17 DIC 2003

Intervento di Gianfranco Dell'Alba sullo statuto dei parlamentari europei

STRALCIO | - PARLAMENTO EUROPEO - 00:00 Durata: 1 min 56 sec
Scheda a cura di Andrea Maori
Player
Registrazione video di "Intervento di Gianfranco Dell'Alba sullo statuto dei parlamentari europei", registrato a Parlamento Europeo mercoledì 17 dicembre 2003 alle 00:00.

Sono intervenuti: Gianfranco Dell'Alba (parlamentare europeo, Lista Bonino).

Tra gli argomenti discussi: Carcere, Controlli, Informazione, Parlamento Europeo, Statuto.

La registrazione video ha una durata di 1 minuto.

Questo contenuto è disponibile anche nella sola versione audio.
  • Gianfranco Dell'Alba

    parlamentare europeo (Lista Bonino)

    Signor Presidente del Consiglio, come lei vede, da quest'Aula il sentimento è unanime: dopo venticinque anni sarebbe ora che il Parlamento europeo e i parlamentari ricevessero uno statuto unico o delle regole uniche, come del resto forse sarebbe il caso, dopo venticinque anni, che decidessimo anche della nostra sede di lavoro. Tuttavia, io mi permetto di dire, diversamente forse dai colleghi, che va benissimo. Il problema è reale: le opinioni pubbliche ci guardano e questo sistema non funziona. Certo, chiamarlo "statuto" mi pare un po' pomposo. L'idea di base era quella di inserire nello statuto un vero statuto dei deputati che comprendesse anche le prerogative del deputato europeo, un pacchetto comune che avrebbe dato senso alla parola "statuto". Se vogliamo che vada avanti l'importantissimo regime delle disposizioni finanziarie che si applicano ai deputati, chiamiamolo con il suo nome. Riserviamo però la parola "statuto" a quando avremo, come i parlamentari nazionali, delle regole comuni anche per quanto riguarda quelle altre materie che avevamo inserito - e che oggi dobbiamo togliere per tutta una serie di motivi, o che auspichiamo vengano tolte - ma che restano fondamentali. Il nostro statuto sarà valido soltanto quando prevederemo delle prerogative, delle funzioni e un'equiparazione effettiva ai deputati nazionali, come ad esempio i deputati italiani che, in Italia, possono visitare le carceri quando vogliono. Questo mi pare il senso corretto da attribuire al termine "statuto dei deputati".
    0:00 Durata: 1 min 56 sec