20 MAG 1996

Intervento di Gianfranco Dell'Alba sulle politiche di aiuti umanitarie della Commissione europea

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 2 min 33 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Gianfranco Dell'Alba sulle politiche di aiuti umanitarie della Commissione europea", registrato a Parlamento Europeo lunedì 20 maggio 1996 alle 00:00.

Sono intervenuti: Gianfranco Dell'Alba (parlamentare europeo, Lp).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Aiuti Umanitari, Are, Bonino, Commissione Ue, Consiglio Europeo, Kouchner, Parlamento Europeo, Unione Europea.

La registrazione video ha una durata di 2 minuti.

Il contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Gianfranco Dell'Alba

    parlamentare europeo (LP)

    Signor Presidente, signora Commissario, onorevoli colleghi, è una tappa legislativa importante quella di oggi perché finalmente stiamo arrivando alla fine di un iter che ci consentirà di dare finalmente una base giuridica a quell'aiuto umanitario dell'Unione europea che, non dimentichiamolo, è il più importante a livello mondiale in quanto tale, e quindi questa relazione è benvenuta. Io, naturalmente, associandomi al ringraziamento e al compia- cimento perla nostra relatrice, onorevole Sauquillo, vorrei però estenderli anche allo stesso Commissario, signora Bonino, non solo per quanto fa e ha fatto nel campo- dell'aiuto umanitario, per la sua attività operosa nei vari terreni e sui vari fronti dell'aiuto umanitario, che ha consentito anche di andare oltre all'aiuto verso quella prevenzione che tutti e molti di noi abbiamo auspicato, ma anche perché ha portato il dossier a compimento con questo voto di mercoledì e poi con la decisione finale. Personalmente e a nome del mio gruppo dichiaro di voler votare i nostri emendamenti, in particolare quello sulla comitatologia, e da questo punto di vista mi stupisce la posizione assunta oggi in Aula dal PPE, che sconfessa la posizione del gruppo in commissione, visto che questa relazione è stata adottata all'unanimità. Spero che ci ripensino perché, la signora Commissario lo ricorderà, si era parlato di codice di condotta e dell'impor- tanza che i voti in seconda lettura del Parlamento potessero essere anche accolti dalla Commissione. So che c'è un compromesso e, poiché siamo in attesa che i risultati della CIG ci diano una miglior definizione dei comitati, io credo che sia importante che il Parlamento ribadisca la sua volontà di opporsi ai comitati 3A e in particolare in questo settore, dove - lo diceva bene l'onorevole Kouchner - c'è urgenza, e occorre che la Commissione possa avere le mani libere e decidere con maggior rouplesse di quella che ci impone oggi il Consiglio.
    0:00 Durata: 2 min 33 sec