08 APR 2003

Intervento di Gianfranco Dell'Alba sull'organizzazione dell'amministrazione e del sistema contabile del Parlamento Europeo

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 4 min 39 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Gianfranco Dell'Alba sull'organizzazione dell'amministrazione e del sistema contabile del Parlamento Europeo", registrato a Parlamento Europeo martedì 8 aprile 2003 alle 00:00.

Sono intervenuti: Gianfranco Dell'Alba (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Tra gli argomenti discussi: Amministrazione, Bilancio, Commissione Ue, Dipendenti, Istituzioni, Lista Bonino, Parlamento Europeo, Radicali Italiani, Riforme.

La registrazione video ha una durata di 4 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Gianfranco Dell'Alba

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    (FR) Signor Presidente, onorevoli colleghi, eccoci infine al termine di questa procedura di discarico che, una volta di più, ha fatto molto parlare di sé e scorrere fiumi d'inchiostro. Peccato che a conclusione di quest'esercizio siamo così pochi in Aula per parlarne. Questa procedura ha fatto scorrere fiumi d'inchiostro, come tutti gli anni, - purtroppo quest'anno con una malevolenza più pronunciata - gettando discredito e addirittura disonore su una Direzione generale e in particolare su un uomo, Jean-Paul Mingasson, che tutti qui conoscono e tengono in alta considerazione. Mi preme rendergli omaggio pubblicamente per l'ingiustizia che ha subito, poiché tutte le accuse rivolte contro di lui e contro la Direzione generale del bilancio, con la quale abbiamo cooperato lealmente per anni, si sono rivelate infondate. Certo, la direzione aveva incontrato alcuni problemi e difficoltà, di cui abbiamo trattato nel quadro di questo discarico come degli altri, ma questo non avrebbe dovuto determinare la pubblicazione sui giornali di accuse spesso prive di fondamento da parte di colleghi che mi pare non siano presenti in Aula in questo momento. Desidero altrettanto esprimere un encomio particolare a Paulo Casaca, María Antonia Avilés Perea, Bart Staes e agli altri relatori per il lavoro importante che hanno svolto e che ci ha condotto quest'oggi a un discarico esauriente ed equilibrato nel quale, beninteso, chiediamo alla Commissione di risolvere alcuni nodi, in particolare la questione dei ritardi, che, evidentemente, sono nella logica delle cose - la riforma non si realizza in un giorno - ma forse all'inizio della legislatura è stato un po' imprudente affermare che tutto sarebbe stato fatto molto rapidamente. Ci vuole tempo. Lo vediamo perfettamente con la riforma dello statuto del personale e, in particolare, con la riforma del sistema contabile. Lo abbiamo visto con il regolamento finanziario che ha dato luogo a un negoziato difficile, fortunatamente portato a buon fine. Spero, signora Commissario, che questa riforma sia conclusa prima che la Commissione in carica passi il testimone alla seguente, e glielo chiedo nell'interesse della stessa Commissione Prodi. La riforma del sistema contabile, che è stato oggetto di tante critiche, alcune delle quali ovviamente anche giustificate, è importante, perché questo sistema in particolare è la causa di un gravissimo problema, quello dei cosiddetti RAL, gli arretrati da liquidare, che ci crea enormi difficoltà in quanto Istituzione, ma che altrettante ne crea anche all'Unione vista dall'esterno. Ecco perché abbiamo chiesto un calendario e, quanto meno, una sorveglianza puntuale, che sono certo riusciremo a esercitare, e in merito alla quale la Commissione potrà presentarci regolarmente i risultati. Credo che la riforma fungerà da catalizzatore. E' una svolta importante. La Commissione gode della nostra fiducia anche per questo esercizio, che deve realizzare, perché ne va del suo lavoro di cinque anni e anche della fiducia che le accorderemo tra breve, a parte qualche critica negativa marginale, a giudicare dagli interventi che ho sentito fino ad ora. In ogni caso i radicali italiani voteranno a favore della concessione del discarico.
    0:00 Durata: 4 min 39 sec