08 AGO 2015
rubriche

Speciale Commissioni

RUBRICA | di Federico Punzi - RADIO - 13:11 Durata: 0 sec
Scheda a cura di Federico Punzi
Player
Nella puntata di oggi la testimonianza di chi opera quotidianamente nel soccorso dei migranti in mare aperto.

Il Comitato Schengen infatti questa settimana ha ascoltato i rappresentanti del Consiglio intermedio di rappresentanza delle Capitanerie di Porto: Paolo Tallone, Antonio Ciavarelli e Roberto Mangione.

I racconti, a tratti drammatici, in particolare di Roberto Mangione, che è al comando di una delle motovedette classe 300 della Guardia costiera, rendono bene l'idea della grandezza del fenomeno, delle condizioni estreme in cui i soccorritori operano, dei rischi di natura sanitaria, delle
difficoltà nel perseguire effettivamente gli scafisti mentre la priorità in mare è salvare vite, e di come le organizzazioni che gestiscono il traffico di migranti abbiano imparato a sfruttare i nostri soccorsi e l'assenza, se non la complicità, delle autorità libiche.

leggi tutto

riduci