21 OTT 1998

Intervento di Olivier Dupuis sulla politica dell'Unione europea di fronte alla crisi balcanica

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 24 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
La richiesta di arresto per Slobodan Milosevic.

Registrazione video di "Intervento di Olivier Dupuis sulla politica dell'Unione europea di fronte alla crisi balcanica", registrato a Parlamento Europeo mercoledì 21 ottobre 1998 alle 00:00.

Sono intervenuti: Olivier Dupuis (parlamentare europeo, Lp).

Tra gli argomenti discussi: Albania, Arresto, Austria, Balcani, Cecoslovacchia, Commissione Ue, Crisi, Guerra, Jugoslavia, Kosovo, Milosevic, Onu, Parlamento Europeo, Serbia, Tribunale Internazionale, Ue.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola
versione audio.

leggi tutto

riduci

  • Olivier Dupuis

    parlamentare europeo (LP)

    (FR) Signor Presidente, signora Presidente del Consiglio, signor Commissario. per prima cosa vorrei dire all`onorevole Titley che ci vuole proprio un bel coraggio per dire che in questi giorni è stata trovata una soluzione per il Kosovo e che vi sono dei progressi. Penso che, dopo tutti i tentativi fatti da alcuni di noi nel corso degli ultimi mesi, ci si debba arrendere all`evidenza e riportare forse il Consiglio e la Commissione alla realtà, realta che oggi consiste nell`atteggiamento di continua rinuncia dell'Unione europea di fronte al dramma, alla tragedia del Kosovo e della Serbia, atteggiamento analogo a quello tenuto dall'Europa nei confronti di ciò che avveniva in Cecoslovacchia, poi in Austria e ovunque negli anni "30. Penso che sia dawero scandaloso che siano stati gli americani ad esporsi in prima persona nel Kosovo mentre l'Unione europea sembra rinunciare a qualsiasi intervento, a qualsiasi politica, a qualsiasi obiettivo politico. Finché continuerà ad esserci Milosevic a Belgrado, non vi sara pace né per gli albanesi, ne per i serbi, né per gli ungheresi, né per gli tzigani, né per chiunque altro nella piccola Repubblica di Iugoslavia. Oggi si deve affrontare questo problema e organizzarsi per abbattere il regime nazionalcomunista. Che piaccia loro oppure no, gli amici socialisti, che festeggiano giustamente le azioni giudiziari promosse contro Pinochet, dovranno avere finalmente il coraggio di iniziare ad adoperarsi per fare in modo che Milosevic venga condotto il più rapidamente possibile di- nanzi al Tribunale dell`Aia. affinché serbi e albanesi insieme possano ricostruire una democrazia e risolvere i loro problemi, che riguardano principalmente la reciproca convivenza; il nostro problema invece, lo ripeto, sta nel decidere se offrire il nostro sostegno ad un regime nazionalcomunista.
    0:00 Durata: 2 min 24 sec