23 MAR 1999

Intervento di Olivier Dupuis sulla richiesta di una rappresentanza UE all'interno del Consiglio di sicurezza dell'ONU

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 1 min 59 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Olivier Dupuis sulla richiesta di una rappresentanza UE all'interno del Consiglio di sicurezza dell'ONU", registrato a Parlamento Europeo martedì 23 marzo 1999 alle 00:00.

Sono intervenuti: Olivier Dupuis (parlamentare europeo, Lp).

Tra gli argomenti discussi: Balcani, Baron Crespo, Esteri, Guerra, Kosovo, Onu, Pace, Parlamento Europeo, Serbia, Sicurezza, Unione Europea.

La registrazione video ha una durata di 1 minuto.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Olivier Dupuis

    parlamentare europeo (LP)

    (FR) Signora Presidente, vorrei suggerire alcune leggere modi?che all'ottima relazione dell'ono- revole De Melo, in particolare in merito alla questione del Consi lio di sicurezza. Ritengo - come ribadito da altri, tra cui l'onorevole Barón Crespo, ad esempio - che abbiamo fatto un passo indietro. Nella relazione precedente avevamo chiesto una rappresentanza dell'Unione in seno al Consiglio di sicurezza, ma tale punto non appare più nella versione attuale. A mio parere, la questione del Consiglio di sicurezza è di capitale importanza, anche se per motivi opposti a quelli enunciati dall'onorevole Alavanos. Credo che il Consiglio sicurezza oggi mostri i limiti delle Nazioni Unite. Nella vicenda del Guatemala, abbiamo visto che la Cina ha bloccato il processo di pace grazie al veto di cui dispone all'intemo del Consiglio di sicurezza. La stessa cosa si è verificata nuovamente, di recente, nel caso della Macedonia dove, sempre a causa della Cina, si è dovuto modificare il mandato delle truppe per le operazioni di mantenimento della pace. Sulla questione del Kosovo, la Russia esercita forti pressioni che emanano dal suo diritto di veto. Tutto ciò è fortemente pregiudizievole per il perseguimento e l'eveutuale rafforzamento del sistema delle Nazioni Unite. Di fatto, oggi ci troviamo costretti a fare sempre più affidamento sulla leadership americana - e, sfortunatamente, a prendere atto della mancanza di leadership europea - nell'awiare, al di fuori del quadro delle Nazioni Unite, azioni di pace come quelle che probabilmente verranno presto intraprese in Kosovo, il che è deplorevole e dimostra la necessità di modificare le regole di funzionamento del Consiglio di sicurezza ll sistema dei veti è una delle cause che portano al blocco totale dell'organizzazione e mi rammarico che l'onorevole De Melo non abbia insistito maggiormente su tal punto nella relazione.
    0:00 Durata: 1 min 59 sec