28 OTT 1992

Intervento di Adelaide Aglietta sul processo di allargamento della Comunità e sui rapporto tra Parlamento europeo e Consiglio europeo

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 31 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Adelaide Aglietta sul processo di allargamento della Comunità e sui rapporto tra Parlamento europeo e Consiglio europeo", registrato a Parlamento Europeo mercoledì 28 ottobre 1992 alle 00:00.

Sono intervenuti: Adelaide Aglietta (parlamentare europeo, Federazione dei Verdi).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Cee, Consiglio Europeo, Europa, Istituzioni, Parlamento Europeo.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Adelaide Aglietta

    parlamentare europeo (Federazione dei Verdi)

    Signor Presidente, sarò molto breve. Il mio gruppo ci teneva a fare una dichiarazione in Aula, in occasione di questa votazione, per manifestare al Parlamento una sua preoccupazione. Noi stiamo per votare l'ennesirna risoluzione con le indicazioni al Consiglio su quello che noi riteniamo urgente per la democratizzazione della Comunità. Ora, al di la del fatto che su questa risoluzione si può essere d'accordo con alcune riserve, per quanto riguarda il mio gruppo, e che quindi non sta lì il problema, abbiamo oramai la netta impressione di produrre una serie di risoluzioni che non trovano alcun riscontro, cioè che ci sia una sordità del Consiglio rispetto alle richieste del Parlamento. E sono anni oramai che esprimiamo queste posizioni. Allora la mia preoccupazione, che vale anche per i contenuti e quindi per le carenze di questa risoluzione, è che o il Parlamento sceglie di adottare una strategia offensiva rispetto alla sordità del Consiglio e delle istituzioni in questa fase per riuscire ad incidere sul processo di democratizzazioneurgente per la nostra Comunità oppure noi continueremo a presentare tante belle risoluzioni senza tuttavia lasciare una nostra impronta. Allora io credo che una maggiore determinazione nel legare la democratizzazione all'allargamento della Comunità, oppure nell'assumersi in pieno e risolutamente il problema del fissare una costituzione per la nostra Comunità dovrebbero diventare la priorità sia del Parlamento che, ovviamente, delle nostre risoluzioni. In questo senso giudico che sia debole questa ennesima risoluzione, il che comporterà un voto di astensione nella maggioranza del mio gruppo. Io credo comunque che il problema non stia lì e che invece si imponga una riflessione per adottare finalmente una strategia offensiva del Parlamento rispetto alla sordità del Consiglio e delle altre istituzioni.
    0:00 Durata: 2 min 31 sec