12 DIC 1995

Intervento di Gianfranco dell'Alba sul programma proposto dalla Commissione UE per il 1996

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 34 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Gianfranco dell'Alba sul programma proposto dalla Commissione UE per il 1996", registrato a Parlamento Europeo martedì 12 dicembre 1995 alle 00:00.

Sono intervenuti: Gianfranco Dell'Alba (parlamentare europeo, Lp).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Commissione Ue, Concorrenza, Esteri, Europa, Mercato, Moneta, Occupazione, Parlamento Europeo, Unione Europea.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Gianfranco Dell'Alba

    parlamentare europeo (LP)

    Signor Presidente, signor Presidente della Commissione, onorevoli colleghi. vorrei dirvi, a nome del mio gruppo, che consideriamo un pò deludente il programma proposto dalla Commissione per il 1996. All'inizio di quest'anno, ci ha parlato dei cantieri che occorreva tenere aperti o che bisognava chiudere. Penso anch'io che questi cantieri devono esistere e che devono dare un contenuto alle politiche che enunciamo, altrimenti non hanno alcun motivo di esistere. Ha enunciato quattro priorità: l`occupazione, la moneta unica, il mercato interno e le relazioni esterne. Questi sono effettivamente i campi che noi stessi, in quanto Parlamento, riteniamo essere le priorità del Parlamento e dell'Unione nel suo insieme. Ma che cosa si legge nelle vostre proposte? Sull'occupazione. farete delle relazioni. Va bene, ma a mio awiso, è insufficiente. Dite anche che porterete avanti la riflessione. Orbene, credo, dall'epoca del Libro bianco presentato nel 1993 dalla Commissione agli Stati membri, al Parlamento e alle Istituzioni, che la riflessione sia giunta a maturazione. Si tratta ora di avviare azioni. Noi speriamo che, nel quadro del suo potere d'iniziativa, la Commissione faccia proposte che vadano al di là della fase dello studio e della ri?essione. Per quanto riguarda la moneta unica, organizzerete una tavola rotonda su questo argomento. Va bene, ma ancora una volta, è sufficiente, signor presidente, tenuto conto dei problemi posti dalla moneta unica e della necessità imperiosa di condurre in porto questa politica nell'interesse di tutti? Lo ripeto, si tratta del vostro potere di iniziativa. Terminerò con le relazioni esteme. Dedicate in tutto sette righe e mezza alla PESC, anche se avete una competenza congiunta in questo campo. Queste sono lacune, nel vostro progetto, che rischiano di compromettere il ruolo che è e che dovrebbe essere il vostro, cioè quello di prendere iniziative, dare idee e dare impulso a quest'Unione, altrimenti sprofonderà.
    0:00 Durata: 2 min 34 sec