15 GEN 1998

Intervento di Olivier Dupuis per sollecitare la Commissione europea ad intervenire sulla questione tibetana

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 1 min 30 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Olivier Dupuis per sollecitare la Commissione europea ad intervenire sulla questione tibetana", registrato a Parlamento Europeo giovedì 15 gennaio 1998 alle 00:00.

Sono intervenuti: Olivier Dupuis (parlamentare europeo, Lp).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Cina, Commercio, Commissione Ue, Dalai Lama, Diritti Civili, Pancen Lama, Parlamento Europeo, Tibet.

La registrazione video ha una durata di 1 minuto.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Olivier Dupuis

    parlamentare europeo (LP)

    (FR) Signor Presidente, su questo tema vorrei innanzitutto dire alla Commissione che il nostro contenzioso con essa inizia ad appesantirsi. Evidentemente non vi è coinvolto il Commissario van den Broek, ma il suo collega Sir Leon Brittain. Il nostro Parlamento ha accumulato, negli ultimi tre anni, un certo numero di risoluzioni molto precise sulla questione del Tibet e della Repubblica popolare cinese. Abbiamo spesso avuto delle belle risposte da parte del Commissario Brittain, ma le nostre domande non hanno suscitato alcuna azione. né avuto alcun seguito: non abbiamo alcuna risposta in merito al Panchen Lama; non abbiamo alcuna risposta in merito a M. Iada; non abbiamo alcuna risposta in merito a Wang Dan e non abbiamo alcuna risposta in merito alla questione molto importante dell'apertura di un dialogo con il Dalai Lama. Sarebbe ora, quindi, che la Commissione facesse uso dei poteri che le spettano. Se il Commissario Brittain dedicasse a queste questioni l`l % dell'inventiva e della creatività che utilizza per gli aspetti economici e commerciali, sono certo che otterrebbe dei risultati. Penso quindi che sia ora urgente che la Commissione e Sir Leon Brittain, in particolare, comincino a fomirci risposte precise a tutte le domande che il Parlamento ripete da due anni.
    0:00 Durata: 1 min 30 sec