06 SET 2000

Intervento di Benedetto Della Vedova sulle fusioni nel settore delle telecomunicazioni

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 10 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione audio di "Intervento di Benedetto Della Vedova sulle fusioni nel settore delle telecomunicazioni", registrato a Parlamento Europeo mercoledì 6 settembre 2000 alle 00:00.

Sono intervenuti: Benedetto Della Vedova (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Commissione Ue, Concorrenza, Consumatori, France Telecom, Impresa, Linux, Lista Bonino, Mannesmann, Microsoft, Parlamento Europeo, Regolamento, Telecomunicazioni, Unione Europea, Vodafone.

La registrazione audio ha una durata di 2 minuti.
  • Benedetto Della Vedova

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    Signor Commissario, non invidio il suo compito in generale, tantomeno in un settore come quello delle telecomunicazioni, nuovo e con dinamiche tanto imprevedibili da rendere particolarmente difficili le scelte in materia di concorrenza e di concentrazione che, se viste con i criteri tradizionali, non sempre rientrano nell'interesse delle imprese di un settore come quello delle telecomunicazioni, che in Europa deve svilupparsi per avere imprese più competitive, e sovente neppure nell'interesse dei consumatori; il caso Microsoft dimostra come, quando si riteneva che essa fosse al massimo della sua posizione dominante, senza che fosse intervenuto nulla da parte del Dipartimento di giustizia americano, un altro software come Linux minava la sua posizione di monopolio. Avrei voluto parlare del caso Vodaphone/Mannesmann , con le ricadute un po' problematiche nel successivo caso France Telecom Orange; volevo esprimere il mio timore che esista il tentativo o l'istinto, da parte delle autorità comunitarie, sicuramente da parte del Parlamento, di emettere d'autorità una regolamentazione ridondante in questo settore. Oggi il Parlamento - e prego il signor Commissario di prenderne atto - ha votato con pochissime opposizioni, tra cui la nostra, un documento in cui si invita la Commissione a promuovere l'istituzione di un organo per contrastare concentrazioni di mercato che possano compromettere il pluralismo. Era una risoluzione sulla multimedialità, ma telecomunicazioni e multimedialità sono un unico mercato e credo che si debba avere molta cautela nell'intervenire nei processi di concentrazione e di ristrutturazione di questo settore. Per il bene del... (Il Presidente interrompe l'oratore)
    0:00 Durata: 2 min 10 sec