11 SET 2015
dibattiti

Primo incontro Costantino Mortati: "Le strategie per la riforma del sistema giudiziario in Albania. Un confronto con il caso italiano"

DIBATTITO | - Roma - 10:57 Durata: 3 ore 25 min
Scheda a cura di Valentina Pietrosanti
Organizzatori: 
Player
L'evento è organizzato dal Dipartimento di Scienze Politiche, master in istituzioni parlamentari "Mario Galizia" per consulenti d'assemblea in collaborazione con la Fondazione "Paolo Galizia - Storia e libertà".

Registrazione audio del dibattito dal titolo "Primo incontro Costantino Mortati: "Le strategie per la riforma del sistema giudiziario in Albania. Un confronto con il caso italiano"", registrato a Roma venerdì 11 settembre 2015 alle 10:57.

Dibattito organizzato da Sapienza Università di Roma.

Sono intervenuti: Fulco Lanchester (ordinario di Diritto Costituzionale italiano e comparato
all'Università "La Sapienza" di Roma), Eugenio Gaudio (rettore dell'Università "La Sapienza" di Roma), Fatmir Xhafaj (presidente della Commissione "Riforma della Giustizia" dell'Albania), Adrian Dvorani (giudice della Suprema Corte di Cassazione in Albania), Artan Hoxha (ex giudice della Suprema Corte di Cassazione in Albania), Donatella Ferranti (presidente della Commisione Giustizia della Camera, Partito Democratico), Nicolò Zanon (giudice della Corte Costituzionale), Piergiorgio Morosini (membro del Consiglio Superiore della Magistratura), Roberto Nania (ordinario di Istituzioni di Diritto pubblico all'Università "La Sapienza" di Roma), Gaetano Azzariti (ordinario di diritto costituzionale, Università "La Sapienza" di Roma), Vincenzo Lippolis (ordinario di Diritto Costituzionale italiano e comparato Università Studi Internazionali di Roma), Simone Benvenuti (visiting Researcher - University Copenhagen).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Albania, Avvocatura, Csm, Esteri, Giustizia, Istituzioni, Italia, Magistratura, Ministeri, Politica, Riforme, Universita'.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 3 ore e 25 minuti.

leggi tutto

riduci