15 GIU 2000

Intervento di Gianfranco Dell'Alba per dichiarazione di voto sulla questione della sede delle istituzioni europee e dei poteri del Parlamento europeo

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 9 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Gianfranco Dell'Alba per dichiarazione di voto sulla questione della sede delle istituzioni europee e dei poteri del Parlamento europeo", registrato a Parlamento Europeo giovedì 15 giugno 2000 alle 00:00.

Sono intervenuti: Gianfranco Dell'Alba (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Tra gli argomenti discussi: Istituzioni, Lista Bonino, Parlamento Europeo, Unione Europea, Voto.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Gianfranco Dell'Alba

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    (FR) Signor Presidente, mi dispiace che lei sia costretto a restare qui ancora un po' (so che ha fame), ma questo dimostra quanto - e mi rivolgo a lei in veste di Vicepresidente - questo turno di dichiarazioni di voto attiri l'attenzione dei colleghi; nel processo di ristrutturazione che lei sta esaminando, risulta anche evidente l'opportunità di decidere se, per ciò che riguarda le questioni principali, non sia possibile effettuare le dichiarazioni di voto (come si verificava in passato) prima della votazione e non nel momento in cui tutti ci annoiamo perché non possiamo far altro che ascoltare i reciproci interventi. Per quanto mi riguarda, sono intervenuto a nome dei radicali italiani in questa dichiarazione di voto per giustificare il nostro voto favorevole, per sottolineare che questa risoluzione contiene, malgrado tutto, alcuni elementi importanti, fra cui questa necessità di dialogo, questa necessità di superare la fase (che non è stata costruttiva) delle pseudosanzioni imposte all'Austria e per affermare, nel processo verbale di questa riunione, che la votazione riguarda anche una domanda importante da noi formulata nell'aprile scorso e adesso ribadita: la questione della sede delle Istituzioni. Il Parlamento l'ha detto con estrema chiarezza. Ieri, l'abbiamo dimostrato concretamente con l'abolizione delle sedute del venerdì. Credo sia giunto il momento che le riforme del Trattato tengano conto della nostra volontà di richiedere uno statuto che ci permetta di controllare la nostra procedura, di dominare le nostre decisioni per quanto riguarda la sede e il luogo in cui si riunisce la nostra Istituzione. Questo è il contenuto delle nostre affermazioni ed è per questo che abbiamo votato a favore.
    0:00 Durata: 2 min 9 sec