettessero in primo piano questi due argomenti al Consiglio europeo per indicare la via ed operare la scelta dell'Unione per i prossimi mesi, avremmo un fermo impegno in due settori che, a mio avviiso, saranno decisivi allapprossimarsi del terzo millennio. Quanto alle riforme istituzionali, devo ringraziare l`onorevole De Giovanni, presidente della commissione per gli affari istituzionali, per le proposte che ha avanzato affinché vengano prese in considerazione nel corso della nuova legislatura nonché dalla Presidenza attuale e da quella futura. Come gruppo dell'Alleanza radicale europea, abbiamo aggiunto un emendamento che, spero, verrà approvato in modo da ufficializzare e solennizzare il fatto che, in quanto Parlamento europeo, abbiamo il diritto di ratificare qualsiasi proposta di riforma. Spero che l'emendamento venga approvato nel corso delle votazioni che si svolgeranno fra poco.
    0:00 Durata: 2 min 24 sec