16 GIU 2015

Redazionale di Maurizio Bolognetti sulla vicenda della procuratrice Celestina Gravina

EDITORIALE | di Maurizio Bolognetti - LATRONICO - 12:14 Durata: 4 min 33 sec
Scheda a cura di Valentina Pietrosanti
Player
Il Consiglio Giudiziario presso la Corte d’Appello di Potenza non si è ancora espresso sull’eventuale conferma della dott.ssa Celestina Gravina nel ruolo, dalla stessa attualmente ricoperto, di Procuratore Capo presso il Tribunale di Matera.

Ai sensi dell’art.45 del Dlgs 160/2006, l’incarico direttivo è temporaneo essendo conferito per la durata di 4 anni, al termine dei quali il magistrato può essere confermato, previo concerto con il ministero della Giustizia.

L’eventuale conferma per un ulteriore quadriennio è subordinata ad una puntuale verifica dell’attuazione positiva dei
requisiti richiesti per il conferimento delle funzioni esercitate.

I quattro anni di incarico dell’attuale Procuratore Capo di Matera sono scaduti da tempo, avendo la stessa assunto l’incarico nel novembre del 2010.

leggi tutto

riduci